BRAND STRATEGY

Galbusera torna a comunicare in tv con Grey United la nuova gamma ZeroGrano

- # # # # #

Galbusera torna in tv per promuovere la gamma Zerograno

Galbusera torna a comunicare in televisione per promuovere la gamma ZeroGrano, la linea di prodotti senza glutine del brand che si differenziano dai prodotti con grano pur conservandone la bontà. Anche il tono di comunicazione si stacca da quello della categoria del senza glutine.
Galbusera, infatti, punta su una storia calda, memorabile e un po’ magica: quella di uno spaventapasseri che, colpito dal gesto di bontà di un bambino che gli regala un biscotto ZeroGrano, cambia completamente la propria vita.
Decide così di abbandonare il proprio campo di grano e il recinto che lo limitava, lasciandosi alle spalle la propria solitudine per scoprire la bontà che fino ad allora gli era preclusa.
Una bontà a cui non potrà mai più rinunciare.
Lo spot è una metafora chiara ed efficace di come i prodotti senza glutine ZeroGrano diano a tutti la possibilità di fare a meno del glutine ma di scoprire una bontà mai provata prima.
Il film sarà on air a partire dal 22 maggio e verrà programmato sulle maggiori emittenti nazionali e al cinema, nei tagli da 45, 30 e 15 secondi.
Il regista è Jonathan Gurvit, per la casa di produzione (h) Films.
La creatività è stata curata da GreyUnited.

 

Agenzia: GreyUnited
Direttore Creativo Esecutivo: Roberto Battaglia
Direttori Creativi Associati: Serena Di Bruno, Luca Beato
Account director: Giulia Girimonti
Account executive: Marilyn Cicoria
Agency Tv Producer: Carla Beltrami
Regia: Jonathan Gurvit
Casa di produzione: (h) Films
Musica: Pendex Music
Agenzia Media: UM

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Grey United firma la campagna per Honda Integra 750

- # # #

Ritorno in comunicazione per Honda con una campagna dedicata al nuovo Integra 750, ancora più performante e con una guida ancora più precisa e confortevole.

Grey United sfrutta le caratteristiche apparentemente agli antipodi del nuovo Integra per sviluppare un visual memorabile che mette in luce le due diverse sfaccettature dello scooter Honda.

Nella campagna vengono messe in scena le due anime di Integra 750 attraverso l’utilizzo di un testimonial d’eccezione: Nicky Hayden, il pilota Moto GP e Superbike, che viene ritratto in due diverse vesti, contemporaneamente; proprio ad evidenziare, attraverso un parallelismo, le sue due anime, che coincidono perfettamente con le due anime del prodotto.

Il titolo della campagna recita infatti: “Amo le curve. Adoro le linee.” La campagna, sotto la direzione creativa di Serena Di Bruno e Luca Beato, è dell’art director Daria Paraboni e del copywriter Carlo Pinzi. Il team account è composto da Manuela Bandiera e Marilyn Cicoria. La pianificazione è gestita da LS & BLU.

Infatti, il nuovo Integra 750 possiede caratteristiche di sportività e aggressività tipiche della moto, ma mantiene l’agilità e il comfort tipici di uno scooter.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il Gruppo Lube è on air con Grey United per Creo Kitchens

- # # #

Il Gruppo Lube torna on air con lo spot “Cucine Lube. Per tutte le ragioni del mondo”, un’innovativa campagna dedicata a Creo Kitchens. Lo spot avrà come claim “Nella convenienza non rinunciare mai alla qualità” e sarà presente nelle versioni da 30” e 15” insieme allo spot Cucine Lube dall’8 al 21 novembre nel palinsesto delle principali reti generaliste RAI: RAI1, RAI2, RAI3, RAI4 e sui canali Discovery Media: Real Time, Giallo, Animal Planet, Dee Jay, Discovery World e Travel&Living.

