BRAND STRATEGY

Estra punta all’innovazione e con il supporto di Ketchum rinnova il proprio sito web

- # # # # # #

nuovo sito Estra

Il sito del Gruppo Estra passa da estraspa.it a estra.it. Un rinnovamento che si fonda sulla volontà di migliorare il servizio al cliente attraverso la creazione di uno spazio moderno e funzionale nel quale far convergere tutto il mondo Estra. Il nuovo sito è pensato per offrire un’esperienza di navigazione e consultazione veloce e semplificata, il nuovo sito dal design moderno e accattivante è ottimizzato per garantire completa accessibilità e funzionalità da tutti i device.

Dalle proposte commerciali relative a luce, gas, fibra, rinnovabili e servizi energetici, alle informazioni e notizie sul Gruppo, passando per la consulenza con la sezione Aiuto e Guide e l’area clienti dedicata, fino al consolidamento del presidio smart living con l’integrazione del blog magazine Energia al Futuro e quella imminente del canale e-commerce.

Per i prossimi mesi è prevista in arrivo anche un’app mobile, rinnovata nel look e nei servizi e la sezione e-commerce che amplierà il canale di vendita dei prodotti smart living (lampadine LED, sistemi di illuminazione automatizzati, termostati intelligenti, caldaie di ultima generazione, bici elettriche) a prezzi vantaggiosi per i clienti.

“Siamo davvero soddisfatti del risultato ottenuto. Estra crede fortemente nell’innovazione come chiave per la costruzione di un vantaggio competitivo duraturo. I canali digitali sono sempre più rilevanti per l’azienda in un’ottica di miglioramento dei servizi al cliente e per questo abbiamo voluto adeguare il nostro sito ai più moderni standard qualitativi di fruizione”, ha dichiarato Dennis D’Amico, Direttore Marketing di Estra.

Le principali innovazioni introdotte dalla nuova architettura del sito fanno capo a 5 aree.

Il mondo Estra, prima frammentato è stato raccolto nello stesso spazio virtuale, totalmente responsive, per agevolare e semplificare la consultazione e la ricerca da parte degli utenti.

Il posizionamento smart living è stato consolidato con l’integrazione di spunti editoriali e canale e-commerce che proporrà i prodotti per la smart home a prezzi esclusivi riservati ai clienti.

Muoversi nel sito diventa semplice e veloce grazie a un design che privilegia le icone alle parole e lo scorrimento verticale ai menu.

Sono state aggiunte nuove icone per rendere più immediata e intuitiva la navigazione e nuove foto per rappresentare un’idea allargata di famiglia che parli a tutti i target Estra.

I contenuti editoriali del blog magazine “Energia al Futuro” raccontano ogni giorno come cambia il mondo dell’energia in un’ottica di abilitazione del comfort domestico con una finestra aperta sullo smart living e la tecnologia. Uno sguardo che non trascura lo scenario nazionale e le notizie più legale al territorio.

Per il lancio del nuovo sito, al fianco del team Estra, allo sviluppo dei contenuti e dell’interfaccia grafica ha lavorato Ketchum, l’agenzia da anni partner strategico dell’azienda toscana.

Alla parte di implementazione e sviluppo ha invece provveduto Extendi.

Le linee guida e le indicazioni per l’evoluzione dell’ecosistema digitale di Estra sono state realizzate da Hill+Knowlton Stategies nella persona di Roberto Venturini, prematuramente scomparso, al quale Estra dedica il nuovo sito.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Estra e Ketchum tornano on air con una nuova campagna. In tv sulle reti Sky e Rai

- # # # # # #

campagna Estra

Estra prosegue lungo il percorso di posizionamento “Energia al futuro” e torna sul grande schermo con una nuova campagna tv, on air sulle reti Sky e Rai, dedicata questa volta agli appassionati di sport.

Grazie alla relazione ormai consolidata tra Estra e Ketchum lo spot verrà declinato con un media mix che oltre alla TV prevede l’uso di radio, social e web su tutto il territorio nazionale.

