AGENZIE

Nascono i Triboo Studios, l’experiential factory di Triboo

- # # # #

Triboo Studios

Il Gruppo Triboo lancia Triboo Studios, la struttura di produzione dedicata al branding che attraverso la produzione in house di contenuti originali e multimediali è in grado di proporre ai propri partner progetti di comunicazione e storytelling di Marca autentici e performanti.

I Triboo Studios nascono con l’obiettivo di offrire al mercato una soluzione unica ed inedita nella creazione di content strategy per le aziende: un perfetto mix tra competenze di comunicazione e narrazione di marca, che deriva dalla sinergia tra il team dell’agenzia creativa di Triboo e il coinvolgimento delle redazioni di tutte le sue testate: Agrodolce, Roba da Donne, Motori.it, Blogo.it, Greenstyle, Webnews, ecc.

Firme autorevoli, editor, copywriter e art director specializzati nelle diverse tematiche sono coinvolti nella produzione dei contenuti video proposti da Triboo Studios: dal linguaggio televisivo al web per generare engagement sui social con l’orientamento “native” nella diffusione.

La metodologia degli Studios di Triboo si fonda su un forte approccio consulenziale e strategico-creativo: dall’analisi del positioning e del contesto di mercato, alla definizione del concept e dei piani di localizzazione, per arrivare allo sviluppo di una strategia di creazione e distribuzione dei contenuti costruita su misura in base alle specifiche esigenze di comunicazione dei brand.

La “performance” dei contenuti sarà il minimo comun denominatore di tutti i progetti dei Triboo Studios, che saranno infatti studiati, prodotti e monitorati avvalendosi delle competenze e dell’esperienza delle verticali specialistiche del Gruppo Triboo: SEO, Social Media Marketing, Programmatic, Direct marketing, ecc.

L’offerta dei Triboo Studios si completa con la capacità di progettare e realizzare eventi live.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Agrodolce.it (Gruppo Triboo) media partner per il quarto anno di Identità Golose

- # # #

agrodolce gruppo triboo

Agrodolce.it, food magazine del Gruppo Triboo, si conferma per il quarto anno consecutivo come media partner di Identità Golose, il prestigioso congresso dedicato all’alta cucina italiana e internazionale che si terrà a Milano dal 3 al 5 marzo 2018 presso il MiCo-Milano Congressi, in via Gattamelata, Gate 14.

Il tema della kermesse, giunta alla quattordicesima edizione, sarà “il Fattore Umano”, ovvero il rapporto fondamentale, ma spesso trascurato, dello chef con i colleghi in cucina e in sala, con i clienti e con i fornitori: il “fattore” che rende ogni piatto unico.
Durante le tre giornate dell’evento, la redazione di Agrodolce si trasferirà al MiCo per seguire gli interventi di chef di fama nazionale ed internazionale come Massimo Bottura, Carlo Cracco, Antonia Klugmann, Niko Romito, Virgilio Martinez, Yannick Alléno e Mauro Colagreco.

“È sempre molto interessante seguire con attenzione un congresso delle dimensioni di Identità Golose, perché fortemente rappresentativo dei trend della cucina mondiale”, dichiara Lorenza Fumelli, Editorial Responsabile Editoriale di Agrodolce.it. “Oltre al naturale interesse per il lavoro che portano avanti i nostri cuochi, Identità Golose offre la straordinaria occasione di confronto con gli chef provenienti dalle altre nazioni. Quest’anno più che mai Agrodolce racconterà attraverso immagini e approfondimenti tutto quello che vedremo in via Gattamelata.”

