BRAND STRATEGY

Lego in tv e digital fino al 29 dicembre con “This is not a brick”. Pianifica Initiative

- # # # # #

lego

Arriva anche in Italia “This is not a brick”, la prima campagna branding cross-linea di prodotto internazionale del gruppo Lego, il celebre “gioco” con i mattoncini colorati, che rappresenta un momento cruciale per il produttore danese, da sempre impegnato nello sviluppo della creatività dei bambini.
Il mattoncino Lego è sicuramente il prodotto più importante dell’azienda su cui si fonda tutta la filosofia, ma “This is not a brick”, il gioco Lego non è solo questo: è molto di più. I set Lego sono immaginazione, creatività, apprendimento, divertimento, qualità, collaborazione, cura degli altri e tantissimo altro.

La pianificazione media a cura di Initiative, network di comunicazione del gruppo IPG Mediabrands, prevede una presenza TV e digital. Il piano TV include sia emittenti satellitari pay, sia reti generaliste free, sempre con un occhio di riguardo alla brand safety anche sul mezzo TV, pianificando in concomitanza di programmi selezionati in linea con il target. In contemporanea, è previsto anche un planning digitale che lavorerà su due filoni, uno più in sinergia con il piano TV, sulle piattaforme on demand e attraverso pre-roll. Anche il secondo filone si serve di pre-roll ma in ottica programmatica per intercettare coloro che sono interessati a regali femminili e maschili.

“Sono molto orgoglioso di questa campagna che non si focalizza esclusivamente su una linea o un prodotto ma va alle radici del mattoncino Lego”, commenta Camillo Mazzola, Marketing Director di Lego Italia. “Giocare con i nostri set o con i semplici mattoncini Lego significa far crescere i costruttori del domani rendendoli più creativi, autonomi, problem solver. Initiative ci ha affiancato con una pianificazione innovativa cross mediale in cui crediamo fermamente, e ne stiamo già vedendo i primi frutti. La campagna rappresenterà anche un pilastro fondamentale della comunicazione di Lego Italia nel 2019”.

“I prodotti Lego hanno un posto speciale nella vita di bambini e adulti e questa campagna mira a consolidare il posizionamento valoriale di Lego”, aggiunge Andrea Sinisi, General Manager di Initiative. “Abbiamo quindi lavorato in maniera nuova ed inedita su un target molto più ampio e con una strategia Media di valore, capace di supportare al meglio gli obiettivi di questa campagna. Abbiamo infine predisposto un articolato sistema di misurazione dell’impatto della campagna sui primari KPIs di Brand per fare tesoro di questa novità di planning nel 2019”.
La campagna sarà on air fino al 29 dicembre.

articoli correlati

AZIENDE

Prima Edizione di Socialize Milano: Carrefour e Lego in primo piano

- # # # # #

socialize

L’afterwork internazionale Socialize ha fatto la sua prima apparizione a Milano, il 29 novembre presso 11 Clubroom di Corso Como, dopo le edizioni di New York. Parigi e Singapore. Ottimi i riscontri ottenuti: la partecipazione di svariati professionisti provenienti dai principali player sul mercato come Valentino, Ferragamo, Microsoft, General Electric, Wind, Unicredit, Hasbro, Manzoni, Boston Scientific, Axa, Telecom, Sisal, Bolton Group, L’Oreal, Warner, solo per citarne alcuni, ha illuminato l’evento organizzato congiuntamente da Digimind e da Socialbakers.

Oltre ai momenti di networking, il focus della serata è stato l’approfondimento legato alle esperienze di Carrefour e Lego.
Per il primo Carmen Bramato, Digital e Social Marketing Specialist di Carrefour, ha presentato alcuni driver chiave della presenza digital e social di Carrefour Italia attraverso due case history legate alle attivazioni “La Marchetta” (campagne di influencer marketing in collaborazione con gli youtuber The Jackal), e “#OreSpeseBene” per il lancio dell’e-commerce. che hanno fatto evidenziato la necessità di superare il modello dei meri analytics proprietari al fine di integrare menzioni e conversazioni provenienti da piattaforme terze.

Per quanto riguarda Lego, invece, è stato presentato dal Digital Team Leader, Giuseppe Brugnone, un modello strategico per mettere i consumatori al centro della propria presenza social. Questo vero e proprio processo è fatto da tre asset chiave: ascolto degli utenti, analisi dei dati e trasformazione dell’esperienza al fine di ispirare l’utente finale. Indispensabile il sistema di misurazione e fine-tuning dei risultati costante e continuativo per allineare le proprie scelte a bisogni e interessi dei consumatori.

