BRAND STRATEGY

Visa Contactless viaggia in metropolitana con Saatchi & Saatchi e Starcom.

- # # #

visa contactless

È visibile ovunque nelle stazioni metropolitane milanesi di Cadorna, Duomo e Centrale la nuova campagna multisoggetto ideata da Saatchi & Saatchi e pianificata da Starcom Italia per Visa, leader globale nel settore dei sistemi di pagamento. La comunicazione della nuova campagna è incentrata sui vantaggi di usare Visa Contactless per viaggiare in metropolitana.

Da fine giugno, è infatti possibile usare Visa Contactless per accedere alla metro, avvicinando la carta o un dispositivo abilitato al lettore sul tornello.

“Visa da sempre lavora per migliorare il modo in cui le persone pagano ogni giorno e siamo orgogliosi di comunicare a tutti i cittadini milanesi e turisti in città che Visa Contactless rende ancora più facile e veloce viaggiare nell’intera rete metropolitana milanese” ha affermato Silvana Filipponi, Head of Brand and Product Marketing in Visa.

La campagna affissione firmata da Saatchi & Saatchi, l’agenzia guidata da Simone Masè, racconta con uno stile contemporaneo tutti i vantaggi dell’uso di Visa Contactless per viaggiare in metro. Le headline, concise e puntuali, campeggiano sugli scatti lifestyle di Felix Reed, che ritraggono soggetti pronti a entrare in metro con Visa Contactless.

La strategia adottata con Starcom, guidata in Italia da Vita Piccinini, per raggiungere in modo mirato il target è quella di presidiare le stazioni metropolitane milanesi con maggiore flusso attraverso la massiccia occupazione di spazi che garantiscono la massima visibilità e l’utilizzo dei formati più importanti. L’obiettivo è quello di informare ed educare gli utenti sulla modalità di pagamento alternativo contactless in grado di velocizzare e snellire il viaggio in metropolitana.

I soggetti realizzati compongono una campagna di grande impatto, che fa awareness sulla novità del pagamento con Visa Contactless, invitando a provare un servizio che rivoluzionerà il modo di viaggiare in metro anche a Milano.

articoli correlati

MEDIA

Metro si affida alla community di Userfarm per raccontare i suoi cesti di Natale

- # # #

metro e userfarm

METRO Italia Cash and Carry si è affidata quest’anno alla community di filmmaker Userfarm per la realizzazione di video emozionali che avessero come protagonista i suoi cesti di Natale. “Per il Natale c’è METRO. È naturale”: questo il claim con cui i filmmaker sono stati invitati a partecipare al contest con l’obiettivo di dare sfogo alla propria creatività con video brillanti ed emozionali (qui i video selezionati). Per METRO, un modo innovativo per raccontare i suoi cesti di Natale, soluzioni e idee regalo gourmand disponibili in punto vendita e sul sito www.cestidinataleonline.com.

 

“Per noi di METRO è fondamentale riuscire a offrire sempre ai nostri clienti professionali soluzioni per rispondere ad ogni loro esigenza, cesti di Natale inclusi. Quest’anno abbiamo deciso di andare verso una comunicazione innovativa e capace di raggiungere i nostri clienti attraverso canali nuovi, che si affiancano al sito dedicato e al tradizionale catalogo Cesti e Idee regalo. La creazione di una campagna di comunicazione online insieme a Userfarm per raccontare i nostri cesti di Natale va esattamente in questa direzione e si inserisce in un approccio che vuole ancora di più rompere gli schemi e parlare lo stesso linguaggio dei nostri clienti sempre più digital” commenta Manuela Mallia, Head of Marketing, Branding and Innovation METRO Italia.

