BRAND STRATEGY

GROM: Al via la nuova campagna firmata da McCANN Worldgroup. Tra i protagonisti l’atleta paralimpica Martina Caironi

- # # # #

campagna istituzionale di Grom

Grom è on air con una nuova campagna firmata da McCANN Worldgroup. Il video è declinato in tre versioni: 15, 30 e 45 secondi e vivrà sui principali portali e canali media web; è prevista anche una pianificazione outdoor. La campagna sigla l’avvio della collaborazione tra Grom e il gruppo McCann Worldgroup che si occuperà anche della strategia e attività digitale e social oltre che di un programma di ufficio stampa cadenzato e strategico per tutto il percorso di attività.

A quasi 15 anni dall’inaugurazione della prima gelateria, Grom – entrata a far parte della famiglia Unilever nel 2015 – racconta che il “gelato come una volta”, realizzato senza l’utilizzo di aromi, coloranti o emulsionanti, è un gelato imperfetto. Imperfetto come sinonimo di autentico: lo racconta Grom, l’azienda produttrice di gelati nata da un’idea di Guido Martinetti e Federico Grom

Imperfetto ma ne vale la pena perché come dice la voce narrante del video “facciamo un gelato imperfetto, come la natura, come l’amicizia, come l’amore, come la bellezza, come il nostro Paese, imperfetto ma geniale. Orgogliosamente italiano, orgogliosamente imperfetto, vero”. Questo è l’impegno di Grom: #imperfettomavero.

“Il nostro sogno è portare il gelato italiano nel mondo. Un gelato imperfetto – come la Natura, come l’Italia, che nell’imperfezione realizza la sua genialità. Essere consapevoli della propria imperfezione vuol dire essere sé stessi: è una goccia di gelato che scivola da una coppetta che si scioglie un po’ più in fretta, è l’ostinata passione di santi, poeti e navigatori. È la torre di Pisa. Il nostro gelato è come il Paese in cui è stato creato: imperfetto, ma vero. Affermarlo nella campagna significa ricordare di non temere l’imperfezione: l’autenticità è ciò in cui possiamo avere fiducia”, ha dichiarato Guido Martinetti, co-fondatore e Amministratore Delegato di Grom.

Un video intenso con cui Grom racconta reali storie di normale imperfezione, come quelle dei due fondatori e dell’atleta paralimpica Martina Caironi che afferma: “Sono orgogliosa di poter esser parte della nuova campagna di Grom perché porta con sé quei valori per cui la perfezione non esiste. Credo che siano proprio la diversità o l’imprecisione a rendere qualcosa autentico. Ci si scorda facilmente di un gesto banale, di un sapore scontato, di uno stile comandato, ma si ricorda bene quando si incontra qualcosa di vero. Quello che è ancora in grado di sorprenderci e ha in sé quella semplicità di cui le storie in questo video esaltano il valore”.

“Con GROM stiamo iniziando un percorso molto importante che vede nella campagna corporate il primo risultato di questa nuova collaborazione. Siamo infatti molto onorati di essere stati chiamati a sviluppare una campagna in grado di esprimere i valori e il percorso di quella che è una storia imprenditoriale di successo tutta italiana. Un punto di partenza importante che dà il via ad un progetto articolato e sinergico che toccherà attività digital, social, di ufficio stampa per accompagnare lo sviluppo della società. Grom è un’ulteriore dimostrazione che la modalità di lavoro totalmente integrata si rivela sempre più in linea con le richieste del mercato, e di quelle aziende che cercano partner capaci di offrire soluzioni coerenti ai loro obiettivi di business”, ha dichiarato Giuseppe Caiazza, CEO IPG Mediabrands & McCANN Worldgroup.

articoli correlati