Anche quest’anno, dunque, Agrodolce coprirà l’intero evento offrendo – tramite le proprie piattaforme – la distribuzione di tutti i contenuti dedicati alla manifestazione e dando ai propri lettori approfondimenti sui diversi momenti delle giornate, raccontando storie di cuochi, produttori, ristoratori e celebrità del mondo enogastronomico.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via l’hachaton di HTML.it: il Gruppo Triboo festeggia i 21 anni del sito con l’H{ack}TML.it

- # # #

hackaton gruppo triboo

Correva l’anno 1997, il World Wide Web, la scrittura in codice e la programmazione erano temi noti ancora a pochi precursori. Da qui l’idea di creare HTML.it, un sito in cui il crescente pubblico di futuri programmatori e web designer potesse più facilmente reperire informazioni e confrontarsi. Il resto è ormai storia: il magazine del Gruppo Triboo divenne subito il punto di riferimento per tutti gli appassionati e, con gli anni, per tutti gli esperti e i professionisti del settore, grazie all’affidabilità delle proprie guide, all’elevata qualità dei contenuti pubblicati e a un forum fra i più attivi in Italia.

“21 anni per un prodotto editoriale pure digital è un traguardo davvero importante”, spiega Enrico Ballerini, Chief Editorial Officer di Triboo, “HTML.it ha saputo rinnovarsi costantemente rimanendo però fedele al proprio impegno primario: quello di informare ed essere una guida per tutti coloro che vogliano entrare e specializzarsi nel mondo del coding. È proprio grazie a quest’impegno che HTML.it può vantarsi di essere considerato da anni il sito di informazione tecnologica numero uno in Italia e annoverarlo nella scuderia dei nostri premium site è per noi un orgoglio”.

Per celebrare il compleanno di HTML.it e gli oltre 60 milioni di contenuti veicolati nel 2017, il brand editoriale di Triboo ha organizzato un hackathon incentrato sul tema del “machine learning” che si svolgerà nell’arco di due giornate, il 24 e il 25 Marzo 2018 a Roma. 36 ore no-stop di coding e hacking per sviluppare e presentare il proprio progetto applicato a 5 settori differenti: Smart Building & Energy, Smart Mobility, Media & Advertising, Sport & Wellness e Retail Innovation, chiaramente sfruttando i big data e il machine learning.

Alla fine della competizione, una giuria di esperti e docenti selezionati da HTML.it si riunirà per scegliere la squadra con il progetto migliore che si aggiudicherà un premio del valore di 10.000 euro. Inoltre, il team vincitore potrà anche intraprendere un percorso formativo della durata di 6 mesi presso la sede di Triboo di Milano o di Roma. Chiunque voglia partecipare, può iscriversi all’indirizzo hack.html.it e candidarsi per prendere parte alla competizione.

articoli correlati

MEDIA

Content seeding firmato Gruppo Triboo: Prime Real Time crea il Native Hub

- # # # # # #

Native Hub

Prime Real Time, l’azienda leader in Italia nella gestione di Soluzioni Adv ad alto contenuto tecnologico e parte del Gruppo Triboo, crea il Native Hub, una soluzione originale e inedita in ambito Native a uso delle Digital PR e non solo.

Il Native Hub è l’innovativa proposta di Prime Real Time in grado di trasformare il Branded Content in puro Content Seeding ponendo l’accento sull’elemento più complesso del processo di Branded Content: la distribuzione. Native Hub, infatti, prevede la diffusione di qualunque tipo di contenuto complesso (infografiche, testi, immagini, video prodotti dal cliente) su 60 siti, in continuo aumento, scelti all’interno di un network Premium abilitato e customizzato grazie alla tecnologia Sharethrough. La strategia di Seeding costruita insieme al cliente, garantisce sia una distribuzione controllata, pertinente e perfettamente safe, sia il raggiungimento di utenti on-target realmente interessati al contenuto.

La proposta del Native Hub è finalizzata alla creazione di interazioni ed engagement con gli utenti prediletti dal cliente, attraverso una strategia di comunicazione di medio-lungo periodo e non meramente one-shot. Tipicamente integrata nelle Digital PR e nell’Article Marketing la soluzione tecnologica del Native Hub consente di accelerare i tempi di produzione, approvazione, e ovviamente distribuzione del contenuto, garantendo tempestività nell’avvio o nell’interruzione di contenuti guidati, facilmente modificabili anche con riferimento al feedback degli utenti.

