BRAND STRATEGY

Javier Zanetti Brand Ambassador di LR Health & Beauty Italia. Protagonista anche sul web con il blog jz4world.com

- # # # #

Javier Zanetti è il Brand Ambassador di LR Health & Beauty Italia

È Javier Zanetti, leggenda del calcio mondiale, il Brand Ambassador scelto da LR Health & Beauty Italia per supportare la crescita sul mercato italiano della società.

LR Health & Beauty è un’azienda di multi level marketing, specializzata in prodotti di cosmesi e integratori alimentari. La divisione italiana con sede a Pero in provincia di Milano, ha al suo attivo migliaia di Partner Indipendenti distribuiti in tutto il territorio italiano. La partnership fra LR Health & Beauty Italia e Javier Zanetti è stata annunciata a Milano durante un evento svoltosi in una location d’eccezione.
LR Health & Beauty Italia ha scelto Javier Zanetti perché è un esempio di serietà, affidabilità e fedeltà, con valori personali e professionali che coincidono con quelli del brand: una sintonia che ha convinto entrambe le parti di poter rappresentare un binomio perfetto.

“Si tratta di un uomo che, lavorando duramente, ha raggiunto grandissimi obiettivi e che, grazie alla sua mentalità vincente e alle incredibili doti di leadership, è stato un esempio per gli altri e uno straordinario trascinatore oltre che un esempio di professionalità per l’attenzione con cui ha curato la forma fisica negli anni. Javier incarna alla perfezione il concetto di More Quality for your Life”, ha commentato Antonello Badanesi, Director Italy & Switzerland e Amministratore Delegato LR Italia.

Ed è con Javier Zanetti che LR Health & Beauty lavorerà a un progetto di lungo periodo per il mercato Italia, che crescerà in maniera esponenziale nei prossimi mesi.

“Quando ho scoperto LR sono rimasto subito colpito. Un mondo dove tutti hanno la possibilità di creare la loro storia e costruire il proprio futuro senza limiti. In un ambiente sano, sereno e affiatato. È il mio mondo, ho pensato! Nel corso della mia carriera ho incontrato tantissime persone e visto da vicino realtà molto diverse tra loro. Ed eccomi qui, sono sicuro che faremo grandi cose insieme”, ha affermato Javier Zanetti.

Le linee di prodotto che saranno legate all’immagine di Javier sono le linee trattamento viso e corpo, la linea uomo e l’innovativo sistema Zeitgard anti-age che Javier ha avuto modo di approfondire in occasione della visita all’Headquarter di LR Health & Beauty ad Ahlen, in Germania.

“Mettiamo a disposizione prodotti di alta qualità che possono rendere la vita più bella e più piacevole da vivere. Questa è la filosofia LR. Il nostro mercato si basa su incaricati alla vendita che possono migliorare il loro standard di vita, grazie ad una attività indipendente che consente loro di gestire il proprio portfolio di clienti e un piano compensi completo e vantaggioso. I nostri Partner sono di fatto i nostri primi Brand Ambassador, e da oggi avranno un capitano, anzi IL capitano”, ha concluso Antonello Badanesi.

Zanetti, icona di longevità agonistica, sarà anche protagonista sul web grazie al blog jz4world.com e alla Pagina Facebook: una finestra esclusiva sul suo mondo, con un’angolazione wellness, all’interno della quale si potranno trovare contenuti multimediali su Javier e consigli relativi ad allenamento, alimentazione e cura del corpo, per restare in forma e sconfiggere i segni del tempo.

articoli correlati

AZIENDE

Andrea Bocelli e Javier Zanetti presentano la serata benefica “Bocelli and Zanetti Night”

- # # # # #

Andrea Bocelli e Javier Zanetti lanciano la "Bocelli e Zanetti Night"

Due leggende mondiali della musica e dello sport saranno per la prima volta insieme sullo stesso palco per uno spettacolo unico: Andrea Bocelli e Javier Zanetti annunciano “Bocelli and Zanetti Night”, evento benefico internazionale in programma il 25 maggio 2016 alle ore 21.00 presso l’Open Air Theatre di Area Expo a Milano.

