BRAND STRATEGY

A ottobre il via alla campagna Liqui Moly, per un miliardo di contatti in 128 paesi

- # # #

liqui moly

Per la prima volta nella sua storia, lo specialista tedesco di oli e additivi Liqui Moly lancia una campagna pubblicitaria globale, obbiettivo raggiungere un miliardo di contatti su internet e su Facebook.

“Comunicheremo alla gente che Liqui Moly è stata eletta dagli automobilisti in Germania la migliore marca d’olio”, spiega l’amministratore delegato Ernst Prost. “In questo modo aumenteremo la domanda in tutto mondo a favore dei nostri rivenditori“.

Gli annunci verranno pubblicati sulla rete di Google, su Facebook e su Instagram. Saranno disponibili in 50 lingue e visibili in 128 Paesi. La campagna è accompagnata da un concorso promozionale con in palio un viaggio in Malesia, negli Stati Uniti e in Germania, unitamente alla visita del Campionato mondiale MotoGP.

“Così aumenteremo su vasta scala la notorietà del marchio, soprattutto nei Paesi dove Liqui Moly risulta ancora una marca poco conosciuta”, aggiunge Prost.

È la prima volta che lo specialista di oli e additivi lancia una campagna globale, e quel miliardo di contatti rappresenta la più grande visibilità mai raggiunta, mentre il messaggio centrale è che Liqui Moly è stata scelta per l’ennesima volta dai lettori di diverse riviste automobilistiche tedesche come la migliore marca d’olio. La campagna verrà gestita e finanziata a livello centrale dalla Germania, anche se “i nostri partner commerciali nei vari Paesi sono invitati ad aderire alla nostra campagna”, conclude Prost.  “La campagna è anche un invito a conoscere Liqui Moly più da vicino. Siamo sinonimo di qualità made in Germany, paese di produzione esclusiva degli oli e degli additivi”. La campagna promozionale avrà inizio a ottobre.

articoli correlati

COMMERCE

Disney EMEA presenta shopDisney, il nuovo “one-stop-shop” online

- # # # # # # #

shopdisney

Disney EMEA lancia oggi shopDisney, il nuovo “one-stop-shop” online con il migliore assortimento di prodotti Disney, Pixar, Star Wars e Marvel: abbigliamento, accessori, giocattoli, articoli per la casa e molto altro, dedicato ai fan del brand di ogni età.

Il nuovo eCommerce viene infatti lanciato in contemporanea nel Regno Unito, Francia, Italia, Spagna e Germania per offrire una varietà di prodotti destinati a una clientela più vasta rispetto al tradizionale pubblico Disney e che comprende quindi, oltre a bambini e famiglie, anche teenager e giovani adulti. L’offerta online è inoltre arricchita da nuove categorie che includono Moda & Accessori, Giocattoli & Baby, Articoli per la Casa e Oggetti da Collezione.

Shopdisney.it si caratterizza anche per una nuova, importante offerta: un ricco assortimento di prodotti in co-branding, fra cui abbigliamento, accessori, giocattoli e articoli per la casa creati in collaborazione con marchi come Samsonite, Lego, Clarks, IXXI, Swarovski, Funko, Danielle Nicole, Garmin e Musterbrand.
Oltre alle tantissime novità shopDisney continuerà a offrire i migliori prodotti Disney Store, in particolare prodotti personalizzati e da collezione come la nuova linea Disney Monogram disponibile nel Regno Unito.

“shopDisney è il nuovo, straordinario eCommerce che offre la maggiore collezione di articoli Disney, Pixar, Star Wars e Marvel provenienti dai nostri Store e dai nostri partner”, presenta il nuovo sito Graham Burridge, Managing Director Disney Stores Europe. “Sapendo quanto sia amato il brand Disney, abbiamo deciso di offire ai nostri fan tutto ciò che desiderano all’interno di un negozio Disney virtuale che contiene la più vasta gamma di articoli Disney di tutte le categorie oltre ai prodotti provenienti dalle migliori collaborazioni con altri brand. Estremamente elegante e funzionale, il nuovo shopDisney è rivolto a vecchi e nuovi fan di ogni età”.

A complemento del lancio di shopdisney, numerosi Disney Store europei presenteranno un ricco assortimento di prodotti rivolti a un pubblico adulto che comprendono soprattutto capi di abbigliamento e accessori.

