BRAND STRATEGY

Prodea Group inaugura ELNÒS Shopping, il nuovo centro commerciale di IKEA Centres

- # # #

Prodea Group

È firmato da Prodea Group, il lancio del nuovo centro commerciale Elnòs Shopping – il secondo di IKEA Centres in Italia – aperto il 22 settembre scorso a Roncadelle (Bs).

Una grande festa che ha coinvolto affittuari, co-workers e dipendenti IKEA, durante la quale si è potuto assistere ad un spettacolo innovativo, incentrato sul tema della luce e dei valori del marchio svedese. Cuore dello show, realizzato con le più avanzate tecnologie, è stata l’animazione che ha preso vita sul palco, al centro del quale si ergeva un imponente specchio inclinato che ha permesso di giocare sull’interazione tra video e performer in un continuo ribaltamento di piani e prospettiva, assicurando un impatto scenico di grande suggestione.

Allo spettacolo poi si sono alternati momenti istituzionali che hanno visto intervenire i manager del gruppo IKEA e i rappresentanti delle autorità locali, che hanno introdotto la visita in anteprima del centro, durante la quale è stato offerto un aperitivo che ha unito la cucina tradizionale bresciana all’arte culinaria svedese.

Grande attenzione è stata riservata anche alla fase teaser dell’evento. Nelle settimane precedenti all’inaugurazione, è partita l’attività di guerrilla marketing che ha interessato, tra le altre, le città di Bergamo e Cremona. Per tutto il mese di ottobre poi, Prodea curerà l’animazione del Centro durante il weekend, con show di comici e webstar, oltre ad organizzare laboratori per i più piccoli.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Sorprenditi ogni giorno”: Ikea lancia, per il nuovo anno di comunicazione, lo spot “My Way” insieme a AUGE, Kettydo+ e Initiative

- # # # # # # # #

"Sorprenditi ogni giorno": Ikea lancia, per il nuovo anno di comunicazione, lo spot "My Way" insieme a AUGE, Kettido+ e Initiative

IKEA inizia un nuovo anno di comunicazione all’insegna della sorpresa e della libertà. “Sorprenditi ogni giorno” è infatti il claim attorno a cui ruota ogni attività a partire dal 18 settembre, data in cui è andato in onda il primo spot istituzionale intitolato “My way”.
A ispirare la nuova strategia, la vita che tutti i giorni si svolge nell’intimità della nostra casa. Più il mondo lì fuori ci chiede, con sempre maggiore insistenza, di omologarci a modelli prestabiliti più diventa necessario ritagliarci un’oasi dove poterci sentire liberi di essere e di fare ciò che vogliamo nell’intimità delle nostre case. Per questo, grazie al suo design democratico, IKEA permette a ognuno di vivere la propria casa, come meglio crede, libero da imposizioni, pregiudizi o aspettative. Partendo da questa premessa, con il nuovo commercial entriamo in punta di piedi all’interno di diverse case, e osserviamo, senza essere visti, i protagonisti che le abitano.
Persone di ogni età ed estrazione che, nell’intimità della propria casa, sono liberi di essere se stessi e di fare quello che più gli piace, ispirati dai prodotti IKEA che, in questo spirito di totale libertà, vediamo spesso usati per scopi totalmente diversi da
quelli per cui sono stati creati. Ad accompagnare il film di lancio, seguirà uno spot da 15” dedicato a una gamma specifica di prodotti IKEA: i materassi. Il film ne descriverà sia il comfort che la grande varietà, ben 40 modelli che permettono, a ognuno dei protagonisti delle varie scene, di dormire nel modo o nella situazione che più preferiscono. In parallelo alla TV e alla videocomunicazione, la campagna display banner e radio comunicherà la promozione Comfort sui materassi IKEA.

