BRAND STRATEGY

Massimo e Ennio Doris per la prima volta insieme nel nuovo spot di Banca Mediolanum e Apple Pay

- # # # # # # #

Ennio e Massimo Doris

I protagonisti del nuovo spot di Banca Mediolanum, on air da domenica 9 luglio, saranno Ennio Doris e Massimo Doris per la prima volta insieme. Il filmato, ambientato dapprima in un ristorante e successivamente all’interno di un taxi, prevede il divertissement che si innesca tra i due banchieri, padre e figlio, i quali seppur rappresentino due generazioni a confronto, scelgono entrambi Apple Pay, il nuovo modo di pagare facile, sicuro e riservato oltre che comodo e veloce. Per far scattare l’incontro ironico tra i due e per trovare quelle espressioni che rendano efficace e contemporaneamente leggero lo spot si è scelto un regista di successo della commedia italiana, Giovanni Veronesi, il quale ha abilmente cucito insieme gli sguardi in un tone of voice divertito. Questa straordinaria occasione ha comportato il ritorno in pubblicità di Ennio Doris.

“Oggi si traccia un solco nella storia della tecnologia, la cui fruizione diviene così semplice da cambiare tutte le nostre abitudini” afferma Ennio Doris, presidente di Banca Mediolanum. “Basta il proprio iPhone, nient’altro. Sono orgoglioso che Banca Mediolanum possa offrire Apple Pay e il mio ritorno in pubblicità insieme a Massimo vuole sottolineare l’importanza di questo momento topico e vuole dare il via a questa nuova era, in cui la tecnologia rende di immediato utilizzo i servizi per tutti i nostri clienti”. Massimo Doris, amministratore delegato di Banca Mediolanum: “Apple Pay è un servizio alla portata di tutti. Non c’è bisogno di essere nativi digitali per utilizzare questa innovativa e rivoluzionaria modalità di pagamento. Per questo, mio padre e io, abbiamo voluto essere entrambi protagonisti di questo spot. Ricordiamo il 2006 come il momento in cui il cellulare diviene smartphone e allo stesso modo ricorderemo il 2017 come l’anno in cui Apple Pay rivoluziona i sistemi di pagamento in Italia”.

Il flight televisivo sarà in onda dal 9 al 29 luglio con oltre 7.000 spot nel formato da 30” pianificati sulle reti Mediaset, Rai, Sky, Mediaset Premium, Discovery, Cielo e Canali 8 e 9. In affiancamento allo spot tv, dal 10 al 28 luglio sarà on air anche una campagna radiofonica che vedrà il coinvolgimento di emittenti nazionali con audience elevata e con un target profilato, quali Rtl 102.5, RDS, Radio 24, Radio Deejay, Radio 105, Virgin e RMC. A completamento del media mix è stata pianificata la presenza di annunci pubblicitari sui principali quotidiani e periodici nazionali nel formato pagina intera su 18 differenti testate e su internet attraverso la pubblicazione di banner e annunci in posizioni dominanti sui principali portali di news ed informazione e sui social media Facebook e YouTube. Dal 16 al 30 luglio è prevista infine una campagna di affissioni che vedrà l’installazione di alcuni grandi formati nelle città di Milano e Roma.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Banca Mediolanum: nella campagna i clienti “ci mettono la faccia”

- # # # #

mediolanum

Autentici clienti della banca diventano protagonisti della comunicazione: questa la novità che caratterizza la nuova campagna di Banca Mediolanum, on air da metà giugno.

Una scelta innovativa dopo le precedenti campagne, in cui a “mettere la faccia” era l’amministratore delegato, prima Ennio Doris e in seguito il figlio Massimo. Pubblicità comunque di successo, come confermano le rilevazioni di Eurisko multifintrack, che vedono Mediolanum come la banca leader per ricordo pubblicitario spontaneo nel 2015, e tra le prime quattro realtà bancarie per brand awareness complessiva.
L’idea centrale della nuova campagna di comunicazione è quella di offrire ai singoli clienti l’opportunità di raccontare gli aspetti per loro più significativi del rapporto con una banca solida, innovativa, conveniente e vicina alle persone com’è Banca Mediolanum.
Per la realizzazione della nuova campagna è stata messa in atto un’intensa attività di scouting che ha coperto l’intero territorio nazionale, toccando 10 diverse città italiane, per un totale di 7077 chilometri percorsi durante le 13 giornate di casting organizzate.
Numeri importanti anche per quanto riguarda i clienti coinvolti nell’iniziativa: 437 i clienti che hanno partecipato alla prima selezione, partendo dai quali sono stati successivamente effettuati 173 casting per un totale di 7785 minuti di girato.
Sono occorsi 23 giorni di lavoro che hanno visto all’opera un team composto da 10 persone, coadiuvati da 2 autori e 2 registi.

