BRAND STRATEGY

Mattel e Living Brands lanciano la Pizzeria di Barbie. Protagonisti Gino Sorbillo e la figlia Ludovica

- # # # #

Pizzeria Barbie Sorbillo

Da lunedì 5 novembre è on air, sui canali digital di marca, la campagna di lancio della nuova Pizzeria di Barbie. Protagonisti il più celebre pizzaiolo al mondo, Gino Sorbillo, e la sua piccola bimba, Ludovica.

Un percorso narrativo composto da sei video, caratterizzato da un forte approccio storytelling e da un tone of voice emozionante e sorprendente, coerente con la brand communication idea “Con Barbie, puoi essere tutto ciò che desideri”. Ideazione e produzione sono firmate dall’agenzia milanese Living Brands.

Con l’obiettivo di raccontare quanto sia importante aiutare le bambine a credere nelle loro potenzialità, Barbie realizza il sogno di Ludovica insieme al suo papà Gino Sorbillo – classe 1974, pizzaiolo da generazioni e Ambasciatore della Pizza Napoletana nel mondo, premiato dal Presidente della Repubblica come Maestro d’Arte e Mestiere per la categoria pizza nel 2016.

Tutto nasce dal grande desiderio di Ludovica di prendere un giorno il posto di papà Gino in pizzeria. Basta un regalo speciale, la Pizzeria di Barbie, per far nascere l’idea: regalarle un’esperienza indimenticabile facendole gestire per un giorno, con grande sorpresa di tutti i clienti, la storica pizzeria di via Dei Tribunali 32 a Napoli con l’aiuto delle sue amiche.

Il risultato è stato sorprendente: Ludovica e le altre piccole apprendiste pizzaiole hanno impastato e cucinato, preso le ordinazioni, servito tutta la clientela arrivata per l’occasione, seguendo fedelmente le direttive di Gino. Una giornata fuori dagli schemi per le bambine ma anche per lo chef pizzaiolo che ha visto la sua bambina realizzare il suo sogno.

 

Da questa esperienza nasce la vera pizzeria di Barbie; entra infatti nel menù ufficiale la prima pizza ispirata a Barbie, una pizza “rosa” per esaudire i sogni di tutte le bambine. I suoi ingredienti sono semplici e genuini: per ricreare l’inconfondibile rosa di Barbie, Gino e Ludovica Sorbillo hanno unito il candore della ricotta al rosso accesso della salsa di pomodoro. Una base irresistibile da farcire con fiordilatte e basilico. Questa pizza speciale sarà disponibile in tutte le pizzerie di Gino Sorbillo a Napoli e Milano.

Il Dream Gap Project: cosa significa e l’impegno di Barbie

Lo scorso 11 ottobre Barbie ha lanciato il “Dream Gap Project”, il cui obiettivo è quello di accrescere la consapevolezza e l’attenzione sui fattori che ad oggi impediscono alle bambine di esprimere tutte le loro potenzialità. Negli ultimi anni, diverse ricerche hanno identificato che a partire dai 5 anni, le bambine sono meno propense rispetto ai maschi, a considerarsi brillanti e di successo e iniziano a perdere fiducia nelle proprie capacità. Stereotipi culturali, pregiudizi impliciti e le rappresentazioni a cui sono esposte attraverso i media rafforzano ulteriormente questa problematica. Negli Stati Uniti questo fenomeno è chiamato “Dream Gap”, ma situazioni simili si verificano in tutto il mondo.

Questi fattori limitanti hanno un impatto sulla capacità delle bambine di credere in se stesse e Barbie ha deciso di commissionare ricerche, accendere i riflettori su modelli positivi e chiamare a raccolta una vera e propria community a livello globale per supportare le bambine attraverso il Dream Gap Project.

Gino Sorbillo è il nuovo ambasciatore per il Dream Gap Project di Barbie e celebra i sogni della figlia Ludovica e di tutte le bambine.

articoli correlati

AZIENDE

L’Osservatorio Branded Entertainment annuncia l’ingresso di Ogilvy e Mattel

- # # #

ogilvy e mattel in obe

OBE, l’Osservatorio Branded Entertainment, annuncia l’ingresso tra i propri associati di due nuovi rappresentanti della produzione di BE, Ogilvy e Mattel.

“We sell or else” è la citazione di David Ogilvy che meglio rappresenta Ogilvy Italy, l’agenzia del Gruppo Ogilvy & Mather universalmente noto per la creatività e l’efficacia che lo caratterizzano in termini di approccio e di risultati. La multidisciplinarietà in Ogilvy si traduce in un insieme di expertise che convivono e interagiscono per rispondere efficacemente alle sfide dei maggiori brand locali e internazionali. Una realtà curiosa e dinamica, in cui il digitale è pervasivo e l’innovazione è parte integrante del DNA.

