MEDIA

Gruppo Mondadori si conferma primo editore italiano della classifica stilata da Comscore

- # # # # # # #

Gruppo Mondadori

Nuovo successo in ambito digitale per il Gruppo Mondadori che si conferma il primo editore italiano della classifica stilata da Comscore. Secondo le ultime rilevazioni di novembre 2018, la unique audience dei brand Mondadori ha raggiunto 30 milioni di utenti unici al mese, in aumento dell’11% rispetto all’anno scorso.

 

In un mercato che vede la popolazione digitale in continua espansione, la reach di Mondadori si conferma la più alta tra gli editori italiani (75%): tre persone su quattro navigano sui siti del Gruppo, usufruendo di una proposta unica di contenuti di qualità.

 

Un traguardo al quale ha contributo, in particolar modo, il successo di alcuni dei brand più forti di Mondadori che rispondono puntualmente ai bisogni della popolazione e offrono risposte nei temi di interesse delle aree food, beauty e wellness.

Tra questi, Giallozafferano, il punto di riferimento dei food lover italiani, registra il picco di audience con quasi 16 milioni di utenti unici al mese; Donna Moderna, che con oltre 13 milioni di utenti unici al mese si conferma il network editoriale di riferimento per le donne in Italia; Starbene, che insieme a Mypersonaltrainer, è la guida nel mondo della salute e del benessere raggiungendo 10 milioni di utenti unici al mese.

Mondadori inaugura il nuovo anno accreditandosi anche come un editore leader sui social network, grazie alle fan base delle oltre 100 properties social del Gruppo che contano complessivamente 26 milioni di fan su Facebook, Instagram e Youtube.

articoli correlati

MEDIA

Gruppo Mondadori lancia una campagna per celebrare la forza dei suoi brand digitali. Firma Casiraghi Greco&

- # # # # #

mondadori

Il 2018 è stato un anno ricco di iniziative e appuntamenti per i brand digitali del Gruppo Mondadori, che si conferma il primo editore italiano sul web con un’audience di 26,5 milioni di utenti unici al mese e 4,2 milioni di utenti al giorno (fonte: Audiweb Total Audience – settembre 2018).

Il portafoglio digitale di Mondadori

Da Giallo Zafferano a Studenti.it, da Donna Moderna a Starbene, da Grazia a Nostrofiglio, il portafoglio digitale di Mondadori costituisce l’offerta più ricca e diversificata del Paese. Un modello improntato all’innovazione e alla crescita costante che fa leva sull’engagement e sulla comunicazione emozionale con i lettori, con l’obiettivo di trasformare magazine e siti web tradizionali in multimedia brand.

Leader nei segmenti del mercato a maggior valore, tra cui women, food, health e parenting, i 30 brand digitali di Mondadori rappresentano un punto di riferimento per le passioni degli italiani online e sono in grado di rispondere alle esigenze e agli interessi di utenti – sempre più protagonisti dei contenuti – e inserzionisti, confermandosi sinonimo di autorevolezza anche in ottica B2B.

La campagna di comunicazione

Lo testimonia la nuova campagna di comunicazione multisoggetto, che celebra con visual e headline emozionali in particolare la forza di Giallo Zafferano, Donna Moderna e Grazia. I tre brand comunicano appetibilità, bellezza e stile, offrendo agli investitori l’opportunità di raggiungere milioni di utenti e lettori grazie alla visibilità dei propri canali, dove spiccano rispettivamente con un’audience di 14 milioni, 13 milioni e 3 milioni di utenti unici mensili (fonte: Audiweb Total Audience – settembre 2018).

La campagna, realizzata a cura dell’agenzia Casiraghi Greco&, è stata pianificata su stampa e digital di settore e prevede attività di Out Of Home advertising in zone strategiche della città di Milano e attività di DOOH advertising all’aeroporto di Linate e nei punti chiave del capoluogo raggiunti dagli 11 impianti del circuito iDD Magazine: da Piazza Gae Aulenti a Via Tortona, da Piazza San Babila a CityLife.