Grande successo di adesioni e partecipazione con l’upload di 28 video tutti con protagonista il cesto di Natale. METRO si è anche occupata di tutta la parte logistica recapitando i cesti di Natale ai filmmaker pronti a raccontare la propria storia. “Grazie alla libertà creativa e alla passione, la crowd di Userfarm ha saputo restituire un’autenticità senza pari, facendoci qualche volta anche sorridere. Grazie Metro, per averci dato l’opportunità di conoscere i nostri filmmaker ancora meglio!” replica Anna Cappellini, COO and Head of Strategy di Userfarm. METRO ha selezionato quattro video che sono entrati a far parte della strategia digitale per la promozione dell’eccellenza e la cura nella scelta dei prodotti per le festività natalizie.

articoli correlati

ENTERTAINMENT

Metro festeggia il successo di Top Dinner con UM Studios e Discovery Media

- # # # # #

Top Dinner

Dopo il gran finale di Top Chef, programma di punta dell’autunno di Canale Nove, Metro Italia Cash and Carry festeggia il successo di Top Dinner, spin off digital della sfida televisiva tra chef professionisti più emozionante di sempre. Le pillole monografiche, online su Dplay e sui social di Metro, hanno avuto come protagonisti sette chef straordinari, che hanno preso parte alla competizione Top Chef, insieme ai piatti simbolo della loro cucina. Sette ritratti d’eccezione dove l’arte ha incontrato la qualità degli ingredienti Metro.

La partnership tra UM Studios e la unit Brand Solutions di Discovery Media ha dato vita a un progetto multimediale capace di esaltare la qualità e l’eccellenza dell’offerta Metro, associando il brand ai valori di un contenuto televisivo di successo, Top Chef, format innovativo realizzato da Magnolia per Discovery. All’interno di Top Chef, Metro è stata presente con un’attività di placement dei propri prodotti top nella dispensa, e ha anche messo in palio per lo chef professionista vincitore della sfida un premio speciale firmato Metro, ovvero un’esclusiva fornitura di prodotti di altissima qualità.

Le pillole monografiche della serie Top Dinner presented by Metro hanno, invece, raccontato, settimana dopo settimana, l’ampiezza e la qualità dell’assortimento Metro – oltre 30.000 referenze, di cui oltre 10.000 Food e più di 20.000 Non Food – attraverso lo stile di cucina di sette partecipanti di Top Chef, supportate da una campagna di comunicazione che ha coinvolto il mondo Discovery, con l’obiettivo di invitare più utenti possibili a seguire il format sulla piattaforma Dplay.

Claude Sarrailh, Amministratore Delegato Metro Italia, ha commentato così questo successo: “Metro è Partner dei Professionisti della ristorazione e dell’ospitalità da oltre 40 anni, offrendo in ognuno dei 49 punti vendita un ampio assortimento dedicato a loro, tra cui centinaia di prodotti locali, e servizi esclusivi in chiave sempre più digital. Crediamo molto in questo progetto innovativo, perché racconta l’anima di METRO sempre più vicina non solo all’Horeca – nostro target di riferimento – ma anche ai “Food Lover”, gli appassionati di cucina che, pur non essendo del mestiere, trovano in METRO tutto ciò che desiderano per dare voce alla loro passione”.

“Poter accompagnare un cliente coraggioso e capace di innovare offerta e comunicazione come Metro Cash and Carry in questa nuova avventura è stato per noi motivo di grande orgoglio”, ha aggiunto Giulia Mori, Head of UM Studios (nella foto). “Dalla nostra collaborazione è nata una vera e propria partnership strategica, in grado di andare oltre il “puro” branded content. Abbiamo infatti lavorato fianco a fianco per massimizzare i risultati di comunicazione, grazie anche alla sinergia tra questa attività, le properties digitali del cliente e le attività di social media marketing”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ceres sceglie la free-press per un insolito primo d’aprile con gli operai di Expo

- # # # # #

Bando agli scherzi, in questo primo aprile, con Expo alle porte. Ceres dedica infatti una campagna stampa su Metro e Leggo ai lavoratori del cantiere Expo. Infatti, a meno di un mese dall’inizio dell’esposizione mondiale gli operai sono i protagonisti di un’impresa epica, riuscire a completare i lavori in tempo per l’apertura ufficiale del primo maggio. La scadenza è molto vicina e che, nonostante oggi sia il primo aprile, non si tratta di uno scherzo.

