AZIENDE

12° edizione della Festa del Cinema di Roma: Getty Images è agenzia fotografica ufficiale

- # # #

Getty Images

Getty Images si conferma Agenzia Fotografica ufficiale e Media Partner della Festa del Cinema di Roma, giunta quest’anno alla sua dodicesima edizione, che si terrà nella Capitale presso l’Auditorium Parco della Musica dal 26 ottobre al 5 novembre 2017. Come sempre, la città ospiterà attori e registi di fama nazionale e internazionale, addetti ai lavori e un ricco calendario di eventi e incontri aperti al pubblico.

L’agenzia fotografica coprirà l’evento offrendo – tramite le proprie piattaforme – una distribuzione a livello mondiale di tutti i contenuti dedicati alla manifestazione. Tra i principali asset garantiti da Getty Images ci saranno le instant view direttamente dal cuore della Festa, le alternative view (ovvero gli scatti più particolari e accattivanti), contenuti video e ritratti delle star realizzati con il contributo dei fotografi di Contour. Tanti i momenti oggetto degli obiettivi dei collaboratori Getty Images, dai photocall, ai red carpet, dalle conferenze stampa agli incontri con attori e registi. La Festa del Cinema di Roma avrà come fulcro lo splendido Auditorium della Musica, con uno strepitoso red carpet, sale di proiezione e suggestivi spazi dedicati a installazioni ad hoc. Durante le undici giornate si terranno, inoltre, una serie di incontri ravvicinati dove protagonisti saranno registi, attori e artisti di calibro internazionale tra cui David Lynch, Ian McKellen, Jake Gyllenhaal, Nanni Moretti e tanti altri. Come sempre, la kermesse coinvolgerà anche altre aree della Capitale, che faranno da location esclusive di eventi, mostre e tanti altri appuntamenti.

Nella scorsa edizione della manifestazione, Getty Images ha assicurato la copertura di più di 170 eventi e ha garantito il caricamento di circa 8.000 foto sul sito gettyimages.it. Un prezioso e autorevole contributo per la stampa e i partner dell’evento. Anche quest’anno Getty Images, in quanto Agenzia Fotografica Ufficiale e Media Partner della Festa del Cinema di Roma, sarà punto di riferimento per la fornitura di contenuti visivi per i media internazionali, gli sponsor e i partner della manifestazione. La collaborazione tra Getty Images e la Festa del Cinema di Roma sarà, inoltre, l’occasione per i top brand del settore lusso, fashion e beauty di diventare maggiormente protagonisti dell’evento attraverso gli scatti realizzati da Getty Images alle celebrities presenti sul red carpet.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via la seconda fase del premio di Rai Pubblicità “I Giovani Leoni”

- # # # # # #

“i giovani leoni”

Il premio “I giovani Leoni” promosso da Rai Pubblicità in collaborazione con l’Art Directors Club Italiano, PR Hub, Assocom e Getty Images entra nel vivo. Sono online i brief per la categoria Giovani Creativi suddivisi in Film, Print, Cyber e Design e i brief per le categorie Pr Specialist e Media Planner.

La seconda fase si apre dopo il successo delle iscrizioni, che ad oggi ha raccolto l’entusiasmo di oltre 180 coppie, ma le iscrizioni non sono ancora chiuse.

Le coppie di creativi under 30 provenienti dalle agenzie di comunicazione avranno un weekend a disposizione per poter creare una campagna ad hoc per la quale potranno anche utilizzare gratuitamente le immagini fornite da Getty Images. Per le categorie Print, Cyber e Design ogni coppia avrà a disposizione 24 ore dall’uscita dei brief per ideare e produrre le proprie soluzioni creative, 48 ore per le categorie Film, PR e Media.

Creatività, realizzazione e originalità dell’idea saranno i criteri di valutazione delle proposte tra le quali saranno individuati i primi classificati, che potranno, grazie a Rai Pubblicità, partecipare alla Young Lions Competition e di essere iscritti come delegati al Festival Internazionale della Creatività (Cannes, 17-24 giugno 2017).

