AZIENDE

Collistar e illy insieme per il lancio della limited edition Collezione Caffè

- # # # # #

Collistar e illy insieme per Collezione Caffè

Collistar e illy firmeranno Collezione Caffè, nuova capsule make-up collection per l’Autunno-Inverno 2017-2018, in vendita da settembre. Parte integrante del progetto Ti Amo Italia, singolare contaminazione tra mondi diversi in cui la casa cosmetica 100% italiana racconta eccellenze e talenti imprenditoriali e artistici del nostro Paese, la collaborazione è una nuova tappa del viaggio Collistar alla ricerca delle eccellenze italiane: dopo Antonio Marras, Kartell e Fiat 500, un’altra partnership di grande prestigio, nel settore del food questa volta, con un marchio noto e apprezzato nei 5 continenti.

Collezione Caffè è anche il nome scelto per la nuova limited edition, una collezione trucco calda e vestibilissima, che riprende e declina in prodotti hitech le sfumature intense e morbide della bevanda simbolo del Belpaese. Il logo del cuore, con al centro un piccolo chicco ‘sorridente’, ideato dall’artista Max Petrone, che per illy ha realizzato anche una grande opera esposta al cluster del Caffè a Expo Milano 2015, racconta del rapporto intenso e appassionato con la bevanda che più di ogni altra ci racconta.

“La collaborazione con illy ci rende davvero orgogliosi, perché restituisce perfettamente filosofia e intenti di Ti Amo Italia, il progetto il cui fil rouge sono le persone, i talenti, le ricchezze naturali che rendono il nostro un Paese unico al mondo. L’Italia è un incubatore di eccellenze, aziende che come la nostra esportano il talento made in Italy in tutto il mondo, ne raccontano la creatività, il gusto, lo stile, ma anche lo slancio verso l’innovazione e la ricerca. È la prima volta che esploriamo il mondo del food e ne siamo stati totalmente rapiti. Questa nuova esperienza ci ha emozionato ed entusiasmato”, ha spiegato Daniela Sacerdote, A.D. di Collistar.

“La collaborazione con Collistar rappresenta per noi un viaggio all’interno di un’eccellenza tutta italiana in cui la ricerca della bellezza non è un fatto accessorio, ma una componente rilevante della cultura e dell’etica d’impresa come lo è per illy che da oltre ottant’anni ha il solo obiettivo di offrire il miglior caffè al mondo. Chi assapora un espresso illy associa, nel medesimo gesto, l’aroma e il gusto del blend a un’esperienza estetica completa, visiva e tattile, in cui si incontrano si fondono i diversi linguaggi dell’universo illy rappresentati dall’arte e la scienza dell’espresso”, ha commentato Massimiliano Pogliani AD di illycaffè.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Con illy Chef Ambassador il caffè diventa tailor-made per i maestri dell’alta cucina

- # # # #

illycaffè presenta illy Chef Ambassador

illycaffè presenta illy Chef Ambassador, il progetto dedicato agli appassionati di caffè di qualità e alta cucina. Per la prima volta l’azienda ha realizzato insieme a una rosa di chef stellati diversi blend di caffè personalizzati per ognuno di loro.

Viki Geunes, Antonia Klugman, Guy Martin, Giancarlo Morelli, Niko Romito, Claudio Sadler, Luigi Taglienti sono i primi chef protagonisti dell’iniziativa, che prevede la creazione e la realizzazione di un blend di caffè ‘su misura’, una ‘variazione sul tema’ del blend unico illy a partire dai 9 ingredienti che lo compongono, che vedrà le creazioni di ogni illy Chef Ambassador presentate esclusivamente nei loro ristoranti, affiancando il classico blend illy. A loro si aggiungeranno, ma sempre in numero limitato, nel corso del 2017 e degli anni successivi, altri autorevoli nomi del fine dining internazionale, che condividono con illy i valori fondamentali di ricerca, creatività e qualità.