Il concept creativo celebra la carica di energia che accompagna ogni evento sportivo, dall’attesa appassionata del tifoso alla tensione della performance dell’atleta. Protagonisti i giocatori più rappresentativi della Fiorentina, squadra di Serie A di cui Estra è energy partner ufficiale.

L’azienda toscana affida la creatività della campagna a Ketchum: sotto la direzione creativa di Conrad Cancelli hanno lavorato al progetto Massimiliano Santini (copy), Guido Plancher e Simona Staniscia (art). Lo spot, girato a Firenze, è stato prodotto da Kappacom per la regia di Francesco Nencini e la direzione della fotografia di Manfredo Archinto.

Lo spot racconta l’elettrizzante dimensione di attesa ed entusiasmo che caratterizza l’atmosfera prima dell’incontro. Quella per il calcio è una passione che inizia da piccoli e poi dura per sempre. La ritroviamo in famiglia, nella frenesia di un giovane tifoso che non vede l’ora di andare allo stadio col padre, e in un gruppo di amici, uniti nel rituale domestico del tifo davanti alla tv.

L’energia di Estra accompagna questi momenti di vita con una presenza discreta ma non per questo meno essenziale. E così ci accorgiamo che è il calcio stesso ad essere energia mentre entriamo negli spogliatoi del Franchi per seguire il pre-partita dei calciatori tra carica, tensione e adrenalina.

“Dare rilevanza e consistenza al patrimonio valoriale del brand attraverso multicanalità, creatività e storytelling è l’approccio che ci permette di dar vita a progetti di grande qualità ed efficacia come questo. Il rapporto con Estra si è consolidato negli anni e ci ha visto accompagnare l’azienda lungo un percorso di crescita e posizionamento di brand ricco di grandi soddisfazioni, durante il quale abbiamo messo in campo tutta la nostra esperienza e professionalità nell’ambito della comunicazione integrata”, ha dichiarato Andrea Cornelli, Amministratore Delegato di Ketchum Italia.

“Siamo davvero soddisfatti del risultato ottenuto, Estra crede fortemente nell’universo di valori che legano l’azienda allo sport, per questo supporta da sempre realtà sul territorio sia a livello professionistico che dilettantistico. Con l’apporto creativo di Ketchum, per raccontare questo impegno abbiamo scelto di celebrare la passione, che nel tifoso come nell’atleta costituisce il vero motore dello sport. Siamo inoltre molto contenti di aver potuto coinvolgere la Fiorentina, che è molto più di una squadra di calcio per i fiorentini e per questo ci è sembrata perfetta interprete delle nostre intenzioni”, – ha commentato il Direttore Marketing di Estra, Dennis D’Amico.

articoli correlati

AGENZIE

Le agenzie di Omnicom PR Group uniscono le forze in Francia, Italia, Olanda e Spagna

- # # # # # #

Omnicom PR

Omnicom Public Relations Group annuncia oggi che FleishmanHillard, Ketchum e Porter Novelli formeranno una nuova e forte partnership grazie all’integrazione delle loro attività in quattro mercati europei: Francia, Italia, Olanda e Spagna.

“Nel corso dei 12 mesi dalla creazione di Omnicom Public Relations Group abbiamo sperimentato il potere della collaborazione e visto cosa è possibile raggiungere quando lavoriamo insieme come un team integrato” ha dichiarato Karen van Bergen, CEO di Omnicom Public Relations Group. “Questa partnership è un’evoluzione naturale del modo in cui lavoriamo e ci permetterà di competere in modo più efficace per i talenti e di offrire ai nostri clienti ancora più servizi e competenze”.

Le tre agenzie manterranno i loro rispettivi brand e potranno contare su un’accresciuta flessibilità per lavorare insieme e rispondere alle diverse esigenze dei clienti. Le entità integrate andranno sotto il nome Omnicom PR Group (OPRG).

In Italia la partnership, una volta avviata, sarà guidata Massimo Moriconi (nella foto) che assumerà il ruolo di General Manager e Amministratore Delegato di Omnicom PR Group. Moriconi – già General Manager & Partner di FleishmanHillard Italia – sarà supportato da Andrea Cornelli, attuale Ceo di Ketchum Public Relations Italy, che assumerà il ruolo di Executive President e sarà una delle figure chiave del senior leadership team.

