BRAND STRATEGY

Il marchio Jeep e Juventus lanciano “Ultraspeech”, con Leo Burnett e Publicis.Sapient

- # # # # #

juventus

Parte il nuovo progetto “Ultraspeech” realizzato dal marchio Jeep che consentirà a tutti gli appassionati della Juventus d’inviare parole di incitamento, in vista dell’attesissima partita Juventus-Inter del 7 dicembre. In occasione del match, infatti, sarà trasmesso all’Allianz Stadium un messaggio corale, di circa 90”, che raccoglierà i messaggi vocali più belli e coinvolgenti dei tifosi bianconeri.

Partecipare è facile: basta collegarsi al sito www.jeepultraspeech.it e lasciare i propri dati personali, per poi ricevere il numero telefonico dove inviare, tramite Whatsapp, il messaggio vocale per supportare la squadra bianconera chiamata a questa ennesima sfida. Del resto, se è vero che alcune parole possono cambiare il mondo, lo è ancora di più nel calcio dove le parole giuste, dette al momento giusto, possono cambiare le sorti una partita o di un’intera stagione. Insomma, oltre alle parole che restano chiuse tra le mura di uno spogliatoio, ci sono anche le voci dei fan che spingono qualunque formazione sportiva a buttare il cuore oltre l’ostacolo.

Il progetto “Ultraspeech”, realizzata in collaborazione con le agenzia creative Leo Burnett Italia e Publicis.Sapient, consolida lo straordinario connubio tra Jeep e Juventus che è ormai giunto alla settima stagione ed è cresciuto di anno in anno nel segno del successo. Oltre alla tradizione gloriosa e alla fama mondiale, infatti, Jeep e Juventus condividono un’insaziabile fame di trionfi e la volontà di migliorare continuamente superando i limiti, senza sentirsi mai arrivati.

Credits
Leo Burnett
General Manager Leo Burnett Torino: Maurizio Spagnulo
Executive Creative Directors: Alessandro Antonini, Selmi Barissever, Lorenzo Crespi
Associate Creative Directors: Giuseppe Campisi, Michele Sartori
Art Director: Omar Meletti
Copywriter:  Pablo Cappellato
Account Director:  Pieraugusto Piergiovanni
Account Manager: Stefano Casuccio

Publicis.Sapient
Director/Client Executive: Federico Salomone
Social Media Manager: Valentina Bernardo

articoli correlati

AGENZIE

Merlo si aggiudica la gara per le attività Below The Line di Jeep

- # # # # #

Merlo

Merlo, agenzia di eventi e comunicazione integrata, lavorerà con Jeep per lo sviluppo dei concept creativi e la realizzazione delle attività BTL.

Merlo si è aggiudicata la gara per l’ideazione e la realizzazione delle attività BTL per il brand Jeep diventando la nuova agency of record. L’agenzia lavorerà a stretto contatto con il brand per lo sviluppo di idee e concept creativi, la realizzazione di installazioni e progetti ricorrenti e last minute, oltre allo sviluppo delle linee guida per le attività BTL e per gli eventi di Jeep per tutti i mercati EMEA.

La collaborazione è iniziata in questi giorni con l’ideazione e la realizzazione dell’esposizione dei nuovi modelli Wrangler, Cherokee e Renegade all’interno della sede Fiat Chrysler Automobiles di Corso Giovanni Agnelli a Torino. Il nuovo claim di campagna “Born to be wild” è stato declinato dal team Merlo in un set up che esprime il perfetto connubio tra gli elementi naturali e lo stile urbano. Un allestimento scenografico con pareti rocciose, piante tropicali e cascate, dove l’essenza off road di Jeep incontra l’asfalto più urbano.

“Siamo particolarmente orgogliosi di questo successo che consolida il rapporto con Jeep. Un risultato che premia la strategia dell’agenzia di integrare gli eventi con la comunicazione al fine di fornire ai nostri clienti soluzioni innovative e creative ma supportate da una solida esperienza organizzativa che ci consente di rispondere con rapidità e affidabilità, ha commentato Giulio Merlo, CEO Merlo S.p.A.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Per Jeep l’avventura non ha confini. Firma Leo Burnett

- # # #

Jeep

Da giugno sarà on air la nuova campagna stampa e affissione EMEA di Jeep che esordirà sugli Speciali Salone del Valentino e sul prossimo fascicolo di Quattroruote.

