BRAND STRATEGY

We Are Social per la campagna Mini offre la possibilità di personalizzare il proprio spot

- # # # #

manymini

Mini è Nuova da sempre perché ogni volta si rinnova, restando fedele al suo DNA. Come raccontare il lancio di un’auto iconica, che ha saputo conquistare generazioni di automobilisti e che ritorna con nuove personalizzazioni per essere unica anche nei minimi dettagli? We Are Social rende personalizzabile anche la campagna di comunicazione e offre ai fan di Mini la possibilità di creare il proprio spot, dando voce a interessi e passioni. Il commercial diventa così il più customizzabile di sempre, con oltre 150 milioni di varianti, realizzabili direttamente dalle persone sulla piattaforma manymini.it.

Uno spot diverso per ogni persona

We Are Social ha reinterpretato lo spot tv secondo gli interessi degli amanti del brand e ne ha creato cinque versioni differenti targettizzate in base ad essi: film & serie tv, musica, sport, animali, internet. Con ManyMini.it ha poi invitato tutti gli appassionati dell’auto a celebrare la loro icona partecipando in prima persona alla sua comunicazione. La piattaforma dedicata consente infatti di scegliere il modello di auto preferito (Mini cinque porte, tre porte e cabrio), selezionare passioni e gif esclusive accessibili anche dalla pagina Mini Italia su Giphy, e creare un video unico da condividere online. A supporto della campagna un progetto di contenuto che si sviluppa su Facebook, Instagram e YouTube.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Special Glue racconta la storia di MINI attraverso una brand exhibition in Triennale

- # # #

Special Glue - Mini

MINI ha scelto nuovamente Special Glue per raccontarsi attraverso la mostra “Don’t Need A title. MINI inspired by origins”, presente alla Triennale di Milano da venerdì 13 aprile a domenica 27 maggio.

Special Glue ha creato il naming “Don’t Need A title. MINI inspired by origins” per esprimere semplicemente MINI e il suo DNA, perché non c’è bisogno di alcun titolo per rappresentare un brand che è diventato iconico, che ha cambiato il mondo delle auto, del design e il senso stesso della mobilità urbana rendendola contemporanea.

La mostra non vuole essere solo una brand exhibition ma un vero e proprio percorso creativo che racconta la storia di MINI tramite i quattro valori che compongono il suo DNA: Creative Solutions, MINI In Design, Personalities, Personalisation & Makers.

Le quattro installazioni coinvolgono e stupiscono attraverso colori, musiche e sound experience. L’istallazione SKY ABOVE evidenzia il rapporto tra MINI e le esigenze urbane “salvaspazio” oppure il tributo al designer inglese che ha progettato MINI, Sir Alec Issigonis, con ISSIGONIS’ RHAPSODY ponendo il brand in un contesto di design più ampio e complesso. Nella stanza Personalities, con MIRRORS AND STARS esplode l’iconicità di MINI rispecchiando la sua attitudine a essere scelta da personaggi pubblici famosi. In THE MAKING, invece, si racconta la passione delle persone dietro la nascita di ciascuna MINI e la possibilità per ognuno di crearsi la propria.

Inoltre, per la prima volta in Italia, si presenta la Concept MINI Vision Next 100, una visione futuristica del marchio e del concetto di mobilità, dove l’idea di “personalizzazione” si esprime ai suoi massimi livelli diventando protagonista assoluta.

La brand exhibition è stata ideata e realizzata interamente dalla nuova business unit creativa di Special Glue che, per questa attività, ha curato tutti gli aspetti di creatività e comunicazione. Al team creativo di Special Glue, formato da Valentina Monopoli – Partner & Creative Director, Luca Fedeli – Art Director, Eleonora Trevisan – Project Manager junior, si aggiungono due nuove professionalità, Marta Marini – Senior Strategic Account e Gennaro Girasole – art.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

MINI a Pitti Uomo insieme a Special Glue con il concept Rethinking Identity

- # # #

Special Glue

Mini, in veste di partner di Pitti Immagine, è presente, come da tradizione, nell’area “La Ghiaia”, zona nevralgica di Fortezza da Basso a Firenze. L’evento, iniziato martedì 9, si concluderà domani, venerdì 12 gennaio.

