MEDIA 4 GOOD

WWF lancia un video sull’orso polare firmato da Gabriele Muccino e prodotto da EDI. Accorgitene firma la creatività

- # # # # # #

EDI

Alla vigilia di Earth Hour 2018, che partirà domani alle 20:30, il WWF lancia uno spot d’autore, prodotto e realizzato da EDI Effetti Digitali Italiani per la regia di Gabriele Muccino, sugli effetti dei cambiamenti climatici con al centro il difficile percorso verso la sopravvivenza di mamma orsa con i cuccioli.

L’orso polare, a rischio di estinzione e in pericolo a causa del cambiamento climatico, nel video, arricchito dal doppiaggio di Stefano Accorsi e dalle musiche di Paolo Buonvino, è in carne, ossa e pixel. Infatti è stato creato digitalmente da EDI per raccontare la condizione precaria della specie e, soprattutto della sua “casa” che si sta letteralmente sciogliendo.

 

 

Per questo progetto, EDI ha sviluppato un orso polare partendo da un’approfondita e attenta ricerca di video e immagini per comprendere, innanzitutto, come un vero orso appare, si comporta e modifica i propri volumi con il movimento. È poi iniziata la fase, molto delicata, di trasportare questa complessità biologica nel mondo virtuale di un effetto digitale: sono stati creati scheletro e articolazioni, muscoli, grasso, pelle e peli, che individualmente e insieme rendono realistico il soggetto.

“La realizzazione di questa creatura in CG è stata una vera sfida che ha fornito a EDI l’occasione di misurare le proprie capacità e la qualità fotorealistica dei nostri animali digitali”, afferma Francesco Grisi, Fondatore ed Executive Producer di EDI. “Il problema principale del fotorealismo è che non esiste il fattore soggettivo. Una creatura o è realistica oppure no. È stato un complesso lavoro durato quattro mesi ma, alla fine, guardando il risultato finale, la soddisfazione è tale da compensare abbondantemente tutti i nostri sforzi. Speriamo tutto questo incrementi la sensibilità rispetto al problema della preservazione dell’ambiente”.

“Il primo passo per la realizzazione di questa creatura digitale”, racconta Giuseppe Chisari, Creature Supervisor di EDI, “è stato quello della ricerca di references fotografiche e filmati di orsi polari con i loro piccoli per studiarli a fondo e capirne tutte le caratteristiche: dall’aspetto generale al comportamento, dall’analisi della struttura ossea, all’anatomia ed al look del pelo. La lavorazione è stata suddivisa tra i singoli dipartimenti, iniziando così il processo di creazione dell’animale in CG, riproducendo fedelmente ogni singola caratteristica e dettaglio. Il dipartimento di modellazione ha realizzato il modello 3D dell’orso, in stretto contatto con il team di “rigging”, responsabile dello scheletro osseo, del sistema muscolare e dell’implementazione dei controlli per l’animazione, e il team di “grooming”, che si è occupato sia di riprodurre il look del pelo che di “pettinare” le singole ciocche per conferirgli l’esatta consistenza.A questi dipartimenti, si sono successivamente affiancati il dipartimento di animazione e quello di “look dev”, che si occupano rispettivamente di animare la creatura digitale secondo le indicazioni date dalla regia e di stabilire la resa finale, l’illuminazione, le ombre ed i riflessi. Precedentemente, utilizzando una prima versione del rig di animazione, avevamo realizzato una previsualizzazione delle varie inquadrature del film, che successivamente è stata utilizzata come linea guida degli animatori. Il reparto FX, che si occupa della riproduzione dei fenomeni naturali, delle simulazioni dinamiche e dell e interazioni con i fluidi, si è occupato di implementare le collisioni con il manto nevoso del pack e con la gelida acqua polare”.

Il lancio di questo video alla vigilia di Earth Hour non è casuale, come non è casuale la scelta dell’orso polare. Gli scienziati hanno diviso la popolazione totale di orsi polari in 19 unità o sottopopolazioni: secondo le stime gli orsi sono complessivamente tra i 22.000 e i 31.000 esemplari (molte aree non sono state ancora esplorate) ma gli ultimi dati forniti dal gruppo degli specialisti dell’orso polare dell’IUCN mostrano che tre sottopopolazioni sono in declino e che esiste un alto rischio stimato di futuro declino vista la velocità di riduzione del ghiaccio marino.