Grazie alla tecnologia leader al mondo nel native, Sharethrough For Publisher di cui Prime Real Time è esclusivo vendor in Italia, il contenuto può essere diffuso attraverso tre diverse soluzioni: la Brand Page articolata in molteplici Content Cards, il Feed Flux, che consente di importare e pubblicare direttamente nel Close up gli aggiornamenti in tempo reale dal blog o dal sito del cliente, il Video Seeding, un ottimo strumento per diffondere contenuti emozionali video con un secondaggio anche superiore ai 30 secondi.

“Native Hub si differenzia da qualunque altra proposta Native, perché si basa su una strategia di comunicazione a medio-lungo termine, incentrata sulla veicolazione e lo sviluppo di una serie di contenuti aggiornabili prodotti dal cliente, attraverso un network di siti premium che garantiscono lettori qualificati. Con questa proposta”, dichiara Cristina Pianura, Managing Director di Prime Real Time. “Vogliamo favorire lo sviluppo di un prodotto Native ad alto valore aggiunto anche dal punto di vista del Publisher, senza disturbare la sua specifica vocazione redazionale, ma permettendogli di affiancargli una valida soluzione industrializzata e diffusiva che dà valore ulteriore ai propri utenti, senza disturbarne la navigazione perché perfettamente integrata nelle pagine dei siti”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Gruppo Triboo: GreenStyle media partner di SANA per il sesto anno consecutivo

- # # # #

GreenStyle media partner di SANA

Torna l’appuntamento con SANA, il salone internazionale del biologico e del naturale. Per il sesto anno consecutivo, GreenStyle, brand editoriale di Gruppo Triboo dedicato a chi ama vivere secondo uno stile green, sarà partner ufficiale dell’evento in scena a Bologna dall’8 all’11 settembre 2017.

Giunta ormai alla sua 29esima edizione, SANA è la più importante manifestazione fieristica interamente dedicata al mondo BIO e alle sue declinazioni, con un focus specifico su “alimentazione biologica”, “cura del corpo naturale e BIO” e “Green lifestyle”, sezione dedicata a tutti i prodotti naturali per il tempo libero, la casa e il vivere “verde”.

Anche l’edizione del 2017 sarà costantemente seguita da GreenStyle che documenterà l’evento in loco attraverso articoli, approfondimenti, fotogallery e videointerviste a tutti i maggiori protagonisti della fiera.
GreenStyle è diventato negli anni sempre più punto di riferimento anche per gli appassionati di alimentazione sana che sono alla ricerca di un regime dietetico più consapevole da adottare per sé e per la propria famiglia e che hanno trovato nel vivere green un vero e proprio stile di vita.

“I lettori di GreenStyle ci hanno dimostrato di essere sempre più attenti alle tematiche relative al benessere naturale e all’alimentazione sana premiando la nostra linea editoriale con numeri in continua crescita. Ecco perché anche quest’anno la redazione del magazine sarà presente al SANA, il salone internazionale del biologico e del naturale, raccontando tutte le novità più importanti del settore”, ha commentato Matteo Campofiorito, Responsabile Editoriale di GreenStyle.

articoli correlati

AZIENDE

Triboo Digitale sale all’80% del capitale della controllata E-Site (spedire.com)

- # # #

spedire.com

Triboo Digitale, eCommerce company del Gruppo Triboo, ha annunciato di aver incrementato la propria quota di partecipazione nel capitale della controllata E-Site s.r.l, arrivando all’80% del totale.

L’acquisto dell’ulteriore 20% è avvenuto in data odierna per un controvalore di 308.000 euro. Grazie alla piattaforma proprietaria Spedire.com, E-Site, società di servizi di spedizioni C2C, consente a clienti privati e piccole aziende di spedire prodotti in tutto il mondo e alla miglior tariffa disponibile; questo grazie alla continua contrattazione con i corrieri partner: SDA, UPS, MCZ, DMM o BRT. Punto di forza di spedire.com è la facilità e rapidità di utilizzo: si calcola in autonomia il prezzo e si possono tracciare e seguire passo passo le spedizioni.
L’operazione conferma la volontà della società di investire nel business delle spedizioni e della logistica, sempre più complementare e strategico per lo sviluppo dell’eCommerce.