Legati da un forte impegno nel sociale, da amicizia e stima reciproca, Andrea Bocelli e Javier Zanetti hanno deciso di unire le forze per una serata unica di solidarietà che sarà anche l’occasione per celebrare la riapertura dell’Arexpo e introdurre simbolicamente la finale della Uefa Champions League che si giocherà nel capoluogo lombardo tre giorni dopo. Grandi artisti della musica internazionale e miti del calcio saranno insieme come mai successo prima per aiutare i più deboli: i fondi raccolti dall’evento saranno infatti destinati alle fondazioni P.U.P.I. Onlus e Fondazione Andrea Bocelli, impegnate in progetti specifici dedicati all’educazione dei bambini dell’America Centro Meridionale. I fondi raccolti attraverso tutte le attività legate alla serata saranno destinati al progetto “Educare per un mondo migliore”, nato dalla volontà comune alle due Fondazioni di utilizzare l’istruzione, come leva per l’autoaffermazione dei bambini e delle loro famiglie di appartenenza in aree disagiate, e la scuola come luogo dove garantire la possibilità di esprimere il proprio potenziale per il proprio sviluppo e quello della comunità, ingenerando una consapevolezza che il cambiamento debba passare da e per loro. La raccolta dei fondi aiuterà a garantire l’accesso all’educazione a oltre 500 bambini a Buenos Aires e 1.750 studenti in Haiti.

La scaletta della serata prevede una serie di performance musicali di altissimo livello che vedrà impegnati, insieme al tenore toscano diretto dal maestro Zubin Mehta, artisti internazionali molto apprezzati, come Laura Pausini, amata artista italiana che ha venduto milioni di dischi nel mondo, che parteciperà con una sorpresa ed un contributo speciale, e come Skin – carismatica leader degli Skunk Anansie – solo la prima ad essere annunciata, e tanti dei più grandi nomi della musica italiana. Una proposta musicale unica che sarà ulteriormente impreziosita dalla presenza del campione Javier Zanetti, “padrone di casa” e animatore d’eccezione, accompagnato da campioni e tecnici del calcio mondiale a partire dall’allenatore Josè Mourinho a Paolo Maldini vincitore di 5 Uefa Champions League, 5 Supercoppe Europee, 2 Coppe Intercontinentali, 1 Coppa del Mondo per Club; da Samuel Eto’o protagonista insieme ad Javier Zanetti del triplete del 2010 e vincitore di altre 2 Uefa Champions League, 1 Coppa Intercontinentale, 1 Coppa del Mondo per club a Clarence Seedorf, unico giocatore nella storia del calcio ad aver vinto quattro Champions con tre squadre diverse e tanti altri grandi campioni del calcio mondiale. La serata sarà ulteriormente arricchita da una esclusiva cena post concerto realizzata da rinomati Chef Stellati della Nazionale Italiana Ristoratori, che offriranno un menu speciale realizzato per la prima volta da quattro artisti della ristorazione uniti eccezionalmente per la serata.
TVN Media Group, editore anche di Advertiser, è media partner dell’evento.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Zanetti and Friends Match For Expo: scatta il conto alla rovescia

- # # # #

Oggi a Palazzo Marino è stata presentata ufficialmente oggi la partita Zanetti and Friends Match For EXPO Milano 2015 che si giocherà lunedì 4 maggio 2015 alle ore 20.45 allo Stadio San Siro di Milano. Presenti Javier Zanetti, Vice Presidente dell’FC Internazionale e organizzatore dell’evento insieme alla moglie Paula, co-Fondatrice della Fondazione PUPI.
Sono intervenuti Marco Tronchetti Provera e Fabrizio Curci, presidenti rispettivamente di Pirelli e Alfa Romeo, partner dell’evento.
Tutto il ricavato della vendita dei biglietti della partita Zanetti and Friends Match for Expo Milano 2015 sarà destinato al sostegno di progetti sviluppati sul territorio del Comune di Milano.
TVN Media Group è media partner dell’evento.