articoli correlati

AZIENDE

Banca Mediolanum “accende” i Family Banker nella convention annuale. Da aprile on air la nuova comunicazione

- # # # # # #

banca mediolanum

ON. ESSERELUCE” è il titolo della Convention annuale di Banca Mediolanum che si è svolta questa mattina al PalaAlpitour di Torino. Una cosa è certa, in Banca Mediolanum le convention le fanno in grande stile: 205 le persone coinvolte nella produzione e nella realizzazione dell’evento che ha visto alternarsi sul palco – lungo 37 metri e profondo 7 – oltre agli interventi dei relatori anche 25 filmati realizzati in house e momenti di spettacolo live. Una kermesse attraente che ha portato a Torino più di 4700 partecipanti tra Family Banker, Management, dipendenti, ospiti istituzionali, partner, analisti finanziari e giornalisti. Insomma, una “macchina da guerra” costata all’azienda circa 3 milioni di euro, ampiamente ripagata dagli ottimi risultati dell’azienda, illustrati da Massimo Doris durante l’evento.

“Io sono acceso e anche Banca Mediolanum è accesa!”, ha esordito il CEO Massimo Doris davanti a una platea degna di una finale calcistica (e il paragone non è azzardato dato che c’erano anche le trombe da stadio…). Del resto l’entusiasmo è giustificato davanti ai numeri presentati: 439 milioni di utile netto, 5 miliardi e 717 milioni la raccolta netta di gruppo, 4 miliardi e 600 milioni la raccolta dei family banker, 36mila nuovi clienti nel 2015.

“La nostra banca è da sempre attenta all’innovazione e alla tecnologia”, ha aggiunto Doris. “Questi sono i nostri veri punti di forza, perché usare la tecnologia fa risparmiare e più si risparmia più si hanno risorse da investire su nuovi progetti. La direzione da seguire è il mobile, noi ce ne siamo accorti già quattro anni fa. Oggi il 50% degli accessi alla banca per operazioni semplici avviene da desktop, il 38% da app mobile. Ritengo che nel 2016 avverrà il sorpasso”.

Una visione perfettamente in linea con quella del banchiere spagnolo Francisco Gonzàlez, Presidente di BBVA, che recentemente ha illustrato la sua idea di ecosistema bancario del futuro: “il mondo finanziario sarà completamente diverso: tanti piccoli giocatori e pochi grandi player, che forniranno soprattutto servizi. Si sta delineando quindi un ecosistema imperniato su un gran numero di banche digitali e davvero pochi istituti fisici. Chi non sarà in grado di offrire servizi veloci, a basso costo e ipertecnologici, sparirà. Le banche abbandoneranno il loro residuo atteggiamento “di superiorità”, e si metteranno sullo stesso piano dei clienti, passando da un piano di relazione asimmetrico a uno simmetrico e paritario.
Le operazioni più semplici saranno svolte dai robot advisor, quelle più complesse avranno bisogno dell’intermediazione umana, ma sarà sempre il cliente a decidere se e quando avvalersi di un consulente “umano”.

Con Oscar di Montigny, Direttore Comunicazione e Marketing di Banca Mediolanum abbiamo invece parlato di strategie di comunicazione: “Per noi il 2016 inizia praticamente oggi, con la nostra convention e con la nostra nuova campagna di comunicazione che andrà in produzione nelle prossime settimane”.
“Ci attestiamo tra le prime 4 banche italiane in termini di awareness”, ha aggiunto di Montigny. “Un risultato davvero importante per noi che siamo una banca “giovane”. In termini reputazionali ci distinguiamo grazie al nostro messaggio particolarmente efficace, basato sulla solidità, un elemento che si è poi rivelato importante e precursore. E questo ci ha portato redemption, perché oggi trasparenza e solidità sono valori in grado di fare la differenza”.

Innovazione, solidità, trasparenza sono infatti i valori su cui si basa la comunicazione di Banca Mediolanum.

“Il nostro modello flessibile”, ha precisato di Montigny, “non accusa le problematiche delle altre banche e ci ha visto precursori di un modo di fare banca snello e innovativo, quindi vincente. Ma l’innovazione sta diventando quasi una commodity perché – almeno a parole – tutti la fanno… A volte innovare significa semplicemente non restare indietro rispetto ai concorrenti. Ma sensibilità, intuizione e capacità di creare possono fare la differenza”.