Con Kettydo+ i canali social si allineeranno ai diversi touch point nel veicolare il concetto di comunicazione della campagna, offrendosi come lente d’ingrandimento sulla vita in casa “my way”. La strategia editoriale sarà volta infatti ad attirare e coinvolgere fan e follower di IKEA Italia attraverso l’utilizzo dell’hashtag #sorprenditiognigiorno, stimolando la conversazione e la condivisione delle esperienze vissute all’interno della propria casa, e rafforzando quotidianamente il legame tra le IKEA e le persone. La pianificazione media è stata curata da Initiative, network di comunicazione globale del gruppo IPG Mediabrands. Il planning lavora su due livelli: il primo volto a costruire reach sul tema dell’anno e prevede una partenza di impatto sulle principali emittenti TV a larga audience con formati speciali e sui canali Social per introdurre con alta visibilità il film “My way”; il secondo per spingere la gamma ‘materassi’ attraverso il presidio di tutto il panorama televisivo e di canali più verticali sul web. Su quest’ultimo layer prevista anche una campagna radio sui principali network nazionali e sui circuiti locali e una
presenza di display sul web volta ad allargare ulteriormente la reach e favorire il drive to store.
Per AUGE hanno lavorato alla campagna:
Direzione creativa esecutiva: Federica Ariagno e Giorgio Natale
Direzione creativa: Williams Tattoli e Angelo Pannofino
Copywriter: Niccolò Bossi e Angelo Pannofino
Art Director: Williams Tattoli
Project Manager: Leonardo Zenoni
Senior Producer: Cecilia Del Favero
Casa di produzione: Hfilms
Regista: Chris Balmond
Post produzione: edi
Post produzione audio: The Log
Pianificazione media: Initiative
Gestione social: Kettydo+

Per IKEA hanno lavorato:
External Communication Manager: Cristina Pedotti
Advertising Responsible: Barbara Cerutti, Cristina Pedotti
Digital & Web Manager: Thomas Campaner
Media Manager: Monica Tomassetti
Interior Designer: Raffaella Ambrosanio
La canzone dello Spot è: I gotta get the world off my back di Bill Martin e Phil Coulter

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ikea torna air con Auge, Kettydo+ e Initiative per #coltivare nuove idee.

- # # #

Sarà on air dal 24 aprile la nuova campgna Ikea dedicata stavolta al terrazzo e alla camera da letto e le soluzioni per il guardaroba. Due i soggetti che la compongono. La creatività è dell’agenzia AUGE.

Nello spot 30” il ragazzo, protagonista degli spot precedenti, si trova in una situazione insolita. Chiuso fuori dal terrazzo si ritrova come Tom Hanks in Cast Away. Affronterà diverse avversità utilizzando i prodotti IKEA, anche in modo non convenzionale, e trovare nuove soluzioni per riuscire a ‘sopravvivere’. Il nostro protagonista ha un compagno non del tutto ordinario per questa avventura: un pomodoro, che prende le veci del pallone Wilson.

Nello spot 15”, invece, il focus è sulla camera da letto e sull’ampia gamma di prodotti legata al mondo del guardaroba. Il ragazzo è alle prese con il suo strano amico diventato un po’ troppo invadente: ogni spazio all’interno dell’armadio PAX, dai cassetti ai ripiani, è stato occupato. Pomodori ovunque, ma perfettamente ordinati e organizzati. Scopriremo alla fine che si tratta solo di un brutto sogno.

Insieme alla TV, prosegue sul web la pianificazione del nuovo format di videocomunicazione. Nel nuovo episodio, il collaboratore IKEA testerà le abilità del nostro protagonista, dimostrando quanto sia facile trovare subito tutto l’occorrente per vestirsi ad occhi chiusi, grazie alla perfetta organizzazione del suo armadio PAX allestito con gli accessori KOMPLEMENT. Il test verrà superato a pieni voti, con qualche perplessità sui gusti estetici del protagonista.

Seguendo le vicende del protagonista della campagna, Kettydo+ racconterà ai follower dei canali social IKEA storie di urban gardening e di condivisione degli spazi all’aperto dentro e fuori casa. La strategia editoriale ingaggerà gli utenti social nella riscoperta dei gesti quotidiani ispirati dalla stagione, per una vita in casa più gustosa e sostenibile.

La pianificazione media sia in TV sia sul web è stata curata da Initiative, network di comunicazione globale del gruppo IPG Mediabrands. Il planning mira a fare lavorare in sinergia creatività e contesti media. Apre con posizionamenti impattanti e in simultanea per proseguire con alcune attività più verticali e profilate.


Credits

AGENZIA CREATIVA: AUGE
Direttore creativo: Federica Ariagno e Williams Tattoli
Copywriter: Niccolò Bossi
Art Director: Veronica Ciceri
Client Director: Fabrizio Di Stefano
Senior Producer: Cecilia Del Favero

CASA DI PRODUZIONE: (H)FILMS
Regista: Pensacola
Post produzione video: Edi
Post produzione audio: The Log

GESTIONE MEDIA: INITIATIVE
Marco Baldini, Silvia Desantis, Valeria Elena, Flavia Legnani, Anna
Maciejewska, Alessandro Mete e Silvia Moroni

