AZIENDE

Improve Digital lancia 360 Polaris, la nuova piattaforma dedicata ai publisher

- # # # # #

Improve Digital lancia 360 Polaris, la nuova piattaforma dedicata ai publisher

Improve Digital presenta la sua nuova piattaforma 360 Polaris, una tecnologia rivoluzionaria di monetizzazione della pubblicità per editori video, Web e mobile. Con questa nuova piattaforma, l’azienda ha creato una soluzione completa per gli editori che integra le funzionalità di un adserver premium con quelle di una piattaforma Supply-Side SSP (Supply-Side Platform). Interamente ridisegnata e con un’interfaccia completamente rinnovata, la piattaforma offre agli editori una trasparenza e un controllo senza precedenti, ideale per qualsiasi strategia di vendita.

Promuovere gli interessi degli editori video, Web e mobile
360 Polaris adotta un approccio onnicomprensivo finalizzato alla creazione di revenue in Programmatic, che consente agli editori di ottimizzare i ricavi che derivano dal loro inventory online. La piattaforma si adatta alle loro esigenze in tempo reale, a praescindere dai formati o dai dispositivi utilizzati. 360 Polaris offre ai publisher la massima trasparenza ed è in grado di supportare qualsiasi strategia di vendita, essendo dotata di tutti gli strumenti indispensabili per avere più controllo, ridurre i costi e ottimizzare i ricavi.

Affrontare le sfide grazie a 360 Polaris
360 Polaris è la più grande release nella storia di Improve Digital e riflette i principi fondamentali dell’azienda: trasparenza, ottimizzazione dei ricavi e attenzione specifica verso gli editori. “Abbiamo ascoltato attentamente le necessità dei grandi media negli ultimi anni,” afferma Joelle Frijters, amministratore delegato di Improve Digital. “Mentre si assottigliano i confini tra strategie aziendali premium e non, così come le dinamiche tra domanda e offerta diventano più complesse, abbiamo visto emergere nuove sfide. I publisherhanno riscontrato difficoltà relativamente a trasparenza,reportistica e controllo. Con 360 Polaris abbiamo affrontato tali questioni, spesso originate da tecnologie frammentate e opache, e siamo sicuri che i ricavi degli editori ne beneficeranno”.

Una piattaforma nuova, ridisegnata dalle fondamenta
“Dato che 360 Polaris è una piattaforma completamente nuova, ci offre la possibilità di cogliere le opportunità del futuro”, afferma Janneke Niessen, Chief Innovation Officer di Improve Digital. “Il mercato è cambiato molto negli ultimi anni, così come le sue necessità. Abbiamo applicato tutto ciò che abbiamo appreso negli ultimi otto anni per riconcepire questa piattaforma dalle fondamenta. Ecco perché possiamo essere certi che il suo impatto sarà straordinario oggi e in futuro.”
“Il lancio di 360 Polaris è un grande passo avanti per Nettavisen”, afferma Kjell Inge Vatshaug, Leader Ad Operations. “La piattaforma si adatta completamente alle nostre strategie, anziché richiedere il contrario. Grazie a 360 Polaris abbiamo una visione in tempo reale di tutti i parametri importanti. Il suo approccio olistico ci risparmia la ricerca di ulteriori strumenti per ottimizzare i ricavi del nostro spazio pubblicitario. Ha semplicemente tutto e ciò significa che possiamo concentrarci sulle attività principali della nostra azienda”.

articoli correlati

AZIENDE

4W Matic, il nuovo private marketplace per il Premium Programmatic Buying

- # # #

Lanciata grazie alla partnership strategica con Improve Digita, 4W MarketPlace ha presentato il 19 novembre nella cornice della Terrazza Martini di Milano 4w Matic, la piattaforma per publisher e advertiser dedicata al Premium Programmatic Buying.

 

La nuova offerta di 4w MarketPlace è disponibile su tutti i trading desk con una inventory di oltre 400 milioni di impression al mese e utilizza la tecnologia sofisticata di Improve Digital. Improve Digital mette a disposizione dei premium publisher tecnologie e tool per monetizzare le inventory e le audience in modalità programmatica. “Questo mese abbiamo aumentato le nostre revenue del 70% su base annua e le revenue dall’RTB del 68% negli ultimi 6 mesi. Questa è la realtà in Europa e ci aspettiamo di lavorare con gli editori italiani per aiutarli a sviluppare progetti digitali innovativi e raggiugere le loro audience nel modo più efficace” dichiara Bastiaan Spaans, VP Business Development di Improve Digital.

4w Matic rende disponibili siti e posizionamenti all’interno di 7 canali tematici (news, women, automotive, lifestyle, sport, music&entertainment e tech) con un’offerta su target verticale che assicura un deciso incremento della monetizzazione dell’inventory.
Grazie a 4w Matic gli advertiser possono ottimizzare le performance delle campagne con un’offerta distribuita su canali verticali, che permette di raggiungere il target giusto all’interno del sito internet e nel placement più corretto per la propria strategia di marketing, verificando costantemente le performance dell’inventory acquistato.

Simona Zanette, Presidente di IAB Italia ha commentato gli scenari del mercato: “I mercati internazionali hanno tassi di crescita interessanti e importanti per quanto riguarda l’automated buying. Nel 2013 negli Stati Uniti il 73% degli inserzionisti ha realizzato almeno una campagna in automated buying e l’82% degli editori ha messo a disposizione inventory su questo mercato. Il mobile in Italia non ha ancora sviluppato tutte le sue potenzialità quindi publisher e agenzie dovranno trovare e condividere strategie efficaci e metriche adeguate per la sua ottimizzazione. L’automated e il programmatic buying sono un’evoluzione naturale della pubblicità online, che non sostituisce i modelli tradizionali, ma li rende migliori e più performanti grazie ad una tecnologia avanzata”.

articoli correlati