Qui il video della conferenza stampa

articoli correlati

AGENZIE

Per la #partitaperlapace scende in campo anche Leo Burnett

- # # # # # #

L’agenzia Leo Burnett, mette a disposizione la sua expertise creativa per la Partita Interreligiosa per la Pace che si svolgerà il 1 Settembre 2014 allo Stadio Olimpico di Roma e sarà trasmessa in diretta alle 20.45 su Rai Uno e Radio Uno. Tvn Media Group, editore anche di Adv Strategie di Comunicazione è media partner dell’evento.

L’iniziativa nasce dalla volontà di sua Santità Papa Francesco, noto amante dello sport e soprattutto del calcio, mira creare un momento unico a livello mondiale al quale parteciperanno i più grandi campioni di ieri e di oggi a rappresentare le diverse fedi religiose: Javier Zanetti, Gianluigi Buffon, Lionel Messi, Zinédine Zidane, Roberto Baggio e tanti altri.

L’evento è a scopo benefico e coinvolge Scholas Occurrentes – network promosso da Papa Francesco e dall’Accademia Pontificia per la creazione di una rete educativa mondiale – Fondazione P.U.P.I. Onlus – creata da Paula e Javier Zanetti che da oltre dieci anni sostiene programmi di adozione a distanza e assistenza per alleviare le diverse condizioni di disagio. Fondazione P.U.P.I. e Scholas Occurrentes hanno deciso di “unire le forze”: il ricavato della partita sarà destinato al Progetto “Un’alternativa di vita” che consentirà a bambini che vivono in contesti socio-economici disagiati di ricevere un aiuto educativo.

Leo Burnett, sotto la direzione creativa di Francesco Bozza e Alessandro Antonini, ha curato la creatività del progetto realizzando la campagna stampa e uno spot tv con protagonista Javier Zanetti, campione dell’Inter F.C. e della Nazionale Argentina, coinvolto da Papa Francesco nell’organizzazione di questo grande momento di fratellanza e unione tra le religioni.

Credits:

Agenzia: Leo Burnett
Executive Creative Directors: Francesco Bozza e Alessandro Antonini
Copywriter: Giuseppe Pavone
Art director: Luca Ghilino
Account Manager: Federica Giacomotti
Producer Miracle: Laura Fappiano
Cdp: Bedeschi Film
Regia: Giovanni Bedeschi

articoli correlati

MEDIA

La Gazzetta dello Sport celebra “il Capitano” Javier Zanetti

- # # # # # #

Il mese di maggio, da sempre sinonimo di grandi appuntamenti per il mondo del calcio, rimarrà ben scolpito nella memoria dei tifosi neroazzurri per il ritiro dall’attività calcistica di Javier Zanetti, capitano dell’Inter fin dal 1999. La Gazzetta dello Sport uscirà in edicola lunedì 19 maggio con il volume celebrativo: “Javier Zanetti, c’è solo un capitano”, che ripercorre la sua inimitabile carriera, dagli inizi sino a Inter-Lazio di sabato 10 maggio, con le celebrazioni che tributategli dai tifosi a San Siro.

Undici capitoli che descrivono e raccontano gli anni della sua attività calcistica. Dall’infanzia ai primi esordi, fondamentali per la carriera di ogni grande campione, passando per il debutto con la maglia neroazzurra, gli anni difficili dal 2001 al 2006, l’arrivo di Mourinho, sino ai racconti della sua vita privata, la famiglia, il premio Fachetti, la fondazione Pupi. Un atleta completo, indiscusso, che altri grandi come lui ammirano, come Ryan Giggs, fuoriclasse del Manchester United, che lo definisce l’avversario più difficile in assoluto. Rapidità e potenza le sue doti distintive.

