BRAND STRATEGY

Oggi a Milano ha debuttato la comunicazione integrata di Fuzetea, il nuovo tè freddo

- # # # #

fuzetea

È partito questa mattina il lancio di Fuzetea, il nuovo tè freddo nato dalla fusione di elementi inaspettati: un perfetto incontro tra il gusto del tè e della frutta, con una nota di erbe o fiori, con un evento che ha avuto luogo all’Arco della Pace a Milano. Il prodotto è in distribuzione da gennaio, ma il primo passo dell’articolato piano di comunicazione integrata è stato il  LabyrinTEA,una sorprendente e originale installazione in cui lasciarsi sorprendere da un’esperienza multisensoriale e dove  le persone sono invitate a perdersi e ritrovarsi immerse nei profumi e nel verde, avvolte nella realtà mista della tecnologia Microsoft HoloLensFifthIngenium S.r.l.s. si è occupata della creazione olografica dell’esperienza con HoloLens. L’installazione sarà aperta al pubblico dal 7 al 13 marzo, con ingresso gratuito.

Poi, a partire dal 18 marzo, sarà on air lo spot TV: un 30” in cui le fusioni inaspettate di tè, frutta, erbe o fiori risvegliano i sensi e invitano i consumatori a prendersi un momento per ritrovare sé stessi. La creatività è stata sviluppta internazionalmente, mentre la localizazione dello spot è a cura di McCann WorldGroup Italia.
La pianificazione include le principali reti televisive e una videostrategy online, ed è stato elaborata da MediaCom MBA in collaborazione con Access, unit specialist di Live Communication di GroupM, che ha seguito la produzione del LabyrinTEA. Parallelamente è previsto un importante supporto Digital (Programmatic e Social Media). Nel periodo estivo, partiranno inoltre alcuni flight di OOH dinamica, mentre per far scoprire il gusto delizioso di Fuzetea, è stato organizzato un piano di sampling esperienziale nelle maggiori città italiane, opera di All Communication, attiva nell’experiential sampling.

Sarà inoltre possibile vivere la LabyrinTEA experience, in versione semplificata, durante alcuni eventi selezionati. In particolare a Milano durante il Fuorisalone (aprile), a Torino in occasione del Salone Internazionale del Libro (maggio) e nei principali outlet di McArthurGlen in occasione dei saldi estivi (luglio).

Sui social Martina Pinto, Alice De Togni, Matteo Acitelli e Giulio Tolli sono gli Ambassador del brand e, attraverso la creazione di contenuti su Instagram, racconteranno il nuovo prodotto e inviteranno gli utenti a prendersi un momento per sé stessi sorseggiandolo. The Big Now è l’agenzia digital e social mentre Showreel si è occupata dell’attività di influencer engagement.

 

articoli correlati

AGENZIE

FCB Milan e McCann Worldgroup vincono la gara del Sole24ORE

- # # # # #

Dopo una gara che ha visto coinvolte le più importanti sigle, il Gruppo 24 ORE ha selezionato due agenzie, FCB Milan e McCann Worldgroup, a cui affidare le attività di comunicazione multimediali.
L’agenzia FCB Milan, con al vertice Franco Ricchiuti, President & Ceo, presidierà la comunicazione pubblicitaria del Sole 24 Ore e dei periodici del Gruppo, mentre l’agenzia McCann Worldgroup, guidata dal Managing Director Daniele Cobianchi, si occuperà della comunicazione di Radio 24 e dei prodotti collaterali in edicola con il quotidiano.
“Ringraziamo tutte le agenzie che hanno partecipato alla gara per l’impegno e il livello altissimo che hanno messo in campo. Un ringraziamento particolare a Red Cell che ci ha seguito per tanti anni con grande passione” è stato il commento di Matteo Gabba, Direttore Marketing Consumer del Gruppo 24 ORE, che aggiunge: “Abbiamo di fronte a noi una stagione molto ricca di lanci di prodotti e di eventi. La scelta di collaborare con due agenzie è dettata da un maggior volume di attività e dalla crescente complessità e frammentazione del mondo dei media di cui facciamo parte. Ciò consentirà di sviluppare le attività di comunicazione dei nostri brand sulle diverse piattaforme print, digital radio e video con la massima efficacia.”
“È un grande privilegio potersi misurare su un Brand così articolato e autorevole come Il Sole 24 Ore”, .ha dichiarato dichiara Franco Ricchiuti. Sono convinto che avremo modo di esprimere al meglio la nostra capacità creativa lavorando a stretto contatto e in grande sintonia, come già sperimentato con il lancio di How to Spend it”.
“Siamo molto felici dell’esito della gara”, ha chiosato Daniele Cobianchi, “e di poter essere partner di un cliente così prestigioso in un momento di grande trasformazione dell’editoria”.

articoli correlati