Con il motto “Portiamo una birra a questi ragazzi”, il brand celebra le persone che lavorano giorno e notte al cantiere, cioè i veri eroi di Expo 2015.
In più il brand ha organizzato un piccolo evento, simbolico ma concreto: oggi, alle ore 17:00, Ceres sarà presente all’uscita dei cantieri a Rho e offrirà una birra fresca ai lavoratori che finiscono il turno. Accompagnata da un pezzo di focaccia offerto da BCUBE.
Un gesto semplice di amicizia verso questi ragazzi che da qui al 1° maggio saranno impegnati in un rush finale che si preannuncia faticoso.

Il progetto è stato ideato e realizzato a quattro mani da Ceres e dall’agenzia di comunicazione BCUBE, che ringraziano i lavoratori per la disponibilità dimostrata.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

30 piegamenti per un biglietto della metro. A Mosca per promuovere le Olimpiadi

- # # # # # #

L’hanno installata nella stazione Vystavochnaya della metropolitana moscovita, all’interno del business district, proprio di fianco alle altre macchine emettitrici dei biglietti. Anche questa rilascia titoli di viaggio, ma invece di chiedere i consueti 30 rubli (circa 75 centesimi di euro) vuole che l’acquirente compia 30 flessioni sulle gambe in meno di 2 minuti. Se ce la fa, il biglietto è gratis. Una telecamera registra i movimenti e un display evidenzia il count down verso il fatidico traguardo. La macchina regala-biglietti si inserisce certamente nelle politiche governative che promuovono uno stile di vita più sano, ma – specificatamente – è una delle iniziative attivate dal comitato organizzatore delle Olimpiadi Invernali di Soci. Una campagna di comunicazione che punta a “far sentite gli abitanti di Mosca un poco atleti anche loro”. La “squat machine”, infatti, si aggiunge ad altri progetti “fitness oriented” già presentati, come ad esempio i sostegni degli autobus a forma di attrezzi ginnici (invece delle classiche corregge di cuoio) e le biciclette a noleggio dotate di un caricabatteria per i cellulari, che si mette in funzione appunto pedalando.

articoli correlati

MEDIA

Le novità Haier promosse con Metro. Firmano Knightworks e Havas Media

- # # # # #

Haier, il maggiore produttore mondiale di grandi elettrodomestici, lancia una campagna pubblicitaria in tutta europa in partnership con il quotidiano gratuito Metro, al fine di promuovere le proprie novità presso il grande pubblico.   L’iniziativa vede la luce nel corso di questa settimana anche ad Amsterdam, Bruxelles, Londra, Madrid e Parigi. In stretta collaborazione con Havas Media, Knightworks, agenzia creativa di Haier Europa, ha realizzato l’annuncio e il “wrap” in 5 lingue.  In Italia saranno l’innovativo frigorifero 3D, le nuove lavatrici e i nuovi televisori Haier il cuore dell’annuncio a tutta pagina che sarà pubblicato sul quotidiano diffuso a Milano, mercoledí 13 e 19 dicembre, raggiungendo potenzialmente 3,2 milioni di lettori.  Il wrap sarà il protagonista dell’uscita pubblicitaria di domani, mercoledì 13 dicembre: il quotidiano Metro sarà avvolto in una speciale grafica che presenta il frigorifero 3D di Haier, e verrà distribuito nelle zone più centrali di Milano. Un modo divertente e ben visibile per fare scoprire l’interessante design del nuovo frigorifero. Più di 130.000 wrap saranno distribuiti in tutta l’Europa.

articoli correlati