BRAND STRATEGY

“A little, a lot”: il nuovo video di Kinder è on air in Francia, Russia, Germania e Italia. Firma Publicis

- # # # #

kinder

È la prima campagna a firma di più agenzie di Publicis Groupe Italia quella in cui Kinder lancia per la prima volta a livello globale un nuovo pay offA little, a lot”.

 

A little, a lot” rappresenta la sintesi della nuova strategia del marchio che mira a rendere il brand e i suoi prodotti più rilevanti per i genitori della generazione Millennial in quella che sembra da sempre essere per ogni madre e padre un’impresa difficile: rendere felici i propri figli.

 

Al centro della nuova campagna di comunicazione, un film di 60 secondi che verrà trasmesso in diversi Paesi al mondo. Un vero e proprio film manifesto in cui lo storico brand fa una dichiarazione d’amore ai quei piccoli momenti, belli o brutti, apparentemente insignificanti, che contraddistinguono il rapporto tra genitori e figli. Kinder sa che il punto di vista dei più piccoli è diverso da quello degli adulti: i momenti non sono mai di poco rilievo se condivisi con i genitori. Possono durare un istante, ma per loro significano molto e possono rimanere impressi nelle loro menti per sempre. Perché i legami tra genitori e bambini prendono forma in ogni istante, nelle cose più piccole. E sono questi attimi insieme i più importanti.

Il film è una celebrazione di questi momenti quotidiani, ma a loro modo magici in cui succede tutto ciò che conta tra le mamme e i papà di tutto il mondo e i loro figli. La campagna, che oltre al film 60” prevede diversi montaggi, ha uno sviluppo digital e social.

I primi Paesi in cui sarà on line sono Francia, Russia, Germania e Italia. Nel nostro paese la campagna è partita il 20 gennaio 2019.

Il film ideato da un team creativo guidato da Davide Boscacci è stato girato nell’agosto 2018 da Filmmaster Productions con la regia di Vincent Haycock.

articoli correlati

AGENZIE

Kinder Bueno sceglie HUB09 per la gestione dei canali social

- # # #

Kinder Bueno

A seguito di una consultazione svoltasi nel corso dell’estate, HUB09 si è aggiudicata la gestione dei canali social di Kinder Bueno.

“Siamo veramente felici, perché Kinder Bueno è uno di quei brand per cui ogni agenzia creativa vorrebbe lavorare. Un prodotto iconico accompagnato da una comunicazione storicamente ironica e frizzante. Insomma, sono sicuro che ci divertiremo”, sono le parole con cui Diego Braghin, Direttore Creativo dell’agenzia, annuncia la novità in casa HUB09. “Non possiamo ovviamente anticipare la strategia creativa, ma si può dire che sarà caratterizzata da formati innovativi per sorprendere fan e follower con tutto il gusto e l’ironia di Kinder Bueno. Mobile first è il mantra… stupire, la regola”.

Marco Faccio, Presidente dell’agenzia torinese, aggiunge: “È veramente una grande notizia per noi, che arriva in un momento di per sé già positivo. L’estate ci ha decisamente portato fortuna, quella di Kinder Bueno non è l’unico pitch che ci siamo aggiudicati e presto potremo raccontare altre importanti novità. Per ora ci godiamo questa soddisfazione, lanciandoci con entusiasmo in questa avventura difficile ma estremamente stimolante”.

CREDITS

Direttore Creativo: Diego Braghin
Social Media Strategist: Andrea Gaetani
Social Media Manager: Stefano Balbo
Client Manager: Francesca Pergola

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Kinder lancia le sue Storie di gioia, spot on air dal 1° settembre in tv

- # # # # # #

Kinder lancia le sue Storie di gioia

Il marchio Kinder ha a cuore le famiglie e vuole ricordarlo con una campagna emozionale per rassicurare i genitori: Storie di gioia. Storie di gioia, racconta la filosofia del mondo Kinder per essere più vicino alla vita quotidiana di chi sceglie i suoi prodotti. Il messaggio chiave dello spot: i genitori pensano sempre di non dedicare abbastanza tempo ai loro figli, ma cosa ne pensano i loro bambini? Per loro ogni momento insieme conta.

