ENTERTAINMENT

L’Oréal Paris Italia sceglie Show Reel per “La Maison L’Oréal Paris”

- # # # # # #

Show Reel

Show Reel, realtà specializzata nella realizzazione di Branded Content, è l’agenzia che L’Oréal Paris ha scelto per la creazione della nuova rubrica settimanale con Alice Venturi online sul canale YouTube L’Oréal Paris IT, ogni mercoledì a partire da ottobre fino a gennaio 2019.

Con “La Maison L’Oréal Paris”, il nuovo appuntamento sviluppato e prodotto da Show Reel, il brand vuole creare tantissimi contenuti cool&trendy così da accrescere il numero di iscritti sul canale YouTube, generare traffico e aumentare l’engagement del canale. La proposta di Show Reel è stata la creazione di una rubrica ad hoc con uno smart tone of voice vicino al linguaggio delle appassionate di beauty, che ospita una portavoce per loro rappresentativa, che racconta dei contenuti nuovi e che ha come obiettivo la generazione e la creazione di una vera e propria community attorno al canale L’Oréal Paris.

Il progetto sviluppato da Show Reel

È nata così “La Maison L’Oréal Paris”, un progetto sviluppato da Show Reel grazie a un lavoro di team che coinvolge:
• la divisione di branded content, che si è occupata della definizione strategica e della gestione operativa dell’intero progetto
• la divisione di Creative Content, che ha seguito l’ideazione dei concept, la struttura dei format e la scrittura (a quattro mani insieme ad Alice) dei singoli video,
• la produzione e il montaggio dei contenuti sono stati affidati ad Hubnormal Film, la casa di produzione interna a Show Reel.

Per l’ideazione e la realizzazione dei singoli video, Show Reel è partita dall’analisi dei desideri della community di riferimento. I contenuti infatti sono stati costruiti a partire da un’attenta indagine relativa ai maggiori trend beauty di ricerca in rete.

“Siamo molto orgogliosi della collaborazione con L’Oréal Paris Italia per la realizzazione di questo progetto. Da sempre siamo convinti che per un brand il miglior modo di relazionarsi e avvicinarsi al target di riferimento sia attraverso contenuti web che sappiano parlare lo stesso linguaggio delle persone a cui si rivolgono, fornire loro valori e contenuti interessanti e quindi ingaggiare discussioni che permettano al brand di interagire con la community”, afferma Francesca Papa, Executive Strategist di Show Reel. “Solo attraverso questo tipo di contenuti è possibile creare e fidelizzare una community solida, con cui condividere un determinato sistema di valori. Siamo felici di aver trovato L’Oréal Paris, un marchio presente in tutto il mondo senza eguali nell’universo della bellezza, brand sensibile e attento, che ha voluto sperimentare con noi il percorso della comunicazione digitale, oggi in continua evoluzione”.

Alice Venturi

La protagonista dei video e “padrona di casa” è Alice Venturi, conosciuta sul web come AlicelikeAudrey – creator e make-up artist professionista – che nel corso degli appuntamenti propone consigli make-up nella durata di un caffè. “Nella durata di un caffè” ha un duplice concept: la breve durata dei video e soprattutto l’intenzione di ricreare una dimensione intima e amichevole tipica di una chiacchierata tra amiche che si scambiano consigli durante una pausa caffè.

Alice, una dei creator della Factory di Show Reel e tra le voci più autorevoli del panorama beauty in rete, è stata identificata come la perfetta interprete delle esigenze di L’Oréal Paris, andando con questo ultimo progetto, a consolidare un proficuo rapporto di collaborazione che prosegue da molti anni.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

L’Oréal Paris lancia la campagna digital a sostegno di “Spazio Mamme” di Save the Children

- # # #

L’Oréal Paris campagna social #Belloiltuocoraggio

Con la campagna social #belloiltuocoraggio L’Oréal Paris sostiene gli Spazi Mamme di Save the Children per dare aiuto concreto alle mamme in difficoltà.