Per celebrare il lancio del nuovo shopDisney, il noto artista fotografico inglese, Darryll Jones ha dato vita alle action figure Disney in una serie di scatti-diorama, che ritraggono alcuni dei personaggi più amati alla scoperta del nuovo eShop.

articoli correlati

COMMERCE

Report Comscore Online Banking in Europa: anche la banca sta migrando verso il mobile

- # # # # # # # #

online banking

Il Report comScore Online Banking in Europa relativo all’inizio del 2018 mostra che il 70% della Digital Population EU5 ha utilizzato un sito o un’App di Banking a Marzo 2018. L’evidenza è frutto di dati multi-piattaforma da cinque Paesi europei (Francia, Germania, Italia, Spagna e Regno Unito) per evidenziare come i trend online influenzino il settore bancario, facendo emergere differenze cruciali nelle abitudini comportamentali dei consumatori.

L’adozione dell’online banking è relativamente alta in Europa ma c’è ancora spazio per crescere; i consumatori digitali in Spagna sono quelli che con maggiore probabilità visitano un sito o un app di banking: 85% della popolazione digitale maggiorenne vi ha fatto accesso a marzo 2018. La Germania ha una delle penetrazioni più basse, al 61%, ma ha il mercato più ampio in valori assoluti, con 33 milioni di visitatori di siti o app di online banking a marzo 2018. Inoltre, la stagionalità dell’utilizzo dell’online banking varia a seconda del Paese: il picco di attività cade nel mese di Gennaio in Francia, Germania e Regno Unito. In Spagna il picco corrisponde a Maggio, mentre in Italia a Ottobre.

“Il settore bancario si sta trasformando rapidamente, spinto da cambiamenti nel panorama competititvo, tecnologico (basti pensare al fintech), e nei comportamenti dei consumatori” afferma Guido Fambach, senior vice presidente, EMEA in comScore. “Il Report “Online banking in Europa” 2018 fornisce un’ampia overview sull’attuale stato del settore del banking onlinee, non meno importante, include dati di grande valore per gli addetti al marketing sugli heavy user dei servizi di online banking,.”

Il report mostra che la penetrazione del mobile banking è stata la più alta in Spagna e in Italia: a marzo 2018, il 48% dei consumatori digitali hanno effettuato accesso a servizi banking esclusivamente tramite smartphone o tablet.
Gli heavy users rappresentano il 20% dell’audience dell’online banking, ma il 71% del tempo totale speso sui siti. La probabilità di trovarli varia in base alla categoria del sito e alla nazione. In Francia, ad esempio, gli heavy user hanno una probabilità pari a 2,3 volte in più di essere trovati su siti di auto che su social media. In Germania c’è una probabilità 2.6 volte maggiore di trovarli su siti di retail, mentre In Italia 3 volte su siti di regali, in Spagna 2.5 volte su siti di noleggio auto e UK 2.6 volte su siti di corrieri.

Per chiudere, l’analisi del device utilizzato mostra una maggioranza “mista”, attiva sia sul mobile che sul desktop: in tutte le nazioni almeno un terzo dell’audience è multiplatform. Inoltre, oltre un terzo dell’audience è mobile-only, fatta eccezione per la Germania.

 

articoli correlati

AZIENDE

We Are Social sbarca in Germania, a Berlino l’undicesima sede a livello mondiale

- # # # # #

We Are Social annuncia l’apertura della nuova sede di Berlino, l’undicesimo ufficio a livello globale e il secondo in Germania, dopo quello di Monaco avviato nell’agosto 2011. Le due realtà tedesche condivideranno risorse e competenze in un’ottica di crescita organica di entrambe le sedi.
La nuova apertura aumenta così il raggio di azione di We Are Social, che a Berlino può già contare su Reebok come cliente principale, e la possibilità di realizzare strategie di marketing creative e dal DNA social, rafforzando ulteriormente la posizione di leader in Germania. Christopher Schmidt, precedentemente Senior Manager di We Are Social a Monaco è stato nominato responsabile dell’ufficio di Berlino; la squadra si compone inoltre di Julian Grandke, Account Manager, e dalla Senior Account Executive Jamina Schilcher, precedentemente in Viacom a Berlino. Si è inoltre unito all’agenzia Jason Rieff con il ruolo di Senior Strategist, dopo un’esperienza in Publicis Groupe.
L’ufficio è stato creato per contribuire ad attrarre i più brillanti talenti in ambito digital della Germania, molti dei quali vivono a Berlino. La nuova sede sarà importante per attrarre brand globali e locali presenti nella capitale tedesca, oltre a permettere a We Are Social di offrire ai clienti presenti nella zona un servizio sul campo.
Le attività della sede di Berlino saranno supervisionate da Bastian Scherbeck, Managing Director di We Are Social Germania, che dividerà il suo tempo tra i due uffici. We Are Social può ora contare 11 sedi in cinque continenti. Berlino rappresenta la terza nuova apertura del 2015, dopo gli annunci di San Francisco e Shanghai durante il primo semestre dell’anno.
Bastian Scherbeck, Managing Director di We Are Social Germania, ha commentato: “We Are Social sta crescendo rapidamente e abbiamo bisogno di attrarre i migliori talenti che la Germania può offrire per tenere il passo della domanda dei clienti; gran parte dei migliori talenti è presente sulla piazza di Berlino, quindi stabilire la sede qui è il completamento ideale alla realtà di Monaco, già consolidata e affermata. Abbiamo una squadra brillante e dinamica e prevediamo di raddoppiare le dimensioni della nuova sede nel corso del prossimo anno lavorando con un numero crescente di clienti e facendo leva sul social thinking per le loro attività di marketing.”