“Due esperienze che raccontano la stessa storia: oggi soltanto i brand in grado di prendere decisioni data-driven possono ottenere un vantaggio competitivo all’interno di uno scenario sempre più complesso. Entrambi i brand (Socialbakers e Digimind) credono e supportano fortemente questo approccio, come mostrato dalle due success stories”, ha spiegato Damien Landesmann, VP Southern Europe, UK & Nordics di Socialbakers.

“Siamo veramente felici di questa prima edizione e di aver esportato il format Socialize, già popolare in altri paesi, in Italia”, ha concluso dichiara Patrice Francois, Co-founder di Digimind. “I professionisti del settore Marketing e Digital hanno l’opportunità di costruire il proprio esclusivo network di pari. Un valore di business e crescita professionale difficilmente replicabile attraverso altri formati”.

articoli correlati

AGENZIE

Initiative è la nuova agenzia media global del Gruppo Lego

- # # #

Lego

Il gruppo LEGO affida l’incarico di agenzia media a livello globale a Initiative, il centro media parte del gruppo IPG Mediabrands, dopo una gara media internazionale.

All’inizio dell’anno, Initiative ha rielaborato la propria offerta di prodotti e il proprio posizionamento per offrire delle alternative valide per i clienti sempre alle prese con l’advertising avoidance e i cambiamenti radicali nel comportamento dei consumatori. L’agenzia comprende le sfumature culturali e guiderà i clienti attraverso i cambiamenti del settore, concentrandosi sul “cultural branding” in opposizione al “brand advertising”.

“Siamo molto contenti di collaborare con il team di Initiative per entrare in contatto con genitori e bambini in modi nuovi e innovativi. Dopo un’estesa revisione globale, riteniamo che l’approccio digitale di Initiative, la portata internazionale e le forti intuizioni locali supporteranno la nostra ambizione a lungo termine per portare il gioco LEGO a più bambini in tutto il mondo”, ha affermato Julia Goldin, Chief Marketing Officer del gruppo LEGO.

“Il brand LEGO e i prodotti iconici hanno un posto speciale nella vita dei bambini e dei genitori e siamo onorati che ci abbiano affidato una responsabilità così grande. Siamo entusiasti di essere parte del gruppo di lavoro”, ha commentato Mat Baxter, Global CEO di Initiative (nella foto).

Il gruppo LEGO è il terzo gruppo a livello globale ad affidarsi a Initiative, dopo la vittoria di Carlsberg e la conferma di Amazon. La nuova visione e l’offerta di prodotti dell’agenzia stanno funzionando, attirano alcune tra le aziende più creative, pionieristiche e culturalmente interessanti.

Initiative e R/GA, entrambe parte del gruppo IPG Interpublic hanno sviluppato una soluzione inter-agenzia per rispondere alle diverse esigenze del brand che evolve verso la futura generazione di bambini.

articoli correlati

AZIENDE

Italo e Warner Bros. lanciano il contest dedicato all’uscita di “Lego Batman – Il Film”

- # # # # #

Italo

Italo e Warner Bros. annunciano il lancio, in occasione dell’uscita nelle sale cinematografiche di “Lego Batman – Il Film”, il 9 febbraio, di molte iniziative dedicate agli appassionati del supereroe, dei famosi mattoncini e ai viaggiatori di Italo.

Dall’11 al 25 febbraio infatti sarà possibile partecipare al concorso riservato a tutti gli iscritti al programma fedeltà Italo Più che metterà in palio 150 premi (10 al giorno). I più fortunati vinceranno un kit di gadget contenente una cover per iPhone, un quaderno con copertina lenticolare e uno sticker sheet. Ci sarà inoltre un maxi premio finale: un invito per assistere a una proiezione privata di “Lego Batman – Il Film” presso una sala cinematografica interamente riservata al vincitore. I vantaggi però non finiranno qui: il vincitore potrà portare con sé anche i suoi amici, avendo a disposizione la possibilità di invitare 40 persone per la visione della pellicola. Per partecipare al concorso basterà collegarsi al sito della Warner Bros. oppure raggiungere la pagina dedicata tramite il sito Italo e i canali social di Italo.