Con il premio “I giovani Leoni”, che si compone anche della categoria Roger Hatchuel Academy dedicata agli studenti, Rai Pubblicità si mette al servizio della creatività italiana per promuoverne il talento a livello internazionale attraverso un’iniziativa originale, innovativa e completamente digital oriented: il premio infatti si svolge interamente online sul sito.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Getty Images lancia News Unfiltered: immagini in tempo reale sulle ultime notizie

- # # #

Getty Images lancia News Unfiltered

Getty Images ha annunciato il lancio di News Unfiltered, una nuova fonte di contenuti che proporrà immagini Editorial relative a notizie e eventi da tutto il mondo, offrendo allo spettatore la possibilità di interagire e condividere le immagini in tempo reale.

Fotografi, contributor e partner di Getty Images sono sul campo 24 ore su 24 e sette giorni su sette per documentare eventi da ogni angolo del mondo. News Unfiltered porta le immagini agli utenti direttamente dalla fotocamera dei nostri collaboratori, in soli 59 secondi dallo scatto.

Disponibile come applicazione per iOs e Android, News Unfiltered è una risorsa gratuita che offre diversi punti di vista sulle notizie quotidiane. La piattaforma permette di visualizzare immagini provenienti da eventi diversi contemporaneamente, senza alcuna selezione, per una visione reale e senza filtri del mondo, attraverso l’obiettivo dei nostri fotografi, nel cuore dell’azione.

Dalla visita del Primo Ministro canadese Trudeau con la famiglia a Juno Beach, in Normandia, fino ai centinaia di poliziotti schierati per le strade di Londra per onorare il collega Keith Palmer, vittima dell’attacco terroristico a Westminster: il feed di questo nuovo strumento consente all’utente di vedere il report completo di questi e altri importanti avvenimenti e di condividere queste notizie su Twitter o Facebook in pochi clic.

“Una singola immagine può dire molto, ma oggi più che mai, poter assistere agli eventi da diverse angolazioni, senza essere influenzati da opinioni e commenti, permette a ciascuno di approfondire la notizia in modo più completo e obiettivo. Grazie alla presenza capillare di Getty Images, News Unfiltered consente agli utenti di essere ovunque, contemporaneamente e di vedere il mondo attraverso l’obiettivo dei fotografi di Getty Images,” ha dichiarato Steve Grimes, Managing Editor e Senior Vice President of Consumer Media di Getty Images.

Il lancio rappresenta un altro passo avanti nella strategia Getty Images Everywhere che mira a diffondere i contenuti pluripremiati di Getty Images in tutto il mondo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Getty Images svela i trend visivi che definiranno il 2017

- # # #

Getty Images

Getty Images, leader mondiale nel settore della comunicazione visiva, ha svelato oggi le sue tanto attese previsioni sui trend visivi. Queste previsioni all’avanguardia nel settore presentano i macro e i micro-trend che influenzeranno il design, la pubblicità e la comunicazione dei brand durante il 2017 e anticipano i linguaggi sociali e culturali che coinvolgeranno maggiormente i consumatori nei prossimi anni.

I sei temi previsti dal team internazionale di antropologi visivi e art director di Getty Images, sono stati identificati grazie a ricerche approfondite e alla possibilità unica dell’azienda di accedere e analizzare le immagini utilizzate in pubblicità, la cultura popolare e i cambiamenti nei comportamenti dei consumatori e della società in tutto il mondo. Questi dati sono ulteriormente integrati dai dati di Getty Images in merito alle ricerche effettuate e alle immagini scelte per i 400 milioni di download che ogni anno vengono effettuati sul suo sito. Tutti questi dati vengono poi analizzati per creare una visione olistica delle tecniche e degli stili relativi alle immagini che ci possiamo aspettare abbiano un impatto durante il prossimo anno.

I trend formano, ispirano e influenzano gli art director, gli editor e gli artisti di tutto il mondo nei settori legati alla creatività, dal giornalismo al branding fino alla pubblicità. Da oltre 20 anni pioniere delle previsioni sui trend visivi, Getty Images ha anticipato con le sue previsioni precedenti i movimenti visivi relativi al gender, alla coscienza sociale, al design, alla tecnologia, ai viaggi e ad altro ancora.

