AGENZIE

Kinder Bueno sceglie HUB09 per la gestione dei canali social

- # # #

Kinder Bueno

A seguito di una consultazione svoltasi nel corso dell’estate, HUB09 si è aggiudicata la gestione dei canali social di Kinder Bueno.

“Siamo veramente felici, perché Kinder Bueno è uno di quei brand per cui ogni agenzia creativa vorrebbe lavorare. Un prodotto iconico accompagnato da una comunicazione storicamente ironica e frizzante. Insomma, sono sicuro che ci divertiremo”, sono le parole con cui Diego Braghin, Direttore Creativo dell’agenzia, annuncia la novità in casa HUB09. “Non possiamo ovviamente anticipare la strategia creativa, ma si può dire che sarà caratterizzata da formati innovativi per sorprendere fan e follower con tutto il gusto e l’ironia di Kinder Bueno. Mobile first è il mantra… stupire, la regola”.

Marco Faccio, Presidente dell’agenzia torinese, aggiunge: “È veramente una grande notizia per noi, che arriva in un momento di per sé già positivo. L’estate ci ha decisamente portato fortuna, quella di Kinder Bueno non è l’unico pitch che ci siamo aggiudicati e presto potremo raccontare altre importanti novità. Per ora ci godiamo questa soddisfazione, lanciandoci con entusiasmo in questa avventura difficile ma estremamente stimolante”.

CREDITS

Direttore Creativo: Diego Braghin
Social Media Strategist: Andrea Gaetani
Social Media Manager: Stefano Balbo
Client Manager: Francesca Pergola

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Kinder Bueno on line con OgilvyOne

- # # #

Dopo il progetto sviluppato per Kinder Sorpresa, Ogilvy promuove anche la presenza digitale di Kinder Bueno, autentico love brand con numerosissimi fan in rete. Insieme al team di Social@Ogilvy è stata infatti sviluppata una content strategy per mettere in scena sui canali social la voce irriverente del prodotto, con piccoli morsi di umorismo capaci di ingaggiare gli utenti su un’idea semplice e diretta: “quando si tratta di Kinder Bueno sono pronto a tutto per averlo”.

OgilvyOne si è occupata della creatività del sito web di Kinder Bueno, con l’obiettivo di dare visibilità al progetto e accrescere l’affetto per il brand da parte degli utenti in rete, partendo dal concetto #prontiatutto, sviluppato da Publitalia per la campagna Atl con protagonisti Luca e Paolo, che vedrà la presenza del prodotto in un format comico creato ad hoc per il programma Colorado.

Credits
Executive Creative Director: Paolo Iabichino
Senior Art Director: Matteo Pelo
Art Director: Valentina Faravelli
Art Director: Tatiana Silvestri
Copywriter: Alberto Crignola
Copywriter: Margherita Maestro
Junior Copywriter: Pietro Veneroni
Senior User Experience Designer: Marco Pelà
Account Director: Federica De Paoli
Account Executive: Sara Villa
Digital Strategist: Paola Guarneri
Community Manager: Margherita Comparini
Senior Front end Developer: Paolo Drovetti
Senior Software Developer: Andrea Roberto Nigro

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La Spintarella di Kinder Bueno e Bitmama per le aspiranti Iene

- # # # #

Continua la collaborazione tra Bitmama, Publitalia ‘80 e la redazione de Le Iene per la nuova campagna digital del Kinder Bueno iniziata con il riposizionamento della merenda con lo spot “buono da diventar cattivo”. Dopo aver scovato le migliori “facce da Iena” in giro per la Rete e per le principali piazze italiane, l’operazione si sposta sui social con il concorso “La Spintarella” che permette di scalare la classifica grazie ai voti dei propri amici.

 

Attivo su due touchpoint dell’operazione (sul sito www.buonodadiventarcattivi.it/laspintarella, ma anche all’interno di una tab dedicata sulla pagina Facebook Kinder Bueno), il concorso permette agli utenti di votare i provini più divertenti e “raccomandare” le aspiranti Iene per tre categorie: “miglior faccia da Iena”, “miglior look da Iena”” e “Iena più simpatica”.

Ogni settimana verranno eletti il fan più scatenato (ovvero il più attivo nel votare e raccomandare i provini da Iena) e la Iena più amata dal pubblico, regalando loro 7 giorni di notorietà sul sito e sui presidi social di Kinder Bueno. In palio ci sono anche maxiscorte di Bueno.