CREDITS

Cliente: WWF
Creatività: Accorgitene™
Regia: Gabriele Muccino
Produzione: EDI® Effetti Digitali Italiani
Executive Producer: Francesco Grisi
Producer: Francesco Pepe
VFX Supervisor: Francesco Pepe
VFX Producer: Daniela Capua
Editor: Giulia Peruzzotti
Color Correction: Danilo Vittori
Art Direction: Claudio Capellini
Creature Supervisor: Giuseppe Chisari
CG Supervisor: Giuseppe Chisari
Lighting Supervisor: Carmine Tallarico
Rigger: Tommaso Siragusa
Groomer: Mattia Vergara
Modeler: Carmine Tallarico
Environment Supervisor: Carmine Tallarico
Environment Modeler: Hugo Vargas Monrroy
Environment Fx: Daniele De Maio
Environment Fx: Francesco Bianco
Animazioni: Primal Shape Studio – Roberto Zincone
Fine Tuning Animazioni: Fabio Donadoni
Post Produzione Audio: Disc to Disc – Antonio D’Ambrosio
Speaker: Stefano Accorsi
Musica: Paolo Buonvino
Client Account: Nicola Guariglia

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Aperol Spritz e J. Walter Thompson lanciano #HappyTogether con due nuovi spot e la regia di Gabriele Muccino

- # # # #

Aperol Spritz campagna di comunicazione #HappyTogether

Aperol Spritz presenta la nuova campagna di comunicazione #HappyTogether e torna in televisione con due nuovi spot firmati dal regista Gabriele Muccino.

Declinata su tutti i touchpoint, dal digital alla tv fino agli eventi consumer, #HappyTogether è una piattaforma di comunicazione integrata che racconta e interpreta l’aperitivo come momento da vivere in compagnia, un vero e proprio “rituale del divertimento”.

Il debutto della nuova piattaforma avverrà il 14 maggio con l’on air dei nuovi film diretti da uno dei massimi rappresentanti del cinema italiano nel mondo: Gabriele Muccino. Due diverse storie che, con il personale stile di racconto proprio di Muccino, ritraggono Aperol Spritz non solo come un brand, ma anche come un vero e proprio “mondo” fatto di valori ed esperienze, in cui l’unica regola è mantenere uno stato d’animo leggero, informale e aperto all’insegna della condivisione e dello stare bene insieme.

Il nuovo concept “#HappyTogether” è quindi un inno alla condivisione di un momento speciale come l’aperitivo, dove Aperol Spritz si posiziona come anello di congiunzione e connessione tra persone, mondi, situazioni apparentemente diversi tra loro. Perché insieme è meglio per tutti. Non a caso, la colonna sonora dei due spot, un nuovo arrangiamento della canzone Happy Together dei Turtles.

Nel primo soggetto si vedono due aperitivi che si stanno svolgendo in spiaggia, uno all’ombra di un chiringuito animato da una bassista dai capelli “rossi” e l’altro in una terrazza vista mare, dove una dj, anche lei “rossa”, suona alla consolle. Le due ragazze danno il via all’unione dei due aperitivi a base di Aperol Spritz sulle note del brano “Happy Together” per un unico grande momento di divertimento e condivisione tra gruppi di amici.

La seconda ambientazione si apre sempre con due aperitivi che si stanno svolgendo in due locali diversi, divisi tra loro da un canale. Anche in questo caso, l’unione dei due aperitivi avviene grazie ad Aperol Spritz e alle due dj che, grazie a un ponte di barche, creano un unico momento-aperitivo tutto arancione con la stessa canzone come colonna sonora.

Aperol Spritz si afferma come vero e proprio fenomeno culturale e sociale, catalizzatore di energia positiva. Una travolgente onda arancione che coinvolge persone diverse tra loro in una sorta di rito collettivo dove si celebra la gioia di vivere e la felicità dello stare insieme.

