BRAND STRATEGY

Amadori ancora partner di Masterchef. Riparte il concorso Amadorabili Chef

- # # # # #

Non c’è due senza tre: Amadori si conferma per il terzo anno consecutivo partner privilegiato di MasterChef Italia, in onda dal 18 dicembre su Sky Uno HD ogni giovedì alle 21.10. Nella sfida ai fornelli, qualsiasi ricetta a base di pollo nascerà dalla fantasia degli aspiranti chef (20 partecipanti, su oltre 18mila candidati) e da prodotti Amadori, in particolare quelli top di gamma (Pollo 10+ e Campese, allevato all’aperto, entrambi 100% italiani, no OGM, garantiti dalla filiera Amadori).

In occasione dell’avvio della quarta edizione MasterChef Italia parte anche il concorso-collection “Amadorabili Chef”, che nel 2014 si era concluso con una MasterClass insieme a Bruno Barbieri. L’attività, pubblicizzata attraverso un nuovo spot che andrà in onda durante le puntate di MasterChef Italia, con testimonial Agnese Gullotta (partecipante alla seconda edizione di MasterChef Italia, nella foto), prevede un meccanismo che mette in palio tantissimi buoni spesa per i prodotti Amadori, premiando la fedeltà del consumatore (es. con 5 acquisti si vincono 5 euro in buoni spesa). Inoltre è possibile giocare on line con la “Mystery Box”: il consumatore, mettendo alla prova la sua creatività nell’accostamento del pollo con altri ingredienti, potrà scoprire che tipo di chef è, se “tradizionale” o “potenziale”, “laborioso” o “creativo”, e continuare ad accumulare buoni spesa.

articoli correlati

MEDIA

Interiores si affida a Delachi Pubblicità per raccolta pubblicitaria

- # # # #

Delachi Pubblicità, forte della propria esperienza sul mercato spagnolo con alcuni tra i maggiori mezzi quali El Mundo, Yo Dona e Hola, dopo la recente acquisizione di Hello Fashion Uk, torna in Spagna per ampliare il suo portafoglio con l’acquisizione di Interiores, mensile di arredamento e design.

Presente in Spagna da oltre 13 anni, la rivista riflette l’evoluzione dei suoi contenuti con una nuova immagine più fresca e vicina alle tendenze del mercato e alle sue lettrici.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

My Perfect Man: Mondadori lancia il suo social game sviluppato da Bulkypix e Gas

- # # # # #

È disponibile su App Store, Google Play e Facebook il social game My Perfect Man, distribuito in esclusiva in Italia e in Francia da Mondadori e sviluppato da Bulkypix con la coproduzione di Gas.
Con questa iniziativa Mondadori porta sul mercato digitale un nuovo prodotto rivolto al pubblico femminile, fruibile da smartphone, tablet e pc. “La diffusione dei device e delle nuove piattaforme di distribuzione ha portato un’esplosione del settore dei giochi da mobile”, ha dichiarato Federico Rampolla, Head of Digital Innovation di Mondadori. “Il social gaming è diventato in pochi anni una delle attività più trainanti nell’entertainment digitale: My Perfect Man si caratterizza per un format di gioco con una forte focalizzazione sul target donne, ricco di possibili sinergie e integrazioni anche con i contenuti e l’audience del Gruppo”, ha concluso Rampolla. Disponibile gratuitamente sulle principali piattaforme, My Perfect Man è un gioco di simulazione in cui luoghi, situazioni e personaggi riproducono la vita reale, il tutto in una dimensione social: l’app è infatti ideata per una fruizione e condivisione anche sui social network, grazie al concept semplice e al tono divertente e ironico.
Lo scopo del gioco è creare l’uomo perfetto. Sarà compito dell’utente guidare, attraverso una serie di azioni quotidiane, l’evoluzione del personaggio che dovrà dare prova delle sue abilità in diversi momenti, ma anche affrontare emergenze in casa. Queste missioni sono solo alcune delle situazioni di gioco che coinvolgeranno le giocatrici nell’avanzamento dei livelli.
Grazie alla formula freemium, che permette di acquistare servizi aggiuntivi attraverso microtransazioni, sarà possibile scegliere fra centinaia di opzioni all’interno degli store virtuali per far divertire il proprio perfect man, vestirlo alla moda o personalizzare la propria casa, rendendo l’esperienza di gioco ancora più ricca e completa.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#vediamopositivo con Generali: dal 6 novembre riparte la campagna in 23 piazze italiane

