BRAND STRATEGY

McCann Worldgroup Italia firma l’innovativo spot Doria Semplicissimi

- # # # # # #

Doria

Doria torna on air sulle principali emittenti televisive con il nuovo spot Semplicissimi, i frollini caratterizzati da un’etichetta corta, comprensibile e composta solo da ingredienti 100% naturali, che rispecchia le attese della maggior parte dei consumatori sui prodotti che acquista.

A dimostrarlo, con il 74% delle preferenze, l’indagine condotta in collaborazione con LUISS – Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli allo scopo di indagare il tipo di biscotti che gli italiani sceglierebbero basandosi unicamente sulla lista degli ingredienti, senza ulteriori informazioni in grado di far risalire alla marca del prodotto.

L’esperimento e lo spot

Doria, supportata dalla creatività di McCann Worldgroup Italia e dalla produzione Think Cattleya, ha realizzato la nuova campagna Semplicissimi riprendendo un esperimento reale che si è svolto in collaborazione con l’Università LUISS Guido Carli.
 Lo studio ha visto predisporre su un tavolo, all’interno di una sala, sei confezioni di biscotti attualmente in commercio completamente “neutre”, ovvero private delle loro grafiche e non riconducibili a brand reali.

A fianco di ogni confezione è stata posta solo la lista degli ingredienti effettivi del prodotto. È stato chiesto al panel di consumatori di osservare le confezioni, leggere con attenzione gli ingredienti e selezionare una sola proposta, quella ritenuta più adatta per le proprie esigenze.
 Il 74% si è espresso a favore dei biscotti corredati dalla lista degli ingredienti corta e 100% naturale, percepita come più genuina e salutare, ovvero i Semplicissimi Doria.

Lo spot TV da 30” racconta quanto emerso nei 2 giorni di esperimento e mostra come le persone, senza il condizionamento visivo costituito dai segni distintivi dei singoli brand, nella maggior parte dei casi orientino le proprie scelte verso preparazioni semplici interpretandole come più genuine e familiari perché vicine al dolce “fatto in casa – fatto con cura”, come da tradizione Doria.

 

 

Il progetto web

Anche sul web, dal 13 novembre, è online una versione dello spot da 60” e una landing page dedicata al progetto volto a educare le persone alla cultura degli ingredienti e al valore dell’etichetta corta. La campagna web prevede un video bumper ads, pre-roll su YouTube e un piano editoriale Facebook dedicato. Tutta la pianificazione è stata gestita da PHD Italia.

CREDITS

McCann Worldgroup
Chief Creative Officer: Alessandro Sabini
Creative Director: Alessandro Sciortino
Art Director: Alessio Bianconi
Copywriter: Antonio Diego Savalli
Head of Production: Michele Virgilio
Producer: Laura Corba
Chief Operating Officer McCann: MariaRosa Musto
Account Director: Vera Ebensperger
Digital Project Manager: Marco Basilico

Think Cattleya
Regia: Umberto Carteni
Direttore Fotografia: Emanuele Zarlenga
Executive Producer: Martino Benvenuti, Ivan Merlo
Producer: Victoria Rabbogliatti
Musica: Diego Buongiorno

PHD Italia
Direttore: Paola Aureli
Account Manager: Matteo Zelger
Communication Planning Manager: Anna Venturini
Communication Planner: Giulia Zanoletti
Communication Planner: Jennifer Ramanzini

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Crescita del digitale e debutto all’estero: per i suoi 60 anni PAM presenta i piani di sviluppo strategico per il futuro

- # # # # # #

Pam

Gruppo Pam ha presentato oggi a Milano, durante un’inedita conferenza stampa a bordo di un tram brandizzato in viaggio per le vie di Milano, la sua ricetta per coniugare tradizione e innovazione e le strategie di sviluppo per il futuro. L’occasione è quella dei 60 anni del gruppo che, sin dall’apertura del suo primo negozio a Padova nel 1958, ha sempre avuto ben chiare le linee guida del suo sviluppo: italianità, qualità e innovazione.

“Sono contento di celebrare oggi, insieme a tutti i Clienti, il nostro sessantesimo anniversario – ha dichiarato Gianpietro Corbari, Amministratore Delegato di Pam Panorama (nella foto) – perché racconta la storia di un Gruppo italiano che ha saputo coniugare tradizione e innovazione rendendoli due asset fondamentali per lo sviluppo futuro”. Un esempio su tutti, quello del settore alimentare, che è migliorato costantemente negli ultimi 5 anni. Se, infatti, nel 2013 il food rappresentava il 90% del fatturato, nel 2017 ha raggiunto il 94% e, secondo le ultime previsioni, nel 2018 crescerà ancora di due punti percentuali, assestandosi al 96%.

Una storia di qualità e presenza sul territorio

Sono oltre 1000 i negozi PAM in tutta Italia, dai punti vendita di prossimità (Pam Local) agli ipermercati. L’alimentare per Pam è molto importante: dalla freschezza e qualità del pesce fornito da una flotta di pescherecci di Chioggia, all’attenzione verso il cibo veg e multietnico, al biologico, in linea con l’evoluzione dei consumi del nostro paese. Tante, infine, le attività sul territorio, a dimostrare la vicinanza dell’insegna ai propri clienti.

PAM e l’eCommerce

Per il Gruppo Pam l’eCommerce è una leva molto importante. Attualmente è possibile acquistare gli alimenti online attraverso il delivery a casa assicurato dalle partnership con Supermercato24 e Amazon Prime, con il quale ha recentemente stretto un accordo per ora esclusivamente sulla piazza di Roma ma che potrà avere, in futuro, evoluzioni interessanti.

“Per ora l’eCommerce rappresenta soltanto l’1% del fatturato ma puntiamo a superare l’1,5% entro il prossimo anno e ad aumentarlo in maniera importante anche grazie ai nostri progetti di intenrazionalizzazione. Per noi non esiste un conflitto tra i canali offline e online – continua Gianpietro Corbari – come in questi ultimi giorni è stato paventato nella querelle legata alle chiusure domenicali, anzi pensiamo che i due canali debbano essere integrati in maniera sinergica, per venire incontro alle diverse tipologie di consumi e di Clienti e non nascondiamo che, se oggi l’influenza del fatturato food sviluppato attraverso l’eCommerce si attesa intorno all’1%, entro i prossimi 5 anni vogliamo raggiungere risultati molto ambiziosi”.

