BRAND STRATEGY

Armando Testa firma il lancio della nuova fragranza Amo Ferragamo

- # # # #

Amo Ferragamo

Prosegue la collaborazione tra Armando Testa e il brand Ferragamo. L’agenzia è stata scelta per il progetto di lancio di Amo Ferragamo, la nuova fragranza femminile di Salvatore Ferragamo.

Il concept sviluppato dall’agenzia non racconta una storia d’amore tradizionale, piuttosto è la dichiarazione di una giovane donna indipendente, che ama viaggiare, innamorata della sua vita, dell’Italia, dell’arte, di Firenze. Tutti valori che il brand Ferragamo rappresenta perfettamente.

Amo Ferragamo è una fragranza pensata per esaltare la femminilità contemporanea e la comunicazione riflette questo messaggio, raccontando quello che le donne moderne amano e disegnando il profilo di una donna audace, indipendente, e appassionata.

Volto di Amo Ferragamo è la modella e attrice inglese, Suki Waterhouse, diretta dallo sguardo ironico e dall’inconfondibile cifra stilistica di Ellen von Unwerth.

La campagna di comunicazione realizzata dall’agenzia Armando Testa con la direzione creativa esecutiva di Michele Mariani, troverà spazio su tv e stampa internazionali e avrà una forte presenza social e digital, per catturare l’attenzione del target più giovane.

CREDITS

Direttore Creativo Esecutivo: Michele Mariani
Art Senior: Laura Sironi
Copy: Emanuele Accurli Abenante
Client Service Director: Tiziana Travo
Account: Carola Sessa
Casa di produzione: (h)films

 

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Ogilvy & Mather Italia firma il video di Natale di Emergency: un messaggio di speranza e solidarietà, contro ogni barriera

- # # # # #

Ogilvy

L’anno che sta per chiudersi ha fatto registrare cifre record per quanto riguarda i morti e i dispersi a causa dei flussi migratori nei Paesi del Mediterraneo, sollevando polemiche e strumentalizzazioni politiche che purtroppo non riescono ad arginare una delle più importanti tragedie del nostro tempo. Il tema è stato al centro anche di un progetto affidato ai più talentuosi creativi del mondo delle principali agenzie di pubblicità internazionali durante l’ultima edizione dell’Advertising Festival di Cannes. Proprio in questa occasione è scoccata la prima scintilla che ha portato alla realizzazione del video che l’agenzia Ogilvy & Mather Italia ha voluto donare a Emergency per questo Natale.

 

 

Le giovani autrici sono Alessia Bonito Oliva e Margherita Maestro, che con la direzione creativa di Paolo Iabichino e Giuseppe Mastromatteo hanno firmato un fortissimo racconto di grande sensibilità. Mentre i nuovi leader politici tirano su i vecchi muri di confine, mentre il dibattito sull’accoglienza si sposta ovunque sulla necessità di limitare l’ingresso di profughi e rifugiati in fuga da guerre e carestie, Emergency si fa portavoce di un messaggio controcorrente sull’importanza della solidarietà e dell’abbattimento di ogni barriera.

“Abbiamo messo a punto e perfezionato un video presentato all’ultima edizione del Festival della Pubblicità di Cannes dalle due giovani creative di Ogilvy, che hanno rappresentato la creatività italiana in occasione della competizione tra i Giovani Leoni. Vista l’efficacia e l’intensità del risultato, abbiamo deciso di regalare a Emergency il frutto del nostro lavoro per dare ulteriore forza a questo messaggio di speranza, affidandolo quindi a una delle realtà che da sempre si batte per il riconoscimento dei principali diritti umani in tutto il mondo”. Così Paolo Iabichino, Chief Creative Officer del Gruppo Ogilvy & Mather Italia commenta il video che Emergency ospiterà sui propri canali digitali per salutare l’anno con un messaggio importante a sostegno dei profughi e rifugiati, con l’augurio che il 2017 possa andare incontro a una nuova sensibilità verso milioni di persone che lasciano la propria terra d’origine per affrontare viaggi pieni di pericoli, rischiando spesso la vita, solo nella speranza di ricevere accoglienza in Paesi che hanno la fortuna di non essere scenario di conflitto.

“Siamo tutte formiche su questa terra, in fuga da guerra, povertà, disperazione. Sono queste le cose che bisogna fermare, non le persone. Grazie a Ogilvy per averci regalato questo messaggio di pace per l’anno che ci aspetta”, aggiunge Cecilia Strada, Presidente di Emergency.

Il video è visibile sul canale Youtube di Emergency. A supporto una campagna di Search Advertising usando il Google Grant a disposizione delle onlus.

