BRAND STRATEGY

DOING e Haribo aprono a Milano il primo ristorante “gelatinoso”

- # # # # #

Haribo - Doing

Per presentare le nuove Haribo Le Gelée, gelatine al gusto autentico della frutta, DOING e Haribo, brand leader nel mercato delle caramelle gommose, hanno aperto a Milano l’Happy Restaurant by Haribo, un ristorante temporaneo dal menu interamente gelatinoso.

DOING, che dal 2012 cura progetti di comunicazione integrata off e online per il Haribo Italia, ha ideato in occasione di questo nuovo lancio un’attivazione che ha coinvolto e colto di sorpresa food influencer, giornalisti e pubblico comune.

Tra gli ospiti a tavola, infatti, 6 dei più noti esperti in tema di gusti e sapori raffinati, nonché nuovi guru accreditati presso il pubblico più esigente in fatto di “buona cucina”: gli italiani.

Sonia Peronaci, gli Gnambox, Chissenefood, Robysushi e Kitchentrouble hanno assaporato nel corso della cena speciale, preparata per loro dallo chef Alberto Buratti, 4 portate gelatinose, dall’aperitivo al secondo, senza sapere che ogni piatto era stato preparato con le nuove Haribo Le Gelée, ingrediente segreto che ha dato a ognuno un originale e autentico gusto di frutta.

La sorpresa è stata rivelata solo sul finale, quando lo chef ha spiegato ai commensali che la frutta assaporata in ogni portata era in realtà una Haribo Le Gelée, finemente lavorata per impreziosire la ricetta. Il ristorante da Happy Restaurant by Haribo, è diventato così Le Gelée Restaurant.

 

 

Credits

Team Doing
Executive Creative Director: Domenico Manno
Associate Creative Director: Hana Kovacevic
Copywriter: Giorgia Spina
Art Director: Giovanni Torraco Designer: Alejandro Perianez
BU Director: Marianna Del Curto
Client Manager: Alessndra Patania Head of Digital PR: Vanessa Carmicino Digital PR: Ilenia Salerno
Content Manager: Cristina Allegretto

Team Haribo
Head of Marketing: Antonio Severi
Junior Brand Manager: Caterina Acquaroli
Casa di produzione video: TREES HOME

articoli correlati

MEDIA

Haribo sceglie Clear Channel per comunicare le nuove gelée nei principali mall italiani

- # # # #

Haribo - Clear Channel

All’insegna dello storico claim “Haribo è la bontà che si gusta ad ogni età”, il gruppo Haribo sta promuovendo, in questi giorni, una nuova linea di prodotto ai “frutti rossi” e ai “frutti gialli” insieme a una piacevole novità che, grazie a una grafica improntata sul natural, vede esposto, sulla confezione, il logo Vegan per accontentare anche i golosi vegani e vegetariani.

Dopo anni di crescita significativa all’interno del mercato delle caramelle gommose e liquirizia di cui è leader mondiale, Haribo vuole trasferire tutto il suo portato di “happiness”, colore ed alta qualità di prodotto anche all’interno del segmento delle gelée.

Per vincere questa nuova sfida, Haribo ha dunque deciso di rendere più completo il suo piano di comunicazione “below the line” andando ad aggiungere, per la prima volta, un’attività Outdoor sui principali mall italiani trovando in Clear Channel, media company e leader di mercato dell’Out of Home, il partner perfetto per realizzare, in esclusiva, un’attività efficace e ben strutturata.

Anche altre motivazioni hanno spinto Haribo a scegliere Clear Channel e il suo asset dei Mall, formato da 30 centri commerciali, considerati le nuove piazze che raccolgono la popolazione attiva nel tempo libero e nello shopping e che coprono in modo capillare il territorio nazionale, un network destinato a breve a ingrandirsi con l’acquisizione di ulteriori venti centri commerciali:

  • Right place – Right moment – Right message: un asset dove i Retailer sono in grado di raggiungere i consumatori con il giusto messaggio pubblicitario, proprio nel momento e nel luogo in cui stanno prendendo le loro decisioni di acquisto. Questo grazie anche alla distribuzione capillare degli impianti digitali all’interno dei centri.
  • Hyperlocal: grazie al fattore “hyperlocal”, la “consumer experience” può realizzarsi in modo molto concreto e questo consente l’OOH di non essere posizionato solo all’inizio (branding), ma di fatto anche nella fase in cui il consumatore passa all’azione e decide di effettuare l’acquisto.
  • Proximity: con Clear Channel, Haribo ha potuto realizzare una campagna di vero proximity marketing nei punti desiderati dove sono vendita i prodotti Haribo.
  • Drive-to-store: con questa pianificazione è stata ulteriormente arricchita la customer experience che ha portato il consumatore a sviluppare un’attività di drive-to-store, ulteriormente incentivata dalla messa in onda della creatività Haribo su tutti gli impianti digitali posizionati nell’ “avancassa” dei supermercati dell’asset.

“La campagna è stata costruita secondo 3 principali metriche per rendere efficace la comunicazione in termini di: i) Reach, andando a copertura dell’area di interesse, ii) Fame, favorendo la notorietà del brand e iii) Activation, ingaggiando i consumatori”, commenta Andrea Belli, Media Sales Director di Clear Channel Italia. “La pianificazione del nostro asset, grazie alla distribuzione capillare dei suoi impianti digitali, ha garantito ad Haribo una sicura e forte visibilità del marchio e del suo prodotto andando a intercettare all’interno del centro commerciale, un target dinamico ed evoluto con una forte propensione all’acquisto, soprattutto ai nuovi prodotti. Puntiamo a creare esperienze geolocalizzate attraverso contenuti mirati agli utenti presenti in un determinato momento di fronte a uno specifico impianto. In situazioni, come quelle dei centri commerciali dove il tempo di permanenza è elevato, le piattaforme di cui ci avvaliamo raccolgono importanti insight e valutazioni puntuali che ci consentono di profilare in modo approfondito il target e di migliorare costantemente i contenuti rivolti ai consumatori. Così la misurabilità diventa un tool di planning estremamente strategico in termini di efficacia della pianificazione, sia in modalità predittiva che post-campagna”.

articoli correlati