MEDIA

4W MarketPlace partner di Ansa.it per la gestione Video e Display in programmatic e guaranteed

- # # # # # #

4w MarketPlace

Dopo anni di collaborazione come partner tecnologico di Ansa, 4w MarketPlace inaugura un nuovo importante capitolo della partnership con la prestigiosa agenzia di informazione, per la quale si occuperàin maniera esclusiva della vendita dei formati Video e Display in programmatic e programmatic guaranteed e affianchera, sempre in esclusiva, la forza vendite di ANSA sulle pianificazioni premium.

 

In seguito alla cessazione del rapporto con la concessionaria Veesible/Sky Media, ANSA ha infatti deciso di gestire al proprio interno la raccolta pubblicitaria di ANSA.it e di farsi affiancare in maniera esclusiva da 4w MarketPlace anche per tutto ciòche e l’ambito programmatic e guaranteed.

 

ANSA e 4w MarketPlace hanno pianificato per il 2019 obiettivi sfidanti sostenuti dai contenuti editoriali, dalla tecnologia, dall’affidabilitàe dalla capacitàdi raggiungere gli obiettivi degli investitori pubblicitari.

“Siamo molto orgogliosi dell’incarico che Ansa ci ha affidato, soprattutto perché conferma la bontà del lavoro svolto insieme negli anni e la fiducia nei progetti di sviluppo che 4w propone per il futuro”, afferma Roberto Bassani, Chief Product & Technology Officer di 4w.

 

“Da molti anni ANSA.it fa parte del network 4w e con l’accordo raggiunto oggi andrà a rafforzare in maniera importante e trasversale la struttura dell’offerta 4w, in programmatico e in reservation, anche sui segmenti Video e Display”, commenta Roberto Barberis, CEO di 4w (nella foto). “ANSA.it èuno dei principali siti di informazione in Italia, prestigioso e autorevole, rappresenta uno spazio ideale per i nostri investitori”.

articoli correlati

MEDIA

Pubmatic lancia PMP-G: il meglio del direct deal e del programmatic, insieme

- # # # # #

pubmatic

PubMatic, azienda leader nella marketing automation destinata a editori e publisher, annuncia oggi il lancio della propria soluzione di Private Marketplace Guaranteed (PMP-G), che abbina la sicurezza e le audience “premium” dell’acquisto diretto con le più avanzate capacità di targeting del programmatic.
Inoltre, gli investitori che già sfruttano le potenzialità della soluzione PubMatic Curated Audiences, potranno ora segmentare e targetizzare le platee muovendosi all’interno del medesimo ambiente “garantito” e spaziando attraverso un nutrito portfolio di molteplici Private Marketplace (PMP) (offerti da differenti editori), sempre in maniera semplificata operando tramite un solo e un unico identificativo multi-publisher, valido per siglare le transazioni con ognuno di essi.
Come già accennato, il PMP-G di Pubmatic abbina le garanzie offerte dagli spazi venduti direttamente dai publisher con le capacità di targeting basato sui dati e l’efficienza propria del Real Time Bidding, permettendo agli investitori di acquistare in programmatic con totale fiducia. In questo modo, publisher e advertiser possono “sincronizzare” domanda e offerta in anticipo rispetto al lancio della campagna, il che garantisce agli investitori la certezza della disponibilità degli spazi richiesti, che gli acquisti sui Private Marketplace non possono dare. Per i publishers, invece, questo significa poter fare stime più affidabili dei propri ricavi futuri.
In più, eliminando la necessità di gestire separatamente la diverse transazioni per le varie campagne, PubMatic Curated Audiences garantisce ai media buyer un flusso di lavoro interno significativamente più svello ed efficiente. Usando una intuitiva console, infatti, gli investitori possono identificare facilmente PMP “costruiti” attorno alle propri specifiche esigenze, quali ad esempio categorie di audience o di contenuto, profili socio-demo o KPI, come la viewability
Tra i pacchetti di inventory che gli advertiser possono acquistare in questa modalità, per citarne solo alcuni, ve ne sono di quelli basati sugli aspetti demografici (Ispanici, Mamme , Millennials) e sugli “appuntamenti”: Super Bowl, Euro 2016, Olimpiadi, Festa del Papà, San Valentino, Thanksgiving, Halloween, ecc.

articoli correlati