AZIENDE

Condé Nast International inaugura il suo Creative Studio Network con la campagna globale per Lexus

- # # #

Condé Nast International

Condé Nast International ha lanciato oggi il Condé Nast Creative Studio, il network creativo globale che riunisce i suoi undici uffici creativi in un’unica brand identity, pensata per soddisfare le esigenze dei partner commerciali di tutto il mondo.

Gli inserzionisti di Condé Nast beneficeranno della potenza del nuovo network grazie a una visione più ampia, a un’esperienza collettiva e alla possibilità di avere un accesso unico ai talenti internazionali. Condé Nast Creative Studio e l’altra new entry di Condé Nast, l’agenzia CNX di New York, lavoreranno in parallelo, collaborando per la realizzazione dei progetti e condividendo le pratiche creative più efficaci.

Il Creative Studio avrà come primo cliente Lexus e aprirà le danze con una serie di contenuti digitali che appariranno su dieci edizioni internazionali di Vogue, GQ e Condé Nast Traveller. La serie di minivideo “Journeys in Taste” coinvolgerà il pubblico in una ricerca delle eccellenze gastronomiche che si spingerà in quattro diversi angoli del mondo.

Jamie Jouning, Chief Revenue Officer di Condé Nast International, ha commentato: “L’unificazione dei vari uffici creativi commerciali presenti nei territori di CNI sotto il nome di Condé Nast Creative Studio è una decisione di notevole importanza. Ci permette di costruire un’eccellenza creativa e di condividerla, e di coinvolgere più facilmente i clienti. Abbiamo realizzato un network internazionale di talenti unico nel suo genere, capace di offrire ai nostri clienti le migliori soluzioni creative sfruttando molteplici brand e piattaforme, come dimostra la nostra prima campagna multimercato per Lexus. In pratica stiamo snellendo e semplificando il nostro servizio commerciale di base, fornendo coerenza e chiarezza ai nostri partner pubblicitari”.

Condé Nast Creative Studio: l’offerta

Il Condé Nast Creative Studio permetterà ai clienti di interagire e lavorare con la società percorrendo strade nuove e interessanti. Le possibilità principali offerte dal network comprendono soluzioni di branded/native content, event integration, servizi di talent consultancy, creazione di contenuti “white label”, progetti di ricerca su misura e molto altro. Tutto questo grazie ad un dinamico staff internazionale di giornalisti, designer, produttori video e registi, molti provenienti da contesti editoriali e tutti in possesso delle caratteristiche necessarie per soddisfare i rigorosi standard creativi richiesti da Condé Nast.

Oltre agli 11 studi che operano all’interno del mercato, Condé Nast gestisce anche uno studio internazionale con sede a Londra. Il team è guidato dalla direttrice creativa Rebecca Mason. Conosciuta in tutto il settore, la Mason ha ricoperto cariche di alto profilo nella sezione creativa di varie riviste, tra cui The Face, Vogue Brazil, British Vogue e Porter.

Il Condé Nast International Creative Studio si occuperà della creazione, produzione e distribuzione di soluzioni creative globali per i clienti che desiderano realizzare un’unica campagna su più territori. Inoltre, fornirà consulenze e indicazioni per le principali campagne in tutta la rete di studi locali.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Lexus si conferma Main Sponsor della Mostra del Cinema di Venezia

- # # # #

Mostra del Cinema di Venezia

Si riconferma il legame fra Lexus e il mondo del cinema. Per il secondo anno consecutivo, il brand di lusso di casa Toyota sarà infatti Main Sponsor della 75a Mostra internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia, che si svolgerà al Lido dal 29 agosto all’8 settembre 2018. Presidente di giuria di questa edizione sarà il regista Guillermo del Toro.