Gli eventi B2B

Il Gruppo Mondadori si conferma interlocutore primario del mondo digitale anche ai principali eventi B2B. Ha partecipato all’ultima edizione dello IAB Forum con uno stand dominato da un grande carosello centrale, attività a tema e due workshop che hanno visto Giallo Zafferano e Grazia Factory raccontare i propri modelli di business ai player del settore: una “giostra di emozioni” che, in linea con il mindset comunicativo della property digitale del Gruppo, ha dato vita ad oltre 1.500 contatti in due giorni di fiera.

Giallo Zafferano, riconosciuto dal report di ComScore “Il settore del Food in Italia 2018” come il brand della categoria Food Lifestyle con la reach più alta rispetto ai top sites europei, è stato poi special partner della seconda edizione del Netcomm Focus Food, l’appuntamento di riferimento sull’evoluzione digitale per il settore del Food&Grocery.

Una nuovissima apecar firmata Giallo Zafferano ha inoltre raggiunto in tour i più importanti centri media di Milano offrendo la colazione a 1.200 professionisti dell’advertising.

Il 17 dicembre i brand del Gruppo Mondadori alimenteranno il confronto con i talenti emergenti del digitale in occasione di StartupItalia! Open Summit 2018, l’evento che promuove scambi di idee e nuove collaborazioni tra fondatori e sviluppatori di startup, aziende e investitori.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Giallozafferano interagisce con la community anche su Google Home

- # # # #

giallozafferano

Giallozafferano da oggi “parlerà” alla propria community anche su Google Home, lo smart speaker ad attivazione vocale da poco lanciato in Italia da Google. Il brand del Gruppo Mondadori diventa così accessibile tramite l’Assistente Google su tutti i device con esso compatibili: smartphone e tablet Android e iOS, smart speaker Google Home e Google Mini.

Attraverso Google Home è possibile interagire con l’aiuto cuoco digitale di Giallozafferano, che sarà in grado di instaurare con l’utente una conversazione naturale, gradevole e “friendly”: basta chiamarlo con il semplice comando vocale “Ok Google, fammi parlare con Giallozafferano” per avere l’aiuto necessario ai fornelli.

Il segreto è racchiuso nell’innovativa funzionalità Step by Step, che accompagna a voce chi cucina in ogni singola fase della preparazione – basta dire “indietro”, “ripeti” o “avanti” – consentendo anche ai cuochi meno esperti di creare la ricetta perfetta senza commettere errori. Attraverso lo Step by Step si può, infatti, seguire passo dopo passo le ricette, interrompendo se necessario e ricominciando a cucinare dal momento esatto in cui è stata interrotta la realizzazione del piatto. Il tutto sempre attraverso il comando “Ok Google, chiedi a Giallozafferano di ricominciare a cucinare”. Una feature particolarmente utile nel caso di pietanze che richiedono una lunga preparazione.

Con la nuova Action on Google di Giallozafferano sarà possibile scegliere una ricetta tra le 4.500 disponibili con un semplice “Ok Google, domanda a Giallozafferano la ricetta del tiramisù”, oppure ripassare la lista degli ingredienti con il comando “Ok Google, dimmi gli ingredienti”.

Il nuovo servizio offre tante funzionalità anche agli utenti che accedono a Giallozafferano da smartphone e tablet, con un utilizzo ancor più facile e immediato grazie al supporto di fotografie in alta qualità, che renderanno ogni passaggio ai fornelli ancora più intuitivo e semplice da realizzare.

Con questo nuovo progetto prosegue la brand strategy di Giallozafferano che, forte del successo del sito da cui sono nati un mensile che in poco più di un anno ha raggiunto una media di oltre 120.000 copie diffuse (fonte Ads, marzo 2018), una serie di libri e una trasmissione televisiva su Canale 5, può ora contare su un’offerta multicanale sempre più articolata.

articoli correlati

MEDIA

GialloZafferano sbarca in tv: i suoi menù protagonisti della domenica mattina di Canale 5

- # # #

i menù di giallozafferano

GialloZafferano arriva anche in tv con “I menù di GialloZafferano”, il nuovo appuntamento della domenica mattina di Canale 5. Con questo nuovo progetto prosegue la strategia di brand extension avviata nell’ultimo anno dal brand. Dopo il grande successo del sito, con 7,3 milioni di utenti unici al mese (fonte: Audiweb Total Digital Audience, dicembre 2017) e della pagina Facebook, con 6 milioni di fan, da cui sono nati un magazine, ogni mese in edicola con una diffusione media di 200.000 copie (fonte: ADS media gennaio-dicembre 2017), un libro dedicato alle ricette dei food blogger e una nuova app, che conta oggi 6 milioni di download (fonte iTunes e Google Play Store) e 140 mila utenti attivi al giorno (fonte: Google Analytics), il brand del Gruppo Mondadori può ora contare su un’offerta multicanale ancora più articolata.