- # # # # # #

Riparte #vediamopositivo, la campagna di comunicazione di Generali Italia che ha visto comparire dallo scorso marzo nelle piazze di 7 città italiane degli enormi occhiali con lenti colorate. Dal 6 novembre al 21 dicembre l’iniziativa coinvolgerà altre 23 piazze distribuite su tutto il territorio, dal giovedì alla domenica, a testimonianza della capillarità sul territorio e della vicinanza alle persone della più grande compagnia assicurativa del Paese.
“Gli occhiali vediamopositivo sono un invito a guardare il presente e il futuro con ottimismo perché guardare la vita con positività è il primo passo per migliorarla e Generali, con questa importante e innovativa campagna di comunicazione,  vuole rendersi un ingranaggio della ripresa, vuole essere aperta, concreta e vicino alla gente” ha commentato Claudia Ghinfanti, responsabile brand, advertising & web di Generali Italia.
La campagna #vediamopositivo si declina con un linguaggio innovativo ed una forte interazione con il pubblico, in particolare attraverso i social networks. Nelle 23 tappe delle prossime settimane, infatti, le persone sono invitate ad interagire con le installazioni condividendo foto e video tramite Instagram e sul profilo Twitter di @vediampositivo.
Ad ulteriore testimonianza del forte coinvolgimento delle agenzie Generali Italia, contestualmente alla presenza degli occhiali nelle piazze, numerosi punti vendita della Compagnia hanno aderito all’iniziativa con delle aperture straordinarie degli uffici al sabato dove sarà possibile anche partecipare al concorso “Vedi positivo e vinci”.
Il 2 novembre, inoltre, è partita la pianificazione media trasmessa in televisione, in radio oltre che sul web e sulla stampa locale. La campagna è partita con una creatività corporate per declinarsi successivamente in comunicazione di prodotto focalizzata su due polizze: Polizza Auto a Consumo e Valore Futuro, un innovativo piano che abbina l’investimento nei mercati azionari alla protezione del capitale.
Sul sito vediamopositivo.it è possibile seguire le tappe del tour e vedere le gallery delle foto scattate in piazza. Mentre, sul canale YouTube saranno caricati i video degli spot televisivi.
Claudia Ghinfanti ha aggiunto: “Abbiamo voluto comunicare con un linguaggio per noi innovativo e la scelta di una forte interazione col pubblico, attraverso i social networks, è stata premiata già durante le prime 7 tappe, tra marzo e aprile, dove vediamopositivo ha raggiunto più di 800.000 visualizzazioni su youtube, 3.500 menzioni su Instagram,17.500 follower su Twitter e, soprattutto, il nostro profilo di marca è cresciuto a doppia cifra in ambiti quali innovazione, fiducia nel futuro e vicinanza alle persone”.
La campagna ha ricevuto anche il riconoscimento di Blogmeter che ha premiato il profilo @vediamopositivo come “profilo di maggior successo”  e “profilo con maggior engagement” .

CREDITS:
Agenzia creativa: JWT ITALIA
Casa di produzione: Filmaster
Centro media: Havas Media