Credits
Ogilvy & Mather Italia
Chief Creative Officer: Paolo Iabichino e Giuseppe Mastromatteo
Art director: Alessia Bonito Oliva
Copywriter: Margherita Maestro
TV Producer: Francesca D’Agostino
Media Manager: Alessandra Pedrazzoli

Casa di Produzione: (h)films
Regia: Igor Borghi
Fotografia: Krishna Agazzi
Executive Producer: Paolo Gatti
Producer: Caterina Sacchi
Digital subtitles: Artech Digital cinema

articoli correlati

Senza categoria

GreyUnited e Kidult: al via la nuova campagna integrata

- # # # # #

GreyUnited

L’8 maggio ha visto la luce il lavoro svolto negli ultimi mesi da GreyUnited e Kidult, brand di gioielli appartenente al Gruppo Mabina.

Un periodo di intensa collaborazione che ha condotto alla produzione di una campagna di comunicazione integrata composta da uno spot TV, un video per il web, un nuovo sito, campagna stampa e display adv oltre al piano editoriale per Facebook e Instagram. A guidare tutta la creatività è stata l’individuazione del territorio strategico e del claim, che ben riassume lo spirito del brand: “Kidult. Discover your life”.

I bracciali gioiello Kidult infatti nascono per essere collezionati, esattamente come nella vita si collezionano attimi intensi ed esperienze. Il concetto viene ulteriormente rafforzato dal titolo della stampa, “Più emozioni vivi, più ne indossi”, e ha ispirato le immagini poetiche dello spot, girate da Valerio Rufo per Hfilms e commentate dalla musica originale composta da Roberto Baldi. A concludere il piano di lancio ci saranno anche gli scatti fotografici che alimenteranno la conversazione social, presentando i prodotti attraverso una nutrita gallery di ritratti freschi e brillanti.

Credits

Direttore Creativo Esecutivo: Roberto Battaglia
Direttori Creativi Associati: Massimo Verrone e Claudia Bavelloni
Account Supervisor: Milena Nuzzi
Account Executive: Marilyn Cicoria
Head of Digital: Alas Gatti
Casa Di Produzione: Hfilms
Regia: Valerio Rufo
Musica: Roberto Baldi
Media buying: Maxus

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Gustati la vita”, Auge firma il nuovo storytelling di Ikea Italia

- # # # # # #

Il 6 settembre Ikea ha lanciato la nuova campagna di comunicazione, “Gustati la vita“, centrata sul tema della cucina e del food, interpretato in senso  ampio. La creatività è firmata da Auge. L’impianto di comunicazione prevede un nuovo storytelling con un nuovo protagonista: nel primo spot Tv il ragazzo, attraverso i suoi ricordi, rivela come è nata la sua passione per la cucina e per la vita, attraverso sensazioni ed esperienze da ricordare e conservare, anche grazie all’aiuto di Ikea. Ad accompagnare il film di lancio, uno spot da 15” racconterà in modo ironico come Ikea abbia soluzioni smart anche per la raccolta differenziata.

Seguendo le vicende del protagonista della campagna, Kettydo+ ha attivato sui canali social una strategia editoriale volta a coinvolgere fan e follower, stimolando la condivisione delle esperienze intorno al cibo e invitandoli a riscoprire i piccoli piaceri quotidiani attraverso l’utilizzo dell’hashtag #gustatilavita.

Insieme alla tv verrà lanciato un nuovo format di comunicazione web dedicato alle novità di prodotto: il protagonista è in questo caso un collaboratore Ikea che interagirà con i protagonisti dello spot tv , illustrando soluzioni alternative valide per la vita di tutti i giorni, dal resistere a un pranzo dalla nonna al mangiare fuori casa. In parallelo, le campagne display banner e radio comunicano la promozione sui contenitori per la conservazione degli alimenti e sul sistema componibile Bestå.

Il sito Ikea.it è parte integrante di questo nuovo appuntamento di comunicazione.
Tra le tante soluzioni realizzabili con i mobili componibili Ikea, alla landing www.Ikea.it/gustatilavita gli utenti trovano sei diverse cucine organizzate per target e modi di gustarsi la vita. Per ognuna vengono raccolte ricette e idee per le attività di ogni giorno in cucina, suggerimenti e ispirazioni per piccole azioni che trasformano ogni giorno l’ordinario in straordinario.

La pianificazione media sia in TV sia sul web è stata curata da Initiative, network di comunicazione globale del gruppo IPG Mediabrands.
Il planning prevede una presenza costante sulle principali emittenti TV/web TV a larga audience con una declinazione personalizzata sui canali/siti e social più affini alle diverse versioni dello spot.

