BRAND STRATEGY

Birra Peroni si affida a Advice Group per la loyalty del canale Ho.Re.Ca.

- # # # # #

Birra Peroni e Advice Group

Birra Peroni ha scelto Advice Group per la creazione di un innovativo programma di fidelizzazione studiato per il canale Ho.Re.Ca.

Si tratta di una campagna dal titolo “Vinci con Birra Peroni”, con avvio oggi 10 aprile e conclusione prevista a fine anno, e che si pone un duplice obiettivo: da una parte, conoscere più da vicino, ingaggiare e fidelizzare gli esercenti, dall’altra, promuovere e incrementare le vendite di birre Speciali e Premium.

Tutte le birre premium della Famiglia Peroni sono prodotte con Malto 100% Italiano: la gamma delle 3 Peroni Gran Riserva, con immagine appena rinnovata, la Peroni Forte, la Peroni Chill Lemon, il Peperoncino e la non pastorizzata Peroni Cruda appena lanciata alla Nastro Azzurro, la birra premium Italiana più bevuta al mondo, vero e proprio esempio di successo a livello internazionale.
Il programma prevede che l’esercente possa giocare in multicanalità (via sms e web) il codice univoco stampato all’interno dei cartoni di prodotto. In questo modo potrà partecipare a un contest “instant win” con in palio buoni Amazon del valore di 100 euro. Ogni codice giocato permetterà di collezionare un punto collection per raggiungere le soglie di 40 e 100 punti, dove l’esercente potrà scegliere e richiedere uno dei premi presenti sulla piattaforma MyPrize, nel catalogo dedicato a Birra Peroni.

Ogni azione dell’esercente verrà mappata dalla piattaforma di behavioural loyalty, tutti i dati raccolti verranno analizzati e riclassificati e permetteranno di creare dei profili comportamentali dei partecipanti. In questo modo Birra Peroni potrà costruire un database qualificato (non solo l’anagrafica ma anche i comportamenti digitali) utile per dialogare in modo personalizzato (1to1) con tutti gli utenti che parteciperanno al programma di fidelizzazione. Ad ogni interazione dell’esercente si potrà migliorare il proprio percorso accumulando punti da spendere all’interno di MyPrize, la piattaforma di digital rewards, sviluppata da Advice Lab.

Al suo interno, Birra Peroni ha creato il proprio catalogo premi digitale con partner di eccellenza del calibro di Emozioni 3, Dechatlon, Totalerg o La Feltrinelli, mettendoli a disposizione degli oltre 300mila esercenti distribuiti su tutto il territorio nazionale. Birra Peroni ha deciso di integrare la piattaforma MyPrize all’interno del sito dedicato all’iniziativa per migliorare l’esperienza utente, personalizzarla all’interno di un unico ambiente brandizzato.

“Con questo progetto vogliamo creare un link diretto tra la marca e l’esercente, un target sempre più strategico per la diffusione del brand e un canale importante per la relazione con il cliente finale. La conoscenza articolata, da parte dell’azienda, dei gestori del punto vendita rafforza il legame con il brand e getta le basi per la creazione di una vera community e la profilazione comportamentale dei suoi componenti”, ha commentato Fulvio Furbatto, CEO di Advice Group.

“Lanceremo questo programma di loyalty per il 2017 con una prospettiva di crescita e rinnovamento per gli anni futuri. Con la volontà di premiare la ‘fiducia’ dei nostri esercenti, e promuovere costantemente i nostri prodotti, abbiamo dato vita ad una promozione esclusiva per il canale Horeca attraverso ‘un concorso misto a premi’ focalizzato sui brand premium del portfolio Birra Peroni”, ha spiegato Luca Beretta, Direttore Trade Marketing di Birra Peroni.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nespresso presenta l’offerta Out Of Home. A novembre torna Clooney con un nuovo spot

- # # # # # # #

Nespresso ha presentato ieri a Milano tutta la gamma di Grand Cru, macchine e servizi dedicati al canale Out of Home. Un’offerta completa, che esprime la volontà di confermarsi come partner Ho.Re.Ca. e Out of Home di massimo livello, ma anche di porsi come ambasciatore dell’espressione della più alta cultura del caffè in oltre 50 Paesi in tutto il mondo rispondendo alle esigenze specifiche dei clienti in ciascun settore.

Sono ben nove i Grand Cru disponibili per il mondo Out of Home Nespresso caratterizzati da aromi, note e livelli di intensità diversi. Ultimo nato il Ristretto Intenso, la miscela più intensa ideata per il gusto “latino”.

