BRAND STRATEGY

MIca “inaugura” con successo il grattacielo di Intesa SanPaolo

- # # # # #

Il 10 aprile scorso Intesa Sanpaolo ha ufficialmente aperto le porte del nuovo grattacielo di Torino ai primi visitatori, che – a cinque anni dall’inizio lavori – hanno avuto la possibilità di salire sulla torre per ammirare il capoluogo sabaudo da una prospettiva “impossibile”.

Lo Studio Renzo Piano Building Workshop ha progettato un edifico “luminescente, quasi come il ghiaccio” grazie a una serie di lamelle in cristallo che, in armonia con le montagne innevate sullo sfondo, rendono le superfici cangiante in funzione della luce naturale. La torre si sviluppa su 44 piani, di cui 38 fuori terra, occupa una superficie di 7.000 mq ed è alta 166 metri, poco meno della Mole Antonelliana.
Il grattacielo è stato realizzato secondo principi di sostenibilità ambientale e coniuga moderni ambienti di lavoro con spazi e servizi aperti al pubblico.
L’edificio è all’avanguardia per il basso impatto ambientale e l’innovazione architettonica: facciata a “doppia pelle”, alimentazione geotermica, panelli fotovoltaici, illuminazione a led e serra bioclimatica sulla sommità. Ospita inoltre un auditorium a configurazione variabile, una sala espositiva, un ristorante, e una caffetteria panoramica.

Leo Mice, agenzia eventi guidata da Giorgio Brenna, ha supervisionato e coordinato tutte le attività durante i giorni dell’inaugurazione, dallo sviluppo dei materiali di comunicazione, quali il video ufficiale di presentazione alle autorità e al pubblico, alla realizzazione di un’installazione multimediale posizionata nell’area espositiva del 36° piano nella quale vengono presentate tutte le peculiarità dell’edificio grazie ad una esperienza immersiva realizzata con una parete led da 10 mt di lunghezza per 3 di altezza, fino alla tensostruttura esterna dove accogliere i visitatori e gestire l’accredito alla visita guidata.

L’inaugurazione è stata un grande successo, come testimonia l’altissima affluenza nelle giornate di apertura al pubblico, con oltre 6.000 visitatori che hanno ammirato Torino come mai fatto prima.

Credits
Executive Creative Director: Francesco Bozza , Alessandro Antonini.
Creative Director: Neta Ben-Tovim
Art Directors: Giovanni Duò e Paolo Bonizzi.
Copywriter: Chiara Ronco
Event Manager: Marino Bronzino
Producer: Grazia Fumarola
Account Director: Roberto Ciappa
General Manager: Fabio Bianchi
Production Company: MiracleProductions
Regia: Tiberio Boido
Direttore Fotografia: Luciano Federici

articoli correlati