“Le aziende nostre clienti chiedono in misura crescente di avere progetti chiavi in mano, comprendenti anche la gestione della logistica”, ha spiegato Giulio Corno, Presidente del Gruppo Triboo (nella foto). “Partnership strategiche e know how verticale in questo settore sono fondamentali per lo sviluppo del business di Triboo Digitale, che si conferma un partner in grado di soddisfare appieno tutte le esigenze dei clienti che vogliono potenziare o aprire i loro canali di vendita online”.

articoli correlati

AZIENDE

Triboo Digitale acquisisce il ramo d’azienda di Buy.it dedicato alla gestione degli e-store

- # # # #

Triboo

Triboo Digitale, eCommerce company integrata del Gruppo Triboo, ha acquisito il ramo d’azienda di Buy.it, società di sviluppo e gestione di siti eCommerce e portali su varie piattaforme, legato alla gestione in outsourcing di alcuni e-shop. Grazie all’accordo raggiunto, Triboo Digitale amplierà il numero di store gestiti, consoliderà il proprio team tecnico e di sviluppo dedicato allo store management e procederà all’integrazione dei siti clienti nei marketplace.

“L’accordo raggiunto con Buy.it ci permette di aumentare il numero di siti ecommerce gestiti e di ampliare il nostro team di sviluppo. Come effetto dell’integrazione, i partner di Buy.it potranno accedere all’intero portafoglio di offerta di Triboo Digitale”, ha commentato Alessio Barbati, Chief eCommerce Officer di Triboo Digitale.

Relativamente al tema del marketplace, Barbati aggiunge: “L’integrazione dei marketplace all’interno di store ufficiali rientra nella nostra strategia di sviluppo; in questo ambito, abbiamo all’attivo progetti che integrano le piattaforme di ebay, Zalando, La Redoute e Harvey Nichols. Le competenze sviluppate da Buy.it nella stessa area saranno funzionali all’implementazione di altri progetti”.

Gli e-store che Triboo Digitale prenderà in carico per effetto dell’acquisizione sono nove; tra questi, i tre legati a Emergency (uno dedicato al merchandising, uno alle ricorrenze speciali, il terzo alle possibili donazioni in occasione del Natale), e quelli di Touring Club, Città del Sole e Dicofarm.

“Continua con decisione il percorso di crescita per linee esterne di Triboo”, ha dichiarato il Presidente del Gruppo Giulio Corno. “L’acquisizione di Buy.it rientra appieno nelle linee guida strategiche di Triboo in fatto di M&A, orientate verso realtà di eccellenza in ambito web, le cui tecnologie e metodologie di sviluppo possono arricchire la nostra offerta e il nostro know-how, rendendoci ancora più competitivi. La sinergia tra il percorso di sviluppo per linee esterne e il costante lavoro interno, volto all’innovazione delle nostre soluzioni proprietarie, sta rafforzando il nostro posizionamento come principale player digitale nell’ambito di servizi media ed eCommerce”.

articoli correlati

AGENZIE

Sorgenia sceglie Bootique per la comunicazione digital e social media

- # # #

Bootique

Dopo una fase di valutazione che ha visto coinvolte 6 società, Bootique, l’agenzia di comunicazione digital e performance marketing del Gruppo Triboo, ha vinto la gara per la gestione della comunicazione digital e social media di Sorgenia.

Bootique si occuperà del restyle completo della piattaforma web www.sorgenia.it e prenderà in carico l’intera filiera di comunicazione digital: dalle attività di content marketing alla gestione delle campagne di digital advertising, dal SEO al performance marketing, dalla pianificazione editoriale sui canali social media (Facebook, Twitter, YouTube e LinkedIn) alle attività di online PR. Il tutto in stretta collaborazione con gli altri partner tecnici e di comunicazione che collaborano con Sorgenia.