Italo ha deciso di offrire un ulteriore vantaggio ai suoi viaggiatori: per celebrare l’arrivo al cinema di “Lego Batman – Il Film” da oggi al 10 febbraio si potranno acquistare viaggi scontati del 30% su tutte le tratte servite da Italobus. Il servizio collega le stazioni di Reggio Emilia AV Mediopadana con le città di Parma, Cremona, Modena, Carpi e Mantova; la stazione di Milano Rogoredo con Bergamo, Capriate e l’aeroporto di Orio al Serio, la stazione di Salerno con le città di Picerno, Potenza, Ferrandina, Matera e Taranto. Fino al 2 Aprile inoltre la stazione di Verona Porta Nuova è collegata con le più belle località del Trentino. Acquistare è molto semplice: basta inserire il codice BAT30 per avere accesso allo sconto e viaggiare tra il 20 febbraio e l’11 aprile. I biglietti potranno essere utilizzati per i viaggi effettuati in ambiente Smart con tariffa Low Cost. Questa iniziativa mostra ancora una volta come Italo sia sempre pronto ad essere al fianco di grandi iniziative cinematografiche, culturali e di grande richiamo. Grazie a questa partnership con Warner Bros. inoltre i passeggeri avranno un’occasione unica per ricevere tanti gadget e sconti sui loro viaggi.

articoli correlati

NUMBER

Google è il brand che vale di più al mondo, scende Apple: la classifica Brand Finace Global 500

- # # # # # # # # #

Brand Finance Global 500: Google sorpassa Apple, bene Lego, male le banche americane

Era dal 2011 Apple dominava la classifica Brand Finance Global 500, famosa classifica annuale stilata da Brand Finance. Ebbene, il 2017 è un anno amaro per il colosso di Cupertino, visto il sorpasso maturato da parte di Google, che chiude il 2016 con un valore del marchio 109,5 miliardi di dollari. La Global 500, oltre ad ordinare i brand per valore monetario, individua anche i marchi più forti, cioè quelli che possono influenzare maggiormente la crescita dell’Enterprise Value. In questa seconda classifica Lego ha sostituito Disney diventando il marchio più forte del mondo. Per determinare il valore di un marchio, Brand Finance prima determina la forza, cioè la solidità, del brand, analizzando fattori come gli investimenti in ricerca & sviluppo, asset durevoli e marketing; il ritorno d’immagine; fatturato e margini. La forza del marchio serve a determinare la percentuale di ricavi complessivi attribuibili al marchio.
Un altro grosso scossone lo subisce anche il mondo finanziario: secondo la classifica di brand finance a oggi i brand delle banche cinesi valgono più di quelli USA, con Wells Fargo che perde il primato lo status di marchio bancario di maggiore valore al mondo a scapito della cinese ICBC.

Valore del marchio
Il valore del marchio Google è aumentato, nel corso 2016, del 24%, mentre quello Apple è diminuito del 27% riducendolo a $ 107,1 Mld. La società rimane leader incontrastato nella ricerca web, che è il cardine della sua raccolta pubblicitaria. I ricavi pubblicitari sono aumentati del 20% nel 2016 in quanto i budget sono sempre più orientati al web e Google ha la capacità di approfittarne. Apple ha lottato per mantenere la superiorità tecnologica, ma nuovi iPhone hanno ridotto i rendimenti e ci sono segnali che l’azienda ha raggiunto il punto di saturazione. Il mercato cinese, dove Apple ha avuto una quota di mercato dominante, sta diventando molto più competitivo con gli attori locali che entrano nel mercato in modo significativo. Secondo le previsioni degli analisti finanziari, anche Samsung, nonostante le buone quote di mercato, dovrebbe ridurre fatturato e margini…

Continua a leggere su MyMarketing.Net!

articoli correlati

AZIENDE

Lego lancia il concorso “Designer Lego Friends”, dedicato ai piccoli creativi dai 6 ai 12 anni

- # # # #

Lego lancia il concorso "Designer Lego Friends"

