BRAND STRATEGY

Peugeot è main partner di DMAX per tutta la durata di RBS 6 Nazioni 2014

- # # # # # #

La partnership è declinata con una serie di iniziative on air, digital e social e si articola su DMAX e sulle piattaforme web e social del canale e accompagnerà l’attività de L’immischiato speciale. La sponsorizzazione copre tutti i contenuti editoriali a tema rugby in onda su DMAX ed è partita il 22 dicembre con il lancio de “Il cacciatore di tifosi”, la produzione con protagonista Chef Rubio, è proseguita a gennaio con i documentari di approfondimento “5 avversari per la meta”, “15 per la meta”, “Fino all’ultima meta”, e proseguirà in tutti i match del torneo fino al 15 marzo coinvolgendo diversi canali di comunicazione.

Oltre ai superspot da 30” in onda durante i match, la campagna on air a supporto della sponsorship ha la firma creativa della D-agency, divisione creativa interna di Discovery Media, che ha realizzato i bumper brandizzati, in onda in apertura e in chiusura di tutta la programmazione legata al rugby, con e gli squeeeze spot da 10” che, attraverso la suddivisione dello schermo in due riquadri, permetteranno la visione del messaggio pubblicitario in contemporanea con l’incontro in corso.

Sul piano delle iniziative digital, la campagna di sponsorizzazione coinvolge il sito di DMAX (attraverso skin page, super skin e preroll video), il minisito de L’immischiato speciale (tramite skin, banner e spazio sponsor) e la pagina della diretta streaming (tramite superskin) che offre la possibilità di seguire live tutti i match del torneo anche sul web. Sponsorizzata da Peugeot anche l’innovativa applicazione web di altissimo livello grafico “Rugbizzati”, http://www.dmax.it/rugbizzati/, appena lanciata sul sito web e sulla pagina Facebook di DMAX per coinvolgere attivamente la community attraverso un’inedita e divertente modalità di engagement.

Ma con DMAX il rugby si vive da veri tifosi: L’immischiato speciale Pierpaolo Zoffoli, segue infatti  tutte le partite dell’Italia per la community di DMAX, raccontando i momenti più divertenti ed emozionanti del torneo e grazie a Peugeot è munito degli speciali [Google] Glass, la novità tecnologica dell’anno con cui realizzerà tutti i contributi video e fotografici, condividendo su Twitter, attraverso l’account ufficiale @immischiatoDMAX, sul sito www.6nazioni.dmax.it , sulla pagina Facebook e il canale YouTube ufficiali di DMAX Italia, tutto quello che accade dentro e fuori dal campo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via su DMAX.it l’RBS 6 Nazioni più digital e social di sempre grazie ai Google Glasses

- # # # # # # #

A 48h dall’inizio della prima partita dell’Italia del RBS 6 Nazioni 2014 (Galles-Italia, Cardiff – sabato 1 febbraio 15.30), si alza il sipario sulle iniziative Digital & Social Media del prestigioso torneo di rugby in diretta in esclusiva e in chiaro su DMAX (canale 52 digitale terrestre free).

Il sito www.6nazioni.dmax.it è la piattaforma web pensata per accompagnare la nuova esperienza televisiva del torneo: tutte le partite saranno proposte in live streaming su computer, smartphone e tablet; chi seguirà invece le partite in tv potrà utilizzare comunque i propri dispositivi come “second screen”, accedendo alla sezione di live statistics, votando in diretta il “man of the match” e partecipando attivamente alla conversazioni grazie all’integrazione degli account ufficiali facebook.com/dmaxitalia e twitter.com/dmaxitalia. Ricchissimi i contenuti video: non solo le news e i calendari aggiornati, ma anche on demand tutti i programmi a tema rugby in onda su DMAX: “Il cacciatore di tifosi”, la produzione con protagonista Chef Rubio, e la collezione completa dei documentari di approfondimento “5 avversari per la meta” e “15 per la meta”.

Svelato anche il nome de “L’immischiato speciale”, il primo Social Tv Reporter di un evento sportivo internazionale selezionato dopo un mese di casting online e una shortlist finale di oltre 2000 provini, che diventerà la voce della community di DMAX e di tutti i tifosi italiani. Si chiama Pierpaolo Zoffoli, è di Ravenna ma ha vissuto in Scozia, ha 31 anni e un figlio di nome Martino, anche in onore del suo idolo Martin Castrogiovanni. Pierpaolo seguirà tutte le partite dell’Italia per la community di DMAX, raccontando i momenti più divertenti e interessanti del torneo (prima, dopo e durante le partite) attraverso gli speciali Google Glass: una novità assoluta per un broadcaster italiano con cui realizzerà tutti i contributi video e fotografici, condividerà sui social ufficiali del canale su Facebook, Twitter e YouTube e sull’account dedicato @ImmischiatoDMAX, oltre che in una sezione dedicata proprio sul sito www.6nazioni.dmax.it.