Come per le quattro edizioni precedenti MINI si avvale dell’esperienza e della competenza strategica di Special Glue per interpretare concretamente il concetto Rethinking Identity con uno spazio ricco di contenuti. Un’esplorazione all’interno del DNA di MINI dove sono espressi i pillar fondamentali intorno ai quali il brand ha costruito i suoi punti di forza: Inventive Spirit, Iconic Design, Creative use of Space, Minimal Footprint e Go-Kart Feeling.

Esplorando il concetto di “Rethinking Identity”, quattro talenti emergenti sono stati scelti da Pitti Immagine per reinterpretare il MINI DNA, attraverso la loro visione e traducendo i principi fondamentali in quattro unici capi. Nasce così, all’interno dello spazio, un vero e proprio MINI on-going lab, cuore pulsante dell’attività, dove nei giorni di martedì e mercoledì sono stati organizzati due workshop seguiti da due talking lunch, quest’ultimi moderati da Giampietro Baudo – codirettore di Esquire, con la partecipazioni di buyer, giornalisti e influencer del mondo della moda. Due mentor, Nicoletta Morozzi – direttrice del Naba e Simonetta Gianfelici – talent scout per Alta Roma, che hanno rappresentato ognuno due pillar.

Cuore dello spazio è stato il DNA Wallcase che ha permesso di ritagliare le quattro zone dedicate ai designer e ai pillar che identificano MINI e che sono stati affrontati e assegnati ai designers: in questo modo è stato possibile mostrare tutti gli step del processo creativo attraverso i disegni i materiali che concretamente sono stati utilizzati.

Di fronte al DNA Wallcase, è stato posizionato l’Inventive Table, un tavolo lungo 6 metri diventato il punto di incontro e di discussione del MINI on-going lab, ospitando sia i workshop sia i talking lunch.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Europcar Italia e Mini insieme per un co-marketing ideato da Italia Brand Group

- # # # #

Co-marketing “hollywoodiano” firmato Europcar italia e mini Per promuovere il noleggio della mini cabrio

Europcar Italia – branch di Europcar Group, ha lanciato una campagna di co-marketing con MINI per promuovere il noleggio della MINI Cabrio e creare engagement mirato. L’attività è stata ideata in collaborazione con l’agenzia di comunicazione Italia Brand Group e il suo centro media Media By Design.

Dall’1 al 28 giugno, uno spazio dell’Aeroporto di Fiumicino è allestito come un set cinematografico hollywoodiano, con un fondale che vede uno splendido mare costeggiato da una strada: protagonista assoluta, in primo piano, la MINI Cabrio.

Per tutta la durata dell’attività il pubblico può scattarsi divertenti selfie davanti al set.
I viaggiatori vengono invitati a sedersi alla guida della vettura per essere protagonisti di una ripresa video con luci e ventilatori tipicamente cinematografici, accessoriati con foulard, grandi occhiali, cappelli e shopping bag.
Ogni video viene montato live per l’utente, che potrà poi condividerlo sui propri social con l’ #EuropcarMINI.

Un’hostess raccoglie i dati dei partecipanti e distribuisce coupon sconto di 30 Euro valido tutto il mese di giugno per il noleggio, della durata di almeno due giorni, di una MINI Cabrio.

La portata di questa operazione sarà amplificata grazie alla realizzazione di una videocase che riproporrà l’attività con attori e comparse sul set e che Europcar Italia condividerà in seguito sul proprio canale Facebook.

Credits:
Agenzia di comunicazione: Italia Brand Group
Centro Media: Media By Design
Casa Di Produzione: Basement
Direzione Creativa: Riccardo Torri, Alberto Citterio

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sfida l’inverno con Mini Cabrio, grazie ad Actimel e a Realtà Group.

