BRAND STRATEGY

McDonald’s di nuovo in tv con MySelection e Joe Bastianich. Firma Leo Burnett

- # # #

Dopo il grande successo del 2018, gli hamburger creati da McDonald’s e selezionati da Joe Bastianich si ripresentano al pubblico con le novità Chicken e Smoky, oltre al rilancio dell’apprezzatissimo BBQ. Realizzati con ingredienti italiani, tra cui prodotti a marchio DOP e IGP, i nuovi My Selection sono presenti in tutti i ristoranti McDonald’s dal primo gennaio.

Leo Burnett, l’agenzia guidata da Romeo Repetto,  ha realizzato un lancio anticipato in tv e sui social da due spot di 15 secondi on air dal 27 dicembre, che, per annunciare la novità, hanno preso spunto dal periodo festivo.
Da gennaio è invece partito un piano di comunicazione, che vive in tv con uno spot da 30 secondi per la gamma e tre da 15 secondi dedicati ai singoli hamburger, prodotti da Filmmaster Production, in cui si esaltano gli ingredienti italiani DOP e IGP attraverso la voce di chi li ha selezionati.

 

Parallelamente, sui social, sono on line delle divertenti pillole con protagonista Joe Bastianich in persona. Tre videoricette interattive, presentate dallo chef di McDonald’s, Raffaele Bellini, sempre coadiuvato da Joe Bastianich, rafforzano il posizionamento premium di My Selection, grazie all’enfasi che anche qui si darà agli ingredienti italiani DOP e IGP e alle domande che lo chef rivolge agli utenti.

Una campagna integrata ancora più ricca e divertente dello scorso anno, per supportare gli hamburger McDonald’s “migliori di sempre” e condurli a ripetere il grande successo del 2018. La pianificazione media è curata da OMD

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Jack On Tour torna negli USA con Joe Bastianich e Giò Sada. On air su Sky il rockumentary di Jack Daniel’s in 4 puntate

- # # # #

Jack Daniel’s

Jack Daniel’s con il suo van nero sbarca a New York con Joe Bastianich e Giò Sada nuovamente protagonisti di uno spettacolare on the road. Il loro viaggio alla scoperta della parte più autentica della metropoli americana sarà raccontato in Jack On Tour – From Lynchburg To NYC, un esclusivo rockumentary in 4 puntate in onda ogni mercoledì dal 15 novembre alle 20:45 su Sky Arte HD (e alle 22:55 su Sky Uno HD), e disponibile su Sky On Demand.

Dopo aver percorso lo scorso anno la Music Highway del Tennessee fino alla storica Distilleria di Lynchburg (la prima registrata negli USA) in cui hanno scoperto i valori più autentici di Mr. Jack, in Jack On Tour – From Lynchburg To NYC Joe e Giò visiteranno New York alla ricerca dello stesso spirito fatto di indipendenza, integrità, determinazione.

Nel corso della prima puntata di Jack On Tour – From Lynchburg To NYC, Joe e Giò incontreranno chi è riuscito a dare forza alle proprie idee originali, coltivando lo spirito indipendente fino al successo, come nel caso di Roy Bittan, il tastierista della E Street Band che da sempre accompagna Bruce Springsteen in ogni suo progetto musicale. A Brooklyn ci saranno Opal Le, giovane musicista, e John Pizzarelli, chitarrista e grande protagonista del cartellone dello storico locale jazz Blue Note. Infine, la storia di Anastasia Cole Plakias che segue la costruzione e lo sviluppo di piccole fattorie sui tetti dei palazzi che si affacciano su uno skyline mozzafiato.

Le 4 puntate del rockumentary sono pensate e realizzate dal team di Nonpanic Banijay, in collaborazione con Sony Music e Faro Records. La regia è a cura di Alessio Muzi; capo progetto Raffaele Di Sipio; produttore esecutivo Emanuela Bertolotto.

