BRAND STRATEGY

Galbani e Ogilvy lanciano la cucina “Buona Da Star Bene” in collaborazione con Chiara Manzi. Strategia social e radio

- # # # #

Galbani - Ogilvy

Ammirata da tutto il mondo, la tradizione culinaria italiana è parte dell’identità dei cittadini del Bel Paese, di cui ha raccontato e continua a raccontare la storia, il modo di essere e lo stile di vita. Ed è proprio sulle nostre tavole che negli ultimi 10 anni si è consumata una vera e propria rivoluzione alimentare e culturale: complici i ritmi di vita più frenetici e una maggiore cura del proprio corpo, gli italiani sono sempre più attenti ad un’alimentazione bilanciata, che predilige prodotti selezionati e poveri di grassi, con meno sale e zuccheri.

Ecco perché Galbani ha voluto coniugare l’attenzione al benessere e il gusto della tradizione delle tue ricette di sempre. Così, insieme a Ogilvy, è nata “Buona da star bene”: una nuova filosofia di cucina, che sa come cuocere e combinare gli ingredienti per mangiare bene tutti i giorni, portando in tavola i più gustosi piatti della tradizione, in una versione attenta al benessere.

Il progetto si sviluppa in collaborazione con l’esperta nutrizionista Chiara Manzi, specializzata in Nutrizione Culinaria, e nel suo Team di Chef professionisti, una squadra perfetta per rielaborare le ricette più cercate sul sito Galbani fornendone un’alternativa ricca di gusto, ma equilibrata nell’apporto dei nutrienti, da gustare da soli o in compagnia.

Delle oltre 6.000 ricette presenti sul sito Galbani, 300 saranno le ricette rivisitate sotto il profilo nutrizionale per essere più equilibrate nell’apporto dei nutrienti adeguati a un adulto che consuma circa 2000 kcal al giorno, disponibili per la consultazione a tutti gli utenti del sito galbani.it

Non solo, verranno anche suggeriti metodi di cottura e piccoli ma preziosi accorgimenti da adottare in cucina – come ad esempio temperature più basse e prolungate, la preparazione della sfoglia con il solo albume, l’uso di spezie e aromi per evitare l’aggiunta di sale – per reinterpretare i piatti della tradizione in una versione “buona da star bene”.

Completa l’operazione una strategia di lancio social, che coinvolge i canali owned del brand, e una pianificazione radio per invitare gli utenti a scoprire la nuova filosofia in cucina.

“La sensibilità verso la salute, verso la ricerca del benessere condiziona sempre di più le scelte di consumo”, commenta Diego Puerta, AD Gruppo Lactalis Italia. Per una marca come Galbani, da sempre sulle tavole delle famiglie italiane è im portante accogliere questi nuovi bisogni non solo in termini di novità funzionali dei prodotti proposti, ma anche come valore di servizio verso un consumo più consapevole e corretto, per una visione più completa dell’alimentazione, attenta alle esigenze nutrizionali. Galbani ha sempre fatto del rapporto di fiducia con i suoi consumatori il suo asset principale e questo valore così importante va sostenuto ogni giorno. Proprio alla luce di questo impegno abbiamo pensato a questo progetto che porta avanti una nuova consapevolezza in cucina, adeguata alla vita che ciascuno conduce, e capace di superare l’errata concezione di cibi buoni e cibi cattivi.”

“Il nostro obiettivo – racconta Giuseppe Mastromatteo, Chief Creative Officer di Ogilvy – era intercettare il bisogno di mettere in tavola piatti che strizzassero l’occhio alle nuove esigenze dei consumatori. Così abbiamo ideato la cucina Buona da Star Bene: un nuovo modo di cucinare che mette sotto lo stesso tetto un’alimentazione consapevole e attenta e il gusto della tradizione delle “Ricette di Casa Mia”, la piattaforma digitale di Galbani che da 7 anni raccoglie le ricette delle famiglie italiane”.