Leo Burnett ha realizzato tre diversi soggetti che esaltano al massimo il concetto che con Jeep l’avventura non ha confini. Il tutto viene raccontato attraverso punti di vista senza precedenti, dove elementi urban sconfinano in elementi off-road, compenetrandosi alla perfezione. La doppia anima di Jeep viene così esaltata al massimo: le venature di una foglia ricordano le strade di una metropoli, un manto zebrato si trasforma in strisce pedonali e la struttura di una ragnatela diventa l’architettura di un ponte, proprio perché Jeep è in grado di portare l’avventura all’interno del day by day cittadino.

CREDITS

Agenzia: Leo Burnett Italia

Executive Creative Director: Alessandro Antonini

Art Director: Isabella Ferraris e Flavia Ventura

Copywriter: Pablo Cappellato e Robin Sanderson

Account Director: Pieraugusto Piergiovanni

Account Manager: Stefano Casuccio e Claudia Collura

Postproduzione: Prodigious

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Jeep e Harley-Davidson partner per il quinto anno consecutivo. Campagna Leo Burnett

- # # #

JEEP HARLEY DIFFERENT

Jeep e Harley-Davidson rinnovano la loro partnership per il quinto anno consecutivo e lo comunicano attraverso una campagna firmata da Leo Burnett, l’agenzia guidata da Romeo Repetto.

Nella campagna stampa il logo Jeep campeggia al centro, marchiato nel terreno dal burnout di una Harley che sta esprimendo la sua voglia di essere libera e indomita, caratteristici valori dei possessori dei due iconici brand.

Jeep e Harley Davidson affondano infatti le proprie radici in una serie di valori condivisi: libertà, avventura e passione per la guida “open road” e per tutte le esperienze che questo stile di vita comporta. Entrambi producono veicoli che incarnano la vera essenza della libertà e spirito di avventura e consentono ai propri clienti di esprimere appieno il loro carattere in modo forte e distintivo. I possessori di veicoli dei due brand condividono anche un senso di appartenenza unico che si riflette spesso sui mezzi che guidano, fortemente personalizzati e in grado di raccontare la creatività e la personalità dei loro proprietari.

La partnership delle due icone dei motori, sulla scia del successo degli ultimi quattro anni, prevede una maggior presenza Jeep nei principali eventi Harley Davidson nella regione Emea e Sud Africa.

La pianificazione media, in sei lingue, prevede le prime uscite sul magazine di riferimento dell’Harley Owners Group.

Credits
Agency: Leo Burnett
Executive Creative Director: Alessandro Antonini, Selmi Barissever, Lorenzo Crespi
Copywriter: Egidio Petrachi
Art Director: Cristina Cismondi
Account Director: Pieraugusto Piergiovanni

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Leo Burnett e Starcom: la nuova Jeep Grand Cherokee Trackhawk tiene testa alla natura.

- # # # #

Jeep Grand Chrokee Trackhawk

Di fronte al ritmo del mondo, rapido e incessante, dobbiamo tenere il passo: questo il messaggio della creatività firmata Leo Burnett, l’agenzia guidata da Romeo Repetto, per la campagna di lancio della Nuova Jeep Grand Cherokee Trackhawk.
Ma se è vero che ormai siamo assuefatti alla velocità, è altrettanto reale il nostro bisogno di provare ancora emozioni forti. Cos’altro rimaneva da fare a un SUV, se non riscrivere le leggi della fisica?

Nel video ideato da Leo Burnett, e prodotto da Haibun, le maggiori forze della natura si sprigionano rapide in sequenza: fulmine, vento, grandine. E ancora: eruzioni vulcaniche, valanghe, geyser. Il ritmo è travolgente ma solo apparentemente insostenibile. Il video prosegue, infatti, svelando le prestazioni della Jeep Grand Cherokee Trackhawk, che aggredisce l’asfalto diventando esso stesso forza propulsiva.

Il video nasce per affermare che Jeep Grand Cherokee Trackhawk è la nuova leggenda del brand Jeep, dall’animo 4×4 ma dallo spirito tipico di una sportiva, costruita per spingersi fin dove si credeva impossibile: creare un SUV che combinasse uno straordinario livello di lusso al massimo in termini di potenza e prestazioni su strada (e in pista).
Jeep Grand Cherokee Trackhawk è un modello estremo e senza precedenti, così potente da non poter essere superato, così forte da non poter essere intimorito. Il film si conclude, per questo, con il claim “Seconda a nessuna”.