Gli obiettivi di crescita

Ma ancor prima in agenda è previsto un appuntamento importante e cioè il debutto all’estero entro il 2020. “Stiamo lavorando per sviluppare il business al di fuori del nostro paese e non solo in Europa – spiega Gianpietro Corbari – dove potremmo valorizzare al meglio il nostro dna italiano facendo leva sui prodotti Made in Italy. All’interno dei confini nazionali saranno soprattutto i Pam local, il nostro format dalle superfici più piccole e orientate al vicinato e alla spesa di tutti i giorni, a crescere maggiormente, con la previsione di raddoppiarne il numero, attualmente vicino ai 100 punti vendita, nel prossimo biennio”.

“Il 50% degli investimenti nel 2019 e 2020, che toccheranno i 120 milioni di euro, saranno infatti dedicati allo sviluppo del business e alle nuove aperture. Abbiamo grandi progetti per il futuro e per vivere altri 60 anni spesi al meglio”, conclude Corbari.

Pam e l’innovazione

Per intercettare e anticipare i bisogni dei consumatori Pam ha costituito al suo interno gli “Innovation Lab”, veri cantieri di sperimentazione – in collaborazione con il Politecnico di milano – che daranno i loro frutti nel 2019. Allo studio casse intelligenti, servizi basati su intelligenza artificiale e machine learning, certificazioni di processo e di prodotto basate sulla tecnologia blockchain.

Un focus particolare è quello dedicato ai pagamenti veloci, come Apple Pay e Satispay al momento già disponibili nei supermercati e che verranno implementati in futuro.

60 anni spesi al meglio, la nuova strategia di comunicazione

“Quest’anno festeggiamo, insieme a tutti i nostri clienti, sei decenni da protagonisti nello scenario della grande distribuzione in Italia”, interviene Fulvio Faletra, Direttore Customer Engagement di Pam Panorama. “Abbiamo scelto di organizzare una serie di iniziative con l’obiettivo di ringraziare tutte le persone che fanno parte della nostra storia, una tradizione italiana fatta di valori e con uno sguardo sempre rivolto al futuro. Per questa importante celebrazione abbiamo deciso di lanciare un nuovo payoff che ci rappresenta pienamente: 60 anni spesi al meglio, perché sottolinea l’impegno che abbiamo sempre profuso nell’offrire prodotti, servizi e soluzioni per migliorare la qualità della vita. Perché una spesa migliore rende più bella la vita”.

In partenza due iniziative esclusive: il Pam Tram che solcherà le vie del centro di Milano per una settimana intera e un concorso che durerà per tutto il mese di
ottobre e metterà in palio 60 Fiat 500. Queste le ultimissime novità dei festeggiamenti per i 60 anni del Gruppo Pam, di cui gli italiani hanno già avuto un’anteprima a settembre quando alcune piazze nelle città di Padova, Milano e Torino sono state popolate da set che hanno ricreato una scenografia ispirata alle ultime sei decadi.

Il Pam Tram – Dal 2 al 7 ottobre sarà possibile rivivere metaforicamente il viaggio del Gruppo Pam attraverso il “Pam Tram”, la classica vettura milanese, detta “la Ventotto”, rispolverata e brandizzata Pam, il cui interno richiamerà gli ambienti di un supermercato e ospiterà uno scaffale con le eccellenze a marchio Pam Panorama. Il tram, che percorrerà un tragitto nel centro di Milano, partendo da Piazza Fontana per raggiungere il Castello Sforzesco, ospiterà al suo interno tante
sorprese per sentirsi immersi negli Anni’60, come le commesse vestite secondo lo stile dell’epoca e gli spuntini ispirati alle ricette di quegli anni che, preparati da La Scuola de La Cucina Italiana, potranno essere assaggiati durante tutto il giorno.

Tutti i giorni, dalle 18 alle 20, sarà invece possibile partecipare a un esclusivo happy hour e rivivere le atmosfere degli Anni ’60 grazie ad accessori in tema e ornamenti vari a disposizione del pubblico per scattarsi una foto e festeggiare così il compleanno di Pam.

Il concorso –  “Entra con il carrello, esci con una Fiat 500” è il concorso che permetterà a tutti i Clienti possessori di “Carta Per Te” dei supermercati Pam e ipermercati Panorama aderenti all’iniziativa, di provare a vincere una delle 60 Fiat 500 in palio, effettuando una spesa pari a 30 euro e multipli. I vincitori del concorso saranno 60 fortunati, selezionati nel corso di 5 estrazioni ogni venerdì a partire dal 5 al 31 ottobre. Inoltre, acquistando alcuni prodotti appositamente segnalati a volantino, i Clienti acquisiranno una o più partecipazioni all’estrazione finale.

Le decadi targate Pam – Le celebrazioni sono già partite ufficialmente a metà settembre con la prima tappa delle “Decadi” che si è tenuta a Padova, città dove nel 1958 è stato inaugurato il primo supermercato Pam. L’evento itinerante ha poi raggiunto Milano e Torino nei successivi due fine settimana dove alcuni attori hanno messo in scena situazioni di vita quotidiana ambientate in cucina, in salotto, in camera da letto, in bagno e così via, invitando i passanti a diventare parte attiva della  scena. I partecipanti hanno potuto, infatti, utilizzare parrucche, occhiali, abiti e accessori delle diverse epoche e servirsi dei set come photo booth condividendo la foto realizzata sui propri  profili con l’hashtag #pamstory e #pampanorama.

Partner di tutte le iniziative di comunicazione di Pam sono McCann WorldGroup per la creatività e Initiative per la pianificazione media. Le attività digital e social sono invece affidate all’agenzia Fornace di Verona che sta anche curando il lancio del nuovo sito, totalmente rivisto e mobile first.

Pam è attualmente presente in televisione, radio e stampa grazie alla partnership siglata con Mediaset e Mondadori: “siamo già presenti con un 70”, realizzato dal gruppo di Cologno, all’interno del preserale Caduta libera condotto da Gerry Scotti su Canale 5, mentre la terza e la quarta settimana di ottobre andrà on air un 10” che promuove il concorso. Contemporaneamente siamo sulle emittenti radio e sui magazine gestiti da Mediamond”, conclude Fulvio Faletra.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bauli lancia la campagna per i croissant. Con “Famiglia è” film, sito e social

- # # # #

bauli

Da sempre presente con i suoi dolci fatti col cuore, Bauli lancia la nuova campagna “Famiglia è” un racconto che vuole cogliere l’essenza dei momenti più veri, quelli che rendono autentica ogni giornata.
Dedicata ai croissant Bauli, “Famiglia è” verrà presentata attraverso un’attività di comunicazione integrata che partirà dal lancio di nuove confezioni personalizzate con una selezione di 20 frasi sul tema, massima visibilità nei punti vendita, una nuova campagna ADV, attività sui social e digital pr.

