MEDIA

VEE Hyper Mobile: Veesible lancia la nuova offerta di tecnologia mobile

- # # # # # #

Vee Hyper Mobile

Veesible, la concessionaria digital del Gruppo Tiscali, presenta Vee Hyper Mobile – in partnership con Senxation – lo strumento che permette ai brand di raggiungere l’audience più rilevante attraverso l’acquisto di utenti geolocalizzati e geotargettizzati.

Grazie a una piattaforma tecnologica di soluzioni hyperlocal che dialoga con l’inventory mobile di Veesible, infatti, è possibile rilevare l’utente in aree geografiche circoscritte e/o attraverso la definizione di un target estremamente preciso e mirato che, di volta in volta, può essere configurato e personalizzato sulla base delle esigenze del cliente. Non solo, incrociando i dati geografici con le abitudini degli utenti in mobilità e i loro reali interessi, i brand possono entrare efficacemente in contatto con un’audience targettizzata come mai prima d’ora; un’opportunità irrinunciabile per gli inserzionisti.

Vee Hyper Mobile, infatti, sfrutta una innovativa piattaforma tecnologica lavorando su due differenti livelli:
GeoContextual: attraverso l’individuazione di un’area geografica circoscritta, il target viene definito all’interno di un raggio che delimita il campo d’azione in cui il brand può raggiungere gli utenti come, ad esempio, quelli che abitano entro quel determinato perimetro oppure quelli che vi transitano intorno o all’interno di quella specifica area;
GeoBehavioural: la piattaforma raccoglie ed elabora i dati relativi ai movimenti e ai comportamenti degli utenti presenti nel database, attraverso una tecnologia che permette di conoscere i movimenti fisici dei singoli utenti, cosa fanno e quali sono i loro interessi, tracciando così un accurato e prezioso profilo di consumo.

Uno strumento di comunicazione che ha delle forti potenzialità, poiché oltre a essere uno strumento tattico che consente di ampliare la reach di utenti in target e raggiungere nuovi bacini di utenza dei brand, tatticamente permette di ottimizzare gli investimenti dei brand che possono così entrare in contatto direttamente con i prospect attraverso progetti di brand activation con la logica del “drive to store”.

Il nuovo prodotto adv Vee Hyper Mobile offre la possibilità di sviluppare campagne adv personalizzabili attraverso la scelta di inserire fino a cinque call to action nella creatività, per ingaggiare gli utenti in maniera mirata e ottenere così una reportistica con kpi’s meno tradizionali e più interessanti per i marketers, come gli utenti unici localizzati sul territorio, l’engagement rate e il numero degli utenti in prossimità degli store.

Da maggio 2016 già diversi e importanti brand appartenenti a categorie merceologiche strategiche (largo consumo, fashion, automotive, telco…) hanno realizzato campagne di successo grazie a Vee Hyper Mobile: Benetton, Eurospin, McDonald’s, Mercedes, Wind e Procter&Gamble, con i brand Dash, Head&Shoulder e Gillette.

Massimo Crotti, General Manager di Veesible (nella foto), ha commentato: “Questo nuovo prodotto, in partnership con Senxation, ci consente di estendere le nostre properties e valorizzare al meglio la nostra inventory mobile, confermando il nostro know-how sull’area mobile. Siamo estremamente orgogliosi di presentare in una maniera assolutamente innovativa, soluzioni su misura che possono essere configurate in base alle esigenze degli advertiser che potranno così dialogare con una più ampia panoramica di utenti profilati”.

articoli correlati

MEDIA

Veesible sceglie UpStory per ampliare l’offerta native

- # # # # # # #

Veesible - UpStory

Veesible, la concessionaria digital del Gruppo Tiscali, ha scelto UpStory per potenziare la propria offerta pubblicitaria desktop e mobile con formati contestuali e 100% viewable. Disponibile all’acquisto da oggi una nuova inventory native in-feed e in-text sui siti Tiscali.it, Ansa.it, Gamesurf, Gianlucadimarzio, Oasport, Leitv, Milleunadonna e Donnesulweb.

Tramite la propria tecnologia, UpStory – grazie a un algoritmo che permette un targeting semantico dell’inserzione – consente a concessionarie, network e publisher indipendenti di configurare ed erogare formati nativi (testo e immagini o video), integrati perfettamente sia con il feed del sito desktop e mobile sia con qualsiasi contenuto editoriale. Il tutto per garantire un’esperienza pubblicitaria non intrusiva, coerente con il contesto e rilevante per l’utente, potendo quindi incrementare l’engagement e garantire la brand safety.