In pieno spirito Omotenashi – l’ospitalità tipica della cultura giapponese che si distingue per l’attenzione al dettaglio e per creare esperienze uniche e distintive – Lexus metterà a disposizione la propria Lounge, allestita presso la Terrazza Biennale, a due passi dall’ambito red carpet, per offrire una “amazing experience” alle star del cinema e agli ospiti della Mostra del Cinema. Uno spazio esclusivo che sarà il punto di riferimento per attori e registi, presentazioni, premiazioni, parties, eventi blindati.

La nuova Lexus ES Hybrid farà il suo debutto italiano sul red carpet accompagnando attori, registi e volti noti del cinema, mentre il nuovo Lexus UX Hybrid potrà essere ammirato, in anteprima esclusiva, all’esterno della Lexus Lounge, allestita presso la Terrazza Biennale. Sempre sul red carpet insieme a Lexus ES Hybrid, saranno presenti anche Lexus RX L Hybrid, Lexus LS Hybrid, Lexus LC Hybrid, Lexus NX Hybrid. Durante tutta la manifestazione saranno circa 40 le vetture Self Charging Hybrid Lexus ad accompagnare attori ed ospiti.

“Anche quest’anno Lexus è main sponsor della Mostra del Cinema di Venezia, la più importante rassegna cinematografica italiana e una delle principali al mondo – ha dichiarato Fabio Capano, Director Lexus Division – a conferma della nostra continua ricerca di mondi d’eccellenza affini ai valori del nostro brand. Lexus definisce, infatti, il suo segmento nel mercato premium andando oltre una concezione razionale di che cosa dovrebbe essere un’auto di lusso; offrendo una customer experience unica combinata con elevati livelli di artigianalità, qualità e tecnologia ai vertici del mercato, ispirati ai principi fondamentali della cultura giapponese volti a una accoglienza interamente dedicata all’ospite. La nostra è una ricerca che si estende oltre i veicoli, ispira creatività e innovazione anche in altri ambiti e ricerca iniziative e appuntamenti, come questo con la Mostra del Cinema, che possano assicurare e trasmettere ai propri clienti un’esperienza con un forte senso di esclusività, in linea con l’experience amazing Lexus”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

InstaBrand, all’inaugurazione della sede di Londra Jude Law e influencer presentano la Lexus RX

- # # # # #

InstaBrand, all'inaugurazione della sede di Londra Jude Law e influencer presentano la Lexus RX

InstaBrand inaugura la sua sede londinese con un ingaggio d’eccezione: coordinare la partecipazione delle webstar all’evento di presentazione della nuova Lexus RX, alla presenza dell’ambassador Jude Law. L’attività è stata commissionata dall’ufficio UK di ZenithOptimedia.

Lo scorso 24 ottobre, un numero ristretto di ospiti (circa 60) ha potuto partecipare all’esclusivo evento presso il The Box di Londra, per giocare insieme a Jude Law e scoprire la nuova nata in casa Lexus. L’attore è stato infatti protagonista di un originale evento multimediale, durante il quale in collegamento con il pubblico in sala e in diretta streaming sul web, seguiva le indicazioni del pubblico, attraverso una serie di missioni per le strade di Londra. Il pubblico poteva votare cosa Jude Law avrebbe dovuto fare e l’attore di Hollywood seguiva le indicazioni del pubblico, fino a ritrovare la strada verso il locale di Soho in compagnia di alcuni ospiti incontrati durante il viaggio.

Jude Law ha così commentato l’esperienza nel comunicato stampa ufficiale diffuso da Lexus Europa: “Non capita spesso di avere l’opportunità di prendere parte a qualcosa che ti permette di essere del tutto spontaneo e creare una storia da zero. È quello che abbiamo cercato di fare in questa collaborazione, creare esperienze realmente innovative delle quali la gente voglia essere partecipe. Nel caso specifico, scegliere come la storia si potesse sviluppare in diretta ha permesso al pubblico di creare qualcosa di stupefacente”.