Famiglia è” nasce dall’idea di celebrare i momenti familiari più veri presentandoli da ogni punto di vista e senza stereotipi con la forza della marca Bauli che avvolge tutto di meraviglia. E proprio nella vita di tutti i giorni, Bauli è accanto in ogni occasione, con i suoi prodotti pensati per regalare piccoli momenti di piacere che diventano meravigliose abitudini, rituali quotidiani, attraverso cui dedicarsi alle persone che si amano.

La campagna si declinerà in diverse attività e iniziative di comunicazione ideate per affermare il nuovo posizionamento del brand. Dal 26 agosto è on air, sulle principali emittenti TV, il nuovo spot nel quale, attraverso una carrellata intensa di situazioni reali in cui le persone possono riconoscersi, Bauli invia un messaggio positivo teso a ricordare che solo attraverso i “no”, gli errori, le cadute, gli sbagli, la noia, il dolore si possono godere veramente i sì, le scelte giuste, i momenti di successo, i premi, la gioia.

Sulle nuove confezioni, in distribuzione da fine agosto,  sarà presente una Call to Action che invita gli utenti a scoprire la nuova piattaforma Bauli – storiedifamiglia.it – all’interno della quale potranno raccontare la propria idea di famiglia.
Dal 22 agosto, inoltre si potrà partecipare al nuovo concorso “Vinci ogni giorno uno chef a casa” e vincere un premio speciale: uno chef a casa tua cucinerà per la famiglia e per le persone amate ricette gourmet e specialità pasticcere.
A supporto anche una serie di attività digital e social, che vivranno su Facebook e Instagram.

La campagna è stata realizzata da McCann Worldgroup Italia e pianificata da PHD Media.

Infine, a metà settembre, Bauli sarà protagonista a Milano con un’attività speciale: un tram esclusivo viaggerà per le vie della città coinvolgendo il pubblico proprio sul tema “Famiglia è”.

 

Credits
Agenzia: McCann Worldgroup Italia
Chief Creative Officer: Alessandro Sabini
Creative Directors: Edoardo Aliata e Chiara Castiglioni
Casa di Produzione: Think Cattleya
Directors: Maria Guidone e Umberto Carteni
Executive Producer: Martino Benvenuti
Creative Content Manager: Daniela Calvanico
Editorial Manager: Marina Guarino
Art Director: Alessia Torre
Junior Art Director: Purwanto Adriawan
Content Manager: Greta Trentin
Agenzia media: PHD Italia
Account Manager: Matteo Zelger
Communication Planning Manager: Anna Venturini
Communication Planner: Giulia Zanoletti

articoli correlati

AGENZIE

Daniele Cobianchi è il nuovo CEO di McCann Worldgroup Italy

- # # #

cobianchi - mccann worldgroup

McCann Worldgroup ha annunciato oggi che Daniele Cobianchi è stato nominato CEO di McCann Worldgroup Italia. Cobianchi, già CEO di McCann (Advertising), estenderà il suo mandato alla supervisione di MRM//McCann (CRM & Digital), Momentum (Eventi) e CRAFT (Produzione), lavorando a stretto contatto con i leader di ciascuna di queste agenzie.

Cobianchi ha cominciato la sua attività in McCann nel febbraio 2014 dopo oltre 15 anni di esperienza maturata in network globali di comunicazione (Dentsu, BBDO, Lowe, Havas, Ogilvy). Ha ricoperto il ruolo di CEO McCann, e successivamente quelli ulteriori di Vice Presidente e Chief Growth Officer di McCann Worldgroup.

“In questi anni d’agenzia Daniele ha contribuito in modo significativo allo sviluppo e al consolidamento delle aree chiave del nostro business, spingendo la crescita del gruppo attraverso il new business, la valorizzazione del prodotto strategico-creativo e favorendo l’integrazione delle discipline. McCann Worldgroup Italia ha recentemente ottenuto importanti riconoscimenti come Agenzia Creativa dell’anno dal Golden Drum ed è presenza ormai costante tra vincitori del Cannes Lions. Siamo certi che con la leadership di Daniele, l’agenzia potrà avanzare con successo in una nuova era di crescita e trasformazione”, ha dichiarato Pablo Walker, Presidente McCann Worldgroup Europe.

“Sono onorato che un network straordinario come McCann Worldgroup mi abbia proposto questo nuova e ambiziosa sfida. In un momento di grande trasformazione del nostro settore, questa è una fantastica opportunità per far crescere davvero le nostre capacità in tutte le discipline, interpretare il cambiamento e offrire servizi migliori ai nostri clienti. Grazie al contributo dei nostri team locali e del nostro network globale, continueremo ad aiutare brands e clienti ad avere un ruolo meaningful nella vita delle persone con idee innovative, tecnologia e passione”, ha commentato Daniele Cobianchi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Axitea in campo per la sicurezza. Con McCann Worldgroup Italy, Initiative e Reprise

- # # #

Axitea

Axitea, Global Security Provider leader nel settore della sicurezza informatica e fisica, scende in campo, per la prima volta, con un progetto di comunicazione integrata che include creatività, advertising, media e digital attraverso una campagna fuori dagli schemi.

La sfida è quella di raccontare il brand trasmettendo i suoi valori e la sua filosofia al grande pubblico. La sicurezza in rete è il focus della campagna creativa: infatti, i nuovi criminali hanno un approccio professionale alla loro attività illegale, le tecniche e le tecnologie che utilizzano sono evolute e molto pericolose. Da qui l’esigenza di una campagna dove risaltano le capacità e le competenze professionali dei criminali di nuova generazione per far conoscere il livello di rischio che gli imprenditori corrono oggi.