“Grazie a questa partnership diamo vita a una delle principali realtà del settore delle PR in Italia”, spiega Moriconi. “Siamo entusiasti di poter creare un modello innovativo di collaborazione tra i nostri brand, che ci permette di immaginare nuovi percorsi di crescita e formazione per i nostri professionisti e realizzare un’offerta dedicata ai clienti che è senza precedenti sul nostro mercato”.

“Con questa operazione Omnicom PR Group interpreta e anticipa i cambiamenti in atto nel mondo della comunicazione”, sottolinea Cornelli. “La sinergia tra le nostre tre firme porterà al mercato e ai nostri clienti proposte altamente innovative e di straordinario contenuto strategico. Sono entusiasta di poter mettere la mia esperienza al servizio di questo coinvolgente progetto” ha dichiarato .

articoli correlati

AGENZIE

TBWA\Italia, Ketchum e OMD vincono la gara iGuzzini Illuminazione

- # # # #

iGuzzini Illuminazione

Sono TBWA\Italia, Ketchum e OMD le agenzie partner del nuovo corso di comunicazione de iGuzzini Illuminazione, l’azienda marchigiana prima in Italia e tra le prime dieci in Europa nel settore dell’illuminotecnica.

La gara, che ha coinvolto diverse agenzie, richiedeva di proporre un piano di comunicazione integrato (corporate, brand, prodotto e finance) per l’azienda, funzionale allo sviluppo della società sia sul mercato italiano che su quello internazionale.

TBWA\Italia, di cui è Chief Creative Officer Nicola Lampugnani è al lavoro su strategia globale, comunicazione corporate, brand e di prodotto multicanale; Ketchum si occuperà delle relazioni con la stampa, digital pr e opinion leader mentre OMD avrà il compito della pianificazione mezzi.

Per TBWA\Italia hanno lavorato alla gara Nicola Lampugnani Chief Creative Officer con Cinzia Franchi, client service director, Fabio Palombo, direttore creativo, Martina Mannocchi, art director e Michael Arpini, direttore planning strategico. Ketchum ha coinvolto Cristina Risciotti, Business Director & Chief Knowledge Officer e Chiara Giacoletto Papas, business manager & digital PR specialist. Per OMD Emanuele Giraldi, head of business development.

Massimiliano Guzzini, Business Innovation & Networking Director (nella foto), ha commentato: “Per valorizzare il percorso di crescita intrapreso da iGuzzini, ci affidiamo con entusiasmo al team TBWA\Italia-Ketchum-OMD, con cui si è da subito creata quella chimica indispensabile per una collaborazione ricca di soddisfazioni”.

“La spontanea collaborazione tra le agenzie segna un cambio di passo nel nostro mercato. Siamo molto contenti che una grande azienda italiana come iGuzzini abbia compreso questa innovazione e da oggi ci impegneremo per meritarci la loro fiducia”, dichiarano Marco Fanfani, TBWA\Italia, Andrea Cornelli, Ketchum e Marco Girelli per OMD.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Campagna cross-media di Vaillant Italia. Focus su innovazione e impatto ambientale

- # # # #

vaillant

Inverno alle porte: torna il freddo e si torna a guardare agli impianti di riscaldamento, con un occhio sempre più attento alla sostenibilità e all’impatto ambientale. E proprio in questo momento Vaillant avvia una vasta campagna cross-media per il lancio della nuovissima gamma Green iQ e per rinnovare la proposta di rottamazione delle vecchie caldaie con le soluzioni più efficienti di ultima generazione.

Il brand, protagonista nel campo del riscaldamento e della climatizzazione, sarà infatti presente su tutti i canali, dalla televisione alla radio, dalla stampa al digital ai social network, per diffondere il proprio messaggio, che vede al centro i temi dell’innovazione tecnologica e del rispetto per l’ambiente.