Creo Kitchens nasce come marchio focalizzato sulla convenienza e sulle esigenze dei propri clienti, rendendo il concetto di “qualità conveniente” un vero e proprio tratto distintivo; un elemento che sarà centrale nella nuova campagna.
La creatività, infatti, ambientata in un negozio di cucine CREO racconta la storia di due ladri impegnati nel furto di una cucina. I due si soffermano soddisfatti sulle caratteristiche della cucina Kyra Vintage ma quando vedono il prezzo, così inaspettatamente basso, fanno un passo indietro e non la rubano. Preferiscono tornare il giorno successivo e comprarla. Una line accompagna la scena: “Nella convenienza non rinunciare mai alla qualità”.

CREDITS
Direzione Creativa Esecutiva: GREY UNITED – Pino Rozzi e Roberto Battaglia
Client Service Director: Silvia Cazzaniga
Account Supervisor: Matilde Dettin
Account: Giorgio Trucco
Art director: Daria Paraboni
Copywriter: Carlo Pinzi
Sviluppo, regia e montaggio: Paolo Doppieri.
Fotografia: Alessandro Zonin (a.i.c.), riprese effettuate con la nuova Arri Alexa Ultra HD.
Musiche originali: Paolo Filippo Bragaglia.
Effetti visivi digitali: Massimo Macellari.
Produzione 2GM: Germano Marsili.
Con gli attori cinematografici: Maria Valentina Principi, Carlo Fabiano e Massimiliano Pegorini.
Coordinamento: Gianluca Paolucci.
Foto di scena: Henry Ruggeri.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Con Sky e GreyUnited inizia la rivoluzione di X Factor

- # # # # # #

Sky e GreyUnited, l’agenzia guidata da Pino Rozzi e Roberto Battaglia, lanciano la nuova stagione di X Factor  con una campagna stampa, affissione e radio.

Un’edizione ancora più spettacolare grazie anche a una rinnovata giuria dal respiro internazionale. Le conferme sono l’amatissimo Fedez e l’eclettico Mika. Un grande ritorno è quello di Elio. E arriva anche una grandissima star internazionale, la cantante di una delle band più popolari a livello mondiale degli ultimi anni: Skin degli Skunk Anansie.

Insomma, sarà una stagione rivoluzionaria per X Factor. Il tema della “rivoluzione” è il tassello conclusivo di un percorso creativo inaugurato dal promo tv che ha comunicato l’arrivo della nuova edizione dello show ai clienti Sky.

Ecco perché anche nella creatività stampa i giudici sono rappresentati proprio come un gruppo di rivoluzionari: i quattro sono in testa a un corteo pronto a riportare la musica ovunque, in modo spettacolare e coinvolgente. È solo l’inizio di una rivoluzione che ci accompagnerà fino all’attesissima finale. La line di campagna è una call to action a unirsi al gruppo: “Join the Revolution”.

Questa edizione di X Factor segna anche l’inizio della nuova imperdibile stagione di Sky TV, ricca di appuntamenti che continueranno per tutto l’anno, dagli show in esclusiva di Sky Uno HD, alle più attese serie TV da tutto il mondo. Tutti da non perdere.

Credits
Direzione Creativa Esecutiva: Pino Rozzi e Roberto Battaglia
Direzione Creativa: Serena Di Bruno, Luca Beato
Copywriter: Francesca Andriani, Carlo Pinzi
Art Director: Edwin Herrera
Client Director: Marta Di Girolamo
Account Supervisor: Davide Caterina
Account Executive: Manuela Baietta
Fotografia e Post Produzione: Paolo Cecchin di Oplà Production
Produzione Radio: Eccetera

articoli correlati

AZIENDE

Snap, nuovi colori e niente “.it”: Subito si rifà il look e lancia una nuova fase di rebranding

- # # # # # # #

Dimenticate il “.it”, dimenticate il vecchio logo e il vecchio sito web. Il fu Subito.it fa le cose in grande, decide che è ora di indossare un nuovo abito, più moderno, più in linea con il web di oggi, e lancia la nuova versione di se stessa: ecco Subito, la vecchia nuova casa della second hand economy italiana. Tutti i dettagli del nuovo corso dato a Subito li ha forniti Francesca Protopapa, la nuova Marketing Director di Subito, che si è presentata ufficialmente oggi in occasione dell’evento #cambiamosubito, di scena a Milano nella mattinata di oggi.

