AZIENDE

Triboo Digitale e Bootique portano online l’eshop di Legami

- # # # # #

Legami, Triboo Digitale e Bootique

Legami, l’officina creativa che attraverso le proprie collezioni di oggetti sperimenta ed esplora diversi mondi, ha scelto Triboo per il lancio della sua nuova piattaforma online, mettendo a disposizione l’acquisto diretto dei propri oggetti. Legami nasce nel 2003 da un’idea di Alberto Fassi e riscuote oggi molto successo ed apprezzamento da parte dei suoi fan grazie all’attenzione verso l’innovazione, l’estetica, i materiali utilizzati e proponendo con ironia e colore oggetti ormai presenti nei punti vendita di oltre 60 Paesi. Il 2016 ha segnato un passo importante per l’Azienda che ha ricevuto il sostegno di Alto Partners, tramite il fondo Alto Capital III, e di Rancilio Cube, family office della famiglia Rancilio, entrate a fare parte dell’azionariato a supporto dei piani di crescita di Legami.

A Triboo Digitale, l’eCommerce company di Triboo, sono state affidate tutte le attività digitali di sviluppo dello store online, compresi i servizi di fatturazione, di pagamento e di customer care. Bootique invece, la digital communication company di Triboo, si è occupata di sviluppare la parte di creative design e di user experience della piattaforma. Il negozio online del marchio (www.legami.com) vuole diventare la vetrina del catalogo di oggetti ad oggi disponibili presso gli store fisici; alcune linee invece, come ad esempio la Urban Lab, saranno un’esclusiva degli store Legami e store online. L’e-shop di Legami prevede la consegna in più di 120 paesi in tutto il mondo ed è al momento disponibile nella versione italiana: nei prossimi mesi la piattaforma verrà tradotta anche in lingua inglese, spagnola, francese, tedesco e portoghese. Lo store ha già fatto riscontrare risultati molto soddisfacenti, a testimonianza di come questo canale sia un reale e concreto supporto non solo al posizionamento, ma anche alle vendite di una marca.

“Per un’azienda giovane, creativa ed innovativa come Legami, l’eCommerce rappresenta un canale chiave per connettersi e relazionarsi con i consumatori”, afferma Alessio Barbati, Chief eCommerce Officer di Triboo Digitale, “I risultati ottenuti in questi primi mesi lo confermano: adeguare il proprio modello di business alle nuove abitudini di acquisto del consumatore porta vantaggi già nel breve periodo”. “Legami nasce da un’idea, da un viaggio, da un sogno. Sempre in viaggio per il mondo alla continua ricerca di nuove tendenze e idee, vogliamo stupire il mercato con proposte originali ed esclusive, ricche di ironia, colore ed attualità. Vogliamo creare un equilibrio fra emozione e razionalità per fare di ogni prodotto un’esperienza unica” afferma Alberto Fassi, Founder e CCO. “La nostra realtà è in costante espansione e vogliamo trasmettere i nostri valori anche attraverso la nuova piattaforma online. Abbiamo scelto Triboo perché riteniamo di poter raggiungere, grazie a questa partnership con uno dei top player del settore, importanti risultati. Un progetto ambizioso che vuole consolidare la presenza del marchio in tutto il mondo”.

articoli correlati

AZIENDE

Cirio, Legami, Regina e i brand della GDO: CheckBonus parla ai millennial

- # # # # #

Checkbonus

CheckBonus conquista consumatori e brand con la funzione SCAN. Attiva da soli pochi mesi, la nuova funzionalità di CheckBonus ha già attirato l’attenzione di molti nomi di rilievo della grande distribuzione che hanno compreso la rilevanza dell’APP per creare un rapporto diretto con i consumatori, anche tra le corsie dei supermercati. Cirio, Legami e Regina, con alcune categorie di prodotti, sono solo alcune tra le aziende che hanno deciso di adottare questo nuovo approccio di marketing, specialmente per raggiungere i nati tra il 1980 e il 2000.

I Millennial infatti fanno shopping in modo più selettivo rispetto alla generazione precedente perché il loro potere d’acquisto è diminuito e la loro consapevolezza è aumentata, non si accontentano di un’esperienza di acquisto tradizionale ma vogliono interagire con i prodotti, online e offline. Questa generazione cambia le dinamiche di fidelizzazione che oggi, per funzionare, devono offrire divertimento o vantaggi come sconti, coupon e gift card come riporta uno studio del Shullman Research Center ripreso dal Time. CheckBonus risponde a queste necessità di customer engagement sempre più richiesta anche all’interno della GDO attraverso il gioco a punti che ti regala gift card con lo shopping. Per quanto riguarda la funzionalità SCAN, utilizzarla è facilissimo: basta avviare l’APP e raccogliere i punti scansionando i bar code dei prodotti dedicati per convertire i punti in carte regalo da usare nei negozi preferiti (clicca qui per vedere il video).

Si sviluppano dunque negli “store reali” le dinamiche dell’eCommerce, dove i siti più avanzati spingono passo a passo il consumatore ad acquistare i prodotti attraverso una user experience coerente, semplice e divertente. In questo modo l’APP per gli appassionati di shopping estende agli oltre 400.000 utenti la possibilità di accumulare punti non solo nei 2000 negozi del circuito ma anche in tutti i supermercati dove si trovano i prodotti dei brand convenzionati. CheckBonus rafforza così la sua posizione, da un lato, di nuovo modo vantaggioso di relazionarsi agli acquisti per i consumatori, dall’altro si pone come un potente strumento di marketing per le aziende.

“Potere avere informazioni in tempo reale su interazioni dei nostri fan, traffico indotto sui punti di vendita dei partner selezionati e vendite realizzate è un grandissimo valore aggiunto che CheckBonus ci ha messo a disposizione”, spiega Alessandro Fasoli, General Manager Legami “fare crescere la pedonalità all’interno dei nostri punti vendita e di quelli dei nostri partner, dare grande visibilità al nostro Brand e creare un forte engagement con il nostro pubblico in un unico click e a costi contenuti, rappresentano per il nostro approccio al mercato una svolta innovativa importante”.

articoli correlati