articoli correlati

NUMBER

Google Trends. Tra l’anniversario di Hanna Arendt e la Regina Vittoria

- # # # # # # #

Dalla filosofia, al calcio, al cinema (ai telefilm). Molto vari i Google Trends che oggi tengono banco sulla piattaforma di Mountain View: in prima posizione la famosissima filosofa e scrittrice Hannah Arendt, nata esattamente 108 anni fa ad Hannover, in Germania. Oggi la maggior parte delle ricerche sono per lei.
L’Italia vince ma non convince: al suo esordio in nazionale è il goal di Graziano Pellè a regalare i tre punti alla squadra azzura, che tuttavia conferma ancora una volta (come visto contro il modesto Azerbaigian) l’idiosincrasia per le piccole squadre.
Ancora stabilmente nei Google Trends la serie tv The Walking Dead, che ha fatto registrare ascolti da record per la puntata iniziale della quinta stagione.
Quarta e quinta piazza la occupano invece due film, andati in onda ieri sera sulla televisione in chiaro. La penultima posizione la occupa “La Papessa”, film di Sönke Wortmann con Johanna Wokalek tratto dall’omonimo romanzo di Donna Woolfolk Cross.
Infine, spazio anche alla Regina Vittoria, protagonista con il film “The Young Victoria” di Jean-Marc Vallée con Emily Blunt (e vincitore anche di un Premio Oscar, per i migliori costumi, nel 2010).

articoli correlati

NUMBER

Osservatorio Edison: Italia quarta potenza mondiale per surplus commerciale con l’estero

- # # # # #

Per variazione assoluta del saldo commerciale con l’estero, nel primo semestre 2014, l’Italia ha raggiunto il primo posto tra i Paesi UE, e, rispetto allo stesso periodo del 2013, il nostro Paese ha registrato un aumento del saldo commerciale pari a 5,5 miliardi di euro, il doppio della Germania. Sono queste alcune delle principali evidenze della terza edizione dell’Osservatorio GEA-Fondazione Edison, presentata oggi a Milano da Marco Fortis, Vicepresidente della Fondazione Edison, in occasione del convegno “Dinamiche e prospettive del commercio estero italiano”.

Un risultato importante, che si rispecchia anche nel dato di come, nel primo trimestre 2014, il surplus commerciale dell’Italia con l’estero (esclusa l’energia) ha proiettato il nostro Paese al quarto posto assoluto al mondo, dietro Germania, Cina e Corea del Sud.

 

Continua a leggere l’articolo su MyMarketing.Net.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Grandioso come un goal”: la svolta social-sportiva di McDonald’s Italia

- # # # # # #

Sport, frutta, insalata e hamburger: continua l’impegno di McDonald’s per un’alimentazione sempre più consapevole, legando a doppio nodo gli archi dorati del colosso del fast food alle attività sportive, sempre  con un occhio di riguardo per i clienti più piccoli. Ne parliamo con Emanuela Rovere, classe 1973, Direttore Marketing di McDonald’s Italia, in azienda dal 2009, ex Brand Development Mulino Bianco per cui aveva sviluppato la linea salutistica.

 

Partiamo dall’ultimo link tra McDonald’s e lo sport, che è proprio questi Mondiali: può darci qualche dato, come sta andando?
McDonald’s è sponsor a livello globale della Fifa World Cup, la promozione era di fatto divisa in due attività macro: un’attività food in cui abbiamo lanciato il Gran Bic Mac in edizione limitata, e un’attività di engagement sul consumatore, che era strettamente legata ai risultati dell’Italia.

 

Continua a leggere l’intervista su MyMarketing.Net

articoli correlati

AZIENDE

Content PR: Augure arriva in Italia con una soluzione cloud, scalabile e collaborativa

- # # # # # # # #

Augure, multinazionale fondata a Parigi nel 2002 con l’obiettivo di creare il primo software per i professionisti della comunicazione e delle Pubbliche Relazioni, ha ufficializzato oggi il suo ingresso nel mercato italiano. “In realtà”; precisa Carlos Ortega, Vice Presidente per l’area Vendite e Project Manager Italia, “siamo attivi da qualche mese, e abbiamo già quattro clienti nel mondo delle agenzie di PR, tra le quali Business Press, prima società italiana a darci fiducia, è oggi anche nostro partner nella comunicazione. Presto apriremo una sede a Milano; per ora abbiamo una staff commerciale che sta lavorando sia nel mondo della agenzie di comunicazione, sia in quello delle PMI tricolori. Il nostro obiettivo per questo primo anno è raggiungere i 300 mila euro di ricavi in Italia”.