Il video, disponibile on line ed inizialmente presentato al Salone di Dubai nello scorso novembre, sarà adattato anche in TV per pianificazioni su alcuni mercati della Regione Emea.
La pianificazione è curata da Starcom.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Non correre rischi, scegli la libertà”: lo spot tv per Jeep di Leo Burnett

- # # # #

leo burnett jeep

La libertà non deve spaventare, anzi: è la strada più sicura da percorrere, soprattutto a bordo della nuova Jeep Renegade, come chiaramente suggerito dalla creatività firmata da Leo Burnett, Agency of Record del marchio Jeep nella Region Emea.

Nel nuovo commercial televisivo Jeep vengono messi a confronto i “rischi” che si corrono nel restare nella propria comfort zone con quelli che invece non si corrono partendo all’avventura a bordo della nuova Jeep Renegade.
Ecco allora che allo scontrarsi con i vicini di casa, si contrappone il non andare a scontrarsi con un ostacolo lungo alla strada (grazie al Sistema Anticollisione Frontale), mentre al perdersi su internet fa da contraltare il non perdersi del tutto, grazie al navigatore da 8.4” con Apple CarPlay Integration.

Il film chiude poi con il claim “Non correre rischi, scegli la libertà”. La campagna, infatti, nasce per sottolineare e ribadire che Jeep non rappresenta solo il meglio che si possa avere da un punto di vista delle performance off-road, ma anche il massimo della tecnologia e del comfort, grazie alle diverse feature di prodotto di cui la vettura dispone.
Lo spot è stato prodotto da Filmmaster Productions con la regia di Federico Brugia.

La creatività sarà on air per due settimane sulle principali emittenti TV generaliste nazionali, nonché sui canali Sky e sul Digitale terrestre. A supporto della TV è prevista anche una pianificazione radio sui più importanti network commerciali. Sarà inoltre messa a disposizione di tutti i Mercati Emea.
Media è a cura di Starcom.

 

Credits

Agency: Leo Burnett
Global Client Leader FCA Publicis Groupe: Giorgio Brenna
Executive Creative Director: Alessandro Antonini
Group Creative Director: Davide Boscacci
Creative Director: Hugo Gallardo
Associate Creative Director: Daniela De Seta
Copywriter: Michele Jean Comuzzi
Art Director: Giuseppe Campisi
Account Director: Pieraugusto Piergiovanni
Team Account: Massimo Mancini
Head of tv dept: Riccardo Biancorosso
Tv Producer: Cristina Tosatto
Cdp: Filmmaster
Regia: Federico Brugia
Executive Producer: Lorenzo Cefis
Producer: Barbara Brown
Musica: Red Rose Production
Centro Media: Starcom

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Leo Burnett Italia e Jeep celebrano il Veterans Day in America con una nuova campagna

- # # #

Jeep

L’11 novembre, Jeep è andata on air in America con la nuova campagna TV per il Veterans Day, firmata da Leo Burnett Italia.

Il film celebra tutti i veterani che come Jeep, sono andati in guerra per servire il proprio paese.
Sulle note di Ragged old flag, un brano di Johnny Cash dedicato alla bandiera americana, le immagini mostrano l’intensa storia di Wrangler dalla seconda guerra mondiale fino ad oggi. Il film racconta un parallelismo tra l’auto e la bandiera che, anche logora e malandata dopo la guerra, rimane per l’America il più grande simbolo di libertà.

Leo Burnett Italia, Agency of Record per Chrysler Jeep e Dodge sui mercati Internazionali, ha ideato, sviluppato e prodotto la campagna Jeep per il Veterans Day appositamente per gli Stati Uniti. Lo spot è andato in onda l’11 novembre – Veterans Day – sulle maggiori reti televisive Americane.

Il team Leo Burnett che ha ideato la campagna è composto dal Group Creative Director Davide Boscacci, dal Creative Director Hugo Gallardo, dal copywriter Daniela De Seta e dall’art director Giuseppe Campisi.
La direzione creativa esecutiva è di Alessandro Antonini e Francesco Bozza.
Tutti i progetti realizzati da Publicis Groupe per FCA hanno la super visione del Global Client Leader Giorgio Brenna.

