BRAND STRATEGY

#passioneazzurra: Gazzetta dello Sport premia l’amore per il volley

- # # # # # #

Gazzetta dello Sport

In occasione dei Campionati mondiali di Pallavolo 2018 che vedranno protagoniste le nazionali italiane di Volley maschili e femminili, coinvolte rispettivamente in Italia e Bulgaria dal 9 settembre e in Giappone dal 29 settembre prossimi, Gazzetta dello Sport in associazione con DHL, Crai, Erreà e Mizuno, quali sponsor di maglia e sponsor tecnici delle nazionali, promuove il concorso #passioneazzurra in collaborazione con la Federazione Italiana Pallavolo.

Il concorso

Il Concorso, attivo dal 30 agosto al 21 ottobre 2018, è rivolto a tutti gli appassionati di pallavolo che vogliono essere a fianco delle due nazionali italiane nel percorso di sfide che saranno chiamate ad affrontare durante il campionato mondiale.

Partecipare al concorso è molto semplice: basta caricare nella sezione dedicata all’iniziativa del sito di Gazzetta un disegno, una foto, un’immagine o un video che esprimano l’emozione o il proprio modo di interpretare e vivere il tifo e la passione per la pallavolo. I contenuti caricati saranno visibili al pubblico che potrà votare quelli che preferisce contribuendo a generare una classifica.

I premi

I 20 contributi che riceveranno il maggior numero di voti saranno sottoposti al giudizio di una giuria tecnica, che sulla base di precisi criteri (pertinenza al tema del concorso, dimostrazione della passione per il mondo volley e in particolare per le Nazionali e originalità del contenuto), decreterà i 10 vincitori del Superpremio: una giornata di emozioni a stretto contatto con i giocatori della nazionale di Volley presso il Centro Pavesi di Milano.

Gli autori dei 10 contributi non selezionati dalla giuria avranno diritto comunque a un ambitissimo premio che consisterà in un kit con: 1 buono spesa Crai da 50 euro, 1 maglia official uomo/donna, 1 ginocchiera Tokio, 1 paio di scarpe Wave Luminous Mizuno.

Inoltre in palio centinaia di premi con meccanica instant win assegnati random a coloro che si registrano e caricano un contenuto che esprima la passione per la pallavolo.

Il progetto sarà supportato da un piano pubblicitario che coinvolgerà i media di ciascun partner ma soprattutto l’ampio circuito digitale e stampa di Gazzetta dello Sport.

articoli correlati

MEDIA

La Gazzetta dello Sport: nuovo record per il sito con 4,3 milioni di browser unici

- # # #

gazzetta

Straordinario risultato di Gazzetta.it che ieri ha segnato il nuovo record in termini di accessi. Martedì 10 luglio, infatti, il sito della rosea ha registrato 4.293.879 browser unici (fonte Adobe Analytics), un primato assoluto per un sito sportivo italiano.

“Questo nuovo record conferma una volta di più la leadership della Gazzetta nel panorama dell’informazione sportiva online”, ha detto il direttore de La Gazzetta dello Sport, Andrea Monti. “Il mondiale con la semifinale Francia-Belgio ma soprattutto l’affare del secolo, la conferma dell’arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juve, hanno acceso la fame di notizie e di condivisione degli appassionati, e il nostro giornale come sempre è stato l’agorà del calcio, il luogo dell’informazione aggiornata e del dibattito. Una ragione in più per proseguire nell’ulteriore rafforzamento della nostra offerta digitale”.

Nella grande giornata Gazzetta di ieri, a farla da padrone sono state le decine di contenuti sul trasferimento di Cristiano Ronaldo alla Juventus. L’attesa dell’ufficializzazione e le note dei due club, le prime parole di CR7 e quelle d’addio dei vecchi compagni di squadra a Madrid. E poi il benvenuto dei futuri compagni in bianconero, il liveblog sulle reazioni dei tifosi di tutta Italia alla notizia del “trasferimento del secolo”, la rassegna stampa dei siti sportivi di tutto il mondo, il commento video del direttore Andrea Monti e una lunga serie di altri contenuti video come i pareri a caldo dei sostenitori juventini e l’intervista al primo fan ad avere comprato la nuova maglia di Ronaldo. La sera, si è aggiunto il contributo della prima semifinale mondiale, tra Francia e Belgio, con la cronaca del nuovo Match Center Tempo Reale e il post partita con le interviste.

articoli correlati

MEDIA

Ottimi i numeri per il primo “Fuorigioco” di Gazzetta: domenica il secondo numero

- # # #

fuorigioco la gazzetta

Ottimo esordio per “Fuorigioco“, il domenicale estivo de La Gazzetta dello Sport, che ha incontrato il favore del pubblico: il quotidiano sportivo di RCS, diretto da Andrea Monti, domenica primo luglio è stato tirato in 341mila copie e ha realizzato un incremento diffusionale del 20%.