A livello globale, Augure, presente in Francia, Spagna, Regno Unito, Belgio, e – tramite la sede di Madrid – in diversi paesi dell’America Latina – ha chiuso il 2013 con otto milioni di fatturato. “Confermando il nostro trend di crescita del 20% circa YoY”, aggiunge Ortega, “puntiamo a incrementare i ricavi quest’anno di 2,5 milioni”. Tra i clienti di Augure vi sono brand quali Jaguar, Playstation, Nokia, Nestlé, Renault-Nissan, L’Oreal e Publicis, ai quali l’azienda  fornisce un software innovativo, rispondente alle loro esigenze e ai loro obiettivi di comunicazione.

“Anche una recente survey da noi effettuata”, spiega Ortega, “mostra che le criticità per gestire con efficacia l’attività di Content PR sono sostanzialmente tre. Individuare gli influencer chiave di ogni settore di mercato, che ormai spaziano dai giornalisti ai blogger, dagli stakeholder agli heavy user dei social network; interagire con loro in maniera a un tempo personalizzata e semplificata; e infine misurare l’impatto di ogni azione di comunicazione. Questo appunto consente di fare il nostro software Augure, fornito in modalità SaaS cloud-based, e pertanto facilmente scalabile, utilizzabile ovunque, senza vincoli fisici né di device, che consente l’integrazione delle risorse informative e dei database esistenti in in azienda”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Cannes Lions #5 / Cinque categorie, un solo argento per l’Italia

- # # # # # # # # # #

È ancora Saatchi & Saatchi con “Dear future mum” realizzata per Coordown Onlus a tenere alto il tricolore sulla Croisette, guadagnando – dopo un mercoledì “a secco” di Leoni per i lavori nazionali – l’unico premio “totalmente” italiano della giornata di ieri, un Leone d’argento nei Cyber Lions, dei quali in serata si è svolta la premiazione insieme a Press, Design, Radio e Product Design. I Grand Prix di categoria son invece stati tre, “vista la complessità della stessa” ha spiegato il ceo del Festival Philip Thomas. Per la sezione Cyber Craft and the Web, a vincere è stata la Francia con ‘Pharrel Williams -24 Hour of Happy’  firmato da Iconoclast Paris per Universal/Iamother; mentre il Grand Prix per Branded Games è stato assegnato agli Usa, con “The scarecrow”, ideato da Creative Artists Agency Los Angeles per Chipotle. Il terzo Grand Prix, infine, quello della sezione Social, ha visto primeggiare la Svezia con “Live test series”, progetto realizzato da Forseman & Bodenfors Gothenburg per Volvo Trucks.

Abbiamo poco sopra scritto “premio totalmente italiano”, poiché in effetti un po’ d’Italia (anzi, bando alle ipocrisie, “molta Italia”) c’è anche nel Leone d’Oro Press assegnato a Herezie per la campagna “Knives” realizzata per Zwilling J. A. Henckels. D’accordo: Herezie è francese, ma è stata fondata e presieduta dall’italiano Andrea Stillacci.

Il Grand Prix Press veste invece i colori britannici dell’agenzia adam&eveDDB London, con i cinque soggetti della campagna realizzata per il retailer Harvey Nichols, mentre il massimo riconoscimento per la Radio è stato assegnato ii tre soggetti della campagna di Lucozade Energy Drink firmata dalla sudafricana Ogilvy & Mather Johannesburg.

I Design Lions vedono sul podio la Norvegia, con l’agenzia Anti Bergen per la campagna di brand destinata al Bergen International Festival; infine nel Product Design, la categoria “debuttante” di quest’anno, che ha contato 194 lavori iscritti ha vinto l’Olanda, grazie al terzetto G-Star RAW Amsterdam / FHV BBDO Amsterdam / Part of a Bigger Plan per la collezione di abbigliamento “Raw for the Ocean”, prodotto appunto da G-Star RAW.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Simmenthal lancia un nuovo spot e conferma Montolivo come testimonial. Firma Y&R

- # # # # # # #

“Forza Riccardo, Forza Azzurri!”, Simmenthal torna in tv con un nuovo spot con Montolivo, dopo l’infortunio del centrocampista alla vigilia del mondiale brasiliano che aveva fatto ritirare lo spot, rivelatosi “profetico”. On air da ieri, ecco il nuovo episodio in cui c’è anche la mamma del campione, che si prende cura del figlio preparando per lui uno sfizioso piatto a base di Simmenthal, in pieno stile italiano!