I protagonisti sono persone comuni che confessano le proprie difficoltà nel sentirsi genitori “imperfetti”. A contraddirli però arrivano i loro figli che raccontano cosa fanno quando sono insieme con la sincera ingenuità di chi vede il mondo con occhi diversi. Sono questi attimi di gioia infatti a rendere la vita speciale. Il brand Kinder crede che siano così preziosi che vale la pena ricrearli attivamente e viverli con intesità e semplicità. In che modo? Attraverso i suoi prodotti, aiutando le famiglie a vivere costantemente momenti di condivisione che rappresentano il cardine della filosofia Kinder e lo spiega portando in scena persone vere, non consumatori, che aiutano a riflettere sul senso del rapporto tra genitori e figli.
Storie di gioia è una campagna multibrand che coinvolgerà anche il digital attraverso il sito internet e i social media Kinder Italia con le due versioni dello spot, rispettivamente da 60” e 120”.
Agenzia creative: Providence Paris
Regia: Enrico Mazzanti
Production agency (Akita)
Music: “Your world”, Delicate BeatsFacebook

articoli correlati

NUMBER

Trilud realizza per Kinder Ferrero il progetto social di Pasqua

- # # # # # #

trilud kinder

In occasione della Pasqua 2016, Trilud realizza per Ferrero un progetto di promozione e distribuzione per la classica Caccia alle uova Kinder, che coinvolge Maddalena Corvaglia e altre web influencer e che sarà distribuito attraverso i social e i siti di Trilud.

Obiettivo: coinvolgere il target delle mamme di bimbi tra i 3 e i 10 anni, attraverso la partecipazione di Maddalena e di altre mamme blogger, in particolare attraverso il web video format che vede protagoniste Maddalena e la dolcissima figlia Jamie per raccontare la Caccia alle uova Kinder e coinvolgere le mamme italiane in maniera unconventional e divertente. Tre gli episodi video, un piano di distribuzione social e di seeding video sul sito Maddyctive.it (il web magazine di Maddalena) e sui siti a target donna/mamma del network tg|adv.

Il concept del progetto e i tre video sono stati prodotti in collaborazione con BrandMade, l’agenzia creativa del gruppo Trilud, e distribuiti attraverso i canali social dell’artista e tramite i siti Pourfemme.it e Donnaclick.it, Buttalapasta.it e Nanopress.it/donna.

Sono inoltre state coinvolte nel progetto 25 mamme blogger che hanno partecipato all’iniziativa proponendo la loro interpretazione della “Caccia alle uova Kinder” e veicolando foto e post tramite i propri blog e canali social.

L’iniziativa, durata di tre settimane, culminerà nel giorno di Pasqua, quando Maddalena e le mamme-blogger pubblicheranno sui propri canali social i contributi in cui verrà svelata la scoperta dell’Uovo Gran Sorpresa

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bitmama e Kinder insieme per un po’ di magia a Expo 2015

- # # # # # #

Bitmama si conferma partner strategico e creativo di Kinder a livello internazionale e trasforma in realtà il sogno dei piccoli visitatori di Expo 2015. Infatti per vedere le sorpresine Kinder prendere vita basta posizionarsi sul cerchio blu davanti alla Kinder Tower per provare un’esperienza di realtà aumentata, al di là dei confini linguistici e geografici, che Bitmama ha ideato e curato in partnership con Forge/Reply anche nella fase realizzativa.

Nel video entrano in scena, si muovono e interagiscono con loro, tre tra le sorprese più famose di Kinder Sorpresa, grandi e vive come non si erano mai viste. Diventa così possibile, per la prima volta, ballare insieme a Happy Hippo, mettersi in posa per una foto di Coccodritto o ricevere un bacio dalla Tartallegra.
Nel video, a fare da padrone di casa e da guida nell’esperienza c’è Kinderino, anche lui animato, icona per grandi e piccini del mondo di Kinder Sorpresa.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

TLC Marketing Worldwide insieme a Ferrero con la campagna promozionale #unattenzioneinpiù

- # # # # # #

Continua la collaborazione di successo tra TLC Marketing Worldwide e Ferrero con la campagna promozionale #unattenzioneinpiù attiva dal 7 gennaio 2015 in tutta Italia sulle merendine Kinder e Ferrero. La campagna sottolinea l’attenzione sempre crescente del brand verso le esigenze dei suoi consumatori.

