AZIENDE

Colletta alimentare: Banco BPM collabora con Fondazione Banco Alimentare

- # # # # #

banco alimentare

Banco BPM in collaborazione con Fondazione Banco Alimentare Onlus ha organizzato lo scorso giovedì 11 ottobre un’attività di raccolta degli alimenti presso 31 sedi in tutta Italia. L’iniziativa ha coinvolto tutti i dipendenti di Banco BPM. Per un giorno, le sedi coinvolte, pur continuando ad erogare il servizio ai clienti, sono state trasformate in punti raccolta dei prodotti alimentari.

Partendo dalle sedi di Piazza Meda a Milano e di Piazza Nogara a Verona, coinvolgendo Bergamo, Lodi, Monza, Legnano, Novara, Torino, Alessandria, Bologna, Modena, Reggio Emilia, Genova, Chiavari, Livorno, Lucca, Pisa, Roma, Napoli, Foggia, Catania e Palermo, la giornata della Colletta Alimentare è riuscita a unire tutto il Paese in un grande momento di solidarietà.
I dipendenti hanno contribuito donando viveri non deperibili: alimenti per l’infanzia, omogeneizzati, legumi, pelati e sughi in lattina, tonno e carne in scatola, latte a lunga conservazione, biscotti, riso e pasta per un totale di 6 tonnellate che saranno destinate alle associazioni del territorio convenzionate con Banco Alimentare, organizzazione no-profit che dal 1989 recupera in Italia ogni giorno alimenti ancora integri e non scaduti per distribuirli a oltre 8.000 strutture caritative che aiutano più di 1.500.000 di persone indigenti del nostro Paese.

La giornata della colletta alimentare si inquadra nelle iniziative di Volontariamo, un progetto di volontariato d’impresa nato negli anni passati che è ormai diventato un modo consolidato di interpretare il legame con il territorio promuovendo, in diverse forme, la solidarietà verso le persone che maggiormente ne hanno bisogno. Grazie a Volontariamo Banco BPM mette a disposizione dei dipendenti circa 500 giornate lavorative per attività di volontariato in collaborazione con diverse organizzazioni no-profit attive su tutto il territorio nazionale.

“Anche quest’anno Banco BPM ha promosso la raccolta di alimenti insieme al Banco Alimentare”, ha dichiarato Salvatore Poloni, Condirettore Generale di Banco BPM. “Raccogliendo l’eredità delle banche da cui nasce, Banco BPM ha consolidato lo storico impegno nei confronti di chi ha maggiormente bisogno, reinterpretando in questo modo il legame con i territori, generando valore e sostegno in favore del tessuto economico-sociale in cui è presente”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

WST-Show inserito tra gli eventi della Settimana Europea dello Sport 2018

- # # # #

wst

 

Il consenso istituzionale per WST-Show – World Sport Tourism cresce a un ritmo elevato, decisamente incoraggiante per il valore della sua mission: a poco meno di due mesi dal debutto, la Fiera del Turismo Sportivo e Accessibile, è stata inserita ufficialmente dal Governo tra gli eventi della Settimana Europea dello Sport 2018.

Per Stevents e Twis, realtà ideatrici di WST-Show in calendario a Malpensa Fiere da giovedì 27 a domenica 30 settembre, la conferma della capacità di coinvolgere chi vuole praticare sport, senza barriere, in qualunque luogo si rechi per le proprie vacanze stimolando l’offerta diffusa di servizi e strutture di qualità a tema.

Durante la rassegna, negli spazi fieristici, il cartellone delle competizioni comprende tornei di tennis wheel chair, esibizioni di sci nautico per non vedenti, gare di handbike, calcetto, beach volley, basket, arrampicata sportiva ed equitazione per proseguire con momenti dedicati al trekking, nordic walking e ciclopasseggiate.

Appuntamenti all’insegna dell’inclusività che vivrà il suo momento centrale venerdì 28 con la Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico.

La capacità di fare sistema da parte degli organizzatori ha creato un perfetto coordinamento con le amministrazioni comunali e le associazioni sportive dilettantistiche della provincia di Varese che, in contemporanea agli eventi agonistici di Malpensa Fiere, realizzeranno gare dimostrative nei centri principali all’insegna del messaggio virtuoso ”Prova il tuo sport!

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La giovane imprenditoria a Milano: il 17 maggio la prima edizione di Papel Communication

- # # # # # #

Appuntamento sabato 17 maggio a Milano (in Via Simone D’Orsenigo 18, a partire dalle 14) con la prima edizione dell’iniziativa “Giornata della giovane imprenditoria”, evento organizzato da Papel Communication con ingresso e partecipazione agli eventi totalmente gratuita.
I riflettori non saranno puntati solo su business e progetti imprenditoriali, ma ci sarà anche un altro attore fondamentale: la cultura. L’evento, infatti, è organizzato dal giovane editore Francesco Giubilei (ha dato vita alla sua impresa all’età di sedici anni). “L’iniziativa nasce dalla consapevolezza che al giorno d’oggi in Italia si possa fare impresa, innovazione, cultura partendo dai giovani. Il nostro obiettivo non è solo raccontare le storie di giovani di successo ma anche fornire strumenti e consigli per avviare un’attività con un’attenzione particolare al mondo del lavoro”. Un mix di cultura e imprenditoria, perché tra questi due mondi, quando entrano in gioco elementi come collaborazione e condivisione, nasce qualcosa che può rivelarsi vincente.
Marisandra Lizzi di ipresslive e Mirandola Comunicazione (che ha tra i suoi clienti anche Amazon), Andrea De Spirt (CEO e fondatore di Jobyourlife), Damiano Ramazzotti (di Talent Garden), Riccarda Zezza (CEO e fondatrice di Piano C), Simone Lini (CEO e fondatore di youmoveme), Michele Cipriani (CEO e fondatore di Dropin), Andrea Latino (Fondatore di GSE, scrive per Wired e Huffington Post), Sara Galvagna (di Svinando), Almir Ambeskovic (fondatore e CEO di RestOpolis), Mirko Trasciatti (fondatore e CEO di Fubles) e Alcide Pierantozzi (autore Rizzoli): sono questi alcuni dei nomi dei relatori che saranno presenti durante l’evento e che condivideranno con il pubblico esperienze, consigli, suggerimenti e quello che hanno appreso durante la loro carriera professionale.
Saranno presenti inoltre talks e workshop, dove si parlerà di coworking e di lavoro, di come avviare un’impresa e dei primi passi da compiere, delle modalità più efficaci per comunicare e presentare il proprio progetto attraverso i canali digitali e di come prepararsi al meglio per lavorare all’interno di una startup (anche come dipendente). Inoltre, non mancheranno alcuni protagonisti del libro “Viaggio nella nuova imprenditoria” di Jessica Malfatto (edito da Historica Edizioni), che presenta una serie di interviste a 25 imprenditori italiani (tra cui Atooma, Plain Ink, Starteed e Talent Garden).

articoli correlati