MEDIA

ELLE Italia come ELLE Francia: Hearst punta sulla periodicità settimanale e chiude Gioia!

- # # # #

ELLE - Hearst

Presente in Italia dal 1987, leader nel segmento dei mensili fashion per diffusione e numero di pagine pubblicitarie, ELLE entrerà, a partire dal prossimo novembre, nell’arena dei settimanali moda, il segmento più ricco di pubblicità per i periodici italiani, con l’obiettivo dichiarato di conquistarne la leadership.

Per raggiungere questo ambizioso traguardo, Hearst Italia costituisce la redazione stampa e digital più forte e numerosa del settore – 63 persone – con eccellenze nella moda, ma anche nella beauty e nell’attualità. Al gruppo originario di ELLE mensile, si aggiunge infatti tutta la redazione di Gioia! che, in occasione dell’uscita del primo numero di ELLE da settimanale – a inizio novembre – cesserà le pubblicazioni.

Maria Elena Viola (nella foto) assume quindi la carica di Direttore Responsabile ELLE, affiancata da Antonella Antonelli, Creative Director ELLE, che avrà il compito di guidare l’immagine e il posizionamento moda. Antonelli mantiene anche la carica di Fashion Vice President at Large di Hearst Italia.

Ai vertici della redazione di ELLE: Elena Mantaut è Vice Direttore Vicario Attualità; Benedetta Dell’Orto è Vice Direttore Vicario Moda, Alberto Zanoletti è Vice Direttore Moda, Claudia Valeriani e Michela Gattermayer sono vicedirettori centrali. Il progetto grafico di ELLE è affidato a Pilar Ibanez, Art Consultant del magazine.

La redazione di elle.it à guidata da Paola di Marcantonio, Digital Managing Editor con Barbara Digiglio, Deputy Digital Managing Editor.

“ELLE diventa settimanale perché siamo fortemente convinti che con qualità dei contenuti, coerenza di posizionamento fra print, digital e social e un brand internazionale così forte, si possano appassionare le lettrici, fornire un media efficace ai clienti pubblicitari e far crescere i fatturati. Cadenza e contenuti di un settimanale moda, e del suo sito, consentono più potenziale di crescita rispetto a un mensile”, dichiara Giacomo Moletto, CEO Hearst Italia e Western Europe. “Inoltre, lo storico successo dell’edizione francese conferma come ELLE sappia combinare il DNA del settimanale con un’immagine moda particolarmente qualitativa, potendo anche contare su collaboratori quali fotografi e modelle che abitualmente privilegiano le fashion bible mensili. In più, grazie al network internazionale, i nostri partner avranno l’opportunità di sviluppare progetti di comunicazione multimediale di respiro internazionale.”

“Siamo veramente contenti e fieri della decisione strategica di ELLE Italia. ELLE Italia è il primo magazine del network ad essere pubblicato su base settimanale, seguendo le orme della sorella maggiore ELLE Francia. Questo passaggio è la dimostrazione del valore del brand ELLE in un mercato, quello italiano, fondamentale per fashion e luxury”, afferma François Coruzzi, CEO ELLE International Media Licenses & CEO Lagardère Global Advertising”.

In linea con la visione della sua fondatrice Hélène Lazareff, “du sérieux dans la frivolité et de l’ironie dans le grave” – ironia nelle cose serie, serietà nelle cose frivole – ELLE è il femminile che considera la donna la vera energia della società e la protagonista del cambiamento. Il nuovo ELLE va in questa direzione, a rafforzare il senso di appartenenza a un mondo di valori condivisi da un network di 45 edizioni globali.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

C&A sceglie Gioia! per promuovere la sua nuova collezione Autunno/Inverno 2017

- # #

Gioia ! e C&A

Parte l’iniziativa speciale di GIOIA! con il marchio di abbigliamento C&A. Il settimanale è stato scelto dal marchio di abbigliamento C&A per promuovere la sua nuova collezione Autunno/Inverno 2017.

Il progetto di comunicazione, che vede oggi il via con l’uscita in edicola del magazine, prevede una comunicazione integrata che oltre alla stampa coinvolge anche il digital e i social.
Al periodico femminile più longevo d’Italia il compito di interpretare la collezione Autunno/Inverno 2017 di C&A: grazie ai consigli di stile della redazione verrà evidenziata la versatilità, la freschezza e la modernità dei capi C&A, che permettono di comporre look perfetti per ogni occasione.