“I menù di GialloZafferano” vede ai fornelli Davide Scabin, chef stellato tra i più grandi nomi della cucina italiana, affiancato da Cristina Chiabotto e con la partecipazione in collegamento di Manuel Saraceno, volto di GialloZafferano e tra i capi squadra dell’omonima rivista. A partire dal 18 marzo, in ogni puntata GialloZafferano proporrà un menù settimanale creato ad hoc per le esigenze di un ospite del programma e della sua famiglia: una persona comune, selezionata attraverso un normale casting, la cui storia diventa lo spunto narrativo della puntata. La lavagna, elemento scenico e grafico di grande impatto, è il simbolo del programma. È composta da sette strisce di colore diverso, ognuna per un giorno della settimana, e ospita quattordici piatti, due al giorno, creati specificatamente per l’ospite.

Tre le ricette che verranno eseguite: Davide Scabin, alla presenza di Cristina Chiabotto, realizza due piatti tra quelli proposti, e illustra la corretta modalità d’esecuzione, raccontando curiosità e rivelando segreti dei piatti stessi. La terza ricetta, la cosiddetta “ricetta veloce”, viene invece realizzata in collegamento dalla cucina del famoso sito web dal blogger Manuel Saraceno. Numerosi i brand partner in questo progetto: Barilla, Caffè Borbone, Cannamela, Consorzio Tutela Grana Padano DOP, Cucine Lube, Eurofood, Findus, Foxy, Monini e Samsung.

Il programma non vivrà solo in televisione ma sfrutterà la forza e il successo del brand, il sito www.giallozafferano.it infatti darà vita a una sezione dedicata al programma, i social sulle fan page di GialloZafferano racconteranno i vari momenti del programma e così la newsletter giornaliera. Anche il magazine GialloZafferano darà spazio al debutto della programma in televisione. I telespettatori, grazie all’uso di Shazam, potranno ricevere informazioni aggiuntive sulle ricette raccontate nel programma. Una extension importante per dare ancora più rilevanza e visibilità ai brand in modalità multiscreen.

Il programma “I menù di GialloZafferano” è frutto della collaborazione tra GialloZafferano, RTI, il team di Publitalia Branded Entertainment – divisione della Direzione Innovation e Mediamond.

articoli correlati

MOBILE

GialloZafferano lancia la nuova app arricchità di funzionalità e user frendly

- # # # #

GialloZafferano

GialloZafferano, brand del Gruppo Mondadori e primo sito italiano di cucina, lancia una nuova versione della sua app, che conta oggi 6 milioni di download (fonte iTunes e Google Play Store) e 110 mila utenti attivi al giorno (fonte: Google Analytics).

Un miglioramento dell’offerta multicanale di GialloZafferano, che quest’anno ha portato avanti un’importante strategia di brand extension con il lancio ad aprile del magazine mensile e a novembre di un libro che raccoglie le ricette dei foodblogger della community.

Rinnovata nella grafica, ancora più utile e user friendly, la nuova app si arricchisce di tante funzionalità per aiutare gli utenti in ogni occasione: da quando scelgono cosa cucinare al momento della spesa, ma anche durante le fasi di preparazione delle ricette.

Tra le novità:

Ricettari: che sia per il pranzo della domenica, per una cena con gli amici, o il menu dedicato a un’occasione speciale, è possibile scegliere il nome del proprio ricettario e quali ricette lo compongono;
Lista della spesa: per non dimenticare gli ingredienti da acquistare e a quale ricetta servono. Pratica e condivisibile come e con chi si vuole;
Foto-commento alle ricette: per partecipare alla community di GialloZafferano contribuendo con feedback alle ricette e raccontando il piatto cucinato inviando una foto della propria preparazione;
GialloZafferano sempre con te: grazie alla nuova registrazione, anche tramite Facebook, tutti i servizi di GialloZafferano sono sincronizzati e possono essere utilizzati a scelta sull’app o sul sito. Accedendo sia da smartphone che da desktop sarà possibile ritrovare i propri ricettari, la lista della spesa o i commenti alle ricette;
Ricetta del giorno: possibilità di ricevere, con una notifica push sullo smartphone, la ricetta del giorno scelta dalla redazione, che seleziona e organizza i piatti migliori per aiutare gli utenti a scoprire nuove idee per pranzi, cene e feste.