“Era necessario fare questa operazione di rebranding, era necessario svecchiarci”, afferma infatti Francesca Protopapa. “Subito è un luogo dove si fanno affari in maniera veloce e intuitiva, e questo è ciò che abbiamo comunicato fino ad oggi; questo rebranding comunica invece i tratti più emozionali del servizio, da più colore, più allegria al nostro portale”. Il perchè dell’abbandono del suffiso web e dell’aggiunta dello “snap” (il suono che fa lo schiocco di dita) risulta quindi evidente: “Abbiamo deciso di abbandonare il “.it” perchè Subito è ormai ovunque, su qualsiasi piattaforma, e tutti possono raggiungerla anche tramite mobile; il desktop è ormai un luogo chiuso e obsoleto. Abbiamo aggiunto lo ‘snap’, invece, per dare questa idea di velocità, di immediatezza, perchè ogni volta che senti questo suono il desiderio si avvera”.

Gli elementi salienti di questo rebranding? “Sono essenzialmente quattro”, spiega la marketing director. “Dare l’idea di un luogo pratico, perchè semplice e immediato; familiare, perchè genuino e sicuro; pop, perchè è democratico, per tutti; e eco, perchè questi sono anche affari per l’ambiente. Il tutto, con l’obiettivo di diventare Loved Brand”. Inoltre, si nota immediatamente, andando sul rinnovato sito web, il cambio di stile, dato soprattutto da una nuova grafica (oltre a quella del logo, anche quella del font proprietario e di tutti i nuovi colori) e dall’aggiunta delle icone. “Ogni icona è un progetto, è un desiderio”, spiega infatti Francesca Protopapa. Questa novità si traduce graficamente con un nuovo stile e ordine visivo che permette di rendere più efficace la ricerca a partire dall’homepage: in questo senso, le icone di categoria sono illustrazioni dallo stile personale e contemporaneo che agevolano la navigazione tra gli annunci.

“La campagna di lancio di questo rebranding si compone di due fasi”, conclude la Protopapa. “La fase di teasing, che ha compreso l’aggiunta dello “snap”, l’eliminazione del “.it” e il lancio del “tool game” (dove gli utenti ci hanno raccontato delle storie attraverso l’utilizzo delle icone); e la fase del lancio vero e proprio, che ha l’avvio oggi attraverso questa conferenza e il lancio di un video. La campagna di comunicazione vera e propria prenderà il via il 20 settembre, e si declinerà principalmente sulla televisione e sul web”.

La campagna di comunicazione è stata curata da Grey United, mentre è stata l’agenzia di design Leftloft a curare il profondo restyling operato dall’azienda. In chiusura, i vertici di Subito hanno fornito qualche dato sulla crescita dell’azienda. “La chiusura del 2015 è, per ora, perfettamente in linea con le previsioni. Abbiamo chiuso il 2014 con un fatturato di 19 milioni di euro, il 30% rispetto al 2013. Cresciamo infatti del 30% ogni anno, e speriamo di continuare a farlo per lungo tempo”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Con Grey United e Galbusera la bontà incontra il benessere

- # # # # #

Galbusera torna in televisione per lanciare la propria linea di integrali e, seguendo il solco tracciato negli ultimi anni, decide di farlo in modo assolutamente distintivo e lontano dai classici canoni di comunicazione dei prodotti da forno, con due spot che andranno on air a partire da domenica 17 maggio. Così, se in pubblicità siamo abituati a vedere schiere di pasticcieri serafici che mescolano lentamente i loro ingredienti, qui ritroviamo sì i pasticcieri, ma in una veste insolita e memorabile, che differenzia lo spot da tutti quelli di categoria.

I pasticcieri di Galbusera infatti si mostrano in versione atletica, alle prese con evoluzioni spettacolari degne di grandi ginnasti olimpici e attrezzi su cui i nostri, a dispetto di età e caratteristiche fisiche, volteggiano con maestria eccezionale. Nelle loro incredibili performance c’è il simbolo di tutto quello che è possibile ritrovare negli Integrali Galbusera, in cui, come ci ricorda la line di chiusura degli spot, il massimo della bontà incontra il benessere di ingredienti scelti con cura, ingredienti che si differenziano referenza per referenza.