GESTIONE SOCIAL: KETTYDO+
Project Manager: Alessandro Tinelli
Social Media Content Strategist: Laura D’Angelo
Social Media Manager: Fabrizia Endrizzi

CLIENTE: IKEA
External Communication Manager: Cristina Pedotti
Advertising Responsible: Barbara Cerutti
Digital & Web Manager: Thomas Campaner
Media Manager: Monica Tomassetti
Interior Designer: Raffaella Ambrosanio

articoli correlati

BRAND STRATEGY

IKEA: KALLAX REALTIMER contro la “paura” del traffico. Firma GREY WARSAW

- # # # # #

grey warsaw ikea

Varsavia, di questi tempi, è una metropoli dove ovunque dominano il “lavori in corso”: restauri, ricostruzioni, rinnovamenti di edifici privati e pubblici. Anche le strade sono sottoposte, senza soluzioni di continuità, a rifacimenti e ampliamenti. Non fanno eccezione le strade che conducono ai tre negozi Ikea della città. Gli abitanti della capitale polacca si sono abituati nel tempo a disertarli nel giorni feriali per timore di restare imbottigliati nel traffico, talvolta in ingorghi che durano per ore.
Ora però che i lavori sul percorso verso i megastore svedesi si sono da tempo conclusi, questo diffuso timore è solo una suggestione che non ha più nulla a che vedere con la realtà.
Per convincere di questo anche i più scettici, Grey Warsaw è stata incaricata si mostrare ai cittadini di Varsavia che ora è possibile recarsi nei negozi Ikea impiegando il più breve tempo di sempre.

A trasmettere il messaggio ci pensa la libreria Kallax, uno dei evegreen più pratici e poliedrici dell’assortimento del mobilificio, abbinata ai cassetti/scatola Lekman. Questi elemnti vengono assemblati, in puro stile Ikea, per dar vita ai “Kallax Real Timer”, montati sugli impianti OOH del centro città. I “Kallax Real Timer” mostrano pubblicamente il tempo previsto per arrivare ai negozi Ikea partendo dalla loro posizione. Uno staff Ikea provvede al continuo aggiornamento delle cifre (in minuti) esposte, usando i dati ricavati in tempo reale da Google Maps. Sono stati oltre 300 gli aggiornamenti effettuati nel corso del flight della campagna, per la precisione.

articoli correlati

AZIENDE

Al via l’Ikea Talent Week

- # #

Si svolgerà dal 4 all’8 aprile l’IKEA Talent Week, un evento mondiale che avrà luogo contemporaneamente durante questa settimana in tutte le IKEA nel mondo. Tutti i 155mila collaboratori del Gruppo IKEA sono invitati a partecipare a questo evento che li condurrà a scoprire i molti modi possibili per crescere professionalmente.

“Ogni crescita inizia dalle persone. In IKEA crediamo nella capacità dei nostri collaboratori di fare del loro meglio, esploriamo il talento individuale e su questo costruiamo la crescita con modalità diverse e interessanti. Vogliamo collaboratori che siano curiosi, disposti ad affrontare situazioni nuove e ad imparare. Così come la formazione sul business costituisce una parte importante dello sviluppo di IKEA”, ha commentato Michelle Nelson, Talent Manager per il Gruppo IKEA. L’approccio al talento di IKEA è quello di migliorare il coinvolgimento dei collaboratori, i piani di successione e la capacità di trattenere le risorse. Una cosa è certa: vogliamo e abbiamo bisogno che tutte le nostre grandi risorse restino in IKEA e, nello stesso tempo, attirare i migliori nuovi talenti dall’esterno. Questo è il motivo per cui management del Gruppo IKEA ha deciso di individuare una settimana completamente dedicata alla diffusione dell’approccio IKEA sui talenti. Lo scopo dell’IKEA Talent Week è quello di informare e coinvolgere tutti i collaboratori sull’approccio dell’Azienda sui talenti e metterlo in pratica. Verrà lanciato un nuovo strumento online, IKEA Journeys, con l’obiettivo di fornire ispirazioni sulle possibili opportunità di carriera. IKEA Journeys ospiterà storie e spunti su come alcuni collaboratori sono cresciuti e si sono sviluppati nei loro ruoli attuali o il modo in cui sono passati attraverso altre unità e funzioni, contribuendo a mostrare come le carriere possono prendere forma all’interno del mondo IKEA.