La campagna lancia un messaggio forte ed è strutturata in due fasi: nella parte teaser il protagonista JeckoOne, hacker professionista, genera dubbi e domande tramite il suo sito, banner in programmatic, facebook e azioni di influencer marketing, per aprire poi la strada alla seconda fase in cui Axitea propone i suoi servizi evidenziando che: “Per difenderti da professionisti del crimine, hai bisogno di professionisti della sicurezza”. La strategia media ha l’obiettivo di costruire l’immagine del brand e diffonderne i valori chiave attraverso il presidio di contesti autorevoli per incrementare la fiducia.

“Siamo molto felici di essere diventati l’agenzia di Axitea, leader nella sicurezza sia cyber che fisica, un cliente con una missione che ci permette di creare piattaforme creative ed innovative” commenta Daniele Cobianchi, CEO McCANN e Vice Presidente McCANN Worldgroup Italy.
“Il mondo in cui le aziende operano è sempre più connesso, con vantaggi evidenti in termini di efficienza e di business, ma anche un’esposizione sempre maggiore a rischi legati alla sicurezza informatica”, spiega Marco Bavazzano, Amministratore Delegato di Axitea. “Obiettivo preciso di questa campagna è sensibilizzare le aziende a considerare la sicurezza come una componente fondamentale del proprio business, e rivolgersi a realtà specializzate, in quanto dotate delle competenze adeguate a supportare le aziende ad affrontare tali rischi”.

Credits
Alessandro Sabini: Chief Creative Officer McCANN Worldgroup
Chiara Castiglioni: Senior Copywriter
Edoardo Aliata: Senior Art Director
Mario Esposito: Copywriter
Elia Morra: Copywriter
Elena Pinillos: Art director
Adriawan Purwanto: Art Director

articoli correlati

AZIENDE

DigiTouch e IPG Interpublic Group: insieme per un’offerta integrata di servizi innovativi

- # # # #

IPG - Gruppo DigiTouch

IPG Mediabrands e McCann Worldgroup, entrambe appartenenti a IPG, e il Gruppo DigiTouch, società specializzata nel Mar-Tech, hanno stretto una partnership commerciale. L’accordo si basa sulla reciprocità dei servizi offerti dalle due società che, lavorando a quattro mani sui progetti, potranno valorizzare le rispettive competenze e conoscenze nel mercato dell’advertising on e offline, anche sui mercati esteri, offrendo ai rispettivi clienti una gamma integrata e strutturata di servizi.

Il Gruppo DigiTouch potrà avvalersi dei servizi di IPG Mediabrands e McCann Worldgroup per lo sviluppo e la gestione di progetti advertising sui mercati internazionali, dove non è presente, in modo da poter accedere anche a brand multinazionali che hanno centri decisionali fuori dall’Italia, oltre che a poter soddisfare le esigenze dei brand italiani in portfolio, i quali sempre più spesso richiedono servizi su diversi Paesi. Ancora, IPG Mediabrands e McCann Worldgroup diventano il partner di riferimento del Gruppo DigiTouch nella realizzazione di progetti omnichannel che coinvolgono anche la componente offline, mettendo a fattor comune la propria expertise nelle pianificazioni su radio, stampa, affissioni e ambient.

Il Gruppo DigiTouch, a sua volta, potrà offrire la propria esperienza in diverse aree del digital marketing, come ad esempio, lead generation promossa, qualificata e iper profilata nel settore finance e automotive (tramite MutuiperlaCasa.com e Autoandplus.com) fino a prodotti ad elevata componente tecnologica, quali la Customer Data Platform Audiens e la ChatBot. Potendo contare su un portfolio clienti variegato, il Gruppo DigiTouch potrà, inoltre, proporre diverse case studies di successo nell’ambito della digital transformation e partecipare a consultazioni insieme a IPG Mediabrands e McCann Worldgroup.

“In un mercato sempre più in evoluzione sia dal punto di vista delle soluzioni che delle competenze, aver un approccio aperto a partnership qualificate che creino valore per i nostri clienti, risulta un fattore critico di successo sempre più importante”, afferma Giuseppe Caiazza, CEO IPG Mediabrands/McCann Worldgroup Italia.

“Siamo molto lieti di questo accordo perché, in un mercato altamente competitivo quale l’advertising, è fondamentale avere un’offerta di standard qualitativo elevato e ad ampio spettro, in grado di rispondere in modo efficace ed esaustivo alle esigenze di comunicazione espresse dai brand, che sempre più ricercano un partner che sappia accompagnarlo on e offline e supportarlo nella strategia adv sui mercati esteri. Questo accordo, inoltre, permetterà di portare benefici a tutte le realtà attuali del nostro Gruppo, consentendoci di valorizzare le nostre differenti expertise e di lavorare a quattro mani insieme a un team di eccellenza, quale è quello di IPG Mediabrands e McCann Worldgroup”, afferma Paolo Mardegan, CEO del Gruppo DigiTouch (nella foto).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

GROM: Al via la nuova campagna firmata da McCANN Worldgroup. Tra i protagonisti l’atleta paralimpica Martina Caironi

- # # # #

campagna istituzionale di Grom

Grom è on air con una nuova campagna firmata da McCANN Worldgroup. Il video è declinato in tre versioni: 15, 30 e 45 secondi e vivrà sui principali portali e canali media web; è prevista anche una pianificazione outdoor. La campagna sigla l’avvio della collaborazione tra Grom e il gruppo McCann Worldgroup che si occuperà anche della strategia e attività digitale e social oltre che di un programma di ufficio stampa cadenzato e strategico per tutto il percorso di attività.

A quasi 15 anni dall’inaugurazione della prima gelateria, Grom – entrata a far parte della famiglia Unilever nel 2015 – racconta che il “gelato come una volta”, realizzato senza l’utilizzo di aromi, coloranti o emulsionanti, è un gelato imperfetto. Imperfetto come sinonimo di autentico: lo racconta Grom, l’azienda produttrice di gelati nata da un’idea di Guido Martinetti e Federico Grom

Imperfetto ma ne vale la pena perché come dice la voce narrante del video “facciamo un gelato imperfetto, come la natura, come l’amicizia, come l’amore, come la bellezza, come il nostro Paese, imperfetto ma geniale. Orgogliosamente italiano, orgogliosamente imperfetto, vero”. Questo è l’impegno di Grom: #imperfettomavero.

