BRAND STRATEGY

Responsabilità Sociale Digitale: Triboo Digitale e Independent Ideas tra i primi in Europa ad adeguare i propri siti

- # # # # # #

Triboo Digitale

Nel quadro delle iniziative di Corporate Social Responsibility, Triboo Digitale, eCommerce company del Gruppo Triboo, e Independent Ideas, creative factory fondata da Lapo Elkann, hanno annunciato di aver costituito una task force per rendere tutti gli e-store gestiti da Triboo Digitale fruibili anche alle persone affette da disabilità.

Tale processo di adeguamento è condotto in base a quanto raccomandato dal W3C (World Wide Web Consortium), ovvero in conformità con le linee guida WCAG 2.0 (Web Content Accessibility Guidelines 2.0), create dalla WAI (Web Accessibility Initiative) del consorzio stesso.

Triboo Digitale è tra le prime società europee ad adeguare tutti i propri e-store in base alle suddette linee guida, e ciò nella convinzione che rendere gli e-store accessibili a ogni tipologia di utente sia tra i doveri di responsabilità sociale di un’azienda.

“Siamo orgogliosi – afferma Lapo Elkann – di promuovere e di sostenere l’adeguamento dei siti web per consentire l’accesso anche alle persone affette da disabilità: un messaggio di civiltà e di integrazione che vogliamo diventi un simbolo della cultura digitale contemporanea”.

L’adeguamento alle WCAG 2.0 richiede degli specifici interventi di restyling che riguardano, tra gli altri, la predisposizione di testi descrittivi alternativi all’uso delle immagini, la realizzazione di video dotati di sottotitoli o trascrizione testuale, e la revisione dettagliata di tutte le pagine dei siti affinché questi siano consultabili attraverso gli ausili per non vedenti.

La prima fase del restyling, attualmente in corso, consiste nell’adeguamento al livello AA delle linee guida WCAG 2.0 dei siti – lapoelkann.comgarageitaliacustoms.itindependentideas.it oltre allo store – italiaindependent.com. Tale adeguamento sarà successivamente proposto a tutti i partner eCommerce di Triboo Digitale.

La seconda fase, invece, prevede l’implementazione degli accorgimenti che verranno evidenziati dalle verifiche condotte assieme agli esperti dell’Istituto dei Ciechi di Milano con i quali Triboo Digitale ha iniziato una proficua collaborazione.

articoli correlati

AGENZIE

Triboo Digitale e Independent Ideas: partnership strategica per un approccio unico al mercato

- # # # # # #

partnership

Triboo Digitale, eCommerce company del Gruppo Triboo, e Independent Ideas, agenzia creativa di Italia Independent Group, hanno siglato un accordo di partnership per sviluppare un approccio unico e inedito al mercato, che mette al servizio di rivenditori online una forte expertise nel design, nel branding e nella promozione di prodotti lifestyle. Un modello che, integrando le competenze della società, supporta il cliente dall’ideazione creativa del prodotto sino allo studio del suo posizionamento, proseguendo nella definizione di iniziative di comunicazione personalizzate e disruptive e nella gestione dell’eCommerce e del digital marketing.

Secondo gliaccordi di partnership Italia Independent Group ha conferito a Triboo Digitale una partecipazione pari al 24% di Independent Ideas (passando quindi dal 75% al 51% del capitale sociale) e ha ricevuto in cambio una partecipazione pari al 3% del capitale di quest’ultima. Sono state inoltre pattuite usuali previsioni in materia di governance e di trasferimento delle partecipazioni nonché definiti meccanismi volti a garantire la liquidità della partecipazione ricevuta da Italia Independent Group nel medio termine.

“Siamo orgogliosi di aver siglato questa partnership con Independent Ideas”, ha dichiarato Giulio Corno, Presidente del Gruppo Triboo. “In loro riconosciamo il DNA che in questi anni ci ha permesso di sviluppare rapporti di alleanza strategica con oltre 200 grandi gruppi industriali per la gestione della comunicazione creativa e dell’eCommerce. Come noi, Independent Ideas ha un approccio moderno e creativo verso la comunicazione di prodotti che tengono alta la bandiera del “Made in Italy” nel mondo”.

“Con grande entusiasmo annunciamo questo importante accordo tra la nostra agenzia creativa Independent Ideas e il Gruppo Triboo, una delle principali realtà italiane digitali”, ha detto Lapo Elkann, Co-fondatore e Presidente di Italia Independent Group. “Una sinergia che ci permetterà di lavorare sia in Italia che sui mercati internazionali con un’offerta unica che unisce creatività, design e branding, oltre a comunicazione digitale. Rinforza anche e ulteriormente la scelta, già avviata nei mesi scorsi, di affidare a Triboo Digitale la gestione dell’e-Store di Italia Independent”.