Ogni ricetta è corredata da tante informazioni utili – dalla difficoltà di realizzazione ai tempi di preparazione e cottura al numero di portate – e piatti ordinati per portata e categoria.

Grazie alla nuova versione dell’app, GialloZafferano diventa uno strumento ancora più efficace per la community del brand che, secondo la recente ricerca “Food media brands” condotta da Human Highway, è considerato brand “Top Of Mind”, il primo che viene in mente al 21% degli italiani online, e reputato “l’irrinunciabile in cucina” e quello maggiormente usato per cucinare dal 39%.

articoli correlati

MEDIA

Mondadori lancia “Giallo Zafferano Day” per celebrare l’uscita del nuovo libro

- # #

GialloZafferano Mondadori

È in libreria “Le ricette dei nostri food blogger”, il nuovo libro di GialloZafferano (edito da Mondadori) che raccoglie 180 ricette pensate e realizzate da 20 tra i migliori food blogger del sito di cucina.

Protagonista, la community di food blogging del brand, la più grande in Italia, che, attiva dal 2009, vanta oltre mille blog, 320 ricette nuove ogni giorno e 9 milioni di fan su Facebook.

La pubblicazione di questo libro rappresenta un ulteriore tassello a testimonianza della forza del brand del Gruppo Mondadori, leader online nel segmento cucina, con 6 milioni utenti unici sul web (fonte: Audiweb Total Digital Audience, Settembre 2017) e 5,4 milioni di fan su Facebook, che ad aprile di quest’anno ha esordito anche in edicola con il mensile Giallo Zafferano.

Per celebrare l’uscita del libro è stato organizzato, in collaborazione con Mondadori Store, il “Giallo Zafferano Day”. Il 25 novembre, in 13 location in tutta Italia, i 20 food blogger saranno protagonisti di uno showcooking durante il quale cucineranno una delle loro ricette presenti nel libro e saranno disponibili per il firmacopie.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Mondadori, Facebook e Instagram insieme per un progetto social dedicato alla giornata mondiale dell’alimentazione

- # # # # # #

Mondadori per la Giornata mondiale dell’alimentazione

I brand del Gruppo Mondadori insieme a Facebook e Instagram sono partner di un progetto social esclusivo dedicato alla Giornata mondiale dell’alimentazione, in memoria della fondazione della FAO.

GialloZafferano, Sale&Pepe, Donna Moderna, Focus e Starbene mettono in campo il loro know-how per raccontare su Facebook e Instagram diversi aspetti dell’alimentazione rileggendoli e interpretandoli, secondo due direttrici principali:
– cibo e cucina come fondamenta di una comunità, con un focus particolare sul ruolo fondamentale svolto dal primo nell’avvicinamento di culture diverse,
– sana alimentazione e nutrizione con prodotti a ridotto impatto ambientale.

Un’operazione coordinata e sinergica volta a condividere video realizzati ad hoc dedicati al cibo, inteso come momento di convivialità, alla cucina e alla salute, potendo contare sull’audience e l’autorevolezza dei contenuti del gruppo con un’offerta multibrand e multicanale di oltre 16 milioni di utenti al mese (Audiweb View unique total audience, agosto 2017) e su una comunità rispettivamente di 30 milioni (dati interni Facebook) e 14 milioni di persone che in Italia accedono a Facebook e Instagram mensilmente.

“Siamo orgogliosi di poter mettere a disposizione in questa giornata la capacità di dialogo di alcuni tra i nostri brand più forti nel digitale, diventando con i loro ampi bacini una cassa di risonanza importante su tematiche così rilevanti”, ha dichiarato Andrea Santagata, vice direttore generale Periodici Italia del Gruppo Mondadori.