New York è la città di Joe Bastianich: qui è cresciuto, ha avviato la sua carriera di restaurant man e si è appassionato alla musica. Sarà proprio Joe a condurci con Giò Sada lungo le strade della metropoli alla scoperta dei luoghi più iconici e delle sue sonorità, tra passato e presente. Insieme visiteranno quartieri e strade che racchiudono e raccontano le svariate anime della città, partendo dal Queens, dove Joe ha passato la sua infanzia.

Quello di Jack On Tour – From Lynchburg To NYC sarà un viaggio alla scoperta dell’unicità di una grande città, riconosciuta per il suo stile autentico che l’ha resa una vera e propria icona a livello globale (proprio come Mr. Jack). Il tutto, senza tralasciare la musica, con performance unplugged uniche eseguite nelle location più caratteristiche della metropoli, la cucina, con alcuni curiosi food tip di Bastianich, e l’“anima artigianale” che permea molte attività della Grande Mela.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Hellmann’s: Unilever e Joe Bastianich presentano le novità 2017 ideate per i food lovers

- # # # # # #

Novita’ Hellmann’s 2017

Hellmann’s ha scelto il Ristorante Ricci di Milano per presentare le novità e le tante iniziative che il brand dedica ai food lovers italiani.

La protagonista indiscussa della serata è proprio la maionese Hellmann’s, icona di New York da più di 100 anni e dei locali di tutto il mondo che vogliono celebrare il gusto autentico.
È proprio a New York che Richard Hellmann, nel lontano 1913, ha creato nel suo piccolo delicatessen a Columbus Avenue, la ricetta della maionese ormai preferita al mondo da oltre 3 generazioni.

Joe Bastianich insieme al volto di Laurel Evans, simpatica e magnetica blogger di “Un’Americana in Cucina”, hanno animato e acceso il sapore italo-newyorkese del mondo Hellmann’s svelando le tante novità che il brand ha in serbo per gli amanti della maionese dal gusto inconfondibile. Un prodotto di qualità per essere “Dalla parte del cibo” con il quale Hellmann’s esprime attenzione e rispetto per il gusto autentico, per gli ingredienti semplici e al loro gusto naturale.

In questa speciale occasione, Joe Bastianich ha svelato agli ospiti una nuova ricetta iconica, il Duck Club Sandwich con petto d’anatra, bacon, avocado, pomodoro, lattuga e scalogno, creata ispirandosi al mondo del brand e ai suoi valori. Hellmann’s porta con sé lo spirito dello street food in Italia e propone, grazie alla collaborazione di Joe Bastianich, una limited edition di ricette, che farà vivere ai food lovers italiani un percorso di gusti e sapori diversi.

“Per me, nato e cresciuto a New York con i nonni italiani che hanno sempre coltivato l’orto nel giardino e tenevano nel frigo solo cibi preparati in casa, un ingrediente come la maionese Hellmann’s costituiva il link tra le mie due identità: italiano da una parte, americano dall’altra. Quel sapore lì, legato al ricordo visivo dell’ultima porzione da raschiare nel barattolo ormai finito per la mia merenda e al rumore del coltello nel vetro, è un viaggio nel passato, in momenti che tengo cari nel ricordo. Quella maionese ci univa tutti, generazione di emigranti e americani”, ha commentato Joe Bastianich.

“Siamo entusiasti di questa avventura iniziata con successo lo scorso anno in Italia, che quest’anno sarà ottimizzata in collaborazione con UFS, la nostra divisione dedicata ai prodotti per gli chefs professionisti, grazie al format del food truck. Con i truck itineranti in Italia, offriremo una vera e propria experience di gusto inconfondibile capace di unire lo street food di qualità con il sapore newyorkese di Hellmann’s facendo immergere i food lovers italiani in un mondo di sapori nuovi e genuini”,  ha spiegato Massimiliano Caporuscio, Direttore Marketing Food&Beverages Unilever Italia.