“La partnership tra Independent Ideas e Triboo definisce un nuovo modello di consulenza strategica e creativa, il punto di incontro tra il mondo della comunicazione online e offline, finalizzato alla promozione e alla vendita di prodotti lifestyle su piattaforma eCommerce.  La nostra sensibilità e competenza in ambito di design, di branding e di advertising si sommano alla comprovata esperienza e alla capacità di gestione e di performance delle piattaforme digitali del Gruppo Triboo”, ha commentato Alberto Fusignani, Co-fondatore e Amministratore Delegato di Independent Ideas.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

E’ all’insegna del rinnovamento la nuova stagione dell’AC Monza Brianza 1912

- # # # # # # # #

Il match “Playing For Children – AC Monza Brianza 1912 Anniversary” rappresenta un primo step di un percorso che la società Biancorossa vuole intraprendere sotto la guida del nuovo Presidente, Anthony Armstrong Emery (nella foto): trasformare la società AC Monza Brianza 1912 in un modello esemplare che operi nello sport, nel tessuto sociale e sul territorio lombardo e monzese. Un processo di innovazione che parte dall’oggetto simbolo della squadra stessa: la maglia di gara. Infatti, da oggi è stato introdotto sulle casacche, e in tutti i materiali di comunicazione, il nuovo logo della società, realizzato da Independent Ideas, agenzia creativa e di comunicazione, scelta da Armstrong per consegnare all’AC Monza Brianza 1912 un’immagine nuova e appealing. Il nuovo logo, che prende spunto e non dimentica gli elementi del precedente, come la spada e la corona, e i suoi storici colori, farà bella mostra di sé al fianco del nuovo “sponsor” di maglia rappresentato dal claim “Stop Racism”. Una scelta forte e inedita, nel panorama calcistico italiano, quella di rinunciare ad avere uno sponsor commerciale per lanciare un messaggio sociale quanto mai attuale: un deciso no al razzismo e alla violenza.

Le celebrazioni di questo “anno zero” della società biancorossa, che non vogliono comunque dimenticare i gloriosi momenti della propria storia, vedranno anche la distribuzione del libro “AC Monza Brianza 1912-2013 Anniversary”, un’opera unica, curata da Independent Ideas con il supporto di Gianni Santoro, giornalista che da anni segue le vicende del club, che attraverso una selezione fotografica frutto di un’approfondita ricerca che ha coinvolto anche l’Archivio Storico del Comune di Monza, racconta in cinque sezioni la storia dell’AC Monza Brianza 1912. Il volume “AC Monza Brianza 1912-2013 Anniversary” sarà parte integrante di un “gift pack” commemorativo che conterrà, oltre al libro, anche un esclusivo paio di occhiali biancorossi con le effigi club e una maglia che riprende le linee e gli elementi della casacca indossata dalla squadra negli anni ’50.

Inoltre, durante tutto il mese di settembre un’ immagine di Anthony Armstrong Emery campeggerà all’interno di una campagna adv che verrà declinata sia su cartellonistica outdoor sia sulle più importanti testate sportive cartacee e online. Il messaggio della campagna, già esplicito nella scelta della foto di Emery che rievoca il noto “Zio Sam” statunitense, diretto a tutta la cittadinanza di Monza, e della Lombardia più in generale, ribadisce la volontà di una interazione diretta, di una comunicazione vis-à-vis continuativa, per giungere, insieme, a nuovi traguardi, a nuove vittorie.

Il match di mercoledì 4 settembre sarà intitolato al centenario della società Biancorossa che, sulla spinta dell’entusiasmo del suo neo presidente, ne ha sposato da subito lo scopo ultimo ossia la beneficenza. L’imprenditore anglo-brasiliano ha ad esempio acquistato i biglietti di entrambe le curve dello stadio Brianteo, che verranno donati alla cittadinanza con lo volontà di trasformare la partita in una festa dello sport e della solidarietà che coinvolga davvero tutti e segni l’inizio del nuovo, ambizioso progetto che lo stesso Armstrong vuole trasformare in realtà. Per rendere l’occasione una vera e propria festa, il manto erboso dello stadio si trasformerà, nel dopopartita, in una discoteca a cielo aperto con un “maestro di cerimonie” d’eccezione come Marco Maccarini, celebre conduttore televisivo e attore, e la selezione musicale curata da DJ Kris. Il tutto condito da uno spettacolo pirotecnico che renderà il cielo settembrino di Monza più luminoso che mai.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Gli scatti di Pierpaolo Ferrari per la nuova campagna pubblicitaria di Fratelli Rossetti

- # #

Fratelli Rossetti ha affidato a Independent Ideas la cura della creatività pubblicitaria e del catalogo. Un importante sviluppo per il marchio milanese, in linea con il percorso intrapreso dal brand.  Dietro l’obiettivo Pierpaolo Ferrari, fotografo e artista di fama internazionale: uno sguardo ironico, capace di coniugare classicità e creatività, nel segno di un’immagine ai confini con il surrealismo.

Lo styling, a firma di Robert Rabensteiner, coniuga un sapore cosmopolita e la capacità unica di anticipare le tendenze.

Cambia la grafica del catalogo e della campagna: il filo conduttore, in entrambi i casi, è un elegante gioco di cornici, alternate nel black and white.
Un’altra novità è rappresentata dallo zoom-in e zoom-out. Un effetto, preso in prestito dal cinema, che, in un gioco di lenti d’ingrandimento, pone l’attenzione sui prodotti Fratelli Rossetti.
Il claim storico dell’azienda, “Un certo mondo cammina Rossetti”, entra a far parte della campagna pubblicitaria: una firma che racconta molto del brand.

 

articoli correlati