MEDIA

Il compleanno di Grom a Torino sul tram speciale di IGPDecaux

- # # # #

grom

I festeggiamenti per i primi 15 anni della gelateria torinese arrivano per tre giorni nel capoluogo piemontese con un tram speciale, il #Grom15, dedicato al gelato realizzato “come una volta”.

Il progetto creativo, a cura delle Creative Solutions di IGPDecaux prevede la decorazione del tram #Grom15 che circolerà nelle vie di Torino dal 18 al 20 maggio.

Il primo giorno della campagna sarà dedicato a giornalisti e influencer con una festa sul tram #Grom15; nei due giorni a seguire il tram, attraversando le vie principali del centro storico torinese da piazza Castello a piazza Carlina, con il supporto di un performer e di una hostess, coinvolgerà i passanti nel corso delle tre fermate, invitandoli a salire sul tram e a degustare il gelato e i prodotti del brand di gelati più famoso in Italia.

Quello delle Creative Solutions di IGPDecaux è il primo tram speciale realizzato a Torino, la città che Grom vuole ringraziare per i 15, golosi anni passati insieme.

Il progetto è stato realizzato da IGPDecaux in collaborazione con l’agenzia Grumble Creative, il centro media Mindshare, l’agenzia di relazioni pubbliche e communications marketing Edelman Italia, l’agenzia WPP specializzata nella pianificazione OOH Kinetic, l’agenzia grafica Vitamina e l’agenzia MRM McCann.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

GROM: Al via la nuova campagna firmata da McCANN Worldgroup. Tra i protagonisti l’atleta paralimpica Martina Caironi

- # # # #

campagna istituzionale di Grom

Grom è on air con una nuova campagna firmata da McCANN Worldgroup. Il video è declinato in tre versioni: 15, 30 e 45 secondi e vivrà sui principali portali e canali media web; è prevista anche una pianificazione outdoor. La campagna sigla l’avvio della collaborazione tra Grom e il gruppo McCann Worldgroup che si occuperà anche della strategia e attività digitale e social oltre che di un programma di ufficio stampa cadenzato e strategico per tutto il percorso di attività.

A quasi 15 anni dall’inaugurazione della prima gelateria, Grom – entrata a far parte della famiglia Unilever nel 2015 – racconta che il “gelato come una volta”, realizzato senza l’utilizzo di aromi, coloranti o emulsionanti, è un gelato imperfetto. Imperfetto come sinonimo di autentico: lo racconta Grom, l’azienda produttrice di gelati nata da un’idea di Guido Martinetti e Federico Grom

Imperfetto ma ne vale la pena perché come dice la voce narrante del video “facciamo un gelato imperfetto, come la natura, come l’amicizia, come l’amore, come la bellezza, come il nostro Paese, imperfetto ma geniale. Orgogliosamente italiano, orgogliosamente imperfetto, vero”. Questo è l’impegno di Grom: #imperfettomavero.

“Il nostro sogno è portare il gelato italiano nel mondo. Un gelato imperfetto – come la Natura, come l’Italia, che nell’imperfezione realizza la sua genialità. Essere consapevoli della propria imperfezione vuol dire essere sé stessi: è una goccia di gelato che scivola da una coppetta che si scioglie un po’ più in fretta, è l’ostinata passione di santi, poeti e navigatori. È la torre di Pisa. Il nostro gelato è come il Paese in cui è stato creato: imperfetto, ma vero. Affermarlo nella campagna significa ricordare di non temere l’imperfezione: l’autenticità è ciò in cui possiamo avere fiducia”, ha dichiarato Guido Martinetti, co-fondatore e Amministratore Delegato di Grom.

Un video intenso con cui Grom racconta reali storie di normale imperfezione, come quelle dei due fondatori e dell’atleta paralimpica Martina Caironi che afferma: “Sono orgogliosa di poter esser parte della nuova campagna di Grom perché porta con sé quei valori per cui la perfezione non esiste. Credo che siano proprio la diversità o l’imprecisione a rendere qualcosa autentico. Ci si scorda facilmente di un gesto banale, di un sapore scontato, di uno stile comandato, ma si ricorda bene quando si incontra qualcosa di vero. Quello che è ancora in grado di sorprenderci e ha in sé quella semplicità di cui le storie in questo video esaltano il valore”.

“Con GROM stiamo iniziando un percorso molto importante che vede nella campagna corporate il primo risultato di questa nuova collaborazione. Siamo infatti molto onorati di essere stati chiamati a sviluppare una campagna in grado di esprimere i valori e il percorso di quella che è una storia imprenditoriale di successo tutta italiana. Un punto di partenza importante che dà il via ad un progetto articolato e sinergico che toccherà attività digital, social, di ufficio stampa per accompagnare lo sviluppo della società. Grom è un’ulteriore dimostrazione che la modalità di lavoro totalmente integrata si rivela sempre più in linea con le richieste del mercato, e di quelle aziende che cercano partner capaci di offrire soluzioni coerenti ai loro obiettivi di business”, ha dichiarato Giuseppe Caiazza, CEO IPG Mediabrands & McCANN Worldgroup.

articoli correlati

AGENZIE

McCann Worldgroup si aggiudica la “gara” Grom

- # # # # # #

grom

Al termine di una consultazione, il brand ideato da Guido Martinetti e Federico Grom, e acquisito circa un anno fa da Unilever, ha scelto McCann Worldgroup come partner per la futura strategia di comunicazione integrata.

Fondata nel 2003,  Grom si è rapidamente imposta nel mercato del gelato premium grazie a un’fferta che poteva vantare le materie prime selezionate tra il meglio che il mondo dell’agricoltura poteva offrire, seguendo semplici ma rigorosi principi: solo frutta fresca, proveniente dai migliori consorzi d’Italia e dalla azienda agricola biologica di proprietà Mura Mura, senza l’utilizzo di coloranti, aromi o emulsionanti.