La IKEA Talent week è l’occasione perfetta per i leader di promuovere il talento in un forum unico per tutti i collaboratori ed avere un dialogo sulla crescita e lo sviluppo in IKEA. Quando un collaboratore IKEA cresce, IKEA cresce.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ikea Polonia: la sfida per lo scaffale BESTÅ. Campagna di Grey Group Poland

- # # # #

ikea grey group poland

Gli appartamenti polacchi, di solito, non sono grandi. Succede spesso che il soggiorno sia il solo ambiente in cui poter collocare un guardaroba, che sia abbastanza capiente da contenere l’abbigliamento di tutta la famiglia, ma che non rappresenti un pugno in un occhio per gli ospiti. Qui entrano in gioco gli scaffali e le librerie BESTÅ, dove mettere in mostra gli oggetti di décor più speciali e più importanti, distogliendo così l’attenzione dei presenti dall’armadio, ingombrante e incombente.

E proprio questa è stata la sfida lanciata da Ikea Polonia all’agenzia Grey di Varsavia: mostrare come sia facile abbinare i due elementi.
Ma ciò che non sappiamo è quello che succede nella stanza quando non c’è nessuno al suo interno: i vari oggetti decorativi si sfidano per conquistare i “posti d’onore” sulle mensole, guadagnando visibilità e importanza. Ogni soprammobile lotta duramente per non lasciare il suo posto o conquistarne uno migliore. Gli sconfitti dovranno abbandonare gli spazi del BESTÅ, è la legge.
La campagna ideata da Grey Group Poland, girata con la tecnica dello stop motion, racconta proprio questa lotta senza quartiere, che vede i “buoni” affrontare “i cattivi” in una sfida all’ultimo sangue, scandita dalle note di una colonna sonora tipicamente western.

 


Credits Grey Group Poland
Strategy: Krzysiek Bogdalik
Creative Team: Tomek Dubiel, Mateusz Gaca, Rafał Ryś, Jakub Korolczuk
Production: Agata Bereś
Client Service: Gosia Łoza, Klaudyna Saczuk
Music: Mitch & Mitch

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Le Mani della Nonna: lo straordinario nuovo “prodotto” di IKEA

- # # #

le mani della nonna

Ikea e Auge hanno sviluppato uno speciale progetto web con l’obiettivo di promuovere l’ampia varietà di accessori e complementidel brand svedese, pensati per semplificare la vita delle persone in cucina. L’idea viene sviluppata per assurdo, proponendo un prodotto tanto fittizio quanto portentoso: Le Mani della Nonna (o meglio Mormors Händer)mani che sono in grado di collegarsi neurologicamente alla persona che le indossa e, grazie alle quali, si trasferirebbero le doti di velocità, abilità e accuratezza in ogni preparazione culinaria. Bello se fosse vero, no?

Ma chi non ha ancora Le Mani della Nonna, Ikea ricorda che è comunque presente in tutte le cucine con i suoi tanti utili accessori, ideali per velocizzare e semplificare la preparazione del cibo.

Il “prodotto” viene presentato in anteprima da un video, pianificato oggi come un masthead rich media su Youtube, in cui, accanto a una descrizione dettagliata di questa innovativa invenzione, vengono presentati, in una gallery interattiva, alcuni veri prodotti Ikea, le cui features ricalcano perfettamente le caratteristiche delle Mani.

Anche i canali social e il sito Ikea saranno coinvolti nella presentazione di questo rivoluzionario prodotto, con l’obiettivo di creare curiosità e promuovere in modo non convenzionale l’ampia varietà di accessori da cucina dell’azienda svedese.

Credits

Direzione creativa esecutiva: Federica Ariagno, Giorgio Natale
Direzione creativa: Federica Ariagno, Williams Tattoli
Casa di produzione: h films
Regia: Pensacola
Post produzione: EDI

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air la terza puntata della campagna #gustatilavita di Ikea. Firma Auge

- # # # # # #

Spot Ikea 2016

Ikea torna in comunicazione con la nuova campagna tv che proseguirà sino ai primi di aprile con pianificazione di due soggetti, uno 30” e uno 15”.

Il nuovo appuntamento è dedicato alla vita in cucina, nello spot 30” il ragazzo, protagonista degli spot precedenti, viene scelto come assistente cuoco dal nipotino, che lo coinvolge nella preparazione di una gustosa sorpresa per i genitori. Le cose, però, non vanno come previsto e solo un’idea del piccolo, con colpo di scena finale, riesce a salvare la sorpresa.

Nello spot 15”, invece, i genitori del bambino sono alle prese con la preparazione di una cena romantica. Tutto sembra andare per il verso giusto, quando un tenero imprevisto li porta a cambiare i programmi della loro serata.