CREDITS

Executive Creative Director: Alessandro Antonini, Francesco Bozza
Group Creative Director: Davide Boscacci
Creative Director: Hugo Gallardo
Copywriter: Daniela De Seta
Art Director: Giuseppe Campisi
Team Account: Daniel Karam
Produzione: Prodigious
Head of tv: Riccardo Biancorosso
Editor: Sciola Eugenio
Post video: Proxima Milano
Post audio: Disctodisc

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Leo Burnett Italia firma la nuova campagna invernale Jeep per la regione EMEA

- # # #

Leo Burnett - Jeep

Da Novembre sarà on air in Italia, primo paese in Europa, la nuovissima campagna invernale Jeep: The Art of Winter.

La campagna stampa racconta come l’inverno possa essere vissuto in un modo diverso, guardandolo da un altro punto di vista: con Jeep è infatti possibile esplorare tutta la bellezza che questa stagione può offrire. Capolavori creati dalla natura, come le vedute aeree di paesaggi mozzafiato, diventano delle opere d’arte invernali tutte da godere e scoprire.

Per questo, mentre spesso viene inteso come un periodo di noia in cui si trascorre la maggior parte del tempo in casa, con Jeep l’inverno si trasforma in arte.

Leo Burnett Italia, Agency of Record per Chrysler Jeep e Dodge sui mercati Internazionali, ha ideato, sviluppato e prodotto la campagna di Gamma “The Art of Winter” per il brand Jeep appositamente per la Regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), con il primo on air in Italia. La pianificazione di Starcom prevede una primissima maxi affissione speciale in tutte le principali città italiane. Protagonista di questo primo flight è la Nuova Jeep Compass.

Entrambe le agenzie lavorano con la super visione del Global Client Leader di FCA per Publicis Groupe, Giorgio Brenna.

CREDITS
Executive Creative Director: Alessandro Antonini, Francesco Bozza
Group Creative Director: Davide Boscacci
Creative Director: Daniela De Seta
Copywriter: Pablo Cappellato
Art Director: Isabella Ferraris
Team Account: Pieraugusto Piergiovanni, Valeria Branciforti
Post production: Prodigious
Art Buyer: Sabrina Barra
Bank image: Getty Images

articoli correlati

AGENZIE

Jeep affida a Merlo la gestione delle attività legate alla World Surf League

- # # # #

Jeep, World Surf LEague

Jeep ha affidato a Merlo l’ideazione e la gestione delle attività legate alla sponsorizzazione della World Surf League per il biennio 2017 e 2018. Il tour è partito da Jeffreys Bay (Sud Africa) dal 12 al 20 luglio, per poi spostarsi a Cascais (Portogallo) dal 27 settembre al 5 ottobre, e a Hossegor (Francia) dal 7 al 18 ottobre. L’ultima tappa europea si svolgerà ancora una volta a Peniche (Portogallo) dal 20 al 31 ottobre.

Il concept sviluppato dall’agenzia ruota intorno al claim “enjoy the ride” per sottolineare i valori che Jeep ha in comune con il mondo del surf: libertà, passione, avventura e autenticità. Il massimo obiettivo dei surfisti del WSL Championship Tour è di raggiungere la vetta della classifica Jeep. I surfisti che ottengono il maggior numero di punti nelle classifiche maschili e femminili vengono premiati con la leggendaria maglia gialla di leader Jeep.  Le installazioni espositive, realizzate come degli autentici pontili per esaltare le caratteristiche dei modelli esposti Wrangler e Renegade, sono diventate una photo opportunity dal forte impatto.

Le attività di engagement sono state pensate per rafforzare il legame del brand con gli appassionati di surf. Il pubblico ha avuto l’occasione di farsi tatuare con claim tipici del mondo del surf, mentre le hostess fermavano i momenti più emozionanti con instant cameras regalando le foto scattate e stickers. Nell’area lounge, punto di accoglienza e intrattenimento, una installazione multimediale consentiva di realizzare gift animate da condividere sui social. Inoltre gli ospiti hanno potuto provare la nuova Jeep Compass e il meglio della gamma Jeep con test drive caratterizzati da percorsi panoramici con driver professionisti ed esperti di off road.

articoli correlati

NUMBER

Jeep Compass sul palco con i Rolling Stones

- # #

Jeep Compass sul palco con i Rolling Stones

Il marchio Jeep ritorna per la seconda volta sul palco con i Rolling Stones. Due vere e proprie icone, quindi, che hanno segnato i rispettivi ambiti e che oggi si ritrovano per vivere insieme tutta l’energia del tour 2017 “Rolling Stones – No filter”. Con 14 concerti, dal 9 settembre al 25 ottobre, l’emozionante manifestazione toccherà alcune delle più affascinanti città europee, rinnovando così una collaborazione esclusiva nata nel 2014 quando il brand Jeep accompagnò la band nella tournée “14 On Fire”.