Gli spot on air avranno ognuno il proprio focus su, rispettivamente, i Più Integrali e i ColCuore, e saranno trasmessi ciascuno in tagli da 30” e 15” su tutte le principali emittenti nazionali. La campagna “Atleti pasticcieri” di Galbusera è stata pianificata da Universal Media e la creatività è stata curata da Grey United, l’agenzia guidata da Pino Rozzi e Roberto Battaglia. Con la direzione creativa esecutiva di Pino Rozzi e Roberto Battaglia, hanno lavorato i direttori creativi associati Luca Beato e Serena Di Bruno, la copywriter Chiara Monticelli e la senior art director Veronica Ciceri. Sempre per l’agenzia, hanno lavorato Carla Beltrami (tv producer), Giulia Girimonti (account director), Marylin Cicoria (account executive). La regia porta la firma di Mario Zozin, per la casa di produzione Movie Magic. La musica è dei compositori Philipp Noll & Axel Huber di Schanck Music Manufacturer.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Quattro supereroi per il lancio di Italia’s Got Talent su Sky. La campagna Grey United

- # # # # #

Campagna stampa nazionale, affissione e radio per il lancio di Italia’s Got Talent su Sky. Creatività di Grey United che rappresenta i 4 membri della giuria come un gruppo di supereroi dalle doti eccezionali schierati sul palco e pronti a portare nello show tutto il potere della loro energia.

La nuova edizione del talent show si annuncia nel passaggio da Mediaset a Sky, ricca di novità, a partire dal cast. La giuria sarà infatti composta per la prima volta da un quartetto sensazionale che renderà lo show ancora più esplosivo.
Claudio Bisio porterà con sé la sua comicità e la grande esperienza televisiva, teatrale e cinematografica; Luciana Littizzetto, la sua verve satirica; Frank Matano, la sua simpatia e la freschezza; Nina Zilli, la sua originalità ed eccezionale padronanza in campo musicale.
A tenere le fila del talent, la grintosa e spontanea Vanessa Incontrada, che presenta lo show e vive con i nuovi e straordinari talenti di quest’anno le emozioni del backstage.

Credits
Direzione Creativa Esecutiva: Pino Rozzi e Roberto Battaglia
Direzione Creativa: Luca Beato e Serena Di Bruno
Copywriter: Francesca Andriani
Art Director: Daniele Dagrada e Edwin Herrera
Client Director: Marta Di Girolamo
Account Supervisor: Davide Caterina
Account Executive: Manuela Baietta
Fotografia e Post Produzione: Paolo Cecchin / Livello 6
Art Buyer: Maria Benenati
Produzione radio: Eccetera
Pianificazione media: MEC

Sky Italia
V.P. Brand Communication & Innovation: Eric Markgraf
Head of Brand & Communication: Roberto Lobetti Bodoni
Advertising Specialist: Teresa Siragusa
Campaign Production Specialist: Federica Magnabosco

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La nuova campagna local advertising di Subito.it promuove il valore dell’usato in Campania

- # # # # #

Subito.it, piattaforma digitale per la compravendita dell’usato, lancia una campagna di ADV locale che vede come protagonista una tra le regioni più belle d’Italia: la Campania. Durante tutto il mese di marzo questo progetto pubblicitario promuoverà il valore dell’usato, aiutando i campani a realizzare i propri desideri attraverso la vendita e l’acquisto dell’usato.