Credits

Chief Creative Officer: Giuseppe Mastromatteo, Paolo Iabichino
Client Creative Director: Valeria Cornelio, Paolo Tognoni, Lavinia Francia
Senior Art Director: Andrea Sghedoni
Head of planning: Alessia Vitali
Digital Strategist: Claudia Biccari
Team Account: Adelaide Dozio, Emmanuele Rossi

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il Natale di Galbani è online con Zenith Italy e Mediamond. Parte la campagna 100% digital

- # # # #

Galbani Natale

Galbani in occasione del Natale ha ideato una campagna 100% digitale in collaborazione con Zenith Italy Mediamond.
Al centro della comunicazione la realizzazione di un evento live su Facebook e lo sviluppo di una branded story online. La partnership ha coinvolto il brand femminile Donna Moderna nei diversi canali: il magazine, il sito, i social e il food blog Misya.info di Flavia Imperatore, sito partner di Donnamoderna.com e la pagina Facebook Galbani, Le Ricette di Casa Mia con altre 1,8 milioni di appassionati Fan.

L’evento si è tenuto ieri/martedì 28 novembre a Milano all’interno della prestigiosa Scuola di cucina di Sale&Pepe. Trenta fortunati ospiti reclutati all’interno della community di Donna Moderna hanno potuto assistere allo showcooking di Mysha interamente dedicato al menù di Natale. La foodblogger ha proposto le sue ricette preparate con i formaggi e i salumi Galbani e presentate attraverso i consigli di stile di Maria Vicini, stylist. L’evento è stato trasmesso live sulle pagine Facebook di Galbani e di Donna Moderna stimolando l’engagement con gli utenti connessi da casa. La diretta ha avuto oltre 100 mila visualizzazioni.

Il progetto “Il Natale diventa smart” si declina anche online sul sito Donnamoderna.com con una branded story che racconta tre tipologie di Natale: in Famiglia, con gli Amici e con Lui. Grazie alle video-ricette dolci di Flavia Imperatore, preparate con il mascarpone Santa Lucia Galbani, e ai consigli di stile di Maria Vicini, gli utenti possono trarre ispirazione per scegliere l’atmosfera del proprio Natale.

Le iniziative sono state comunicate a partire da novembre sul magazine sul sito e sui canali social di Donna Moderna e condivise sulle properties Galbani.
La campagna Natalizia di Galbani vive anche sulla pagina Facebook Galbani, Le Ricette di Casa Mia con contenuti dedicati, sul motore di ricerca per promuove le ricette delle festività sul sito Galbani.it e con una campagna display erogata esclusivamente via programmatic buying. Grazie a questa modalità di acquisto il brand può contare sull’utilizzo di dati di prima e terza parte per costruire esperienze di marca personalizzate in base agli interessi del consumatore lungo tutto il customer journey.

articoli correlati

COMMERCE

Galbani: al via il primo ecommerce in Italia del fresco che permette di ordinare 24/7

- # # #

Galbani eCommerce

Galbani ha realizzato il nuovo sito di eCommerce, offrendo la possibilità di ordinare “on demand” e in tempo reale formaggi, salumi, preparati per dolci, ovunque, 24 ore su 24.
Il servizio è stato studiato per venire incontro in particolar modo alle esigenze di risparmio di tempo degli operatori della ristorazione, permettendo un approvvigionamento che aderisce alle effettive esigenze di questo tipo di clienti che possono mutare velocemente, settimana dopo settimana.

L’eCommerce dispone di un pannello di controllo che tiene in memoria e sistematizza le tipologie, quantità e tempistiche degli ordini precedenti offrendo una visione semplice della gestione degli ordini e fornendo in modo chiaro e immediato informazioni su eventuali offerte promozionali dedicate per ogni tipologia di attività commerciale.

Il nuovo servizio di Galbani è all’insegna dell’omnicalità: la digitalizzazione degli ordini si integra infatti con i flussi presenti in azienda e sul territorio. Il processo infatti sa far convergere l’accessibilità digitale con il valore aggiunto offerto dal personale di fiducia Galbani che da sempre rappresenta il legame più stretto, vivo e reale con il territorio.

