BRAND STRATEGY

Favij, Mates e LaSabri, nel vlogumentary prodotto da Sky, Web Stars Channel e Indiana Production

- # # # # # # # # #

vlogumentary

Dall’Italia al Giappone e ritorno, poi via verso Amsterdam, fra bagni di folla, ricordi e progetti per il futuro. Quello raccontato da Social Dream è l’indimenticabile viaggio vissuto da alcuni dei creator più popolari d’Italia, e raccontato da loro stessi in presa diretta, alla scoperta di alcuni dei luoghi simbolo del gaming internazionale. Produzione originale Sky presentata in anteprima al Lucca Comics & Games il 31 ottobre, Social Dream è il primo vlogumentary (docu-film in formato vlog) – prodotto da Web Stars Channel e Indiana Production – che racconta la vita quotidiana di Favij, Mates (il gruppo formato da Anima, St3pny, SurrealPower e Vegas) e LaSabri, le webstar più amate d’Italia.

Diretto dal regista giapponese, cresciuto a Milano, Tak Kuroha, il vlogumentary andrà in onda sul pop-up channel Generation, al canale 111 di Sky, mercoledì 31 ottobre alle 21.15, disponibile anche on demand.

L’avventura in Giappone

Sempre connessi e conosciuti dal pubblico televisivo anche grazie alla loro partecipazione a #SocialFace in onda su Sky Uno, i creator protagonisti del vlogumentary raccontano come sia cambiata la loro quotidianità dopo la fama raggiunta su YouTube.

Messe per qualche settimana da parte le loro postazioni video, i ragazzi voleranno dall’altra parte del mondo, in Giappone, immersi dentro il mondo dei cosplayer e delle sfide folli nei game center e dove il confronto quotidiano con una cultura totalmente diversa permetterà loro di regalare ai fan tantissime curiosità e aspetti inediti della loro sfera più personale.

L’avventura in Giappone porterà alla luce sogni e pensieri delle webstar adorate da milioni di ragazzi. Riflessioni sul loro passato, di fronte allo sconfinato skyline di Tokyo o davanti ai templi di Kyoto e il confronto della loro quotidianità con una vita totalmente diversa, quella vissuta con i loro nomi di battesimo tra lavoro, studi e periodi anche difficili. Poi la fama e la complessità di comprendere e gestire al meglio la notorietà che li ha investiti – oggi, quasi la metà degli under 20 sogna di diventare un creator.

I follower saranno protagonisti

Rientrati in Italia, però, il viaggio ricomincia. Favij, Mates e LaSabri saranno ospiti di alcuni dei più famosi eventi dedicati ai gamer, una comunità che in Italia conta più di 30 milioni di persone. Prima la Milano Games Week, poi il Lucca Comics & Games. Un bagno di folla tra i follower, che diventano protagonisti dell’ultima parte del viaggio, direzione Amsterdam. Due fortunati fan partiranno insieme ai creators e potranno finalmente conoscere di persona i loro idoli.

 

articoli correlati

AZIENDE

Vodafone Italia ed ESL presentano la roadmap di eventi esports in Italia

- # # # # #

vodafone - esl

Si parte con la Milano Games Week e poi Lucca Comics&Games per proseguire con il primo torneo esports interante VodafoneESL in altre 10 città italiane.

Oggi gli esports sono uno dei fenomeni con i maggiori tassi di crescita a livello internazionale: nel 2018 si stima giungerà ad un giro d’affari di 906 milioni di dollari con l’obbiettivo di arrivare a oltre 1 miliardo e 650 milioni nel 2021.

Attualmente ESL è leader di questo settore con tornei che si svolgono in tutto il mondo, vedono i migliori player e le migliori squadre sfidarsi davanti a un pubblico di appassionati che assiste dal vivo e milioni di fan che seguono gli eventi online. La collaborazione con ESL mette in evidenza la network superiority di Vodafone che, grazie alla rete 4G disponibile per il 98,1% della popolazione in oltre 7000 comuni e alla fibra fino a 1 Gigabit al secondo presente in 20 città, offre ai giocatori la migliore rete possibile con la più potente connessione a latenza minima.

Attraverso la partnership internazionale, Vodafone Italia e ESL metteranno a fattor comune i propri i know how per dare vita a una serie di eventi e iniziative mirate a rafforzare il mercato dell’esport in Italia dedicate a neofiti, giocatori amatoriali e pro player, senza dimenticare i fan dell’esport che potranno seguire i game match via streaming.

Vodafone sarà, quindi, title sponsor del campionato italiano ESL VODAFONE CHAMPIONSHIP che prevede un’edizione invernale e una estiva con 4 diverse competizioni (League of Legends, Counter-Strike: Global Offensive, Tom Clancy’s Rainbow Six Siege, Clash Royale). Le finali saranno live e il montepremi supererà i 60.000€.

Inoltre, ESL e Vodafone saranno presenti alle più importanti manifestazioni italiane del mondo del gaming come Milan Games Week (5-7 ottobre) con la ESL Arena powered by Vodafone, uno spazio di oltre 2.000 mq con un grande gaming stage che vedrà protagonisti team campioni internazionali; e, a seguire il Lucca Comics and Games (31 ottobre – 4 novembre) con Italian Vodafone Esports Open by ESL dove i player, professionisti e non, gareggeranno a Clash Royale e Quake Champions.

Grazie alla collaborazione con ESL, per la prima volta Vodafone promuove un torneo itinerante aperto a tutti dove i giocatori si sfideranno a Clash Royale e che, dopo le prime due tappe alla Games Week di Milano e al Lucca Comics, arriverà altre 10 città italiane.

articoli correlati