AZIENDE

Accordo tra FIAT Chrysler Automobiles e Generali per la mobilità connessa

- # # # #

Generali Country Italia e il Gruppo Fiat Chrysler Automobiles hanno firmato una lettera di intenti, primo passo di una partnership commerciale e tecnologica, per lo sviluppo e l’offerta di prodotti e servizi innovativi sul mercato assicurativo nell’ambito dei veicoli connessi.

La partnership, grazie ai più avanzati sistemi tecnologici e di telematica, ha l’obiettivo di garantire al cliente un’esperienza personalizzata e di eccellenza, integrando soluzioni assicurative e servizi innovativi: come ad esempio il “Real Time Coaching”, una “scatola nera” che segnala in tempo reale i diversi comportamenti alla guida con lo scopo di prevenire situazioni di pericolo, o il monitoraggio delle dinamiche di guida attraverso specifici algoritmi, con la possibilità per il cliente di condividere informazioni sul suo stile di guida.

La collaborazione punta a sviluppare nuove soluzioni in diversi ambiti e prevede l’offerta di polizze assicurative Genertel basate sul reale utilizzo del veicolo su modelli della gamma FCA connessi, acquistati tramite FCA Bank, nonché l’offerta di altre coperture assicurative collegate alle abitudini di utilizzo dell’auto e di innovativi servizi digitali di mobilità dedicati ai clienti FCA;

Vi è inoltre la possibilità, da parte delle agenzie di Generali, Italia di proporre offerte di noleggio a lungo termine di veicoli FCA tramite Leasys, la società di mobilità e noleggio a lungo termine di FCA Bank, nonché la sottoscrizione di servizi di manutenzione ed estensione di garanzia FCA ai clienti di Generali;
Infine, sinergie tra i network di carrozzerie convenzionate di Generali Country Italia e FCA per offrire ai clienti comuni la possibilità di utilizzare le officine autorizzate FCA per effettuare le riparazioni dei propri veicoli e incentivare l’utilizzo di ricambi originali FCA nella rete di carrozzerie convenzionate di Generali.

articoli correlati

ENTERTAINMENT

Big Data, IoT, Cyber Security nel tempo di un caffè: online “Semplice Come” di Generali

- # # #

generali

Bitcoin, welfare, Iot e nudge sono argomenti a volte poco comprensibili. Semplice Come è la nuova piattaforma di comunicazione (sito e canali social) promossa da Generali Italia per spiegare questi e altri argomenti complessi legati a Tecnologia, Innovazione e Tendenze con un linguaggio chiaro e diretto grazie a format digitali innovativi e testimonial autorevoli. Il primo testimonial di Semplice Come è Salvatore Aranzulla.

Chiunque alle prese con un problema al pc o al telefono, almeno una volta, si è imbattuto in Aranzulla, il celebre divulgatore informatico, inserito recentemente da Forbes tra i giovani talenti under 30 italiani. Aranzulla, dopo aver chiesto alla rete i
temi di interesse, ora spiegherà sui canali social di Semplice Come Big Data, Iot e Cyber security, utilizzando come metafore semplici attività quotidiane: cucinare, fare giardinaggio e bricolage. Lucia Sciacca, direttore Comunicazione e Social Responsibility di Generali Country Italia ha dichiarato: “Semplificare è una nostra priorità, a partire dal linguaggio. Siamo convinti che la relazione di fiducia con i nostri clienti passi prima di tutto dalle parole. E con Semplice Come, grazie anche a questo contributo di Salvatore Aranzulla, affrontiamo argomenti complessi che impattano quotidianamente sulla vita di ciascuno di noi in modo chiaro e fruibile per tutti. Innovare è anche semplificare”.