“Siamo orgogliosi di accompagnare un’eccellenza italiana come Grom, nel suo percorso di internazionalizzazione e innovazione di prodotto”. ha commentato Giuseppe Caiazza, CEO IPGMediabrands/McCann Worldgroup Italia. “Metteremo a loro disposizione tutta l’esperienza e la capacità dei nostri talenti, con un approccio integrato che, siamo certi, ci permetterà di lavorare in piena sintonia con il team di professionisti che Guido e Federico hanno saputo scegliere e  formare in questi anni”.

McCann Worldgroup, oltre alla grande esperienza maturata sui clienti food dell’eccellenza italiana – tra gli ultimi Prosciutto di Parma, Grana Padano e Arborea – si è infatti aggiudicata il pitch grazie a un approccio fully integrated che ha visto coinvolte anche le sigle appartenenti a IPG Mediabrands, all’interno di una precisa condivisione dei valori e della visione della marca.

 

articoli correlati

AZIENDE

Foodracers, una nuova partnership porta il gelato di Grom in 14 città italiane

- # # # # #

Foodracers porta il gelato di Grom in 14 città italiane

Due settori in costante crescita si incontrano, quello dell’home delivery che oggi in Italia supera il valore di 400 milioni di euro (dati: Sole24Ore) e quello del gelato che ha segnato un +8% con 170mila tonnellate di prodotto consumato nel 2015 (dati: Aig). La collaborazione in partenza tra Grom e Foodracers nasce dalla volontà di rispondere alle nuove esigenze del consumatore, che sempre più richiede il connubio tra qualità e comodità.

Il mercato del food delivery, in costante evoluzione ed espansione, registra non solo una maggiore attenzione alle dinamiche di ordinazione e distribuzione, ma allo stesso tempo sono diventate caratteristiche fondamentali un’ottima offerta, una preparazione e presentazione accurata dei prodotti e la cura nella gestione del trasporto e della consegna. Questa nuova tendenza vanta già una crescita internazionale stimata da Cb Insights a +51% e, recentemente arrivata in Italia, conferma il trend positivo anche nel nostro Paese.

Foodracers da subito ha puntato a creare un’offerta di alta qualità per il cittadino che può ricevere a casa i piatti dei ristoranti più rinomati della sua città, senza variazione dei prezzi, grazie a una rete di Racers, persone selezionate a livello nazionale, che si rendono disponibili nel loro tempo libero, senza vincoli di turni, per effettuare il servizio di consegna. In 6 mesi il servizio è già attivo su 14 città italiane registrando un aumento del 30% di ordini di mese in mese. Ad arricchire l’offerta di Foodracers si aggiunge oggi un partner d’eccezione come Grom che si servirà dei Racers per far gustare direttamente a casa il proprio gelato preferito. Un importante passo per l’azienda torinese che si inserisce in una strategia volta all’innovazione continua, all’attenzione per la genuinità dei prodotti e alla volontà di intercettare le preferenze e le necessità del consumatore. Questa filosofia porterà Grom ad aprire quest’anno una decina di punti vendita in Italia e all’estero.

“Quando Guido mi ha proposto di fare “il gelato come una volta” ho titubato: non avevo mai pensato di fare il gelataio, da grande. Poi mi sono ricordato delle cene in famiglia e della vaschetta che dividevo con mio fratello, mia mamma e mio papà. E ho capito che mangiare insieme un gelato significa condividere un piccolo momento di felicità; e che con questo sogno sarebbe nata Grom – dichiara Federico Grom. – Sono orgoglioso di poter dire che grazie alla collaborazione con Foodracers famiglie e amici si riuniranno davanti ad una vaschetta: sono emozioni e ricordi che restano”.

Il funzionamento del servizio è semplice: una volta selezionata la zona di consegna sul sito foodracers.com o dall’App, si può scegliere dal menu online la gelateria servita nei dintorni ed effettuare l’ordine, tramite smartphone, tablet o pc, che viene notificato istantaneamente ai Racers in quel momento disponibili. Il cliente ha poi la possibilità di lasciare un feedback sul servizio ricevuto garantendo un elevato standard delle prestazioni e responsabilizzando i Racers che ricevono un rating in base al quale verranno scelti per effettuare le consegne.

Le città su cui è già attivo il servizio, a sei mesi dalla partenza, sono: Bologna, Ferrara, Mestre, Padova, Pavia, Reggio Emilia, Rovigo, Treviso, Trieste, Udine, Vicenza, Trento, Piacenza e Pordenone.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Grom “va in campagna” sui social media. Con Saatchi & Saatchi

- # # # #

Grom debutta in comunicazione sui principali social media con un film, firmato da Saatchi & Saatchi,  che racconta la qualità dei prodotti che hanno determinato successo internazionale del suo gelato: dal latte ai meloni, dai lamponi alle fragole, fino alle farine per i coni.
Tra i campi intorno a Mantova, sulle montagne del Trentino, fin dentro ai mulini e alle stalle piemontesi prende vita un racconto che ha come protagoniste alcune famiglie di contadini, allevatori e mugnai. Sono loro i migliori ambasciatori della qualità Grom, con tutta la loro passione, orgoglio e amore per la qualità. Una passione condivisa da Guido Martinetti, co-fondatore di Grom, che chiude il film con un tocco di ironia.

Firmano la creatività i client creative director Riccardo Catagnano e Nico Marchesi, nelle vesti rispettivamente di copy e art. Direzione creativa esecutiva di Agostino Toscana. Direttore creativo Alessandro Orlandi. Casa di produzione The Producers. Regia Emilio Scoti. Musiche di Flipper Music.

articoli correlati