“Inspiring the wonder of childhood” è la proposition di Mattel, tra le più grandi e prestigiose case produttrici di giocattoli al mondo, ideatrice di tanti prodotti celebri, che hanno fatto la storia, sognare e reso felici generazioni di bambini. Mattel sceglie di entrare a far parte dell’Osservatorio Branded Entertainment con un obiettivo preciso: approfondire sempre di più contesto e ambiti di sperimentazione e produzione del branded content, partecipando attivamente al confronto in corso con tutti gli attori della filiera del BE, ben rappresentati, costantemente informati e coinvolti nelle attività e iniziative promosse dall’Osservatorio.

“L’ingresso in OBE di Ogilvy e Mattel Italy anticipa un 2018 davvero pieno di novità per l’Osservatorio e conferma la valenza inclusiva del progetto associativo, una formula inaugurata e fortemente sostenuta dal Presidente Laura Corbetta e dai Consiglieri del nuovo Direttivo, insediatosi esattamente un anno fa” dichiara Anna Gavazzi, Direttore Generale di OBE. “Sono molto soddisfatta di vedere i primi frutti del gran lavoro di relazione e condivisione fatto fin qui insieme ai nostri Soci, un’ulteriore conferma del ruolo indiscusso di OBE come unico referente istituzionale italiano per il branded entertainment. Nei primi due mesi dell’anno abbiamo già costruito due momenti di confronto intorno al BE, all’interno del ciclo di incontri promossi dall’Osservatorio “Branded Entertainment: le regole del gioco”; in entrambe le occasioni abbiamo potuto focalizzarci meglio sulle esigenze del mercato di riferimento e degli operatori, entrando nel merito dei modelli di business possibili, approfondendo metriche e KPI.

“Il prossimo mese tutto questo fermento si tradurrà in un nuovo incontro, il 15 marzo a Roma, per parlare ancora di trasparenza, normativa e autoregolamentazione, mettendo questa volta intorno allo stesso tavolo brand, operatori e istituzioni” continua Gavazzi. “Un percorso prezioso e entusiasmante, che troverà il suo pieno compimento il 21 marzo nell’annuale Summit OBE, ospitato presso la Fondazione Feltrinelli, cui parteciperanno numerosi ospiti internazionali e verranno presentati i risultati di due delle ricerche in corso, incentrate sulla mappatura del mercato del BE in Italia e sulla valutazione dell’efficacia del BE video in ambito web”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Mattel e BBDO San Francisco lanciano la nuova campagna per il brand Hot Wheels

- # # #

Hot Wheels brand campaign

Mattel invita i ragazzi e i genitori ad accettare la sfida di migliorare le proprie competenze e la fiducia in loro stessi, nella nuova campagna, lanciata in partnership con BBDO San Francisco, per promuovere il brand Hot Wheels.

Per il lancio della nuova campagna “Accetta la sfida” è stato realizzato un video di 60 secondi che ha come protagonisti una mamma e un bambino, un parallelo tra il gioco e la realtà per comunicare che la vita è piena di sfide che insegnano la resilienza e stimolano lo spirito di competizione che ogni bambino ha naturalmente in sè. Il video sottolinea come Hot Wheels sia più di una fonte di divertimento, ma anche un ottimo modo per imparare lezioni importanti nella vita di tutti i giorni.

“Hot Wheels è un marchio molto amato da quasi 50 anni. Le macchinine offrono una modalità di gioco intuitiva che ha contribuito al grande successo di Hot Wheels, attualmente il giocattolo più venduto ala mondo” afferma Chris Down, Senior Vice President and Global Brand GM, Hot Wheels. “Il nostro impegno è quello di nutrire il “Challenger Spirit”, ovvero lo spirito di sfida innato in ogni bambino, incoraggiandoli a provare, a fallire e a riprovare sino al raggiungimento del successo. La nostra campagna “accetta la sfida” propone esattamente questo in maniera inaspettata e divertente”. La campagna è stata lanciata durante American Ninja Warrior sulla NBC così da raggiungere sia il target bambino che genitori ed è attualmente supportata in Italia da una massiccia campagna digital.