La “guest star” del tour “Rolling Stones – No filter” sarà la nuova Compass, l’ultima nata in casa Jeep che unisce le leggendarie capacità off-road del marchio con tecnologie intuitive per la connettività e la sicurezza, il tutto “custodito” in un design distintivo e moderno. Per farla conoscere ai milioni di fan dei Rolling Stones il brand ha predisposto diverse iniziative e un’area dedicata in occasione dei concerti, entrambe sviluppate secondo il concetto di “recalculating” reso famoso dallo spot che sta accompagnando il lancio della nuova Jeep Compass.

In particolare, ad ogni tappa del tour sarà realizzato un vero e proprio palco Jeep, posizionato in punti di grande afflusso, dove sarà possibile vivere una brand experience coinvolgente. Qui, infatti, i partecipanti al concerto potranno “vestire” i panni di una star del rock, riproducendo gli accordi delle canzoni dei Rolling Stones emessi dagli altoparlanti della Jeep Compass posta sul palco.

Ai migliori sarà data l’opportunità di suonare dal vivo, grazie agli strumenti musicali presenti sulla scena, e una volta terminata la performance potranno firmare la bacheca sul retro del palco, lasciando scritto in una dedica a cosa hanno rinunciato pur di essere presenti al concerto. Inoltre, sempre sul palco Jeep si potranno realizzare foto personalizzate da condividere sui social network, attraverso gli hashtag ufficiali #recalculating, #jeepcompass, #jeep e #stonesnofilter.

Infine, fra coloro che avranno effettuato un test drive della nuova Compass, tra agosto e settembre, saranno estratti alcuni fortunati vincitori per assistere a uno dei concerti in programma in Germania, Francia, Italia e Spagna.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Jeep lancia i Freedom Days con Leo Burnett Italia. On air su tutti i mercati EMEA

- # # # # #

Jeep - Leo Burnett

Il nuovo spot del marchio Jeep firmato da Leo Burnett Italia, Agency of Record del brand Jeep sui mercati Internazionali e nella Regione Emea, lancia i Freedom Days, i giorni perfetti per lasciarci alle spalle la monotonia che ci imprigiona. Promessa che emerge, in modo coinvolgente e suggestivo, dallo spirito performante della gamma Jeep, pronta trasformare il quotidiano in pura emozione. Così l’avventura sarà la nostra routine.

Lo spot TV, girato tra Portogallo, Spagna e Italia, sarà declinato nei formati 30” e 20” e andrà on air nei mesi di aprile e maggio su tutti i Mercati Emea. Il primo mercato è l’Italia con una pianificazione a partire dal 3 aprile sulle emittenti TV generaliste RAI e Mediaset, su Sky e sui canali del digitale terrestre. La pianificazione è curata da Starcom.

 

 

Oltre al film, il concept creativo, che in inglese recita “Break out from the everyday” è stato adattato anche per la stampa.

CREDITS

Executive Creative Directors: Alessandro Antonini & Francesco Bozza
Group Creative Director: Davide Boscacci
Creative Director: Hugo Gallardo
Copywriter: Lavan Jeyarupalingam
Art Director: Vito La Brocca
Team Account: Pieraugusto Piergiovanni, Alessia Moro
Tv producer: Francesca Zazzera, Laura Nadalutti
Musica: The Hustler by Zayde Wolf
Centro Media: Starcom

articoli correlati

AZIENDE

Jeep, Accenture Interactive, Lenovo e Google lanciano l’applicazione in realtà aumentata Jeep Compass Visualiser

- # # # # #

Nuova Jeep Compass

Il marchio Jeep lancia un’innovativa customer experience presso i propri concessionari: grazie a un’esperienza tecnologica di ”realtà aumentata”, infatti, i clienti potranno interagire con la nuova Compass, girare intorno alla vettura e guardare al suo interno, anche se non fisicamente esposta negli show room.

Il Jeep Compass Visualiser è una nuova applicazione, di facile utilizzo, in grado di ricreare un esemplare virtuale della Jeep Compass davanti agli occhi dei clienti, in scala 1:1, consentendo loro di scoprire questo nuovo modello e di interagire con esso prima del suo debutto fisico in concessionaria.