Insieme al loro giornale di riferimento, con i commenti sul Mondiale, lo speciale mercato e tutte le notizie sportive del giorno, le lettrici e i lettori hanno trovato in edicola un settimanale fresco, curioso, con interviste esclusive e notizie dal dorato mondo dei campioni. “Lo sport diventato spettacolo globale è il fenomeno dei nostri tempi” commenta il direttore Andrea Monti. “Fuorigioco ne racconta i protagonisti, dentro e fuori i campi di gioco. Non a caso per le prime due copertine abbiamo scelto il sorriso di due fuoriclasse dello show come Ilary Blasi e Alessandro Cattelan e li abbiamo intervistati sulle loro vite, così legate alla passione per il calcio.”

“Siamo molto soddisfatti di questo risultato” dice Urbano Cairo, presidente e amministratore delegato di RCS. “Conferma la nostra intuizione che la grande tradizione dei giornali familiari e popolari può essere applicata oggi all’universo dello sport. La Gazzetta dello Sport ha trovato la formula giusta per il suo nuovo domenicale estivo e anche il piano di lancio è stato efficace.”

Nel nuovo numero di Fuorigioco, in omaggio con La Gazzetta dello Sport domenica 8 luglio, Alessandro Cattelan racconta in esclusiva da Gibilterra il sogno di fare il calciatore e il suo esordio in Champions League. E inoltre: un incontro ravvicinato ed esclusivo con la donna simbolo del volley italiano, Francesca Piccinini; i segreti del ninja nerazzurro Radja Nainggolan, svelati dalla sorella gemella; l’amore della coppia Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez; i contributi di opinionisti come Federico Buffa, Massimo Giletti e Vittorio Sgarbi; tra le rubriche, un viaggio lampo nella città mondiale: 24 ore possono bastare per non perdersi nulla di Mosca.

Stampato su carta bianca, 32 pagine, Fuorigioco uscirà in omaggio con La Gazzetta dello Sport ogni domenica fino al 26 agosto, raccontando l’estate, gli amori, le vacanze e le vicende dei protagonisti del calcio e di tutti gli altri sport. Sono coinvolti anche lettori e utenti, che possono inviare opinioni e racconti di avventure sportive: sulla piattaforma Gazzetta Fan News saranno pubblicati i loro interventi e una selezione troverà spazio su Fuorigioco nella pagina Gazza Caffè. La campagna di Hi! Comunicazione con il claim “Dentro la vita vera degli sportivi. Quella Fuorigioco.” sarà on air tutti i week-end di luglio su televisione, radio, stampa, web, social.

articoli correlati

MEDIA

Lo sport oltre lo sport: dal 1° luglio in omaggio con Gazzetta il nuovo settimanale “Fuorigioco”

- # # #

fuorigioco, gazzetta

Fuorigioco“, il nuovo settimanale de La Gazzetta dello Sport, è un supplemento estivo in omaggio tutte le domeniche dall’1 luglio al 26 agosto, ispirato alla grande tradizione dei giornali famigliari e popolari, con filo conduttore lo sport oltre lo sport, fabbrica di miti e palcoscenico di celebrità.

“Nel nome c’è già il programma: Fuorigioco comincia dove la fatica quotidiana della Gazzetta finisce. Oltre quel perimetro rosa che racchiude il risultato sportivo, la competizione, la sua epica e i suoi protagonisti c’è un altro territorio, sempre più grande e importante, in cui lo sport diventa un luccicante fenomeno sociale”, scrive nell’editoriale il direttore Andrea Monti. “Il calcio è diventato il più grande spettacolo globale dopo il Big bang. La vita dorata dei suoi eroi, con mogli, figli, fidanzate e wags ha ormai soppiantato nell’immaginario collettivo la fascinazione che prima esercitavano le star del cinema e della tv. Lo stesso sta accadendo nelle altre discipline maggiori, dal basket al tennis, agli sport olimpionici. È questo il mondo di cui Fuorigioco apre le porte”.

“Come avevamo promesso, La Gazzetta dello Sport sta offrendo un’estate di grande informazione, anche senza la nostra nazionale al Mondiale, come ci conferma l’apprezzamento di lettori e utenti” dice Urbano Cairo, presidente e amministratore delegato di RCS. “Vediamo premiato l’impegno della direzione e della redazione, e gli investimenti per arricchire il quotidiano corredandolo di supplementi in omaggio. Negli ultimi mesi abbiamo creato nuove pagine locali, rilanciato Sportweek, sviluppato le Grandi Gazzette e le nuove testate G Magazine, lanciato Gazza Mondo. Con Fuorigioco aggiungiamo un nuovo tassello alla nostra offerta settimanale: un supplemento perfetto per la lettura della domenica”.