L’innovazione di Semplice Come è anche in nuovi format di comunicazione digitale innovativi come il vodcast, che unisce immediatezza e fruibilità di video e podcast per offrire contenuti ancora più semplici. In poco più di un minuto, un tema complesso viene spiegato da una voce fuori campo, nel tempo di una scena semplice e quotidiana, come preparare il caffè. I primi vodcast sono già disponibili su tutti i profili social di Semplice Come e in una playlist dedicata sul canale Youtube.
Il progetto è stato realizzato in partnership con la società di comunicazione digitale DOING. Marco Massarotto, Co Founder & Partner, commenta: “Con Semplice Come iniziamo, insieme a Generali Italia, a disegnare un nuovo futuro per la comunicazione corporate e finanziaria sui media digitali. Dai formati vodcast e long form, agli autori – il sito vede i protagonisti della Rete italiana al fianco della Compagnia – al tono di voce e al posizionamento, dove i contenuti diventano la chiave della relazione con il mercato”.

Semplice Come fa parte del programma “Semplifichiamo le parole”, avviato nel 2017, che ha l’obiettivo di rendere il linguaggio delle comunicazioni di Generali chiaro, immediato ed accessibile. La creazione di una customer experience eccellente passa anche attraverso una comunicazione più immediata e con meno tecnicismi. In quest’ottica, la Compagnia sta anche progressivamente riscrivendo il fascicolo contrattuale dei principali prodotti a catalogo, adottando un linguaggio semplice e chiaro. Le nuove soluzioni assicurative, in uscita nel 2018, saranno “native semplificate” anche nel linguaggio. Il programma “Semplifichiamo le parole” si rivolge alle oltre 8000 persone di Generali Italia attraverso dei percorsi di formazione e una campagna di comunicazione interna per trasformare il linguaggio aziendale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Genertel, è on air la nuova campagna istituzionale, firma M&C Saatchi

- # # # # #

Genertel, è on air la nuova campagna istituzionale, firma M&C Saatchi

Dal 25 settembre, Genertel, compagnia assicurativa diretta di Generali, è on air con la nuova campagna di comunicazione “Genertel, molto più di un’assicurazione online”.
La campagna vuole comunicare la capacità di Genertel di offrire un servizio eccellente ai clienti, grazie all’empatia, alla dedizione e alla professionalità delle proprie persone, evidenziando il lato umano del proprio brand. In un mondo sempre più digitalizzato, influenzato da numeri, calcoli e algoritmi, la campagna racconta il lato umano di Genertel, l’assicurazione online che sa ascoltare i propri clienti e risolvere i loro problemi. Un’assicurazione fatta di persone, dove la relazione con il cliente è sempre più semplice ed accessibile grazie alla tecnologia, come ad esempio il contact center, la chat assicurativa e tutte le piattaforme digital.
“Genertel, molto più di un’assicurazione online”, firmata da M&C Saatchi, sarà in onda in TV e Radio dal 25 settembre al 10 dicembre: due distinte creatività con formato 15’’ e 30’’, verranno trasmesse con una pianificazione di 7 settimane, sui canali digitali e satellitari (SKY e Digitale Terreste come Cielo, Real Time, D MAX, Giallo, ecc). Lo spot Radio, la cui messa in onda è prevista dal 2 ottobre, verrà concentrato sulle maggiori emittenti radiofoniche e resterà on air per 6 settimane. Tutta la campagna vivrà inoltre parallelamente sui canali social della compagnia. La campagna è stata realizzata attraverso un piano sequenza rappresentativo del mondo di oggi, regolato da formule e algoritmi che ci suggeriscono cosa comprare, cosa guardare, come vivere. Il messaggio di Genertel evidenzia come le persone siano molto più che dati, sottolineando la forte relazione tra le persone ed il brand.
Credits:
Lo spot è prodotto da M&C Saatchi
Direttori creativi esecutivi e partner: Luca Scotto di Carlo e Vincenzo Gasbarro

articoli correlati

AZIENDE

Generali Italia lancia il nuovo sito con la campagna “Oggi è un altro giorno”