articoli correlati

BRAND STRATEGY

De’Longhi on air in Germania con lo spot “Sky” ideato da Max Information

- # # # # #

De’Longhi allarga la sua comunicazione al mercato internazionale con il nuovo spot per il sistema LatteCrema System, innovativa tecnologia introdotta nelle macchine superautomatiche per caffè del brand di Treviso.
Un cielo di soffici nuvole spumose che si trasforma, con un passaggio magico, nella schiuma di un cappuccino. Comincia così lo spot, on air dal 12 ottobre in Germania, e a seguire altri paesi europei: un’iniziale atmosfera sognante che ci conduce alla parte centrale del film, dove vengono illustrate tanto le caratteristiche delle bevande a base latte quanto le emozioni che sono capaci di provocare.
Lo spot segna un passaggio importante nella strategia di comunicazione del gruppo: per la prima volta ad essere protagonista non è una delle macchine superautomatiche, ma il benefit distintivo che esse sono in grado di realizzare grazie al brevetto esclusivo LatteCrema System.
Il cuore del messaggio dello spot tv “Sky”, realizzato dalla Max Information con la regia di Dario Piana, risiede infatti tutto nell’assoluta superiorità di un perfetto cappuccino italiano, nella densità ed intensità della schiuma, nel sublime momento di sospensione e piacere che questo cappuccino è in grado di generare.
La campagna sarà declinata in TV sulle principali emittenti satellitari e digitali europee e con un’importante pianificazione web. Anche la creatività off line è stata curata direttamente da Max Information.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il prosecco Mionetto alla conquista della Germania con lo spot “The seductive ribbon”

- # # # #

La Germania è uno dei più importanti mercati al mondo per il Prosecco, e Mionetto rafforza il suo ruolo di primattore con la produzione di uno spot dal titolo “The seductive ribbon” che ne rappresenta il debutto sugli schermi internazionali.

On air in Germania dal 26 Settembre nelle principali emittenti private, la campagna vede protagonista il Prosecco Doc Treviso Brut della Prestige Collection e la sua etichetta arancione che diventa un’icona, ispirando il tema della campagna: un seducente nastro arancione (the seductive ribbon).

Il valore dell’italianità si esprime appieno nell’ambientazione, tutta italiana, per essere trasmesso in ogni sua sfaccettatura ad un target internazionale: grazie alla modella ed attrice canadese Noot Seear e al protagonista maschile Anze Mezan, attori di una storia fatta di ambienti, luci e sguardi ripresi con altissima qualità nella fotografia e nel montaggio del regista svedese Anders Hallberg.

“La realizzazione della campagna, frutto di più di un anno di lavoro basato su un’approfondita ricerca di mercato, è stata affidata all’agenzia creativa Serviceplan di Monaco di Baviera, dopo una gara con altre due realtà internazionali di primissimo livello” – dichiara Paolo Bogoni, Chief Marketing Officer e Management Board Executive Mionetto S.p.A – “Dedicato prioritariamente al mercato tedesco – aggiunge Bogoni – lo spot, puntando sull’italianità, sulla qualità realizzativa e sull’ elevata carica seduttiva, caratteristiche con le quali da sempre il nostro Prosecco conquista il consumatore internazionale, si propone anche per altri importanti mercati per supportarli in un percorso di crescita sempre più ambizioso. Il prodotto, che si impersonifica nella protagonista, rappresentato in modo iconografico anche attraverso il “seductive ribbon”, è assoluta star dello spot, particolarmente riuscito nei toni e nei contenuti perché comunica con efficacia i valori espressi e riassunti nella marca Mionetto: tradizione italiana, qualità e stile contemporaneo, per una personalità unica nella categoria”.