“La mission di Facebook è dare alle persone il potere di creare comunità e rendere il mondo più unito. Ispirati dai valori della Giornata mondiale dell’alimentazione ci siamo resi conto come, con una comunità di 2 miliardi di persone in tutto il mondo, non ci sia niente di più universale del linguaggio del cibo per costruire una comunità volta a supportare, informare e includere, superando le barriere culturali e nazionali. Per questo motivo, con un partner di eccezione come Mondadori, abbiamo voluto dare vita a questo progetto in questa speciale occasione”, ha aggiunto Livia Iacolare, Head of Media Partnership Facebook Italia.

Cuore del progetto sarà un video emozionale, condiviso anche dalle fanpage di Cookaround, Nostrofiglio, Pianeta Donna, Pianeta Mamma, Sorrisi, Studenti, Zingarate, il cui messaggio è volto a celebrare il cibo come fonte di aggregazione e condivisione. Punto di avvio, il disegno di una vera a propria mappa del mondo che, partendo da tradizioni molto diverse simboleggiate dai diversi cibi tipici, si completa soltanto con il contributo, anche minimo, di ciascuno di noi.
Per Instagram è stato inoltre realizzato uno short video collage con illustrazioni del food artist e instagramer Diego Cusani che ha come protagoniste donne di diversi paesi del mondo e saranno pubblicate delle Instagram Stories per lanciare i video prodotti.

Nel corso della Giornata mondiale dell’alimentazione inoltre GialloZafferano e Sale&Pepe proporranno videoricette a tema, dal cibo etnico alla cucina tradizionale italiana, con una selezione dei piatti più rappresentativi e più cercati dagli utenti.
Starbene si concentrerà sull’aspetto delle sane abitudini alimentari: alle 12.30 del 16 ottobre ci sarà una diretta Facebook dallo studio della nutrizionista e storica collaboratrice del brand Carla Lertola e con la dietista Valentina Bolli, coordinate dalla giornalista Caterina Caristo.
I video di Donna Moderna parleranno di cibi esotici, “super food” e convivialità, mentre Focus approfondirà il tema della scienza in cucina.

I diversi video e contenuti sono stati lanciati e condivisi già da sabato 14, domenica 15 e per tutta la giornata di oggi sulle pagine Facebook e Instagram dei brand del Gruppo Mondadori con l’hashtag ufficiale della Giornata #WFD2017.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Negli store Penny market arrivano i vasetti Home made firmati Bormioli Rocco

- # # # #

vasetti Home made della collezione Penny Market

Penny Market annuncia la nuova collezione di vasetti Home made firmati Bormioli Rocco, il brand più seguito dalle food blogger e da chi ama la cucina.

I vasetti Home Made firmati Bormioli Rocco sono versatili, fashion e riciclabili al 100%, ideali per dare un tocco di stile alla propria casa o alla propria dispensa.
Per collezionare tutta la gamma basta essere titolari di una Penny Card che, dal 18 maggio al 27 agosto, darà diritto ad un bollino ogni 15 € di spesa. Con pochissimi bollini sarà infatti possibile ricevere gratis, senza contributo, uno degli articoli della collezione.

I vasetti saranno protagonisti di invitanti e originali ricette sviluppate da GialloZafferano e disponibili per tutti gli appassionati di cucina sulla pagina dedicata “Gusto Home Made”, dove sarà possibile prendere spunti e ricevere suggerimenti per realizzare moltissime ricette “in vasetto”. Tante le food blogger che hanno già testato la versatilità dei vasetti Home Made per servire primi, antipasti, dolci e sfiziose merende utilizzando anche i prodotti a marchio Penny.

Per raccogliere tutti i fantasiosi suggerimenti di utilizzo dei clienti, Penny Market ha pensato anche ad un concorso che dal 18 maggio al 21 giugno permetterà a tutti i possessori della Penny Card di partecipare a “LA RICETTA ALLA PENNY MARKET”, in collaborazione con GialloZafferano.