“Il nostro sogno è portare il gelato italiano nel mondo. Un gelato imperfetto – come la Natura, come l’Italia, che nell’imperfezione realizza la sua genialità. Essere consapevoli della propria imperfezione vuol dire essere sé stessi: è una goccia di gelato che scivola da una coppetta che si scioglie un po’ più in fretta, è l’ostinata passione di santi, poeti e navigatori. È la torre di Pisa. Il nostro gelato è come il Paese in cui è stato creato: imperfetto, ma vero. Affermarlo nella campagna significa ricordare di non temere l’imperfezione: l’autenticità è ciò in cui possiamo avere fiducia”, ha dichiarato Guido Martinetti, co-fondatore e Amministratore Delegato di Grom.

Un video intenso con cui Grom racconta reali storie di normale imperfezione, come quelle dei due fondatori e dell’atleta paralimpica Martina Caironi che afferma: “Sono orgogliosa di poter esser parte della nuova campagna di Grom perché porta con sé quei valori per cui la perfezione non esiste. Credo che siano proprio la diversità o l’imprecisione a rendere qualcosa autentico. Ci si scorda facilmente di un gesto banale, di un sapore scontato, di uno stile comandato, ma si ricorda bene quando si incontra qualcosa di vero. Quello che è ancora in grado di sorprenderci e ha in sé quella semplicità di cui le storie in questo video esaltano il valore”.

“Con GROM stiamo iniziando un percorso molto importante che vede nella campagna corporate il primo risultato di questa nuova collaborazione. Siamo infatti molto onorati di essere stati chiamati a sviluppare una campagna in grado di esprimere i valori e il percorso di quella che è una storia imprenditoriale di successo tutta italiana. Un punto di partenza importante che dà il via ad un progetto articolato e sinergico che toccherà attività digital, social, di ufficio stampa per accompagnare lo sviluppo della società. Grom è un’ulteriore dimostrazione che la modalità di lavoro totalmente integrata si rivela sempre più in linea con le richieste del mercato, e di quelle aziende che cercano partner capaci di offrire soluzioni coerenti ai loro obiettivi di business”, ha dichiarato Giuseppe Caiazza, CEO IPG Mediabrands & McCANN Worldgroup.

articoli correlati

AGENZIE

Nasce il nuovo Oriocenter, IGP Mediabrands e McCann insieme per il lancio

- # # # # #

Oriocenter

L’Oriocenter si rilancia, e sceglie IGP Mediabrands e McCann WorldGroup per un progetto articolato, sinergico e omnichannel; lo shopping center alle porte di Bergamo, che con la prossima apertura di una extension da 30.000 m², diventerà il più grande mall in Italia e uno dei più grandi in Europa (105.000 m² totali e 280 insegne).

Chiamati a sviluppare una campagna in grado di generare interesse e traffico verso il nuovo centro ed un’esperienza coinvolgente per il pubblico, raggiungendo touchpoint sia fisici che digitali, MRM//McCANN, Initiative e Momentum hanno messo a punto un progetto – coerente con la creatività ADV “Think Big, Think Unique” firmata da Giovanni Rossi Studio di Modena– sviluppato su più livelli e fortemente geolocalizzato, che coinvolge il pubblico attraverso eventi sul territorio, digital storytelling e affissioni/ pianificazioni stampa a forte impatto. Dal weekend del 12 maggio, hostess e steward, rispettivamente nei panni di “farfalle” e “gorilla” – in omaggio ai soggetti della campagna ADV – distribuiscono sul territorio delle “cartoline” che richiamano alla prossima apertura, stimolando il pubblico del territorio a recarsi presso lo shopping center dove trovano la seconda parte di un codice alfanumerico con cui poter partecipare ad un instant win, in palio 40 gift cards da 50 euro e 4 super premi finali da 999 euro.

Una campagna affissione e una pianificazione teaser, partita con grande successo l’8 maggio, fa da cassa di risonanza all’iniziativa che accompagnerà l’apertura vera e propria di domani 25 maggio. Il progetto di engagement dei consumatori continuerà anche dopo l’inaugurazione con il concorso “Il protagonista sei tu” e con un ricco calendario di eventi, ad alto tasso mediatico e social, che nei successivi sei mesi animerà il palinsesto e il newsfeed dei canali di Oriocenter. Un programma di ufficio stampa cadenzato e strategico andrà a lavorare, contemporaneamente, su reputation e autorevolezza del marchio Oriocenter per tutto il percorso di attività. La pianificazione media, ideata da Initiative, frutto di un’approfondita analisi che combina elementi di geomarketing a tecniche media, prevede l’utilizzo di tutte le leve digitali per stimolare l’engagement e un focus su key cities e target per promuovere la desiderabilità.

MRM//McCANN, incaricata della strategia e attività digitale e social, si è occupata dell’analisi del posizionamento di audience e competitors, e delle modalità con cui i consumatori usufruiscono dei contenuti per raggiungere i touchpoint con il corretto messaggio, nell’appropriato formato e nel giusto momento. Momentum ha ideato una meccanica d’ingaggio volta a far vivere a clienti e prospect una experience coerente con il nuovo posizionamento generando traffico nel centro e sul sito oriocenter.it
“‘Questa nuova acquisizione, è un’ulteriore  dimostrazione, se mai ce ne fosse bisogno, che la nostra modalità di lavoro totalmente integrata, si rivela sempre più in linea con le richieste del mercato e di quelle aziende che cercano partner capaci di offrire soluzioni integrate e coerenti ai loro obiettivi di business ” ha dichiarato Giuseppe Caiazza, CEO IPG Mediabrands & McCann Worldgroup.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Fondazione Umberto Veronesi e Mccann lanciano la campagna di prevenzione #tocchiamoci

- # # # #

#tocchiamoci

Il tumore ai testicoli è la neoplasia maligna che più colpisce i maschi italiani sotto i 50 anni. Nonostante, nella maggior parte dei casi, una corretta autopalpazione consenta di diagnosticarlo tempestivamente, la sua diffusione è in crescita, soprattutto tra i giovani.

Come convincerli a non ignorare il problema e a imparare ad auto-esaminarsi?
Per rispondere a questa domanda, la Fondazione Umberto Veronesi, in collaborazione con l’agenzia McCann Worldgroup, ha deciso di affidarsi alla sorte.

Ecco quindi Nic Bello, influencer ed ex Iena, circolare per le strade di Roma a bordo di un carro funebre, vestito a lutto, con l’obiettivo di provocare la reazione scaramantica nei passanti.