Dal 1° ottobre al 31 dicembre 2017 tutti i prodotti delle linee skincare di L’Oréal Paris, venduti nei negozi Tigros, Basko, Iperal, Iper Poli, Despar, Eurospar, Interspar, Iperspar e in tutti quelli che espongono materiali relativi all’iniziativa, contribuiranno a sostenere gli interventi dell’Organizzazione per supportare le mamme in difficoltà e i loro bambini.

Vanessa, 22 anni e un bimbo di sei, ha una situazione famigliare difficile e arrivare a fine mese è ogni volta un’impresa, ma per suo figlio cerca sempre il meglio. La sua è una storia come tante, troppe mamme che combattono ogni giorno contro le difficoltà economiche, ma è anche quella di una madre che ha avuto il coraggio di chiedere aiuto. Per questo si è rivolta ad uno degli Spazi Mamme di Save the Children cercando un sostegno per lei e per il suo bambino.

La povertà porta molte mamme ad una perdita progressiva della fiducia in se stesse, nelle proprie capacità e spesso le confina in un grave isolamento sociale. Gli Spazi Mamme nascono per sostenere le mamme che vivono in contesti privi di servizi e ad alto rischio di emarginazione, accompagnandole nella crescita dei propri figli attraverso un percorso di inclusione che le porti ad un miglioramento della cura dei propri bambini e della gestione dell’economia famigliare.

L’Oréal Paris da sempre accompagna le donne di tutto il mondo attraverso i momenti della vita, ha a cuore la loro emancipazione e difende il diritto ad ogni interpretazione di bellezza. Ecco perché si impegna con forza in questo importante progetto dove ha deciso di narrare donne coraggiose con una video-storia, realizzata dall’agenzia creativa ZERO, che attraverso il volto di alcune attrici, racconta il coraggio e la bellezza di tre mamme che si sono rivolte nel tempo agli Spazi Mamme.

Storie vere di donne che ce l’hanno fatta per loro e per i loro bambini. Tra di loro Vanessa, ma anche Elena, cresciuta in una famiglia povera con nove figli e che ha lottato per inseguire i suoi sogni e laurearsi. E poi Amina, arrivata in Italia molto giovane, che ha avuto la forza di ribellarsi a un marito violento, riscattandosi come madre e come donna.

“La bellezza di ogni donna è nel suo coraggio, nel coraggio di essere donna e mamma, unica con i suoi sorrisi, forte nei momenti difficili e tenace nel raggiungere importanti obiettivi. Tutte le donne hanno storie da raccontare ed esperienze diverse, ma qualcosa in comune: il coraggio di amare la propria diversità e la forza di credere nel futuro. L’Oréal Paris parla di unicità, diversità, integrazione, sostenendo in tutto il mondo il valore della bellezza e incoraggiando le donne a credere sempre in se stesse. Perché tutti noi valiamo”, ha dichiarato Olivier Pequin, Brand Director L’Oréal Paris.

Sono 8 gli “Spazi Mamme” aperti finora da Save the Children e si trovano a Torino (Vallette/Spina Tre), Milano (Quarto Oggiaro), Napoli (Centro storico e Soccavo/Pianura), Roma (Tor Maura), Bari (Libertà), Palermo (Zen 2) e San Luca (RC).

All’interno di questi spazi si svolgono attività per genitori e bambini, servizi informativi, laboratori e consulenze di orientamento e sostegno, con l’obiettivo di rafforzare le competenze genitoriali e favorire la capacità delle mamme di essere risorsa per gli altri.