 

A breve, gli utenti avranno modo di mettersi ancora in gioco per l’ultimo Kinder Bueno e di mostrare il loro “Lato Bueno” per diventare social testimonial del brand.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Bueno. Buono da diventar cattivi”. Il brand Kinder sceglie la strada dell’ironia

- # # # #

Cambio di rotta per la comunicazione di Kinder Bueno, dopo il tormentone della piccola fame, Kinder punta sull’ironia e su un iconico diavoletto con un claim d’impatto: “Bueno. Buono da diventar cattivi”. Lo snack  è così buono che si farebbe di tutto per averlo. Un’evoluzione radicale declinata in quattro differenti soggetti: d’impulso, con “Fuori servizio” ambientato davanti alla vending machine di un ufficio, “Valigia” per il consumo on the go, “Auto” ambientato in casa ed infine un soggetto con protagonista la “Vecchietta”, la nonnina (che nessun ragazzino vorrebbe) al supermercato.
La casa di produzione è NCN e il regista Fran Torres, regista di moltissimi film pubblicitari internazionali da un tone of voice ironico universalmente riconosciuto.
La campagna coinvolgerà Francia, Italia, Belgio, Spagna e Portogallo, inizialmente testata sul consumatore per la prima volta, che sarà declinata su tutti i media: televisione, stampa, affissione, radio e web.

 

E in Italia ha già preso il via il co-marketing con ‘Le Iene’, programma televisivo che per sua stessa natura è molto vicino alla comunicazione di Kinder Bueno: per i prossimi due mesi si avrà uno spazio dedicato durante lo show dove verrà richiesto di inviare un breve messaggio con la propria cattiveria da inventarsi per avere l’ultimo Bueno. Una comunicazione integrata che toccherà in parallelo anche altri touchpoints come web, con due siti dedicati e un’importante attività di engagement sul territorio sempre in partnership con ‘Le Iene’.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bitmama con “Follow your Bueno” fa volare in alto i numeri sul web

- # # # # # # #

È da poco terminata l’operazione “Follow Your Bueno”, nata dalla creatività di Bitmama e pensata per comunicare agli utenti il nuovo posizionamento smart di Kinder Bueno. Una campagna di comunicazione a 360 gradi: formati radio, banner impattanti, un codino da 5 secondi al termine dello spot tv e un video di lancio on air sul web e sui principali network in target come Mtv e Deejay tv. Tanti diversi touchpoint per condurre i fan a partecipare a un contest su Facebook e sul sito www.kinderbueno.it e dimostrare il proprio amore per il brand.

I fan “pronti a tutto” per conquistare una Maxiscorta di Bueno sono stati tantissimi:  500.000 sul sito, di cui 311.308 visitatori unici e oltre 40.000 giocatori totali. La sola campagna web ha raggiunto 4,9 milioni di utenti in target (adulti 18-34) garantendo un’ottima partecipazione anche  su Facebook: la pagina ufficiale ha registrato infatti, dal 1 marzo al 16 aprile, un incremento di 156.694 fan,  scalando rapidamente la classifica di Social Bakers delle “fast growing pages” italiane e attestandosi al 71° posto. I 25 post relativi al concorso hanno attraversato Facebook come un vero e proprio tam tam ottenendo 7.468 commenti, 81.766 like e ben 11,096 condivisioni: un “passaparola” davvero efficace per misurare la portata virale dell’iniziativa. La curiosità di vedere Kinder Bueno volare ad alta quota ha portato inoltre quasi 3 milioni e mezzo di utenti sul canale Youtube del brand, con un picco di oltre un milione di views per il solo video di lancio dell’operazione. La visibilità dei video realizzati ad hoc per la campagna ADV web ha raggiunto risultati notevoli con un totale di 11 milioni di visualizzazioni. Per 360 fortunati giocatori, il premio è già in volo. Per tutti gli altri brand lovers  non resta che scrutare l’orizzonte social, in attesa della prossima occasione.

I video di lancio dell’operazione “Follow your Bueno” sono stati realizzati con la collaborazione della casa di produzione Filmmaster. Il centro media FMCG ha curato la pianificazione multimediale, con planning digital basato su formati video e preroll all’interno dei principali portali e siti broadcast.

CREDITS
Executive creative director: Maurizio Sala
Direzione creativa: Francesco Milanesio, Emanuele Zangirolami
Copywriter: Lara Gallo
Art director: Luca Rastello
Account director: Stefano Chiarandà
Project manager: Ivana Portella

articoli correlati