Grande determinazione e talento lo hanno portato a essere tra i protagonisti della storia dell’Inter; dall’arrivo insieme a Rambert ai primi anni con Roy Hodgson e con Gigi Simoni, con cui Zanetti vincerà una storica coppa Uefa, segnando addirittura in finale, in una squadra in cui giocavano già campioni del calibro di Ronaldo e Zamorano. E poi le stagioni buie dal 2001 al 2006, in cui Zanetti ha continuato a combattere, l’arrivo di Mancini, gli scudetti messi in fila uno dopo l’altro grazie ad armate che hanno visto affiancarsi al Capitano altri giocatori che hanno fatto la storia del calcio, da Ibrahimovic a Maicon, da Crespo a Cambiasso, da Julio Cesar a Materazzi, fino alla guida  di Mourinho e il racconto dell’anno del leggendario Triplete, che ogni tifoso interista porta nel cuore, insieme a Milito, Sneijder ed Eto’o.

Javier Zanetti, c’è solo un capitano è un libro completo grazie agli approfondimenti curati dalle firme della Gazzetta dello Sport (Nicola Cecere, Luca Curino, Matteo Dalla Vite, Giulio Di Feo, Andrea Elefante, Andrea Schianchi, Luca Taidelli) e all’editoriale scritto da Gianfelice Facchetti, e ha il pregio di immortalare il grande percorso di capitano Zanetti fino all’ultimo capitolo, con le immagini della partita Inter-Lazio e il saluto del popolo nerazzurro.

Il libro sarà in edicola con La Gazzetta dello Sport, da lunedì 19 maggio.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Royal Caribeean Italia e F.C. Internazionale insieme per la prima crociera nerazzurra

- # # # # #

Oltre 700 tifosi hanno colorato di nerazzurro il Mediterraneo Orientale in occasione della prima Crociera Nerazzurra: un progetto di partnership tra Royal Caribbean Italia ed F.C. Internazionale realizzato attraverso l’advise strategico e operativo di Mec Access.

 

Un’importante e continuativa attività di comunicazione, con creatività a cura della direzione artistica di F.C Internazionale e coordinamento di MEC ACCESS, ha consentito una grandissima adesione dei tifosi nerazzurri. Dopo l’annuncio ufficiale lo scorso maggio 2012 di Bedy Moratti e Javier Zanetti, l’appuntamento è stato infatti ricordato nel corso dell’anno sui media più legati al mondo della tifoseria nerazzurra: area dedicata nel sito ufficiale  e nella Fan Page Ufficiale F.C. Internazionale su Facebook; presenza di Royal Caribbean a Pinzolo durante il ritiro estivo dell’Inter e attività di comunicazione durante l’intera stagione sportiva in occasione degli incontri casalinghi dell’Inter, con spot di Javier Zanetti sul maxischermo, e infine con aggiornamenti della redazione di Inter Channel. Il 16 giugno 2013 è salpata la Navigator of the Seas, gioiello della flotta Royal Caribbean, che per 7 giorni ha ospitato la Crociera Nerazzurra. A bordo Bedy Moratti, Presidente Onorario Inter Club, e i grandi campioni degli anni ’70 Roberto Boninsegna e Mauro Bellugi.

 

 