Che, naturalmente, non si è fatta aspettare.
Nic, quindi, avvicina gli ignari superstiziosi, dapprima provocandoli e infine rivelando il senso di questo vero e proprio esperimento sociale: “Ti tocchi le palle per tenere lontana la sfortuna. Ma sai toccarti i testicoli per prevenire il tumore?”

Il video rimanda al minisito tocchiamoci.it, creato per l’occasione, che oltre alle informazioni essenziali su questa patologia, contiene un tutorial per imparare a eseguire una corretta autopalpazione. Il tutorial è stato illustrato da Emil Sellström, graphic designer di fama internazionale, che ha interpretato coi suoi disegni le indicazioni ufficiali del National Cancer Institute americano.

Credits

Client: Fondazione Umberto Veronesi
Direttore Generale FUV: Monica Ramaioli
Resp. Comunicazione FUV: Giuditta Gandus
Advertising Agency: McCann Worldgroup
Chief Creative Officer: Alessandro Sabini
Creative Director: Alessandro Sabini, Gaetano Del Pizzo
Copywriter: Chiara Castiglioni
Art Director: Paolo Raffaello Rubino, Marco Zilioli
Digital Team: Andrea Gessa, Riccardo Daverio, Mario Esposito
Client Service Director: Donatella Bizzari
Head of Production: Michele Virgilio
Production Company: Haibun
Post production: Toboga S.r.l.
Director: Nic Bello
Music: Massimiliano Pelan, Fabio De Martino
Talent Agency: PinkSalt www.pinksalt.itFB + IG @wearePinkSalt
Ex. Producer: Beatrice Cardile
Art Director: Eugenio Ormas
Design & Illustrations: Emil Sellström
Animation: Miriam Castagnetti
Web design: Mozart SpA
Social Management: Reprise
Direttore Generale FUV: Monica Ramaioli
Resp. Comunicazione FUV: Giuditta Gandus

 

articoli correlati

AGENZIE

IKEA Italia: gara a 5 per la nuova agenzia di comunicazione

- # # # # # # #

ikea

L’obiettivo di IKEA è quello di individuare un partner dotato di un approccio strategico creativo in grado di rafforzare le potenzialità del brand e stimolare la crescita del business. Le strutture sono chiamate a confrontarsi sull’ideazione della nuova comunicazione integrata multicanale.
Sono 5 le sigle individuate e invitate a partecipare alla gara: Gruppo DDB Italia, J.Walter Thompson Italy, Leo Burnett Milano, McCann WorldGroup, SuperHumans.
L’advisor incaricato di supportare IKEA in tutto il processo di selezione è The Producer International.

La decisione di avviare una gara – precisa IKEA Italia – risponde al bisogno continuo, e da considerarsi una pratica consolidata, di confrontare le proprie esigenze con l’offerta del mercato, alla luce dei cambiamenti sia degli scenari di consumo sia delle attività dell’azienda.
L’iter decisionale si concluderà entro il mese di dicembre, in tempo utile per conferire il nuovo mandato con l’inizio del 2017.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via il Festival sulla Sharing Economy di Altroconsumo, collabora McCann Worldgroup

- # # # # #

Al via il Festival sulla Sharing Economy promosso da Altroconsumo, collabora McCann Worldgroup

Sabato 24 e domenica 25 si terrà #ioCondivido,  la prima edizione del Festival sulla Sharing Economy promosso e organizzato da Altroconsumo con il patrocinio dal Comune di Milano, al Castello Sforzesco. Un weekend di eventi, incontri e workshop per conoscere da vicino la grande rivoluzione e sfida dell’economia collaborativa che pone in discussione i tradizionali paradigmi economici e le relazioni consolidate esistenti tra imprese e consumatori e tra imprese ed associazioni di consumatori. McCann Worldgroup ha condiviso con Altroconsumo il percorso che ha portato all’ideazione di questo Festival integrando le diverse competenze di Momentum, MRM//Mccann, McCann e Craft.
Il team ha definito la strategia, il format, il tema, la visual identity, l’organizzazione e l’allestimento di oltre 7000 mq di spazi che vedranno protagonisti le piattaforme web promotrici di nuovi modelli collaborativi – Airbnb, BlaBlaCar, Gnammo, Uber – e le aziende che hanno approcciato il tema della condivisione come sistema di opportunità di incontro e di svago, nonché innovazione tecnologica e sociale – Google, Fastweb e altri.

La campagna di comunicazione pone l’accento sui diversi aspetti della Sharing Economy, richiamando l’attenzione su temi come il turismo collaborativo, il co-working e il car sharing con l’obiettivo di stimolare un dialogo con i consumatori che sarà approfondito proprio durante i giorni del festival. McCann Worldgroup ha inoltre ideato e prodotto la Factory di Altroconsumo ovvero un percorso interattivo che, attraverso la realtà aumentata, coinvolgerà e stimolerà le persone ad andare oltre quello che si vede per scoprire una prospettiva diversa e più ricca che svelerà il mondo e le attività di Altroconsumo al servizio dei consumatori. Stefano Pozzo, CEO MRM\\McCann: “Siamo orgogliosi di aver messo a disposizione di Altroconsumo le nostre competenze integrate di gruppo e di aver contribuito al Festival  della sharing economy. Un ambito che ci appassiona e che ci riguarda direttamente e che sta cambiando in modo radicale le abitudini delle persone e di conseguenza il modo in cui chi lavora nel mondo del marketing deve relazionarsi con loro “.

 

CREDITS

Chief Creative Officer: Alessandro Sabini
Project Leader: Chiara Gironi
Senior Project Manager: Pamela Guarnieri
Senior Producer: Fulvio Stisi e Laura Corba
Team Creativo: Angela Stasolla, Ilaria Frigeni, Carola Prearo, Carlo Costa, Elena Nelli
Produzione: Flavio Nurra, Luca Rota, Danila Rondelli e Valentina Manzoni
Head of Content: Samanta Giuliani
Video editor: Simone Fatone
Web Developer: Andrea Nosotti

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Grana padano torna in tv con McCann Worldgroup. La pianificazione coinvolgerà Germania, Svizzera, Francia, UK e USA

- # # # #

Grana Padano

Grana Padano torna in televisione, dal 18 settembre, sulle emittenti nazionali e internazionali, con il nuovo spot che è un inno alle nostre origini.

La storia è raccontata attraverso il dialogo e le immagini di un nonno e di suo nipote, nella quale si ricorda la grande importanza di non dimenticare mai chi siamo e da dove veniamo, perché sono le origini e le tradizioni che fanno la differenza.

