MEDIA 4 GOOD

Running e solidarietà: l’8 aprile a Milano la 18° EA7 Emporio Armani Milano Marathon

- # # # #

ea7 emporio armani milano marathon

Manca poco più di una settimana a uno degli eventi più attesi dai “run lovers”. Si terrà per le vie di Milano l’8 aprile la 18esima edizione della EA7 Emporio Armani Milano Marathon, grande evento di running ormai cresciuto e conosciuto a livello internazionale, organizzato da S.S.D. RCS Active Team – RCS Sport. Continua, per il secondo anno consecutivo, la partnership tra la maratona ed EA7 Emporio Armani che, in veste di Title & Technical Sponsor, ha realizzato le maglie tecniche ufficiali. Le t-shirt, declinate in modelli sia di taglio maschile sia di taglio femminile, riportano sul fronte una stilizzazione del Duomo, a testimoniare la forte identità cittadina che accomuna il brand tecnico e l’evento.

Il percorso, già conosciuto per essere il più scorrevole tra le “city marathon” italiane (come testimoniato dal tempo del vincitore della passata edizione – 2h07’13’’ – miglior prestazione di sempre sul suolo italiano) è stato ulteriormente velocizzato nei chilometri iniziali: meno curve e strada più larga, a beneficio dei top runners come degli amatori, con numeri in costante crescita. L’obiettivo, condizioni climatiche e strategia di gara permettendo, è quello di dare l’assalto alla barriera delle 2h07’, per entrare in un’élite mondiale di gare ancora più ristretta ed esclusiva. La partenza sarà alle 9:00 per la maratona (ritrovo tassativamente alle ore 7:00) e alle 9:45 per la staffetta (ritrovo alle ore 8:30). EA7 Milano Marathon schiererà sulla linea di partenza un cast equilibrato e competitivo, con due punte di diamante che possono vantare un tempo di accredito di assoluta eccellenza: 2h04’44’’ per Seifu TURA tra gli uomini, 2h19’34’’ (10° tempo all-time) per Lucy KABUU tra le donne.

 

Europ Assistance Relay Marathon

Anche nel 2018 è immancabile la presenza, a fianco della maratona individuale, della maratona non competitiva a staffetta per team di 4 persone. La Europ Assistance Relay Marathon, giunta alla sua 8° edizione (serie iniziata con quella “zero” del 2010), è l’appuntamento primaverile imprescindibile per i runner che vogliono coniugare il piacere di una sana attività fisica con quello di raccogliere fondi per sostenere un progetto benefico. Sono oltre 100 le Organizzazioni Non Profit che hanno aderito al Charity Program 2018 e che fanno affidamento sulla generosità e la determinazione dei propri sostenitori per confermare EA7 Milano Marathon come il singolo evento sportivo italiano più rilevante per le attività di fundraising sviluppate.
Una filosofia pienamente sposata anche da Europ Assistance, title sponsor della staffetta e provider dell’intero servizio sanitario dell’evento, che quest’anno celebra il 50° anniversario della propria attività in Italia, anche l’8 aprile, “firmando” una terrazza hospitality affacciata sul traguardo di Corso Venezia.

 

Milano Bridgestone School Marathon

Tantissime novità per la Milano School Marathon, la corsa per bambini, famiglie ed insegnanti giunta ormai alla sua quarta edizione. Si parte dal nome ufficiale, Bridgestone School Marathon, che testimonia l’ingresso tra i partner di RCS Sport di un brand leader, conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, e particolarmente vicino ai valori dello sport e dell’olimpismo.
La corsa non competitiva (quest’anno con un percorso allungato fino a quasi 3 km) anticipa al sabato (7 aprile, ore 10) e “trasloca” in uno dei quartieri che stanno ridisegnando lo skyline di Milano, City Life, caratterizzato non solo dalle linee architettoniche moderne, ma anche da spazi interamente pedonali e a misura di famiglie. I giovani runner, ai quali verranno consegnate la t-shirt in colore peacock blue firmate EA7 e la medaglia raffigurante la “Vite Aerea” di un grande milanese d’adozione quale Leonardo Da Vinci, sosterranno il proprio istituto scolastico ritornando il 50% delle quote di iscrizione raccolte sotto forma di attrezzature sportive. La corsa fornirà un’opportunità per dire NO alla violenza e discriminazione di genere grazie alla campagna “InDifesa” promossa da Terre Des Hommes. A raccontare l’impegno di Bridgestone verso lo sport e i giovani due testimonial d’eccezione: Gianmarco Tamberi e Valeria Straneo. Mentre “Gimbo” si dividerà tra School Marathon e Marathon Village al sabato, facendo provare il salto in alto ai più piccoli, Valeria domenica correrà la prima frazione di una staffetta benefica.