Stampato su carta bianca, 32 pagine, Fuorigioco esce il primo luglio con una cover story dedicata a Ilary Blasi, protagonista del Mondiale in tv, che in un’intervista esclusiva parla di sé a tutto tondo e racconta la strana estate dei Totti: lei in campo con i fuoriclasse, lui a casa con i tre bambini.  Riflettori puntati anche su Giorgia Palmas, che racconta a Fuorigioco la sua storia d’amore con Filippo Magnini e lo difende da ogni accusa di doping. Un’altra coppia in evidenza, quella di Valentino Rossi e Francesca Sofia Novello. Fuorigioco ha intervistato la bellissima modella ed ex-ombrellina. Vasco Rossi parla di sport, e a proposito della strana estate mondiale degli italiani lancia il suo precetto: l’Italia non gioca? È il momento di fare l’amore. E poi tante altre storie di amori e di famiglie: l’estate di Mauro Icardi e Wanda Nara, di Andrea Pirlo con Valentina Baldini e i loro due gemelli, di Ciro Immobile con Jessica Melena, il tormentone Belen-Iannone: pit stop o fine corsa?

Fuorigioco coinvolge lettori e utenti puntando sulla loro capacità di scrivere opinioni e racconti di avventure sportive: sulla piattaforma Gazzetta Fan News saranno pubblicati i loro interventi e una selezione troverà spazio su Fuorigioco nella pagina Gazza Caffè. Nel primo numero i lettori intervengono sul tema delicato del calcio in tv, dopo la recente assegnazione dei diritti per il triennio 2018-2021. Ne parlano anche Paola Ferrari e Giuseppe Cruciani: per lui “il calcio di tutti” è uno slogan senza senso, per lei guardare i gol è un diritto e va garantito.

In tutti i numeri le sezioni: Tipi candidi di Candida Morvillo, GazzaLeaks sul calciomercato, Le classifiche pazze, L’intervista impossibile, Fuorigioco week-end, Sport Style e le pagine dedicate ai consigli per il tempo libero, il fitness, i giochi, gli appuntamenti top della settimana in tv e al cinema. Per chiudere, la graphic novel di Denis Medri, un feuilleton che ci accompagnerà per tutta l’estate con una trama gialla a tema sportivo. Il lancio di Fuorigioco è supportato da una campagna di Hi! Comunicazione con il claim “Dentro la vita, Fuorigioco”, on air da venerdì 29 e in tutti i week-end di luglio su televisione, radio, stampa, web, social.

articoli correlati

MEDIA

RCS MediaGroup e Qwant: accordo per la ricerca sui siti Corriere.it e Gazzetta.it

- # # # # #

qwant

Il motore di ricerca Qwant e RCS MediaGroup hanno siglato un accordo per l’integrazione di Qwant all’interno dei siti di Corriere della Sera e La Gazzetta dello Sport.

Da oggi, infatti, corriere.it e, nei prossimi giorni, gazzetta.it offrono alle persone la possibilità di effettuare ricerche d’informazioni più ampie grazie alla visualizzazione dei risultati raccolti da Qwant provenienti sia dal mondo del web sia da quello dei social network. Fedele ai propri valori, Qwant non raccoglierà i dati personali degli utenti.

“Siamo orgogliosi che RCS MediaGroup abbia scelto Qwant per offrire ai propri lettori un nuovo modo etico ma efficace di reperire le informazioni desiderate: con RCS condividiamo valori imprescindibili di tutela e rispetto per le persone”, ha commentato Fabiano Lazzarini, Country Manager di Qwant Italia. “Questo primo passo compiuto in un Paese centrale per Qwant come è l’Italia, al fianco di RCS Media Group, rientra in una strategia più ampia dal respiro europeo. Collaboriamo infatti con altri gruppi editoriali lungimiranti e desiderosi, soprattutto in questo momento storico, di garantire il rispetto della privacy dei dati personali, così come un’informazione puntuale, libera, che non tenti d’influenzare le scelte – qualsiasi esse siano – né i comportamenti delle persone in funzione del loro profilo”.

Qwant garantisce la neutralità dei risultati presentati, senza collocare cookie nel browser finalizzati a influenzare l’utente: non è utilizzata alcuna tecnologia di tracciamento. Inoltre, indicizza il web nella sua totalità, senza nessun tipo di discriminazione, applicando i propri algoritmi di classificazione con la massima imparzialità. Qwant mostra così la realtà di un mondo complesso, ricco e interessante proprio per la diversità delle opinioni che lo popolano.

articoli correlati

MEDIA

La Gazzetta dello Sport, un’edizione speciale celebra la nuova stagione di Formula 1

- # # #

la gazzetta dello sport formula 1

Con la partenza della stagione di Formula 1, La Gazzetta dello Sport torna in edicola con una maxi copertina per lanciare il suo speciale di 19 pagine sulla nuova sfida della Ferrari alla Mercedes.