Hellmann’s ispirandosi all’esempio tipicamente statunitense reinterpreta lo Street Food in chiave Gourmet e per celebrare le novità del brand presenta l’Hellmann’s Food Truck Tour. Un’idea vincente e divertente di Unilever Food Solutions per 100 giorni di tour e 50 ristoranti tra Aprile e Settembre. Il Food Truck Hellmann’s sarà infatti presente in occasione di alcuni tra i più importanti eventi tra food e lifestyle, creando una sinergia perfetta tra innovazione e tradizione. Un percorso degustativo che attraversa l’Italia con un ricco calendario di eventi: 2 ristoranti selezionati tra i più eccellenti, grazie all’Ape Car, simbolo dello street food italiano più tipico, e un Food Truck, entrambi brandizzati Hellmann’s.

Il tour ha debuttato a Milano durante la Design Week e continuerà fino a Ottobre con importanti ed imperdibili appuntamenti tra Lombardia ed Emilia Romagna.
Non resta che seguire le iniziative del brand consultando i profili social Hellmann’s e l’hashtag #dallapartedelcibo.

articoli correlati

ENTERTAINMENT

Bar Fight: ZeroStories e illycaffè portano in tv il mondo dei bar italiani

- # # # # #

illycaffè

ZeroStories – agenzia focalizzata sul branded entertainment e sulla creazione di contenuti data driven – e illycaffè portano in tv un’innovativa first case che valorizza l’immagine dei bar italiani utilizzando in modo strategico il branded content. È Bar Fight, format realizzato da Joe Bastianich, in onda a partire da martedì 31 maggio alle ore 22:50 su Sky Uno HD.

Grazie al lavoro di ZeroStories e di illycaffè, Bar Fight è stato infatti pensato non solo con le classiche finalità di entertainment ma anche come importante strumento di comunicazione B2B, con l’obiettivo di avvicinare il brand da un lato ai suoi consumatori e dall’altro ai suoi clienti, i baristi. Ogni giorno infatti 20 milioni di persone entrano in uno dei 150 mila bar presenti nel nostro Paese: il bar è da sempre un luogo vivo, fatto di accoglienza e di calore, un nodo della rete sociale, della vita quotidiana e della cultura italiana. Bar Fight nasce quindi con il fine di valorizzare l’immagine del mondo dei bar italiani e diventa anche un’importante vetrina dell’offerta di partnership e di consulenza da parte del gruppo per tutti gli aspiranti baristi di qualità.

Il programma coinvolge due imprenditori di successo, Teo Musso e Francesco Manzoli, alla ricerca di nuove opportunità di business. Al loro fianco due guru d’eccezione, che li aiuteranno a valutare le proposte sulle quali investire: Andrea Illy, Presidente di illycaffè che ha guidato negli anni il percorso di espansione dell’azienda e del brand, e Joe Bastianich, imprenditore statunitense con il fiuto per valutare le giuste tendenze e trasformare un semplice locale in un business di successo.

In ogni episodio di Bar Fight, quattro candidati sottoporranno al giudizio dei due investitori la loro idea di “concept bar”, ovvero luoghi creati con un nuovo modo di concepire la convivialità e il tempo libero. Solo due di loro potranno allestire una versione temporanea del bar dei propri sogni: avranno a disposizione due giorni per creare il proprio temporary bar, un bancone bar completamente allestito con le migliori forniture, l’aiuto di un team di allestitori e la consulenza di un Master Barista dell’Università del Caffè di Trieste di illycaffè spa, Michele Pauletic. Alla fine di ogni puntata, dopo essersi confrontati con Andrea Illy e Joe Bastianich, gli investitori decidono se e su chi investire concretamente per aiutare i baristi in gara a realizzare il proprio bar dei sogni.