L’applicazione, sviluppata in collaborazione con Accenture Interactive, la digital agency parte di Accenture Digital, si basa su Tango, la tecnologia per la realtà aumentata con smartphone di Google che consente ai dispositivi mobili di ‘navigare’ nel mondo reale interagendo con la realtà virtuale, ed è stata ottimizzata per lo smartphone Lenovo Phab 2 Pro, il primo dispositivo compatibile con Tango.

Fiat Chrysler Automobiles (FCA), Lenovo e Accenture hanno presentato un prototipo di questa applicazione al Mobile World Congress di Barcellona nel febbraio 2016. Si è trattato di un’anteprima incentrata su come la realtà aumentata possa rivoluzionare la customer experience, consentendo la visualizzazione e l’interazione con una versione virtuale in scala 1:1 dell’automobile a cui si è interessati.

Il Jeep Compass Visualiser è già disponibile nei concessionari Jeep di alcuni mercati europei (oltre all’Italia, Austria, Belgio, Francia, Germania, Olanda, Spagna e Svizzera) e verrà introdotto in tutta l’area europea entro la fine dell’estate.

Il Jeep Compass Visualiser attraverso un dispositivo compatibile con Tango dà la possibilità agli utenti di scegliere e cambiare il colore della carrozzeria e la configurazione dei cerchi. Con un semplice tocco sullo schermo del dispositivo si possono cambiare i colori dei rivestimenti interni. Mentre la vettura è visualizzata sullo schermo del dispositivo, l’esemplare virtuale si sposta in relazione ai movimenti dell’osservatore.

I clienti che visiteranno i concessionari Jeep saranno in grado di configurare a proprio piacimento la Jeep Compass, scegliendo tra due diversi allestimenti degli interni (Urbex o Ski Grey) e due tipologie di materiali (in pelle o nella combinazione pelle/tessuto). Grazie alla realtà aumentata, la configurazione selezionata apparirà davanti ai loro occhi in formato 3D.

Tango utilizza la visione computerizzata per consentire al dispositivo mobile di rilevare la propria posizione nel mondo reale, riducendo così la distanza tra il mondo digitale in 2D e il mondo fisico in 3D. In questo modo, il dispositivo mobile è in grado di mappare l’ambiente che lo circonda a 360° e di navigare nel mondo reale proprio come fanno gli esseri umani.

La App relativa alla tecnologia Tango si basa su sensori integrati, rilevamento del movimento, apprendimento di area e percezione della profondità per generare le interazioni. Non è necessaria alcuna connettività internet o GPS: una volta installata la App può essere lanciata praticamente ovunque, garantendo una user experience realizzata su misura per la realtà aumentata.

Lenovo ha sviluppato il Phab 2 Pro, il primo smartphone al mondo compatibile con Tango, proprio per ospitare tale tecnologia su un dispositivo destinato al pubblico, e rendere così la realtà aumentata accessibile al maggior numero di persone. Lo schermo da oltre 6 pollici del Phab 2 Pro è dotato di risoluzione QHD ad elevata nitidezza ed offre ai clienti la possibilità di vivere un’esperienza della nuova automobile in versione virtuale, ma a grandezza naturale.

Il primo tassello dell’arrivo della nuova Compass in Europa, già ordinabile presso tutti gli show room, è la Opening Edition, che offre la perfetta combinazione di carattere, design e tecnologia in una soluzione completa in termini di offerta finanziaria e dotazioni di serie.

Dal punto di vista dell’infotainment su Compass Opening Edition è di serie il sistema di navigazione Uconnect con display touchscreen da 8,4” con Apple CarPlay che consente agli utenti iPhone di accedere ad Apple Maps, Messaggi, telefono e Apple Music tramite i comandi vocali di Siri, e Android AutoTM per un accesso facile e sicuro ad applicazioni come Google MapsTM e a Google Play MusicTM.

articoli correlati

AZIENDE

xister presenta Jeep Legendary Soundtrack: le migliori colonne sonore della storia di Jeep

- # # # # #

xister celebra Jeep con una colonna sonora

In occasione del 75° anniversario del marchio Jeep è nato il Jeep Legendary Soundtrack, un progetto realizzato da xister che ha accompagnato il pubblico in un viaggio musicale attraverso 75 anni di storia Jeep.