Continua inoltre su web la pianificazione del nuovo format di videocomunicazione, con tre nuovi episodi nei quali il collaboratore IKEA illustra, in modo divertente, soluzioni smart e inaspettate per la vita di tutti i giorni in cucina.
Nel primo episodio scopriamo diversi modi, più o meno ingegnosi, per la preparazione dei pancake; nel secondo, invece, si forniscono alcuni suggerimenti per non arrivare impreparati a cena; nell’ultimo, infine, un inedito personal trainer esegue alcuni semplici “esercizi” per rimettersi in forma senza rinunciare al gusto della buona cucina.

Con Kettydo+ i canali social lavoreranno in modo sinergico al supporto della campagna di comunicazione IKEA. La strategia editoriale ingaggerà gli utenti social con contenuti tratti dalla vita quotidiana in cucina, giocando sulle possibilità che IKEA offre agli chef di tutte le età. L’obiettivo è quello di incoraggiare a riscoprire il piacere di cucinare, condividendo con IKEA l’esperienza e la creatività in cucina.

La pianificazione media è stata curata da Initiative, network di comunicazione globale del gruppo IPG Mediabrands.
La strategia media ha lo scopo di dare consistenza allo storytelling con un planning completamente integrato tra off e online, che declina i soggetti creativi in base alla profilazione dei diversi touchpoints. Affiancano la pianificazione tabellare iniziative speciali volte ad aumentare la visibilità della campagna. I contenuti video vengono approfonditi con contenuti extra e attività social.

Credits

AGENZIA CREATIVA: AUGE
Direttore creativo: Federica Ariagno e Williams Tattoli
Copywriter: Simone Galloni
Art Director: Corina Patraucean
Client Director: Fabrizio Di Stefano
Senior Producer: Cecilia Del Favero

CASA DI PRODUZIONE: (H)FILMS
Executive producer: Paolo Gatti
Producer: Alessia Pietromarchi
Post produzione video: Edi
Post produzione audio: The Log

GESTIONE MEDIA: INITIATIVE
Marco Baldini, Silvia Desantis, Valeria Elena, Flavia Legnani, Anna
Maciejewska, Alessandro Mete e Silvia Moroni

GESTIONE SOCIAL: KETTYDO+
Project Manager: Alessandro Tinelli
Social Media Content Strategist: Laura D’Angelo
Social Media Manager: Fabrizia Endrizzi

CLIENTE: IKEA
External Communication Manager: Cristina Pedotti
Advertising Responsible: Barbara Cerutti
Digital & Web Manager: Thomas Campaner
Media Manager: Monica Tomassetti
Interior Designer: Raffaella Ambrosanio

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#IKEAFamilyDay: per fare una famiglia non c’è bisogno di istruzioni

- # # #

ikeafamilyday

A partire dalle 15 di sabato 30 gennaio presso i ristoranti di tutti i 21 punti vendita IKEA tutti i soci IKEAFamily sono invitati a celebrare con un bacio la propria idea di famiglia – #IKEAFamilyDay – sulle note di “All you need is love”.

Nessuno sconto, nessuna promozione, solo un bollino ricordo per rendere più unica la carta IKEAFamily dei soci che vorranno essere con noi. Questa iniziativa, che sabato pomeriggio per qualche minuto romperà la quotidianità dello shopping nei nostri negozi, vuole confermare i valori di inclusione e diversità che da sempre guidano l’azienda sia verso i propri clienti sia verso i propri collaboratori.

Nell’arredare una casa tutti i colori, forme e fantasie sono benvenuti purché ognuno trovi il proprio stile personale. Anche i negozi IKEA sono aperti a tutti i tipi di famiglie: per colori, forme e amore. Vi aspettiamo per festeggiarle assieme.

articoli correlati

AGENZIE

Ikea cerca digital agency

- # # #

Ikea

Ikea ha deciso di indire una gara per individuare una digital agency in grado di supportare le attività di comunicazione digitale. Obiettivo della selezione è trovare un partner in grado di offrire un approccio strategico e creativo, competitivo nella produzione e allineato ai trend del mercato.

Nelle prossime settimane l’azienda inizierà una prima esplorazione pre-gara, valutando le strutture con potenziale per partecipare alla gara effettiva che avrà inizio durante il mese di gennaio 2016.