Il numero speciale dedicato alla partenza del Mondiale 2018 sarà domani in edicola con i grandi piloti, i racconti degli inviati da Melbourne, le statistiche, tutte le piste, il calendario, le nuove regole e la tecnica. Ci saranno interviste, servizi, grafici e curiosità per sapere tutto sulla stagione 2018 che si preannuncia entusiasmante e avvincente con la Ferrari di Vettel che va alla caccia della Mercedes di Hamilton e la Red Bull a giocare il ruolo di terzo incomodo. Chi tra Hamilton e Vettel arriverà per primo al quinto titolo personale? Nelle pagine della Gazzetta tutti gli strumenti per leggere nel miglior modo possibile la grande sfida.

Quella di venerdì 23 marzo è la seconda Grande Gazzetta del 2018, dopo lo speciale sulle Olimpiadi invernali in edicola il 9 febbraio. Le prossime Grandi Gazzette copriranno il big match Juventus-Napoli, il Giro d’Italia edizione 101, la Finale di Coppa Italia Juventus-Milan, la partenza del Mondiale di Russia 2018. Nel 2017 ne sono uscite nove, sempre caratterizzate da copertina rovesciata di grande formato (405x575cm).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La Gazzetta dello Sport e Trentino Marketing presentano “Il Festival dello Sport”

- # # # # # #

Festival dello Sport

È stato presentato oggi a Milano Il Festival dello Sport, un nuovo evento nazionale e internazionale che ha lo scopo di raccontare un mondo meraviglioso e l’epopea dei suoi campioni, portandoli a contatto con la gente. Gli organizzatori sono il primo quotidiano sportivo italiano, La Gazzetta dello Sport, e il Trentino, con il patrocinio del Coni e del Comitato italiano paralimpico.

Nella Sala Buzzati di RCS hanno parlato del nuovo grande evento: Alessandro Andreatta, sindaco di Trento; Urbano Cairo, Presidente di RCS MediaGroup; Andrea Monti, Direttore de La Gazzetta dello Sport; Ugo Rossi, Presidente della Provincia Autonoma di Trento; Maurizio Rossini, Ceo di Trentino Marketing; Gianni Valenti, Vicedirettore vicario de La Gazzetta dello Sport e Direttore Scientifico de Il Festival dello Sport.

Nell’occasione è stato svelato il logo della manifestazione, la perfetta unione della farfalla, che rappresenta il Trentino e del “mondo”, simbolo riconosciuto della Gazzetta dello Sport.

Il Festival dello Sport si svolgerà a Trento, città già abituata ad accogliere eventi inportanti come il Festival della Montagna e il Festival dell’Economia. Una città sportiva per definizione, non foss’altro per la fortunata ubicazione geografica, e anche la città che vanta il record di lettori per la Gazzetta.

La prima edizione avrà come titolo “Il Record” ed è in programma dall’11 al 14 ottobre 2018, con una inaugurazione prevista la sera dell’11 e poi tre giornate articolate in un ricco palinsesto di eventi: interviste ai campioni, incontri su grandi temi, workshop, letteratura sportiva, sport praticato.

Il record è il sogno di ogni campione e di qualunque squadra. Si parlerà di come raggiungerlo, consolidarlo, batterlo. Tanti sono gli elementi che compongono un record: allenamenti e strategie, ma anche psicologia, alimentazione, salute, materiali, business e ricerca.

L’intero palinsesto del Festival sarà condotto dalle firme Gazzetta, editorialisti e inviati, giornalisti e giornaliste, con una sfilata di protagonisti del grande sport nazionale e internazionale: atleti e atlete, olimpici e paralimpici, campioni, allenatori, coach, ma anche personaggi istituzionali, tecnici ed esperti, appassionati di sport dal mondo della cultura, dell’arte e dei media.

Le sedi messe a disposizione dalla Provincia Autonoma di Trento comprendono meravigliosi palazzi e sale non sempre visitabili, che sarà possibile scoprire proprio grazie al festival. Giovedì 11 ottobre la serata inaugurale con un evento spettacolare. Le giornate del Festival dello Sport – 12, 13 e 14 ottobre – ospiteranno oltre 60 eventi, tutti completamente gratuiti, in 15 location dislocate su 5 piazze della città.

Si andrà dagli Uno contro Uno, e cioè grandi interviste con i campioni dello sport, alle Tribune, ovvero dibattiti a più voci tra grandi protagonisti, alle Conversazioni su importanti imprese sportive, con atleti o con allenatori e dirigenti che racconteranno il loro lavoro e le loro esperienze. E ancora, i Workshop, veri e propri laboratori su grandi tematiche legate al mondo dello sport dove imparare, acquisire e approfondire strumenti professionali.

Al Festival, naturalmente, non mancherà lo sport praticato. Saranno allestiti Camp per divertirsi e imparare tanti sport da coach e allenatori di grande livello.