In un momento storico in cui gli editori dovranno da un lato fronteggiare la crescita dei sistemi di Ad blocking (che nel 2016 “bruceranno” 41 miliardi di dollari di investimenti pubblicitari, con un tasso di penetrazione in Italia del 13% degli utenti – fonte: PageFair/Adobe) e dall’altro a ricercare modalità più efficaci per monetizzare la propria inventory mobile (anch’essa in crescita esponenziale), i native ads sembrano essere per tutti la migliore risposta: ecco perché sempre più publisher scelgono di attivarli e sempre più advertiser sono interessati ad acquistarli.

Claudio Vaccaro (CEO di BizUp e UpStory) ha commentato questo importante accordo: “Siamo molto felici di poter fornire i nostri servizi di native advertising a Veesible. Credo che il motivo della scelta di Veesible e di altri publisher sia legato al fatto che siamo 100% italiani e che UpStory ha le sue radici nel mondo della consulenza di alta qualità fornita da BizUp: sappiamo cosa si aspetta da noi un partner e per noi il publisher è un partner. Nessun altro può vantare 50 persone operative in Italia, tra specialisti content, planner e yield manager”.

Il primo progetto di successo, studiato ad hoc dalla divisione “Special Projects” di Veesible è stato realizzato con Ansa per l’Ente turistico della Città di Zagabria, che ha scelto di dare visibilità al brand Zagabria all’interno di un contesto, quello della più importante agenzia di stampa italiana, rilevante e autorevole. Dal punto di vista tecnico, si tratta di un long form responsive all’interno di Ansa in modalità “total digital audience”, visualizzabile su tutti i dispositivi (smartphone, tablet, PC), accessibile anche da desktop tramite un riquadro che ospita un contenuto nativo posizionato nella colonna di sinistra sotto la sezione “Ultim’ora”.

Grazie alla collaborazione sinergica con Ansa, i contenuti sono stati strutturati come un racconto verticale, attentamente elaborati e strutturati nella maniera più coerente e affine al contesto editoriale di riferimento, grazie ai quali l’utente viene accompagnato in un percorso di scoperta del territorio.

articoli correlati

MEDIA

Veesible (Gruppo Tiscali) punta su profilazione e visibilità internazionale

- # # # # # # #

La concessionaria digital del Gruppo Tiscali Veesible, presenta due nuovi progetti: uno strumento per l’Audience Targeting sviluppato per effettuare una profilazione ancora più precisa degli utenti del proprio network, e un progetto internazionale per offrire visibilità ai brand italiani anche all’estero.

Il tool denominato Dot&Insight, si avvale di fonti autorevoli quali Audiweb, Admantix, DotAndMedia, oltre ai dati provenienti dal panel di utenti registrati alla mail di Tiscali (First Party Data). L’innovativo strumento di Audience Targeting sviluppato per Veesible è in grado di raccogliere oltre 300 parametri, che combinati tra loro generano potenzialmente una scelta infinita di cluster di profili. La tecnologia si basa su un complesso algoritmo in grado di aggregare e analizzare i dati a disposizione caratterizzandoli per genere, età, livello di istruzione, area geografica, professione, interessi, abitudini di navigazione, e non ultimo, attitudine all’acquisto, profilando in questo modo l’audience sulla base delle diverse esigenze di comunicazione dei clienti. Il tool, realizzato in collaborazione con DotAndMedia, partner tecnologico di Veesible, e con il contributo di Giacomo Aletti, Professore di Statistica del Dipartimento di Matematica dell’Università Statale di Milano, consente di ottimizzare in real time la copertura del target, diminuendo la dispersione dei contatti, aumentando l’efficienza della campagna e amplificandone l’efficacia rispetto agli obiettivi di comunicazione dei brand.

Il secondo progetto è stato pensato per creare proposte di business per i clienti della concessionaria e accompagnarli in un percorso anche al di là dell’Italia, grazie alla conoscenza che Veesible ha delle specifiche esigenze dei clienti italiani. Questo è possibile grazie a collaborazioni con gruppi editoriali di prestigio o con partner locali che attraverso il loro specifico know-how ci permettono di proporre soluzioni di visibilità con logiche non standardizzate e altamente contestualizzate nei mercati esteri di riferimento.