CREDITS
Cliente: Mionetto – Henkell & Co. Gruppe
Agenzia: Serviceplan (Monaco di Baviera)
Attori principali: Noot Seear – modella per stilisti internazionali quali Karl Lagerfeld, Ralph Lauren e Diane von Fürstenberg, ha lavorato anche come attrice nel sequel del film “Twilight, New moon”
Regista: Anders Hallberg – Cannes Lion (Silver) per Absolut – I’m Here

articoli correlati

MEDIA

Il ritorno dell’Ape Maia. Al cinema dal 18 settembre con la regia di Alexs Stadermann

- # # # # # #

Amicizia, libertà e coraggio sono il cuore della nuova avventura di Maia, Willy e dei loro amici in L’Ape Maia – Il Film, diretto da Alexs Stadermann. Uno spettacolare viaggio alla scoperta del mondo che li circonda e di tutti gli esseri viventi che ne fanno parte, vi aspetta sul grande schermo.

Famosa in tutta Europa da più di 100 anni, prima con la serie di libri per bambini scritta da Waldermar Bonsels, e poi con la celebre serie tv prodotta negli anni Settanta, l’Ape Maia è amata da pubblici di tutte le età, dai più piccini agli adulti.

Come nella serie, il contrasto tra la vita seria e disciplinata dell’alveare dove Maia vive e il suo desiderio di scoperta e avventura, faranno da padroni e continueranno ad appassionare anche le nuove generazioni in questo fantastico film realizzato in computer grafica! La voce di Maia è quella originale della serie, cioè della doppiatrice Antonella Baldini.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

JacLeRoi firma il sito web del progetto di food marketing Lucanica

- # # # # #

Sarà online il prossimo maggio il sito web del progetto di food marketing internazionale Lucanica che riunisce sotto le imprese eccellenza dell’enogastronomia della Basilicata al fine di esportarne il nome ed i prodotti sul mercato tedesco. A firmarlo sarà l’advertising farm JacLeRoi  che ha già curato la comunicazione del progetto sul mercato tedesco a partire da un’operazione di branding, composta da naming, logo, payoff ed identità stilistica, che fosse espressione del territorio lucano.  Il progetto è stato avviato nel 2012: JacLeRoi ne concepisce il naming Lucanica, espressione della storia e della cultura enogastronomica della regione, ed il payoff esplicativo “Regional specialties from Basilicata”, e ne realizza il logo, un cuccù lucano. Per il lancio sul mercato tedesco il progetto grafico ha previsto la realizzazione di un media kit composto da tredici brochure, per comunicare le tredici aziende lucane che partecipano a Lucanica e per unire diverse caratteristiche di prodotto agroalimentare: vino, pane e pasta, olio, salumi e sottaceti.

 

 

Per favorire la comunicazione di Lucanica all’estero JacLeRoi ha curato la realizzazione del sito web, dal concept alla grafica ed ai contenuti, insieme ad una strategia di digital pr. La grafica della home page è stata concepita per portare l’utente direttamente nella rete delle imprese Lucanica e della ricchezza agroalimentare della Basilicata: l’header riprende il logo, il menù a sinistra facilita la navigazione all’interno delle schede delle tipicità agroalimentari offerte dalle imprese ed offre nella sezione “a taste of” schede di approfondimento di prodotto. La varietà delle tipicità della Basilicata è resa graficamente nella sezione interna del sito con un cambiamento di colore e di header sulla base del tipo di prodotto selezionato dall’utente. Con Lucanica, JacLeRoi si consolida come agenzia di comunicazione specializzata su progetti di food marketing e wine marketing di respiro internazionale. Hanno lavorato al progetto per JacLeRoi Stefano Adorni, direttore creativo e copy e Luca Mazza, art director. JacLeRoi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Pubblimarket2 firma il progetto cross-media per gli stores The North Face tedeschi

- # # # # # #

The North Face affida all’agenzia Pubblimarket2 l’ideazione e la realizzazione dell’operazione cross-media “The North Face stores Easter campaign”, per la promozione della collezione SS 2013 nei punti vendita monomarca tedeschi. L’agenzia udinese specializzata in comunicazione strategica di marketing, oltre ad aver firmato la creatività, si è occupata della realizzazione della campagna ADV, dei materiali POP e degli strumenti di supporto alla promozione.