 

Fox Sports broadcaster ufficiale dell’evento

La copertura televisiva di EA7 Milano Marathon sarà affidata per il terzo anno consecutivo a Fox Sports. Gli organizzatori e il broadcaster stanno lavorando in sinergia per produrre, ancora una volta, una trasmissione che possa far vivere ai telespettatori non solo la gara degli atleti élite, ma anche le storie e le emozioni di tutti coloro che prenderanno parte alla Europ Assistance Relay Marathon e agli altri eventi collaterali, con le immagini dallo studio posizionato all’interno dei Giardini “Indro Montanelli”, vero cuore pulsante della manifestazione. Appuntamento sul canale 204 della piattaforma SKY, dalle 10:00 alle 13:15, con la conduzione di Lia Capizzi e il commento di Nicola Roggero, Lucilla Andreucci e Stefano Baldini.

L’iscrizione alla maratona si può effettuare esclusivamente online fino al 4 aprile attraverso la sezione dedicata sul sito milanomarathon.it. L’iscrizione della propria squadra alla Europ Assistance Relay Marathon deve essere effettuata selezionando una delle Charity partner dell’evento (la lista dei progetti è disponibile qui). Il pagamento dovrà essere effettuato direttamente tramite la ONP prescelta. I pettorali di gara (e il pacco gara) dovranno essere ritirati presso il Marathon Village, venerdì 6 aprile dalle 10 alle 20 e sabato 7 aprile dalle 9 alle 19.

articoli correlati

AZIENDE

Matt è il nuovo official sponsor della 47esima edizione della Stramilano

- # # #

stramilano matt

Matt annuncia la propria partecipazione per la prima volta in qualità di Official Sponsor alla 47esima edizione della Stramilano. Domenica 25 marzo il brand sarà presente alla corsa più famosa d’Italia con 100mila barrette energetiche della nuova linea Matt Sport, con il logo sulle sacche e sulla maglietta ufficiale di gara oltre che su tutti i materiali ufficiali dell’evento. Il negozio Matt (Largo Zandonai 3, Milano) è punto ufficiale di iscrizione della Stramilano.

“Una partnership destinata a durare, quella tra Matt e Stramilano. L’evento si sposa a pieno con la filosofia del marchio che, da sempre, sostiene lo sport come strumento essenziale per il benessere psicofisico delle persone. Siamo entusiasti di essere al fianco di un evento storico di questa portata, che riunisce ogni anno atleti professionisti, neofiti, ma anche famiglie, amici e, in generale, amanti del running ad ogni livello”, dichiara Stefano Castiello, direttore marketing di A&D Gruppo Alimentare e Dietetico, azienda proprietaria del marchio Matt. “La Stramilano rappresenta per noi anche un importante trampolino di lancio della nuova linea sportiva di integratori, che si rivolge a chi pratica sport con cuore e passione. L’idea alla base è affiancare i nostri consumatori prima, durante e dopo la loro attività sportiva aiutandoli con i nostri prodotti; un po’ come un Personal Trainer ”.

Le barrette energetiche Energy Sprint di Matt Sport, che fanno parte della nuova linea, accompagneranno i partecipanti della maratona meneghina. Studiate per fornire un rapido e duraturo apporto energetico, grazie alle diverse velocità di assimilazione dei carboidrati in essa contenuti, sono ideali sia negli sforzi brevi che in quelli di lunga durata. Oltre ad essere presenti nelle sacche di gara, verranno distribuite a tutti i partecipanti nei punti rifornimento delle gare da 5 Km, da 10 km e a fine gara per la Half Marathon.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

EA7 Milano Marathon, RCS presenta tutte le novità nate per coinvolgere i runner

- # # #

rcs ea7 milano marathon

Mancano poco meno di 80 giorni all’appuntamento con EA7 Milano Marathon, al via il prossimo 8 aprile da Corso Venezia. S.S.D. RCS Active Team – RCS Sport presenta oggi alcune importanti novità pensate per coinvolgere runner e cittadini in un percorso di avvicinamento alla maratona più veloce d’Italia e pone l’attenzione sulle iniziative legate al Charity Program, il programma solidale che ormai da nove anni affianca la Europe Assistance Relay Marathon, staffetta a squadre dedicata a tutti coloro che desiderano correre per una buona causa.