I trend 2017 individuati dagli esperti di trend visivi di Getty Images sono:

1. Virtualità (Virtuality): La tecnologia sta aumentando le dimensioni del nostro mondo, espandendo i nostri sensi e consentendoci di andare oltre le immagini bidimensionali, entrando in visual in grado di circondarci e di farci immergere nell’immagine. La tecnologia e le immagini stanno convergendo verso un apice che porterà il potere dello storytelling a un livello infinitamente più alto. Sfruttando la realtà virtuale, i brand ci consentiranno di immergerci efficacemente nelle loro storie, creando esperienze condivise altamente emotive che estenderanno la connessione tra clienti e brand oltre i prodotti e i servizi.

2. Donne grintose (Gritty Woman): C’è un nuovo tipo di donna sulla scena, e l’abbiamo vista emergere da una confluenza di altri trend che abbiamo identificato negli ultimi cinque anni. Sta frantumando le convenzioni e abbattendo muri, più concentrata su ciò che può fare piuttosto che su come appare. È forte. È tenace. È determinata e senza paura di sporcarsi le mani. Non si lascia mettere in secondo piano, trascurare o sottovalutare, e combatterà per quello in cui crede senza chiedere scusa per questo.

3. Senza filtro (Unfiltered): I brand più competitivi stanno adottando l’estetica del fotogiornalismo per connettersi con i loro clienti più giovani e per portare un tocco naturale e spontaneo al loro storytelling. Il trend “Senza filtro” è l’antitesi della pubblicità patinata; illustra una nuova direzione della fotografia commerciale, uno spostamento verso un’estetica più documentaristica. Si tratta di un trend che apre a un metodo nuovo e dinamico di creazione delle immagini, che si fa notare in mezzo al rumore e porta i clienti a mettersi a sedere e prendere nota.

4. La rivincita del colore (Colour Surge): Il colore non è più solo uno dei componenti di un’immagine; è diventato la star. La nostra crescente sofisticazione visiva ci consente di utilizzare i colori in modi che rompono le regole e abbracciano combinazioni innaturali. Il trend “La rivincita del colore” sottolinea la possibilità per i creatori di immagini di liberarsi dall’uso tradizionale del colore, o dalle teorie accettate in merito a “quale aspetto qualcosa dovrebbe avere” e consente al colore di guidare il design e di dominare la composizione.

5. Una nuova ingenuità (New Naivety): Clienti sempre più esperti stanno rigettando l’approccio super costruito che le prime forme di social media avevano generato e stanno invece abbracciando un atteggiamento più rilassato e irriverente. Anche i brand stanno salendo a bordo dello stesso treno. Questo trend riguarda l’utilizzo di visual spontanei e divertenti, e qualche volta spiacevoli. Si tratta di immagini che non sono sempre “on brand” e che hanno uno spirito anticonformista e persino imbarazzante. È tempo di essere bizzarri e rozzi, e di far ridere le persone attraverso questa scelta.

6. Cittadini del mondo (Global Neighbourhood): La sempre maggiore circolazione di persone, beni e informazioni in tutto il mondo sta avendo un effetto trasformativo sulla società e ha il potenziale per cambiare il modo in cui vediamo noi stessi. “Cittadini del mondo” si riferisce alla tendenza ad abbracciare questo flusso, dal momento che le nostre identità culturali collettive riguarderanno sempre meno il luogo dove siamo e sempre più ciò in cui crediamo e le persone con cui entriamo in connessione. Immagini cross-culturali e socialmente senza confini diventeranno più diffuse mentre i brand impareranno a cambiare e a rispondere alle nostre sempre più complesse identità di consumatori.

“Mentre ci impegniamo a offrire sempre l’immagine giusta per i nostri clienti in un mondo visuale in rapido cambiamento, non è mai stato così importante comprendere come il linguaggio visivo si stia evolvendo e perché,” ha detto Andrew Saunders, Senior Vice President of Creative di Getty Images. “I trend visivi del 2017 ci vedono a un punto di non ritorno riguardo numerose aree; lo scetticismo a proposito della realtà virtuale è scomparso, sostituito dall’accettazione della sua inevitabilità come spartiacque tecnologico e dall’entusiasmo per ciò che ci consentirà di fare in campo visivo; abbiamo visto la mentalità dei Millenial diventare mainstream mentre i brand abbracciano un’estetica dello storytelling molto più naturale, rivolgendosi verso una creazione di immagini più realistica e di stile editoriale; e siamo arrivati ad apprezzare i big data e il modo in cui ci possono aiutare a comprendere le tendenze sociali e culturali. Basandoci su queste informazioni, speriamo che questo report possa supportare i business nello sviluppo della loro comunicazione in modo sempre più contemporaneo”.

