AZIENDE

AdPulse firma per Alfa Romeo e Michelin un progetto digital dedicato alla nuova Giulia

- # # # # #

Alfa Romeo e MIchelin in Strade Stellate

Una partnership per raccontare l’italianità, le eccellenze del paese, il valore delle nostre tradizioni: tutto questo al centro del nuovo progetto di Alfa Romeo e Michelin, pensato per la nuova Alfa Romeo Giulia, uno dei simboli più caratteristici della nostra cultura automobilistica. Una partnership che unisce l’automotive del famoso marchio italiano a uno dei punti di riferimenti per le guide sulla ristorazione italiana.

AdPulse ha studiato e realizzato un progetto speciale per Alfa Romeo puntando su una strategia multicanale, incentrata sulla sponsorship della Guida Michelin 2017 e un branded content su ViaMichelin.it. Un lavoro esclusivo che la concessionaria di digital advertising ha realizzato in stretta sinergia con Maxus, agenzia media e di comunicazione sviluppando un progetto coinvolgente e completo a 360 gradi che comprende iniziative digital, offline e on-site.

Il progetto, dal nome evocativo “Strade Stellate” nasce con il minisito responsive realizzato ad hoc su ViaMichelin.it alfaromeo-stradestellate.viamichelin.com ricco di contenuti editoriali pensati esclusivamente per la casa automobilistica italiana Alfa Romeo. AdPulse ha così creato un progetto digital in cui ha redatto e selezionato otto Tour che coprono l’intero territorio italiano scaricabili anche in versione eBook. Quest’ultima parte del progetto rappresenta un mix coinvolgente tra gusto e viste mozzafiato, all’insegna della scoperta di percorsi panoramici e ristoranti stellati, per raccontare la nuova Alfa Romeo Giulia attraverso immagini e contenuti editoriali esclusivi, offrendo così agli utenti un’esperienza di viaggio unica ed uno storytelling emozionale. Inoltre, a supporto della parte digital, AdPulse ha sviluppato una campagna pubblicitaria con creatività ad hoc su tutti i formati display e native di viamichelin.it.

“Un progetto completo che ha visto due brand storici dell’automotive collaborare fianco a fianco per la prima volta per un’iniziativa comune e di elevata qualità. Due brand innovativi e sempre attenti anche all’evoluzione dei canali di comunicazione che, grazie anche al prezioso lavoro svolto da Maxus, hanno sposato immediatamente la nostra idea di un progetto veramente speciale e non convenzionale, interamente basato sui valori di entrambe le realtà: l’emozione e la qualità”, commenta Carlo Poss, CEO di AdPulse Italia.

“Questo progetto speciale è il chiaro esempio di come concessionarie e centri media possono realmente essere partner al 100% e collaborare sinergicamente per il miglior risultato possibile. Per Alfa Romeo desideravamo un progetto multicanale e con un partner forte, che andasse al di là della semplice sponsorizzazione, realizzando contenuti editoriali dedicati e ritagliati sartorialmente sull’identità di Alfa Romeo e Michelin. Con Strade Stellate, Alfa Romeo, ha regalato al suo pubblico un viaggio all’insegna della scoperta sia del piacere di guidare sia del piacere di gustare la cucina di qualità e AdPulse ha perfettamente colto la nostra esigenza”, conclude Maurizio Spagnulo, FCA Client Leader EMEA Region di Maxus.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Una notte di stelle per la presentazione della 61° edizione della Guida Michelin Italia