La campagna Tv, partita lo scorso 16 ottobre, prevede una pianificazione di tre settimane con 3.100 Spot, il 65% dei quali in Prime Time (19.30 – 23.30), con passaggi su RAI, La7, SKY e Discovery e una maggiore concentrazione nelle prime due settimane.

In radio la campagna partirà il 30 ottobre e si estenderà fino al 19 novembre. Coinvolte le principali emittenti radiofoniche nazionali, RTL 102,5, RMC, Virgin Radio, Rete 105, Radio DeeJay e Capital, Radio RAI e Radio24. Per incrementare la capillarità a livello regionale.in questo flight si aggiunge Teamradio Network Italia, che raccoglie 14 radio locali.

Sul versante digitale la comunicazione è invece partita il mese scorso, con un’ampia campagna display che da metà ottobre è stata affiancata da un video spot da 15” ed è integrata da investimenti su Google AdWords.

Non poteva poi mancare la copertura Social, con una presenza Facebook e YouTube alla quale è stata dedicata una pianificazione mirata, sia con post grafici, sia con il filmato dello spot, che si protrarrà fino a dicembre.

“La tecnologia al servizio di un futuro sostenibile, l’importanza di scegliere il meglio per se stessi e per l’ambiente. Questo il messaggio della nostra campagna autunnale e questa La Soddisfazione di Fare la Cosa Giusta, con Vaillant”. Così Marco Basla, Communication Manager Vaillant Group Italia, ha illustrato la campagna, la cui pianificazione è stata curata da Carat Italia. Fosbury ADV invece ha firmato la creatività digital, radio e stampa, oltre ad aver  con Vaillant Italia per la localizzazione dello spot televisivo.

La campagna d’autunno è la naturale prosecuzione dell’attività di storytelling e di pubbliche relazioni partita agli inizi del 2016 e gestita insieme a Ketchum; lo scopo era condividere la vision e mission di Vaillant per un futuro più green e confermare il proprio approccio eco-sostenibile.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

World Communication Forum 2016: di rilievo la partecipazione italiana

- # # # # # #

world communication forum

Al World Communication Forum, di Davos quest’anno si parlerà anche molto in Italiano tra i tanti esperti di comunicazione che si riuniranno per tre giorni (8, 9 e 10 Marzo) per condividere trends, strategie, pareri “illuminati” e nuovi strumenti.
Al World Communication Forum (nella foto l’edizione 2015) si affronteranno alcuni dei temi chiave del mercato globale della comunicazione, quali il Country Branding (con la presenza di molti comunicatori di Ministeri degli Affari Esteri); la Comunicazione delle Organizzazioni internazionali (dall’ONU all’Unione Europea); l’industria del Turismo Globale nell’era della Comunicazione; e infine la Comunicazione Digitale e la gestione delle crisi reputazionali sui Social Media. Senza dimenticare la Formazione in Comunicazione per educare le nuove generazioni
Da segnare in agenda per la prima giornata il key-note “Battle for Talent” di Paul Holme, fondatore e CEO di Holmes Report e SABRE Awards.

La delegazione italiana che quest’anno prenderà parte per la prima volta al Forum sarà rappresentata da PR HUB, la piattaforme di AssoCom dedicata alla PR, che promuove una interessante tavola rotonda sul ruolo delle Associazioni delle Agenzie sui mercati nazionali o regionali. Al Panel prenderanno parte Andrea Cornelli, CEO di Ketchum e coordinatore di PR HUB; Maxim Behar, Chairman di H+K Strategies di Praga e Presidente di ICCO; Stanislav Naumov, President di RPRA (Russia) e Yogesh Joshi, Presidente di ABCI e co-Chairman del WCF Committee (India) .

Sono previsti sul palco del WCF anche altri autorevoli relatori italiani come Gianni Catalfamo:
Fondatore di cc:catalfamo che presenterà i suoi ultimi libri sulle Global PR e sul mercato della
comunicazione: “For Friends, Not for Brands” e “The Digital Self”. Lorenzo Brufani, CEO di
Competence, presenterà invece alcuni casi concreti e strategie di gestione di Social Media Crisis.