I trend visivi di Getty Images per il 2017 sono stati pubblicati come parte della guida creativa annuale dell’azienda, Creative In Focus. Insieme ad analisi più approfondite dei trend visivi, la pubblicazione presenta un’analisi approfondita dei dati di ricerca e degli argomenti ricercati, che guardano verso la normalizzazione dei taboo e verso i miti e i fraintendimenti dei brand a proposito della comunicazione diretta a un pubblico di Millenial. La pubblicazione inoltre presenta creatori di immagini di talento provenienti da tutto il mondo e, attraverso fenomenali saggi fotografici, mostra il dietro le quinte del wrestling in Mongolia e il processo di rivisitazione della tradizione americana del rodeo a opera della comunità gay.

Il libro Creative In Focus di Getty Images è disponibile online qui.

 

 

 

articoli correlati

AGENZIE

Rio 2016, le Olimpiadi più visual di sempre con Getty Images

- # # # #

Allan Wells And Pietro Mennea - Moscow Olympics

Getty Images documenterà le Olimpiadi e le Paralimpiadi di Rio 2016 con l’ausilio di una straordinaria squadra di pluripremiati fotografi sportivi e con tecnologie innovative, in grado di trasformare il modo di vivere e seguire l’evento sportivo più importante dell’anno.

Saranno infatti 120 i membri del team di Rio 2016, con un roster di fotografi specializzati, che scatterà oltre 1,5 milioni di immagini, di cui oltre 85.000 saranno distribuite in tutto il mondo.

Getty Images potrà contare su circa 100 chilometri di fibra ottica, che consentirà ai fotografi di collegarsi in rete da tutte e 32 le location presso cui si terranno le gare dei Giochi Olimpici e di comunicare con gli editor situati nell’area stampa presso il Main Olympic Press Center. Questa velocità di connessione consente di trasferire le foto dai campi da gioco al sito www.gettyimages.it/olympics in soli 120 secondi.

Oltre alla presenza di uno specialista del gigapixel, che scatterà foto panoramiche a 360° delle location e degli eventi più importanti, tutti i fotografi Getty Images saranno dotati di fotocamere a 360°, per realizzare immagini in grado di trasportare lo spettatore direttamente nel cuore dei Giochi Olimpici. Nelle dieci location dedicate all’atletica, alla ginnastica e agli sport acquatici, le fotocamere per riprese aeree e subacquee saranno pronte a immortalare i momenti più importanti da prospettive inedite.

“Le Olimpiadi 2016 saranno le più visual di sempre, e noi metteremo a disposizione le nostre eccellenze nel settore della fotografia per immortalare la bellezza di Rio e tutta l’intensità e l’emozione del più importante evento sportivo internazionale. La prospettiva originale dei nostri fotografi, acquisita in anni di specializzazione ed esperienza nel settore della fotografia sportiva, assicura a Getty Images la possibilità di catturare i momenti più importanti e unici delle Olimpiadi,” ha detto Ken Mainardis, Vice President Sports Imagery and Services di Getty Images.

Oltre alla copertura in diretta dei Giochi Olimpici di quest’anno, Getty Images offre, grazie all’Archivio Hulton, una delle più ampie collezioni di immagini delle Olimpiadi al mondo. Il suo archivio di immagini sui Giochi Olimpici, gettyimages.it/Olympics, copre più di 100 anni di gare, tra Olimpiadi e Paralimpiadi, a partire da quelle di Atene 1896.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Getty Images sostiene la nuova campagna Global Girls con i ritratti di Veronique de Viguerie

- # # # # # # #

Getty Images

Getty Images ha presentato oggi una serie di ritratti realizzati da Veronique de Viguerie, fotogiornalista Getty Images Reportage, con lo scopo di dare risalto alla nuova campagna Global Girls.

