BRAND STRATEGY

“No show, no business”: dal 6 all’8 ottobre torna IF! Italians Festival

- # # # # #

IF!

Presentata ufficialmente ieri la terza edizione di IF! Italians Festival, il Festival della Creatività organizzato e promosso dall’Art Directors Club Italiano e ASSOCOM/PR HUB in partnership con Google, che tornerà per il terzo anno consecutivo al Teatro Franco Parenti di Milano da giovedì 6 a sabato 8 ottobre.

No show, no business” sarà il tema di quest’anno e i co-founders del Festival Emanuele Nenna (Vice Presidente ASSOCOM/PR HUB), Nicola Lampugnani (Vice Presidente ADCI), Davide Boscacci e Alessandra Lanza (nella foto, da sx), affiancati da Dino Lupelli (Elita), responsabile Programmazione e Entertainment di IF! 2016, stanno lavorando alla definizione di un ricco programma di tre giorni con l’obiettivo di far incontrare e aggiornare il mondo delle aziende e dei professionisti della pubblicità in Italia, ma anche per intrattenere un pubblico allargato di studenti, curiosi e appassionati della creatività multidisciplinare.

Numerose le novità di quest’anno: dai nuovi format “IF! Learning Lunch”, incontri e conversazioni informali alla presenza di ospiti d’eccezione e esperti di comunicazione, “IF! Short List Party”, il party che nella serata inaugurale celebrerà la migliore creatività italiana con l’esposizione delle short list degli ADCI Awards 2016, e “IF! From Profit to Non Profit” che darà ampio spazio al tema del sociale all’interno del Festival.
Rinnovata anche la partnership con la Berlin School of Creative Leadership, vera eccellenza mondiale nel campo della formazione, che –oltre a curare una nuova Masterclass di 2 giorni (16 ore) riservata profili di alto livello, proporrà il suo nuovo format innovativo “90’ of Creative Leadership”, cinque mini-master alcuni dei quali creati specificatamente per profili del marketing aziendale, che nei prossimi giorni debutterà al Cannes Lions Festival.

Mentre torneranno al Teatro Franco Parenti alcuni dei format collaudati come la “Director’s Battle”, “Nella Gabbia dei Leoni” e “10 domande scomode a…” che nell’edizione passata ha visto la partecipazione del fotografo Oliviero Toscani. Ed è confermato il Seven Day Brief, la competition promossa da ADCI in collaborazione con Google e riservata ai giovani creativi tra i 18 e i 28 anni, che si propone di stimolare e valorizzare la creatività dei giovani e premiare la migliore campagna pubblicitaria realizzata per YouTube. Sette giorni di tempo per creare un video per promuovere una ONG, caricarlo sul canale www.youtube.com/italiansfestival e partecipare al concorso realizzando ‘una campagna video che nessuno avrà mai il coraggio di skippare’.

Tra i primi ospiti che hanno confermato la loro presenza: il pluripremiato creativo brasiliano Jamie Mandelbaum, Chief Creative Officer di Young&Rubicam Europe; il compositore pubblicitario e cinematografico Philip Abussi; il  direttore artistico e produttore olimpico Marco Balich e la costumista Silvia Aynomino, che saranno di ritorno dalle Olimpiadi di Rio; lo stand-up comedian di Comedy Central Saverio Raimondo che sarà protagonista di uno speech sull’umorismo in coppia con Sergio Spaccavento, autore radiotelevisivo e direttore creativo esecutivo di Conversion; il sound designer, produttore musicale e dj Painè Cuadrelli, figura di riferimento nella scena della musica elettronica italiana; e la belga Katrien Bottez, Executive Creative Director dell’agenzia indipendente Famous, che quest’anno presiederà la giuria dell’edizione 2016 degli ADCI Awards.

Per partecipare alla terza edizione di IF! Italians Festival, dal 16 giugno al 16 luglio sono in vendita esclusivamente sul sito ufficiale gli abbonamenti/3 Days Tickets early bird al costo di 25 euro (con un ulteriore sconto a 15 euro per i primi 100 pass acquistati) dopodiché il pass unico per le tre giornate del Festival avrà un costo di 35 euro (eccetto per gli studenti, i soci Adci e Assocom che godranno della promozione fino ad ottobre). Mentre da quest’anno sarà possibile acquistare un ticket per la giornata singola del Festival al costo di 15 euro.
L’early bird comprende anche la due giorni di Masterclass curata dalla Berlin School of Creative Leadership ad un costo promozionale (che comprende anche il pass d’ingresso al Festival) di 1.000 euro fino al 16 luglio.

