BRAND STRATEGY

“Radio Italia Live – il concerto”: doppio appuntamento a Milano e a Palermo

- # # # # # #

concerto Radio Italia live

Radio Italia presenta la sesta edizione di “Radio Italia live – il concerto”, l’evento, gratuito realizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Milano e il Comune di Palermo, si svolgerà domenica 18 Giugno in Piazza del Duomo a Milano, e venerdì 30 Giugno nella location del Foro Italico.

Confermati alla conduzione di questa speciale edizione di “Radio Italia live – il concerto” Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu che accoglieranno sul palco i più amati artisti della musica italiana. Nel backstage dell’evento Serena Rossi incontrerà i protagonisti della kermesse. Alla speaker Manola Moslehi il compito di raccogliere le emozioni del pubblico. Ad accompagnare le performance dei cantanti l’“Orchestra Filarmonica Italiana” diretta dal M° Bruno Santori.

Grazie alla condivisione su tutti i mezzi del gruppo Radio Italia, “Radio Italia live – il concerto” sarà occasione di intrattenimento non solo per chi sarà nelle piazze di Milano e Palermo, ma anche per tutti gli appassionati della musica in Italia e nel mondo. L’evento sarà infatti trasmesso in diretta contemporanea su Radio Italia, Radio Italia Tv (canale 70 DTT, 570 HD; canale 725 SKY, canale 35 TvSat, 135 HD, solo in Svizzera Video Italia HD) e in streaming audio/video su radioitalia.it. Vivrà in inoltre tempo reale sulle app gratuite “iRadioItalia” per iPhone, iPad, Android, Kindle Fire, Windows e Windows 8.

Novità dell’edizione 2017 la diretta contemporanea di entrambe le date su Real Time, canale 31 del DTT e fiore all’occhiello del gruppo Discovery Italia e su NOVE, il canale generalista del gruppo.

“Radio Italia live – il concerto” 2017 sarà un’edizione 100% social: l’evento vivrà in tempo reale sulle pagine social ufficiali di Radio Italia e di Real Time: Facebook, Twitter, Instagram e SnapChat. Hashtag ufficiale: #rilive.

“Anche quest’anno Radio Italia fa un regalo a Milano, riportando nel cuore della città uno degli eventi musicali più attesi e ideando un nuovo gradito gemellaggio con Palermo, che per la prima volta ospiterà la seconda data del ‘concertone’ nato nella nostra città cinque anni fa. Il grande evento gratuito di piazza Duomo non sarà solamente un’occasione fantastica per ascoltare dell’ottima musica dal vivo, ma anche una buona scusa per passare qualche giorno a Milano, scoprendo quanto di più bello possiamo offrire. Come Amministrazione saremo sempre al fianco di chi vuole valorizzare le nostre piazze attraverso l’arte, la cultura e il divertimento”, ha commentato Giuseppe Sala, Sindaco di Milano.

“Il concerto di Radio Italia rappresenta uno dei più importanti eventi del panorama della canzone e dello spettacolo all’aperto in Italia. Il fatto che quest’anno il concertone si sdoppi fra Palermo e Milano costituisce un ponte ideale che attraversa il nostro paese, con il linguaggio festoso della buona musica.Sono certo che Palermo ospiterà al meglio questo evento, con il calore e l’affetto che merita e dando anche la giusta accoglienza alle migliaia di giovani che sono certo accorrerranno da tutta la Sicilia”, ha dichiarato Leoluca Orlando, Sindaco di Palermo.

“In occasione dei nostri primi 35 anni abbiamo pensato di fare qualcosa di nuovo rispetto a “RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO”: seguendo le richieste che ci sono giunte negli ultimi anni, cioè di spostare l’evento anche in altre location, abbiamo idealmente voluto unire l’Italia con questo secondo appuntamento a Palermo. Siamo certi di aver fatto una cosa gradita e già la risposta degli artisti in merito a questa scelta, è stata molto positiva. Anche quest’anno abbiamo lavorato ad un cast trasversale che accontenta tutte le generazioni. Siamo convinti che saranno due grandi feste all’insegna della musica italiana, della voglia di stare insieme, del divertimento e dell’evasione in questo periodo particolarmente complicato. Ringrazio tutte le persone, le istituzioni, le aziende, gli artisti, le case discografiche che hanno dato e che daranno il loro indispensabile contributo”, ha spiegato Mario Volanti, Editore e Presidente Radio Italia.

“Il 2017 è l’anno delle grandi novità per “RADIO ITALIA LIVE – IL CONCERTO. Alla doppia data e alla doppia piazza, si aggiunge quest’anno per la prima volta, la diretta contemporanea di entrambe le serate, oltre che su tutti i nostri mezzi, anche su Real Time e NOVE. Una grande opportunità nata dalla partnership con Discovery Italia, realtà con la quale siamo da tempo in totale sinergia e partner ideale per la messa in onda del nostro programma di punta. Ma non è tutto: abbiamo voluto rivoluzionare lo stile di questa edizione e ci siamo affidati ad un grande amico e professionista, Sergio Pappalettera, che ha messo la sua firma sul nuovo logo e su ogni aspetto visual dell’evento. La nuova sigla è realizzata in collaborazione con Saturnino: è un grande onore per noi lavorare con un grande artista come lui”, ha commentato Marco Pontini, Direttore Generale Marketing e Commerciale Radio Italia.

