BRAND STRATEGY

adidas Group lancia il nuovo digital content hub GamePlan-A.com

- # # # # #

adidas

Il Gruppo adidas ha lanciato martedì 10 maggio un nuovo hub di digital content chiamato “GamePlan A”. GamePlan A è un magazine di business lifestyle focalizzato su argomenti che scaturiscono dall’interazione fra Sport, Business e Lifestyle. È rivolto ai “creators ed alle menti imprenditoriali con un cuore di atleta” che condividono la stessa convinzione, secondo cui lo sport dona il potere di cambiare le vite.

GamePlan A non è solo un content hub, è l’espressione di un business lifestyle incentrato sullo sport, vissuto da un gruppo di persone affini: imprenditori, dipendenti e (potenziali) candidati di tutto il mondo. GamePlan A intende unirli, diventando il luogo per eccellenza per incontrare la comunità e trarre insegnamenti, motivazioni e ispirazione.

GamePlan A succede al blog adidas Group, lanciato nel 2011, ed è gestito dal Corporate Communication Department del gruppo adidas. L’attivazione della nuova piattaforma è in stretto contatto con il Talent Acquisition team del gruppo adidas e con le newsroom adidas e Reebok. Il suo contenuto verrà condiviso tramite il canale LinkedIn del gruppo, su Twitter e sul social intranet aziendale “a-LIVE”.

“Sebbene il blog fosse il posto ideale per fornire approfondimenti sull’azienda che sovrintende ai brand del gruppo adidas, la nostra ambizione era di aprire il blog ampliandone il contenuto e creando una base dove la comunità potesse incontrarsi, interagire e condividere esperienze”, ha dichiarato Jan Runau, Chief Corporate Communication Officer del gruppo adidas. “Oltre ai suggerimenti proposti dai dipendenti del gruppo, Game Plan A consente dei nuovi formati ampliando i contenuti con editoriali, redazionali e collaborazioni. Invitiamo quindi tutti i creator e le menti imprenditoriali, con animo da atleta, a partecipare e collaborare”.

Guardando al futuro, il gruppo si concentrerà sulla crescita della comunità promuovendo l’idea che anima GamePlan A, incrementando i punti di contatto con il target di riferimento e ottimizzando il contenuto.

articoli correlati