Lo spot inizia con il ritrovamento di una scatola dei ricordi che un bambino apre insieme al nonno. Ogni pezzo che ne affiora riporta quest’ultimo a un passato legato alla sua terra d’origine: la terra della Pianura Padana, il profumo dell’erba e il sapore di Grana Padano che nasce da un territorio unico, e solo in quello. Il finale svela che nonno e nipote sono in un ristorante di New York, dove l’intera famiglia si è trasferita tanti anni fa.

Seppur lontano da casa da tempo, la famiglia non dimentica le proprie origini ma, al contrario, le tramanda di generazione in generazione. Così come Grana Padano, che da oltre otto secoli non rinuncia alle sue tradizioni e alla produzione e alla lavorazione di un prodotto che solo così raggiunge i consumatori di tutto il mondo, con la sua genuina e unica bontà.

Il filmato, ideato da McCann Worldgroup, emoziona e riporta il telespettatore indietro alla sua storia che sono la base sulla quale costruire il proprio futuro, perché “Qualunque sia il successo che hai ottenuto nella vita non dimenticare mai da dove vieni”.

Grana Padano torna così a parlare di sé e a far parlare di sé, in Italia e oltre oceano, con una pianificazione che coinvolgerà Germania, Svizzera, Francia, UK e USA.

Credits

Agenzia: McCann Worldgroup
Copywriter Chiara Castiglioni,
Art Director Edoardo Aliata,
Chief Creative Officer Alessandro Sabini,
Chief Strategic Officer Giovanni Lanzarotti
Regia: Dorian&Daniel
Centro Media: MEC
Colonna sonora: Brano originale “Starchild” (ri-arrangiamento)
Casa di produzione: Movie Magic International
Mezzi: Tv 7”, 15”, 20”, 30”, 45”
Pianificazione concessionarie: Publitalia – Rai Pubblicità – Sky – Cairo
Periodi di Campagna: da settembre a dicembre, 2 settimane al mese

articoli correlati

AGENZIE

ENAV sceglie McCann per la privatizzazione

- # # # #

McCann - ENAV

McCann si aggiudica la gara per la campagna sull’Ipo di ENAV, al termine di una consultazione iniziata lo scorso 25 novembre e che ha coinvolto le principali strutture operanti nel nostro paese.

Entro il 2016 il MEF ha previsto di collocare sul mercato, attraverso un’offerta pubblica rivolta ai risparmiatori, fino a un massimo del 49% di ENAV, il service provider che gestisce il traffico aereo civile in Italia, garantendo agli oltre 1,6 milioni di voli l’anno sicurezza e puntualità 24 ore su 24. Dopo l’ufficializzazione dell’incarico da parte di ENAV restano ora da definire le tempistiche della campagna dedicata allo sbarco in borsa.

Si tratta di un importante riconoscimento per McCann dopo che l’agenzia era stata incaricata di gestire l’autunno scorso l’Ipo di Poste Italiane.

Daniele Cobianchi (nella foto), Vice Presidente di Mccann Worldgroup Italy ha commentato: “Dopo il successo della privatizzazione di Poste ci rende molto felici che un’altra eccellenza italiana come ENAV abbia scelto McCann per gestire la comunicazione di un’operazione delicata come un’OPV”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

McCann firma la nuova campagna interattiva di Zurich Insurance Group per San Valentino. Pianifica UM

- # # # # # #

McCann Worldgroup

Come parte della propria piattaforma globale – “Per coloro che amano veramente” – per il giorno di San Valentino, Zurich Insurance Group rompe i confini del tempo e dello spazio, con il lancio di “True Love Maps” – una campagna interattiva che permetterà a tutti gli innamorati di incidere virtualmente il loro amore su un albero o un lampione in ogni strada del mondo, per farlo durare per sempre.

In un’era digitale come la nostra, con l’aiuto di Google, Zurich Insurance Group ha pensato a un modo davvero originale per proteggere il vero amore e farlo durare per sempre, un modo che sappia allo stesso tempo anche rispettare l’ambiente: gli innamorati potranno infatti incidere il loro amore (con tanto di nomi, cuori e frecce) su qualunque strada di ogni città del mondo, grazie a uno strumento semplice come Google Street View.

Tutte le coppie di innamorati che desidereranno prendere parte alla romantica iniziativa sono invitate a visitare il sito www.truelovemaps.com per scegliere un luogo a loro caro, come a esempio la strada dove si sono conosciuti o dove si sono scambiati il primo bacio. A questo punto, in tempo reale, il sito genererà un’incisione con i loro nomi su un albero o su un lampione virtuali. Per rendere ancora più emozionante l’iniziativa, sarà infine creato un video dedicato, che ripercorrerà in modo romantico l’avvenimento importante da loro scelto, partendo dal Paese, passando per la città, fino a raggiungere la via esatta e rivelare l’incisione dei loro due nomi.

La campagna verrà lanciata con uno spot che mostra una delle storie d’amore più durature di sempre, quella tra Matilde e suo marito Paco, coppia di sposi spagnola che ripercorrerà in modo molto emozionante i luoghi che hanno celebrato il loro amore per tutta la durata dei loro 72 anni di matrimonio.

La creatività è firmata da McCann Worldgroup Londra mentre la pianificazione media è a cura di UM, network di comunicazione globale del gruppo IPG Mediabrands, guidata in Italia da Alessandra Giaquinta.

“Noi di Zurich basiamo il nostro business sul bisogno di proteggere tutto ciò che si ama. Sappiamo che la costruzione di legami affettivi con i nostri clienti è alla base del nostro successo. Pertanto, un piccolo aiuto da parte delle odierne tecnologie ci ha permesso, in occasione di San Valentino di proteggere qualcosa di davvero intangibile come l’amore”, ha dichiarato Monika Schulze, Responsabile Marketing di Zurich Insurance Group.