Ma non è finita, da novembre 2017 le mamme che “accettano la sfida” troveranno una collezione abbigliamento per i loro bambini dedicata ad Hot Wheels in tutti i Punti Vendita Original Marines. Con un core target kids, la capsule si propone come tema natalizio, già disponibile in tutti i punti vendita Original Marines. La capsule presenta capi easytowear, colorati, confortevoli e pratici per utilizzo urbano e quotidiano: pants in felpa, t-shirt manica lunga e felpe con o senza zip, personalizzati da grafiche e stampe che riprendono il logo Hot Wheels o esprimono impattanti grafiche con ruggenti bolidi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Barbie Mattel si concentra sui papà nella nuova campagna di brand firmata BBDO

- # # # #

Barbie

Mattel lancia il proseguimento della campagna “Con Barbie puoi essere tutto ciò che desideri”, focalizzata sull’ispirare e coltivare l’incredibile potenziale che c’è in ogni bambina. Il nuovo spot, che mostra dei veri papà che giocano con Barbie insieme alle loro bambine, è il seguito del pluripremiato “Imagine the possibilities” che celebrava il viaggio alla scoperta di sé stessa condotto da ogni bambina attraverso il gioco con Barbie.

La campagna include un video da 90 secondi e 3 “pillole” e mostra cosa accade quando sei veri papà giocano con Barbie insieme alle loro figlie. Il video si chiude con una frase: “Passare del tempo nel suo mondo immaginario è un investimento per il suo futuro”, un claim che mette in evidenza quanto il coinvolgimento di un padre nel “gioco immaginario” della bambina contribuisca al suo sviluppo sociale, intellettuale ed emotivo nella vita reale.

 

 

Come spiega la dott.ssa Linda Nielsen, psicologa, autrice e professoressa della Wake Forest University, anni di ricerche dimostrano che le ragazze che hanno una relazione amorevole con il proprio padre, che comunicano con lui e vengono sostenute da lui fin dall’infanzia, cresceranno con più fiducia in sé stesse e più capaci di fare affidamento sulle proprie capacità.

“Nel corso dell’ultimo anno, Barbie ha permesso alle bambine di immaginare sé stesse in ruoli ambiziosi che spaziano da quelli fantastici ai più femministi, da principessa a paleontologa”, afferma Lisa McKnight, Senior Vice President e General Manager, Barbie. “Focalizzarsi sui rapporti padre-figlia attraverso il gioco con Barbie evidenzia ulteriormente l’importanza dell’immaginazione e della creatività nel viaggio di una ragazza alla scoperta di sé stessa”.

Questa campagna integrata – che porta la firma dell’agenzia BBDO – è stata lanciata nel Stati Uniti durante i Playoffs NFL di gennaio con un importante investimento in tv, cinema, digital e stampa che ha l’obiettivo di raggiungere i papà e rafforzare i benefici del gioco fatto di fantasia e di narrativa che le bambine sperimentano con Barbie. Per gli Stati Uniti è la prima volta che Barbie realizza una campagna di brand in televisione nel primo semestre: la campagna verrà riproposta durante tutto il corso dell’anno anno attraverso i social, digital e iniziative di marketing in collaborazione con Social Native, Tongal, e Time Inc., tutte attività volte al coinvolgimento di #PapàCheGiocanoConBarbie.

articoli correlati

AZIENDE

Mattel: importanti incarichi internazionali per Papa e Di Maio

- # # # #

mattel

Due nuovi e importanti incarichi internazionali, che vedono protagonisti due manager italiani nell’area degli Emerging Markets, confermano l’attenzione di Mattel verso la continua crescita e valorizzazione dei propri talenti.
Il primo incarico riguarda Giuseppe Papa (nella foto), che lascerà la carica di Direttore Marketing Italia, Grecia, Turchia, Spagna e Portogallo per assumere il ruolo internazionale di Senior Director Emerging Markets, diventando anche membro del Leadership Team Europeo.
Giuseppe Papa, classe 1980, laureato all’Università Bocconi di Milano e con precedenti esperienze in Bolton Group, Manetti & Roberts e Carrefour, in Mattel ha ampliato continuamente la sua esperienza attraverso ruoli di crescente responsabilità che lo hanno visto sviluppare con passione ed entusiasmo progetti e strategie sempre all’avanguardia.
Il secondo riguarda invece Flavio Di Maio che andrà a guidare la direzione marketing degli Emerging Markets lasciando la responsabilità delle attività di Marketing per l’Italia.
Laureato in General Management presso l’Università di Genova, master in European Business presso ESCP Europe e con precedenti esperienze in eBay e l’Oréal, Flavio Di Maio, classe 1984, entra in aziendanel 2012 come Brand Manager. Da allora ha intrapreso un percorso ricco di soddisfazioni dimostrando sempre grande passione e spirito innovativo che hanno contribuito a raggiungere grandi risultati.
A raccogliere il testimone di Flavio Di Maio sarà Ruth Henriquez, nominata nuova Marketing Manager per l’Italia. La Henriquez, in Mattel dal 2011, dovrà coordinare il team che si occupa delle attività di brand activation legate ai vari brand Mattel. Il nuovo incarico vedrà Ruth Henriquez lasciare la Spagna per trasferirsi nella sede italiana di Mattel.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Alta, formosa e minuta: la nuova Barbie si fa in quattro