Massimo Crotti
, CEO di Veesible, ha commentato: “Siamo molto orgogliosi di questi progetti, che si basano sulla nostra capacità di realizzare soluzioni su misura e perfettamente customizzate sulle esigenze del cliente. Storia e tradizione sono stati i due pilastri su cui Veesible ha costruito un solido background, nella continua ricerca di qualità e innovazione, divenute chiavi di volta per affrontare un mercato altamente complesso e dinamico. Siamo una realtà che opera offrendo prodotti diversificati e che proprio oggi, nell’anno di Expo che catalizzerà l’attenzione mondiale sul nostro paese e sulle aziende e prodotti italiani, si impegna ad avere anche un ampio respiro internazionale, grazie a partnership e collaborazioni a livello globale”.

articoli correlati

MEDIA

Pieraccioni e Veesible animano iLMeteo.it in occasione del lancio del film “Un fantastico Via Vai”

- # # # # #

Veesible, concessionaria pubblicitaria digital del Gruppo Tiscali, ha realizzato un progetto di comunicazione integrata in linea con le ultime tendenze del mercato advertising. Protagonista è 01 DISTRIBUTION, sponsor fino al 22 dicembre dell’iniziativa ideata ad hoc da Veesible per il suo partner storico iLMeteo.it e dedicato al lancio del nuovo film di Leonardo Pieraccioni “Un Fantastico Via Vai”. Il film narra la storia di Arnaldo (Leonardo Pieraccioni), e della sua famiglia medio borghese, i Nardi. L’uomo è in quella fase della sua vita dove la nostalgia per il periodo da studente si fa forte, e il destino gli dona la possibilità di tuffarsi nel passato di quelle esperienze goliardiche, perché per un equivoco viene cacciato di casa dalla moglie. Da lì la sua vita prende una piega rocambolesca, e Arnaldo si ritrova a condividere l’appartamento con quattro studenti universitari ventenni.

Il progetto di comunicazione si sviluppa a partire dalla personalizzazione delle video-previsioni, che vengono introdotte al pubblico proprio da Leonardo Pieraccioni. Cliccando su iLMeteo.it, si visualizza il box previsioni personalizzato nel frame fisso che mostra il regista alla prese con l’esposizione di ironiche e bizzarre previsioni del tempo. Attivando l’ascolto, poi, parte uno speciale pre-roll, che alterna tre differenti video – on air fino al 22 dicembre – di alcune delle scene e delle battute più divertenti del film. Al termine dell’intervento la linea passa alla meteorina più famosa del web, Silvia Caravello per la lettura delle vere previsioni, e successivamente si attiva un post-roll di saluto di Pieraccioni.

Per conferire al brand una importante visibilità sul target di riferimento e per supportare la premiere del film, il progetto prevede anche un minisito grafico che si inserisce nel format editoriale “E’ tempo di cinema”, volto a promuovere le pellicole cinematografiche in uscita. Su unfantasticoviavai.ilmeteo.it sono valorizzati tutti i contenuti del film (trailer, trama, cast, photogallery) e inoltre gli utenti vengono coinvolti in una simpatica e virale condivisione dei propri ricordi accademici, creando così empatia con la trama.

Per esempio, con la sezione #questol’hofattoancheio i visitatori possono creare delle “Via Vai Card” personalizzate e ironiche scegliendo da un menù di esperienze tipicamente goliardiche dei tempi dell’università da condividere in modalità social con gli ex compagni di corso. Con questo particolare hashtag l’esperienza sarà ulteriormente viralizzata su tutti i social e promossa da 01 DISTRIBUTION su tutte le sue properties, amplificando la visibilità dell’iniziativa attraverso una brand awareness costruita a regola d’arte sulle differenti piattaforme di comunicazione.

Il piano media, infine, completa e arricchisce la sponsorizzazione bilanciando formati di display classica e rich media per una copertura ottimale dell’audience.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Veesible porta Eagle Pictures su Gamesurf per il lancio di ‘Hates’

- # # # # # # #

Veesible, La concessionaria pubblicitaria digital del Gruppo Tiscali, firma un nuovo progetto di comunicazione integrata  con Eagle Pictures, sponsor per una settimana del progetto editoriale ideato da Gamesurf, in occasione del lancio del film ‘Hates – house at end of the street’ in uscita nelle sale cinematografiche il 13 giugno.

 

Eagle Pictures già ampiamente soddisfattao di una relazione ormai consolidata con Gamesurf e dell’utenza particolarmente affine al film che intende promuovere, ha deciso di rinnovarla attraverso la completa sponsorizzazione del sito nella settimana dal 10 al 16 Giugno.

 

Veesible ha sviluppato una full sponsorship ad alto impatto che prevede la pianificazione dei seguenti formati: custom, masthead, pre roll, che garantiscono al brand un’ampia e massiccia visibilità presso gli utenti. A supporto del progetto saranno previsti anche dei lanci editoriali sulla home page di Tiscali.it in posizione privilegiata e invii dem.

 

 

articoli correlati