Partendo dallo studio degli obiettivi specifici del cliente – loyalty, instant rewarding e, soprattutto, engagement con il consumatore – e dall’insight relativo al target di riferimento, è emerso il desiderio di riscoprire ciò che conta davvero, quel bisogno di instaurare relazioni genuine e viverle con positività in buona compagnia. Le piccole attenzioni quotidiane che accompagnano mamme e ragazzi in un percorso di crescita sano e felice si trasformano, grazie a Ferrero e con il supporto di TLC, in esperienze uniche da vivere insieme.

Il programma permette agli utenti di ottenere un premio subito, a fronte del singolo punto presente su ogni pack promozionale, a scelta tra una vasta gamma di attività per grandi e piccini, tra l’utile o il dilettevole, per semplificarsi la vita o regalarsi un momento speciale (dal check up per l’auto al benessere o fitness, cene in 2per1, sino a ingressi in ludoteche e lezioni di musica per bambini), o di partecipare alla collection.

La comunicazione della campagna è veicolata su TV e radio nazionali, oltre che nei punti vendita e online con un sito dedicato.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La “famiglia delle merendine” Kinder in tv con la campagna firmata Providence

- # # # # # # #

È on air la nuova campagna sulle merendine Kinder Brioss, Kinder Pan e Cioc e Kinder Colazione Più, nata dalla stretta collaborazione di Ferrero con l’agenzia creativa Providence del gruppo Havas Italia. Al centro della campagna l’importanza per le piccole attenzioni quotidiane che regalano armonia alla vita in famiglia. Una mamma che rimbocca le corte al figlio e scalda i guanti della figlia sul termosifone, offrendo loro al risveglio  una ricca colazione con le merendine Kinder. Oppore un padre che rinuncia a vedere un pezzo della partita di calcio preferita per preparare l’auto per la figlia, che la mattina dopo lo rigrazia facendogli trovare il quotidiano sportivo sul tevolo della colazione. Piccoli gesti che disegnano un famiglia unita che “merita qualità”, come ripete il claim. La pianificazione coinvolge tv, stampa, radio, web e attività sui punti vendita. Ai film “trenta secondi” diretti da Cric e prodotti da Cattleya, in onda da pochi giorni in tv su Rai, Publitalia e Sky, si affianca una campagna stampa multisoggetto che coinvolge le maggiori testate femminili e familiari. Per la parte web il riferimento è il sito dedicato www.kinderacolazione.it e la pagina Facebook dove sarà anche possibile visualizzare alcuni dei “segreti” dello stabilimento produttivo di Balvano (Potenza). La comunicazione avrà anche una forte presenza in radio, con molteplici passaggi sui principali network nazionali. Non mancheranno infine i materiali promozionali e e i contenuti video a supporto delle attività sui punti vendita.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Due nuovi spot per Kinder Maxi. Firma Pubbliregia

- # # # #

Kinder Maxi torna in tv con la nuova campagna “Il Maxi della Semplicità”. Due nuovi spot da 20 secondi – ‘Ferro da stiro’ e ‘Pannolino’ per comunicare che quando tutto si complica, meglio fermarsi e fare una dolce pausa con lo snack Ferrero.

 

Gli spot vedono protagonisti due soggetti insoliti: un uomo alle prese con il figlio al quale cambiare il pannolino e un ragazzo alle prese con una camicia da stirare. Entrambi si chiudono con un pizzico di ironia e il nuovo claim “Kinder Maxi, il Maxi della Semplicità”.

 

La regia è di Enrico Trippa, la casa di produzione è Alto Verbano, mentre la creatività è di Pubbliregia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Kinder+Sport +1Click: sostenere lo sport giovanile nell’era dei Social Network

- # # # # # # # #

Kinder+Sport+1click, il progetto di Ferrero per promuovere lo sport come un’abitudine quotidiana, è online con un’iniziativa digitale realizzata sulla piattaforma di “clickraising” 1ClickDonation®. Con questa campagna Kinder+Sport vuole destinare una donazione del valore complessivo di 40.000 euro a cinque Associazioni impegnate nella promozione della pratica sportiva tra le giovani generazioni.