“Radio Italia è ormai da anni un partner importante per Discovery e siamo lieti di consolidare questa collaborazione con un nuovo e importante progetto che coinvolge due brand strategici del network come Real Time, 8° canale nazionale per share, e Nove, prima rete generalista del Gruppo. Grazie a questa sinergia, il meglio della musica italiana arricchirà l’offerta del portfolio, prima con gli appuntamenti di “RADIO ITALIA LIVE” che debutteranno proprio il 13 aprile su Real Time e poi con i due attesi concerti di Milano e Palermo che andranno in onda live e in simulcast su Real Time e su Nove il 18 e il 30 giugno e saranno anche un’occasione per rafforzare il rapporto con il pubblico sul territorio”, ha dichiarato Gesualdo Vercio, Programming Director Real Time.

Gold Partner: Gruppo Ospedaliero San Donato. Partner tecnico: Trenord. Fornitore ufficiale: Bortolin Angelo Spumanti. Fornitore ufficiale: Ristorante Terraferma.

articoli correlati

AZIENDE

ManpowerGroup dà il via alle selezioni per Expo Milano 2015

- # # # #

ManpowerGroup, Official HR Premium Partner di Expo Milano 2015, ha aperto in questi giorni la ricerca di 5.000 figure professionali per i Padiglioni dei Paesi. L’annuncio è stato dato oggi da Giuseppe Sala, Commissario Unico di Expo 2015 in occasione della Expo Press Conference di fine anno organizzata presso l’Expo Gate di Piazza Castello a Milano.

ManpowerGroup si occuperà della selezione e del reclutamento. Online su www.manpowergroup4expo.it – raggiungibile anche tramite smartphone e tablet – tutte le nuove figure professionali ricercate per conto delle aziende partecipanti a Expo Milano 2015, mentre continuano a essere ricercati i profili per Expo Milano 2015 SpA. Le nuove opportunità di lavoro che verranno pubblicate da qui a gennaio riguardano una varietà di profili tra cui Addetti all’accoglienza e guida padiglione, Addetti alla cassa, Addetti allestimento stand, Elettricisti, Camerieri di sala, Commis di sala, Cuochi, Hostess e Steward, Pavillion manager e vice direttori di padiglioni, Team leader accoglienza visitatori, Addetti alla sicurezza, Addetti biglietteria e controllo accessi/flussi, Autisti, Baristi, Camerieri ai piani, Guide turistiche, Interpreti, Receptionist hotel, Segretari di ricevimento, Sommelier.

“L’annuncio degli oltre 5.000 posti di lavoro rappresenta la dimostrazione concreta di come Expo Milano 2015 sia un’opportunità reale e tangibile per l’Italia, in particolare per i giovani”, sottolinea Stefano Scabbio, Amministratore Delegato di ManpowerGroup Italia e Iberia. “Riteniamo che questi – che sono fatti e non annunci – siano la risposta concreta a chi critica in modo non costruttivo: ManpowerGroup sta mettendo a disposizione le sue risorse migliori per selezionare, secondo un criterio di trasparenza ed equità, le figure che renderanno indimenticabile l’esperienza di Expo. Le 5.000 posizioni ricercate corrispondono a reali opportunità di lavoro, con contratti regolari e stipendi in media con il mercato: ma soprattutto rappresentano l’opportunità unica per coloro che saranno selezionati di vivere un’esperienza internazionale e coinvolgente senza lasciare il proprio Paese”.

Tra le competenze richieste per le nuove posizioni vi sono dinamismo, iniziativa, capacità di lavorare in gruppo e determinazione, ma anche disponibilità al lavoro su turni (compresi sabato e domenica e festività), conoscenza delle lingue (soprattutto inglese, tedesco e spagnolo ma anche molto richiesto cinese, arabo e russo), ottime capacità relazionali e di gestione dello stress.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Antonio Albanese è la voce narrante dello spot tv e radio di Expo 2015

- # # # # # # #

Da un lato un bambino allattato dalla madre, dall’altro il profilo della Terra vista dallo spazio. È questa l’immagine-simbolo della campagna di comunicazione con cui, il prossimo 2 novembre, Expo Milano comincerà a raccontare al grande pubblico i valori, le sfide e le opportunità legate al tema dell’Esposizione Universale. “Cibo è vita”, recita l’attore comico Antonio Albanese, voce narrante di spot Tv e radio, che oggi ha partecipato con Giuseppe Sala – Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 – alla presentazione in anteprima del progetto.

Il format creativo, sviluppato con Havas Worldwide Milan e declinato in maniera crossmediale, ha come obiettivo quello di mostrare con entusiasmo e veridicità i molteplici significati che racchiude e rappresenta il “cibo”.

La campagna prenderà il via domenica 2 novembre, quando sulle principali emittenti televisive nazionali e locali, digitali e satellitari saranno trasmessi gli spot, realizzati in formati da 30 e 60 secondi. La diffusione radiofonica avrà inizio il 16 novembre.

Completa il progetto un’importante pianificazione su web e social media oltre alla distribuzione di cartoline promozionali, da collezionare e condividere, che regalano alcune anticipazioni in pillole di ciò che i visitatori potranno vedere, gustare e sperimentare dal 1° maggio al 31 ottobre 2015.

La campagna nasce da un concept creativo dei direttori creativi Clelia Roggero, Laura Trovalusci e Tiziana Mariani con la direzione creativa esecutiva di Giovanni Porro. Hanno lavorato al progetto gli Art Director Enzo Di Sciullo e Isabella Musacchia e i Copywriter Giustina Gnasso e Anna Triolo.

La musica inedita è composta da Ferdinando Arnò, la regia è di Saku e la produzione a cura di The Family.

articoli correlati