- # # # # #

Le nuove Barbie

Tre nuove Barbie si aggiungono alla ‘classica’ bambola: la nuova linea di Barbie Fashionistas 2016 includerà infatti quattro silhouette (l’originale e tre nuove), sette tonalità di carnagione, 22 colori degli occhi, 24 acconciature, e innumerevoli abiti e accessori di tendenza.
La diversità arricchisce il brand Barbie, continuando il percorso iniziato nel 2015 quando vennero introdotte 23 bambole con diversi colore di pelle, capelli e, degno di nota, il piede flessibile per poter scendere dai tacchi e indossare scarpe basse.

Le tre nuove tipologie di silhouette: alta, formosa e minuta rappresentano una assoluta novità: le bambine di tutto il mondo avranno così un’infinità di modi per vivere tutte le storie che inventano ed esprimere la propria immaginazione attraverso Barbie.

“Per più di 55 anni, Barbie ha rappresentato un’icona di cultura globale e una fonte d’ispirazione e immaginazione per milioni di bambine in tutto il mondo”, commenta Richard Dickson, Presidente e Chief Operating Officer di Mattel. “Barbie riflette il mondo che le bambine vedono intorno a loro. La sua capacità di sapersi rinnovare e stare al passo con i tempi, pur rimanendo fedele al suo DNA, è il motivo per cui Barbie è rimasta la fashion doll numero uno nel mondo.”
“Barbie ha sempre aperto un mondo di possibilità, a partire dalle sue 180 carriere, rappresentando un modello ispirazionale, con innumerevoli cambi d’outfit e di accessori,” racconta Evelyn Mazzocco, Senior Vice President e Global General Manager. “Siamo entusiasti di cambiare letteralmente il volto del brand, queste nuove bambole rappresentano una linea che riflette maggiormente il mondo che le bambine vedono intorno a loro, grazie alla varietà di silhouette, di tonalità della carnagione e di stili e ciò permette ad ogni bambina di trovare una bambola che la rappresenti.”

Le nuove bambole possono essere visualizzate su Barbie.com, e saranno disponibili su ordinazione dal 28 gennaio su shop.mattel.com per gli Stati Uniti e dal mese di febbraio su Amazon per il mercato internazionale. La collezione sarà lanciata nel corso del 2016 presso i rivenditori a livello nazionale.

“Riteniamo di avere nei confronti delle bambine e dei genitori la responsabilità di riflettere una visione più ampia della bellezza”, ha detto la Mazzocco.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Barbie, online la campagna sviluppata con BBDO “Puoi essere tutto ciò che desideri”

- # # # #

Barbie lancia la campagna 'Puoi essere tutto ciò che desideri'

Mattel lancia la campagna ‘Puoi essere tutto ciò che desideri‘ per il brand Barbie. Online su YouTube e sulla pagina ufficiale Facebook, il video è stato creato dalla BBDO di San Francisco, in collaborazione con la BBDO di New York, e rappresenta il primo lavoro dalla designazione dell’agenzia pubblicitaria.

Per la realizzazione del video sono state utilizzate telecamere nascoste per catturare le reazioni delle persone: delle bambine recitano nella vita reale delle situazioni, come le immaginano durante il gioco, ad esempio vestono i panni di un docente universitario, una veterinaria, un’allenatrice, una donna in carriera e una guida museale.

Nel finale della clip, vediamo che queste situazioni sono immaginate dalle bambine attraverso il gioco con le loro Barbie, ricordando alle persone quanto Barbie ispiri l’immaginazione e l’autostima attraverso il gioco.

“Barbie fu creata in origine per mostrare le infinite possibilità alle bambine, un fatto che molte persone hanno dimenticato”, commenta Matt Miller, Executive Creative Director, BBDO San Francisco. “Abbiamo quindi deciso di mostrare come le bambine giocano realmente e di dimostrare che immaginano effettivamente le aspirazioni della loro vita futura”.

“Sappiamo che Barbie ha un posto importante nelle vite delle bambine”, commenta Evelyn Mazzocco, Senior Vice President e General Manager di Barbie. “Stiamo lavorando con BBDO per costruire una connessione emozionale con i genitori, mostrando loro i favolosi benefici dell’immaginazione nel gioco e dello storytelling attraverso Barbie”. E aggiunge che “grazie alle esperienze passate di costruzione del brand, e conoscendo quindi in profondità il mondo Barbie, BBDO è l’agenzia creativa ideale”.