L’iniziativa Kinder+Sport+1click, curata da Puntodoc e Alquadrato, è realizzata in collaborazione con Crowdm, che ha ideato e sviluppato la piattaforma indipendente 1ClickDonation®: il progetto sostiene le Società e Associazioni sportive italiane attraverso una nuova solidarietà digitale, avviando tramite i social network un dialogo diretto con gli utenti che si trovano al centro di una grande azione di promozione della pratica sportiva fra i giovani. Kinder+Sport +1click ha una durata di due mesi, sarà online fino all’8 dicembre 2013, ed è aperta a tutte le Associazioni sportive dilettantistiche italiane affiliate al CONI – Comitato Olimpico Nazionale Italiano.

Il meccanismo per partecipare a Kinder+Sport+1click è semplice: gli utenti donano un click alle Associazioni sportive iscritte. Le 5 Associazioni più cliccate ricevono, per l’acquisto di nuove attrezzature sportive, dai 2.500 euro (per la quinta classificata) fino a 15.000 euro (per la prima). Per partecipare, basta accedere dal sito www.kinderpiusport.it, dalla pagina Facebook www.facebook.com/kinderpiusport (tramite apposita App) o dal sito www.1ClickDonation®.com, e votare per una delle Associazioni iscritte con un semplice click.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nasce Kinder+Sport+1Click, iniziativa social per sostenere lo sport giovanile

- # # # # # #

Un click per sostenere lo sport giovanile: è questo l’obiettivo di Kinder+Sport, che, tramite una nuova iniziativa digitale attraverso 1ClickDonation, piattaforma online di clickraising, donerà 40mila euro alle 5 associazioni, tra quelle iscritte, più votate dagli utenti.
Attraverso il sito www.kinderpiusport.it, la pagina Facebook www.facebook.com/kinderpiusport (tramite apposita App) e dal sito www.1clickdonation.com, chiunque può non solo votare le Associazioni sportive iscritte, ma anche scegliere di candidare la propria. Il concorso ha la durata di 2 mesi, fino all’8 dicembre 2013, ed è aperto a tutte le associazioni sportive dilettantistiche italiane affiliate al CONI – Comitato Olimpico Nazionale Italiano.
Per promuovere la partecipazione della propria associazione e farle ottenere più click gli utenti (e le stesse Associazioni) hanno a disposizione la possibilità di condividere nelle proprie piattaforme social i contenuti pubblicati da Kinder+Sport (post e tweet) dedicati all’iniziativa, al fine di dare maggiore visibilità all’Associazione e invitare gli amici a votarla; e badges e banner promozionali messi a disposizione da Kinder+Sport +1click, con materiali scaricabili e utilizzali liberamente caricandoli nel proprio blog o sito, seguendo le semplici istruzioni nella pagina web dell’iniziativa. 1ClickDonation sarà inoltre disponibile durante l’intera iniziativa a fornire supporto in tal senso.
Kinder+Sport è il progetto di Ferrero per promuovere lo sport come un’abitudine quotidiana, con l’obiettivo di diffondere stili di vita attivi a livello mondiale, poggiando su tre valori fondamentali: la crescita di ogni individuo fortemente condizionata dalla pratica sportiva; l’educazione, poiché lo sport aiuta a crescere imparando la lealtà, il rispetto per gli altri e per le regole; il sociale, perché praticare sport insegna a vivere correttamente nel contesto sociale. Ad oggi Kinder+Sport è presente in 20 paesi, e si propone di aggiungerne altri 10 nel 2014. In Italia supporta le principali Federazioni e Istituzioni sportive, coinvolgendo nel solo periodo 2012-2013 circa 1,5 milioni di bambini e ragazzi. Con l’iniziativa Kinder+Sport +1click, il progetto sostiene le Società e Associazioni sportive attraverso una nuova solidarietà digitale e avvia tramite i social network un dialogo più diretto con gli utenti che si trovano al centro di un grande progetto di promozione della pratica sportiva fra le giovani generazioni.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Bueno. Buono da diventar cattivi”. Il brand Kinder sceglie la strada dell’ironia