- # # # # # #

danone actimel

Vinci una cabrio e sfida l’inverno” è il concorso che mette in palio due Mini Cooper cabrio da vincere immediatamente trovando il simbolo della vettura sotto l’etichetta di Actimel.
Per dare maggiore visibilità all’iniziativa, Danone ha deciso di coinvolgere 500 punti vendita della grande distribuzione, distinguendo le attività per store format: iper, super e superette.
L’iniziativa ha preso il via da Marcon (in provincia di Venezia) dove è  stato organizzato un evento lancio con una Mini reale sul punto vendita con attività di geolocalizzazione social e engagement instore, mentre per tutti gli altri coinvolti si è provveduto a trasformare le vasche frigorifero in decine di Mini Cooper. Un grande pannello luminoso ad arco raffigurante l’iconica forma del prodotto e la descrizione della promo collocato sopra le vasche ha completato la scenografia.
Elementi centrali di comunicazione l’inconfondibile “shape” della bottiglietta Actimel ed il colore rosa che ha caratterizzato la comunicazione visiva dell’attività. “Tutti i parametri promozionali di sellout stanno performando meglio delle nostre aspettative. Il nostro obiettivo è fornire soluzioni di valore al Trade che spingano sia le vendite che la brand awareness attraverso materiali di forte impatto visivo e di engagement instore“ affermano Michele Orlando e Andrea Pietrobono, Shopper Marketers Actimel.
La progettazione, la produzione e l’installazione dei materiali POP è stata curata da Realtà Group.

articoli correlati

AGENZIE

Special Glue vince la gara internazionale indetta da BMW Group per Pitti Immagine Uomo

- # # #

Special Glue

MINI conferma la sua partnership con Pitti Immagine Uomo: il prossimo appuntamento si terrà a Firenze presso la Fortezza da Basso dal 10 al 13 gennaio 2017. Per la seconda volta consecutiva MINI si avvarrà dell’esperienza e della competenza strategica e creativa di Special Glue che si è aggiudicata la gara, indetta da BMW Group, per le prossime quattro edizioni di Pitti Immagine Uomo.

Si parte quindi a gennaio con l’edizione di Pitti 91, in cui Special Glue seguirà la progettazione e la realizzazione della MINI Area, l’ideazione e la gestione delle attività di engagement all’interno dello spazio rispettando la filosofia di design di MINI e seguendo sempre il leit motiv MINI Fluid Fashion.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Mini al Pitti con Special Glue e una capsule collection

- # # # #

special glue

È davvero un punto d’incontro per designer, stylist e per le creative class l’area che Mini occupa a Pitti Uomo 2016: anche quest’anno, infatti, Mini è stata partner della manifestazione fiorentina (in chiusura oggi) con uno spazio innovativo che rispetta la filosofia di design del brand e lo stile fashion e internazionale dell’appuntamento.
Mini è presente nell’area denominata “La Ghiaia”, zona nevralgica e centrale di Fortezza da Basso a Firenze, location storica dove si sta svolgendo l’evento Pitti Uomo da martedì 14 concludendosi oggi, venerdì 17 giugno.

Special Glue si è occupata dell’ideazione, realizzazione e gestione dell’ampio open space curando i dettagli dell’allestimento, delle attività di digital engagement e della gestione degli ospiti internazionali, tra designer e influencer, coinvolti nello spazio Mini. Il concept progettuale di Special Glue ruota intorno al concetto dell’inside-out architecture, attraverso spazi che si possano aprire, ottenendo un continuo dialogo tra esterno e interno rendendo così l’esperienza nell’area Mini ariosa, luminosa e comfy. Grande importanza quindi ai materiali come vetro, legno e metallo.

Particolare attenzione è stata posta nella progettazione dell’area esterna, composta da un’area catering e una terrazza a gradoni, su cui è stato costruito un green wall di 4m x 3m. Esso è stato pensato per diventare un vero e proprio set con una cornice “total Green” che ha fatto da backdrop naturale all’attività di engagement. Quest’ultima ha permesso, infatti, agli ospiti di creare la propria Gif animata e condividerla in tempo reale sui maggiori canali social.