Il Festival sarà una vetrina anche per la cultura dello sport, con eventi collaterali che si svolgeranno durante la kermesse: In piazza Duomo sarà allestita una grande Libreria dove poter consultare e acquistare libri dedicati allo sport, ascoltando dalla viva voce degli autori le ultime novità sul mercato. Ma cisaranno sinergie anche con il cinema e il teatro, perché il racconto emozionale sia completo e ricco di sfaccettature.

Attenzione particolare, infine, sull’alimentazione; tema che vedrà assoluto protagonista lo chef Davide Oldani.

 

articoli correlati

MEDIA

La Gazzetta dello Sport lancia Fan News sviluppata nell’ambito del progetto DNI di Google

- # # #

Gazzetta Fan News

Debutta oggi la piattaforma partecipativa Gazzetta Fan News, pensata per dare voce e rilevanza al contributo di tutti gli appassionati che hanno sempre sognato di scrivere di sport: sarà realizzata con contenuti completamente prodotti dagli utenti.
Il progetto, selezionato da Google per il round 2016 Dni (Digital News Initiative), è stato sviluppato in meno di un anno ed è pronto in versione beta.

Gazzetta Fan News darà voce a tutti gli sport e a tutti i livelli: professionistico, amatoriale, giovanile, locale, dalle competizioni internazionali ai tornei scolastici.
L’obiettivo è quello di mettere a disposizione del pubblico un ampio spazio informativo dove condividere notizie, opinioni sulle partite, pagelle sui giocatori, pareri su squadre e protagonisti, news di calciomercato, approfondimenti tattici.

“Abbiamo ideato Gazzetta Fan News perché ognuno possa dire la sua in un sito ufficiale e non solo sui social. Vogliamo coinvolgere chi vive davvero lo sport, che sia un blogger o un accanito commentatore, uno sportivo casuale o un super appassionato: questo sito è perfetto per tutti, è un grande contenitore che consente di divertirsi, mostrare la propria professionalità, avere visibilità”, ha spiegato Andrea Di Caro, vicedirettore de La Gazzetta dello Sport.

Per partecipare basta registrarsi al sito e inviare una candidatura con un breve articolo di prova. Una volta diventati autori, si potrà iniziare a scrivere e l’occasione è davvero unica, perché La Gazzetta dello Sport sceglierà gli autori migliori pubblicando gli articoli più interessanti tra tutti quelli ricevuti.

Un facile editor guida nel posizionamento di titolo, sommario, testo e eventuali immagini. Queste ultime possono essere fornite direttamente dall’utente (nel rispetto delle normative su privacy e copyright) o attinte dal corposo database di Getty Images messo a disposizione di Gazzetta Fan News.

È possibile incorporare link, tweet o post di facebook, scegliere la categoria in cui l’articolo dovrà apparire e inserire i tag collegati.
L’articolo verrà infine moderato dal team di Gazzetta Fan News e poi pubblicato sul sito in ordine di arrivo. Una vetrina di primo piano darà evidenza ai migliori, ai più letti, ai più commentati.

articoli correlati

MEDIA

La Gazzetta dello Sport presenta “G” Dedicato all’Open d’Italia. In edicola dall’11 ottobre

- # # #

La Gazzetta dello Sport

In occasione dell’Open d’Italia, che si terrà dal 15 al 18 ottobre al Golf Club Milano di Monza, mercoledì 11 ottobre La Gazzetta dello Sport regalerà ai suoi lettori “G”, un Magazine dedicato al mondo del golf e in particolare al grande torneo golfistico che si sta per disputare.

“Per il golf italiano è arrivato il momento di gonfiare il petto. L’Open entra ufficialmente a far parte dei tornei più importanti, i nostri giocatori stanno alzando il livello delle prestazioni e i risultati come naturale conseguenza si cominciano a vedere. La strada intrapresa dalla Federazione per arrivare pronti alla Ryder Cup del 2022 a Roma, insomma, pare essere quella giusta”, ha scritto nell’editoriale il vice direttore vicario della Gazzetta dello Sport Gianni Valenti.

Lo speciale dedica la copertina al nostro campione Francesco Molinari, vincitore dell’ultima edizione; nel corso delle sessantaquattro pagine del magazine il lettore troverà interviste esclusive, racconti scritti in prima persona da grandi golfisti, focus tecnici, testimonianze di personaggi famosi che si sono innamorati di questa disciplina e una parte interamente dedicata a lifestyle e moda.