Bar Fight è un programma ideato da Joe Bastianich, Oscar Colombo e Paola Costa, scritto da Oscar Colombo, Raffaele Di Sipio, Candido Francica e Barbara Strambi. La regia è a cura di Gianluca Calu Montesano con la supervisione di Lele Biscussi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Joe Bastianich e Kia Soul ECO-electric in cerca del different beat

- # #

La nuova Kia Soul ECO-electric viene lanciata in Italia italiano attraverso un’iniziativa spettacolare e originalissima che vede ancora una volta il marchio Kia associato a Joe Bastianich nel ruolo di brand ambassador.

Lo spunto viene dall’abbinamento della personalità unica e spettacolare di Soul ECO-electric con il lato più profondo e inaspettato della personalità di Bastianich, la passione per la musica. Da questo collegamento nasce l’idea di un concorso dedicato a tutti quelli che a prescindere dall’età e dagli impegni quotidiani, non hanno mai smesso di nutrire la propria passione per l’arte musicale in tutte le sue forme.
Con il progetto “The Soul must go on” Kia invita il pubblico a esprimere la propria “anima” liberamente. Proprio come Soul ECO-electric, primo veicolo interamente elettrico di Kia, capace di conquistare con un’esperienza di guida unica, alternativa e differente.
Il Concorso offre la possibilità ai partecipanti di pubblicare (da oggi all’8 giugno) in rete un pezzo inedito (video o Mp3), attraverso il sito www.thesoulmustgoon.it oppure tramite la TAB sulla pagina Facebook ufficiale di Kia Motors Italia.

Gli inediti caricati saranno votati dal popolo della rete che selezionerà i migliori 10. Fra i selezionati Joe Bastianich sceglierà personalmente il vincitore che avrà l’opportunità di esibirsi con lui nel corso della serata speciale che si terrà al Blue Note, tempio della musica live a Milano, il 18 giugno; mentre nell’occasione altri due dei finalisti selezionati avranno il compito di aprire lo show.
Il tutto supportato dai collegamenti in diretta con Radio Monte Carlo, media partner dell’intera iniziativa.

“L’iniziativa è stata spinta sui canali digital e social – spiega Giuseppe Mazzara PR & Marketing Communication Manager di Kia Motors Italia – attraverso dei video virali, realizzati da Innocean Worldwide Italy con il supporto creativo di Casiraghi Greco & e prodotti da Filmmaster Productions con la regia di Gigi Piola, che hanno sottolineato in tono “playfully provocative” la passione di Bastianich per la musica e lo spirito distintivo della Soul ECO-electric”.
Con “The Soul must go on” Kia Motors Italy intende proporre una formula inedita e un testimonial sorprendente con l’intento di invitare il pubblico a riscoprire la propria passione per la musica e la volontà di inseguire (e provare a realizzare) i propri sogni.

articoli correlati

MEDIA

Con Joe Bastianich in un viaggio on the road alla scoperta della musica e dei sapori italiani a NYC

- # # # # # #

Online da oggi On the road – NYC (The 5 Boroughs Tour), la nuova web serie di Joe Bastianich: la musica, i sapori e la cultura italiani, sono gli ingredienti protagonisti dei 5 episodi in onda sul suo canale Youtube a cadenza settimanale.

[guarda qui il primo episodio]

Manhattan, Brooklyn, Staten Island, Bronx e Queens: un viaggio del restaurant man, insieme all’amico chitarrista Mike Seay tra i quartieri di New York alla scoperta della musica e del buon cibo italiano.

Lungo il percorso, scopriremo insieme a Joe Bastianich l’italianità di ogni quartiere, e incontreremo diversi personaggi che ci mostreranno come, nonostante le differenze, facciano tutti parte della grande comunità degli italo-americani.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

I 196 strati della Pasta Sfoglia Buitoni on air con Publicis. Protagonista Joe Bastianich

- # # # # # #

Da domenica 9 febbraio sarà in Tv sulle principali reti digitali e satellitari la nuova campagna Buitoni firmata da Publicis Italia. Protagonista dello spot è la Pasta Sfoglia, che grazie ai suoi 196 strati di friabilità aiuta una donna a vincere una sfida lanciata da un personaggio d’eccezione: Joe Bastianich.

