MEDIA

VNews24.it affida la raccolta in esclusiva a HiMedia Group

- # # # # # # #

HiMedia Group sarà concessionaria in esclusiva del sito web VNews24.it per il mercato italiano durante tutto il 2015 su tutte le piattaforme online. Il sito di news online, creato da due giovani fratelli milanesi Nicolò e Luca Di Leo, conta più di 800 mila utenti unici al mese fra web, video e mobile e quasi 10 Milioni di impression.

In totale sinergia, le due realtà hanno optato per una strategia dinamica e multi livello per poter soddisfare pienamente tutte le esigenze degli advertiser. Grazie al know-how messo a disposizione da HiMedia Group e alla duttilità e dinamicità di un sito giovane come VNews24, la concessionaria punterà sulla display grazie ad Adexchange.com che si occuperà del mercato RTB (sia in open market che in private deal), su progetti speciali grazie a Magic con una particolare focalizzazione su video e mobile, affidati rispettivamente a Fullscreen e Mobvious.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Food, creatività, content marketing: le parole chiave del progetto Norge firmato HiMedia

- # # # # # # # # #

Per rafforzare la product awareness e incrementare la visibilità dei contenuti presenti sul sito www.fiordisapori.it, HiMedia ha studiato un’iniziativa ad hoc per il Norwegian Seafood Council (NORGE), l’ente parastatale che promuove e tutela i prodotti ittici norvegesi nel mondo.

Il progetto si rivolge a un target specifico: donne 30-49 anni che amano la cucina, prestano attenzione all’alimentazione sana e al modo di presentare e condividere piatti originali e gustosi, le cosiddette “lifestyle addicted”. Per stimolare il target all’acquisto del salmone norvegese, HiMedia ha ideato un minisito selfstanding in cui la tradizione culinaria norvegese si sposa perfettamente con quella mediterranea.

Il minisito realizzato dall’agenzia creativa The Big Now con un look&feel fresco ma ricercato, coerente con il sito istituzionale Norge, sarà promosso da una campagna tabellare, pianificata da MEC in collaborazione con Edelman Italia, su alfemminile, Viamichelin, Wetransfer, Quimamme e Mytaste e presenterà un nuovo stile da portare in tavola, caratterizzato da sapori norvegesi che si mescolano perfettamente con i profumi, i sapori e i colori della tradizione italiana. Un mix non solo di sapori ma anche di contenuti. Showcase di prodotto, ricette esclusive, food education e qualche cooking tip per ogni situazione: questi gli ingredienti principali di un’esperienza gustosa e invitante per tutte le utenti amanti della cucina e del mangiar bene.

Questo filo diretto tra il Nord e il Sud dell’Europa verrà raccontato tramite articoli dedicati alla Norvegia e al salmone norvegese, pillole educational sull’importanza del salmone all’interno di un’alimentazione varia e equilibrata e saranno inoltre presentate alcune ricette pensate esclusivamente per Norge dalle due scuole di cucina, Nosco e Med Cooking School. Le due scuole di cucina coinvolte – guidate in Sicilia e in Puglia da due noti chef mediterranei Peppe Barone e Antonella Ricci –  hanno realizzato e fotografato 10 ricette esclusive disponibili sul minisito per tre settimane e successivamente sul portale di Norge: www.fiordisapori.it. Tutte le ricette saranno anche condivisibili sui social per stimolare l’engagement con il prodotto.

“HiMedia ha saputo raccontare le peculiarità del nostro prodotto esaltandone freschezza, caratteristiche nutrizionali e tradizioni tipicamente nordiche in un mix molto originale, con la tradizione calda, mediterranea e variegata della cucina italiana”, afferma Merete N. Kristiansen, Direttore Italia del Norwegian Seafood Council. “Abbiamo studiato qualcosa di speciale per Norge: un unico “contenitore” per raccontare sia la cultura in cui nasce il prodotto sia i modi per cucinarlo e servirlo con tutto il gusto e il colore della tradizione italiana, anche grazie ai due chef e alle loro scuole, che hanno creato tutte le ricette in esclusiva per Norge”, afferma Vivien Moriniello, Head of Magic.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Parmareggio punta sulla multicanalità grazie a HiMedia e Mobvious

- # # # # # # #

In occasione del lancio del nuovo snack per bambini “L’ABC della merenda” di Parmareggio, HiMedia e Mobvious – grazie a Magic, business unit interna al Gruppo HiMedia dedicata ai progetti speciali – hanno ideato un’iniziativa multidevice in sinergia con Mediacom Beyond Advertising. L’iniziativa si sviluppa su Quimamme.it – il portale di riferimento per il target mamme di Sfera Editore – e resterà online per quattro settimane. Fruibile sia da Tablet sia in versione Desktop, verrà supportata attraverso adv banner e box editoriali.