La campagna, realizzata da Project Everyone, verrà lanciata a luglio per sensibilizzare il pubblico in merito ai problemi delle donne e delle bambine di tutto il mondo, mentre le Nazioni Unite sono al lavoro per raggiungere i 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile stabiliti il 7 settembre 2015. I ritratti hanno come soggetti le giovani donne protagoniste del remake del video di Wannabe delle Spice Girls, diretto dalla regista MJ Delaney e realizzato per far sapere ai leader di tutto il mondo che cosa le ragazze “really really want” (cioè cosa vogliono davvero, come recita un verso della canzone) nel 2016.

Veronique De Viguerie ha raggiunto il team di Project Everyone a Città del Capo, Mumbai e Londra per documentare con il suo obiettivo il dietro le quinte della realizzazione del video e per realizzare dei ritratti alle artiste coinvolte nel progetto. Ogni scatto mostra uno dei temi più sentiti da ciascuna protagonista: dall’importanza della qualità e dell’accesso all’educazione, alla lotta alla violenza sulle donne, alla sanità, alla battaglia contro il fenomeno delle spose bambine, fino all’impegno per una retribuzione equa e giusta per il proprio lavoro.

Le foto verranno utilizzate da Project Everyone in tutte le comunicazioni volte a promuovere la campagna Global Girls e per creare engagement. Le immagini sono inoltre disponibili in tutto il mondo sul sito di Getty Images, dove possono essere scaricate gratuitamente per uso editoriale e dove tutti i clienti Getty Images, quasi un milione in circa 200 Paesi nel mondo, potranno acquistare la licenza per usi commerciali.

“Nel corso delle mie esperienze in Afghanistan, Siria e Sudan ho visto con i miei occhi la lotta delle donne per ottenere una educazione di qualità, per mettere fine alla violenza sulle donne e sulle bambine e per l’uguaglianza di genere”, ha detto Veronique de Viguerie. “Spero che questi miei ritratti, che mostrano donne sicure di sé e che fanno sentire la propria voce, possano aiutare questa campagna a raggiungere il cuore e la mente del pubblico e a stimolare un cambiamento”.

Supportando la campagna Global Girls, Getty Images continua la strada intrapresa come partner fondatore della campagna Global Goals delle Nazioni Unite: 17 obiettivi ambiziosi, da raggiungere entro il 2030, per sconfiggere la povertà, combattere le disuguaglianze e contrastare i cambiamenti climatici. Come partner fondatore, Getty Images ha messo a disposizione le proprie immagini più significative e pluripremiate, i migliori fotografi e la propria esperienza nel settore della creatività per far conoscere al mondo i 17 obiettivi delle Nazioni Unite.

“In Getty Images crediamo che le immagini abbiano il potere di cambiare il mondo, per questo siamo orgogliosi di mettere a disposizione tutta la nostra esperienza di leader nella comunicazione visiva, il talento dei nostri fotografi e il nostro network di distribuzione internazionale, per sensibilizzare il pubblico mondiale su questi importanti obiettivi”, ha dichiarato Susan Smith Ellis, Chief Marketing Officer di Getty Images. “In questa era del digitale, le immagini sono più che mai uno strumento importante per la comunicazione, e noi crediamo che, grazie al potere degli scatti della nostra fotogiornalista Veronique de Viguerie, abbiamo l’opportunità di promuovere un cambiamento in positivo del mondo in cui viviamo”.

Il video Wannabe di Global Girls verrà presentato a luglio, insieme a un invito collettivo a condividere un’immagine che rappresenti uno dei temi più importanti per ciascuno dei partecipanti, con l’hashtag #WhatIReallyReallyWant. Per maggiori informazioni sulla compagna Global Girls è disponibile il sito web globalgoals.org.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Getty Images si affida a Connexia

- # #

getty

Getty Images, agenzia fotografica leader mondiale nel campo della comunicazione visiva, si affida all’esperienza e alla competenza di Connexia per accrescere la propria visibilità e la propria brand awareness in Italia.
Connexia, infatti, supporterà Getty Images in una serie di importanti attività di marketing, seguendo l’agenzia durante i maggiori eventi internazionali e raccontando la decennale esperienza di un marchio nato nel 1995 ma capace, in breve tempo, di imporsi a livello mondiale come un’eccellenza nel mondo della fotografia, diventando sinonimo di qualità e innovazione.