Una campagna che vuole aprire una finestra sulla quotidianità autentica delle famiglie italiane, in cui una partita di calcio diventa l’occasione perfetta per stare insieme e tifare per la Nazionale gustando i migliori piatti della tradizione italiana.

L’idea creativa è stata sviluppata dall’agenzia Young & Rubicam; mentre la casa di produzione che si è presa cura di ogni singolo dettaglio, è Akita Off.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il 12 giugno La Gazzetta dello Sport si tinge di azzurro per lo speciale Mondiali

- # # # # # # #

La Gazzetta dello Sport sarà in edicola il giorno della partenza dei Mondiali per la prima volta nella sua storia su carta azzurra. Con questa iniziativa eccezionale il giornale intende manifestare tutto l’orgoglio e la partecipazione con cui gli italiani accompagnano la spedizione della propria Nazionale. Questo straordinario numero azzurro sarà in edicola giovedì 12 giugno con la tiratura eccezionale di 1 milione di copie e al prezzo speciale di 1 euro.  Sarà un numero da collezione, da conservare e da consultare per tutta la durata dei Mondiali, con approfondimenti e pagine dedicate alle formazioni, ai pronostici e alle schede tecniche dei nostri campioni e di tutte le squadre che si sfideranno, un vero e proprio vademecum che accompagnerà ogni tifoso durante questo mese di calcio mondiale.

E azzurra non sarà solo la sua carta, ma anche l’iniziativa che La Gazzetta dello Sport sposa: per ogni copia venduta, 10 centesimi saranno devoluti a Telefono Azzurro. Tutti i lettori, nel giorno del fischio d’avvio, partecipano con il loro quotidiano a una grande operazione di solidarietà.

Tutto il sistema Gazzetta partecipa: il 12 giugno diventano azzurre anche la digital edition e la home page del sito, che già in questi giorni e per tutta la durata del Mondiale propone approfondimenti, interviste, video e contenuti esclusivi. Sponsor di questo numero speciale sono Nivea Men, Birra Moretti, Sky, Trony, Lidl, Asus, e Radio Italia.

La Gazzetta dello Sport accende la passione dei tifosi anche attraverso iniziative social: dopo il lancio di #iotifoazzurro, sul sito www.iotifoazzurro.it parte anche la campagna #promessemondiali con il claim “Ci
sono promesse che non vedi l’ora di mantenere” che invita tutti i lettori e i tifosi a dichiarare cosa farebbero se l’Italia vincesse i Mondiali. Le promesse più belle saranno pubblicate su Gazzetta in una pagina speciale il giorno della partita dell’Italia e un video virale accompagnerà l’iniziativa.

La campagna pubblicitaria e il progetto web sono stati realizzati in collaborazione con ItaliaBrandGroup.

www.iotifoazzurro.it
Facebook: https://www.facebook.com/LaGazzettaDelloSport
Twitter: https://twitter.com/Gazzetta_it
#iotifoazzurro

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Una poltrona da vero tifoso, arriva la Sound di Divani&Divani by Natuzzi in limited edition

- # # # # # #

A pochi giorni dal fischio d’inizio dei Mondiali di calcio, Divani&Divani by Natuzzi propone una limited edition della poltrona Sound. Sono due i modelli esclusivi della nuova Sound tricolore, disponibili solo su richiesta all’indirizzo e-mail pr@natuzzi.com. Il primo modello è total white e il secondo è azzurro, il colore dell’Italia sportiva. In entrambi i modelli il cuscinetto poggiatesta è rigorosamente nei tre colori della bandiera italiana.