“Nella nostra nuova campagna abbiamo ripensato il ruolo del cliente. Massimo Doris sarà ancora protagonista degli spot, perché noi vogliamo continuare a “metterci la faccia”, ma i clienti torneranno protagonisti della comunicazione. A breve partirà una campagna di reclutamento nelle regioni d’Italia per selezionarne circa 300. La campagna sarà declinata su tutti i mezzi e soprattutto sui social dove racconteremo le storie dei nostri clienti”, ha puntalizzato di Montigny, spiegando che “siamo in un’epoca in cui la differenza la fa ciò che sei piuttosto che ciò che fai, serve coerenza. L’idea che tutto questo possa essere raccontato dai volti dei nostri clienti è molto importante per noi. Questo “storymaking” sarà declinato su tutti i nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram (che lanceremo a breve), Linkedin e Youtube, che diventerà sempre più un canale di comunicazione istituzionale”.

Per il 2016 è confermato il budget di comunicazione 2015: 15 milioni di euro su tutti mezzi: 3 o 4 campagne con un mix tradizionale e altre campagne parallele durante l’anno (social, affissione, punti vendita, eventi). La campagna partirà alla fine di aprile e porterà ancora la firma dell’agenzia di comunicazione Red Cell.

“Non aumenteremo di tanto l’investimento sul digital”, ha concluso Oscar di Montigny. “Penso infatti che convenga di più interpretare qualitativamente l’innovazione sul digitale piuttosto che mettere sul piatto investimenti maggiori non mirati”.(M.G.)

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Banca Mediolanum lancia Mediolanum Wallet. On air con Red Cell

- # # # # #

logo Mediolanum Wallet, il nuovo Wallet di Banca Mediolanum

Banca Mediolanum presenta il nuovo Mediolanum Wallet, riprogettato per essere ancora semplice e veloce da usare. Il nuovo Wallet si sostituisce infatti al portafoglio fisico in tutta quella che è l’operatività quotidiana, e quindi oltre alle normali attività informative sulla situazione dei propri conti correnti e carte di credito, permette di fare tutte le operazioni dispositive.

Per le funzioni di invio denaro, Mediolanum Wallet affianca a SendMoney powered by PayPal il servizio Jiffy di SIA che permette di trasferire denaro in tempo reale e in modo sicuro in soli tre passaggi: selezionare il beneficiario dalla rubrica telefonica, inserire l’importo desiderato, confermare l’invio.

Massimo Doris, l’AD di Banca Mediolanum, è il testimonial della nuova campagna che presenta Mediolanum Wallet.

In quattro giorni di riprese a Lisbona è stato prodotto il film da 40’’ in cui il cast di attori italiani ha rappresentato alcuni momenti della nostra quotidianità in cui trasferiamo denaro per pagare un qualunque prodotto o servizio mostrandoci come questi momenti cambieranno diventando molto più veloci e sicuri con l’uso di Mediolanum Wallet.

“Con Mediolanum pagare non sarà più lo stesso” recita il pay-off dello spot a sottolineare come l’uso intelligente delle nuove tecnologie ci aiuti a cambiare le nostre abitudini quotidiane semplificandole a tutto vantaggio del nostro stile di vita.

Il flight televisivo sarà in onda da domenica 13 dicembre a giovedì 31 dicembre con oltre 4.500 spot nel formato da 40” pianificati sulle reti Mediaset, Rai, Sky canali tematici e sportivi, Mediaset Premium canali tematici e sportivi, La7, Cielo, Discovery Channel, ClassCnbc e Class Horse Tv e Gazzetta Tv.
Ad affiancare lo spot tv, da lunedì 14 dicembre sarà on air anche la versione radiofonica
che vedrà il coinvolgimento di emittenti nazionali con audience elevata e con un target profilato, quali Rtl 102.5, RDS, Radio 24, Radio Deejay, Radio 105 e R101.

A completamento del media mix è stata pianificata, da lunedì 14 dicembre a sabato 26
dicembre, la presenza di annunci pubblicitari sui principali quotidiani e settimanali nazionali nel formato pagina intera per un totale di 24 uscite su 12 differenti testate e quella internet,dal 14 dicembre al 10 gennaio, con la pubblicazione di creatività ad alto impatto sui principali portali di news e informazione e con formati video banner da 15’’ sul canale YouTube e su Facebook.
Dal 14 dicembre al 27 dicembre è prevista infine una campagna di affissioni locali che rimanderà ai Family Banker Office sul territorio.