 

Europ Assistance Relay Marathon: il charity program 2018

Il Charity Program è il grande progetto di solidarietà che consente a ogni atleta di gareggiare per un’Organizzazione Non Profit e di aiutarla a raccogliere donazioni. “Corri, dona, vinci” è il motto dell’iniziativa, che permette a tutti i runner di partecipare alla Europ Assistance Relay Marathon in favore di una delle organizzazioni non profit (ONP) coinvolte, aiutandola così a raccogliere fondi da destinare a una buona causa. Anche nel 2018 Europ Assistance, Title Sponsor della staffetta solidale, conferma la volontà di essere sempre al fianco dei partecipanti, fornendo il servizio di assistenza sanitaria, uno degli elementi di eccellenza della 42km meneghina. Grazie agli importanti risultati ottenuti – 3 milioni e mezzo di euro raccolti dal 2010 ad oggi, con una somma straordinaria di 1 milione e mezzo di euro soltanto nell’edizione 2017 – EA7 Milano Marathon è oggi il più rilevante evento sportivo singolo italiano per attività di fundraising.

Tra le 100 Onlus che hanno aderito al Charity Program anche nel 2018 figurano l’Associazione CAF, Associazione Dynamo Camp Onlus, LILT – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, Sport Senza Frontiere e X-Runners for Emergency. Da segnalare anche i progetti portati avanti da AIVOS (Associazione Italiana Vittime Omicidio Stradale) il cui obiettivo è devolvere ai familiari delle vittime della strada i fondi raccolti tramite le donazioni per garantire un aiuto concreto, e da PWN (Professional Women’s Network Milan) associazione al femminile che promuove l’equilibrio di genere e la meritocrazia nel mondo del lavoro. Partner consolidato del Charity Program rimane Rete del Dono, il più grande portale di crowfunding e personal fundraising in Italia, che aiuta le ONP a promuovere e comunicare le proprie attività legate alla EA7 Milano Marathon.

 

percorso maratona rcs

 

Programmi di allenamento ufficiali

Sono partiti ufficialmente gli allenamenti organizzati dai training partner di EA7 Milano Marathon. Tra i vari programmi si segnalano, in particolare, gli incontri organizzati dagli Urban Runners, club podistico molto attivo sulla scena milanese, che organizza gruppi di lavoro differenziati in base al livello di allenamento di ciascun podista. Giorni, orari e location degli allenamenti sul sito urbanrunners.it. Lo scorso 8 gennaio ha preso il via “I’m training for Milano Marathon”, il piano di allenamento in collaborazione con il running network “Women in Run”. Da gennaio fino al 4 aprile l’appuntamento è fissato ogni lunedì e mercoledì al Campo XXV aprile di Milano.

In parallelo agli allenamenti bisettimanali, gli organizzatori sviluppano progetti, eventi e attività finalizzate al coinvolgimento di familiari, amici e bambini, chiamati a supportare i propri runner in veste di pubblico e tifoseria. Sempre in collaborazione con le WIR, sabato 27 gennaio alle 9:30, all’interno di Parco Sempione, ci sarà il primo di cinque appuntamenti con “Milano Loves Marathon”. Nel corso della mattinata, i runner saranno chiamati a “sfidarsi” in diverse batterie a seconda della categorie di appartenenza (maratoneti o staffettisti, minore o maggiore preparazione e resistenza etc.). Continua anche il progetto MyMARATHON, con la scrittrice e coach Julia Jones nel ruolo di coordinatrice di un gruppo di donne alle prese con l’obiettivo maratona, sia per correrla la prima vola sia per migliorarsi.

 

Pacer per ogni andatura

Aumentano in modo significativo i pacer che l’organizzazione mette a disposizione dei runner che vogliono migliorare il proprio personal best, qualunque esso sia. Oltre ai 13 gruppi di pacer che “coprono” i tempi tra le 3h00’ e le 6h00’, selezionati e coordinati come al solito da Renzo Barbugian, si aggiungono le lepri per i seguenti obiettivi: 2h15’ – 2h20’ – 2h25’ – 2h30’, pensati specialmente ai runner italiani più forti, ma non professionisti; 2h35’ – 2h40’ – 2h45 – 2h50’, con la gestione organizzativa di Danilo Goffi e AlmostThere.