A G si raccontano Francesco Molinari, Jordan Spieth, Giulia Molinaro; e poi ancora il primo professionista italiano a livello internazionale Baldovino Dassù, il grandissimo scozzese Sam Torrance che nella sua carriera si è portato a casa 44 titoli, compresi 2 Open d’Italia.
Quello del golf è un mondo affascinante e non solo i grandi campioni hanno qualcosa da rivelare: si racconta la storia dello storico caddie di Sergio Garcia, Glen Murray; parla il maestro Alberto Binaghi scopritore dei campioni azzurri di domani; l’artigiano italiano Antonio Biagioli racconta il suo putter tutto italiano, ammirato a livello internazionale. Nel magazine anche tante curiosità: un articolo sul colpo di fulmine del grande scrittore Dino Buzzati per questo sport, la passione di giocatori vip come Gianluca Vialli, Guido Barilla e Giancarlo Morelli. E poi delle splendide immagine dei campi dove si giocheranno i più importanti tornei del 2018

La Gazzetta dello Sport dedicherà all’Open d’Italia anche un dorso speciale in uscita giovedì 12 ottobre e, dal 13 al 16 ottobre, due pagine al giorno per coprire in modo esauriente gli avvenimenti della competizione.
Il magazine “G” sarà in edicola in regalo, insieme a La Gazzetta dello Sport mercoledì 11 ottobre, verrà distribuito al Golf Club Milano durante tutto il periodo dell’Open e si potrà trovare nelle club house dei principali Golf club italiani.

articoli correlati

MEDIA

La Gazzetta dello Sport dedica un’edizione speciale al calciomercato con una prima pagina extra large e tanti approfondimenti

- # # #

La Gazzetta dello Sport edizione speciale

La Gazzetta dello Sport dedica al calciomercato un’edizione speciale: sabato 1 luglio infatti la sua prima pagina sarà extra large e all’interno ci saranno straordinari approfondimenti, profili dei personaggi, schede e interviste.

In questo numero da conservare tutto quello che c’è da sapere su come sta cambiando la serie A, con le trattative più calde, quelle già concluse, i nuovi protagonisti del campionato, i rumors sui prossimi accordi, gli orientamenti delle squadre, i calciatori ritenuti insostituibili, chi è in bilico. E ancora i dettagli e i retroscena: Leonardo Bonucci e Alex Sandro tenuti stretti dalla Juve, il Milan che si è aggiudicata il calciatore Fabio Borini bruciando sul tempo la Lazio, il centrocampista Maxime Gonalons alla Roma.

La Gazzetta da collezione che i lettori troveranno in edicola sabato 1 luglio ha un format particolare: presenterà una copertina rovesciata di grande formato (405x575cm) e avrà foliazione maggiorata. Anche la distribuzione di questo numero speciale sarà accresciuta.

Il numero dedicato al calciomercato fa parte di una serie di edizioni speciali che nel corso dell’anno accompagneranno il lettore con una copertura eccezionale, in stile Gazzetta, dei grandi eventi sportivi. Le precedenti erano dedicate al campionato di Moto Gp e Formula 1 in partenza (in edicola lo scorso 24 marzo), al calciomercato (in edicola lo scorso 2 febbraio), al derby (15 aprile) e alla finale di Champions League (3 giugno).

 

 

 

articoli correlati

MEDIA

Arriva in edicola con Tv Sorrisi e Canzoni e La Gazzetta dello Sport la collana “Linomania”

- # # #

in edicola arriva la collana Linomania

Tv Sorrisi e Canzoni e La Gazzetta dello Sport portano in edicola, a partire da martedì 27 giugno, “Linomania”, collana di dvd dedicata a Lino Banfi, con alcuni dei titoli più famosi interpretati dall’attore pugliese, considerati ormai classici del cinema comico italiano.
Le 34 uscite, a cadenza settimanale, propongono una collezione di film diventati veri e propri cult.

Dall’Allenatore nel pallone Oronzo Canà al Commissario Lo Gatto, da Altomare Secca di Occhio malocchio prezzemolo e finocchio a Pasquale Baudaffi di Vieni avanti cretino “Linomania” raccoglie una rassegna dei personaggi simbolo della comicità dell’Italia anni ’70 e ’80 impersonati dal mitico Lino Banfi.

La prima uscita, L’allenatore nel pallone, è in edicola da martedì 27 giugno, con Tv Sorrisi e Canzoni e La Gazzetta dello Sport al costo di 9,99 euro più il prezzo della rivista o del quotidiano.

articoli correlati

MEDIA

La Gazzetta dello Sport lancia un’edizione speciale per la finale di Champions League

- # # # # #

La Gazzetta dello Sport Cardiff 2017

Sabato sera si saprà chi tra Juventus e Real Madrid vincerà la Champions League, il più prestigioso torneo calcistico europeo. Per l’occasione, La Gazzetta dello Sport dedica ai tantissimi appassionati uno speciale in edicola il giorno della sfida: oltre alle notizie sportive più importanti della giornata ci saranno infatti approfondimenti, profili dei personaggi, schede e interviste.

