AZIENDE

Bewons curerà i casting per il Giubileo dei Ragazzi e delle Ragazze a Roma

- # # # # #

Il Vaticano sceglie la tecnologia Bewons per selezionare gli artisti che si esibiranno in occasione della festa del Giubileo dei Ragazzi e delle Ragazze il 23 aprile 2016 allo Stadio Olimpico di Roma, alla presenza di Papa Francesco.

Le selezioni sono aperte a cantanti, musicisti e poeti tra i 18 e i 35 anni; saranno divise in due fasi, la prima in rete e la seconda dal vivo. I casting sono organizzati in collaborazione con i partner Credere, la rivista ufficiale del Giubileo della Misericordia, Hope Music, scuola di formazione, spettacoli ed eventi al servizio della Chiesa, il Centro Giovanni Paolo II di Loreto e la Pastorale Giovanile della Società San Paolo, con il patrocinio del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione.

Per partecipare basta iscriversi al sito Bewons e caricare nell’apposita sezione un video di una propria performance dal vivo, ispirata al tema della Misericordia. I candidati potranno far riferimento alla bolla di indizione del Giubileo di Papa Francesco, Misericordiae Vultus e a passi del Vangelo. I vincitori di questa prima selezione online saranno chiamati ad esibirsi dal vivo il 2 aprile 2016 presso il Centro Giovanni Paolo II di Loreto, nella Provincia di Ancona, nell’ambito di un evento organizzato per l’occasione. Qui saranno esaminati da una giuria che selezionerà un artista per ogni categoria, che avrà l’opportunità di portare la propria arte sul palco della festa conclusiva del Giubileo dei Ragazzi e delle Ragazze, davanti al Santo Padre e a migliaia di giovani.

articoli correlati

MOBILE

Giubileo: arriva l’app ufficiale per viverlo tramite smartphone

- # # # # #

Giubileo della Misericordia

Assistere e vivere dalla propria città, in ogni parte del mondo, il Giubileo straordinario della Misericordia con Papa Francesco da oggi è possibile grazie all’APP che Spes Nostra Onlus distribuisce in tutto il mondo.

L’applicazione consentirà a tutti i fedeli di partecipare virtualmente al grande evento cristiano dell’anno santo con i collegamenti in live-streaming che saranno trasmessi fino al 16 novembre 2016. Non solo eventi “live” perché grazie all’applicazione saranno disponibili in 5 lingue (italiano, inglese, spagnolo, francese e portoghese) tutte le informazioni ufficiali come il programma e gli appuntamenti principali di spiritualità del Giubileo.

Soprattutto nell’APP del Giubileo della Misericordia, l’unica con il logo ufficiale del Giubileo scaricabile da tutte le piattaforme, sarà possibile realizzare un incredibile tour virtuale delle quattro Basiliche Papali: Basilica di San Pietro, San Giovanni Laterano, San Paolo fuori le Mura e Santa Maria Maggiore e le tre chiese della Misericordia, Santo Spirito in Sassia, Santa Maria in Transpontina e Santuario del Divino Amore. Immagini inedite ed esclusive realizzate con le più moderne tecnologie, tra cui le straordinarie riprese effettuate con i droni che hanno consentito di cogliere ogni minimo particolare all’interno e all’esterno delle basiliche. Tutto questo e molto altro potrà essere disponibile direttamente sui telefoni cellulari di tutti i fedeli del mondo.

L’introduzione del Giubileo virtuale è affidata a un video di S.E.R. Monsignor Rino Fisichella, Presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione, che illustra l’importanza e il significato di questo evento straordinario della Misericordia invitando tutti alla preghiera con Papa Francesco.

Una sezione specifica è dedicata, invece, alle preghiere: Preghiera della Misericordia, Preghiere del Mattino, Preghiere della Sera e Altre Preghiere. Una sezione è tutta dedicata all’interattività con i fedeli che potranno interagire e caricare i video e le foto della propria chiesa giubilare o della propria parrocchia. I video e le foto saranno pubblicati su Facebook, Twitter e Instagram collegati all’APP.

L’APP è nata da un’iniziativa, condivisa dal Pontificio Consiglio, di Spes Nostra Onlus un’associazione impegnata da anni nella difesa della religione cattolica e dell’evangelizzazione attraverso la preghiera, la carità e la parola di Dio, con la speranza di aumentare la fede in chi già crede e di diffonderla tra chi è lontano da essa.

Per la realizzazione dell’app – disponibile per dispositivi Android e iOs –  Spes Nostra Onlus si è affidata alla società di produzione, SNO Media S.r.l..

articoli correlati

BRAND STRATEGY

UnipolSai Assicurazioni lancia la campagna ADV dedicata al Giubileo della Misericordia

- # # # # #

UnipolSai Assicurazioni per Giubileo

UnipolSai Assicurazioni è il main supporter del Giubileo della Misericordia, un impegno che si esprime prima di tutto in un sostegno concreto ad alcuni progetti, voluti da Papa Francesco, a favore di donne e uomini che vivono in condizioni e in realtà socio economiche difficili di Paesi in via di sviluppo.

Per comunicare ulteriormente tutta la propria vicinanza a questo grande evento e a tutte le persone che lo vivranno, UnipolSai vuole dare il proprio benvenuto in questo anno straordinario con una campagna istituzionale espressamente dedicata al Giubileo.

Cuore di questa comunicazione sarà uno spot 30” di benvenuto che durante l’anno verrà trasmesso on air sulle principali emittenti TV e che, già a partire dall’8 dicembre, sarà protagonista sul canale YouTube | Unipol Group Corporate Channel. I volti di un gruppo di bambini, e la loro gioiosa e particolare interpretazione di un pezzo universale come “Somewhere over the rainbow”, si alternano a quelle di Piazza San Pietro in un invito a guardare a qualcosa di più alto, con una tensione positiva verso la ricerca di unità e di condivisione che ci accomuna e che nutre la speranza di ognuno di noi. Un benvenuto che, attraverso il calore e la semplicità dei più piccoli, esprime metaforicamente l’abbraccio che in questo anno straordinario la Chiesa di Papa Francesco rivolge al mondo intero.

La campagna, realizzata dall’agenzia Leo Burnett, partner di alcune campagne di successo di UnipolSai, prevede dei 30” tv per la regia di Davide Agosta (D.E.A. Production), la partecipazione del coro Piccoli Cantori di Milano diretti da Laura Marcora, con l’arrangiamento musicale di Ferdinando Arnò.

La comunicazione prevede inoltre una declinazione su maxi-affissioni a Roma in luoghi di passaggio a forte impatto visivo, annunci stampa su quotidiani nazionali e azioni radio.

articoli correlati