Per partecipare sarà sufficiente caricare sul minisito dedicato la propria ricetta servita negli esclusivi vasetti, lasciandosi ispirare dalle ricette di GialloZafferano per creare un menù perfetto che lasci gli ospiti a bocca aperta. Partecipando si avrà inoltre la possibilità di vincere 100 buoni sconto da 100 € ed un robot da cucina KenWood, il tuttofare amato da ogni appassionato di cucina, utile per preparare piatti sfiziosi in modo pratico e veloce.

articoli correlati

AZIENDE

Mondadori, il food ti fa ricco: gli importanti numeri del gruppo

- # # # # #

Mondadori food

Il food vola alto, e continua a rimanere sulla cresta dell’onda tra i più interessanti segmenti di oggi. Forte di un insieme di brand consolidati il Gruppo Mondadori ha saputo innovare e arricchire nel corso degli anni la proposta del suo sistema cucina, rafforzando la propria leadership di mercato nei magazine e nel digitale. Tra i brand in portafoglio, tre testate storiche che hanno celebrato quest’anno anniversari significativi: Sale&Pepe, da 30 anni mensile raffinato e gourmet; Cucina Moderna, leader di mercato, da 20 anni propone ricette utili e pratiche; e Cucina no problem, da 15 anni alleato in cucina semplice e mai banale. Completano l’offerta Guida cucina, ricettario da usare in famiglia, tutti i giorni, e due nuovi arrivati: il sito Cookaround, porta d’ingresso nel mondo della cucina e tutto ciò che vi gira intorno, e Giallo Zafferano, brand trasversale giovane e “social”, sito di cucina numero uno in Italia, oggi anche in edicola.

Un sistema di brand in continua crescita che affianca, alla carta e al web, anche gli eventi e i corsi guidati da chef professionisti della Scuola di cucina di Sale&Pepe, nata nel cuore di Milano dall’esperienza del mensile di alta gamma. Con il lancio del nuovo magazine Giallo Zafferano – un’operazione che per la prima volta ha declinato un brand già leader sul web in un magazine cartaceo – si rafforza anche la market share del Gruppo Mondadori nel food, che sale dal 54% a circa il 70% in termini diffusionali. Il primo numero di Giallo Zafferano, con una campagna di lancio che ha potuto contare su una fanbase di partenza fortissima sui social network, ha venduto circa 450 mila copie singolarmente e in abbinamento ad alcuni magazine del Gruppo Mondadori. Un’offerta multibrand e multicanale che permette al sistema cucina di raggiungere complessivamente una total audience di quasi 9 milioni di contatti al mese tra lettori e utenti (fonte: Audipress 2016-III e Audiweb, febbraio 2017).
Un successo di pubblico accompagnato anche da un’ottima risposta pubblicitaria, che ha permesso al sistema cucina gestito da Mediamond di registrare nei primi 4 mesi dell’anno del 2017 una crescita del 30% della raccolta rispetto allo stesso periodo del 2016 grazie anche al lancio di Giallo Zafferano.

articoli correlati

NUMBER

Da MEC e GroupM la “ricetta” per la strategia di comunicazione digitale delle aziende food

- # # # # #

Presentati questa mattina a Milano, nella sede delle agenzia media del Gruppo WPP, una sintesi delle conclusioni emerse in sede di consutivo del secondo anno di attività di FoodFWD, un cantiere di ricerca aperto due anni fa per offre alle aziende food & beverage insight strategici e linee-guida per le attività di marketing e di comunicazione dei propri brand.

Come cambia il rapporto tra aziende e consumatori quando web, social network e passaparola disintermediano i canali d’informazione e d’acquisto? Qual è il momento giusto per entrare in contatto con il proprio target, visto che ogni fase del consumer journey può innescare una ricerca di informazioni o un atto d’acquisto? Queste le domande alla quali ha dato risposta la presentazione alla stampa di oggi, preceduta ieri sera da quella, più corposa, riservata a clienti e prospect.
La prima edizione di FoodFWD, l’anno scorso, aveva già evidenziato come la metà dei canali più utilizzati dalle persone per cercare informazioni e suggerimenti su cibo e ricette fossero punti di contatto digitali. In particolare, dopo i programmi TV, che si confermano cassa di risonanza della cultura mainstream, i primi due touch-point più consultati dalle persone sul tema cibo sono i motori di ricerca e i blog. Questa nuova edizione, intitolata FoodFWD 2015 – Digital Edition, ha preso spunto da tali evidenze coinvolgendo i partner leader nei rispettivi ambiti, Google e Giallozafferano, per rispondere a uno temi più strategici del business attuale: qual è il valore che il digitale può offrire alla marca in ogni passo del processo di acquisto alimentare?