“Insieme con lo studio di produzione Unit9, McCann ha lavorato a stretto contatto con Google per creare un esperienza di Street View eterea in tempo reale, disponibile su tutti i browser e tutte le piattaforme. Ciò significa che ogni richiesta relativa all’elaborazione di un messaggio di San Valentino viene elaborata in tempo reale dal tool – qualcosa che può essere definito una prodezza tecnica, ma siamo davvero soddisfatti dei risultati e saremo ancora più felici di sapere quante persone hanno avuto un momento di gioia grazie a questo nuovo tool”, ha detto Rachid Ahouiyek di McCann Worldgroup Londra.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

MSC Crociere: nuovo posizionamento globale e nuova campagna adv. Siglato l’accordo con Samsung per le smart ship del futuro

- # # # # # # #

MSC Crociere campaign

MSC Crociere ha presentato oggi a Milano, presso il Samsung District, la nuova strategia di posizionamento del marchio a supporto del piano di crescita globale dell’azienda che ha avviato un nuovo piano industriale da 5,1 miliardi di euro che raddoppierà la capacità della flotta e vedrà l’introduzione di sette nuove navi di ultima generazione tra il 2017 e il 2022.

Il nuovo posizionamento è il risultato di una lunga ricerca sui consumatori durata un anno, condotta in diversi paesi a livello globale tra i quali Germania, Francia, Italia, Spagna, Regno Unito e Stati Uniti sui bisogni dei viaggiatori, sulla percezione degli attuali prodotti MSC Crociere e sulle principali caratteristiche del brand. I risultati di oltre 3.000 ore di interviste effettuate da TNS e IPSOS – istituti di ricerca leader a livello globale – hanno permesso di delineare l’evoluzione del posizionamento del marchio di MSC Crociere, fondato sui suoi asset storici ma proiettato verso un’identità nuova, più fresca e distintiva.

Fino a oggi l’azienda si era focalizzata sul “Vivere Mediterraneo” che raccontava il calore, l’umanità e la disponibilità di un’azienda familiare, uniti all’incomparabile esperienza di MSC Crociere, che si è fatta strada lungo gli oltre 300 anni di tradizione marinara della famiglia. A questo, la ricerca ha aggiunto un nuovo elemento: gli ospiti e i potenziali clienti della Compagnia percepiscono l’esperienza su MSC Crociere come distintamente più elegante, professionale e affidabile rispetto ai competitor.

Il nuovo posizionamento offre un punto di vista rinnovato sull’esperienza MSC Crociere, mostrando il lato elegante della mediterraneità che incontra la professionalità, il rispetto e la meticolosa attenzione al dettaglio che da sempre caratterizzano la Compagnia. Tutti questi elementi sono perfettamente espressi dalla nuova campagna “Non è una crociera qualsiasi”, una promessa che evidenzia i tratti distintivi dell’esperienza MSC Crociere: una flotta moderna, cabine confortevoli, un esclusivo intrattenimento a bordo, cibo genuino e di qualità, innumerevoli occasioni per rilassarsi, servizio impeccabile ed elegante design.

Per sviluppare la campagna di comunicazione a supporto del nuovo posizionamento, MSC Crociere ha selezionato partner di calibro internazionale per creare la perfetta alchimia tra concetti, immagini e suoni. Tra loro: l’agenzia di comunicazione strategica McCann Worldgroup, il regista inglese Daniel Barber  – candidato all’Oscar e a cui è stato affidato il sensazionale racconto della campagna – e il pluripremiato compositore italiano Ennio Morricone che ha composto, in esclusiva per MSC Crociere, l’evocativa colonna sonora dello spot e con cui la Compagnia ha un rapporto di stretta collaborazione dal 2007, quando il maestro ha diretto il concerto per il battesimo di MSC Orchestra. Il lavoro di questo team d’eccezione ha generato tre spot di alta qualità che raccontano la cura dei dettagli, tenendo fede alla promessa del brand “Non è una crociera qualsiasi”.

MSC Crociere ha iniziato a comunicare il nuovo posizionamento a gennaio con il lancio di una campagna multimediale internazionale, partendo con 3 soggetti televisivi in Italia, Francia, Germania e Spagna. Il primo soggetto si intitola “Drop” e mostra un fiore di cotone che si trasforma in candide lenzuola, dove gli ospiti della crociera potranno trascorrere piacevoli momenti di riposo: un tributo all’attenzione di MSC Crociere ai più piccoli dettagli per garantire i massimi livelli di comfort e relax per gli ospiti. Nel secondo, “Note”, una corda di pianoforte e una singola nota danno vita ad un emozionante spettacolo di luci e suoni, simbolo dell’elevato standard di intrattenimento a bordo, che include anche spettacoli del Cirque du Soleil in esclusiva per MSC Crociere. Infine, “Tomato” in cui ingredienti di primissima qualità diventano squisite ricette grazie alle mani di chef esperti, a sottolineare l’attenzione di MSC Crociere per l’esperienza culinaria dei propri ospiti, come testimoniato anche dalla presenza a bordo dei ristoranti Eataly e dalle ricette create ad hoc per gli ospiti di MSC Crociere dallo chef pluristellato Carlo Cracco.

Per assicurare che l’esperienza di MSC Crociere mantenga concretamente questa rinnovata promessa del brand, sia a bordo che a terra, la Compagnia ha già iniziato un processo di analisi a 360° dei momenti chiave dell’esperienza di viaggio degli ospiti – da prima dell’imbarco fino a dopo lo sbarco – in partnership con FutureBrand.

Lo spot è disponibile nei formati da 30”, 20”, 15” e 10”. Il film “Drop” è disponibile anche nel formato da 60”. La pianificazione media è curata da Vizeum. Domenica 10 gennaio è stato lanciato lo spot nel taglio da 60” in contemporanea su tutte le reti Mediaset e, a seguire, su tutte le principali reti televisive generaliste, digitali e satellitari mentre l’11 gennaio è stato lanciato il Masthead su Youtube.

Lo spot sarà visibile anche nelle principali sale cinematografiche italiane e nelle più importanti stazioni ferroviarie, metropolitane e nei maggiori aeroporti italiani. Infine è prevista una campagna multi-soggetto su stampa a supporto delle destinazioni più strategiche dell’estate, con uscite sui principali quotidiani nazionali come Corriere della Sera, La Repubblica e il Sole24ore e sui quotidiani locali.

L’investimento globale per la campagna di brand è pari a 60 milioni di euro, di cui 16 milioni destinati all’Italia.

Durante la presentazione è stata siglata la partnership tecnologica strategica tra MSC Crociere e Samsung che doterà le navi di prossima generazione con la sua tecnologia più avanzata, dai TV all’interno delle cabine, ai monitor negli spazi comuni fino agli strumenti medicali nei centri di prima assistenza a bordo delle navi.

 

 

articoli correlati