Sound è arricchita di un sistema audio integrato e sarà sufficiente collegare il lettore mp3 al cavo minijack per ascoltare in stereofonia l’Inno di Mameli direttamente dagli altoparlanti posizionati di fianco al poggiatesta. Una poltrona per vivere in diretta le stesse emozioni degli spettatori presenti sugli spalti.

articoli correlati

NUMBER

Capgemini: se si usasse lo smartphone, più votanti alle Europee. Anche in Italia

- # # # # # #

Capgemini Italia ha diffuso oggi i risultati di un sondaggio – realizzato tra il 10 e il 14 maggio – per capire come cambierebbe lo scenario dei votanti in Italia se si potessero utilizzare dispositivi mobile come smartphone e tablet per esprimere il proprio voto, in un contesto di totale sicurezza delle informazioni e tutela della privacy. I risultati della ricerca, che ha coinvolto 1.000 persone su tutto il territorio nazionale, evidenziano che la possibilità di votare con i dispositivi mobili incrementerebbe la percentuale dei votanti dal 71% all’85%, diminuendo quella dei non-votanti dal 21% al 9% e degli indecisi dall’8% al 6%. Alla domanda sull’intenzione di recarsi alle urne per votare alle imminenti Elezioni Europee, l’indagine rivela che il 71% degli italiani esprime un parere positivo, un dato di molto superiore all’affluenza registrata alle Europee del 2009, che in Italia è stata del 65%, e pari all’affluenza del 2004, che fu del 71,4%. Si attesta al 21% invece il dato dei non-votanti e all’8% quello degli indecisi.

Il 54% degli intervistati si dice favorevole a una tecnologia che permettesse di votare con un dispositivo mobile senza recarsi fisicamente alle urne: una preferenza dovuta a questioni di praticità, alla semplicità e immediatezza del voto e anche perché ritenuta sicura. La suddivisione per età consente di mettere in evidenza l’ampia disponibilità a utilizzare i dispositivi mobile, in particolare da parte del target della Generazione Y (14 – 34 anni) che raccoglie la maggioranza con il 60%. Le ragazze si dimostrano più inclini dei ragazzi, raggiungendo quasi i 2/3 del campione. Ottima poi la propensione anche del target più maturo (35 – 75) che raggiunge quasi la metà del totale con il 48,5%.

“La soglia dei votanti italiani che dal 71% salirebbe all’85%, qualora fosse possibile votare online, è sicuramente un dato tanto sorprendente quanto incoraggiante per poter riavvicinare i cittadini alla politica”, commenta Maurizio Mondani, Amministratore Delegato di Capgemini Italia. “A rafforzare questa propensione verso la tecnologia mobile è un ulteriore dato: di questo 85%, il 54% prediligerebbe comunque votare online piuttosto che recarsi alle urne”. Il concetto di internet voting non è una novità per l’Europa. Nel 2005, gli estoni hanno avuto sei opportunità di votare via internet e – benchè  tale esperienza non sia stata priva di problematiche – ancora oggi è in atto un dibattito rispetto alla sicurezza, privacy e i costi – nel 2013, alle elezioni nazionali, un considerevole 22% dei cittadini ha esercitato il proprio diritto di voto democratico on-line. Ed è significativo che quasi 1 su 10 abbia votato da un dispositivo mobile.

Al di là del caso specifico, sono ovviamente diffuse legittime preoccupazioni sul voto online, tra le quali svetta la sicurezza. L’importanza di condurre un libero ed equo processo elettorale protetto da eventuali manomissioni e brogli non può essere sottovalutato, così come deve essere inattaccabile la protezione delle informazioni legate al voto, come i nomi e gli indirizzi. Tuttavia, queste sfide non sono senza precedenti. Basti pensare a settori come l’e-banking per evidenziare i livelli di sicurezza inattaccabili che è stato necessario raggiungere per conquistare la fiducia dei clienti.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La giovane imprenditoria a Milano: il 17 maggio la prima edizione di Papel Communication