Questa nuova campagna di advertising si ispira al territorio e la sua creatività, sviluppata da H-ART e da Grey United, rappresenta i simboli della Campania per generare un forte engagement con il pubblico locale e diffondere la capacità della Second Hand Economy di rispondere ai loro bisogni quotidiani. L’alto livello di personalizzazione con cui è stata ideata permette di creare un senso di appartenenza con il territorio, facendo leva sia su una rappresentazione minimalista della famosa insenatura del Golfo di Napoli – dove svetta il Vesuvio e primeggia la splendida costiera – sia su un divertente messaggio dialettale che recita “E tu ca’ staje aspettando?”. Le nuvolette con le fotografie rappresentano invece 4 tra gli oggetti più ricercati dai campani nelle 37 diverse categorie merceologiche disponibili su Subito.it: la chitarra e la bicicletta per la sezione Sport e Hobby, il notebook per Elettronica e la poltrona per la categoria Per la Casa e la Persona.

La Campania rappresenta oggi una regione dove l’usato sta entrando nelle abitudini di consumo con 100 affari conclusi ogni ora e 20.000 annunci pubblicati ogni giorno, due dati molto significativi presenti nella campagna stessa che ha l’obiettivo di far evolvere questo trend, aiutando le persone sia a comprendere le potenzialità della “seconda vita” degli oggetti sia a trovare velocemente ciò che cercano su Subito.it realizzando i propri desideri.

La campagna è stata pianificata dal centro media Mec su diversi canali e mezzi per raggiungere in modo unconventional i target di riferimento: stampa e TV locale, personalizzazione degli autobus (Out Of Home) in 3 città – Napoli, Salerno, Benevento –, display ADV sui principali portali online e social network.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Un lusso che tutti si possono permettere: Tre Marie torna in tv con Grey United

- # # # #

Tre Marie torna in TV, dopo quasi 20 anni, da portavoce dei valori più autentici della tradizione dolciaria milanese e italiana. E lo fa usando l’ingrediente dell’ironia intelligente per raccontare una storia di Natale moderna, ma al tempo stesso sdrammatizzando le difficoltà del periodo attuale.

Lo spot, firmato da Grey United e ambientato in una magnifica villa, ci porta in un mondo aristocratico, elegante ed esclusivo. Il momento non è in realtà idilliaco, perché è in corso un pignoramento: quadri, statue, mobili antichi e tappeti, perfino un’auto d’epoca, vengono portati via sotto lo sguardo severo di un ufficiale giudiziario. Seguiamo un maggiordomo che attraversa tutte le stanze della grande villa portando un panettone Tre Marie che metterà in tavola per la famiglia di milionari che, nonostante tutto, continuano a festeggiare il Natale. Quello che accade intorno poco importa, perché ciò che conta è avere il panettone per eccellenza, Tre Marie, un classico della tradizione milanese.
E Tre Marie – come sottolinea lo speaker – è un lusso che tutti si possono sempre permettere, perché fatto ancora secondo l’antica ricetta. Lo spot si chiude con il payoff che sintetizza come il marchio Tre Marie sia il vero depositario dei valori della tradizione dolciaria milanese, l’unico che per la sua lunga storia, può firmarsi: ‘Il Buono di Milano’.

All’idea dello spot, on air nel taglio a 45, 30 e 15 secondi con una pianificazione sulle principali emittenti nazionali, sotto la direzione creativa esecutiva di Pino Rozzi e Roberto Battaglia, hanno lavorato un team composto dai direttori creativi associati Luca Beato, Francesco Poletti e Serena Di Bruno, e dai senior Paolo Moretti e Daniele Dagrada. Sempre per l’agenzia Carla Beltrami (tv producer), Giulia Girimonti (account director), Marilyn Cicoria (account).

La regia è di Vincent Lobelle, casa di produzione MovieMagic, e musica originale “White Christmas” di Bing Crosby.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Honda Integra 750 offre un “giro di prova” lungo due anni. Garantisce Grey United

- # # # # #

È on air la nuova campagna di “Honda Valore Garantito” m dedicata a un prodotto finanziario pensato per il nuovo Integra 750, che consente di guidarlo subito e di decidere dopo 2 anni se tenerlo, cambiarlo con un altro veicolo Honda o restituirlo.

La campagna declinata su canali offline e online è stata curata da Grey United, l’agenzia guidata da Pino Rozzi e Roberto Battaglia.