L’iniziativa si svilupperà su tre periodi: settembre-ottobre per raccontare la linea Knitwear; ottobre-novembre per dare visibilità alla nuova Outerwear; dicembre per presentare i look perfetti per il periodo natalizio.

Per ognuno dei tre periodi di focus di comunicazione, il racconto si svilupperà a partire da una pagina sul magazine seguita dalla pubblicazione di un contenuto nativo su Gioia.it, sito che supera gli 1,4 milioni visitatori unici al mese, e da visibilità sul profilo Facebook ufficiale di Gioia!, che conta con oltre 109.000 Like.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Gioia.it e O bag insieme per la Festa della Mamma con un progetto 100% digital & social

- # # # #

Gioia.it e O bag Festa della Mamma

Gioia.it a ha inaugurato una partnership con il brand del fashion design, O bag per la realizzazione di un progetto 100% digital & social proprio in occasione della prossima Festa delle Mamma.

L’iniziativa, basata su un mix di contenuti editoriali e un’interattività con i lettori attraverso i social, è esplicativa della capacità di Hearst Create nell’offrire proposte digitali integrate e originali.

In particolare, a partire dal 2 maggio sul profilo ufficiale Instagram di Gioia verrà realizzato un countdown fino alla Festa della Mamma (14 maggio) dove ogni giorno, dal lunedì al venerdì, verrà suggerita un’idea regalo tra i prodotti O bag per le mamme ma non solo.

In contemporanea su gioia.it verrà pubblicato un branded editorial content “Created by Gioia per O bag” con i 10 post che sono stati realizzati come 10 speciali suggerimenti regalo che attingono dalla vasta collezione O bag oltre alle borse icona, che hanno reso famoso il brand, saranno proposte in anteprima le nuove forme dell’estate, insieme a braccialetti, portafogli, orologi, occhiali e i nuovi sandali. Accessori made in Italy, colorati, 100% personalizzabili e dal carattere unico.

articoli correlati

AGENZIE

True Company cura il lancio di Gioia, nuovo brand di Agricola Lusia

- # # # # #

Agricola Lusia affida a True Company la comunicazione del nuovo brand Gioia

Un nuovo nome entra a far parte del mercato della GDO. Gioia è il neonato brand di Agricola Lusia, giovane azienda del panorama veneto, che per l’occasione ha scelto di affidare le attività di comunicazione a True Company.

Passione e attenzione alla qualità sono i valori del brand, dinamismo e modernità i suoi motori. Ecco dunque la scelta di True Company per sviluppare una strategia al passo con lo spirito di Gioia e guide lines coerenti: dall’ideazione del logo allo studio del packaging, al nuovo website, ad attività mirate di PR.

Le eccellenze di oltremare sono i prodotti di punta di Gioia, con una ampia profondità di gamma che spazia dalla frutta secca a delle gustose barrette. L’azienda e’ specializzata nell’import e nella selezione di materie prime di qualità, provenienti da tutto il mondo.

L’obiettivo è trasmettere l’idea che mangiare o bere frutta selezionata può dare gioia al nostro corpo ed alla nostra mente. Può colorarci la vita. L’azienda è da sempre attenta al sociale e attiva nella solidarietà: con la supervisione di TRUE COMPANY, vi sarà il coinvolgimento di alcuni atleti e la promozione di un progetto della onlus CESVI. Questo è volto a sviluppare la coltivazione di arance nel territorio dello Zimbabwe per favorire, tramite la commercializzazione delle stesse, l’indipendenza economica della popolazione locale.

“Siamo finalmente pronti a lanciare il brand Gioia all’interno della grande distribuzione, fornendo ai nostri clienti prodotti selezionati, provenienti da diverse aree del mondo” ha dichiarato Daniele Campagnaro, General Manager di Agricola Lusia”

“Agricola Lusia è una realtà che veicola valori importanti come la solidarietà e la qualità e questo ha reso ancora più stimolante il nostro lavoro, creando un brand in cui i consumatori possano riconoscersi” ha dichiarato Massimiliano Gusmeo, CEO di True Company.

articoli correlati

MEDIA

Record di pagine adv per la Fashion Issue di Gioia!