Poco prima dell’ora di cena, una donna si accinge a preparare il solito piatto routinario, quando il celebre ristoratore e giudice di Masterchef Joe Bastianich piomba in casa per sfidarla a fare un piatto originale e fantasioso. Così, di punto in bianco, la donna deve abbandonare i propri piani e viene invitata ad inventare un piatto nuovo e creativo.  Nessuna atmosfera da “pressure test”, però: Buitoni con i suoi prodotti riesce a rendere piacevole e stimolante uscire dalla routine. E persino un giudice severo e competente come Joe Bastianich, che prova più volte ad insinuare dubbi e a stuzzicare la consumatrice durante la preparazione della torta salata, deve arrendersi di fronte alla bontà del piatto finale.

Attraverso la nuova campagna di comunicazione il brand vuole iniziare un percorso strategico-creativo che lo porta ad essere una alleato dei consumatori nella cucina di tutti i giorni. Spesso infatti, per mancanza ti tempo o esperienza, si finisce col fare sempre i soliti piatti cadendo quindi nella trappola della routine. Ma grazie a Buitoni e ai suoi prodotti vivere la cucina in maniera diversa si trasforma in un’esperienza facile e divertente: “Prendi l’abitudine di cambiare” diventa quindi un invito alle consumatrici a provare nuove ricette, a sperimentare, a combinare gusti e sapori. Non è solo la Pasta Sfoglia, ambasciatore in comunicazione di questa mission, a esplicitare il posizionamento del brand: l’intero sistema di prodotti Buitoni è infatti appositamente studiato per sconfiggere la routine, aiutando i consumatori a vincere le piccole e grandi sfide della cucina quotidiana.
Oltre allo spot tv, sono stati sviluppati contenuti ad hoc per il digital, che saranno on line già a partire dai prossimi giorni.

Il team di Publicis che ha realizzato la campagna è composto dai Fabrizio Tamagni, art director e dai copy writer Paolo Bartalucci e Michela Talamona. Il coordinamento del team è di Barbara Pusca, account director e di Filippo D’Adrea, account executive. La direzione creativa esecutiva è di Bruno Bertelli e Cristiana Boccassini. La produzione dello spot è stata affidata a Bedeschi Film e la regia a Gigi Piola.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

MasterChef Italia, il ritorno dei “Grandi Maestri” con 1861united e Sky

- # # # # #

[guarda il servizio su TVN]

Cracco, Bastianich e Barbieri, i tre giudici di MasterChef Italia, vestono i panni dei grandi Maestri dell’arte nella nuova campagna targata 1861united per il lancio della nuova edizione di MasterChef Italia che debutta stasera su Sky Uno HD.

L’agenzia guidata da Pino Rozzi e Roberto Battaglia ha scelto il parallelismo tra cucina e arte per la campagna pianificata su stampa nazionale e radio.
Nel radio comunicato, invece, sono i giudici a parlare e incitare i concorrenti a dare il meglio nella grande cucina di MasterChef: le voci dei giudici si intervallano ai rumori tipici della cucina, trasmettendo così il ritmo di sfida che contraddistingue lo show.
Ha lavorato al radio il copy Danilo Tarquinio.

Direzione Creativa: Mario Esposito e Massimo Verrone
Copywriter: Emanuele Accurli Abenante
Art Director: Nicola Bolfelli
Client Director: Marta Di Girolamo
Account Executive: Davide Caterina
Fotografia e Post Produzione: Luca Cattoretti / Bonsaininja studio
Art Buyer: Maria Benenati

Sky Italia
Head of Brand & Advertising: Roberto Lobetti Bodoni
Advertising Promo Specialist: Mario Saronne

 

articoli correlati