Credits

Auge 
Direttore creativo: Williams Tattoli e Federica Ariagno
Copywriter: Niccolò Bossi e Anita Rocca
Art Director: Mario Giordano
Copywriter web e radio: Federico Anelli e Anita Rocca
Art Director web: Sofia Girelli
Client Director: Fabrizio Di Stefano
Senior Producer: Silvia Cattaneo

Casa di produzione: Hfilms
Regista: Sebastien Grousset
Post produzione: edi
Post produzione audio: The Log
Pianificazione media: Initiative
Regista film web: Victor Carrey
Casa di produzione video casting: Beemotion

Zampediverse 
Digital Director: Riccardo Sirtori
Web designer: Silvia Flamberti e Silvia Pernici

Kettydo+ 
Project Manager: Roberta D’Amico –
Social Media Content Strategist: Laura D’Angelo –
Social Media Manager: Fabrizia Endrizzi

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

5 icone del design protagoniste della campagna corporate di POLI.design basata sul claim “Feed your Creativity”. Firma (hfilms)

- # # # # # # # # # #

Sono icone del design italiano riconosciute in tutto il mondo, parte della collezione ADI Compasso d’Oro, ma anche oggetti che popolano la nostra quotidianità: la storica Lettera 22 disegnata da Marcello Nizzoli per Olivetti (Compasso d’Oro 1954), la lampada Eclisse di Vico Magistretti per Artemide (Compasso d’Oro 1967), il celebre Tratto Pen di Design Group Italia per Fila, così come il ventilatore Ariante di Marco Zanuso per Vortice (entrambi Compasso d’Oro 1979) e la sedia Frida di Odo Fioravanti per Pedrali (Compasso d’oro 2011).

POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, fra le realtà di riferimento a livello internazionale per la formazione post laurea, ha scelto questi cinque oggetti icona come protagonisti della sua nuova campagna di comunicazione corporate: i pezzi sono stati selezionati a partire dalla collezione Compasso d’Oro ADI, Associazione per il Disegno Industriale, già membro del board direttivo di POLI.design, grazie alla supervisione dell’Architetto Beppe Finessi, docente al Politecnico di Milano che, attraverso progetti espositivi ed editoriali, si occupa da tempo dell’opera dei grandi maestri del design italiano, oltre che dei nuovi designer presenti sulla scena internazionale.

La campagna, realizzata grazie alla fondamentale collaborazione e regia della casa di produzione (hfilms), si sviluppa attraverso cinque soggetti, ciascuno corrispondente a un’icona scelta per esprimere l’eccellenza del design made in Italy. I soggetti, declinati su video, supporti cartacei e digitali, sono ispirati al claim di POLI.design Feed your Creativity: un invito a nutrire la propria creatività attraverso la conoscenza del design, così come viene offerta da POLI.design, che nei cinque mini sketch vede alcuni ragazzi e ragazze di diverse nazionalità cibarsi letteralmente dei celebri pezzi da collezione, in maniera divertente e giocosa, con un’ambientazione dai toni neutri che traduce visivamente il claim alla base della campagna rendendo gli oggetti protagonisti.

Con questa nuova immagine corporate, POLI.design, Consorzio del Politecnico di Milano, si propone ancora una volta come attore di primo piano nel campo del design internazionale attivo nell’ambito del cosiddetto Sistema Design del Politecnico di Milano, il polo di ricerca e formazione unico nel suo genere, di cui fa parte insieme alla Scuola e al Dipartimento di Design. Con un’offerta composta da oltre 50 prodotti formativi tra Master Universitari e Corsi di Alta Formazione, Design Competitions ed eventi speciali pensati per esplorare la cultura del design a 360°, il Consorzio offre a giovani laureati e professionisti molte possibilità di aggiornamento e approfondimento nei diversi ambiti: dal Prodotto agli Interni alla Moda, dalla Comunicazione ai Servizi, dalla Progettazione Culturale al Management.

Nei cinque episodi della campagna accade tutto quasi per gioco: così il ventilatore Ariante, pietanza principale di una romantica cena di coppia, viene servito a tavola direttamente dallo chef, preannunciato da un coloratissimo vento di petali rossi; la lampada Eclisse diventa un colorato cono gelato che un giovane studente si appresta ad assaporare mentre, la Lettera22, il pane per una merenda a base salame e formaggio; pasto trendy, invece, per il giovane professionista che gusta il proprio piatto di sushi con i Tratto Pen. E non fa in tempo a essere tagliata e servita, infine, un’invitante Frida arrosto cucinata per il pranzo delle grandi occasioni.

Si ringraziano in modo particolare le aziende Artemide, Fila, Olivetti, Pedrali e Vortice, che hanno sposato con grande entusiasmo e disponibilità la partecipazione a questo progetto di comunicazione, cogliendone la volontà di raccontare in modo non convenzionale e giocoso il ruolo chiave di alcuni pezzi che hanno fatto la storia del design italiano nel mondo.

articoli correlati