Per iniziare al meglio il 2017, il Gruppo LEGO ha pensato di organizzare lo speciale concorso “Designer LEGO Friends”, dedicato ai piccoli creativi dai 6 ai 12 anni, appassionati di mattoncini LEGO e in particolare del mondo di Heartlake City.
Il vincitore del concorso, scelto tra i partecipanti di tutto il mondo, avrà la possibilità, per la prima volta in assoluto, di collaborare con i designer del brand per trasformare la propria idea in un vero set di gioco LEGO Friends, veder realizzare una mini-doll a propria immagine e somiglianza e vincere un viaggio per 4 persone nella sede centrale a Billund, in Danimarca.
Come funziona il concorso? Le 5 LEGO Friends hanno bisogno di un nuovo ritrovo in Heartlake City per giocare e incontrarsi con i loro amici. Per questo motivo i designer hanno chiesto l’aiuto dei piccoli appassionati. Per partecipare sono necessari pochi passi: innanzitutto i bambini dovranno costruire la propria creazione lasciandosi ispirare dai set precedenti e utilizzando i mattoncini per creare un’ambientazione ad Heartlake City; in secondo luogo dovranno scattare 4 foto o salvare 4 schermate del proprio design da diverse angolazioni e infine caricare le immagini o le schermate nella galleria apposita entro il 28 febbraio 2017.
Per costruire il set è possibile utilizzare qualsiasi mattoncino, elemento, mini-doll e minifigure del brand. Non c’è limite all’immaginazione! I bambini potranno costruire il proprio modello utilizzando mattoncini veri o anche il software Digital Designer (disponibile solo in inglese), che può essere scaricato gratuitamente qui.

articoli correlati

AGENZIE

Lego Serious Play: il metodo scientifico a supporto della formazione

- # # # #

LEGO® SERIOUS PLAY

Nell’industria medico-scientifica italiana è stato introdotto Lego Serious Play, esso è un metodo scientifico per creare strategie in tempo reale. Questo metodo prevede l’uso di mattoncini e di elementi Lego per aiutare le persone a “pensare attraverso le dita” scatenando intuizione, ispirazione e fantasia coinvolgendo la razionalità, le emozioni, e la componente istintiva, semplicemente costruendo modelli e raccontando storie su di essi.

Il metodo Lego Serious Play è spesso usato in eventi come team building, incontri e workshop. Inoltre è stato particolarmente efficace anche in caso di acquisizioni e fusioni, branding, per migliorare l’efficacia operativa e l’analisi competitiva. L’idea Lego consente di analizzare e gestire i progetti con una logica di plan-do-plan-do adeguata alla realtà in continuo cambiamento che viviamo. Questo anche grazie alla rapidità e l’efficacia con cui si possono esplorare le diverse opzioni.

Si è svolto in Danimarca, dal 2 al 4 ottobre, precisamente a Billund, il meeting mondiale dei facilitatori Lego Serious Play a cui hanno preso parte 400 persone, nel corso di questo meeting, l’esperienza di eccellenza svolta dall’event agency italiana Meeting Planner, che durante scorso semestre ha implementato per la prima volta questa metodologia nell’industria farmaceutica italiana, è stata presentata in collegamento in diretta dalla titolare Maddalena Milone. È stata la prima volta che un cliente si è collegato in diretta al community meeting ed è stata la prima volta di un caso sperimentale in ambiente medico scientifico. Il tutto è stato reso possibile grazie al supporto del facilitatore certificato Lego Serious Play Fabrizio Faraco.

Oltre al caso presentato a Billund Meeting Planner e Fabrizio Faraco hanno realizzato nel 2016 diversi workshop in ambito medico, sia coinvolgendo i medici di base che gli specialisti che gruppi misti. Per il 2017 ne sono in programma già altri.

Maddalena Milone, titolare di Meeting Planner ha dichiarato, “Sono felice di aver dato un contributo alla applicazione di format nel mondo della formazione medico-scientifica italiana. L’utilizzo dei mattoncini rende più semplice la comprensione e dunque la soluzione di temi complessi. È un linguaggio comune che chiunque può utilizzare e garantisce la partecipazione dell’intero gruppo. In questo senso, è un bene che le aziende di un settore chiave quale quello pharma se ne servano per le proprie dinamiche interne. Focalizzarsi sui mattoncini e non sulle persone facilit a la discussione e la negoziazione riducendo il peso dei conflitti personali. Le soluzioni ci sono, bisogna solo farle emergere. In azienda come nella vita”.

articoli correlati

AZIENDE

#BeTheLEgoStar: LEGO invita i fan a celebrare l’apertura del LEGO Store più grande d’Italia

- # # # # #

#BeTheLEgoStar: LEGO invita gli appassionati a celebrare l'apertura del LEGO Store più grande d'Italia

In occasione dell’apertura in partnership con Percassi del più grande Store d’Italia, che avrà luogo l’11 novembre 2016 alle ore 10.00 a Milano, in Corso Monforte 2, angolo piazza San Babila, il Gruppo LEGO ha pensato di far divertire gli appassionati, grandi e piccini, promuovendo un’iniziativa dedicata proprio a loro. Il giorno 3 novembre a Piazzale Cadorna, il 5 novembre in Corso Vittorio Emanuele e il 6 novembre in piazza San Babila, dalle 10.00 alle 19.00, alcune promoter del gruppo inviteranno i passanti a creare le costruzioni più fantasiose, servendosi solamente di 6 mattoncini, e a condividerle sui propri profili social (a scelta tra Instagram, Twitter e Facebook) utilizzando almeno uno dei due hashtag #BeTheLEGOStar e #LEGOStoreMilano.