John Osborn, Presidente e CEO di BBDO New York commenta “Questo video è solo l’inizio della partnership con Barbie. Il nostro obiettivo è quello di creare un movimento a supporto di questo brand iconico e di far diventare i genitori i primi sostenitori di Barbie”.

articoli correlati

AZIENDE

On air fino al 29 agosto la campagna estiva promossa da Mattel e eDreams

- # # # # #

Mattel ha dato vita a una partnership con l’agenzia di viaggi online eDreams per il lancio della sua nuova campagna estiva indirizzata a promuovere gli acquisti dei suoi brand più importanti, tra cui Barbie, Hot Wheels, Thomas & Friends e UNO, dando la possibilità ai clienti di vincere un premio per tutta la famiglia.

Dal 25 maggio al 29 agosto 2015, con l’acquisto di almeno 10€ di prodotti Mattel dei brand Hot Wheels, Barbie, Thomas&Friends, UNO e BOOMco, si ottiene il diritto di partecipare all’estrazione del premio in palio. Per partecipare al concorso, gli utenti dovranno collegarsi al sito La Scatola dei Giocattoli al link dedicato, registrarsi e compilare un apposito form con i propri dati anagrafici. L’estrazione finale avverrà entro il 18 settembre 2015: è necessario conservare lo scontrino, e in caso di vincita dovrà essere inviato in qualità di prova d’acquisto. Il fortunato vincitore estratto riceverà un voucher valido per l’acquisto di una vacanza eDreams del valore di 10mila euro. Pablo de Porcioles, Director of Business Development per eDreams, ha commentato: “Questa promozione è un ottimo modo per il nostro brand per ottenere maggiore attenzione da parte delle famiglie. Partnership strategiche come questa ci consentono di aumentare il nostro customer engagement e hanno un impatto diretto sui valori e sulla memorizzazione del brand per gli acquisti futuri”.

La promozione avrà luogo nei seguenti paesi europei: Austria, Francia, Germania, Grecia, Italia, Paesi Bassi, Portogallo, paesi scandinavi, Regno Unito e Turchia.

articoli correlati

ENTERTAINMENT

“Grosso guaio a Stunt City”, il nuovo show targato Mirabilandia

- # # #

Mirabilandia a fine maggio lancerà ufficialmente “Grosso Guaio a Stunt City”, uno Stunt Show mozzafiato realizzato in collaborazione con il brand Hot Wheels di Mattel.

Il nuovo spettacol è frutto della partnership – giunta ormai al suo terzo anno – tra Mirabilandia e Mattel.

La partnership prevede la brandizzazione Hot Wheels delle scenografie, degli allestimenti e di tutti i veicoli dello Stunt Show, oltre alla possibilità per i visitatori di acquistare le amatissime macchinine Hot Wheels, presso i principali punti vendita del Parco.

“Siamo molto orgogliosi di questa partnership con Mirabilandia” afferma il Brand Activation Team Mattel. “L’essenza di questo spettacolo sta nel catturare le emozioni che si sono provate da bambini giocando con Hot Wheels e concretizzarle nella vita reale a grandezza naturale” continuano “Realizzando una straordinaria acrobazia con il giro della morte più alto del mondo eseguito in un parco divertimenti coinvolgeremo i fans di tutte le età in un avvenimento mozzafiato, come solo Hot Wheels sa fare. E’ grazie allo staff di Mirabilandia, che ha accolto con entusiasmo le nostre adrenaliniche proposte, che riusciremo a dare anche al pubblico italiano la possibilità di assistere ad uno show mozzafiato”. Il Brand Activation Team Mattel Italy è composto da Flavio Di Maio (Marketing Manager – Brand Activation Lead), Anna Garau (Brand Manager Wheels) e Anna Leccese.

Gli spettatori di “Grosso guaio a Stunt City” assisteranno ad una performance da togliere il fiato.
I piloti, sospesi a testa in giù ad oltre 15 metri di altezza, lanceranno le loro Hot Wheels lungo uno spettacolare tracciato, lungo 65 metri e largo 8, la cui realizzazione ha richiesto l’impiego di materiali dal peso complessivo di 3.500 kg e l’utilizzo di ben 1500 bulloni.
Un’occasione sicuramente da non perdere per tutti gli amanti del brivido e delle emozioni forti.

Tra colpi di scena ed acrobazie, le Hot Wheels saranno dunque protagoniste di uno degli show più emozionanti e adrenalinici mai visti che in occasione dello scontro finale “tra buoni e cattivi” ci farà assistere all’inedito giro della morte più alto del mondo eseguito in un parco divertimenti!

articoli correlati

ENTERTAINMENT

Al via il 2 aprile la nuova stagione di Mirabilandia

- # # # # #

Appuntamento il 2 aprile per l’inaugurazione della nuova stagione di Mirabilandia – il parco di divertimenti più esteso d’Italia che fa capo a Parques Reunidos.