Le agenzie che volessero candidarsi possono inviare una breve presentazione corredata da case history all’indirizzo email: ikea11.web2@ikea.com

Verranno prese in considerazione quelle inviate tra il 1/12 e il 15/12. L’iter decisionale dovrebbe concludersi entro il mese di giugno 2016.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Anche questo Natale Ikea sostiene il Fai

- # # # #

Ikea lancia la campagna “Compostiamoci bene”. Chi acquista l’albero di Natale e lo riconsegna in negozio tra il 4 e il 17 gennaio 2016 insieme allo scontrino, potrà ritirare un buono acquisto di pari importo, da spendere nei negozi IKEA in Italia dal 18 al 31 gennaio 2016.

Per ogni albero Ikea donerà 2 euro al FAI – Fondo Ambiente Italiano per il progetto di recupero del Podere Case Lovara a Punta Mesco – Levanto (SP), una vasta area di paesaggio storico-agricolo nel Parco Nazionale delle Cinque Terre. Inoltre dal 3 al 24 gennaio tutti i clienti potranno scegliere di donare al progetto 1 €, a fronte di qualsiasi acquisto.

Il progetto del FAI a Punta Mesco ha l’obiettivo di recuperare 45 ettari di terreno con tre fabbricati, proponendo un modello di conservazione e cura dell’ambiente, attraverso il ripristino di un paesaggio rurale caratteristico italiano, nel tempo abbandonato e invaso dal bosco, e la sperimentazione di tecnologie sostenibili, a favore del risparmio energetico.

Negli ultimi dieci anni i clienti IKEA hanno restituito più di 190.000 alberi, che sono stati trasformati in fertilizzante naturale o utilizzati per la produzione di pannelli truciolari. Lo scorso anno, oltre il 53% degli alberi acquistati è stato riconsegnato dai clienti IKEA, il 27% dei quali ha deciso di donare gli ulteriori €2, permettendo così un finanziamento di oltre 47.900 euro ad un’associazione attiva nella tutela ambientale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#gustatilavita anche a Natale: on air la seconda puntata della campagna Ikea

- # # # # #

Ikea torna on air con il nuovo episodio della campagna di comunicazione #gustatilavita. A Natale tutta la famiglia è riunita, il protagonista degli spot precedenti sfida la nonna su come apparecchiare la tavola. I parenti sono già schierati e la tavola inizia a prendere vita in due stili differenti: uno più moderno e uno più tradizionale. L’esito finale sarà una tavola ricca e colorata, in cui i diversi stili dei nostri personaggi verranno mixati con un risultato inaspettato e divertente.

Lo spot TV è on air dal 1° novembre e è accompagnato da due 15” nati come derivazione dello spot principale, che mostreranno alcune situazioni “rubate” durante il pranzo. Il primo è una rivisitazione della classica poesia di Natale recitata dai bambini: tra le rime si racconta quanto le idee regalo di IKEA siano così tante da accontentare i gusti e le esigenze di tutti. Il secondo descrive i tentativi fatti da un bambino per aprire una noce utilizzando prodotti alcuni IKEA disponibili sulla tavola: alla fine troverà una soluzione efficace e non convenzionale.

La campagna continua anche sul web con 3 divertenti video tutorial che ritrovano come protagonista il collaboratore IKEA, intento a rispondere ad alcuni bisogni tipici del periodo natalizio. Il primo tutorial mostra come, grazie al range IKEA, sia possibile trovare il regalo giusto per tutti i gusti e le esigenze. Nel secondo impariamo ad impacchettare i regali di Natale, utilizzando prodotti IKEA di stili anche molto diversi fra loro. Nell’ultimo ci divertiamo a preparare i dolci di Natale insieme ai propri bambini.

Kettydo+ attiverà un piano di teasing dello spot e una strategia social a supporto dell’ispirazione natalizia: dalla tavola ai regali, alle ricette delle feste. Sui canali social fan e follower saranno invitati a condividere uno dei momenti familiari per eccellenza, con un’attenzione particolare per la cucina e tutto ciò che le ruota intorno.
In parallelo, attraverso le campagne display banner e radio IKEA comunicherà la promozione in corso su tavoli e sedie da pranzo, piatti, bicchieri e posate dedicata ai soci IKEA Family e IKEA Business.

La pianificazione media sia in TV sia sul web è stata curata da Initiative, network di comunicazione globale del gruppo IPG Mediabrands. La strategia prevede un planning completamente integrato tra off e online. Affiancano la pianificazione tabellare spot on air in simultanea, posizioni premium, spot incorniciati. Approfondiscono i contenuti video il second screen, il formato Vpaid e le attività social. Si vuole dare consistenza al messaggio sfruttando la potenzialità e il profilo dei diversi canali di comunicazione allo scopo di accompagnare il consumatore nell’intero percorso decisionale all’acquisto.