- # # # # #

La presentazione della 61° Guida Michelin Italia

Il Mercedes-Benz Center di Milano ha riunito le stelle della ristorazione italiana per la presentazione della sessantunesima
edizione della Guida Michelin Italia 2016, il principale evento gastronomico dell’anno.
350 ospiti per una serata di gala durante che ha premiato i campioni della cucina italiana, confermando le tre stelle Michelin per ben otto ristoranti del Belpaese. Tra i protagonisti del 2016 anche il D’O di Davide Oldani, Ambasciatore della Stella, che spicca tra le eccellenze della cucina milanese.
Tra le novità della nuova edizione della Guida Michelin Italia 2016, il Mercedes-Benz Center ha tenuto a battesimo dieci nuove stelle Michelin su sette chef, provenienti da sei regioni, a testimonianza della straordinaria varietà della cucina italiana.
L’evento, organizzato dalla filiale italiana della Michelin, ha trovato nel Mercedes-Benz Center una cornice ideale per coniugare le due anime dell’azienda francese: punto di riferimento per le eccellenze turistiche e gastonomiche italiane e protagonista globale nello sviluppo e la produzione di pneumatici.
Proprio in questi giorni Michelin è, infatti, tra i protagonisti di #IoSonoElettrica, il più grande #eTour mai realizzato in Italia che ha già toccato 16 città tra ottobre e novembre. Un viaggio a bordo di Classe B Electric Drive che, proprio come la cucina, ha unito l’Italia da nord a sud. Il Mercedes-Benz Center si conferma il più grande Brand Center di Mercedes-Benz per il sud Europa e, grazie alla sua architettura avveniristica e alla presenza del Museo, uno degli spazi eventi più Pag. 2
interessanti e richiesti nel panorama milanese.
Con oltre 70 eventi, tra grandi e piccoli e 92 workshop “Missione Futuro” organizzati sotto la Stella della torre Mercedes Benz, il 2015 si conferma l’anno dei record: circa 2.000 bambini sono intervenuti alla mostra ideata per illustrare, in modo interattivo, gli incredibili sviluppi e le molteplici possibilità della mobilità del futuro ed oltre 8.000 ospiti hanno partecipato ad eventi come, ad esempio, la F1 Charity Night con Fondazione Laureus, la serata benefica della Fondazione Pupi, gli Awards della Gomma e, ultima in ordine di tempo, la cena a 10 stelle di Michelin.

articoli correlati

MEDIA

La Guida Michelin raddoppia con un’edizione speciale per Expo 2015

- # # # #

La storica e prestigiosa Guida Michelin in occasione di Expo 2015 presenta un’edizione speciale destinata proprio ai visitatori dell’esposizione universale. La presentazione s’è svolta nella cornice del ristorante Identità Golose Expo 2015. Promotori dell’iniziativa due grandi brand italiani, il Consorzio Tutela Grana Padano e Lavazza

La guida locale Michelin esce per la prima volta in edizione bi-lingue, italiano e inglese, per accompagnare il grande evento di Expo con la scoperta delle tavole più rinomate di Lombardia e Piemonte, attraverso un viaggio di cultura, tradizione e gusto.

Marco Do, direttore della comunicazione della Michelin italiana dichiara: “Diciamo spesso che la guida Michelin fotografa la situazione del territorio. È così anche, e in particolar modo, per questa edizione speciale. EXPO ha aperto le porte al pianeta dal centro della pianura padana, territorio fertile dal punto di vista agricolo e quindi ricco di tradizioni e creatività in campo gastronomico. Basti pensare che proprio la Lombardia e il Piemonte sono le regioni più stellate d’Italia. Insieme, totalizzano circa il 30% dei ristoranti stellati di tutto il Paese. In questa edizione si trovano 94 ristoranti stellati e una vasta scelta di altri ristoranti di qualità, selezionati dai nostri ispettori. Sono 709 in tutto. Non c’è che l’imbarazzo della scelta per chi voglia scoprire la ricchezza culinaria di queste nostre regioni partendo da Milano e dal tema di EXPO 2015”.

Le guide omaggiate da Grana Padano saranno lasciate ai clienti del ristorante di Identità Golose Expo, quelle offerte da Lavazza, invece, si troveranno presso i ristoranti dei clienti Lavazza di Piemonte e Lombardia, in doppia veste per il Ristoratore ma anche come omaggio per il cliente finale, all’interno della caffetteria Lavazza del Padiglione Italia e nello spazio dedicato al fuori Expo in Cascina Cuccagna.

I NUMERI DELLA GUIDA MICHELIN EXPO 2015
190 pagine
709 ristoranti (2.700 sono i ristoranti della selezione nazionale)

94 ristoranti stellati cosi ripartiti :

Lombardia (prima regione per numero di stelle)
3 stelle totale ristoranti 2
2 stelle totale ristoranti 6
stella totale ristoranti 50

Piemonte (seconda regione per numero di stelle)
3 stelle totale ristoranti 1
2 stelle totale ristoranti 5
stella totale ristoranti 30

articoli correlati