Il minisito interamente dedicato a “L’ABC della merenda” di Parmareggio, è stato realizzato dalla web agency SDM coerentemente con il look&feel dell’immagine istituzionale del brand e utilizzando la famiglia di tre simpatici topolini protagonisti del mondo Parmareggio: mamma Ersilia, papà Emiliano e il figlio Enzino.

Il progetto cross device è stato pensato per integrare in un’unica iniziativa contenuti promozionali, contenuti educational – grazie all’apporto di un nutrizionista – e contenuti engaging con test e questionari per stimolare la brand awareness e invogliare le mamme a provare il nuovo snack per sé e i bambini. Infatti, saranno disponibili anche una mini survey qualitativa finalizzata a supportare in futuro le mamme nell’alimentazione dei bambini e un test sulle proprie abitudini di vita per creare engagement con le utenti di Quimamme.it. Tutte le mamme, infine, avranno un pediatra a loro disposizione per quesiti e consigli, che risponderà alle loro domande pubblicate direttamente sul minisito.

“Abbiamo scelto di sposare il progetto su Quimamme.it perché siamo certi che una conoscenza delle esigenze di corretta alimentazione possa far comprendere al nostro target di riferimento perché il nostro nuovo prodotto risponde alle loro esigenze. Poter contare su partner altamente innovativi come HiMedia e Mobvious e su un editore qualificato come Sfera ci ha permesso non solo di far convergere contenuti educational e promozionali ma di coinvolgere attivamente le utenti di Quimamme.it sia da PC che in mobilità, quindi in ogni momento della giornata”, commenta Matteo Ghidi, Responsabile Marketing e Trade Marketing di Parmareggio.

“Mixare in modo equilibrato la disponibilità di esperti a cui chiedere direttamente suggerimenti, con la creazione di sezioni dedicate a consigli “how to” e con lo sviluppo di approfondimenti di taglio editoriale è una strategia coerente con lo “spirito di servizio” del digitale e al tempo stesso ottimale per rispondere alle esigenze del cliente, puntando sul coinvolgimento del target anche attraverso call to action specifiche”, afferma Vivien Moriniello, Head of Magic.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Da HiMedia un progetto speciale per il nuovo Clinique Smart dedicato alle “over 30”

- # # # # # # #

HiMedia, attraverso a Magic, la sua business unit dedicata ai progetti speciali, ha studiato per Clinique, marchio del Gruppo Estée Lauder, un’iniziativa speciale per far scoprire alle donne italiane over 30 il nuovo siero riparatore intelligente Clinique Smart.

Per avvicinare le donne italiane e invogliarle a provare il nuovo siero riparatore intelligente, HiMedia e Clinique hanno infatti studiato un minisito, realizzato dall’agenzia The Big Now, e organizzato in differenti sezioni con contenuti realizzati ad hoc e dedicati alla cura della pelle del viso.
Da un lato è presente un focus specifico sul nuovo prodotto viso Clinique Smart; dall’altro il minisito presenta contenuti educational dal taglio editoriale, con temi approfonditi ma facilmente fruibili su routine di bellezza e consigli generali sulla cura della pelle del viso. Inoltre un minitest interattivo, dedicato alla capacità di ascolto dei segnali della pelle da parte del target di riferimento, è destinato a sviluppare l’engagement in maniera diretta.
Il ministo, che resterà online per tre settimane, sarà brandizzato Clinique Smart e verrà supportato da una campagna banner su tutto il sito alfemminile tramite formati impattanti come skin video, masthead video e video box.

Ai social media di alfemminile (Facebook, Instagram, Google+ e Twitter) spetterà infine il compito di promuovere tutte le fasi dell’iniziativa, per coinvolgere attivamente le utenti, rafforzando così l’awareness sul prodotto.

articoli correlati