Grazie al Personal Blender (la macchina brevettata da illy, il cui prototipo era stato presentato nel Coffee Cluster a Expo Milano 2015) e con la consulenza dell’Università del Caffè, ogni chef ha potuto combinare i 9 ingredienti del blend illy in quantità e proporzioni differenti. Il risultato è un blend creato per valorizzare lo stile di ogni chef sulla base di preferenze sensoriali, gustative e olfattive, offerto ai clienti dei loro ristoranti per un’esperienza unica a chiusura del percorso di degustazione e da utilizzare anche come nuovo ingrediente per le proprie ricette.

“illy Chef Ambassador ha reso protagonista per la prima volta la creatività degli chef anche nel mondo del caffè. Il nostro intento è quello di valorizzare la loro attitudine al gusto, creando con i maestri dell’alta cucina un prodotto che, in un’ottica di qualità assoluta, associ creatività e tecnologia, senza ‘tradire’ l’idea del blend unico”, ha affermato Andrea Illy, Presidente di illycaffè.

“In questo progetto l’expertise illy nella selezione dei migliori caffè Arabica al mondo, contraddistinta da una filiera controllata in ogni sua parte per un prodotto di altissima qualità, esaltato successivamente da un processo di tostatura altrettanto unico, rimane la base di questi blend tailor-made; mentre la componente del blending è affidata alla sensibilità e alla competenza in tema di gusto degli chef, accompagnati in questo percorso di scoperta e creazione dall’attenta guida dei nostri esperti dell’Università del caffè”, ha spiegato Massimiliano Pogliani, Amministratore Delegato di illycaffè.

In occasione di Taste of Milano, il festival enogastronomico di cui illy è global coffee partner ufficiale che si svolgerà a The Mall dal 4 al 7 maggio, Giancarlo Morelli, Claudio Sadler e Luigi Taglienti presenteranno in anteprima il loro illy Personal Blend nell’ambito del palinsesto di eventi organizzati all’interno della lounge illy per raccontare e degustare il caffè in tutte le sue declinazioni.

articoli correlati

Senza categoria

Novità per il brand Vertu: nuovo Ceo e nuova agenzia creativa globale

- # # # # # # # #

Vento di novità per Vertu, azienda produttrice di telefoni cellulari di lusso tra giri di poltrone e la scelta della nuova agenzia creativa individuata CHI & Partners. Un piano di rilancio che ha la sua forza nella roadmap di prodotto che nei prossimi 24 mesi vedrà l’immissione nel mercato di una nuova serie di modelli innovativi. Dopo le dimissioni del Ceo Perry Oosting, arriva la conferma della nomina di Massimiliano Pogliani (nella foto), in precedenza Chief Marketing Officer, come nuovo CEO del brand.

 

Perry Oosting ha guidato con successo Vertu per quattro anni, attraverso il processo che ha portato l’azienda ad essere indipendente a seguito della cessione da parte di Nokia nel mese di ottobre 2012. Nel riconoscere il contributo di Perry Oosting, un portavoce Vertu ha dichiarato,”È grazie alla visione e alla dedizione di Perry che ora possiamo essere certi di avere davanti un futuro entusiasmante con il lancio della prossima generazione di telefoni Vertu”. Un ulteriore cambiamento è rappresentato dalle dimissioni di Steve Amstutz dal ruolo di Sales Director, Steve è stata una figura fondamentale per definire l’espansione globale del business Vertu, sia nei canali retail che trade. L’Azienda ha già provveduto ad una nuova nomina interna.  Sempre a giugno, Jonathan Sinclair ha assunto la carica di Chief Operating Officer di Vertu, lasciando il suo precedente incarico di direttore generale di Jimmy Choo. Jonathan riporterà al nuovo CEO, Massimiliano Pogliani.

 

Per quanto riguarda la nuova agenzia creativa globale, CHI svilupperà una strategia creativa che supporti il nuovo posizionamento del marchio e le campagne di prodotto in programma. Vertu ha lanciato il suo primo telefono, Signature, nel 2002. A Febbraio 2013 ha introdotto sul mercato VERTU Ti, il primo telefono Vertu dotato di tecnologia Android e il primo lancio di prodotto dopo la vendita della società al gruppo di private equity EQT. A differenza dei prodotti a più larga diffusione, i telefoni Vertu  utilizzano materie prime d’eccellenza: acciaio inossidabile, titanio, pelle e schermi in cristallo zaffiro.

 

articoli correlati