Proprio per l’elevata qualità e l’ampiezza dell’offerta, 700 fra i più raffinati ristoranti di tutto il mondo hanno scelto Nespresso per la loro attività. Gli chef li utilizzano, ad esempio, come fonte d’ispirazione per la loro cucina e lo stesso fanno i sommelier per offrire un’esperienza sublime del palato. Abbinare il caffè al cliente e all’esperienza culinaria è alla base del crescente ruolo che Nespresso sta assumendo nel mondo dell’alta gastronomia.

Con lo scopo di rendere i migliori chef e sommelier del mondo veri intenditori di caffè, Nespresso ha infatti sviluppato programmi specifici, come Chef Academy, un’opportunità per i grandi chef di tutto il mondo per partecipare a lezioni, workshop ed esperimenti e studiare tutte le sfaccettature del caffè, e Coffee Sommelier, un programma di formazione esclusivo per i sommelier professionisti che si concentrano sull’arte di armonizzare il caffè con altri prodotti alimentari, come cibo, vino, cioccolata o acqua. Più di 150 tra i sommelier più famosi al mondo hanno partecipato al programma nei primi tre anni.

Sono invece 22 i Grand Cru disponibli per il mondo In Home, acquistabili, oltre che nei punti vendita e nelle boutique, sul sito e tramite l’app che permette di collegarsi al mondo Nespresso sempre e ovunque.

Floriane Novello, direttore marketing di Nespresso Italia (nella foto), ha illustrato i futuri progetti di comunicazione del brand. “A fine anno tornerà George Clooney con nuovi soggetti sulla linea dei precedenti. Il messaggio sarà sempre lo stesso: Nespresso va degustato in un momento speciale della giornata e senza distrazioni”.

“Anche quest’anno l’investimento in adv crescerà a doppia cifra”, continua Floriane Novello. “Cresce anche l’investimento digital, che si attesta attorno al 10-15% del totale comprendendo il canale YouTube, la pagina Facebook, attività search, display – soprattutto formati speciali – e mobile”. Interessante il progetto sul canale YouTube di Nespresso “Il caffé secondo…”, che coinvolge, in qualità di social ambassador, personaggi del mondo del fashion, del food, del design, della cultura e dell’arte in uno storytelling personale sul loro rapporto con il caffé.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Like a family”: baristi e dipendenti nella nuova campagna del Gruppo Cimbali

- # # # # # # # # #

“Per noi sei uno di famiglia”, è questo il claim della nuova campagna di comunicazione del Gruppo Cimbali, produttore di macchine professionali per caffè espresso, firmata dal Gramazio adv-Atelier della comunicazione.

Nei visual i protagonisti sono autentici baristi fotografati al lavoro sulla propria macchina Cimbali o Faema, alternati ai ritratti di alcuni dipendenti del Gruppo in rappresentanza di tutti i reparti aziendali. Fra loro ci sono anche Fabrizia e Federico Cimbali. Dietro l’obiettivo, il fotografo Massimo Fazio.

“Abbiamo utilizzato il Like con il significato di “mi piace”, ma anche nell’accezione di “as”. Like a family vuole dire “mi piace la famiglia” e “come una famiglia”, spiega Valentina Gramazio, titolare dell’omonima agenzia e ideatrice e copy della campagna insieme all’art director Stefano Gazzola.

20 i soggetti  della campagna, pianificata su stampa di settore e diffusi con una campagna di email marketing declinata in nove lingue (fra cui Cinese, Giapponese e Coreano) e un mini-sito incentrato su Host2013, l’appuntamento top del settore Ho.RE.CA., in calendario a Fieramilano, conclusosi lo scorso Ottobre. Non poteva mancare una declinazione “social”, con una pagina Facebook aperta alla condivisione dello spirito “Like a family”.

“Con questo progetto vogliamo aggregare i nostri stakeholder intorno ai valori del Gruppo e dei suoi storici marchi Cimbali, Faema, Hemerson e Casadio”, commenta Luca Dussi, direttore Marketing di Gruppo Cimbali. “Abbiamo realizzato una campagna globale per una piccola multinazionale qual è di fatto la nostra azienda. Operiamo in oltre 100 Paesi, esportiamo oltre l’80% della produzione all’estero. Continuiamo a internazionalizzare aprendo nuovi mercati nel mondo, investendo in innovazione e qualità, tratti distintivi dell’eccellenza italiana”.

articoli correlati