La creatività utilizza lo stesso format grafico studiato per il lancio di Integra 750 in grado di portare alla luce le due anime del nuovo mezzo di casa Honda: aggressivo e adrenalinico come una moto e agile e confortevole come uno scooter. Il titolo, questa volta, è diretto sulle possibilità e i vantaggi imperdibili di Honda Valore Garantito. La head line recita infatti: “Fai un giro di prova lungo 2 anni”.

Il team che si è occupato del progetto è composto dai direttori creativi associati Francesco Poletti e Serena Di Bruno, il copywriter Emanuele Accurli Abenante e l’art director Daria Paraboni. Per il team account Manuela Bandiera, client service director e Marilyn Cicoria.

articoli correlati

NUMBER

La Second Hand Economy vale 18 miliardi di euro. I risultati dell’indagine Subito.it-Doxa

- # # # # # # #

Aprite gli armadi, fate entrare aria nuova nei ripostigli. Quanta roba abbiamo accumulato negli anni? E mentre calano i consumi e rispuntano mestieri creduti spacciati per sempre come l’ombrellaio e il calzolaio, emerge uno sguardo nuovo sulla cosiddetta “Second Hand Economy”. Il riciclo virtuoso non è solo un paravento contro gli stipendi boccheggianti, è una nuova forma di mercato che ridefinisce il paradigma economico sociale dei consumi, l’usato non è più il pacco di vestiti ereditato dal cugino più grande o dal fratello maggiore, adesso gioca un ruolo centrale negli acquisti dei consumatori e nell’economia famigliare. È cambiato il nostro modo di acquistare, come nel tango in cui la prima lezione è camminare con piena consapevolezza, adesso si acquista armati di un nuovo approccio intelligente e non convenzionale alle scelte di acquisto.

Questa la fotografia che emerge dall’indagine Doxa realizzata per Subito.it, il n.1 in Italia per la compravendita dell’usato – che oggi pesa 18 miliardi di euro, ovvero l’1% del PIL del nostro Paese, e coinvolge il 44% della popolazione italiana. Cresce inoltre il ruolo dell’online da cui si genera il 47% del valore economico e che è considerato il canale più veloce per acquistare e vendere, principalmente, Elettronica (32%) e oggetti per la Casa (es. Arredamento) e per la Persona (es. Abbigliamento) (28%).

[qui la ricerca completa sulla Second Hand Economy]

“La Second Hand Economy è oggi una realtà in molti paesi, e lo sta diventando anche in Italia, e non è un caso che questo fenomeno si stia espandendo proprio ora, in un momento storico di grande cambiamento e dinamismo caratterizzato da un bisogno dell’individuo di avere un ruolo sempre più attivo nella propria società ed economia e nelle scelte della vita di tutti i giorni. Anche se il mercato dell’usato è ancora in fase di crescita, la linea evolutiva che sta seguendo lo porterà ad essere una leva importante nel sistema socio-economico grazie a digitale e mobile che ne saranno il driver” spiega Guido Argieri, Customer Insight Director di Doxa.

Dalla ricerca emerge che la Second Hand Economy non è un fenomeno contingente ma si via via connotando come un cambiamento strutturale che è destinato ad espandersi e a crescere sempre più nei prossimi anni, assumendo un ruolo sempre più strategico. Un trend in salita che solo in Italia ha un valore di 18 miliardi di euro, corrispondenti all’1% del PIL italiano, un dato che per il 47% è generato attraverso la compravendita online. Chi ha venduto oggetti usati, inoltre, è riuscito a guadagnare in media in un anno 1050 €, incrementando così il proprio budget di spesa e di consumo. Chi poi ha venduto oggetti usati solamente online ha guadagnato mediamente di più, con un’entrata media annua di 1.290 euro. In secondo luogo la propensione all’acquisto futuro conferma la tendenza da parte degli Italiani ad avvicinarsi a una modalità efficace ed efficiente come la compravendita dell’usato – il 58% dichiara essere propenso a comprare un oggetto di seconda mano e il 36% di essere molto propenso a farlo.