Attiva dal 28 marzo al 7 aprile, l’operazione, oltre alla campagna ADV, declinata su stampa, web e supporti out of home, prevede anche una promozione speciale volta a spingere la collezione SS 2013, già lanciata su tutto il territorio tedesco ed europeo dall’agenzia udinese, e aumentare il flusso di clientela nei punti vendita monomarca The North Face tedeschi. Nel periodo pasquale, infatti, tutti gli appassionati della montagna che si recheranno negli stores di Düsseldorf, Monaco, Stoccarda, Berlino, Lipsia e Colonia, saranno invitati a compilare una cartolina dedicata, senza vincolo di acquisto, con la quale potranno partecipare a uno speciale concorso che mette in palio buoni spesa del valore di 500 € per l’acquisto di prodotti a marchio The North Face. Inoltre, tutti coloro che acquisteranno prodotti della collezione SS 2013 riceveranno anche un voucher che commuterà immediatamente il 20% della somma spesa in buoni acquisto utilizzabili fino a maggio.

Il concept creativo, ideato dall’agenzia Pubblimarket2 e riportato in tutti gli strumenti coordinati, raffigura il confronto tra il passato e il presente, ovvero il duraturo impegno che da 45 anni The North Face ha intrapreso nel settore diventando il riferimento ideale per tutti gli sportivi e gli amanti dell’outdoor in qualunque situazione climatica. Più nel dettaglio, il visual presenta sulla sinistra un’immagine rappresentativa della prima spedizione datata 1966, anno di nascita dell’azienda statunitense, mentre nella parte di destra il riferimento è diretto ai giorni nostri e rappresenta una situazione outdoor legata alla stagione primaverile; al centro, come collegamento diretto tra i due soggetti, campeggia l’headline che, a seconda del punto vendita, recita: “Più di 45 anni di esplorazione, stagione dopo stagione” per gli stores di Stoccarda, Berlino, Lipsia e Colonia, mentre per le nuove aperture “Da Berkley a Monaco, più di 45 anni di esplorazione” e “Da Berkley a Düsseldorf, più di 45 anni di esplorazione”.

“Sviluppare un’iniziativa cross-media come questa, che supporta i punti vendita The North Face tedeschi, è sempre una sfida stimolante e gratificante per noi perché in Germania, Paese di riferimento per l’azienda statunitense nell’area EMEA, il pubblico ci dimostra costantemente buone capacità di interazione con le iniziative messe in atto, offrendoci un importante feedback sulle azioni integrate di comunicazione utile a far crescere e migliorare costantemente i nostri servizi soprattutto in ambito internazionale”. Commenta così il Presidente di Pubblimarket2, Francesco Sacco, che, affiancato da Alberto Di Donna per la direzione creativa dell’operazione, ha diretto e coordinato il team strategico dedicato per la realizzazione della campagna ADV, declinata su stampa, web e supporti out of home, e dei materiali a supporto dei punti vendita, quali POP e kit punto vendita, che comprendono anche i flyer ed i voucher dedicati alla speciale promozione The North Face.

articoli correlati

MOBILE

Bitmama e Forge Reply firmano le app di Barbie e Star Wars per Ferrero Deutschland

- # # # # # #

Sono Barbie Fashionistas e Twisthead Star Wars le due nuove applicazioni per iPad, iPhone e dispositivi Android, in cui l’esperienza di gioco del bambino viene esaltata dall’augmented reality che sfrutta la tecnologia Vuforia sviluppata da Qualcomm: una tecnologia che supera il classico Qr code. Ogni immagine integrata nel sistema, infatti, se inquadrata dalla fotocamera diventa marker, ovvero generatore di contenuti virtuali e strumento di interazione.

Con Barbie Fashionistas, app sviluppata, come l’altra per Ferrero Germania, le bimbe diventano le personal stylist di Barbie.
Scaricata l’applicazione e inquadrato il foglietto marketing che si trova nell’ovettoc Kinder, prende vita Barbie Fashionistas: la bambina può creare l’outfit preferito scegliendo tra splendidi abiti, scarpe e accessori, e scattare foto che ritraggono la modella mentre si muove nell’ambiente reale inquadrato dalla fotocamera.
Sul minisito dedicato, oltre alla presentazione delle quattro sorprese Barbie Fashionistas e alle istruzioni dell’app, si possono scaricare e stampare due card da utilizzare come ambientazioni di gioco: un luccicante set fotografico e il bellissimo camerino.