Quest’anno inoltre lo spazio al Pitti è stato strategico per Mini, che vi ha presentato in anteprima una sua collezione all’insegna del concetto “Mini Fluid Fashion” seguendo il fashion trend del “Genderless”. La collezione è nata con la collaborazione di cinque giovani designer, selezionati da Condè Nast che hanno interpretato il concept di Mini in un prodotto senza tempo: la felpa. Il risultato è una capsule collection limited edition in vendita nel famoso fashion store fiorentino LuisaviaRoma.

.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

MINI al Fuorisalone insieme a We Are Social per il progetto #MINILiving

- # # # # # # #

MINI - We Are Social

MINI ha realizzato MINI Living, un’installazione urbana di oltre 1.500 mq che racconta un moderno concetto di abitazione condivisa. Lo storytelling del progetto, realizzato sotto forma di miniserie video, è condotto da tre content creator d’eccezione che attraverso dirette video quotidiane sul canale Facebook del brand raccontano lo spazio, le iniziative e le persone presenti al MINI Living durante i giorni del Fuorisalone e interagendo con gli utenti della community.

L’ecosistema di comunicazione, ideato e coordinato da We Are Social insieme a MINI, permette di raccontare a più livelli l’iniziativa sfruttando diversi linguaggi e formati con un ruolo centrale della nuova funzione Live di Facebook. I tre content creator selezionati ­‐ la fashion blogger Lucia Del Pasqua, l’instagrammer Nicola Carmignani e lo youtuber Claudio di Biagio ‐ saranno il volto del brand durante l’intera Milan Design Week integrandosi in diversi modi all’interno dei canali di comunicazione ufficiali per raccontare il mondo MINI e l’installazione dal proprio personalissimo punto di vista.

Ogni giorno, alle 19.00, è previsto un collegamento in diretta dal MINI Living attraverso Facebook Live dove mostreranno lo spazio, le iniziative in corso e interagiranno con le persone presenti attraverso interviste e sketch.

Anche gli altri canali social saranno animati in modo del tutto inedito; il MINI Journal, il magazine realizzato completamente sul canale Instagram di @mini_italia, uscirà in edizione straordinaria ogni giorno per raccontare cosa accade nel MINI Living. Anche in questo caso i content creator saranno co­‐protagonisti del profilo e inviteranno le persone a far comparire i propri scatti fotografici all’interno del MINI Journal. Parallelamente all’edizione su Instagram, ogni giorno verranno stampate delle copie cartacee del MINI Journal da distribuire ai visitatori dello spazio e nelle zone limitrofe. L’account Twitter verrà gestito a turno dai tre content creator aggiornando la community anche al di fuori della finestra dedicata alla diretta Facebook e invitando i propri follower a interagire con loro.

Come racconta Francesca Feller, Account Director di We Are Social, “abbiamo scelto di mettere al centro del progetto 3 content creator che comunicano attraverso linguaggi molto differenti tra loro, dalla fotografia al video, in modo da poter dare alle persone che seguono MINI un punto di vista sempre diverso. L’idea di utilizzare Facebook Live deriva dall’esigenza di sperimentare forme e linguaggi sempre nuovi per comunicare e offrire alla community un luogo di scambio e confronto aperto e libero”.

Credits
Francesca Feller: Account Director
Davide Corti: Senior Account Manager
Giacomo Galli: Senior Account Executive
Carmela Balestrieri: Writer
Luca Della Dora: Editorial Director
Simona Melani: Editor
Daniele Piazza: Creative Production Director
Gabriele Caeti: Creative Director
Mattia Lacchini: Senior Art Director
Stefano Cucinotta: Senior Creative
Alessio Bichi: Designer

articoli correlati

BRAND STRATEGY

MINI debutta su Instagram insieme a We Are Social

- # # # # # #

Mini - We Are Social

MINI debutta su Instagram insieme a We Are Social inaugurando il canale @Mini_Italia in occasione di Pitti Uomo 89. Focus editoriale del progetto è MINI Gentleman, un magazine realizzato completamente su Instagram che racconta -­ attraverso immagini e video -­ i momenti più esclusivi di Pitti.