L’ edizione 2016 vedrà anche la partecipazione del guru Sean Gardner, Co-founder delle serie
“Twitter Powerhouses” su Huffington Post USA, che parlerà di Media Influence e Responsabilità.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via le iscrizioni per la nuova edizione dei Giovani Leoni

- # # # # # # # #

Edizione numero 19 per il Premio I Giovani Leoni, promosso da Rai Pubblicità in collaborazione con l’Art Directors Club Italiano, My Pr, Ketchum e Getty Images.

Verranno selezionati dal mondo della creatività italiana i giovani under 28 più promettenti nel campo della pubblicità e delle pubbliche relazioni permettendo loro di rappresentare l’Italia alla Young Lions Competition di Cannes nell’ambito dell’International Festival of Creativity.
Le iscrizioni sono gratuite è possono essere effettuate sul sito www.giovanileoni.it.

Il Premio si articola in tre categorie: Pr Specialist, Giovani Creativi e Roger Hatchuel Academy.

La categoria dei Pr Specialist, novità assoluta della XIX Edizione del Premio, vedrà la partecipazione di coppie che collaborano con agenzie di pubbliche relazioni. La competizione verterà su un brief che verrà reso pubblico sabato 11 aprile alle ore 9.00. La coppia avrà a disposizione 24 ore dall’uscita dei brief per ideare e produrre un progetto di comunicazione. Le iscrizioni sono aperte fino al termine di consegna dei lavori.
La categoria dei Giovani Creativi vedrà la partecipazione di coppie di creativi provenienti da agenzie di comunicazione. La competizione verterà su tre brief creativi: Film, Cyber e Design. Lo specifico brief sarà reso pubblico sabato 11 aprile alle ore 9.00. Per le categorie Cyber e Design ogni coppia avrà a disposizione 24 ore dall’uscita dei brief per ideare e produrre le proprie soluzioni creative. Per la categoria Film la coppia avrà a disposizione 48 ore dall’uscita del brief. Le iscrizioni sono aperte fino al termine di consegna dei lavori.

I vincitori delle due categorie, che devono essere nati il o dopo il 27 giugno 1986, parteciperanno alla prestigiosa Young Lions Competition, saranno iscritti come delegati e ospitati da Rai Pubblicità a Cannes per tutta la settimana del Festival Internazionale della Creatività (21-27 giugno 2015).
La categoria Roger Hatchuel Academy infine è riservata agli studenti iscritti a una scuola di specializzazione in pubblicità e comunicazione, e avranno la possibilità di presentare un lavoro effettuato nel corso degli studi. Il vincitore parteciperà alla Roger Hatchuel Lions Academy e sarà ospite di Rai Pubblicità per l’intera settimana del Festival Internazionale della Creatività di Cannes, durante la quale parteciperà ad un programma di seminari e incontri dedicati; dovrà essere maggiorenne e comunque nato dopo il 27/6/1991. I partecipanti dovranno iscriversi e caricare il lavoro sul sito entro il 13 aprile 2015 alle ore 9.00.

articoli correlati

AGENZIE

L’Assemblea Assorel si rinnova: eletto il nuovo presidente e il nuovo consiglio direttivo

- # # # # #

Nuovo presidente e nuovi soci per l’Assemblea Assorel, Associazione delle agenzie di Relazioni Pubbliche, aderente a Confindustria Intellect, che, riunita oggi a Milano con la totale partecipazione dei Soci, ha dibattuto i programmi di lavoro del prossimo biennio ed eletto il nuovo Presidente e Consiglio Direttivo, che resteranno in carica fino a marzo 2016.
Andrea Cornelli di Ketchum Italia, è stato eletto per la prima volta Presidente mentre sono entrati nel Consiglio Direttivo: Lucio Bergamaschi (Below Communication and Media Relations), Diego Biasi (Business Press), Paolo Bruschi (Segest), Giorgio Cattaneo (MY PR), Anita Lissona (Lead Communication), Diego Ricchiuti (GolinHarris Italia), Camillo Ricci (erpcomunicazione), Giovanna Pandini (Noesis), Filomena Rosato (FiloComunicazione), Caterina Tonini (Havas PR Milan).
Sono stati successivamente  designati come Vice- Presidenti, Giorgio Cattaneo e Caterina Tonini.
Beppe Facchetti di Eprcomunicazione-Roma, giunto alla scadenza del mandato dopo due bienni consecutivi di Presidenza, non rieleggibile, assume la carica di Past President, come previsto dallo Statuto associativo.
L’Assemblea ha affrontato i numerosi temi che stanno impattando sul presente e sul futuro  del settore delle Relazioni Pubbliche, dall’evoluzione del digitale alla conseguente innovazione in atto su strutture organizzative e processi, alla crescente richiesta di internazionalizzazione, nuove sfide non disgiunte dai cambiamenti imposti dall’integrazione ma, allo stesso tempo, dalla capacità di far valere la specificità della professione che rendono prioritaria la necessità di un processo di formazione continua.