Tra i pubblico in sala anche 3 influencer che, coordinati da InstaBrand, hanno raccontato i retroscena dell’evento attraverso alcune storie live su Instagram. La scelta, guidata da un’analisi delle audience finalizzata a coinvolgere il pubblico di riferimento di Lexus grazie alla tecnologia proprietaria InstaBrand, è ricaduta su Xenia Tchoumi (modella ed imprenditrice), Matthew Zorpas (blogger e consulente creativo) e Ali Gordon (lifestyle blogger). Ognuno ha realizzato contenuti esclusivi per i propri follower, diffondendo l’hashtag #LifeRX.

La tecnologia InstaBrand ha inoltre contribuito a tracciare i principali KPI dell’attività, che ha registrato oltre 6 milioni di reach solo su Instagram, con un engagement rate del 2,5%. Inoltre l’apporto dato dai 3 influencer al progetto ha contribuito per il 70% alla diffusione dell’hashtag su Instagram (fonte Union Metrics).

L’ufficio UK di InstaBrand ha aperto a Londra lo scorso primo ottobre, andando a completare la lista che vede la società presente a Los Angeles, New York e Milano. Marco Marranini, COO e responsabile dello sviluppo in Europa di InstaBrand, ha commentato “Lexus si è dimostrata un passo avanti, utilizzando il web in maniera originale per coinvolgere la propria audience e puntando su un evento esclusivo, ma allo stesso tempo accessibile a tutti attraverso il web. L’utilizzo dei web influencer ha completato il quadro, amplificando la visibilità sui social network e dando al brand la possibilità di utilizzare dei contenuti di qualità prodotti dagli stessi influencer. Il nostro ufficio di Londra non poteva essere inaugurato con una campagna migliore di questa”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Lexus, video mapping e bellissimi panorami per lo spot dedicato alla nuova LC 500

- # # # # # #

Lexus lancia il nuovo spot dedicato alla LC 500

Dopo l’esordio in occasione del Salone di Ginevra della LC 500, oggi il dinamismo della nuova coupé Lexus viene celebrato con un video che ne evidenzia il design e l’avanguardia ingegneristica, prima del lancio sul mercato previsto per il prossimo anno. Lo spot è già disponibile sui canali YouTube del brand accompagnato da un ‘Making Of’ che ne rivela tutte le innovative tecniche di ripresa cinematografica.
Allo spettatore viene offerta una panoramica completa della nuova LC, in attesa del momento in cui sarà possibile provarla di persona. Girato negli straordinari paesaggi della catena montuosa della Sierra Nevada, lo spot unisce il talento di Edgar Davey, Motion Designer di fama mondiale, alle eccezionali capacità del team di Projection Mapping QED Productions guidato da Paul Whigfield. Davey ha realizzato una serie di effetti visivi che mostrano le peculiarità della coupé, con i pistoni del motore e il cambio a 10 rapporti che prendono vita sulla parete frastagliata della montagna, lo sfondo su cui Davey ha potuto esprimere la sua arte e che ha richiesto il preciso posizionamento di telecamere e proiettori.

Le riprese hanno coinvolto una troupe di 20 persone: con quattro proiettori tra i più luminosi del settore, gli operatori hanno avuto solo tre notti per tradurre in pellicola gli effetti visivi creati da Davey. Whigfield ha così spiegato la portata della sfida: “Per la complessità necessaria alla creazione non sarebbe stato possibile farlo uno o due anni fa, semplicemente sarebbe stata un’idea impraticabile. Forse avremmo potuto pensarla, ma la realizzazione concreta è stata una sfida davvero enorme.”
Nello spot la Lexus LC percorre le curve, e al suo passaggio la voce del poderoso motore sgretola la facciata della montagna mostrando il movimento dei pistoni e il lavoro degli ingranaggi. In un’altra scena, su un lato della montagna appare il profilo di un viso che segue con lo sguardo la coupé che si allontana.
Il progetto ha visto l’adozione di un Projection Mapping su larga scala, abbandonando le più tradizionali tecniche di computer grafica CGI. I proiettori multipli sono stati collegati tra loro per creare uno sfondo grafico uniforme che si muove sul versante della montagna in perfetta sincronia con la vettura. Lo spot si concentra anche su alcuni elementi di design come la scocca, il tetto in fibra di carbonio e lo spoiler posteriore retrattile. All’interno la maestria artigianale di alcuni dettagli, come la particolare lavorazione dei dettagli in Alcantara e la forma scolpita dei paddle al volante in magnesio contrastano con il look hi-tech della strumentazione tridimensionale che accoglie il cliente all’avviamento della vettura.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Trace Your Road”: a Saatchi & Saatchi il lancio della Lexus IS Hybrid