“Lavorare a questo progetto è stata un’occasione preziosa di collaborazione fra tutte le funzioni aziendali, di revisione e miglioramento dei processi con un’attenzione costante alle esigenze dei nostri differenti clienti sul territorio. Il servizio è stato pensato e costruito per seguire tutti i flussi già presenti in azienda e per lavorare in maniera coordinata e sinergica con tutte le altre azioni commerciali già attive: il sistema infatti riconosce eventuali accordi commerciali preesistenti ed applica automaticamente le condizioni commerciali dedicate. Siamo i primi produttori del fresco ad aver costruito un’offerta del genere – racconta Clara Pirovano, Direttrice Marketing Gruppo Lactalis Italia. Anche sul tema dell’accessibilità digitale, abbiamo voluto ragionare da leader; stiamo facendo da apripista per il settore e siamo certi di aver identificato una modalità dalle grandi potenzialità di crescita. Siamo molto orgogliosi che il cuore pulsante di questo progetto sia il mondo dei nostri Furgoni che dimostrano ancora una volta di essere una risorsa unica della nostra azienda e un vero e proprio veicolo di innovazione”, ha affermato Paolo Guzzardi, Direttore Van Selling, Food Service & Traditional Trade Gruppo Lactalis Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Galbani e il piacere di stare a tavola insieme: nasce “La Ricetta Millenials”, firma Ogilvy

- # # # # # #

Galbani e Ogilvy lanciano "La Ricetta Perfetta)

Galbani riporta a tavola il piacere di stare insieme. E sa che, quando la famiglia si riunisce a tavola, è un momento sacro di condivisione e comunicazione. Ma le nuove generazioni tendono sempre più a preferire la compagnia dello smartphone: i dati ci insegnano che il 51% dei millenials lo porta con sé anche a tavola. Come risolvere il problema con ironia e leggerezza? Galbani, insieme a Ogilvy e alla divisione Ogilvy Change – che si occupa di analisi del comportamento – ha analizzato il fenomeno e identificato la soluzione. Nasce così la “La Ricetta Millennials”: basta avvolgere gli smartphone in abbondante carta stagnola, e lo smartphone è magicamente isolato. E finalmente la conversazione può tornare a riempire le nostre tavole. Attraverso una semplice videoricetta, Galbani insegna i pochi passaggi per riportare l’attenzione dei millenials sul piatto, e sulle persone che hanno accanto. La campagna è distribuita sui canali social del brand e sui preroll di YouTube, ed è stata anticipata da una fase teaser su Facebook, volta a coinvolgere gli utenti sul tema, molto sentito, dell’uso degli smartphone a tavola. Il 30″ sarà inoltre on air mercoledì 8 durante Sanremo.
“La ricetta Millenials non è solo un modo per dimostrare l’impegno di Galbani al fianco dei suoi consumatori, in cucina e nella vita” spiega Giuseppe Mastromatteo, Chief Creative Officer di Ogilvy & Mather Italia, “ma è anche frutto della capacità di venire incontro al cambiamento delle abitudini dei consumatori, un cambiamento costante che pone sfide sempre nuove per i brand che supportiamo ogni giorno”.

Credits:
Chief Creative Officer: Giuseppe Mastromatteo, Paolo Iabichino
Client Creative Director: Valeria Cornelio, Paolo Tognoni
Client Creative Director (digital): Lavinia Francia
Art Director: Andrea Guzzetti (Senior), Andrea Colombo
Copywriter: Pietro Veneroni
UX Team Supervisor: Marco Pelà
Social Media Strategist: Claudia Biccari
Account: Adelaide Dozio (Director), Federica Carrafiello (Supervisor)
Choice Architect: Emanuela Lovotti
Head of Planning: Filippo Ferraro
Strategic Planner: Luca Tapognani

articoli correlati

AZIENDE

TheColorSoup: a un anno dal lancio la piattaforma web ha conquistato migliaia di fans

- # # # # #

TheColorSoup la piattaforma per la stampa di tessuti

TheColorSoup è un progetto di corporate entrepreneurship maturato all’interno del programma di innovazione del Gruppo Miroglio tra le principali realtà europee nel settore del tessile e dell’abbigliamento. È una piattaforma web che si occupa della stampa di tessuti personalizzati, sviluppata da un team di giovani dipendenti con il supporto di H-FARM.