I due soggetti saranno on air da domenica 14 maggio per 4 settimane fino al 10 giugno in tre tagli da 30’’, 20” e 15’’ sui canali generalisti (Rai1, Rai2, Rai3, Canale5, Italia1 e Rete4), tematici (Cielo, TV8, Iris, Mediaset Extra, Real Time, Focus, Dmax e VH1 ) e satellitari (Canali Sky – Discovery – MTV – Comedy).

CREDITS:

Client: Aperol Spritz
Agency: J. Walter Thompson Italia
CEO & Chief Creative Officer: Sergio Rodriguez
Creative Director: Luca Zamboni
Art Director: Stefano Fraone
Copywriter: Riccardo Froscianti
Client Director: Giovanna Curti
Account Executive: Laura Nardi
Agency Producer: Francesca Regali
Cdp: BRW Filmland
Executive producer: Stefano Bonfanti
Producer: Giulia Buffa
Director: Gabriele Muccino
Music: Ferdinando Arnò per Quiet Please!
Editing: Gabriele Agresta
Sound and video post-production: Post Atomic

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Leo Burnett affida a Gabriele Muccino la regia del nuovo spot McDonald’s

- # # # # #

Leo Burnett

Leo Burnett ha scelto Gabriele Muccino per il nuovo spot McDonald’s. Lo spot mette in scena una tipica conversazione tra un padre e sua figlia che si trovano seduti, uno di fronte all’altro, in un McDonald’s. Il padre la interroga sulla vera ragione del suo invito a cena: forse ha litigato con il fidanzato… o con la mamma? E invece non si tratta di nulla di tutto ciò: la ragazza l’ha fatto solo per lui, per il Gran Crispy McBacon, il panino preferito dal suo papà. Perché come dice il claim, per andare da McDonald’s non c’è motivo migliore del ritorno del Gran Crispy McBacon, classico e al pollo.

 

 

È questa la storia che l’agenzia, partner del brand da più di un anno, ha affidato alla regia di Gabriele Muccino e alla casa di produzione Filmmaster Productions. Una campagna in onda dal 17 marzo, nei formati 30” e 15”, con una pianificazione che interesserà le principali emittenti nazionali digitali e satellitari e che sarà sviluppata a 360 gradi su radio, social e digital. La pianificazione è di OMD.

Credits
Cliente: McDonald’s Italia
Campagna: Gran Crispy McBacon
Agenzia: Leo Burnett

McDonald’s Italia
Marketing Director: Dario Baroni
Marketing Manager: Michela Apostolo
Product Manager: Silvia Pigorini
Product Assistant: Guidalberto Guidi Di Bagno
Digital Lead: Paola Pavesi
Web&Digital Consultant: Alessandra Buzzoni

Leo Burnett
Direttori Creativi esecutivi: Francesco Bozza e Alessandro Antonini
Direttore Creativo Associato: Andrea Marzagalli
Direttore Creativo Associato/Copywriter: Giovanni Salvaggio
Head of Art/Art Director: Mattia Montanari
Creative Director – Head of Design: Neta Ben-Tovim
Designer: Silvana Ferraris
Brand Leader: Acsinia Messina
Account Director: Raffaello Dell’Anna
Account Supervisor: Davide Nava
Account Executive: Elisabetta Iulita
Strategic Project Manager: Teresa Girardi
Project Manager: Francesco Daleno
Social Media Manager: Rebecca Rabozzi
Community Manager: Elisa Mirani
Planning Director: Mattia Orso Mangano
Tv producer: Federica Manera, Alice Vianello

Casa di produzione: Filmmaster productions
Regia: Gabriele Muccino

Agenzia Media: OMD

articoli correlati

BRAND STRATEGY

San Benedetto, I love you: on air la nuova campagna con Cindy Crawford. Firma The Beef. Regia di Gabriele Muccino