- # # # # #

Ibrida, sportiva  e berlina. Sono queste le caratteristiche della nuova Lexus IS Hybrid che debutta con la campagna “Trace your road – Traccia la tua strada” realizzata dalla Saatchi & Saatchi e che ha il suo fulcro in un web film ricavato dall’evento che s’è svolto lo scorso 26 luglio nel Lazio.

 

 

Andrea Carlucci, Toyota Marketing & Lexus Director, afferma: “La IS Hybrid è un vero e proprio punto di svolta dal punto di vista del design e delle performance. E poi è ibrida. E questo distingue il brand da tutti i competitor.”

 

Gli ospiti dell’evento sono stati selezionati con un test sulla pagina Facebook di Lexus Italia. Centinaia sono state le candidature dei tanti appassionati pronti a vivere in prima persona un’esperienza unica a fianco di un pilota di F1: Jarno Trulli.
I giocatori, seduti al fianco di Jarno Trulli, avevano in mano un tablet connesso a un sofisticato sistema di proiettori posizionati sul soffitto di un enorme hangar. Una volta partito il gioco, i partecipanti dovevano tracciare una strada passando il dito sullo schermo del tablet. La strada veniva riprodotta fedelmente e in tempo reale dai proiettori sul pavimento dell’hangar.
La Is Hybrid guidata da Jarno Trulli doveva percorrere quella strada nel minor tempo possibile, toccando 7 checkpoint che apparivano casualmente sulla superficie e cercando di guadagnare bonus ed evitare penalizzazioni.

“Con questo video game live – commenta Giuseppe Caiazza, CEO di Saatchi & Saatchi Italia e Head of Automotive Business per l’Europa – abbiamo creato ancora una volta qualcosa di nuovo, unico e spettacolare. Questo lavoro è un altro esempio importante di come far dialogare media diversi con tecnologie innovative per massimizzare l’appeal di un brand. Questo è l’approccio che stiamo seguendo da oltre un anno con Lexus e che sempre più caratterizzerà le strategie di comunicazione che sviluppiamo insieme ai nostri Clienti.”

“Un capolavoro di tecnologia meritava un test drive allo stesso livello. Volevamo che questo evento fosse il nuovo stato dell’arte per prestazioni e piacere di guida. E ci siamo riusciti.” – ha dichiarato Agostino Toscana – Direttore Creativo Esecutivo di Saatchi & Saatchi.

Credits

Direttore Creativo Esecutivo: Agostino Toscana.
Direttori Creativi: Luca Lorenzini, Luca Pannese.
Art director: Giulio Frittaion, Michele Sartori.
Copywriter: Massimo Paternoster, Tommaso Zago.
Account: Monica Cassano, Chiara Torelli.
Head of Tv: Raffaella Scarpetti.
Producer: Ella Elliott.

Casa di produzione: Movie Magic.
Regista: Alan Bibby dei Logan.
Generative Visuals, Projections and Interactivity: Fake Love.
Musica originale: Alessandro Cristofori e Diego Perugini for Stabbiolo Music.
Sound design: Top Digital.
Pianificazione a cura di Zenith Optimedia.

articoli correlati