Con Twisthead Star Wars, invece, i bimbi diventano i registi della saga di Star Wars.
In questo caso, i marker attivatori di gioco sono scaricabili dal minisito dedicato: dieci personaggi, quelli della saga e due ambientazioni, la mitica nave spaziale Morte Nera e il pianeta desertico di Tatooine.
Il bambino può scegliere tra due diverse modalità di interazione per far duellare i personaggi: può inquadrare una sola card e ricevere l’avversario dal sistema, oppure può scegliere entrambi gli sfidanti. Per arricchire l’esperienza di gioco, può attivare una delle due card-ambientazione.
Il touch sui personaggi dà il via al combattimento.

articoli correlati

AZIENDE

The Vortex inaugura le proprie attività in Germania e sigla una collaborazione con Nextag

- # # # # # # #

The Vortex (www.thevortex.it), società specializzata nel settore della formazione ai media digitali, festeggia il suo secondo anno di attività inaugurando le proprie attività in Germania e una nuova importante collaborazione con Nextag (www.nextag.it), uno dei motori di comparazione prezzi leader nel mondo, che vanta un numero di visitatori mensili che supera i 30 milioni ed è più volte comparso tra i “10 migliori motori di ricerca degli Stati Uniti” nella classifica stilata da Nielsen.

In virtù di questo accordo, The Vortex verrà proposta come partner di Nextag nella formazione al marketing digitale degli operatori dell’e-commerce presenti nel comparatore sul mercato italiano e sul mercato tedesco. Valeria Pagano, Responsabile per l’Italia di Nextag, commenta così la nascita di questa partnership:”Essere Partner di The Vortex è per noi un onore e quest’iniziativa è assolutamente la più grande avventura intrapresa da Nextag Italia fino a ora. Credo che nel nostro Paese ci sia ancora tanto da fare nell’ambito del commercio elettronico e noi di Nextag siamo fieri di poter contribuire a questo processo”.

In due anni di attività, The Vortex si conferma leader nel settore della formazione ai media  digitali con un consuntivo di oltre 600 sessioni formative, più di 5000 partecipanti in tutta Italia, numerose collaborazioni con Camere di commercio e soggetti confindustriali locali,  associazioni di categoria e grandi imprese  italiane, due pubblicazioni edite da Franco Angeli e molteplici interventi presso convegni e congressi. “In particolare”, dichiara Andrea Boscaro, socio fondatore di The Vortex, “il nostro ultimo libro, Fare politica digitale, ha voluto essere un contributo formativo all’uso dei media digitali in occasione dell’attuale campagna elettorale”.

Nicola Mauri, socio fondatore di The Vortex, riassume così questi due anni: “Abbiamo tenuto corsi in tutta Italia, da Livigno a Cosenza, ci siamo rivolti ad un pubblico vastissimo: dai giovani che frequentano master ad affermati Manager di importanti multinazionali, abbiamo raccontato lo scenario e le opportunità offerte dal digitale alle start-up, alle PMI ma anche alle grandi aziende”.

Anche grazie all’entrata nel febbraio 2012 di Ugo Benini come partner, The Vortex si prepara ad affrontare nel 2013 la sfida del mercato tedesco (www.thevortex.de): un mercato che si dimostra maturo ma estremamente ricettivo perché profondamente attento alle tematiche legate alla formazione e all’aggiornamento. Condizioni necessarie per riuscire a essere realmente competitivi e per far crescere concretamente le imprese e il business. C’è una frase che riassume la Mission che The Vortex si è posta in questi anni. E’ quella pronunciata da Bill Clinton durante la scorsa Convention del partito Democratico americano: “The old economy is not coming back. We’ve got to build a new one and educate people to do those jobs”. Ed è proprio grazie alla sua attività formativa e ad una grande attenzione che nel 2013 verrà dedicata alla formazione a distanza e all’e-learning che The Vortex continuerà a diffondere la cultura e l’utilizzo dei media digitali, puntando sulla formazione ai Social Media, al web marketing e al business digitale con la volontà di affiancare le imprese italiane, e ora anche tedesche, a colmare i gap di conoscenza di questi media per renderli diffusi strumenti di marketing, di business, di comunicazione e di recruiting.

articoli correlati