- # # # # # #

Appuntamento sabato 17 maggio a Milano (in Via Simone D’Orsenigo 18, a partire dalle 14) con la prima edizione dell’iniziativa “Giornata della giovane imprenditoria”, evento organizzato da Papel Communication con ingresso e partecipazione agli eventi totalmente gratuita.
I riflettori non saranno puntati solo su business e progetti imprenditoriali, ma ci sarà anche un altro attore fondamentale: la cultura. L’evento, infatti, è organizzato dal giovane editore Francesco Giubilei (ha dato vita alla sua impresa all’età di sedici anni). “L’iniziativa nasce dalla consapevolezza che al giorno d’oggi in Italia si possa fare impresa, innovazione, cultura partendo dai giovani. Il nostro obiettivo non è solo raccontare le storie di giovani di successo ma anche fornire strumenti e consigli per avviare un’attività con un’attenzione particolare al mondo del lavoro”. Un mix di cultura e imprenditoria, perché tra questi due mondi, quando entrano in gioco elementi come collaborazione e condivisione, nasce qualcosa che può rivelarsi vincente.
Marisandra Lizzi di ipresslive e Mirandola Comunicazione (che ha tra i suoi clienti anche Amazon), Andrea De Spirt (CEO e fondatore di Jobyourlife), Damiano Ramazzotti (di Talent Garden), Riccarda Zezza (CEO e fondatrice di Piano C), Simone Lini (CEO e fondatore di youmoveme), Michele Cipriani (CEO e fondatore di Dropin), Andrea Latino (Fondatore di GSE, scrive per Wired e Huffington Post), Sara Galvagna (di Svinando), Almir Ambeskovic (fondatore e CEO di RestOpolis), Mirko Trasciatti (fondatore e CEO di Fubles) e Alcide Pierantozzi (autore Rizzoli): sono questi alcuni dei nomi dei relatori che saranno presenti durante l’evento e che condivideranno con il pubblico esperienze, consigli, suggerimenti e quello che hanno appreso durante la loro carriera professionale.
Saranno presenti inoltre talks e workshop, dove si parlerà di coworking e di lavoro, di come avviare un’impresa e dei primi passi da compiere, delle modalità più efficaci per comunicare e presentare il proprio progetto attraverso i canali digitali e di come prepararsi al meglio per lavorare all’interno di una startup (anche come dipendente). Inoltre, non mancheranno alcuni protagonisti del libro “Viaggio nella nuova imprenditoria” di Jessica Malfatto (edito da Historica Edizioni), che presenta una serie di interviste a 25 imprenditori italiani (tra cui Atooma, Plain Ink, Starteed e Talent Garden).

articoli correlati

AZIENDE

Fiorucci scende in campo per sostenere gli Azzurri in Brasile

- # # # # # # #

Fiorucci presenta il concorso “INSIEME PER GLI AZZURRI”: un contest nato per supportare l’eccellenza dei prodotti italiani an­che in campo e per permettere a tutti i tifosi di sostenere gli Azzurri durante i Mondiali di calcio in Brasile. In palio ci sono tantissimi premi della Nazionale tra cui un viaggio in Brasile, per gustare dal vivo la magica atmosfera dei Mondiali!

Fino al 20 maggio 2014 si potrà partecipare all’estrazione di 25 magliette della Nazionale, 50 cappellini e 50 palloni da Calcio Puma, e verrà estratto il fortunato vincitore di 1 viaggio in Brasile per 2 persone per visitare Casa Azzurri, della durata complessiva di 9 giorni e 8 notti da passare presso l’hotel a 5 stelle Praya Bonita Resort.
Dal 21 maggio 2014 fino al 31 luglio, proseguirà la possibilità di vincere altre 25 Magliette, 50 cappellini e 50 palloni da calcio, tutti ovviamente con la personalizzazione della Nazionale.

Per partecipare è sufficiente acquistare uno dei prodotti coinvolti nell’iniziativa*, conservare la prova d’acquisto e chiamare il numero 0691810410 oppure accedere al sito internet. Inoltre, all’interno di selezionati supermercati verranno allestite delle isole Fiorucci de­dicate al progetto “Insieme per gli Azzurri” in cui, tutti coloro che avranno acquistato un minimo di 5€ di prodotti Fiorucci riceveranno in omaggio una bandiera dell’I­talia e potranno farsi scattare una foto, partecipando così ad un ulteriore concorso attivo sulla pagina Facebook di Fiorucci. L

articoli correlati