“Siamo davvero soddisfatti di annunciare la collaborazione con un marchio prestigioso come Getty Images – dichiara Paolo D’Ammassa, CEO di Connexia – Siamo certi che la centralità sempre maggiore dei contenuti, in particolar modo della componente visual, nelle strategie di comunicazione dei brand, unitamente al focus comune sui valori di innovazione ed eccellenza, saranno per noi elementi fondamentali nel sostenere e incrementare ulteriormente la brand awareness di Getty Images”.

Getty Images è al servizio di clienti in quasi 200 Paesi e rappresenta la destinazione privilegiata per chiunque voglia scoprire, acquistare o gestire immagini e altri contenuti digitali. L’agenzia vanta oltre 200.000 collaboratori worldwide e lavora con centinaia di partner per garantire una copertura completa di più di 130.000 eventi di cronaca, sport ed entertainment, attingendo a uno degli archivi digitali più importanti e completi al mondo.

“Siamo felici che Connexia sia al nostro fianco”, conclude Daphne Plomp, Getty Images Regional Marketing Manager, “e crediamo che possa aiutarci ad aumentare la nostra brand awareness in Italia, supportando i progetti creativi e innovativi che il nostro team sta preparando per alcune fra le più importanti realtà (brand, agenzie e media company) operanti nei campi dello spettacolo, dello sport, della creatività e delle news. I nostri servizi personalizzati e distintivi ci permettono di garantire ai nostri clienti una copertura globale, aiutandoli a vincere le grandi sfide che questo frenetico mercato comporta”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via le iscrizioni per la nuova edizione dei Giovani Leoni

- # # # # # # # #

Edizione numero 19 per il Premio I Giovani Leoni, promosso da Rai Pubblicità in collaborazione con l’Art Directors Club Italiano, My Pr, Ketchum e Getty Images.

Verranno selezionati dal mondo della creatività italiana i giovani under 28 più promettenti nel campo della pubblicità e delle pubbliche relazioni permettendo loro di rappresentare l’Italia alla Young Lions Competition di Cannes nell’ambito dell’International Festival of Creativity.
Le iscrizioni sono gratuite è possono essere effettuate sul sito www.giovanileoni.it.

Il Premio si articola in tre categorie: Pr Specialist, Giovani Creativi e Roger Hatchuel Academy.

La categoria dei Pr Specialist, novità assoluta della XIX Edizione del Premio, vedrà la partecipazione di coppie che collaborano con agenzie di pubbliche relazioni. La competizione verterà su un brief che verrà reso pubblico sabato 11 aprile alle ore 9.00. La coppia avrà a disposizione 24 ore dall’uscita dei brief per ideare e produrre un progetto di comunicazione. Le iscrizioni sono aperte fino al termine di consegna dei lavori.
La categoria dei Giovani Creativi vedrà la partecipazione di coppie di creativi provenienti da agenzie di comunicazione. La competizione verterà su tre brief creativi: Film, Cyber e Design. Lo specifico brief sarà reso pubblico sabato 11 aprile alle ore 9.00. Per le categorie Cyber e Design ogni coppia avrà a disposizione 24 ore dall’uscita dei brief per ideare e produrre le proprie soluzioni creative. Per la categoria Film la coppia avrà a disposizione 48 ore dall’uscita del brief. Le iscrizioni sono aperte fino al termine di consegna dei lavori.

I vincitori delle due categorie, che devono essere nati il o dopo il 27 giugno 1986, parteciperanno alla prestigiosa Young Lions Competition, saranno iscritti come delegati e ospitati da Rai Pubblicità a Cannes per tutta la settimana del Festival Internazionale della Creatività (21-27 giugno 2015).
La categoria Roger Hatchuel Academy infine è riservata agli studenti iscritti a una scuola di specializzazione in pubblicità e comunicazione, e avranno la possibilità di presentare un lavoro effettuato nel corso degli studi. Il vincitore parteciperà alla Roger Hatchuel Lions Academy e sarà ospite di Rai Pubblicità per l’intera settimana del Festival Internazionale della Creatività di Cannes, durante la quale parteciperà ad un programma di seminari e incontri dedicati; dovrà essere maggiorenne e comunque nato dopo il 27/6/1991. I partecipanti dovranno iscriversi e caricare il lavoro sul sito entro il 13 aprile 2015 alle ore 9.00.

articoli correlati