“Le donne che si rivolgono agli Spazi Mamme sono madri coraggiose, che hanno la forza di chiedere aiuto per uscire dai contesti drammatici in cui si trovano e che spesso si ripercuotono sui loro bambini. All’interno di questi Spazi trovano un luogo sicuro in cui aprirsi e cercare soluzioni per potenziare le loro risorse materiali e psicologiche e riprogettare con serenità il loro futuro”, conclude Daniela Fatarella, Vice Direttore Generale di Save the Children.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

McCann Milano firma la campagna multimediale Elvive

- # # # # #

McCann - Elvive

È su un consumer insight illuminante che si basa la nuova campagna multimediale Elvive, su digital, stampa e out of home, firmata dal Beauty Team di McCann Milano: le donne italiane hanno una vera e propria ossessione per i capelli. Li vogliono sempre perfetti: morbidi, luminosi, mai imbarazzanti.

Fulcro della campagna sono alcuni video per la rete – online da oggi, 18 gennaio – in cui alcune donne si confessano raccontando la propria ossessione capelli. E il loro rapporto con il proprio shampoo specifico.

Questo invito a raccontarsi è esteso però sul digital a tutte le donne italiane con l’hastag #hairobsession, che rimanda a un’apposita pagina del sito loreal-paris.it, in cui un esperto consiglia la soluzione migliore per ogni ossessione capelli. Inoltre per una connessione immediata sono state coinvolte anche alcune delle pensiline ATM firmate Elvive, in cui L’Oréal Paris offre il wi-fi gratuito.

Il progetto è stato sviluppato dal Beauty Team di McCann Milano: client director Donatella Bizzari, account director Sarah Mazza, account Julie deBiolley con Silvia Appiani.
La creatività è di Adele Marrone, art director, e Cristina D’Anna, copywriter, con la direzione creativa di Aldo Guidi. Tv producer Paola Vittori.
Il video, prodotto da Collateral Films, è stato diretto da Elia Castangia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

McCann Milano lancia sul digital Revitalift de L’Oréal Paris

- # # # # #

McCann per L'Oréal Paris

In collaborazione con un’importante piattaforma online e con l’agenzia di comunicazione McCann cento donne hanno testato per un mese un trattamento anti-età senza conoscere nome e marca del prodotto che stavano provando. Al termine, hanno quindi raccontato la loro esperienza con questa crema viso. Da queste interviste è stato tratto un video per il web, online da ieri (13 gennaio).

È il progetto di McCann per il lancio digital di Revitalift Laser X3, anti-età di punta di L’Oréal Paris. Un film advocacy, in diversi formati, che racconta quanto importante sia per una donna la ricerca del trattamento skincare giusto. E l’emozione di scoprire risultati straordinari.

Il progetto è stato sviluppato dal Beauty Team di McCann Milano: client director Donatella Bizzari, account director Sarah Mazza, account Roberta Volcan. La creatività è di Stefano Cairati, art director, e Cristina D’Anna, copywriter, con la direzione creativa di Aldo Guidi. Il video, prodotto da Collateral Films, è stato diretto da Luca Caon.

articoli correlati

MEDIA

McCann Milano firma la campagna video della nuova linea di solari L’Oréal Paris

- # # # #

La protezione della pelle prima dell’esposizione ai raggi solari è per noi italiani ancora un optional. E pensare che ci sono numerose ricerche scientifiche che provino come i raggi UVA e UVB siano responsabili di numerosi danni all’epidermide, a cominciare dall’invecchiamento precoce della pelle.

Da questo paradosso (“mi piace la pelle abbronzata, ma non mi preoccupo dei danni dei raggi UV alla mia pelle”) nasce la campagna video di Sublime Sun Cellular Protect: la nuova linea di solari di L’Oréal Paris, che ha messo in campo tutta l’expertise specifica che l’ha resa il numero 1 dei prodotti anti-age.

Nel video il paradosso si concretizza ironicamente nell’invecchiamento veramente precoce, in pochissimi secondi, dell’amica che sdraiata sul lettino snobba la protezione solare.