Nel Temporary Store allestito per l’occasione i visitatori hanno interagito con il Jeep Vinyl Booth, un’esperienza unica che offriva allo spettatore 7 video celebrativi delle 7 decadi della storia del brand con le rispettive playlist. Le stesse playlist sono disponibili sui siti corporate EMEA del marchio Jeep in partnership con Deezer, il primo sito di ascolto di musica in streaming on demand.

Per festeggiare i 75 anni del brand, gli utenti potevano scattare una foto e realizzare la cover del proprio vinile, utilizzando uno dei 7 filtri fotografici corrispondenti alle 7 decadi della storia del marchio americano. La stessa iniziativa sul web è stata riproposta sul sito, dove gli utenti hanno partecipato ad un concorso Instant Win che gli ha permesso di vincere un abbonamento annuale a Deezer Premium+

Ancora un’altra iniziativa per celebrare i valori di libertà e avventura che contraddistinguono gli appassionati del brand Jeep e che caratterizzano i 4 talenti che si sono alternati sul palco della Terrazza Le Jardin: Paul Plexi, Amy Yon, Funkstörung e King. I concerti a cura di Raffaele Costantino – produttore musicale e voce del programma radiofonico Musical Box di Rai Radio2 – sono stati trasmessi in diretta sulla Fanpage Facebook. I 4 live hanno registrato oltre 1 milione e mezzo di reach, 26.000 visualizzazioni per un totale di 184 ore.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Jeep rinnova la partnership con il Montreux Jazz Festival. La campagna è firmata Leo Burnett

- # # # # # #

Jeep - Leo Burnett

Anche quest’anno Jeep sarà global partner del Montreux Jazz Festival che si terrà nella località svizzera dal 1 al 16 luglio. In questa particolare edizione di uno degli eventi musicali più famosi al mondo, i due brand celebreranno insieme due importanti ricorrenze che li riguardano: il 75esimo anniversario del marchio Jeep e la 50 esima edizione del music festival.

La campagna ideata dal team di Leo Burnett per celebrare questa rinnovata partnership e i rispettivi anniversari, si basa sul concetto creativo “Free To Improvise” che sintetizza perfettamente lo spirito del brand Jeep e l’essenza stessa del jazz.

Ed è questa stessa libertà di improvvisare che traspare nel video, trasmesso nei Montreux Jazz Caffè di tutta Europa e online, in cui scorrono le immagini delle mitiche autovetture sulle note di un motivo jazz anni 40 che ci riporta alle origini del brand Jeep e del festival stesso che negli anni si è poi aperto accogliendo diversi generi musicali.

La campagna è declinata anche su stampa e affissione, nelle principali postazioni dislocate nella cittadina svizzera, traducendo in immagini la sintesi tra musica e auto e reinterpretando in chiave musicale l’iconica griglia con le sette feritoie.

CREDITS
Executive Creative Director: Alessandro Antonini, Francesco Bozza
Group Creative Director: Davide Boscacci
Creative Director: Hugo Gallardo
Copywriter: Fabio Lattes
Art Director: Isabella Ferraris
Team Account: Claudia Collura, Pieraugusto Piergiovanni
Print Producer: Sabrina Barra
Production: LSD
Tv producer: Francesca Bocci
Production: Miracle
Sound design: Opera Music

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La Gazzetta dello Sport festeggia 120 anni insieme a Jeep e Leo Burnett

- # # # # # # #

La Gazzetta dello Sport

Il 3 aprile del 1896 usciva il primo numero de La Gazzetta dello Sport, quotidiano sportivo fondato dal torinese Eugenio Camillo Costamagna e dall’alessandrino Eliso Rivera. Per festeggiare i suoi primi 120 anni, la Gazzetta uscirà il 3 aprile con un’edizione straordinaria stampata su carta verde.

Per celebrare questo importante evento, Jeep sarà presente sul quotidiano con un annuncio ad hoc anch’esso tutto centrato sul verde, una scelta che è un deliberato omaggio alla loro prima uscita. Fu infatti questo il colore di lancio del Willys, il suo primo iconico modello, avvenuto nel lontano 1941.

Credits
Executive Creative Director: Alessandro Antonini – Francesco Bozza
Group Creative Director: Davide Boscacci
Creative Director: Hugo Gallardo
Art Director: Cristina Cismondi
Copywriter: Michele Comuzzi
Account Team: Pieraugusto Piergiovanni e Claudia Collura
Produzione: Prodigious

articoli correlati