- # # #

Gioia! è in edicola con il numero speciale Fashion Issue, in versione brossurata, che ha fatto registrare un record di pagine adv toccando quota 135 su 320 totali.

“Penso che riuscire a battere un record che risale al 2009 sia un successo senza precedenti, se consideriamo quanto è accaduto alla stampa periodica negli ultimi 5 anni. La Fashion Issue, con le sue 135 pagine, è solo uno dei risultati straordinari di questi primi mesi autunnali. Il numero 37 in edicola il 24 settembre, dedicato alla settimana della moda milanese, aveva pubblicato 127 pagine adv con la presenza di tutti i più importanti marchi alto di gamma. La Beauty Issue, in edicola l’8 ottobre, ha registrato una raccolta che sfiora le 100 pagine ed è solo il primo dei due appuntamenti previsti in questo semestre. La passione con cui Hearst Magazines Italia ha lavorato in questi due anni, da quando il nostro settimanale è stato rilanciato nel mese di giugno del 2013, ci ha portati a questi risultati straordinari. Oggi festeggiamo un record che abbiamo cercato e voluto con grande determinazione e che sarà di stimolo per continuare a migliorarci e a crescere nei prossimi mesi e nei prossimi anni”, commenta Marco Cancelliere, Direttore Generale Adv Italia di Hearst Magazines.

La Fashion Issue, lanciata nel 2014, esce due volte all’anno e vede la moda come assoluta protagonista di tutti gli spazi redazionali del magazine, con una vera e propria contaminazione di contenuti dall’editoriale all’attualità al beauty e al lifestyle. Per Gioia! la moda è centrale e protagonista e rappresenta soprattutto un vero e proprio punto di forza editoriale. È quanto confermano anche le lettrici, intervistate da GFK Eurisko nei focus group della primavera 2015 (un appuntamento ormai fisso per l’editore dal lancio del nuovo magazine) che dichiarano di leggere Gioia! perché “non si limita a parlare di moda in una sezione dedicata/ritagliata, ma lo fa in maniera pervasiva, pagina per pagina, attraverso un linguaggio non verbale e implicito”.

La nuova Fashion Issue è un concentrato di look, tendenze e cool people in 320 pagine totali. “Un numero totalmente focalizzato sulla moda. Non solo tante pagine dedicate alle nuove tendenze di stagione, ma anche le storie dei protagonisti della moda: i grandi stilisti, le nuove superstar delle passerelle, gli emergenti da tenere d’occhio, le scuole più accreditate per lavorare nel fashion system. Uno speciale imperdibile per chi ama la moda e vuole saperne di più”, dice il Direttore Maria Elena Viola.

In contemporanea con l’uscita in edicola della Fashion Issue, la piattaforma digitale di Gioia! propone i propri contenuti in chiave fashion. Le proposte editoriali digitali sono anch’esse caratterizzate da una forte contaminazione moda che coinvolge le utenti attraverso rimandi con Gioia! cartaceo, ma anche con spunti nuovi e di grande appeal, sfruttando le importanti potenzialità di interazione della piattaforma stessa.

articoli correlati

MEDIA

Hearst Magazines Italia presenta Gioia! Digital: un nuovo progetto su AppStore e su web

- # # # # # # #

Dopo essersi completamente rinnovato in edicola nel giugno 2013 Gioia! si offre tutta nuova anche nella versione digitale. Il settimanale di Hearst Magazines Italia diretto da Maria Elena Viola debutta in questi giorni con un nuovo progetto su App Store e su web e propone alle lettrici una piattaforma  che va molto al di là del sito tradizionale.

A disposizione delle utenti c’è infatti uno spazio molto interattivo: un mondo di emozioni da condividere, proposte sia dalla redazione sia dagli utenti in un unico flusso da viralizzare. E’ la prima volta che una piattaforma digitale mette a disposizione delle lettrici gli stessi strumenti di produzione dei contenuti dello staff editoriale, facendoli interagire.

La piattaforma unisce il meglio dei social in immagini e parole, dove la fruibilità smartphone è uno dei motori propulsori della progettazione stessa, per permettere alle utenti di utilizzare  con estrema semplicità ed empatia il loro magazine. E’ sufficiente creare un profilo personale e da quel momento si può cominciare a condividere le “istantanee di vita” attraverso tre tipologie di post – fotografia, testo, citazione – a cui poter associare uno dei 12 mood che Gioia! propone.  I post possono nascere liberamente dalle idee delle utenti oppure interpretando uno dei “Topic” che la redazione quotidianamente propone.