- # # # # #

Screenshot dal nuovo sito Generali Italia

Generali Italia lancia il nuovo sito, e i nuovi siti agenziali, con la campagna advertising “Oggi è un altro giorno”.
Lo spunto che Generali Italia vuole dare alle persone è quello di agire, di cogliere l’oggi come momento determinante e insostituibile per realizzare i propri sogni. L’iniziativa invita le persone ad agire ogni giorno per costruire il futuro che desiderano. Alla campagna è quindi associato un concorso che permetterà al vincitore di veder realizzato il proprio sogno.
“Oggi è un altro giorno” è una campagna coinvolgente e partecipativa che stimola l’interazione con il pubblico attraverso i social network, il digital advertising e l’ambient marketing in diverse piazze italiane.
Il 1 aprile è stata lanciata la fase teasing sul nuovo sito generali.it, sulla pagina Facebook, sul profilo Twitter e Linkedin di Generali Italia, dove sono state condivise le storie di chi il proprio sogno l’ha già realizzato.
Dal 20 al 28 aprile tutti coloro che vorranno partecipare, collegandosi al sito oggieunaltrogiorno.generali.it potranno raccontare il proprio sogno in 500 caratteri. Dal 21 al 25 aprile, inoltre, le persone potranno raccontare i propri desideri all’interno di installazioni di ambient marketing presenti in nove piazze italiane (Genova, Mantova, Torino, Parma, Padova, Viterbo, Perugia, Caserta, Catanzaro).
Tutti i progetti e i desideri raccolti sul web e nelle piazze, verranno giudicati da esperti di comunicazione e storytelling e al vincitore verrà data la possibilità di realizzare il proprio sogno che sarà raccontato e condiviso sui canali social di Generali Italia e sul sito generali.it.
Il concorso è accessibile dai profili social della Compagnia e delle singole Agenzie, così come dai siti di Agenzia e dal nuovo sito generali.it che offre modalità di navigazione e funzionalità sempre più vicine alle esigenze dei clienti in linea con le nuove abitudini di navigazione sul web oltre che di fruizione dei contenuti anche in mobilità. Il rinnovamento del sito fa parte della strategia di Generali Italia che vuole rendere più semplice e immediata la customer journey mettendo al centro le persone e supportando anche la relazione tra agenti e clienti con nuovi strumenti e canali web.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nasce Generali Job Talent, social game di Generali Italia dedicato al recruiting

- # # # # #

Generali Italia avvia Generali Job Talent, la nuova piattaforma per il recruiting della rete commerciale, attraverso l’innovativa modalità della gamification: sfide online, quiz e test profilati consentiranno agli aspiranti collaboratori di dimostrare le loro capacità e di mettersi alla prova per ottenere il miglior ranking.
Con Generali Job Talent, la Compagnia ha l’obiettivo di sfruttare al meglio le opportunità offerte dal mondo del web, in termini non solo di networking ma anche di ricerca del personale, intercettando tempestivamente i profili potenzialmente interessanti e mettendoli virtualmente alla prova prima di conoscerli con colloqui individuali per l’inserimento nella rete commerciale delle Agenzie di Generali Italia. Tramite la recruiting gamification Generali Italia si propone di testare le attitudini e i possibili comportamenti dei candidati sulla base di criteri di valutazione derivanti da algoritmi e dall’interpretazione di dati psicometrici. I candidati, accedendo alla piattaforma www.generalijobtalent.it, dovranno superare quattro livelli di gioco: “Chi sei”, “Come ti comporti”, “Cosa sai fare”, “Che rete hai”. Nella fase preliminare del “Chi sei”, i partecipanti potranno presentarsi tramite un video-curriculum di 30 secondi, una descrizione di se stessi in 140 caratteri, oppure creando il proprio avatar personale. Nello secondo step, “Come ti comporti”, verranno sondate le capacità negoziali e la predisposizione commerciale. Nella terza fase del gioco, “Cosa sai fare”, con una serie di prove saranno testate le abilità matematiche e linguistiche, nonché pazienza e precisione dei candidati. Nell’ultimo livello, “Che rete hai”, il candidato potrà migliorare ulteriormente il proprio punteggio mostrando le sue capacità di fare networking e di rendere virale la piattaforma.
Coloro che avranno accumulato più punti daranno maggiore visibilità alla propria candidatura per accedere alla fase successiva del colloquio tradizionale in Agenzia. La piattaforma ha una presenza multicanale anche attraverso Facebook e Twitter. La rete di Generali Italia è composta da 20.000 persone tra agenti e collaboratori con 1500 Agenzie distribuite su tutto il territorio. Con il recruiting game, Generali Italia mira ad inserire nella rete agenziale due tipologie di figure: il Family Solution Planner e il Global Solution Planner. Il primo è un consulente assicurativo operante nell’ambito della previdenza, del risparmio e della tutela della famiglia che verrà guidato in un percorso formativo dedicato. Il Global Solution Planner è, invece, un professionista già esperto del settore, che intende aderire al progetto di Generali Italia per sviluppare il proprio portafoglio clienti.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#vediamopositivo con Generali: dal 6 novembre riparte la campagna in 23 piazze italiane