A un anno dal lancio, il progetto ha raccolto migliai di esempi della fantasia e della creatività made in Italy. La stampa dei tessuti avviene on-demand ed è 100% made in Alba. Con pochi click il navigatore carica sul sito la propria grafica, decidendo se riservarla ad uso esclusivo o rivenderla ad altri utenti del servizio. In alternativa, può utilizzare una tra le centinaia di varianti proposte nella gallery del sito, insieme a video tutorial che offrono settimanalmente consigli pratici e nuove idee. TheColorSoup si avvale della consegna a domicilio garantita in 6 giorni.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

OgilvyOne firma il nuovo spot dedicato all’applicazione Galbani, pianifica Zenith

- # # # # #

OgilvyOne firma il nuovo spot dedicato all'applicazione Galbani, pianifica Zenith

Una app dedicata a chi si mette ai fornelli ogni giorno, agli appassionati di cucina, agli amanti del buon cibo: è on air la nuova multisoggetto di Galbani, nata proprio per far conoscere al pubblico l’app del brand. La firma dell’intera operazione è di OgilvyOne.
Una ragazza in cerca di ispirazione si aggira per la città e intercetta degli ignari passanti chiedendo loro cosa cucinare a cena per il marito, se preparare un toast o un muffin per la merenda del bambino, se mettere o no i peperoni nella caponata.
Domande a cui è impossibile rispondere, se non per chi possiede l’app Galbani. È questa l’idea alla base della campagna di lancio, un video che si sviluppa attraverso 5 soggetti differenti che viene distribuita sui canali social e digital del brand: una raccolta di oltre 3.800 ricette da consultare, un diario personale dove annotare appunti e varianti, e soprattutto un servizio di notifiche per ricevere periodicamente tante idee sulle base delle esigenze e dei gusti che abbiamo selezionato.
La campagna è pianificata da Zenith ed è on air dal 9 novembre.

Credits:
Chief Creative Officer: Paolo Iabichino, Giuseppe Mastromatteo
Creative team: Valeria Cornelio, Paolo Tognoni Andrea Guzzetti, Lavinia Francia, Massimiliano Corradini,
Andrea Colombo
Social Media Manager: Claudia Biccari
Account Team: Morena Sgarbi, Gianfranco Barbera, Adelaide Dozio, Federica Carrafiello
UX team: Marco Pelà, Anna Fusillo
Developer team: Marco Manfredi, Donata Brambilla
Casa di Produzione: BlowUpFilm
Director: Marco Bellini

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il Gruppo Lactalis sceglie le coupon gallery di Valassis

- # # # # # #

Creare sul proprio sito un’area dedicata ai buoni sconto è una buona opportunità per soddisfare le esigenze dei clienti e offrire loro un vantaggio concreto.
Concreto anche il vantaggio per le aziende, che avranno uno strumento a disposizione per fidelizzare i clienti, accrescere il traffico sulle proprie pagine web e insieme creare un proprio database profilato di contatti da coinvolgere nelle attività di CRM.

Questo è possibile attraverso le coupon gallery di Valassis che ha una tecnologia proprietaria. A sceglierli anche il Gruppo Lactalis Italia che ha deciso di affidarsi alla tecnologia di Valassis per lo sviluppo e l’integrazione, all’interno dei 4 siti dei brand Galbani, Invernizzi, Vallelata e President di una piattaforma personalizzata dedicata all’erogazione dei buoni sconto.
In particolare sul sito di Galbani è attiva la sezione ‘Tanti sconti, tutti per te!’: una bacheca virtuale, all’interno dell’area Galbani Club, che raccoglie una selezione di coupon da stampare e spendere direttamente nei supermercati. Ogni cliente può monitorare il proprio risparmio sulla spesa direttamente sul web attraverso un simpatico ‘indicatore cassa’.
Sul sito Vallelata ed Invernizzi, invece, l’area ‘Buoni Sconto’ è accessibile direttamente dalla home page: attraverso pochi passaggi i clienti possono facilmente scegliere i buoni sconto da utilizzare.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ogilvy & Mather presenta le Storie di Ricette Galbani