In questo numero da conservare tutto quello che c’è da sapere sulla partita di sabato e sulle due grandi squadre: i numeri e le statistiche, le opinioni delle firme della Gazzetta e le curiosità, per arrivare al match preparatissimi. Sotto la lente d’ingrandimento ci sono le formazioni, i grandi campioni del Real e della Juve di Allegri, una squadra affiatatissima che ha saputo conquistare grandi risultati negli ultimi anni. E ancora: nelle pagine dell’edizione speciale il percorso della Juve per arrivare a Cardiff, dalla partenza non incoraggiante a Torino allo scontro vittorioso con il Monaco, passando per l’impegno e la bravura di giocatori come Gianluigi Buffon, Paulo Dybala, Dani Alves, Alex Sandro, Gonzalo Higuaín, Giorgio Chiellini.

Il numero dedicato alla Champions League fa parte di una serie di edizioni speciali caratterizzate da un format particolare con una copertina rovesciata di grande formato (405x575cm), foliazione maggiorata e distribuzione accresciuta.
Gli speciali accompagnano il lettore con una copertura eccezionale, in stile Gazzetta, dei grandi eventi sportivi: le precedenti edizioni erano dedicate al calciomercato (in edicola lo scorso 2 febbraio), alla partenza del campionato Moto Gp e Formula 1 (24 marzo), al derby milanese (15 aprile), mentre il prossimo appuntamento sarà a luglio con lo speciale calciomercato.

articoli correlati

MEDIA

Con La Gazzetta dello Sport in regalo il magazine G dedicato agli Internazionali Bnl d’Italia

- # # # #

il magazine “G” Con La Gazzetta dello Sport

In regalo con La Gazzetta dello Sport il magazine G, composto da 72 pagine realizzato in occasione degli Internazionali Bnl d’Italia che cominciano domenica a Roma. In copertina “Il re della terra” e cioè Rafa Nadal.

Lo spagnolo con 9 Roland Garros, 10 Rolex Master di Monte Carlo e 7 Internazionali d’Italia è infatti il dominatore indiscusso di questa superfice e uno dei più grandi giocatori di sempre. Per l’occasione lo racconta lo scrittore Sandro Veronesi.

All’interno del magazine approfondimenti e analisi sui protagonisti del Foro Italico di ieri e di oggi, con un’intervista a Fabio Fognini, il ritorno di Maria Sharapova, un’intervista esclusiva con la leggenda Rod Laver. E ancora: articoli scritti in prima persona da Thomas Muster, Chris Evert, Sara Errani e Paolo Bertolucci. C’è poi una parte legata ai tifosi speciali del tennis come Paolo Bonolis e Valeria Solarino e un approfondimento tecnico sulla storia delle racchette con le ultime novità nei materiali. Infine una corposa sezione dedicata al lifestyle.

G magazine è in edicola gratuitamente con La Gazzetta dello Sport venerdì 12 maggio.

articoli correlati

MEDIA

Panini, RCS e La Gazzetta dello sport lanciano la collezione di figurine sui 100 anni di storia del Giro d’Italia

- # # # # #

Panini Giro d'Italia

Panini celebra la 100a edizione del Giro d’Italia con la collezione ufficiale di figurine sui team e i protagonisti della Corsa Rosa, che prenderà il via venerdì 5 maggio da Alghero per concludersi a Milano il 28 maggio. La collezione è stata realizzata su licenza di RCS Sport e in collaborazione con “La Gazzetta dello Sport” e sarà disponibile dal 27 aprile in edicola.

Questa nuova raccolta “Panini Giro d’Italia 100” è articolata in 388 figurine adesive e 22 card. Le figurine potranno essere raccolte in un coloratissimo album da 64 pagine, mentre alle card è dedicato un astuccio-contenitore. La copertina vede in primo piano Vincenzo Nibali, vincitore della scorsa edizione del Giro, insieme ad alcuni dei grandi campioni, in figurina, che tra pochi giorni si contenderanno il “Trofeo senza fine”.

La collezione dedica ad ogni team 16 figurine, di cui 14 per i ciclisti e 1 per la squadra realizzate con una verniciatura lucida, oltre ad 1 speciale fustellata in pvc per la maglia. Nella raccolta è anche presente la figurina dedicata a Michele Scarponi, il capitano del team kazako Astana, deceduto nei giorni scorsi in un tragico incidente stradale al rientro da un allenamento. Le figurine dei corridori sono una vera e propria “carta d’identità” riferita al Giro d’Italia: contengono infatti, oltre al nome e all’immagine dell’atleta con indosso la maglia ufficiale del team, anche i principali dati personali (altezza, peso, data di nascita) e una serie di ulteriori informazioni (nazionalità, anno di debutto al Giro, numero di partecipazioni e miglior piazzamento, grafica della maglia).