 

articoli correlati

MEDIA

Incontro Clear Channel a IF! Italians Festival, per una creatività “da leoni”

- # # # # # # #

In esclusiva per IF! Italians Festival, Clear Channel, content partner della manifestazione, sarà protagonista venerdì 6 novembre (dalle 10:00 alle 11:30) di un incontro dal titolo “Clear Channel, l’OOH e la Creatività da Leoni”, un brief scritto per tutti i “creativi che sognano Cannes” rivolto in particolare ai creativi presenti all’evento.
L’incontro, tenuto in in Sala A, si articolerà in due interventi dal titolo “Born to Be (D)OOH” a cura di Pierpaolo Nave, Marketing & Strategy Director di Clear Channel Italy e “I valori della comunicazione nel Digital Out of Home” a cura di Keith Nilsen, Head of Digital and Creative di Clear Channel International.
Autorevole portavoce dell’Out of Home a livello internazionale, Clear Channel offrirà inoltre un “inspirational talk” durante il quale verranno svelati tutti i valori (anche quelli più silenti) di questo mezzo di comunicazione, oggi sempre più strategico e moderno, e verranno offerti gli insight e stimoli per tutti i creativi che ambiscono a realizzare una campagna all’altezza del più importante Festival pubblicitario al mondo: i Cannes Lions.
“L’OOH continua ad innovarsi – spiega Nave – ma allo stesso tempo sta portando contributi e valore anche agli altri media che spesso possono trovare maggiore efficacia di comunicazione se opportunamente affiancati ad una pianificazione che contempli anche il Mezzo del Fuori Casa. Oggi, l’innovazione non è solo fatta di processi e metodologie di ingaggio sulle Audience, ma è anche il frutto di attenti e accurati progetti che impattano su elementi tecnici, il cui valore e la cui portata determinano sempre più spesso il famoso “WOW” effect che dà avvio, anche virale, alla stessa campagna. Esperienze di digital engagement hanno fatto il giro della “rete” raggiungendo milioni e milioni di download. Tutto questo crea interazione tra milioni di contatti, pur nascendo da un’idea spesso molto semplice, dove la creatività veste un ruolo quanto mai da protagonista. Oggi e ancor più nei prossimi anni, non possiamo parlare di vera innovazione se non partiamo dalla base del media, dove la creatività deve essere parte progettuale di un piano di comunicazione e non mero adattamento da forme diverse da quelle dell’OOH”.
A seguire, alcune grandi aziende italiane racconteranno la loro migliore case history nel mondo del Digital OOH, evidenziando le loro aspettative nei confronti di questo mezzo sempre più direttamente connesso al mondo delle agenzie creative. La conclusione verrà affidata alle domande che il pubblico di IF! vorrà rivolgere ai protagonisti dell’incontro.

articoli correlati

AZIENDE

IF! Italians Festival presenta Oliviero Toscani e le sue “10 domande scomode”

- # # #

Confermata la presenza di Oliviero Toscani alla seconda edizione di IF! Italians Festival, l’evento dedicato alla migliore creatività mondiale organizzato e promosso da Adci e AssoCom, in partnership con Google, dal 5 al 7 novembre al Teatro Franco Parenti di Milano.

Sabato 7 novembre, alle ore 17, il fotografo noto internazionalmente per la forza creativa e trasgressiva delle sue immagini, per le campagne pubblicitarie e quelle di interesse sociale, per l’impegno politico, le censure e le critiche al suo “shockvertising”, vincitore di importanti riconoscimenti tra cui quattro Leoni d’Oro a Cannes, il Gran Premio dell’Unesco e numerosi premi degli Art Directors Club di tutto il mondo, si presterà a rispondere a “10 domande scomode” sul mondo della creatività: un inedito faccia a faccia con i maggiori creativi italiani presenti al Festival che metterà in luce gli aspetti della comunicazione personale e l’approccio provocatorio dell’artista.