- # # # # # # #

Expo è un’occasione di ribalta internazionale durante la quale sono attese a Milano circa 20 milioni di persone, un’opportunità che Galbani coglie per parlare ai consumatori e a tutti gli amanti della cucina. Il brand – insieme al Gruppo Ogilvy – ha deciso di dare vita a una campagna incentrata sul posizionamento di marca, che vuole comunicare la propria vicinanza a tutte le persone che ogni giorno si mettono ai fornelli, valorizzando le storie che si nascondono dietro alle ricette degli utenti Galbani.

Per questo, è nato un grande progetto integrato online e offline, con la missione di valorizzare l’arte culinaria delle persone della porta accanto, in netta contrapposizione con la grande visibilità che oggi viene data agli chef e alla cucina sofisticata.

Dopo aver raccolto le ricette più amate sul sito Galbani, sono stati selezionati 6 utenti, che sono diventati i protagonisti di una grande campagna di affissioni che coinvolge l’intera città di Milano durante il periodo dell’Expo – dai tram alle pensiline e dai poster alle station domination – declinata anche online con approfondimenti per ognuno nella sezione “Storie di Ricette” sul sito Galbani, il vero e proprio palcoscenico dei sei protagonisti. Inoltre sulla pagina facebook “Le Ricette di Casa mia con Galbani”, che ha già superato il milione di fan, l’operazione sarà declinata con la creazione di format editoriali ad hoc, volti all’attivazione della community.

Questa nuova campagna integrata mostra un nuovo trattamento fotografico e una nuova immagine, molto contemporanea e distintiva, a partire dall’arte calligrafica di Luca Barcellona.

Infine, uno dei 6 protagonisti è diventato il testimonial dell’intera operazione: si chiama Vanessa ed è, oltre che un’eccellente cuoca, una ragazza semplice e genuina con una storia piena di dolcezza e di amore, che è stata raccontata tramite video che verranno veicolati sulle piattaforme digitali. Sarà proprio questa sua storia a ispirare nuove e appassionanti narrazioni. Proprio quelle che si nascondono dietro le ricette di tutti gli utenti Galbani.

Credits
Chief Creative Officer: Paolo Iabichino, Giuseppe Mastromatteo
Client Creative Director: Paolo Tognoni, Valeria Cornelio
Copywriter team: Lavinia Francia, Margherita Maestro
Art Director Team: Andrea Guzzetti, Michele Urbani, Flavio Fabbri
Account Team: Morena Sgarbi, Adelaide Dozio, Vincenza Mattana, Emmanuele Rossi, Erika Sarno, Alessandro Occhinegro
Producer: Lorena Padovan

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Proseguono le “storie del furgoncino” di Galbani. Firma O&M Adv, pianifica ZenithOptimedia

- # # # # # #

“Le storie del furgoncino”, format di comunicazione creato da Ogilvy & Mather Advertising per Galbani nel 2010, aggiungono alla “saga” un settimo episodio: in virtù degli ottimi risultati raggiunti – sia  di business, sia di brand equity – infatti, lo storytelling che ne fa da filo conduttore continua a svilupparsi nel tempo. Come sempre, anche questa volta, è la voce “dell’uomo della Galbani” che gira per l’Italia a bordo di uno dei mitici furgoncini gialli a raccontarci con un sorriso un nuovo aneddoto di vita quotidiana, relativo, questa volta, al confronto generazionale  La protagonista, Carlotta, è colta di sorpresa nel sonno dall’arrivo dei genitori; tuttavia, benché la sua casa sia un vero accampamento di musicisti, saprà riunire tutti intorno al tavolo grazie alla Mozzarella Santa Lucia.