Ogni singolo elemento del mosaico di Instagram rappresenta un contenuto fruibile singolarmente; accostati l’uno all’altro i post compongono la “prima pagina” del magazine. MINI Gentleman reinterpreta in modo creativo un mezzo “classico” come il magazine, sfruttando il linguaggio proprio di Instagram -­ basato interamente sulla componente visuale -­ e creando così un prodotto editoriale innovativo.

Il lancio, che avviene in occasione di una delle più importanti manifestazioni a livello internazionale dedicata alla moda, sottolinea il posizionamento del brand e lo stretto legame che da sempre lo lega ai mondi del fashion, del design e del lifestyle.

Le fotografie, da sempre una delle principali modalità d’espressione degli appassionati del brand, saranno il linguaggio per raccontare il mondo MINI e far scoprire luoghi, tendenze e novità. Oltre a MINI Gentleman, che dopo Pitti Uomo 89 avrà una cadenza mensile, sarà dato ampio spazio ai contenuti che si svilupperanno su tre asset principali: passion, per comunicare i nuovi valori MINI, inside & out, per raccontare il prodotto in tutte le sue declinazioni, e humans of MINI, per valorizzare la community del brand.

Come racconta Luca Della Dora, Editorial Director di We Are Social, “il magazine nasce dall’esigenza di creare un prodotto editoriale capace di incontrare i gusti delle persone interessanti per il brand da una parte, e di comunicare l’evoluzione del posizionamento del brand dall’altra: prodotti più maturi, dedicati a un’audience più adulta, ma fortemente legata ai valori originari che da più di 55 anni rendono MINI unica. Instagram è il perfetto punto d’incontro di queste esigenze”.

Credits
Francesca Feller: Account Director
Davide Corti: Senior Account Manager
Giacomo Galli: Senior Account Executive
Carmela Balestrieri: Writer
Luca Della Dora: Editorial Director
Simona Melani: Editor
Daniele Piazza: Creative Production Director
Gabriele Caeti: Creative Director
Mattia Lacchini: Senior Art Director
Alice Martinucci e Teresa Ghini: Junior Designer
Francesca Marra: Creative

 

articoli correlati

MEDIA

Pitti Immagine Uomo: L’Uomo Vogue e GQ Italia a sostegno dei talenti emergenti

- # # # # # #

Pitti Immagine Uomo

L’Uomo Vogue e GQ Italia, brand Condé Nast leader nel panorama dei maschili, saranno protagonisti a Pitti Immagine Uomo 89 con rinnovati progetti dedicati ai designer emergenti. Si conferma la ricerca e il sostegno al talento che contraddistinguono i due magazine, sia attraverso le pagine del giornale sia con progetti dedicati a giovani brand emergenti e alle tendenze più innovative nella moda maschile contemporanea.

Si rinnova per il terzo anno consecutivo l’appuntamento con “The Latest Fashion Buzz” – il progetto che rende protagonisti alcuni tra i più promettenti fashion designer internazionali di moda maschile – insieme a L’Uomo Vogue, GQ Italia e Pitti Immagine Uomo, arricchito quest’anno dal supporto di MINI.

Affermatosi come uno dei progetti più interessanti di Pitti Uomo legati ai nuovi talenti, The Latest Fashion Buzz punta a promuovere quella generazione di designer di prêt-à-porter e accessori che lavorano su un nuovo concetto di modernità nel menswear. Saranno protagonisti nomi emergenti ma già proiettati sulla scena internazionale, che hanno qui l’opportunità di presentare il proprio stile alla platea di top buyer e giornalisti della manifestazione. I designer di questa edizione saranno Carlo Volpi, Cats Brothers (Lindsay McKean), Moto Guo, NADI (Na Di), Omogene (Alexis Giannotti) e Sunnei (Loris Messina e Simone Rizzo).