- # # # #

Cambio di rotta per la comunicazione di Kinder Bueno, dopo il tormentone della piccola fame, Kinder punta sull’ironia e su un iconico diavoletto con un claim d’impatto: “Bueno. Buono da diventar cattivi”. Lo snack  è così buono che si farebbe di tutto per averlo. Un’evoluzione radicale declinata in quattro differenti soggetti: d’impulso, con “Fuori servizio” ambientato davanti alla vending machine di un ufficio, “Valigia” per il consumo on the go, “Auto” ambientato in casa ed infine un soggetto con protagonista la “Vecchietta”, la nonnina (che nessun ragazzino vorrebbe) al supermercato.
La casa di produzione è NCN e il regista Fran Torres, regista di moltissimi film pubblicitari internazionali da un tone of voice ironico universalmente riconosciuto.
La campagna coinvolgerà Francia, Italia, Belgio, Spagna e Portogallo, inizialmente testata sul consumatore per la prima volta, che sarà declinata su tutti i media: televisione, stampa, affissione, radio e web.

 

E in Italia ha già preso il via il co-marketing con ‘Le Iene’, programma televisivo che per sua stessa natura è molto vicino alla comunicazione di Kinder Bueno: per i prossimi due mesi si avrà uno spazio dedicato durante lo show dove verrà richiesto di inviare un breve messaggio con la propria cattiveria da inventarsi per avere l’ultimo Bueno. Una comunicazione integrata che toccherà in parallelo anche altri touchpoints come web, con due siti dedicati e un’importante attività di engagement sul territorio sempre in partnership con ‘Le Iene’.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Con Bitmama si è pronti a tutto per l’ultimo Kinder Bueno

- # # # # # #

Di fronte all’ultimo Kinder Bueno un vero fan sarebbe pronto a fare follie. Questo l’insight alla base dell’operazione “Follow your Bueno”, un nuovo contest pensato per invitare gli utenti a dimostrare di essere pronti a tutto per Kinder Bueno, anche a saltare da un aereo in quota per vincere una maxiscorta. Un’operazione di comunicazione a 360 gradi, che porta interamente la firma di Bitmama, dal concept creativo alla sua traduzione sui diversi touchpoint: formati radio, banner impattanti, un codino da 5 secondi al termine dello spot tv e un film ad hoc per lanciare il concorso.

Per dare ulteriore visibilità all’iniziativa, il film “Sfida ad alta quota” verrà inoltre trasmesso sui principali network in target come Mtv e Deejay Tv. Ogni singola azione di comunicazione è stata studiata per condurre gli utenti a giocare sul sito www.kinderbueno.it e sulla tab Facebook di Kinder Bueno Italia. Qui potranno vivere l’emozione di un lancio reale grazie ai contenuti video spettacolari, ma anche sperimentare una divertente simulazione di skydiving grazie al game online legato al concorso. L’obiettivo di gioco è quello di compiere un volo “smart” evitando i malus e raccogliendo tutti gli “smart bonus”: solo così l’utente potrà conquistare il maggior numero di Kinder Bueno e dimostrare la propria “smartness”.
Per incentivare il ritorno a giocare, sono stati previsti 5 livelli di “smartness”, dal livello “low” per i paracadutisti alle prime armi, a quello “over the top” per i veri esperti. Chi si lancerà per Bueno verrà ricompensato: ogni giorno verranno messi in palio 10 Bueno Smart Package da 30 confezioni di Kinder Bueno, mentre a fine concorso verranno estratti 10 fortunati paracadutisti che si vedranno consegnare a casa una maxiscorta da 270 confezioni di Kinder Bueno.

Tutte le evoluzioni di volo più emozionanti e tutti i salti più spettacolari del film saranno inoltre raccolti sul canale Youtube dedicato a tutti i Bueno social Follower. I video di lancio dell’operazione “Follow your Bueno” sono stati realizzati con la collaborazione della casa di produzione Filmmaster Productions. Il centro media FMCG ha curato la pianificazione multimediale, con planning digital basato su formati video e preroll all’interno dei principali portali e siti broadcast.

CREDITS BITMAMA
Executive creative director: Maurizio Sala
Direzione creativa: Francesco Milanesio, Emanuele Zangirolami
Copywriter: Lara Gallo
Art director: Luca Rastello
Account director: Stefano Chiarandà
Project manager: Ivana Portella

CREDITS FILMMASTER PRODUCTIONS
Executive Producer: Karim Bartoletti
Producer: Elena Marabelli
Regia: Marco Mucig
Fotografia: Marcello Dapporto
Direttore di Produzione: Cristiano Font

articoli correlati