Il 7 Novembre verranno scelti i 3 vincitori, ovvero coloro che avranno dimostrato più creatività secondo l’insindacabile giudizio degli esperti LEGO. I costruttori più creativi avranno l’opportunità di inaugurare il nuovo Store di Milano San Babila, tagliando un nastro speciale fatto di mattoncini, visitare il negozio in anteprima e, in rappresentanza di tutti i fan LEGO, vivere un pomeriggio ricco di emozioni. …in poche parole? diventeranno delle vere e proprie star LEGO®. Per partecipare e saperne di più basterà seguire l’hashtag #BeTheLEGOStar e la pagina Facebook ufficiale di LEGO o andare sul sito ufficiale LEGO alla sezione news.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Lego lancia in Italia i primi negozi LEGO Certified Store

- # # # #

Lego

Sarà inaugurato entro l’estate il primo LEGO Certified Store presso il nuovo centro commerciale di Arese, in provincia di Milano. Il punto vendita sarà il primo di una serie di negozi, gestiti dalla business company Percassi, che saranno aperti nei prossimi anni su tutto il territorio nazionale. I LEGO Certified Store offriranno ad adulti e bambini una vera e propria immersione nel mondo e nei valori del brand.

Sarà infatti possibile vivere esperienze di gioco esclusive, oltre a trovare un assortimento completo di tutti i prodotti dell’azienda danese. Fondato nel 1932 in Danimarca, LEGO Group si occupa dello sviluppo della creatività dei bambini di tutto il mondo tramite il gioco e l’apprendimento. Grande protagonista è il famoso mattoncino LEGO, identico al primo creato dall’azienda nel 1958 e tutt’ora compatibile con i mattoncini dei set più attuali.

È proprio grazie ad esso che l’azienda sviluppa giocattoli offrendo esperienze di gioco originali a bambini in oltre 130 paesi nel mondo.

articoli correlati

AZIENDE

Lego per la quarta volta nella top10 dei brand con la migliore reputazione al mondo

- # # # # #

Anche quest’anno il Gruppo Lego si vede riconoscere la sua posizione di primo piano a livello mondiale: il gruppo danese ha infatti conquistato la nona posizione nella speciale classifica diffusa dal Reputation Insitute, che ha stilato la lista dei 100 brand con la migliore reputazione in 15 paesi tra Europa, Nord America, America Latina e i paesi asiatici e del pacifico.
Il brand danese è riuscito non solo a veder comparire il proprio logo nella top10 della famosa classifica per il quarto anno consecutivo, ma anche a migliorare di una posizione rispetto alla  RepTrak100TM del 2013. “Siamo molto orgogliosi di aver mantenuto la nostra posizione nella top10 per il quarto anno consecutivo” afferma Jørgen Vig Knudstorp , Amministratore Delegato del Gruppo LEGO. “Per essere presenti in questa classifica è necessario essere riconosciuti per i fantastici prodotti così come per quello che l’azienda rappresenta e per come ci si impegna per i consumatori, i clienti e gli opinion maker. I bambini sono naturalmente il nostro principale interesse, ed è nella filosofia Lego che il gioco di buona qualità arricchisca la vita dei più piccoli, ponendo le basi per la vita da adulto. Vogliamo che i bambini di tutte le età, esplorando il proprio potenziale creativo, sperimentino la gioia e l’orgoglio. Allo stesso tempo siamo anche molto impegnati a tutelare l’ambiente e la società che i bambini erediteranno”.
“Il Gruppo Lego è stato in grado di leggere in misura maggiore rispetto ai suoi concorrenti le aspettative che i bambini, i genitori, i rivenditori, gli opinion maker pongono in un’azienda moderna” sostiene Henrik Strøier, Managing Partner di Reputation Institute. “Questa capacità viene riconosciuta a livello mondiale: infatti, più del 50 % degli intervistati ritiene che la reputazione del Gruppo Lego sia eccellente (con un punteggio superiore a 80) e solo il 6 % vede la reputazione del brand scarsa (punteggio inferiore a 40); una omogeneità che fa si che il Gruppo Lego riesca a distinguersi significativamente dal resto della top10 del sondaggio”.

articoli correlati