Dopo il successo ottenuto fin dai suoi esordi, The Latest Fashion Buzz continua a crescere, e a partire da questa edizione MINI diventa promotore prestigioso del progetto, ospitando all’interno del suo spazio, presso il Piazzale Centrale della Fortezza Da Basso, il display delle collezioni.

In questa cornice speciale, mercoledì 13 gennaio alle ore 14.30 sarà ospitato il cocktail di apertura del progetto alla presenza di Franca Sozzani, direttore de L’Uomo Vogue e direttore editoriale di Condé Nast Italia, e di Emanuele Farneti, direttore di GQ Italia.

Il 12 gennaio MINI ospiterà l’evento “Which is Your Generation?” in collaborazione con L’Uomo Vogue, GQ Italia e Pitti Immagine. Nei suggestivi giardini di Palazzo Corsini, MINI Clubman accoglierà gli ospiti sottolineando come il brand MINI abbia accompagnato diverse generazioni nel segno della qualità e dell’aspirazionalità. Ancora oggi, MINI continua questo percorso rappresentando i valori e le caratteristiche ricercate dai Millennials con la nuova MINI Clubman: linee accattivanti e fashion-oriented, materiali di qualità, una palette cromatica elegante e tutto lo spazio che serve per racchiudere e portare sempre con sé il proprio “mondo”.

La casa automobilistica, da sempre nota per la sua vocazione al supporto dei creativi emergenti nel mondo del design, sceglie di allargare i confini della valorizzazione della creatività ai giovani stilisti ospitando anche in questa occasione le collezioni risultato dello scouting dedicato al menswear. All’interno della limonaia di Palazzo Corsini saranno ospitate le creazioni degli stilisti della nuova edizione di The Latest Fashion Buzz.

articoli correlati

AGENZIE

M&C Saatchi è la nuova agenzia di Bmw, Bmw Motorrad e Mini

- # # # # #

Oggi M&C Saatchi comunica di aver acquisito in portafoglio i tre brand Bmw, Bmw Motorrad e Mini, finora seguiti da Bcube (gruppo Publicis) e Serviceplan per le due ruote. “Il BMW Group è un’azienda straordinaria. Ha sempre portato grande innovazione nel mercato. Siamo felicissimi di poter lavorare insieme a loro nei prossimi anni allo sviluppo di campagne e operazioni di comunicazione su tre brand”, dichiarano i soci fondatori dell’agenzia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Papà guido io”: Mini e Bcube insieme per mettere d’accordo due generazioni diverse

- # # # # #

Parla contemporaneamente a figli e genitori la nuova campagna Mini realizzata dall’agenzia Bcube. Perché per un genitore comprare una MINI al figlio neopatentato significa avverare un sogno di entrambi.

Per questo la nuova MINI One 55 kW si presenta come l’auto che mette d’accordo le generazioni favorendo il dialogo. L’annuncio stampa, dall’headline -“Papà guido io” -“No, io”- racconta come la MINI sia apprezzata, e a volte contesa, da tutta la famiglia.

Il video realizzato per il web e declinato nei formati 60” e 30”, mostra, attraverso delle gag, come sia semplice convincere un genitore a comprare una MINI.

Credit
Agenzia: Bcube
Executive Creative Director: Sergio Spaccavento
Associate Creative Director: Andrea Stanich
Art Director: Alessandro Sciarpelletti
Art Director junior: Federico Bianchini
Copywriter: Silvia Savoia
Account Director: Raffaello Dell’Anna
Account Supervisor: Sabrina Montemurro
Account Executive: Roberta Sessini
Producer: Maria Luisa Crisponi
Regia: Marco Missano
Casa di Produzione: Bemovie

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Operazione di guerrilla firmata BCUBE per i servizi di manutenzione MINI e BMW

- # # # # #

A volte il modo migliore per essere notati è rimanere anonimi. Proprio come hanno fatto MIMI e BMW con la guerrilla per la promozione di MINI Re-Generation e Servizio di Valore BMW, i servizi di manutenzione dedicati alle auto con un’immatricolazione precedente al 2010.