 

maratona milano rcs

 

Svelate le medaglie

Dopo la Torre Diamante e la Galleria Vittorio Emanuele II nel 2017, prosegue anche quest’anno la serie di medaglie dedicate ai simboli, architettonici e di vita quotidiana, di Milano. La medaglia della maratona raffigurerà l’Arco della Pace, uno dei maggiori monumenti neoclassici di Milano, dedicato alla pace tra le nazioni europee raggiunta nel 1815 con il congresso di Vienna. Per la medaglia della staffetta, invece, il soggetto sarà il “biscione visconteo” (in dialetto milanese el bisson), emblema araldico della casata nobiliare dei Visconti e uno tra i simboli più famosi della città.

L’organizzazione ringrazia tutti i Partner e le Istituzioni: il Comune di Milano, la Regione Lombardia, l’esercito Italiano, EA7 Emporio Armani (Title & Technical Sponsor), Huawei, Europ Assistance (Title Sponsor della Relay Marathon), Enervit, Levissima, GLS, Gruppo Una Hotels, Virgin Active, Air France, Garmin, RDS – 100% Grandi Successi, La Gazzetta dello Sport (Media Partner).

articoli correlati

AZIENDE

Kiko Milano e Nike ancora insieme per la la #WeRunMilano, la 10km milanese tutta al femminile

- # # # # #

Ancora una volta insieme all’insegna della corsa: anche quest’anno Kiko Milano e Nike danno appuntamento, insieme, a tutte le donne appassionate di running per la #WeRunMilano, la 10K tutta al femminile che il 5 giugno attraverserà i luoghi più glamour e suggestivi della città.

Per il secondo anno consecutivo Kiko Milano si riconferma beauty partner ufficiale della gara, con l’obiettivo di supportare e accompagnare Nike e tutte le iscritte fino al traguardo, rendendole bellissime e pronte alla 10K femminile più famosa d’Italia, giunta quest’anno alla sua 3° edizione.

Un percorso che vedrà i due brand affiancati in una serie di eventi e appuntamenti a Milano, dedicati alle ragazze e donne iscritte alla gara: sessioni make-up gratuite, consigli per il look delle sportive, la beauty routine perfetta per prepararsi all’allenamento oppure per coccolare viso e corpo dopo la fatica dello sport, i segreti per proteggere la pelle dai raggi del sole durante una corsa all’aria aperta.

Kiko Milano e Nike credono, entrambi, in una nuova idea di bellezza, che va oltre l’apparenza e che unisce donne libere, dinamiche, positive, che curano il proprio look e il proprio benessere a 360°, occupandosi della forma fisica e del proprio stile, ma anche dell’equilibrio tra questi elementi e la propria vita. Non più ricerca della perfezione, ma sicurezza di sé e voglia di accettare le sfide.
Allenamento, bellezza, make-up, team, energia, divertimento: ecco gli elementi salienti degli eventi in arrivo e di questa collaborazione.
“Orange is the new red”, nel make-up come nella moda: arancione è la nuova maglia di gara Nike e arancio sono I beauty gift offerti da KIKO a tutte le iscritte, all’interno della special race bag 2015: uno smalto per coordinare il nail-look ai colori della gara e un Soft Touch Blush nei toni corallo, perfetto per la primavera.
Il Village della Nike Women’s 10k sarà anche quest’anno in piazza Gae Aulenti a Milano, dove dal pomeriggio del 5 giugno KIKO aspetta tutte le iscritte, le curiose e le spettatrici per realizzare il make-up ufficiale di gara, realizzato grazie alla creatività ed esperienza dei propri make-up artist.
Le iscrizioni alla #WERUNMILANO sono aperte sul sito dedicato.
Tutti gli update sugli eventi e sui look sulla pagina Facebook KIKO Cosmetics Italia e su Twitter.