La campagna off e on line è pianificata da ZenithOptimedia. Allo spot hanno lavorato, sotto la direzione creativa esecutiva di Giuseppe Mastromatteo, Valeria Cornelio (Client Creative Director e Copywriter) e Paolo Tognoni (Client Creative Director e Art Director). La regia è di Carlo Sigon, la fotografia di Marco Bassano.

articoli correlati

AZIENDE

Continua la “Sfida in Dialetto” lanciata da Ogilvy & Mather Italia e Galbani

- # # # # #

Al via la seconda fase del progetto di “Sfida in Dialetto“, il progetto lanciato in prima battuta su Carosello Reloaded e sviluppato da Ogilvy & Mather Italia e Galbani. Da oggi la competizione sarà aperta a chiunque avesse voglia di mettersi in gioco e avrà voglia di raccontare una propria ricetta casalinga, rigorosamente in dialetto.
Galbani ha poi raccolto i numerosi contributi video inviati dagli utenti e, tra tutti, ne ha selezionati 10. I finalisti del concorso sono diventati protagonisti di un video professionale girato nella cucina Galbani, in cui hanno spiegato come preparare il loro piatto, naturalmente sempre parlando in dialetto.
Dal prossimo 17 marzo queste 10 videoricette saranno online sul sito Galbani e sulla pagina Facebook “Le Ricette di Casa Mia con Galbani”, dove potranno essere votate da tutti gli utenti per decretare il vincitore del super premio finale. Sarà possibile vedere le videoricette anche sul canale YouTube di Galbani.
Con questo progetto realizzato da Ogilvy & Mather Italia, Galbani ha lasciato la parola (e la sua cucina) ai suoi affezionati consumatori, che spontaneamente hanno messo creatività e simpatia tra gli ingredienti indispensabili per presentare e trasmettere, nel più naturale dei modi, tutto l’amore per la propria terra e la passione per i sapori e le tradizioni familiari. Una ricchezza che è davvero patrimonio di tutti.

Credits
Ogilvy & Mather Italy: Paolo Iabichino, Giuseppe Mastromatteo (Executive Creative Director), Valeria Cornelio, Paolo Tognoni (CCD) Andrea Guzzetti (Senior Art Director), Letizia Bozzolini, Flavio Fabbri, Michele Urbani (Art Director), Laura Massei, Maurizio Rosazza Prin, (Copywriter), Francesco Nenna (CSD) Adelaide Dozio (Account Director), Vincenza Mattana (Account Supervisior) Chiara Clemente, Emmanuele Rossi (Account Manager).
CDP: The Family (Casa di Produzione), Marco Porotti (Regia).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La “Sfida in dialetto” di Galbani debutta su Carosello Reloaded con Ogilvy & Mather Italy

- # # # #

Stasera alle 21.10 Galbani presenta nella cornice di Carosello Reloaded, “Sfida in dialetto” il nuovo format in cui concorrenti di regioni diverse si sfidano per riconoscere e scegliere gli ingredienti di una ricetta Galbani, parlando rigorosamente nel loro dialetto, risultando quindi incomprensibili per lo sfidante ma divertentissimi per il pubblico.

 

Al termine di ogni puntata viene presentato il piatto finito e si invita a scoprire come è stato preparato, godendosi la videoricetta in dialetto su tutte le piattaforme on line di Galbani. Il progetto continua al di là dello spot: tutti gli spettatori possono diventate protagonisti del nuovo concorso on line di Galbani inviando le proprie videoricette, rigorosamente in dialetto. I 10 migliori contributi verranno premiati con la registrazione in studio e la pubblicazione su Galbani.it, sulla pagina Facebook “Le Ricette di Casa Mia con Galbani” e sul canale YouTube di Galbani . Tra questi il popolo del web decreterà un unico vincitore di un fantastico premio

 

Una campagna che mira a valorizzare la ricchezza dei diversi dialetti, la cucina casalinga regionale e  le tradizioni di famiglia.

