BRAND STRATEGY

Loveville 2015, grande successo per il lancio della competizione targata Durex e O-One

- # # # # #

Dalla creatività di O-One e Industree Communication Hub nasce “Make love make energy”, concept della terza edizione di Durex Loveville, la competizione che ogni anno proclama la città più sessualmente attiva d’Italia.

L’invito di Durex a celebrare l’energia dell’amore in tutte le sue forme: attrazione, sentimento, carica sessuale e complicità è stato il filo conduttore anche dei Loveville parties, che si sono tenuti nelle principali discoteche italiane, da Milano a Napoli, per lanciare l’iniziativa.

O-One, in sinergia con Industree Communication Hub, ha curato l’identità del progetto di comunicazione, dall’ideazione del logo alla produzione dell’immagine coordinata, e si occupa delle attività legate all’iniziativa sui social network.

Dal 2012 Durex Italia ha affidato a O-One la gestione della sua presenza social con l’obiettivo di incrementare la vicinanza tra brand e lovers parlando di sesso con un tone of voice nuovo, fresco e spontaneo. Anche la creatività ispirata a “Make love make energy” risponde a questa sfida.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#Loveville14: il campionato nazionale dell’amore. Durex sfida gli italiani in camera da letto

- # # # # # #

Al via dal 25 gennaio la competizione sportiva più appagante e stimolante: Loveville 2014 è il campionato nazionale dell’amore, promosso dal brand Durex, che convoca tutta Italia nella sfida che premierà la città più sessualmente attiva e performante del Bel Paese. Sei mesi di competizione e milioni di cittadini impegnati in una gara per sottrarre lo scettro a Bologna, aggiudicatasi il riconoscimento di Durex Loveville 2013.
Ad assicurarsi il titolo di città più sessualmente in forma, il capoluogo di provincia che, attraverso l’allenamento costante, saprà dimostrare di praticare di più e meglio l’amore, facendo registrare i più alti indici di vendita procapite di prodotti legati al sexual wellbeing, dell’intero mercato del benessere sessuale, rilevati per ogni città in gara.
Che le perfomance sessuali migliorino la forma fisica non lo sostiene solo Durex: “il sesso è un’ottima ginnastica per l’organismo, per il tempo che richiede e i benefici che se ne ricavano. Gli esperti potrebbero prescriverlo tutti i giorni” dichiara infatti il Dott. Giuseppe Zampogna, medico di Delta Medica, centro di medicina dello sport all’avanguardia in Italia. Spazio dunque a Loveville e allo sport di coppia per mantenersi in forma in modo piacevole e divertente. “In 13 minuti e 50 secondi, durata dell’amplesso medio, il ritmo respiratorio sale progressivamente da 14 a 40 volte al minuto, la frequenza cardiaca raggiunge 180 pulsazioni e la pressione sanguigna supera i 200 di massima, poi tutto torna ai valori di base fino alla volta successiva”. “Anche fare sesso va bene per bruciare calorie e mantenersi in forma” continua il Dott. Zampogna “un rapporto sessuale medio equivale infatti, in termini di dispendio calorico, ad una partita di ping-pong tra due amici, ad una nuotata di piacere o a una partita di tennis in doppio”.

Bologna ha vinto l’edizione precedente con una spesa di 546 mila euro nell’acquisto di condom, pleasure gel e sexy toy nei 2 mesi di competizione. Durex sceglie di premiare ancora i lovers bolognesi e, in occasione del lancio a tutti gli italiani della nuova sfida Loveville, lo fa con un’installazione che simboleggia l’amore, ideata proprio per Bologna: un cuore metallico che farà da cornice ai romantici incontri d’amore in una delle più famose piazze bolognesi, Piazza Re Enzo.
Tante le sfide che nel corso della competizione renderanno ancor più faticoso, ma accattivante, il raggiungimento del traguardo finale: il titolo di Loveville 2014. Gara e coinvolgimento continuano anche online, collegandosi alla pagina ufficiale Durex Italia www.facebook.com/durex.italy sarà infatti possibile seguire il ritmo della competizione, aggiornarsi sulle nuove sfide e condividere attraverso l’hashtag dedicato #Loveville14 l’impegno per aggiudicarsi il riconoscimento di città più sessualmente attiva e performante d’Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Con Durex e Havas Worldwide Milan le città italiane si sfidano sul terreno dell’amore

- # # # # #

È partita lo scorso 15 gennaio la campagna di comunicazione integrata Durex Loveville, sviluppata sotto la direzione creativa Havas Worldwide Milan. La campagna è declinata su stampa, radio, e avrà una declinazione web a cura di Havas Worldwide Digital Milan con banner e sito internet. Inoltre, è online dal 15 gennaio un video viral e saranno realizzate attività di guerrilla in 15 città italiane.

Alla base un’operazione che – sviluppando lo storico “campanilismo” degli italiani – mette in competizione tra loro le città per la conquista del titolo di “Loveville”, quella che “fa più l’amore”.
Dal 15 gennaio al 15 marzo Durex confronterà le vendite di prodotti per fare l’amore delle 15 principali città italiane: quella che, in rapporto al numero di abitanti sarà appunto proclamata “Loveville” e ospiterà un’indimenticabile festa organizzata per celebrare la loro voglia di fare l’amore.
I cittadini saranno invitati ad “armarsi di passione” e a schierarsi per far trionfare la propria città con una vera e propria chiamata alle armi giocata sul contrasto tra il tema della “guerra” e quello dell'”amore.” Un contrasto, questo, che sarà il filo conduttore di una comunicazione a 360° che oltre a una pianificazione sui media più classici, come radio e stampa periodica, prevede azioni di guerrilla nelle 15 città coinvolte e un massiccio sviluppo online.
In rete sarà possibile vedere il film girato da Alberto Colombo in cui una serie di coppie si corteggia e amoreggia fischiettando la famosa marcia militare del film “Il ponte sul Fiume Kwai”.

Inoltre, grazie a una campagna banner ad hoc e al coinvolgimento di tutti i principali social network, sarà possibile accedere a www.loveville.it, il sito dedicato all’operazione, interamente realizzato da Havas Worldwide Digital Milan. Qui, oltre a trovare tutte le informazioni sull’operazione Loveville, l’utente sarà coinvolto in un divertente gioco online in cui, arruolandosi nell’esercito della propria città, avrà la possibilità di vincere, superando diverse prove, premi individuali e potrà conoscere, attraverso la Love Chat, altri Love Soldiers con cui allearsi per avere più chance di vincere la sfida e i premi in palio.

Ideatori e responsabili del progetto sono i direttori creativi Selmi Bali Barissever e Lorenzo Crespi, con la direzione creativa esecutiva di Giovanni Porro. Insieme a loro hanno lavorato Tommaso Mezzavila, direttore creativo Havas Worldwide Digital Milan, gli art director Filippo Formentini e Luca Fasoli, la copywriter Maria Vittoria Apicella e Vitali Shykhau per la User Experience.
I comunicati radio sono stati prodotti da Screenplay, la campagna da stampa da Cowboys. il virale è stato prodotto da Karen Film, per la regia di Alberto Colombo. La guerrilla è stata sviluppata grazie al coinvolgimento di 2night.

articoli correlati