Tutti gli altri tifosi potranno comunque “farsi sentire” (e vedere) attraverso l’innovativa applicazione web di fotoritocco di altissimo livello grafico “Rugbizzati”, http://www.dmax.it/rugbizzati, appena lanciata sul sito web e sulla pagina Facebook di DMAX per coinvolgere attivamente la community con un’inedita modalità di engagement. Grazie a una serie di elementi caratterizzanti (es. fango, luci ed effetti fotografici) è possibile “rugbizzare” le immagini degli utenti e ogni foto trasformata andrà via via a riempire gli spalti di uno speciale stadio “virtuale”, oltre a poter essere utilizzata sul proprio profilo testimoniando il supporto alla nazionale italiana.

Un’iniziativa che permetterà agli utenti di giocare con la propria immagine e avvicinarsi sempre più al rugby, valicando i confini digitali e arrivando alla carta stampata: le immagini più belle verranno infatti selezionate per integrare la campagna su quotidiani e periodici, rendendo la campagna di comunicazione anche una vera iniziativa di “user generated advertising” e il pubblico il diretto protagonista. Infine, ogni weekend l’appuntamento sarà imperdibile anche per la Social TV: la conversazione in rete verrà infatti portata in diretta su schermo televisivo nelle grafiche del pre e post partita del Rugby Social Club, lo Studio Live di DMAX con il commento e l’interazione di tutti i protagonisti (hashtag #6Nazioni).

“Streaming live, on the go, second screen, Social Tv, Google Glass, user generated adv: per l’RBS 6 Nazioni DMAX ha costruito un ecosistema Digital & Social Media senza precedenti. Un’esperienza TV partecipativa e coinvolgente che ha l’obiettivo di raccontare con completezza a tutto il pubblico italiano l’universo culturale e le emozioni di questo sport; prima, durante e oltre le partite”, ha dichiarato Paolo Lorenzoni, VP Marketing & Digital di Discovery Italia.

articoli correlati

MEDIA

L’immischiato speciale, al via il casting per il primo social tv reporter italiano di DMAX

- # # # # # #

Per accompagnare il lancio della trasmissione in chiaro del torneo RBS 6 Nazioni, DMAX lancia una serie di nuovi appuntamenti in palinsesto, a partire da “Il cacciatore di tifosi”condotto da Chef Rubio (dal 22 dicembre alle ore 22.50) , a produzioni di approfondimento come “5 avversari per la meta” e “15 per la meta” prodotti da Stand by me per Discovery. Il progetto coinvolgerà anche il pubblico dei tifosi con un’iniziativa inedita nel panorama italiano con “L’immischiato speciale”, esperimento di social tv. Per partecipare sono già aperti i casting online su http://www.dmax.it/immischiato-speciale/ e su https://www.facebook.com/dmaxitalia/app_772022329480223 per diventare il primo Social Tv Reporter di un evento sportivo internazionale per un broadcaster televisivo italiano: l’inviato speciale all’RBS 6 Nazioni per la community di DMAX. 

 

“Discovery vuole dare voce al movimento rugbistico italiano come nessuno ha mai fatto prima: l’Immischiato Speciale è il primo passo per dare voce alla community degli appassionati e a tutti gli sportivi che nel nostro paese sempre più si stanno avvicinando a questo sport. Allo stesso tempo individuare online il Social Tv Reporter di DMAX per l’RBS 6 Nations significa anche continuare a porre la relazione con il pubblico al centro della nostra strategia di comunicazione e branding, attraverso un ecosistema digitale pensato attorno alla centralità della tv per accogliere, intrattenere e far partecipare i nostri fans” spiega Paolo Lorenzoni, VP Marketing & Digital Discovery Italia.

Il candidato potrà dimostrare il proprio talento registrando un provino costituito da 3 prove (suddivise tra conoscenze sportive, di utilizzo delle piattaforme social e di capacità nel “bucare” lo schermo del web) e potrà contare sui consigli di Chef Rubio che, grazie alla propria esperienza da ex rugbista. Tra tutte le demo inviate, la redazione di DMAX, con la partecipazione di Antonio Raimondi, sceglierà quella più coinvolgente e autorevole dando la possibilità al fortunato reporter di seguire la nazionale italiana volando a Londra già il 22 gennaio per la presentazione ufficiale di RBS 6 Nazioni 2014 (www.rbs6nations.com). Accanto ai commentatori ufficiali Vittorio Munari e Antonio Raimondi, l’IMMISCHIATO SPECIALE seguirà quindi per la social community di DMAX tutti i match del torneo della nazionale anche in trasferta all’estero, diventando parte integrante del team di lavoro.

articoli correlati