Ricreati all’interno della nave la Sala Coppe con i Cinque Trofei vinti nel 2010 e il negozio Solo Inter, mentre le Scuole Calcio Inter con gli allenatori delle giovanili hanno organizzato 4 lezioni al giorno per i più piccoli sul ponte 12 e il teatro Metropolis (oltre 1000 posti di capienza) è stato animato tutti i giorni da momenti nerazzurri con musica e divertimento e l’intrattenimento di Roberto Scarpini e Fabrizio Fontana. Il 19 Giugno il momento più atteso: con la nave attraccata al porto del Pireo è salito a bordo Javier Zanetti. Il capitano ha trascorso le giornate con i tifosi regalando a tutti i 700 ospiti autografi e fotografie (scaricabili da inter.it) ed è stato ospite/cantante d’eccezione del Festival Nerazzurro che ha visto esibirsi nel canto i tifosi a teatro. Il vero “regalo” di Javier Zanetti è arrivato venerdì sera quando -­- modificando i programmi e sorprendendo tutti i tifosi sicuri del suo sbarco a Creta -­- è apparso in smoking durante la Cena di Gala: per 10 minuti Navigator of the Seas si è trasformata nella Curva Nord dello Stadio di San Siro. Anche coloro che non hanno potuto partecipare possono rivivere le emozioni del viaggio: ogni momento è stato immortalato e registrato da Inter Channel. Uno speciale di 2 ore occuperà con più repliche il palinsesto di Luglio di Inter Channel.

 

 

articoli correlati

ENTERTAINMENT

Il capitano Javier Zanetti è il testimonial mondiale del soccer game oFootball

- # # # # #

 Bangbite e oFootball, la social factory gratuita per aspiranti allenatori, annunciano l’ingresso nella propria squadra di Javier Zanetti che sarà testimonial a livello mondiale del soccer game manageriale per la stagione 2013/2014.

 

L’esperienza ai massimi livelli, la classe innata e le qualità umane e professionali di Javier lo rendono il testimonial ideale per oFootball che ha voluto dedicare al campione argentino una serie di virtual goods – ovvero strumenti che migliorano le performance dei giocatori virtuali – ispirati alle caratteristiche uniche e inimitabili di Zanetti. Le nuove opzioni che contribuiranno a rendere ancor più emozionanti e combattuti i campionati di oFootball sono: RESISTENZA Zanetti, un tool di potenziamento che aumenta la resistenza dei giocatori virtuali e FORMA Zanetti che redistribuisce e ottimizzare forza, l’agilità e la velocità dei propri giocatori per singolo reparto. Il nuovo testimonial sarà parte attiva di tutte le iniziative di comunicazione promosse da Bangbite e gestirà un blog all’interno della community di www.ofootball.eu che ha superato il milione di utenti registrati.

 

Gianpaolo Cattenari, Founder & CEO di Bangbite ha dichiarato: “Associare il marchio oFootball al nome di un testimonial come Javier è un risultato di grande valore per una start up digitale come la nostra. Questo accordo è uno stimolo a proseguire sulla strada dell’innovazione e, al tempo stesso, premia tutto il nostro team per il buon lavoro svolto fino ad oggi. Per la prima volta un browser game – un prodotto esclusivamente virtuale – supera la dimensione della rete e coinvolge un campione ai massimi livelli dello sport professionistico. Il nostro social game offre agli utenti la possibilità di misurare le proprie competenze manageriali utilizzando giocatori e squadre virtuali. Da oggi, grazie al contributo di Zanetti, tutti i nostri manager potranno contare su un “capitano in campo” che saprà mettere a disposizione di oFootball un prestigioso bagaglio di esperienza internazionale e renderà il gioco ancor più coinvolgente”.

 

Javier Zanetti, al termine della conferenza stampa ha commentato: “Penso che la rete sia un canale fantastico per confrontarsi con gli appassionati di calcio e condividere le reciproche emozioni. Prima di entrare in oFootball non immaginavo che il fenomeno dei social games fosse così esteso e mi sorprende l’idea di poter incontrare un milione di manager semplicemente collegandomi online. La prima impressione è che il gioco sia molto impegnativo e selettivo. oFootball è un training center per tutti gli appassionati di calcio e per chi vuole misurare le proprie capacità manageriali. La mia squadra, l’AVELLANEDA_FC, è giovane ma possiede buoni margini di crescita. Nel corso di queste prime settimane, ho riscontrato una buona aderenza tra le dinamiche reali e l’esperienza del gioco virtuale”.

articoli correlati