Mirabilandia si presenta al pubblico ricca di novità e di straordinarie sorprese. 43 attrazioni, 26 punti di ristoro e 10 shop per una superficie totale di 850.000 metri quadrati. Mirabilandia, il parco di divertimenti più grande d’Italia, è ricca di verde e gode del patrocinio del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio.

Giovanni Cavalli, Direttore Generale di Mirabilandia, spiega: “Gli ottimi risultati ottenuti nel 2014, il rimodernamento del parco e le grandi novità che oggi siamo in grado di offrire, la professionalità di un team attento a soddisfare esigenze e necessità dei visitatori, oltre alla nostra volontà di essere costantemente up to date nell’industry dell’entertainment, contribuiscono a farci essere davvero positivi per la nuova stagione che è alle porte. Stimiamo dunque una crescita degli ingressi e di conseguenza un incremento degli incassi rispetto al 2014.”

Mirabilandia ha avviato una felice collaborazione, giunta già al terzo anno, con una delle più grandi case produttrici di giocattoli worldwide come la Mattel e con il colosso cinematografico Universal Pictures, riservando una miriade di sorprese, emozionanti attrazioni e show mozzafiato al suo pubblico di grandi e piccini.

Oltre 2,5 milioni di Euro sono stati destinati alla realizzazione di Dinoland – la più grande area giurassica ispirata al mondo dei dinosauri e dedicata ai più piccini, un’avventura che si trasforma in uno straordinario viaggio nel tempo accompagnato da tirannosauri e velociraptor – ha permesso il riposizionamento del parco accogliendo un copioso numero di famiglie con i loro bambini. Quest’anno, inoltre, grazie alla partnership con Universal Pictures, Dinoland sarà tematizzata Jurassic World, il quarto capitolo della serie cinematografica di Jurassic Park in uscita in tute le sale l’11 giugno, con tantissime sorprese direttamente dal Giurassico!

Mirabilandia è anche per tutti coloro che vogliono vivere le grandi emozioni, pura adrenalina e divertimento con le attrazioni Katun, l’inverted coaster n1 in Europa per una folle corsa con le gambe nel vuoto, iSpeed, il coaster con un’accelerazione da Formula Uno: da 0 a 100 in 2,2 secondi e le due torri Discovery e Columbia, in caduta libera da oltre 60 metri d’altezza.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Max Steel e Monster High nei nuovi Happy Meal

- # # # #

Max Steel e le mostramiche di Monster High sbarcano nella scatola rossa dell’Happy Meal, dal 6 marzo infatti la nuova collezione di sorprese è disponibile presso tutti i McDonald’s su territorio nazionale

Si rinnova anche quest’anno il deal tra Mattel e McDonald’s scon regali inediti, diversi ogni settimana, disponibili per tutto il mese di marzo, fino al 2 aprile.
Le bambine, negli Happy Meal Monster High potranno trovare fantastiche mini doll Frankie Stein, adesivi alla moda, braccialetti dell’amicizia da combinare insieme o da regalare all’amica del cuore, la collana mix’n’match da personalizzare con le immagini delle mostramiche preferite e la mini fashion-bag con sticker per creare il proprio stile.
Per i fan di Max Steel, ci saranno action figure del protagonista e dei suoi acerrimi nemici con uniformi intercambiabili, la Max Steel Power Band dove custodire i segreti da supereroe per portarli sempre al polso come un orologio, la moto e l’auto per sfrecciare a tutta velocità.

Inoltre nei ristoranti McDonald’s aderenti in tutta Italia si svolgeranno feste a tema Monster High e Max Steel con tanti gadget in regalo per i piccoli fan. Un animatore McDonald’s si occuperà dell’intrattenimento con giochi e attività creative e divertenti. Inoltre in 100 punti vendita esclusivi verranno allestite anche delle aree gioco Mattel con tanti prodotti delle linee bambole Monster High e action figure Max Steel.

articoli correlati

AZIENDE

Al via il concorso Fisher-Price che premia i neo-genitori con un anno gratis di asilo nido

- # # # # #

Fisher-Price lancia il concorso “Vinci 1 anno di Nido”, attraverso il quale mette in palio tre buoni per il pagamento della retta annuale dell’asilo nido e la fornitura di prodotti per i dieci asili più votati dagli utenti.

Il brand del gruppo Mattel, consapevole da una parte della necessità e dell’importanza di affidare i propri piccoli a strutture che se ne prendano cura durante le ore di distanza dai genitori e dall’altra conscio di quanto questa spesa incida sul bilancio familiare, intende in questo modo sostenere i piccoli e le loro famiglie attraverso un’iniziativa pensata per supportare in modo concreto i bimbi e le strutture che quotidianamente li accolgono.