articoli correlati

AZIENDE

Ketchum supporta il progetto “The Million Pound Startup”

- # # # # # # #

E’ stata lanciata dal Digital Shoreditch Festival 2013 di Londra la gara globale “The Million Pound Startup” per portare la più promettente start up di tecnologia nella capitale inglese; l’impresa vincitrice riceverà oltre un milione e centomila euro (un milione di sterline) e un supporto dedicato da parte dei partner dell’iniziativa per aiutare la start up nell’impostazione dell’attività a Londra. La competizione è sostenuta da numerose aziende internazionali e organizzazioni, tra cui il sindaco di Londra, The City Investment Organisation Tech (TCIO), Taylor Wessing, Seedrs, City University di Londra, London & Partners, London First, KPMG e Ketchum.

The Million Pound Startup si propone di posizionare Londra a livello mondiale come area privilegiata per la creazione di imprese digitali e tecnologiche. L’inizio ufficiale della competizione globale è andato in diretta su www.millionpoundstartup.com. Per partecipare è necessario essere un’azienda giovane –  meno di dieci anni – dinamica, ad alto tasso di sviluppo, con un fatturato annuo inferiore al milione di euro l’anno, e che  dovrà dimostrare di avere la capacità di utilizzare il fondo in dotazione per costruire una società con sede a Londra. Il fondo è stato costituito con il concorso di “angel funding”, capitali istituzionali ed “equity crowdfunding”. Le iscrizioni sono aperte fino al 29 agosto 2013 mentre le valutazioni si chiuderanno nel dicembre 2013.

Boris Johnson, Sindaco di Londra, ha dichiarato: “Londra è luogo eccezionale per la le start up tecnologiche e questa competizione rappresenta un approccio innovativo che ci auguriamo possa far emergere ancora di più il talento imprenditoriale per il quale questa città è rinomata”.

Kam Stella, Fondatore di Digital Shoreditch, ha commentato: “L’area tecnologica e digitale della zona est di Londra attorno Shoreditch è un posto incredibile per start up ad alto potenziale di crescita grazie alle straordinarie reti di sostegno e agli imprenditori che le implementano. Stiamo lanciando una delle più grandi competizioni mondiali nella storia per attirare a Londra potenziali imprese a forte crescita da tutto il mondo”.

David Gallagher, CEO di Ketchum Europa, commenta: “Ketchum collabora con molti dei più grandi brand del mondo nell’ambito della tecnologia ed è ora fortemente impegnata ad aiutare ad accrescere la tecnologia e l’impronta digitale di Londra attraverso il supporto alla visibilità delle nuove start-up tecnologiche”.

Andrea Cornelli, CEO Ketchum Italia (nella foto), conclude: “Ci auguriamo che la straordinaria opportunità offerta da questa competizione globale, in sintonia con gli sforzi che le nostre istituzioni stanno già implementando da tempo,  venga colta anche dalle più fresche e innovative realtà imprenditoriali del nostro Paese che vogliono affacciarsi sulla scena internazionale; esportare a Londra la creatività italiana rappresenta un ottimo modo per affermare con forza l’eccellenza in ambito IT e digital delle nostre risorse in tutto il mondo”.

articoli correlati