- # # # #

Cindy Crawford Spot San Benedetto
Cindy Crawford è la testimonial d’eccezione per la nuova campagna di comunicazione dell’Acqua Minerale San Benedetto che sarà on air su tv e stampa da fine maggio.
La nuova campagna, viene lanciata in un anno particolarmente significativo per Acqua Minerale San Benedetto che   compie 60 anni, un traguardo importantissimo raggiunto da leader di mercato che verrà festeggiato in grande stile con diverse attività su tutto il territorio nazionale.
Lo spot è diretto da Gabriele Muccino e appare fortemente rassicurante, estetico, elegante in linea con la star. La cornice è quella della Città Eterna, in tutta la sua bellezza, rivisitata nei suoi scorci più caratteristici catturati  nella loro perfezione italiana: protagonisti di questa storia sono il benessere l’agilità, la bellezza, la leggerezza, la voglia di vivere raccontati attraverso gli occhi di una delle modelle più famose al mondo. Un mix di “emozioni”, in grado di esprimere al meglio quel legame con la purezza, la storia e la tradizione italiana che sempre si rinnova e che Acqua Minerale San Benedetto ha saputo interpretare negli anni, diventandone simbolo ed espressione.
Ad affiancare l’immagine sinuosa di Cindy Crawford, l’Acqua Minerale e il Thè San Benedetto, segreti di bellezza senza tempo della protagonista dello spot, grazie alla loro naturalità e alle maestria con la quale San Benedetto li ha creati, che faranno letteralmente “innamorare” tutti gli italiani.  La campagna stampa, invece, vede come autore della fotografia Marco Glaviano, tra i più apprezzati a livello internazionale. Le sue foto sono state esposte in numerosi musei e sono rinomate nelle collezioni pubbliche e private di tutto il mondo.
“Questo è un anno molto importante per noi e con la nuova campagna diamo un segnale di vitalità importante per un’azienda che vuole consolidare la sua immagine di leader di mercato – dichiara Vincenzo Tundo, Direttore Marketing del Gruppo Acqua Minerale San Benedetto S.p.A. – “ E’ stato un onore e una grande soddisfazione poter lavorare con tre mostri sacri del mondo della moda, del cinema e della fotografia internazionale quali Cindy Crawford, Gabriele Muccino e Marco Glaviano”.
Credits:
Cliente: Acqua Minerale San Benedetto S.p.A.
Agenzia: The Beef
Casa di Produzione: Mug Film
Attrice: Cindy Crawford
Regia: Gabriele Muccino
Campagna Stampa: Marco Glaviano

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Gabriele Muccino e stv DDB per il nuovo spot Ottica Avanzi e Optissimo

- # # # #

Un paio d’occhiali può cambiare la vita. Sceglie la strada dell’ironia il nuovo spot della catena d’ottica Avanzi e Optissimo sviluppato con l’agenzia creativa stv DDB e diretto da Gabriele Muccino. Un giovane uomo davanti allo specchio del bagno dell’ufficio sta provando il discorso che a breve formulerà al suo capo. La partenza è in salita con frasi di circostanza, insicurezza e poca convinzione. Ma, una volta cambiato l’occhiale, si scopre più determinato e disinvolto, pronto a chiedere un aumento.

Lo spot TV, nei formati 30’’ e 15”, è partito domenica 22 marzo sui circuiti Rai, Mediaset, La7 e SKY. L L’agenzia Media Italia, che ha curato la pianificazione, ha previsto successivamente una presenza sui canali digitali e radio delle più importanti emittenti nazionali.

La promozione “Secondo occhiale a 1€” offre ai clienti un beneficio rilevante: investire in un primo occhiale da vista completo di lenti e, aggiungendo solo 1€, riceverne un secondo paio dello stesso valore. Il cliente potrà regalarsi l’occhiale dei suoi sogni e il secondo gli sarà regalato da Avanzi e Optissimo.

Sotto la direzione creativa di Aurelio Tortelli, Executive Creative Director stv DDB, hanno lavorato per la TV il copy Mara Mincolelli e l’art Marco Giovannoli; per il web il copy Ferdinando Guadalupi e l’art Chiara Simoncelli, agli spot radio il copy Renata De Rosa.

articoli correlati