L’album della collezione “Panini Giro d’Italia 100” contiene poi diverse sezioni speciali: “Giro 100: I Numeri”, con tante statistiche e informazioni su questa edizione della manifestazione; “Giro 100: Il Percorso”, con tutti i dettagli delle 21 tappe da Alghero a Milano; “Giro 100: Il Film”, in cui potranno essere collocate 12 figurine extra sugli eventi salienti della corsa che saranno distribuite in 2 bustine speciali abbinate a “SportWeek” de “La Gazzetta dello Sport” (la prima il 27 maggio, la seconda il 10 giugno); “Maglia Rosa: La Storia”, sull’evoluzione dal 1937 ad oggi del simbolo della leadership della corsa; e “Giro d’Italia Story”, sugli eventi memorabili della storia della Corsa Rosa raccontati dalle prime pagine de “La Gazzetta dello Sport”. Le 22 card descrivono invece le singole tappe di questa edizione della corsa: ogni card riporta sul fronte il profilo altimetrico e sul retro la planimetria, i dati e i commenti tecnici sulla frazione di gara. La raccolta “Panini Giro d’Italia 100” prevede anche un grande concorso a premi: tra tutti coloro che spediranno a Panini 10 bustine vuote della collezione saranno estratti i vincitori di alcuni fantastici premi ufficiali “Giro d’Italia”, a partire dal super-premio rappresentato dalla Maglia Rosa autografata dal trionfatore di questa edizione, oltre a 25 occhiali da sole “Bollè-Giro d’Italia 100”, 50 poster “Le Formiche di Fabio Vettori” e 100 mascotte ufficiali Wolfie.

“Siamo particolarmente orgogliosi di questa collezione, che è una novità assoluta per PaniniLa ricchezza informativa e la bellezza degli elementi della raccolta la rendono un’imperdibile guida in figurine e card alla Corsa Rosa. Siamo convinti che la collezione ‘Giro d’Italia 100’ potrà unire le diverse generazioni attorno a questa splendida manifestazione, che rappresenta un pezzo di storia d’Italia ma ne è soprattutto una fantastica realtà”, ha dichiarato Antonio Allegra, direttore Mercato Italia della Panini.

La collezione “Panini Giro d’Italia 100” è in vendita in tutte le edicole. Una bustina costa 1 euro e contiene 4 figurine + 1 card. Disponibile anche lo “starter pack” al prezzo di 4,90 euro, contenente 1 album + 20 figurine + 5 card + 1 astuccio porta card. È la prima raccolta in assoluto interamente dedicata alla Corsa Rosa da Panini, che nella sua storia di collezioni uscite in Italia ha riservato al ciclismo due raccolte monografiche intitolate “Sprint” agli inizi degli anni ’70, oltre a diverse figurine di corridori presenti in varie collezioni multi-sportive, a partire dalle storiche “Campioni dello Sport” fino ad arrivare, in tempi recenti, a “Team Italia Rio 2016”.

articoli correlati

MEDIA

La Gazzetta dello Sport dedica un numero speciale al derby milanese. In edicola il 15 aprile maxi cover, approfondimenti e tabelle

- # # #

La Gazzetta dello Sport dedica edizione speciale

La Gazzetta dello Sport dedica al derby milanese una rosea speciale: il giorno della partita infatti la sua prima pagina sarà extra large e all’interno ci saranno straordinari approfondimenti, profili dei personaggi, schede e interviste.

La Gazzetta da collezione che i lettori troveranno in edicola sabato 15 aprile ha un format particolare: presenterà una copertina rovesciata di grande formato (405x575cm) e avrà foliazione maggiorata. Anche la distribuzione di questo numero speciale sarà accresciuta.

In questo numero da conservare tutto quello che c’è da sapere, con la storia, i numeri, i protagonisti di ieri e di oggi, da Mauro Icardi a Ronaldo, da Shevchenko a Carlos Bacca, e tante curiosità. E ancora: non solo calcio, il numero avrà anche gli interventi straordinari di personalità milanesi, come l’intervista al cardinale Angelo Scola che racconta il suo derby o all’architetto Stefano Boeri; Sandro Mazzola e Gianni Rivera ricordano le competizioni passate, Gennaro Gattuso e Marco Materazzi gli ultimi derby, e un articolo ripercorre i cori più divertenti ed emozionanti delle scorse edizioni. Le opinioni delle firme della Gazzetta delineano scenari e ipotizzano previsioni.

Il numero dedicato al derby fa parte di una serie di edizioni speciali che nel corso dell’anno accompagneranno il lettore con una copertura eccezionale, in stile Gazzetta, dei grandi eventi sportivi. Le precedenti erano dedicate al campionato di Moto Gp e Formula 1 in partenza (in edicola lo scorso 24 marzo) e al calciomercato (in edicola lo scorso 2 febbraio) mentre il prossimo appuntamento è per il 3 giugno per la finale di Champions League.

articoli correlati