Il concorso “Vinci 1 Anno di Nido”, disponibile sulla piattaforma digitale, si rivolge infatti sia alle famiglie dei bambini, sia agli asili stessi. Per le prime, mette in palio tre buoni dal valore di 3.200 Euro ciascuno per il pagamento della retta annuale (il premio è calcolato su un costo medio stimato dall’Osservatorio Prezzi & Tariffe in 302 Euro per 10 mesi) accompagnati dalla “Poltroncina del Cagnolino”, il luogo ideale per i più piccoli in cui fare le prime scoperte; per i secondi, una fornitura di prodotti Fisher-Price e Napisan che saranno messi a disposizione dei dieci istituti più votati dagli utenti affinché siano condivisi dai bambini che frequentano l’asilo.

Aderire alla promozione, valida dal 25 febbraio al 31 maggio, è semplicissimo: per partecipare all’estrazione dei tre buoni e della “Poltroncina del Cagnolino”, è sufficiente acquistare un qualsiasi prodotto a marchio Fisher-Price presso i punti vendita in Italia o mediante i siti e-commerce italiani convenzionati e collegarsi al sito www.lascatoladeigiocattoli.it/promozioni/vinci1annodinido. Ma c’è di più: gli utenti, sempre utilizzando la piattaforma online de “La Scatola dei Giocattoli”, potranno registrare i dati del proprio asilo nido di riferimento, votarlo e invitare altre persone a fare lo stesso. I dieci asili nido più votati vinceranno una fornitura di prodotti Fisher-Price e Napisan.

Per veicolare il concorso “Vinci 1 Anno di Nido”, Fisher-Price si muove su più fronti: all’interno dei punti vendita sono presenti dei wobbler informativi, mentre sul web la promozione viene comunicata attraverso dei banner all’interno degli store online, un breve video esplicativo sulla dinamica promozionale che accompagna la campagna display, e la pubblicazione sulla pagina Facebook di Fisher-Price di tutti gli aggiornamenti e le interazioni degli utenti sul concorso.

“Vinci 1 Anno di Nido” è per Fisher-Price un’ulteriore occasione per accompagnare con gioia e attenzione i bambini e le loro famiglie nella loro crescita e nella loro condivisione quotidiana.

articoli correlati

AZIENDE

Mattel Italy cresce e “conquista” Grecia e Turchia

- # # # # #

Mattel Italy, la filiale italiana dell’azienda leader mondiale del giocattolo guidata da Filippo Agnello, cresce a livello europeo, diventando di fatto il paese di riferimento dell’area del Sud-Est Europa che comprende anche i mercati di Grecia e Turchia.

Filippo Agnello, Presidente e Amministratore Delegato di Mattel Italy, assume così la leadership anche dei due mercati esteri, con l’obiettivo di accelerare la crescita e creare progetti di sviluppo sinergici e coerenti con la strategia della Corporation.  Il nuovo cluster disegnato a livello europeo offre dunque l’opportunità a Filippo Agnello di tornare ad occuparsi di mercati esteri, dopo l’esperienza di successo in Mattel Polonia. Agnello in Mattel dal 2002 aveva infatti, contribuito, dopo aver ricoperto la posizione di Responsabile Modern Trade e successivamente di Direttore Vendite, a portare Mattel Polonia tra le realtà più importanti della multinazionale nel nostro continente.

Sugli asset dell’innovazione e della comunicazione si concentrerà l’impegno di Giuseppe Papa, già Direttore Marketing di Mattel Italy, a cui è stata conferita la carica di Direttore Marketing per il Sud-Est Europa: ruolo indirizzato a sviluppare progetti e strategie finalizzate ad integrare le esperienze dei consumatori nei diversi canali di contatto con la marca e con i suoi prodotti.

In questo scenario la filiale italiana, che nel 2012 ha segnato l’anno record, è stata la prima “branch” a sperimentare a livello globale una piattaforma digitale cross-brand denominata “La Scatola dei Giocattoli”, è stata presa come modello anche da altri Paesi nel percorso di digitalizzazione della relazione con i consumatori. Con il suo nuovo incarico, Giuseppe Papa si misurerà su realtà internazionali sfidanti come Grecia e Turchia applicando le positive esperienze maturate in Mattel, prima dal 2006 al 2010 nell’area Customer Marketing, e successivamente con il rientro in azienda nel 2012, dopo due anni in Carrefour nel retail business.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Superman nello spazio: operazione di co-marketing stellare tra Mattel e Panasonic

- # # #

Superman torna a casa. L’umanissimo alieno del pianeta Kripton sarà infatti il protagonista di un’inedita operazione di co-marketing targata Panasonic e Mattel. Il progetto si chiama “Il viaggio dei Giocattoli” e vede la collaborazione della Scatola di Giocattoli Mattel con Panasonic, RS Components e Warner Bros.