- # # # # # #

Riparte #vediamopositivo, la campagna di comunicazione di Generali Italia che ha visto comparire dallo scorso marzo nelle piazze di 7 città italiane degli enormi occhiali con lenti colorate. Dal 6 novembre al 21 dicembre l’iniziativa coinvolgerà altre 23 piazze distribuite su tutto il territorio, dal giovedì alla domenica, a testimonianza della capillarità sul territorio e della vicinanza alle persone della più grande compagnia assicurativa del Paese.
“Gli occhiali vediamopositivo sono un invito a guardare il presente e il futuro con ottimismo perché guardare la vita con positività è il primo passo per migliorarla e Generali, con questa importante e innovativa campagna di comunicazione,  vuole rendersi un ingranaggio della ripresa, vuole essere aperta, concreta e vicino alla gente” ha commentato Claudia Ghinfanti, responsabile brand, advertising & web di Generali Italia.
La campagna #vediamopositivo si declina con un linguaggio innovativo ed una forte interazione con il pubblico, in particolare attraverso i social networks. Nelle 23 tappe delle prossime settimane, infatti, le persone sono invitate ad interagire con le installazioni condividendo foto e video tramite Instagram e sul profilo Twitter di @vediampositivo.
Ad ulteriore testimonianza del forte coinvolgimento delle agenzie Generali Italia, contestualmente alla presenza degli occhiali nelle piazze, numerosi punti vendita della Compagnia hanno aderito all’iniziativa con delle aperture straordinarie degli uffici al sabato dove sarà possibile anche partecipare al concorso “Vedi positivo e vinci”.
Il 2 novembre, inoltre, è partita la pianificazione media trasmessa in televisione, in radio oltre che sul web e sulla stampa locale. La campagna è partita con una creatività corporate per declinarsi successivamente in comunicazione di prodotto focalizzata su due polizze: Polizza Auto a Consumo e Valore Futuro, un innovativo piano che abbina l’investimento nei mercati azionari alla protezione del capitale.
Sul sito vediamopositivo.it è possibile seguire le tappe del tour e vedere le gallery delle foto scattate in piazza. Mentre, sul canale YouTube saranno caricati i video degli spot televisivi.
Claudia Ghinfanti ha aggiunto: “Abbiamo voluto comunicare con un linguaggio per noi innovativo e la scelta di una forte interazione col pubblico, attraverso i social networks, è stata premiata già durante le prime 7 tappe, tra marzo e aprile, dove vediamopositivo ha raggiunto più di 800.000 visualizzazioni su youtube, 3.500 menzioni su Instagram,17.500 follower su Twitter e, soprattutto, il nostro profilo di marca è cresciuto a doppia cifra in ambiti quali innovazione, fiducia nel futuro e vicinanza alle persone”.
La campagna ha ricevuto anche il riconoscimento di Blogmeter che ha premiato il profilo @vediamopositivo come “profilo di maggior successo”  e “profilo con maggior engagement” .

CREDITS:
Agenzia creativa: JWT ITALIA
Casa di produzione: Filmaster
Centro media: Havas Media

articoli correlati