Continua  a leggere su MyMarketing.Net l’intervista al General Manager di Subito.it

articoli correlati

AGENZIE

A Grey United l’incarico della nuova campagna globale Natuzzi

- # # #

Natuzzi sceglie Grey United per curare la comunicazione internazionale del marchio a seguito di una consultazione a cui hanno preso parte anche Publicis e JWT. A quest’ultima resta invece in capo la comunicazione della rete distributiva Divani&Divani by Natuzzi sul mercato italiano.

“Abbiamo scelto Grey United perché ha meglio interpretato la strategia di marca. Il nuovo corso strategico parte dalla ridefinizione di un DNA forte che riscopre le proprie origini, non solo italiane, ma soprattutto pugliesi. Un modo per soddisfare i bisogni di consumatori diversi per gusti, esigenze e posizionamento, ma creando sinergie sia in termini di brand value sia di investimento su una marca unica: Natuzzi”, ha dichiarato Simone Ferrari, Chief Marketing Officer del Gruppo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il canale TV HSE24 lancia la nuova campagna di comunicazione 2014. Firma Grey United

- # # # #

Continuano i successi di HSE24 – il canale di shopping, informazione e intrattenimento sul canale 37 del digitale terrestre e di TivùSat e su Sky al canale 870 – che, dopo aver festeggiato il suo terzo compleanno con un trend del fatturato in crescita del 100% rispetto al 2013, lancia la nuova campagna di comunicazione 2014, con un investimento di 2 milioni di euro.

Il nuovo spot da 30” e 15”, in onda dal 14 settembre, è stato realizzato da Grey United, l’agenzia guidata da Pino Rozzi e Roberto Battaglia. La campagna tratta in modo complice ed empatico il tema dell’home shopping, che su HSE24 diventa intrattenimento, un terreno franco, una zona sospesa, un po’ come un palcoscenico su cui lasciare liberare la fantasia, una private zone in cui lo spettatore diventa star indiscussa.

Lo shopping con HSE24 diventa un’esperienza intima, quasi segreta. È su questa esperienza che gioca lo spot, un vero e proprio musical che mette in scena e soprattutto in musica tutte le possibilità di shopping che HSE24 offre ai suoi clienti. Sotto la direzione creativa esecutiva di Pino Rozzi e Roberto Battaglia, hanno lavorato allo spot il direttore creativo associato Claudia Bavelloni, l’art director Alice Pozzi e il copywriter Emanuele Accurli Abenante. Per il team account hanno lavorato Silvia Cazzaniga, account director e Marilyn Cicoria, account. Gaetano De Marco è stato strategy director del progetto.

La regia dello spot è stata curata da Geremy Jasper e Georgie Greville (LEGS), per la casa di produzione H Films. La musica dello spot è di Ferdinando Arnò e il brano è: “It’s Oh So Quiet” (H. Lang, E. Meder, B. Reisfeld) nella versione re-recording di quiet, please! La campagna sarà adattata anche per il mercato tedesco e sarà on air in Germania, Svizzera e Austria nel 2015.

“Riteniamo sia arrivato il momento giusto per comunicare in modo forte al grande pubblico quelle che sono le nostre caratteristiche principali: rendere protagoniste le nostre clienti, offrire un vasto assortimento di prodotti nuovi ed esclusivi, il tutto con uno stile unico e piacevole”, racconta Roberto De Falco Direttore Marketing di HSE24. “A oggi abbiamo oltre 350.000 clienti, ma miriamo a conquistare un pubblico ancora più vasto, grazie alle diverse categorie merceologiche che proponiamo e ai nostri diversi canali di vendita, infatti anche sul nostro sito www.hse24.it è possibile acquistare tutti i nostri prodotti”.

La pianificazione della campagna è stata affidata a MEC (Mediaedge:cia) e prevede passaggi da 30 e 15 secondi, sulle reti TV e siti web del gruppo Mediaset.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Con Grey United e Mika alla scoperta della nuova stagione di Sky TV.