articoli correlati

AGENZIE

La maratona lunga sei mesi di Challenge Sportmarketing: gli eventi del 2014

- # # # # #

È iniziato ”di corsa” il 2014 di Challenge Sportmarketing, agenzia di sportmarketing: una maratona lunga 6 mesi attraverso l’Italia, partita a gennaio con l’obiettivo di promuovere uno stile di vita sano, dove la corsa è vissuta come un momento di salute, benessere e condivisione con tutta la famiglia. La collaborazione con un partner storico come Conad è stato lo start del programma Corri Conad 2014, un binomio vincente di “genuine sport” e attenta alimentazione che Challenge Sportmarketing ha seguito a 360°.
Primo appuntamento il Fitwalking del Cuore di Saluzzo del 19 gennaio, evento leader del walking made in Italy. Ad un mese di distanza la tappa successiva, con la prestigiosa 42km di Napoli e a seguire la boa di metà percorso, la Maratona di Roma del 23 marzo, tra le gare più sentite e partecipate d’Italia. La tappa di Roma è stato anche un momento di riflessione per la strada percorsa: “Il circuito Corri Conad 2014 segna un importante salto di qualità del programma“ ha dichiarato Roberto Terzaghi, amministratore unico di Challenge Sportmarketing. Le due new entry della Maratona di Roma e del Fitwalking del Cuore, „unitamente alla nuova intrigante partnership con Runner’s World e alla costante crescita di Maratona di Napoli e Firenze Marathon – hanno consentito di ampliare la copertura territoriale del circuito e di raggiungere un numero di contatti field davvero importanti”. Pescara (19 ottobre) e Ravenna (9 novembre) saranno le successive mete da raggiungere per arrivare poi al gran finale di Firenze il 30 novembre.
Ad aprile Challenge Sportmarketing torna a giocare in casa, a Milano, per l’appuntamento con la 14esima Suisse Gas Milano Marathon organizzata da Rcs Sport. Tenendo fede ai capisaldi dell’agenzia, innovazione, divertimento e conoscenza, si è sviluppato il progetto #cityrunners, ideato da adidas e nato grazie alla collaborazione con Milano Marathon. A disposizione di 42 neo runners selezionati tra giornalisti, blogger, influencer e consumatori, 4 trainer, capitanati da un head coach d’eccezione come Giorgio Rondelli con l’obiettivo di prepararli in vista della Relay.
La maratona meneghina è stato il palcoscenico anche di una seconda sfida per Challenge Sportmarketing – ancora in collaborazione con RCS Sport – che in vista del Mondiale in Brasile ha portato insieme a Continental l’emozione delle notti azzurre al Marathon Village. Animazione, calcio balilla e la trasmissione dei successi della Nazionale oltre a performance spettacolari di calcio freestyle, palleggi al ritmo di samba e una sfida ai calci di rigore per rivivere tutte le emozioni di Berlino 2006.
Dal 9 maggio al 1 giugno si abbandonano momentaneamente le scarpe da corsa per saltare in sella e seguire le 21 tappe del Giro d’Italia con La Gazzetta dello Sport. Ad aprire la Carovana torna l’immancabile truck, quest’anno “ricoperto” dalle migliori prime pagine del quotidiano. Ad accompagnare la corsa si aggiunge il Gazzetta Sunny, un mezzo nuovo ed originale, ideato su misura per l’evento per coinvolgere e dare la giusta carica alle migliaia di appassionati del giro in vista della volata finale, mentre nei Villaggi di partenza e arrivo un Air Stream ha ospitato il Gazzetta Store con tutto il suo merchandising.
Subito dopo Challenge Sportmarketing riprende a correre per l’appuntamento milanese della Ing Run for UNICEF del 18 giugno, evento globale che ha coinvolto tutti i dipendenti delle filiali Ing direct nella raccolta fondi destinata all’Unicef.
Nello stesso mese esplode la febbre mondiale e Challenge Sportmarketing consolida la propria partnership con Gazzetta dello Sport, allestendo lo stesso Air Stream utilizzato durante il Giro d’Italia all’interno degli spazi della Fabbrica del Vapore per esporre e vendere il merchandising Gazzetta dedicato alle squadre e ai campioni impegnati nel Campionato del Mondo. Nello stesso contesto si cercano insieme a Sloggi i tifosi DOC non solo italiani, con lo shooting “Scopri il tifoso che c’è in te!”. Gli scatti più particolari e divertenti sono stati pubblicati sulla pagina Facebook ufficiale di Sloggi Italy.

articoli correlati