Il video, pensato per il web, è stato realizzato da McCann Milano. Direttore creativo e copy Aldo Guidi, art director Andrea De Stefano. Il progetto è stato coordinato da Donatella Bizzari, Client Service Director, con l’account Sara Roasio. La regia è di Elia Castangia, la casa di produzione è Videotime.

articoli correlati

AZIENDE

McCann, L’Oréal Paris e Coop a fianco della Fondazione Umberto Veronesi

- # # # # #

Per l’ottavo anno consecutivo riparte l’impegno di McCann, L’Oréal Paris e Coop a fianco della Fondazione Umberto Veronesi nella lotta contro il tumore al seno. La campagna è nata per sostenere e incentivare la diagnosi precoce di questo tumore, sensibilizzando le donne a sottoporsi ai controllo regolari.

L’idea creativa – “Prevenire per vincere. Insieme.” – racchiude in sé i valori dell’importanza della prevenzione e sottolinea il ruolo attivo che ogni persona può avere, fornendo un contributo essenziale per vincere questa sfida. L’attività si svolgerà nei punti vendita Coop, infatti, per ogni prodotto L’Oréal Paris acquistato dal 22 aprile al 7 maggio nei punti vendita Ipercoop e nei punti vendita Coop Supermercati dal 15 maggio al 22 maggio, L’Oréal Paris devolverà 50 centesimi alla Fondazione Veronesi per sostenere la ricerca finalizzata alla prevenzione del tumore al seno.

Testimonial d’eccezione della campagna di sensibilizzazione sono tre note atlete: Francesca Piccinini, campionessa mondiale di pallavolo, Tania Cagnotto, campionessa mondiale di tuffi e Alessandra Sensini, campionessa olimpionica di windsurf. Tutte e tre hanno prestato la propria immagine a titolo gratuito dichiarando di essere onorate di poter  diffondere un messaggio di positività a tutte le donne. Come gratuitamente ha collaborato Fabio Lovino, il noto fotografo delle celebrities, che ha immortalato le tre sportive.

Alla creatività hanno lavorato, invece, per McCann l’art director Chiara Graziosi e la copy writer Elisa Zugno, insieme agli account Sarah Mazza e Sarah Camponesco. Produzione stampa ABC Milano.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Vogue ha selezionato i 4 fashion designer della nuova collezione Lagune Extase de L’Oréal Paris

- # # #

Nuova collaborazione tra Vogue Italia e L’Oréal Paris per la collezione Lagune Extase: 4 look interpretati da 4 talentuosi fashion designer selezionati ancora una volta dalla rivista di moda. Angelos Bratis, Barbara Casasola, Marta Ferri e Stella Jean sono i talenti che hanno “vestito” la nuova collezione con i bozzetti delle loro creazioni, uniche ed esclusive, ispirate agli appuntamenti salienti di una giornata glamour di una star durante la Mostra di Venezia, momenti in cui la bellezza è la grande protagonista: RED CARPET, NIGHT PREMIÈRE, SOCIAL PARTY, PHOTOCALL.

 

I designer scelti da Vogue Italia per L’Oréal Paris commentano così le loro creazioni:

Angelos Bratis – “Il make-up è uno strumento che rafforza ogni donna. Poche cose possono competere con l’impatto che ha su una donna il rossetto rosso. Sono onorato di associare il mio nome al brand più importante del mondo cosmetico”.

Barbara Casasola – “Il make-up è parte essenziale del look, per le mie collezioni mi sono ispirata anche alle nuance di make-up, parto spesso dai colori quando creo i miei abiti. Proprio per questa ragione sono molto contenta di aver partecipato a questo progetto”.

Marta Ferri – “Adoro immaginare i miei abiti esuberanti su un accessorio così femminile e intimo come il make-up. Sono felice di essere stata coinvolta in un progetto così fresco ed originale. Make-up e moda insieme, non c’è nulla di più naturale”.

Stella Jean – “Parli di L’Oréal Paris e s’illumina l’Olimpo del make-up. Ciò che più mi ha sorpresa è stata la completa libertà di espressione e la fiducia accordata a noi designer in questo progetto”.

 

articoli correlati