- # # # # # #

Per presentare la nuova stagione di televisiva ricca di novità e di programmi in esclusiva, Sky ha scelto un testimonial altrettanto originale ed esuberante: Mika, la pop star già giudice di X Factor. Ed è proprio al suo stile pop che si è ispirata la creatività di Grey United, l’agenzia guidata da Pino Rozzi e Roberto Battaglia, per la campagna di lancio del prossimo palinsesto.

Nello spot, seduto al pianoforte nel soggiorno di casa, Mika ci invita a seguirlo alla scoperta dei grandi show e le serie TV di cui tutti parlano. È qui che la magia ha inizio: sulle note piene di energia di “We are golden” dello stesso Mika, il pianoforte comincia a muoversi con la star a bordo. Mentre Mika suona, le vie della città si accendono al suo passaggio e le immagini dei grandi show e delle serie TV ricoprono con stendardi, affissioni e maxischermi tutte le pareti degli edifici. Un tripudio di luci e colori celebra la stagione no-stop degli show di Sky Uno HD: la nuova edizione di X Factor e MasterChef e, per la prima volta su Sky, anche Italia’s Got Talent. Non mancano le grandi serie in arrivo, come True Detective, e l’atteso ritorno di altre, come la seconda stagione di House of Cards. L’incredibile viaggio di Mika e del suo pianoforte magico termina a casa di una famiglia di clienti Sky, dove tutti insieme si godono meravigliati la nuova stagione.

Lo spot è chiuso dalla line “La vita un po’ te la cambia”, che da luglio scorso ribadisce il posizionamento di Sky: concretezza, vicinanza, importanza dei “piccoli” ma sempre utili cambiamenti di vita. Lo spot, realizzato da Akita Film con la regia di Nez, è pianificato sulle emittenti nazionali e la campagna sarà declinata anche in stampa.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Grey United porta Sky On Demand nella vita vera. Per cambiarla in meglio

- # # # # #

Come sarebbe la nostra vita se fosse come Sky On Demand? È quello che si sono chiesti i creativi di Grey United, l’agenzia guidata da Pino Rozzi e Roberto Battaglia, per realizzare la nuova campagna dedicata all’innovativo servizio di Sky, che permette ai propri abbonati di avere migliaia di film e serie TV sempre a disposizione.

Nello spot tv il protagonista ha tutto quello che vuole quando vuole: deve portare la cena a casa? Non c’è problema, un drone gliela recapita mentre sta guidando, senza dimenticare i fiori per la moglie. L’auto va in riserva? Il pieno gli viene fatto al volo da un’autocisterna che lo affianca in corsa. Il nostro protagonista sogna di trovare parcheggio sotto casa? Ecco che un posto si libera, magicamente, al suo arrivo. Persino quando la moglie pensa che si sia dimenticato di prendere da bere, gli cade come per incanto una bottiglia direttamente in mano. Insomma, ogni cosa che il protagonista vuole è sempre, magicamente, a portata di mano. Tutto immediato e semplice come schiacciare un tasto, quello rosso del telecomando Sky.

Lo spot, come il precedente dedicato a Restart, è chiuso dalla nuova line “La vita un po’ te la cambia”, con cui Sky ribadisce il suo posizionamento: concretezza, vicinanza, importanza dei “piccoli” ma sempre utili cambiamenti di vita. La line firma tutti gli appuntamenti della campagna partita ai primi di luglio e che riprenderà a settembre. Ogni soggetto è incentrato su una diversa innovazione tecnologica di Sky che rende le giornate dei suoi abbonati un po’ più semplici e un po’ più gioiose.

Lo spot, pianificato sulle emittenti nazionali, è stato girato da Joseph Kahn per la casa di produzione Akita film.

Credits

Direzione Creativa Esecutiva: Pino Rozzi e Roberto Battaglia

Direzione Creativa: Mario Esposito e Massimo Verrone

Strategy Director: Gaetano De Marco

Client Director: Marta Di Girolamo

Account Supervisor: Davide Caterina

Producer: Carla Beltrami

Cdp: Akita film

Regia: Joseph Kahn

DoP: Nicola Pecorini

Executive producer: Paolo Zaninello

Producer: Mapi Brambilla

Post Audio: The Log

articoli correlati