L’applicazione consente inoltre di scattare foto o di caricarle dal rullino del proprio smartphone e di personalizzarle aggiungendo cornici, testi e fumetti o utilizzando filtri.

Sia dal sito sia sull’app è anche possibile utilizzare una nuova forma narrativa che consente di collegare più elementi di contenuto tra di loro per raccontare una storia con una sequenza di post. Ogni post può essere condiviso anche sui principali social quali Facebook, Twitter e Instagram mentre è contemporaneamente possibile cliccare “I care” (l’equivalente dell’“I like” di Facebook) e seguire altri utenti all’interno della piattaforma. I migliori post e le migliori storie vengono poi selezionati dalla redazione e messe in evidenza sia sul sito www.gioia.it sia sul magazine in edicola creando una circolarità tra applicazione, sito e rivista. Il flusso emozionale di ciascun utente è poi visualizzabile attraverso un’apposita interfaccia di statistiche che tiene traccia del proprio mood giorno per giorno sulla base dei contenuti condivisi.

L’innovazione si riflette anche sul fronte delle soluzioni pubblicitarie. L’offerta comprende, accanto alle tradizionali formule di display advertising quali Skin e formati standard IAB, una forma evoluta di Native Advertising.  Gli inserzionisti potranno partecipare attivamente alla vita della piattaforma grazie a una tipologia di profilo appositamente concepita per le loro esigenze e soprattutto branded content. Attraverso il profilo “Brand Ambassador”, che è evidenziato da un’apposita icona, gli advertiser potranno postare i propri contenuti con immagini, testi e aforismi e prendere parte alla conversazione dando vita a delle vere e proprie “Native Stories” .

articoli correlati

MEDIA

GIOIA! Il resto è noia: 225 pagine di pubblicità nei primi tre numeri del rilancio

- # # # # # #

Grande ottimismo in casa Hearst Magazines Italia per il lancio del nuovo GIOIA! Una formula che già nei primi tre numeri del rilancio ha trovato un  riscontro molto positivo tra lettorato ed inserzionisti: 184.000  copie diffuse medie e 225 pagine di inserito pubblicitario, il migliore del segmento e record assoluto negli ultimi cinque anni con più di 50 pagine di distacco dai concorrenti di riferimento. Lo storico settimanale  dal 12 giugno scorso è in edicola con un nuovo format che propone tutti i temi forti del femminile tradizionale in una versione glam e innovativa, con un taglio utile e contemporaneo. Sotto la guida di Maria Elena Viola, Direttrice Responsabile, e Danda Santini, Direttrice Editoriale, il settimanale ha riscosso molti consensi tra le lettrici che hanno inviato tramite email e social i tantissimi apprezzamenti.

“Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti nei primi tre numeri sia in valore assoluto sia con riferimento nostri competitor: nel comparto dei settimanali moda abbiamo raccolto il maggior numero di pagine pubblicitarie e il lettorato ci sta premiando in edicola  fascicolo dopo fascicolo. Grazie allo splendido lavoro di tutto il  team di GIOIA! siamo convinti di aver intrapreso il giusto percorso per il raggiungimento dei nostri ambiziosi obiettivi”, dice Enrico Maria Torboli, Publisher di GIOIA! e Cosmopolitan.

Il lancio del nuovo GIOIA! è stato sostenuto a giugno da campagna tv sulle reti Mediaset, Sky, Sky1, Fox, Cielo, Real Time, Digitale La7,  Digitale Rai, Diva Universal, Life, sulle testate settore e su tutti i magazines della casa editrice, oltre a una campagna sul circuito cinema a livello nazionale. A luglio e agosto sono programmati flight radio sulle maggiori  emittenti nazionali. A settembre GIOIA! riprenderà la campagna televisiva curata da Tita con il claim: GIOIA! Tutto il resto è noia. Nel periodo estivo è prevista una programmazione di attività BTL di impatto con gli aperitivi in hotel selezionati,  animazione negli stabilimenti balneari più  esclusivi della Penisola e con il Duca & Partner Tour, le degustazioni itineranti con Duca di Salaparuta nei ristoranti e nei locali più trendy dell’estate.

articoli correlati