Secondo Davide Scodeggio, CEO di Bootique, “Si tratta di un progetto tanto sfidante quanto entusiasmante, in cui potremo esprimere al meglio il nostro posizionamento distintivo sul mercato e coinvolgere in modo sinergico tutti i team della nostra agenzia, dai creativi ai social media manager, dai media planner agli esperti in email marketing e performance. Sorgenia è il partner ideale con cui collaborare per un’agenzia come la nostra: ha un fortissima propensione per il digital, si rivolge a un target evoluto e soprattutto è un outsider che, consapevole della distanza dai top player, punta a fare dell’approccio di comunicazione disruptive la sua chiave distintiva”.

“Il processo di ricerca per questa attività strategica è stato complesso ed articolato e Bootique ha brillantemente superato la nostra selezione – ha aggiunto Simone Lo Nostro, Direttore Mercato e Ict di Sorgenia. Ora insieme iniziamo un percorso che dovrà portarci, attraverso un progetto innovativo e di ampio respiro, a esplorare cosa vuol dire essere una azienda full digital nel senso più completo, ambizioso, dirompente e, perché no, anche un po’ folle del termine”.

La collaborazione inizierà a partire da Giugno.

CREDITS

Creative Direction: Filippo Fiocchi
Copywriting: Rosario Floridia
Art Direction: Mirko Colombo, Marija Petrinjac
Social Media Marketing: Stefano Vogna
Client Manager: Barbara Valloggia
Project Manager: Stefano Quadrio
Head of Agency Development: Sandro Bottoni
Account Media Manager: Laura Ardenghi, Emanuele Arosio
Head of Performance Marketing: Andrea Bortolazzi
Marketing & Strategy: Gianluca Acerbi, Claudia Cottica

articoli correlati

AGENZIE

Triboo Digitale e Independent Ideas: partnership strategica per un approccio unico al mercato

- # # # # # #

partnership

Triboo Digitale, eCommerce company del Gruppo Triboo, e Independent Ideas, agenzia creativa di Italia Independent Group, hanno siglato un accordo di partnership per sviluppare un approccio unico e inedito al mercato, che mette al servizio di rivenditori online una forte expertise nel design, nel branding e nella promozione di prodotti lifestyle. Un modello che, integrando le competenze della società, supporta il cliente dall’ideazione creativa del prodotto sino allo studio del suo posizionamento, proseguendo nella definizione di iniziative di comunicazione personalizzate e disruptive e nella gestione dell’eCommerce e del digital marketing.

Secondo gliaccordi di partnership Italia Independent Group ha conferito a Triboo Digitale una partecipazione pari al 24% di Independent Ideas (passando quindi dal 75% al 51% del capitale sociale) e ha ricevuto in cambio una partecipazione pari al 3% del capitale di quest’ultima. Sono state inoltre pattuite usuali previsioni in materia di governance e di trasferimento delle partecipazioni nonché definiti meccanismi volti a garantire la liquidità della partecipazione ricevuta da Italia Independent Group nel medio termine.

“Siamo orgogliosi di aver siglato questa partnership con Independent Ideas”, ha dichiarato Giulio Corno, Presidente del Gruppo Triboo. “In loro riconosciamo il DNA che in questi anni ci ha permesso di sviluppare rapporti di alleanza strategica con oltre 200 grandi gruppi industriali per la gestione della comunicazione creativa e dell’eCommerce. Come noi, Independent Ideas ha un approccio moderno e creativo verso la comunicazione di prodotti che tengono alta la bandiera del “Made in Italy” nel mondo”.

“Con grande entusiasmo annunciamo questo importante accordo tra la nostra agenzia creativa Independent Ideas e il Gruppo Triboo, una delle principali realtà italiane digitali”, ha detto Lapo Elkann, Co-fondatore e Presidente di Italia Independent Group. “Una sinergia che ci permetterà di lavorare sia in Italia che sui mercati internazionali con un’offerta unica che unisce creatività, design e branding, oltre a comunicazione digitale. Rinforza anche e ulteriormente la scelta, già avviata nei mesi scorsi, di affidare a Triboo Digitale la gestione dell’e-Store di Italia Independent”.