Con l’utilizzo di Google Trends è stata realizzata un’analisi strategica sui principali trend di ricerca in Italia e all’estero legati al mondo food. Il coinvolgimento di Giallozafferano, la più grande community italiana sul food, ha permesso d’intervistare con una metodologia integrata quali-quantitativa (blog research e cawi) un panel di 1.400 blogger. “Le blogger hanno una straordinaria caratteristica – ha spiegato Antonello D’Elia, Consulting manager di GroupM: sono esse stesse consumatrici evolute (lead user), influencer e medium. Crediamo che il loro punto di vista possa essere utile per anticipare le tendenze e i cambiamenti del consumo nel breve-medio periodo, in prima battuta sulle loro comunità e poi, indirettamente, su pubblici più allargati visto che il loro bacino continua a crescere costantemente da diversi anni”. Le aree indagate sono le tendenze evolutive delle principali classi di prodotto, le novità emergenti nella preparazione e nel consumo di cibo, i segnali nascenti nei processi di scelta.

Questo impianto di ricerca ha permesso di identificare i 7 “ingredienti” chiave (vedi allegato) e le tendenze emergenti nel processo d’acquisto alimentare. Ogni “ingrediente” è stato convalidato da case histories realizzate da MEC nell’ultimo anno, a dimostrazione del fatto che, ormai, il futuro non è solo un oggetto di pensiero, ma materia di un lavoro quotidiano che parte da una nuova prospettiva strategica. “È la grande trasformazione che va sotto il nome di marketing digitale”, ha sottolineato Luca Vergani, CEO di MEC, “materia che non indica più solo la realizzazione di siti web o la pianificazione di campagne pubblicitarie online, ma si riferisce a marketing e comunicazione considerati nella loro totalità e riletti alla luce delle innovazioni tecnologiche, sociali e di business”.

articoli correlati

MEDIA

Banzai rifà il look alla corazzata GialloZafferano in ottica multidevice con più servizi

- # # # #

È online il nuovo GialloZafferano, il brand di Banzai si presenta con una versione completamente rinnovata sia nella veste grafica, sia tramite forme di fruizione dei contenuti ottimizzate per tutti i dispositivi e nuovi servizi per gli utenti. Il nuovo design di GialloZafferano, più pulito, chiaro ed elegante, assicura agli utenti una innovativa esperienza di navigazione.

La nuova versione di GialloZafferano offre funzionalità ulteriormente migliorate di ricerca del contenuto, una struttura di navigazione semplificata e un pratico sistema di filtri per trovare immediatamente le ricette preferite tra le oltre 1600 ricette e 400 video-ricette del sito. Gli utenti registrati possono accedere gratuitamente alla nuova versione del ricettario, dove è possibile salvare, classificare e consultare le ricette preferite in maniera personalizzata.
Tutte le funzionalità del sito sono indifferentemente fruibili da pc, da smartphone o da tablet, essendo stato progettato in modalità responsiva per i dispositivi mobili. L’innovativo approccio allo sviluppo di prodotto mobile first adottato per il nuovo sito GialloZafferano assicura la medesima logica di navigazione e fruizione del contenuto, nonché la consistenza dell’esperienza utente attraverso le diverse tipologie di device, desktop o mobile.

“Negli ultimi anni GialloZafferano ha imposto un nuovo modello di editore. Partendo dal web come media di riferimento, Giallozafferano si è nel tempo ampliato ad ambiti, modalità di generazione e fruizione dei contenuti sempre più variegati: dai blog di appassionati, ai canali social, dai dispositivi mobili con applicazioni dedicate a libri e trasmissioni televisive. – commenta Andrea Santagata, Amministratore Delegato di Banzai Media, che aggiunge “La base su cui si fonda il successo di GialloZafferano è la qualità dei suoi contenuti e il suo rapporto con i lettori. Il sito web, consultato ogni giorno da più di 600mila persone, rimane il perno di questa strategia. Con questo restyling abbiamo voluto migliorare ulteriormente l’esperienza utente, facendo tesoro di tutto ciò che abbiamo imparato in questi anni.”