CREDITS

Per AUGE hanno lavorato alla campagna:
Direttore creativo: Williams Tattoli e Federica Ariagno
Copywriter: Niccolò Bossi e Federico Anelli
Art Director: Williams Tattoli
Copywriter web e radio: Federico Anelli
Client Director: Fabrizio Di Stefano
Senior Producer: Silvia Cattaneo

Casa di produzione: Mercurio Cinematografica
Regista: Robert Nylund
Post produzione: you_are
Post produzione audio: The Log

Pianificazione media: Initiative
Valeria Elena, Flavia Legnani, Anna Maciejewska, Mattia Mariani, Silvia Moroni

Gestione social: Kettydo+
Project Manager: Roberta D’Amico
Social Media Content Strategist: Laura D’Angelo
Social Media Manager: Fabrizia Endrizzi

Per IKEA hanno lavorato:
External Communication Manager: Alessandra Giombini
Advertising Responsible: Barbara Cerutti
Digital & Web Manager: Thomas Campaner
Media Manager: Monica Tomassetti
Interior Designer: Raffaella Ambrosanio

La canzone dello Spot è stata creata ad hoc da The Log.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Ikea dona per ogni peluche venduto 1 euro a Unicef e Save the Children

- # # #

L’iniziativa dell’Ikea “Un peluche per l’istruzione” giunge alla 13esima edizione, nata dalla partnership per una buona causa tra IKEA Foundation, UNICEF e Save the Children.

Per ogni peluche o libro per bambini venduto tra il 1° novembre 2015 e il 2 gennaio 2016, IKEA Foundation dona 1 euro a Save the Children e UNICEF.

Lo scorso anno, IKEA Family ha invitato i bambini di tutto il mondo a disegnare il peluche dei propri sogni. Fra le migliaia di fantastiche opere ricevute, la giuria ha scelto dieci vincitori. Ed è proprio ai disegni che hanno vinto il concorso che si ispira la nuova collezione di peluche SAGOSKATT.

“Sono peluche davvero divertenti e fantasiosi, ma hanno anche un significato speciale: IKEA Foundation dona a UNICEF e Save the Children 1 euro per ogni peluche venduto, e questo vuol dire che sono i bambini ad aiutare altri bambini a costruirsi un futuro migliore,” racconta Bodil Fritjofsson, Product Developer per IKEA of Sweden.

Negli ultimi 12 anni, la campagna “Un peluche per l’istruzione” ha raccolto quasi 77 milioni di euro, aiutando oltre 11 milioni di bambini attraverso 99 progetti realizzati in 46 paesi del mondo.

“Possiamo superare la povertà soltanto se consideriamo l’istruzione una priorità per tutti i bambini. Dobbiamo investire soprattutto in progetti che diano alle bambine, ai bambini con disabilità e a quelli appartenenti a minoranze etniche l’accesso a un’istruzione di qualità. Nessuno deve essere escluso dal sistema scolastico,” dice Per Heggenes, CEO di IKEA Foundation.
w
“Investire nell’istruzione di un bambino significa gettare le basi per una pace duratura e uno sviluppo sostenibile. Dal 2003, milioni di bambini hanno avuto accesso a un’istruzione di qualità grazie a IKEA Foundation e ai clienti e co-worker di IKEA,” afferma Gérard Bocquenet, Direttore raccolta fondi privati e partnership di UNICEF. “Ora dobbiamo proseguire su questa strada per garantire a sempre più bambini la possibilità di andare a scuola e costruirsi così un futuro.”

“Offrire ai bambini disabili e appartenenti a gruppi di minoranza l’accesso a un’istruzione migliore significa dare loro e alle famiglie e comunità in cui vivono gli strumenti per crearsi un futuro migliore. Grazie all’impegno di IKEA Foundation a favore dei bambini emarginati, e con il prezioso contributo dei dipendenti e clienti di IKEA di tutto il mondo in difesa del diritto di ciascun bambino a un’istruzione di qualità, il nostro lavoro avrà un forte impatto sulle generazioni future,” dichiara Elisabeth Dahlin, Segretaria Generale di Save the Children Svezia e Presidente della Global Lead Agency per la collaborazione con IKEA Foundation.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

IKEA lancia il suo manifesto “Cucina con i genitori”. 5 regole per divertirsi in cucina

- # # # #

Secondo il report “Life At Home” di Ikea, guardare la televisione è ormai la principale attività della famiglia unita, specialmente in UK (88% del campione), negli USA (88%), in Spagna (86%) e nei Paesi Bassi (86%).