Una navicella lanciata nello spazio trasporterà infatti una action figure di Superman prodotta da Mattel, fino alla strepitosa altitudine di circa 39 KM da terra. Il countdown per questo viaggio, davvero unico nel suo genere, è partito: il decollo è previsto alla fine del prossimo settembre, dalla Scozia. Grazie alle attrezzature fornite da Panasonic, partner tecnico del progetto, sarà possibile seguire il live streaming dell’intero viaggio e vivere l’emozione del lancio direttamente dalla navicella. Sarà la Panasonic A500 riprenderà il viaggio di Superman prodotto da Mattel direttamente dalla navicella spaziale. L’incredibile missione sarà, inoltre, filmata dalla doppia ottica della Panasonic W85.

Anche i piccoli fan dell’Uomo di Acciaio e gli appassionati di stelle e tecnologia parteciperanno al “Viaggio dei Giocattoli”: l’iniziativa prevede infatti il coinvolgimento attivo dei makers, fan esperti di elettronica e tecnologia, che potranno proporre il loro progetto per la costruzione della capsula spaziale. Tutto ciò sarà possibile grazie al forum di RS Components e realizzabile tramite il sito della Scatola dei Giocattoli. Anche i più piccoli potranno partecipare al progetto, proponendo la loro personale idea di navicella. Le famiglie saranno così coinvolte in prima persona e svilupperanno una curiosità crescente per le varie fasi del la missione. La community ufficiale raccoglierà tutte le foto e i progetti dei partecipanti. Il progetto migliore sarà scelto per la realizzazione della capsula, costruita con pezzi e componenti forniti da RS Components.
La navicella trasmetterà tutti i dati del viaggio: altitudine, temperatura, meteo. Tutti gli spettatori avranno la possibilità di sentirsi in cabina di comando, dal proprio PC, senza spostarsi da casa.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Barbie festeggia la sua 150esima carriera diventando Imprenditrice

- # # # # #

Barbie ha avuto una carriera professionale davvero ricca di sorprese: da pilota a presidente, da astronauta a giornalista. Per celebrare il raggiungimento della 150esima carriera, Barbie ha deciso che fosse giunto il momento di seguire le orme della co-fondatrice della Mattel, Ruth Handler, diventando un’Imprenditrice.

Barbie Imprenditrice rappresenta l’ambizione che ogni bambina dovrebbe avere: se si ha un sogno nel cassetto lo si può realizzare. Inoltre i genitori dovrebbero incoraggiare i propri figli a perseguire il raggiungimento dei propri desideri, delle aspirazioni e degli obiettivi, qualunque essi siano.

“La filosofia che ruota intorno all’icona che Barbie rappresenta, ha fatto in modo che le piccole bambine potessero immaginare di fare ciò che desideravano attraverso la bambola. Barbie ha sempre significato che una donna ha infinite possibilità, tutto è possibile”, commenta Ruth Handler, Fondatrice, Imprenditrice e Pioniera

Grazie alla bambola Barbie Chief Inspiration Officer, Barbie vuole celebrare un gruppo di donne che hanno ispirato generazioni di sognatrici in tutto il mondo, incoraggiando le bambine a sognare in grande. Le donne alle quali si ispira Barbie stanno effettivamente vivendo il loro sogno, ponendo le basi per una futura generazione di donne leader.

“Attraverso i giochi di ruolo, le bambine possono espandere la loro immaginazione oltre ogni limite, e grazie alle oltre 150 carriere svolte da Barbie, le piccole fan possono ispirarsi e immaginare se stesse in un’immensa varietà di ruoli. Speriamo che Barbie possa aiutare ad accrescere la fiducia delle bambine nel credere che tutto è possibile. Barbie Imprenditrice è solo un altro esempio di come le ragazze possono avere l’iniziativa e avere il ruolo di leader!”, commenta Lori Pantel, Vice President, Barbie Global Marketing.

Barbie indossa un abito sofisticato nel caratteristico rosa Pantone 219c abbinato al classico nero grazie al moderno color-block che mette in mostra la sua silhouette. Porta con sé uno smartphone, un tablet e un taccuino, pronta per il prossimo meeting o per appuntarsi una nuova idea geniale. Dettagli lussuosi, come la preziosa collana girocollo e la clutch con manici in vernice nera, l’elegante pettinatura con i lunghi capelli raccolti in una coda alta, conferiscono un look professionale e glamour.

articoli correlati