“GialloZafferano è un brand molto forte, amato dagli utenti e apprezzato dagli investitori pubblicitari. Alle aziende inserzioniste offriamo un contesto davvero unico, sia per la rilevanza dei numeri – anche in mobilità grazie agli oltre 4 milioni di download dell’applicazione GialloZafferano – sia per la qualità dei contenuti. Gli investitori possono inoltre utilizzare modalità innovative di comunicazione, quali branded content, product placement ed altre forme di native adv evolute” ha commentato Giorgio Galantis, Responsabile della concessionaria interna Banzai Advertising. Sponsor del lancio del nuovo GialloZafferano è Ford con la nuova Ecosport.

articoli correlati

AZIENDE

SaldiPrivati inaugura il nuovo canale Vini e Sapori

- # # #

Su SaldiPrivati arrivano anche i vini in vendita da questo mese nel nuovo canale “Vini e Sapori” che offrirà ogni settimana in collaborazione con il portale Giallo Zafferano un diverso viaggio tra le migliori cantine del nostro paese

 

Una occasione  per ricevere direttamente a casa i migliori prodotti enogastronomici del nostro paese. Un appuntamento settimanale dedicato non solo agli intenditori ma anche a tutti coloro a cui piace accompagnare una cena, una ricetta oppure un aperitivo con un buon bicchiere di vino e un sapore in più.

 

 

Bruno Decker, amministratore delegato di SaldiPrivati ha dichiarato: “Vini e Sapori è nato da una mia passione personale e dalla volontà di condividerla con gli utenti di SaldiPrivati. Il nostro obiettivo è quello di proporre i prodotti enogastronomici con un carattere nuovo e alla portata di tutti, non solo degli esperti. Lo abbiamo fatto con un approccio innovativo, quello di un ‘giro d’Italia’ virtuale e, a giudicare dai grandi risultati delle prime vendite, sembra che la strada sia proprio quella giusta”.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nesquik su GialloZafferano con le sue ricette “al sapor di cioccolato”

- # # # # # # #

E’ online su GialloZafferano.it, portale di Banzai leader italiano nel settore della gastronomia sul web con più di 4,2 milioni di utenti unici al mese (dati Audiweb, Febbraio 2013), il nuovo progetto digital di Nesquik che, proseguendo il percorso strategico iniziato nel 2012 con le video-ricette di “Raccontami una torta”, ha l’obiettivo di comunicare e valorizzare il mitico prodotto come ingrediente per originali e gustosissimi dolci.

L’iniziativa speciale su GialloZafferano, che avrà la durata di 10 settimane, ha previsto la creazione di un’area editoriale interamente brandizzata Nesquik (http://speciali.giallozafferano.it/speciali-adv/nesquik/), che offrirà agli appassionati numerosi spunti ed idee originali per realizzare ricette “al sapor di cioccolato” ispirandosi all’esperienza e alla creatività dello staff e delle migliori food blogger che collaborano con il popolare sito di cucina. Tra i principali contenuti pubblicati nell’area partner “Col sapor di cioccolato”: una sezione dedicata alle foto ricette realizzate ad hoc con Nesquik, tre nuovissime video ricette che vedono protagonista la stessa Sonia Peronaci, chef superstar del web e fondatrice di GialloZafferano. E un’area dedicata alle ricette realizzate lo scorso autunno insieme a Imma Gargiulo (ex MasterChef Italia) in occasione del progetto “Raccontami una torta” in TV e sul web (www.nesquik.it/nesquik-in-tavola).

Nelle prossime settimane il progetto prevede anche il coinvolgimento di 10 food blogger affermate che saranno chiamate a inventare una loro personalissima ricetta al Nesquik e a condividerla sul proprio blog e attraverso le social platform di GialloZafferano. E, in ottica consumer engagement, il lancio di un contest a premi che inviterà gli oltre 130.000 iscritti della community di GialloZafferano a dare spazio alla loro creatività, realizzando e pubblicando su un mini-sito dedicato le ricette con Nesquik come ingrediente principale.

L’intero progetto di comunicazione, curato dallo staff di GialloZafferano e ideato insieme a Banzai Advertising e alla neutral agency Now Available, partner esclusivo di Nesquik in ambito digital, è accessibile anche da mobile e sarà supportato da una campagna di comunicazione all’interno delle diverse piattaforme del circuito Cooking di Banzai.

articoli correlati