Nel tentativo di cambiare almeno in parte questo stato di cose, IKEA si sta impegnando a “far tornare i bambini in cucina”. Dopotutto, secondo l’azienda svedese, si tratta di liberarsi di quelle annose proibizioni e autorizzazioni che imbrigliano la fantasia, e focalizzarsi invece su cinque semplici regole che fanno delle cucina e del cucinare altrettanti occasioni di divertimento per i più piccoli, rendendole al contempo gestibili facilmente per padre e madre.

Da questo approccio è nato appunto il manifesto “Cooking With Parents”, indirizzato ai genitori dai loro figli. Perchè dal report citato emerge che, anche quando sono coinvolti nella preparazione dei cibi, ai bambini vengono riservati i compiti ausiliari, quelli purtroppo più noiosi e ripetitivi, come lavare le stoviglie o preparare le verdure.
Mentre invece, agli occhi dei figli piccoli, cucinare appare come una divertente avventura.

Per sostenere la campagna “Cooking with Parents”, Ikea ha prodotto un video che da appunto voce alle loro richieste finora inespresse.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Gustati la vita”, Auge firma il nuovo storytelling di Ikea Italia

- # # # # # #

Il 6 settembre Ikea ha lanciato la nuova campagna di comunicazione, “Gustati la vita“, centrata sul tema della cucina e del food, interpretato in senso  ampio. La creatività è firmata da Auge. L’impianto di comunicazione prevede un nuovo storytelling con un nuovo protagonista: nel primo spot Tv il ragazzo, attraverso i suoi ricordi, rivela come è nata la sua passione per la cucina e per la vita, attraverso sensazioni ed esperienze da ricordare e conservare, anche grazie all’aiuto di Ikea. Ad accompagnare il film di lancio, uno spot da 15” racconterà in modo ironico come Ikea abbia soluzioni smart anche per la raccolta differenziata.

Seguendo le vicende del protagonista della campagna, Kettydo+ ha attivato sui canali social una strategia editoriale volta a coinvolgere fan e follower, stimolando la condivisione delle esperienze intorno al cibo e invitandoli a riscoprire i piccoli piaceri quotidiani attraverso l’utilizzo dell’hashtag #gustatilavita.

Insieme alla tv verrà lanciato un nuovo format di comunicazione web dedicato alle novità di prodotto: il protagonista è in questo caso un collaboratore Ikea che interagirà con i protagonisti dello spot tv , illustrando soluzioni alternative valide per la vita di tutti i giorni, dal resistere a un pranzo dalla nonna al mangiare fuori casa. In parallelo, le campagne display banner e radio comunicano la promozione sui contenitori per la conservazione degli alimenti e sul sistema componibile Bestå.

Il sito Ikea.it è parte integrante di questo nuovo appuntamento di comunicazione.
Tra le tante soluzioni realizzabili con i mobili componibili Ikea, alla landing www.Ikea.it/gustatilavita gli utenti trovano sei diverse cucine organizzate per target e modi di gustarsi la vita. Per ognuna vengono raccolte ricette e idee per le attività di ogni giorno in cucina, suggerimenti e ispirazioni per piccole azioni che trasformano ogni giorno l’ordinario in straordinario.

La pianificazione media sia in TV sia sul web è stata curata da Initiative, network di comunicazione globale del gruppo IPG Mediabrands.
Il planning prevede una presenza costante sulle principali emittenti TV/web TV a larga audience con una declinazione personalizzata sui canali/siti e social più affini alle diverse versioni dello spot.

Credits

Auge 
Direttore creativo: Williams Tattoli e Federica Ariagno
Copywriter: Niccolò Bossi e Anita Rocca
Art Director: Mario Giordano
Copywriter web e radio: Federico Anelli e Anita Rocca
Art Director web: Sofia Girelli
Client Director: Fabrizio Di Stefano
Senior Producer: Silvia Cattaneo

Casa di produzione: Hfilms
Regista: Sebastien Grousset
Post produzione: edi
Post produzione audio: The Log
Pianificazione media: Initiative
Regista film web: Victor Carrey
Casa di produzione video casting: Beemotion

Zampediverse 
Digital Director: Riccardo Sirtori
Web designer: Silvia Flamberti e Silvia Pernici

Kettydo+ 
Project Manager: Roberta D’Amico –
Social Media Content Strategist: Laura D’Angelo –
Social Media Manager: Fabrizia Endrizzi

 

articoli correlati