SCHEDA TECNICA SPOT BANCA MEDIOLANUM
PRODOTTO   Wallet
AGENZIA Red Cell
DIREZIONE CREATIVA Roberto Vella
COPYWRITER Simona Laudisa
ART DIRECTOR Paola Bussa
CASA DI PRODUZIONE Fargo Film
REGIA Carlo Sigon
DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA
Gergely Poharnok
POST PRODUZIONE Band
DURATA Dal 13/12 al 03/01
Tv generaliste, digitali e satellitari, radio, MEZZI principali quotidiani nazionali, web, outdoor

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air domenica il nuovo spot di Banca Mediolanum. La creatività è di Red Cell

- # # # # #

“Quanto ti fa risparmiare la tua banca?” Inizia così il nuovo spot di Banca Mediolanum on air da domenica 28 giugno. A parlare è l’Amministratore Delegato Massimo Doris, che presenta in 45” i principali punti di forza di Banca Mediolanum: una Banca solida e conveniente, costruita intorno al cliente e che a quest’ultimo si rivolge con numerosi prodotti e servizi dedicati ma soprattutto studiati per migliorare la qualità della vita e dello stesso portafoglio.

Il flight televisivo sarà in onda da domenica 28 giugno a sabato 25 luglio con oltre 3800 spot nei formati da 45” e 15” pianificati sulle reti Mediaset, Rai, Sky canali tematici e sportivi, Mediaset Premium canali tematici e sportivi, Cielo, Discovery Channel, ClassCnbc e Class Horse Tv e Eurosport.

Ad affiancare lo spot tv, da lunedì 29 giugno a domenica 19 luglio sarà on air anche la versione radiofonica che vedrà il coinvolgimento di emittenti nazionali con audience elevata e con un target profilato, quali Rtl 102.5, RDS, Radio 24, Radio Deejay, Radio 105 e R101.

A completamento del media mix è stata pianificata, da lunedì 29 giugno a sabato 11 luglio, la presenza di annunci pubblicitari sui principali quotidiani e periodici nazionali nel formato pagina intera per un totale di oltre 30 uscite su 13 differenti testate e quella internet, dal 29 giugno al 26 luglio, con la pubblicazione di creatività ad alto impatto sui principali portali di news e informazione e con formati video banner da 15’’ sul canale YouTube e su Facebook. Dal 29 giugno al 12 luglio è prevista infine una campagna di affissioni locali che rimanderà ai Family Banker Office sul territorio.

Credits
Agenzia: Red Cell
Direttore Creativo: Roberto Vella
Copywriter: Simona Laudisa
Casa di Produzione: Haibun
Regia: Dario Piana
Direttore della fotografia: Stefano Morcaldo
Post Produzione: Post Atomic

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Quanta libertà ti dà la tua banca?”, il nuovo spot di Banca Mediolanum di Red Cell

- # # # #

Banca Mediolanum torna on air da domenica 22 marzo. Il testimonial è lo stesso amministratore delegato Massimo Doris che racconta in 40” le caratteristiche principali del conto corrente.

Il flight televisivo sarà in onda da domenica 22 marzo a sabato 18 aprile con circa 3500 spot nella versione da 40”, 30” e 15” pianificati sulle reti Mediaset, Rai, Sky canali tematici e calcio (Serie A e Champions League), Mediaset Premium canali tematici e calcio (Serie A e Europa League), La7, Cielo, Discovery Channel e ClassCnbc.
Ad affiancare lo spot tv, da lunedì 23 marzo al 4 aprile sarà on air anche la versione radiofonica su tutte le principali emittenti a diffusione nazionale.
prevalentemente nelle fasce orarie di “drive time”

A completamento del media mix si inseriscono, da lunedì 23 marzo la pianificazione su carta stampata sui principali quotidiani e settimanali nazionali nel formato pagina intera per un totale di 23 uscite su 10 differenti testate e quella internet, dal 25 marzo al 5 aprile, con la pubblicazione di creatività ad alto impatto sui principali portali di news ed informazione. Attivi anche con un formato video banner sul canale YouTube e sul portale Libero/Virgilio. Live anche sui social con Facebook, che seguirà la programmazione televisiva (tre settimane) con creatività realizzate ad hoc.

Dal 23 marzo è prevista anche una campagna di affissioni locali che rimanderà ai Family Banker Office sul territorio.

Credits
AGENZIA Red Cell
DIREZIONE CREATIVA Roberto Vella
COPYWRITER Simona Laudisa
CASA DI PRODUZIONE Fargo Film
REGIA Carlo Sigon
DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA Luca Esposito
POST PRODUZIONE Post Atomic
DURATA Dal 22/3 al 18/4

articoli correlati