La sua partecipazione si aggiunge a quella di numerosi altri ospiti prestigiosi del mondo della creatività internazionale della tre giorni milanese dedicata alla creatività nella comunicazione.
Qui il programma del Festival, ancora in corso di definizione.

articoli correlati

AGENZIE

Programma da record per IF! il Festival italiano della Creatività

- # # # # #

Si svolgerà il 2, 3 e 4 ottobre, presso il Teatro Franco Parenti di Milano, la prima edizione di IF! Italians Festival, evento ideato e promosso da ADCI – Art Directors Club Italiano e AssoCom – Associazione delle Aziende di Comunicazione, in collaborazione con Google (main partner del progetto), interamente dedicato al tema della creatività come elemento base e qualificante della comunicazione commerciale, pubblica e sociale.
Pensato per far incontrare e aggiornare il mondo dei professionisti della pubblicità in Italia (creativi, agenzie di comunicazione, centri media e aziende), ma anche per intrattenere un pubblico allargato di curiosi e fan della comunicazione multidisciplinare, il festival si avvale del patrocinio del Comune di Milano e della presenza di importanti aziende partner come il Gruppo Finelco, DoubleClick, Gallerie d’Italia, theBig Mama, IGP Decaux e Clear Channel Italy.

Numerosi gli ospiti internazionali che si alterneranno sul palco del Teatro Franco Parenti durante la tre giorni milanese: dallo statunitense Lee Clow, CEO e Global Director dell’agenzia TBWA che ha firmato alcune delle pubblicità più famose di tutti i tempi come lo spot “1984” e la campagna “Think Different” della Apple, a Michael Yapp (fondatore di The Zoo, il team creativo di Google), Rob Newlan (responsabile EMEA di Facebook Creative Shop), Pete Blackshow (Global Head of Digital & Social Media di Nestlé), Mark Holden (PHD Worldwide Global Strategy & Planning Director), Christina Knight (creative director di Ingo Stockholm e autrice del libro “Mad Women: Herstory of Advertising”), Simon Whalley (produttore esecutivo di Framestore Studio), Ali Ali (regista egiziano della pluripremiata agenzia Elephant), Karen Corrigan (CEO dell’agenzia di comunicazione internazionale Happiness Brussels), Ignasi Girò (fondatore e direttore creativo dell’agenzia creativa Honest&Smile di Barcellona), Marcel Loko (Co-founder and Chief Creative Officer di The Hirschen Group/Germania), Anuraag Trikha (Head of global marketing communications di Heineken), allo scrittore e giornalista Mark Tungate, autore del bestseller “Adland: a Global History of Advertising” e direttore editoriale degli Epica Awards, uno dei più prestigiosi premi creativi a livello internazionale.

Mentre tra gli ospiti italiani hanno confermato la loro partecipazione: il sociologo Francesco Morace (Future Concept Lab), lo scrittore e sceneggiatore teatrale Raul Montanari, l’umorista e autore per la TV e il cinema Walter Fontana, l’artista e ricercatore Bruno Zamborlin (inventore di Mogees), i popolarissimi The Jackal, gruppo di videomakers e youtubers napoletani (“Lost in Google”, “Gay ingenui”, “Gli effetti di Gomorra-La serie sulla gente”) e una delle firme più prestigiose della narrativa italiana contemporanea come Gianrico Carofiglio.
Insieme a loro, numerosi creativi e pubblicitari tra cui: Gianpietro Vigorelli, Bruno Bertelli (Publicis), Luca Scotto di Carlo (M&C Saatchi), Sergio Rodriguez (JWT), Andrea Concato (True Company), Alfredo Accatino (Filmmaster Events), Luca Pannese e Luca Lorenzini (Saatchi&Saatchi), Massimo Lafronza e Elisa Richelmi (XXY), Sergio Spaccavento (Bcube), Marco Casale (LSD Photo), Mario Ermoli e i registi Federico Brugia (Filmmaster) e José Bagnarelli.

IF! Italians Festival sarà anche l’appuntamento ufficiale che ospiterà la migliore creatività made in Italy con la nuova edizione degli ADCI Awards, il premio più ambito dai pubblicitari italiani, che celebrerà i suoi vincitori nella giornata conclusiva di sabato 4 ottobre.
E, nella mattinata di sabato, il festival dedicherà ad EXPO 2015 una tavola rotonda dal titolo “Expo ed Expo in città: strategie di comunicazione globale ad impatto locale”, con la partecipazione dell’Ass. Cristina Tajani, dell’Ass. Filippo del Corno, del Direttore Relazioni Istituzionali di Expo 2015 Roberto Arditti e del direttore di Wired Italia, Massimo Russo.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito (registrazione online sul sito www.italiansfestival.it/partecipa), mentre è possibile acquistare il “PASS PRO”, un abbonamento che garantisce l’accesso privilegiato a tutti gli eventi di IF!, di partecipare al programma di workshop, talk ed eventi business riservati ai PRO, e di usufruire delle lounge dedicate al B2B con free wifi e servizio concierge.

articoli correlati