“La partnership tra Independent Ideas e Triboo definisce un nuovo modello di consulenza strategica e creativa, il punto di incontro tra il mondo della comunicazione online e offline, finalizzato alla promozione e alla vendita di prodotti lifestyle su piattaforma eCommerce.  La nostra sensibilità e competenza in ambito di design, di branding e di advertising si sommano alla comprovata esperienza e alla capacità di gestione e di performance delle piattaforme digitali del Gruppo Triboo”, ha commentato Alberto Fusignani, Co-fondatore e Amministratore Delegato di Independent Ideas.

 

articoli correlati

MEDIA

LeonardoADV lancia Premium Performance Network: lead generation di qualità superiore

- # # # # # #

LeonardoADV, concessionaria pubblicitaria del Gruppo Triboo, lancia Premium Performance Network, l’offerta Performance a CPL studiata per offrire agli inserzionisti italiani un canale privilegiato di lead generation che punta alla qualità. Premium Performance Network è stato sviluppato da LeonardoADV combinando una serie di plus unici sul mercato, che lo differenziano da tutti gli altri circuiti di affiliazione:
–    i database di ogni editore verranno caricati e centralizzati su un’unica piattaforma di invio, leader di mercato, per assicurare sender e subject corretti, governo degli invii al cliente, controllo della gestione privacy, deduplica degli indirizzi e pulizia delle liste lavorando sugli utenti attivi che consultano ripetutamente la casella email;
–    i database  – oltre 50 per circa 8 milioni di mail – saranno inoltre divisi tra proprietari e in concessione esclusiva, e particolare attenzione sarà posta a database e-commerce e a quelli verticali derivanti dalla costruzione di prodotti proprietari, quali Finanziamenti.it, Oroscopo Leonardo, Assicurazioniauto.com e così via;
–    all’interno del network i clienti potranno usufruire di nuove tecnologie di behavioural e retargeting sugli utenti email che hanno dato il consenso al tracciamento delle loro attività e ovviamente alla privacy policy. Questo permette di ridurre la dispersione degli invii e di contattare solo coloro che sono realmente interessati al prodotto.

Vantaggio ulteriore di Premium Performance Network sta anche nell’essere stato ideato e sviluppato da LeonardoADV come soluzione a cui è possibile affiancare i suoi “storici” prodotti Display Performance, che garantiscono volumi e qualità alle aziende clienti. La concessionaria ha dunque strategicamente scelto di mixare canali marketing per garantire ai clienti alti volumi di lead qualitative. L’obiettivo è garantire risultati continuativi anche sul medio-lungo periodo, sfruttando da un lato un ventaglio di database email qualificati, dall’altro lo strumento Display gestito con tecnologie proprietarie come modello in grado di generare contatti di valore con il cliente finale.

“Dopo un anno a +30%, la nostra sfida per il 2013 è ripetere tale risultato”, spiega Alberto Zilli, CEO di LeonardoADV (nella foto). “E uno dei punti chiave della nostra strategia per confermare lo straordinario risultato operativo del 2012 è proprio il performance marketing. Da qui la scelta di perfezionare l’offerta con il lancio del Premium Performance Network, che contribuirà a rafforzare la nostra leadership all’interno del mercato Performance. LeonardoADV opera nel settore del performance marketing dal 2005 attraverso il circuito display JuiceADV, che mensilmente genera oltre 1,5 miliardi di a impression e che oggi è in grado di sfruttare al meglio la tecnologia di Real Time Bidding grazie all’integrazione con i principali player e operatori di mercato. Dal 2010, abbiamo allargato la nostra offerta performance attraverso nuovi prodotti e un team dedicato in continua espansione, che hanno permesso un nuovo ciclo di crescita a ritmi di gran lunga superiori a quelli del mercato”.

articoli correlati