Infatti alcuni guidatori hanno ritrovato sul parabrezza della loro auto un bigliettino anonimo con su scritto “Ti ho visto parcheggiare qui. Mi piaci”. Proprio nel classico stile degli ammiratori. Solo che i complimenti erano per la forma ancora perfetta della loro auto, nonostante lo scorrere del tempo. Ad arricchire il messaggio, alcuni suggerimenti di interventi possibili con MINI re-generation e Servizio di Valore BMW.

L’operazione, realizzata dall’agenzia BCUBE, ha avuto un’eco notevole sulla stampa nazionale e un alto riscontro presso il target, in termini di post e foto su diversi social e soprattutto di visite in concessionaria.

MINI RE-GENERATION
Agenzia: BCUBE
Executive Creative Director: Sergio Spaccavento
Associate Creative Director: Andrea Stanich
Art Director: Salvatore Zanfrisco
Copywriter: Marta Agostini
Account Director: Raffaello Dell’Anna
Account Executive: Roberta Sessini

SERVIZIO DI VALORE BMW
Agenzia: BCUBE
Executive Creative Director: Sergio Spaccavento
Associate Creative Directors: Bruno Vohwinkel, Aureliano Fontana
Art Director: Martino Caliendo
Copywriter: Andrea Bomentre
Account Director: Edi Borrelli
Account Executive: Melina Pente

articoli correlati

BRAND STRATEGY

MINI Republic: 8 MINIstri cercansi con We Are Social e Be MINIster!

- # # # #

MINI Italia ha voluto ribadire ancora una volta  l’originalità del proprio marchio, e l’unicità di chi lo sceglie, facendo seguire al lancio della Nuova MINI quello della MINI Republic: un movimento che unisce tutti i possessori e i fan di MINI in una Repubblica fondata sullo stile, l’energia, il movimento e il divertimento.

Come per ogni giovane Stato, il primo passo sarà quello di definire le leggi fondamentali che lo costituiscono e formare un governo. Da qui nasce l’idea di “chiamare a raccolta” tutto il popolo di appassionati del mondo MINI per selezionare solo i migliori in questo ruolo.

Come? MINI e We Are Social hanno lanciato “Be MINIster!”, una Facebook app che permette a tutti gli aspiranti MINIstri di candidarsi scrivendo la propria proposta di legge. I candidati passeranno poi al vaglio della giuria che selezionerà solo coloro che incarnano il vero spirito MINI nella loro proposta di legge. La giuria sarà rappresentata da Spike: il bulldog mascotte di MINI e simbolico Presidente della MINI Republic.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Mini promuove il programma Mini Re-generation con BCUBE

- # # #

Per mantenere vivo un rapporto, non bisogna mai smettere di sorprendere la propria metà. Ma non tutte le sorprese sortiscono lo stesso effetto, bisogna capire bene quali sono le esigenze del partner. Questo il tema del nuovo video-banner realizzato da BCUBE per presentare e promuovere MINI RE-GENERATION, il servizio di manutenzione dedicato alle MINI più “mature”, quelle immatricolate entro il 2010.

Il video ci mostra un MINIsta che tenta di tutto per riconquistare e fare felice la sua auto, e senza badare a spese. Dopo vari romantici tentativi, realizza che la soluzione per mantenere la passione, senza distruggere il portafoglio, è MINI RE-GENERATION. Perché se l’amore non si ferma mai, neppure la MINI deve farlo.

Lo spot da 30” è pianificato su web. Una versione estesa da 45” viene trasmessa negli show-room MINI e sul canale youtube di MINI Italia.

Agenzia: BCUBE
Executive Creative Director: Sergio Spaccavento
Associate Creative Director: Andrea Stanich
Art Director: Salvatore Zanfrisco
Copywriter: Marta Agostini
Account Director: Raffaello Dell’Anna
Account Executive: Roberta Sessini
Producer BCUBE: Maria Luisa Crisponi
Regia: Marco Missano
Casa di Produzione: K48

articoli correlati