 

 

Credits

Ogilvy & Mather Italy: Paolo Iabichino, Giuseppe Mastromatteo (Executive Creative Director), Valeria Cornelio, Paolo Tognoni (Client Creative Director), Letizia Bozzolini, Andrea Guzzetti, Michele Urbani (Art Director), Lucia Ceccolini , Maurizio Rosazza Prin (Copywriter).

CDP: The Family (Casa di Produzione), Carlo Sigon (Regia), Mauro Belloni (Autore).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

OgilvyAction tinge di rosa Galbani Bel Paese per il Giro d’Italia

- # # # #

Dal 4 al 26 maggio Galbani Bel Paese sarà presente nel Villaggio del Giro d’Italia con un’attività di engagement e di intrattenimento pensata e realizzata da OgilvyAction. 21 tappe in cui i partecipanti potranno assaporare il prodotto e vivere un’esperienza ciclistica unica, partecipando ad un contest.

 

Ogni giorno, in palio tante confezioni speciali di Galbani Bel Paese eccezionalmente vestite di rosa per il Giro d’Italia. Un’attività inedita e colorata che cavalca l’onda lunga della gara in Rosa per eccellenza.

 

Credits:
Executive Creative Director: Paolo Iabichino, Giuseppe Mastromatteo (Ogilvy & Mather Advertising)
Client Creative Director Ogilvy & Mather Advertising: Valeria Cornelio, Paolo Tognoni
Direzione Artistica: Roberto Ongaro
Creative Supervisor: Benedetta Marazzi
Copywriter: Alessandro Dardo
Senior Art Director: Cristina Piazza
Junior Art Director: Alberto Cancian
Business Director: Stefano Rossi
Account Supervisor: Riccardo Ferretti
Produzione: Sandra Scoccimarro

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ogilvy & Mather Italia porta Galbani su Facebook

- # # # # #

Sarà l’agenzia Ogilvy & Mather Italia a curare la presenza del brand Galbani su Facebook attraveso la fanpage ‘Le Ricette di Casa Mia con Galbani’. Sul social in blu fa il suo esordio l’App “Salva una ricetta”: un’“Arca” in cui troveranno spazio tutte quelle ricette della tradizione culinaria italiana che i fan metteranno in salvo affinché non vengano mai dimenticate.

 

Questo rappresenta solo il primo step di una strategia di posizionamento on line per Galbani che ha il suo fulcro nella reinterpretazione in chiave social dei valori di tradizione, vicinanza e radicamento nel territorio che sono propri del brand.

 

La Fanpage, insieme alla piattaforma digitale galbani.it, è parte dell’ecosistema digitale della marca ideato dall’agenzia. Nuovi touch point sono in fase di sviluppo per trovare dinamiche di interazione sempre nuove con gli utenti – in linea con l’approccio di massima integrazione ed efficacia dei mezzi promossa da Ogilvy & Mather Italia – grazie al lavoro sinergico delle varie discipline coinvolte: Ogilvy & Mather Advertising, OgilvyOne, Social@Ogilvy e OgilvyConsulting.

 

Credits
Ogilvy & Mather Advertising: Giuseppe Mastromatteo (Executive Creative Director), Valeria Cornelio
(Client Creative Director, Copywriter), Paolo Tognoni (Client Creative Director, Art Director), Giovanni
Lanzarotti (Head of Planning), Adelaide Dozio (Account Director).
Social@Ogilvy: Luca De Fino (Head of Social@Ogilvy), Barbara Falanga (Social Media Manager)
OgilvyOne: Paolo Iabichino (Executive Creative Director), Francesco Nenna (Client Service Director), Andrea
Guzzetti (Senior Art Director), Lucia Ceccolini (Copywriter), Vincenza Mattana (Account Supervisor), Marco
Manfredi (Head of Technology), Daniele Bandirali (Software Developer), Donata Brambilla (Software
Developer), Giuseppe Caso (Front-end Developer).
OgilvyConsulting: Ileana Medaglia (Head of Consulting), Mirco Martinazzi (Data Analyst), Luigi Saracino
(Data Analyst).

articoli correlati